Perché non dovresti indossare le lenti a contatto durante la malattia?

PRINCIPALI MOTIVI DEL DIVIETO:

1. Secchezza della mucosa, che provoca bruciore e prurito agli occhi.
2. Aumento del gonfiore.
3. Aumento del rischio di infezione.
4. Diminuzione dell'immunità e probabilità di contrarre una malattia virale o batterica degli organi visivi.
5. Maggiore sensibilità agli occhi.

Qualsiasi raffreddore, di regola, è accompagnato da naso che cola, febbre, lacrimazione e una generale diminuzione dell'immunità. Gli oftalmologi NON RACCOMANDANO l'uso di mezzi di correzione del contatto durante questo periodo per eliminare il rischio di infezione agli occhi!

È POSSIBILE INDOSSARE LENTI A CONTATTO QUANDO LA GOLA FA DANNEGGIARE?

NON
Il disagio alla gola è uno dei primi sintomi di una malattia in avvicinamento.
Le difese del corpo sono ridotte, quindi c'è una costante minaccia di infezione. Durante questo periodo, una varietà di malattie oftalmiche sono in grado di manifestarsi, quindi, ai primi segni, l'ottica deve essere immersa in una soluzione antisettica e non indossata fino al completo recupero.

La mucosa del rinofaringe è strettamente collegata agli occhi, rispettivamente, l'infezione entra nella cornea e si diffonde sotto la lente.

E 'POSSIBILE INDOSSARE LE LENTI QUANDO MOLTO?

NON
Durante uno starnuto, particelle di liquido, che vengono rilasciate dal naso durante un naso che cola, cadono sull'ottica. Ed è la fonte di un numero enorme di batteri. Ciò aumenta il rischio di infiammazione degli occhi e congiuntivite..

Durante le malattie respiratorie virali acute, il naso è spesso chiuso e le gocce di vasocostrittore sono indicate per il trattamento. La loro caratteristica è l'essiccazione della mucosa. Ma asciugano non solo la mucosa nasale, ma anche gli occhi, quindi ci sarà un forte disagio.

E 'POSSIBILE INDOSSARE LE LENTI ALLA TEMPERATURA?

NON
La presenza di una temperatura durante la malattia provoca secchezza delle mucose, il che significa arrossamento e prurito agli occhi. Inoltre lo rende vulnerabile a batteri e virus..

Una temperatura corporea elevata durante la malattia è una lotta contro le infezioni. Non è necessario causare ulteriori sensazioni spiacevoli sotto forma di irritazione della mucosa indossando lenti durante questo stato..

E 'POSSIBILE INDOSSARE LE LENTI IN ASSENZA DI TEMPERATURA?

NON
Spesso una persona usa un fazzoletto o tovaglioli di carta usa e getta per asciugare lacrime e secrezione nasale e quindi porta virus e batteri sulle mucose degli occhi e, di conseguenza, sulle lenti.

❗ I medici-oftalmologi raccomandano vivamente di astenersi dall'usare mezzi di correzione del contatto, anche con la forma più lieve di raffreddore, senza aumentare la temperatura corporea. Il fatto è che sotto le lenti morbide si crea un ambiente estremamente nutriente e favorevole alla riproduzione di batteri e virus..
Ciò è particolarmente vero per i modelli con un alto contenuto di umidità.!

RACCOMANDAZIONI:

- indossa gli occhiali quando hai il raffreddore;
- utilizzare modelli giornalieri di prodotti ottici (se non è possibile indossare gli occhiali);
- lavarsi accuratamente le mani e inoltre trattarle con un antisettico prima del contatto con gli occhi;
- seguire le regole di pulizia e disinfezione quando si indossano lenti di ricambio programmate;
- utilizzare inoltre gocce per idratare gli occhi per eliminare il rischio di secchezza;
- diffidare dell'uso di farmaci (soprattutto vasocostrittori);

Se l'infezione ha colpito gli occhi con il raffreddore, è imperativo consultare un oftalmologo!
Alcuni giorni dopo il recupero, le lenti a contatto possono essere indossate di nuovo.

NON DIMENTICARE! USURA SANA DELLE LENTI A CONTATTO PER MENO DI 8 ORE!

Posso indossare lenti a contatto per il raffreddore?

Chiunque può prendere il raffreddore. Causa molti disagi, soprattutto per le persone che indossano lenti a contatto. Durante il periodo di malattia e fino al completo recupero, è meglio dare la preferenza agli occhiali. Qual è il motivo di tale divieto?

Ragione principale

Prima di tutto, è un naso che cola. È un compagno integrale di qualsiasi malattia del raffreddore. Il muco rilasciato durante questo, specialmente durante gli starnuti, può benissimo finire sulle mani o direttamente sulle lenti. Ma è pieno di vari microrganismi dannosi. Di conseguenza, c'è un'alta probabilità che si verifichino altre malattie, ora sulla superficie dell'occhio, ad esempio la congiuntivite.

Non dimenticare che durante il raffreddore la temperatura corporea aumenta. Naturalmente, questo porta al drenaggio delle mucose, compresi gli occhi. L'assunzione di alcuni farmaci porta allo stesso risultato. Per questo motivo, indossare le lenti diventa semplicemente scomodo. Inoltre, l'essiccazione rende la cornea più vulnerabile alle malattie..

I raffreddori sono anche caratterizzati da una ridotta attività delle ghiandole lacrimali. Per questo motivo, gli occhi non sono idratati e quando si indossano le lenti si avverte fastidio e dolore agli occhi. Nei casi più gravi, può persino danneggiare la cornea. La diminuzione dell'immunità aumenta il rischio di contrarre altre malattie, soprattutto oftalmiche, comprese quelle che non hai mai sperimentato prima.

Anche se ti senti a tuo agio indossando le lenti, non dovresti. I virus possono diffondersi sulla superficie dell'occhio. In condizioni normali, verrebbero facilmente lavati via con uno strappo, ma in questo caso saranno ritardati anche dalla lente sotto cui si trovano. Ciò porta anche a un deterioramento della qualità del prodotto. Permette il passaggio di meno ossigeno e idrata gli occhi..

Questi sono i motivi principali per cui è indesiderabile indossare lenti a contatto durante il raffreddore. Non è consigliabile farlo anche se ti senti normale in loro. Non tutto si sente direttamente, quindi per questo aumenti solo il rischio di altri problemi..

Puoi indossare le lenti quando sei malato, perché non puoi indossarle in questo momento??

Le lenti a contatto sono il modo più pratico e sicuro per correggere le patologie della vista. Oggi sono disponibili per quasi tutti, ma ci sono molte regole da indossare che dovrebbero essere rigorosamente osservate per non danneggiare gli occhi..

Uno dei punti controversi è l'uso di lenti durante la malattia. Anche quelle persone che usano questo metodo di correzione della vista per molto tempo non sempre sanno come agire correttamente..

  1. Perché non dovresti indossare l'ottica a contatto quando sei malato?
  2. C'è una limitazione nell'indossare per ARVI o raffreddore?
  3. Posso indossare quando mi fa male la gola??
  4. Perché non con il raffreddore?
  5. È possibile a una temperatura?
  6. Se non c'è temperatura
  7. Come uscire dalla situazione se hai ancora bisogno di essere dentro?
  8. Video utile

Perché non dovresti indossare l'ottica di contatto quando sei malato?

Quando una persona si ammala, molte domande passano in secondo piano. Vorrei tornare rapidamente al solito ritmo di vita. L'utilizzo di strumenti di correzione della vista è un'attività quotidiana per molti.

Tuttavia, è impossibile indossare l'ottica a contatto in tali circostanze, poiché i raffreddori hanno una serie di condizioni concomitanti in cui l'infezione può facilmente entrare negli occhi attraverso il canale nasolacrimale..

C'è una limitazione nell'indossare con ARVI o raffreddori?

C'è un piccolo spazio tra il materiale e la cornea, in cui entrano gli agenti patogeni. Durante la malattia, il corpo soffre di disidratazione e gli organi visivi di una mancanza di liquido lacrimale, che aiuta a lubrificare l'ottica di contatto e idratare la cornea.

Un processo patologico simile può provocare:

  • congiuntivite;
  • blefarite;
  • altre malattie infettive e infiammatorie.

Un ulteriore fattore nell'insorgenza dell'infiammazione sono i malfunzionamenti del sistema immunitario che si verificano in presenza di raffreddori.

I motivi principali del divieto di indossare ottiche a contatto durante il raffreddore:

  1. Secchezza della mucosa, che provoca bruciore e prurito agli occhi.
  2. Aumento del gonfiore.
  3. Aumento del rischio di infezione.
  4. Diminuzione dell'immunità e probabilità di contrarre una malattia degli occhi virale o batterica.
  5. Maggiore sensibilità agli occhi.

Posso indossare quando mi fa male la gola??

Se è possibile o meno utilizzare l'ottica di contatto per il mal di gola è discusso di seguito. Quindi, se la gola inizia a farti male, non puoi indossare l'ottica di contatto. Il disagio alla gola è uno dei primi sintomi di una malattia in avvicinamento.

Le difese del corpo sono ridotte, quindi c'è una costante minaccia di infezione. Durante questo periodo, una varietà di malattie oftalmiche sono in grado di manifestarsi, quindi, ai primi segni, l'ottica deve essere immersa in una soluzione antisettica e non indossata fino al completo recupero.

La mucosa del rinofaringe è strettamente collegata agli occhi, rispettivamente, l'infezione entra nella cornea e si diffonde sotto la lente.

Perché non con il raffreddore?

Durante uno starnuto, particelle di liquido, che vengono rilasciate dal naso durante un naso che cola, cadono sull'ottica. Ed è la fonte di un numero enorme di batteri. Ciò aumenta il rischio di infiammazione degli occhi e congiuntivite..

Durante le malattie respiratorie virali acute, il naso è spesso chiuso e le gocce di vasocostrittore sono indicate per il trattamento. La loro caratteristica è l'essiccazione della mucosa. Ma asciugano non solo la mucosa nasale, ma anche gli occhi, quindi ci sarà un forte disagio.

È possibile a una temperatura?

La presenza di una temperatura durante la malattia provoca secchezza delle mucose, il che significa arrossamento e prurito agli occhi. Inoltre lo rende vulnerabile a batteri e virus..

Una temperatura corporea elevata durante la malattia è una lotta contro le infezioni. Non è necessario causare ulteriori sensazioni spiacevoli sotto forma di irritazione della mucosa indossando lenti durante questo stato..

La regola ha effetto da una temperatura di 37 °.

Se non c'è temperatura

Spesso una persona usa un fazzoletto o tovaglioli di carta usa e getta per asciugare lacrime e secrezione nasale e quindi porta virus e batteri sulle mucose degli occhi e, di conseguenza, sulle lenti.

In assenza di temperatura, il paziente assume farmaci, che nella maggior parte dei casi causano disidratazione del corpo. E può portare a seccare gli occhi nel più breve tempo possibile. La membrana mucosa troppo secca minaccia di arrossamento, prurito, grave sensazione di bruciore agli occhi. C'è anche il rischio di danni alla cornea nei casi più gravi..

Come uscire dalla situazione se hai ancora bisogno di essere dentro?

Se per qualche motivo non è possibile essere a casa durante la malattia, è necessario abbandonare temporaneamente l'ottica di contatto e sostituirla con gli occhiali.

Ci sono situazioni in cui l'uso degli occhiali non è possibile. Può essere correlato al lavoro o allo stile di vita. Quindi ha senso usare lenti giornaliere. Sono sviluppati sulla base di polimeri speciali con buone caratteristiche. Gli ephemera si distinguono per un alto livello di permeabilità all'ossigeno e idrofilia, quindi trattengono bene l'umidità.

Ma anche quando si indossa questo tipo di ottica durante il raffreddore e le infezioni virali respiratorie acute, è necessario seguire alcuni consigli:

  1. Ripristina la mancanza di mucose fluide e secche con abbondanti bevande calde.
  2. Seppellisci gli occhi con speciali gocce idratanti, in casi estremi, usa una soluzione.
  3. Ventilare regolarmente la stanza, evitare luoghi fumosi e ridurre al minimo la presenza di un monitor di computer.
  4. Cerca di non usare vasocostrittori nasali.
  5. Astenersi dal fumare o sostituire le sigarette con analoghi: sistemi di riscaldamento del tabacco.
  6. Usa una benda di garza e cambiala regolarmente.

Le lenti a contatto sono una moderna soluzione di comfort. Tuttavia, è necessario avvicinarsi ragionevolmente al loro uso non solo nello stato normale, ma anche durante la malattia. Non sarà superfluo consultare un buon oftalmologo per comprendere correttamente i limiti e scegliere un'opzione di correzione di un giorno di alta qualità.

Video utile

Quindi puoi guardare un video utile sull'argomento dell'articolo:

Perché non dovresti indossare le lenti a contatto quando sei malato

È molto importante essere chiari sul motivo per cui non dovresti indossare le lenti quando sei malato. Gli esperti medici sottolineano che questo tipo di ottica è severamente vietato per l'uso quando un paziente è infetto da infezioni virali o batteriche. È necessario escludere il suo uso già ai primi sintomi di un raffreddore..

Anche se una persona si sente bene, ma ha la febbre, le lenti a contatto non dovrebbero essere indossate. Devono essere rimossi immediatamente dagli occhi se una persona si sente malata e avverte mal di gola, mal di testa, naso che cola.

Perché non puoi indossare le lenti per il raffreddore

Per la rinite, smetti immediatamente di indossare le lenti e mettile in una soluzione disinfettante. Questo tipo di ottica non può essere utilizzata finché i sintomi dell'infezione non sono stati completamente eliminati..

La microflora patogena è in grado di raggiungere le mucose e continuare la sua riproduzione su di esse. Tali processi possono causare patologie oculari secondarie, in primo luogo tra cui la congiuntivite, che è facile ammalarsi in questo momento..

Queste misure diventano obbligatorie a causa del rischio di infezione agli occhi. Pertanto, le lenti non possono essere indossate fino a quando la malattia non è completamente eliminata..

Inoltre, colpisce un aumento del gonfiore, causato da un processo allergico o da intossicazione. Si verificano più spesso quando gli agenti patogeni si diffondono in tutto il corpo..

Se l'accumulo di liquido nei tessuti è accompagnato da ipertermia, si verifica una significativa disidratazione del flusso sanguigno. Tali processi, a loro volta, influenzano direttamente la produzione di liquido lacrimale..

In ogni caso, dovresti contattare immediatamente un terapista. Inoltre, sarà utile visitare un oftalmologo e ottenere consigli dettagliati da lui. Dopo gli appuntamenti presi da entrambi i medici, devono essere rigorosamente rispettati. Non puoi provare a prendere misure da solo.

Per l'intero periodo della patologia, è meglio indossare gli occhiali, se è impossibile abbandonare temporaneamente qualsiasi dispositivo per migliorare l'acuità visiva. Il riavvio delle lenti è consentito solo dopo aver ottenuto la piena approvazione specialistica..

Le lenti possono essere indossate se non c'è temperatura

Alcune persone pensano che se non c'è ipertermia durante il raffreddore, è consentito l'uso di qualsiasi ottica..

Tuttavia, vale la pena ricordare che alcuni tipi di infezioni batteriche e virali procedono senza un aumento pronunciato delle letture del termometro. A volte c'è anche una completa assenza di aumento della temperatura corporea..

Tuttavia, l'infezione da raffreddore si sta diffondendo attivamente in tutto il corpo, specialmente il primo giorno. Quando tossisci o starnutisci, può entrare nei tuoi occhi. Inoltre, il paziente, quando usa un fazzoletto o si asciuga le lacrime, può trasportare batteri o virus sulle mucose..

I principali fattori che indicano che le lenti a contatto non possono essere utilizzate durante questo periodo, anche in assenza di ipertermia, sono:

  • infezione della superficie dell'ottica;
  • naso che cola grave;
  • influenza negativa degli agenti farmacologici sullo stato di funzionamento dell'occhio del paziente;
  • una pericolosa combinazione di farmaci oftalmici, antistaminici, antivirali e antibatterici;
  • il pericolo di ulteriore infezione da microflora patogena e opportunistica;
  • gonfiore delle mucose;
  • aumento della sensibilità degli organi visivi;
  • ingresso di microrganismi patogeni nei dotti lacrimali;
  • irritazione degli occhi asciutti con la superficie dell'ottica;
  • diminuzione della resistenza generale del corpo del paziente;
  • aumentare il rischio di complicazioni, ecc..

A volte l'ipertermia è molto significativa, ma si manifesta già nel secondo o terzo giorno della malattia. Tuttavia, i primi segni di patologia sono già evidenti all'inizio. È allora che è necessario rimuovere immediatamente le lenti a contatto e abbassarle in un liquido antisettico..

Anche in assenza di un aumento della temperatura corporea, i farmaci che il paziente beve costantemente spesso causano una grave disidratazione del suo corpo. Può causare rapidamente secchezza degli occhi..

Questa situazione ha un effetto molto negativo sulla salute degli organi visivi delle persone che indossano costantemente lenti a contatto. Se prendiamo in considerazione la carenza già esistente di liquido lacrimale, può svilupparsi una condizione spiacevole, accompagnata da prurito, arrossamento degli occhi e grave irritazione delle mucose. I tessuti sperimentano una grave ipossia. Interrompono i processi metabolici.

Tra le altre cose, non puoi indossare ottiche rimovibili, perché i tuoi occhi sono costantemente irritati e acquosi..

Nello spazio tra la loro superficie e la lente a contatto, il liquido si accumula, il che altera i processi visivi. Tali problemi sono un eccellente terreno fertile per microrganismi dannosi..

Non bisogna dimenticare una significativa diminuzione delle difese del corpo del paziente durante il decorso della malattia. Data la costante minaccia di infezione da naso che cola, una varietà di patologie oftalmologiche possono manifestarsi durante questo periodo..

I motivi elencati influenzano negativamente lo stato e il funzionamento dell'ottica stessa. I depositi si accumulano su di esso, le lenti a contatto diventano opache e si guastano più velocemente di quelle che una persona usa quando si sente bene.

Quindi, possiamo concludere che in presenza di raffreddore o altra malattia, non dovresti indossare questo tipo di ottica. Può solo danneggiare gli occhi. La regola si applica a entrambi i prodotti per uso notturno e diurno..

Gli oculisti citano dati secondo cui un paziente su due che ha deciso di non rinunciare alle lenti a contatto durante il corso di un raffreddore ha presto scoperto lo sviluppo di congiuntivite o un processo infiammatorio sulla mucosa degli occhi. Alcuni di loro successivamente hanno dovuto essere curati per le conseguenti malattie della cornea..

Pertanto, in presenza di sintomi di qualsiasi malattia, accompagnati da un aumento della temperatura corporea o procedendo senza di essa, è necessario sostituire le lenti a contatto con gli occhiali..

PERCHÉ È VIETATO INDOSSARE LE LENTI IN CASO DI MALATTIA?

Le lenti a contatto semplificano la vita a una persona con problemi di vista. I loro vantaggi sono evidenti: sono comode da indossare con qualsiasi tempo, le lenti non richiedono cure particolari, non influenzano né l'aspetto né lo stile di vita.

Ma questo rimedio non è adatto a tutti, perché ha dei limiti. Uno dei limiti è la presenza di alcune malattie.

In quali situazioni è controindicato l'uso delle lenti a contatto??

Le lenti a contatto non devono essere indossate per eventuali infiammazioni della mucosa. Questi includono raffreddore, naso che cola, SARS, ecc. Il fatto è che le lenti sono un ambiente favorevole per la moltiplicazione di batteri e virus. Ciò significa che le lenti possono causare disagio e congiuntivite. Possono anche perdere la trasparenza..

Inoltre, le ottiche a contatto devono essere utilizzate con cautela:

1) con il diabete. I diabetici spesso soffrono di neuropatia. Con la perdita di sensibilità agli occhi, è difficile notare lenti difettose o lo sviluppo di malattie provocate dal loro utilizzo.

2) con esacerbazione delle allergie stagionali. Polline e altri allergeni possono accumularsi sulla superficie delle lenti, aumentando la sensazione di disagio. In questi casi, puoi usare lenti giornaliere. Ma quando compaiono il naso che cola e gli occhi acquosi, devi smettere di indossarli..

3) durante la gravidanza. In un periodo così importante, il corpo femminile cambia. Questo vale anche per lo spessore e la curvatura della cornea dell'occhio. Lenti inadatte possono influire negativamente sull'acuità visiva o peggiorare i problemi esistenti.

In tutte le situazioni, devi ascoltare i tuoi sentimenti. In caso di disagio, chiedere il parere di un terapista e oftalmologo.

Posso indossare le lenti per il raffreddore?

In generale, è molto indesiderabile. Ne scrivono persino nelle istruzioni.

In primo luogo, ti lavi per portare un'infezione agli occhi e, in secondo luogo, gli occhi sono già irritati dal raffreddore. E le lenti possono peggiorare le cose.

Ma, ad esempio, lo indosso e so quanto sia difficile rifiutarlo durante il raffreddore. Quindi, se non puoi permetterti di camminare con gli occhiali, allora è meglio osservare un'igiene molto attenta quando si indossano e si tolgono. E dopo un raffreddore, cambia le lenti e il contenitore con quelli nuovi.

Durante un raffreddore, l'occhio umano è carente di liquido lacrimale. A causa dell'insufficiente idratazione del bulbo oculare, possono svilupparsi varie malattie infettive..

Non dimentichiamoci del naso che cola. Cercando di liberare le vie respiratorie dal muco, i microbi vengono trasferiti dalle nostre mani agli occhi. Dopo essersi sistemati tra la lente e la superficie del bulbo oculare, dove ci sono semplicemente condizioni ideali per l'esistenza, i parassiti iniziano a moltiplicarsi.

Secondo le statistiche, una persona su due che dimentica di rimuovere le lenti a contatto durante un raffreddore soffre di dolorosi processi infiammatori della mucosa dell'occhio e ogni decima persona è costretta a curare malattie della cornea.

Stranamente, ma le più pericolose sono le lenti a contatto morbide. E tutto ciò è dovuto all'elevato contenuto di liquido nel materiale da cui sono realizzati..

Ai primi sintomi di malattia respiratoria, è meglio rimuovere le lenti. Indossa gli occhiali fino al completo recupero, non rischiare la tua salute!

Si consiglia a chiunque utilizzi lenti a contatto a lungo termine (da 3 mesi) con il raffreddore di effettuare un'ulteriore pulizia enzimatica.

Si consiglia di farlo almeno una volta alla settimana. Questo eliminerà i depositi di proteine, che molto spesso causano disagio quando si indossano le lenti a contatto..

Posso indossare le lenti per il raffreddore?

Autunno. Tempo per naso che cola, raffreddori e virus. Quindi cosa fare con le lenti se improvvisamente prendi un raffreddore?

Noto molto spesso che molte persone usano la correzione della vista da contatto durante il raffreddore. E queste non sono lenti giornaliere. Voglio dirti perché non puoi indossare le lenti durante la malattia e cosa fare se non puoi ancora andare da nessuna parte senza una lente.

Quindi, puoi indossare lenti a contatto per il raffreddore??

Gli oftalmologi consigliano vivamente di rinunciare alle lenti durante il raffreddore e di passare agli occhiali. Perché? È semplice:
- naso che cola - c'è il rischio di infezione negli occhi, che può causare congiuntivite o altre malattie virali;
- temperatura - sulla base di un aumento della temperatura corporea, la cornea si secca, il che può essere irto di danni, e un ambiente caldo è l'ideale per - la moltiplicazione di batteri e infezioni;
- con il raffreddore, l'immunità è indebolita e la resistenza ai batteri è molto inferiore;
- inoltre, un raffreddore riduce la produzione di liquido lacrimale, che contribuisce allo sviluppo della secchezza e può portare a danni alla cornea;
- molti farmaci (inclusi gli antistaminici) hanno un effetto negativo sul comfort degli occhi.

Se, tuttavia, ciò accade e ti ammali, ma senza lenti, è catastroficamente importante soddisfare le seguenti condizioni e monitorare attentamente l'igiene.
+ lavati le mani più spesso.
+ è meglio passare alle lenti da un giorno (questo è il modo migliore per uscire dalla situazione)
+ aiuta i tuoi occhi con una maggiore idratazione (gocce con acido iarulonico)
+ se le lenti vengono ancora sostituite regolarmente, invece della soluzione, pulire il sistema perossido AOSEPT.

Se, tuttavia, il freddo ha colpito gli occhi, rimuovere le lenti e consultare immediatamente un oftalmologo. Lenti e contenitore dovranno essere sostituiti.

Spero che le informazioni siano state utili.

Auguriamo a tutti salute e buon umore)

Posso indossare le lenti per il raffreddore?

La maggior parte delle persone ipovedenti sceglie le lenti a contatto come correzione. Raffreddore, naso che cola, mal di gola ci danno molti disagi. Il naso e la gola sono strettamente collegati agli occhi, il che significa che le infezioni possono diffondersi rapidamente alla cornea. Durante il periodo di trattamento rinunciamo a molte cose familiari. Compreso, vale la pena smettere di indossare le lenti a contatto. Posso indossare le lenti quando ho il raffreddore? Ora scoprirai perché gli oftalmologi consigliano di non farlo..

Se indossi lenti a contatto morbide da molto tempo, forse puoi trascurare la scrupolosità nella loro cura e nell'uso. Ma durante il periodo di malattia, questo può avere conseguenze e complicazioni spiacevoli. Con il raffreddore, c'è una carenza di liquido lacrimale nel corpo, quindi i nostri occhi non sono sufficientemente idratati, il che può portare a infezioni.

Con il naso che cola, è molto facile infettare gli occhi e durante il raffreddore, sotto le lenti a contatto, un ambiente molto favorevole per lo sviluppo dei batteri. Il muco secreto dal naso è una fonte di tutti i tipi di batteri, durante gli starnuti, questi microrganismi cadranno sulla superficie delle lenti, il che aumenta significativamente la probabilità di congiuntivite o altre infezioni agli occhi. L'aumento della temperatura secca la mucosa dell'occhio - questo lo rende ancora più vulnerabile ai batteri. Se la mucosa è secca, sarai perseguitato da prurito, arrossamento e bruciore agli occhi. Alcuni farmaci possono causare problemi alla vista, nel qual caso le lenti a contatto saranno solo scomode.

Se è molto difficile per te rinunciare alle lenti a contatto per un po 'e indossare gli occhiali ti deprime, la soluzione migliore sarebbe quella di indossare lenti a contatto di un giorno che non richiedono manutenzione. Il loro alto grado di umidità e permeabilità all'ossigeno manterrà l'umidità per tutto il giorno. Se è prevista la sostituzione delle lenti, potrebbe essere necessario un disinfettante aggiuntivo oltre alla soluzione. Per evitare la sindrome dell'occhio secco, dovrai usare gocce idratanti. Prima di usarli, è meglio consultare un medico. I farmaci vasocostrittori possono causare disagio e problemi alle lenti.

Se l'uso di lenti a contatto durante la malattia non ti causa alcun disagio, puoi continuare a indossarle. Ma tieni presente che al minimo sintomo allarmante, dovresti consultare un medico, altrimenti rischierai gravi conseguenze e, soprattutto, la tua salute.!

P.S. Non perdere l'occasione di acquistare lenti a contatto a prezzi SPECIALI, gli sconti in questa sezione raggiungono il 20%!

Inoltre, ti aspettiamo nei nostri gruppi e account sui social network:

Perché non dovresti indossare le lenti giornaliere più a lungo

Le lenti a contatto sono diventate parte della nostra vita. Hanno una serie di vantaggi rispetto ai soliti occhiali, ma non sempre comodi..

Nonostante ciò, esistono alcune limitazioni che non consentono l'utilizzo di ottiche irregolari in determinate situazioni. Di quali parleremo in questo articolo.

Le moderne tecnologie consentono ai produttori di sviluppare i prodotti ottici più sicuri che soddisfano tutti i requisiti necessari. Diverse ricerche condotte nel campo dell'oftalmologia hanno permesso agli sviluppatori di prodotti di ottenere un enorme successo nella produzione di prodotti per la correzione dei comuni errori di rifrazione come ipermetropia, miopia e astigmatismo. Nelle moderne ottiche e piattaforme di trading online, come, ad esempio, il negozio online di lenti a contatto Occhiali, esiste una vasta gamma di prodotti in questo segmento, tra i quali ogni cliente può scegliere il più adatto a se stesso.

Molti utenti, e soprattutto i nuovi arrivati ​​che hanno smesso da poco di usare gli occhiali, si chiedono: "Perché visitare un oftalmologo se ha già scritto una ricetta?"

Innanzitutto, la potenza diottrica è variabile. Come testimoniano gli stessi medici, è estremamente raro tra i loro pazienti che ci siano persone i cui parametri di potenza ottica non siano cambiati nel tempo. Cioè, se inizialmente ti è stata assegnata la miopia con un valore, ad esempio, -1,5, allora è un errore credere che questo parametro rimarrà sempre stabile. In secondo luogo, indossare queste o quelle lenti per gli occhi dipende in gran parte dalle caratteristiche individuali del tuo corpo, che possono essere determinate solo da uno specialista qualificato..

Caratteristiche delle lenti giornaliere

Questo tipo di CL è realizzato con vari materiali che si distinguono per permeabilità all'aria, capacità di trattenere l'umidità e proprietà aggiuntive. Si tratta di un silicone idrogel, idrogel, polimeri per prodotti rigidi.

Il tempo massimo di utilizzo è fino a 12 ore, mentre è importante toglierli durante il giorno e il sonno notturno. Trasmettono male l'ossigeno alla cornea, che, se indossata a lungo, può portare alla fame. Non trattengono sufficientemente l'umidità sulla superficie della mucosa, una persona può essere disturbata da disagio, secchezza degli occhi, irritazione.

La caratteristica più importante è che nella produzione non vengono utilizzate tecnologie speciali per proteggere dalla placca (proteine, lipidi).

Alcuni produttori creano KL con proprietà aggiuntive: filtro UV, bagnabilità, design interessante e conveniente da indossare e da togliere.

Le lenti giornaliere sono adatte per le persone inclini a sviluppare infezioni agli occhi e allergie.

Grazie all'uso una tantum e al successivo smaltimento, prevengono lo sviluppo di tali condizioni, non accumulano particelle di sporco, polvere, cosmetici, allergeni e altri fattori irritanti e provocatori sulla loro superficie.

Il vantaggio delle lenti usa e getta è che sono confezionate in contenitori sterili usa e getta, non è necessario averne cura e, di conseguenza, l'acquisto di liquidi detergenti, deodoranti ed enzimatici.

Contatta miti sulla correzione

La popolarità dell'ottica ingiustificata, che oggi non è difficile da acquistare, ha dato origine a molti miti secondo cui il suo utilizzo è molto dannoso. Uno dei miti più comuni è l'opinione che i vasi sanguigni vengano pizzicati durante l'uso, il che influisce sull'afflusso di sangue ai bulbi oculari. Questo non è vero. I materiali innovativi utilizzati nelle fasi di produzione, in combinazione con le più moderne tecnologie, assicurano una perfetta aderenza, ma non pizzicamento dei vasi sanguigni.

Un altro mito dice: "Le lenti impediscono agli occhi di respirare". La maggior parte dei prodotti oggi ha un elevato coefficiente di permeabilità all'ossigeno. Modelli come Dailies Total 1 di Alcon (Dk / t 156) o Oasys di Acuvue con Hydraclear Plus (Dk / t 147) lasciano respirare i tuoi occhi..

Ora sai esattamente quando puoi indossare le lenti e quando è meglio astenersi dall'usarle. Speriamo che il nostro articolo ti aiuti a mantenere una vista sana..

Motivi per vietare l'uso più lungo

Una caratteristica delle lenti giornaliere è l'uso di un materiale piuttosto sottile che permea scarsamente l'ossigeno alla cornea e trattiene l'umidità sulla superficie dell'occhio. Questo è il motivo principale per cui non dovrebbero essere indossati per 2 giorni o più..

A seconda del produttore, questo tipo di abbigliamento viene confezionato in contenitori usa e getta che li proteggono da batteri, polvere, sporco, infezioni. Quando vengono indossati, la proprietà viene persa, i depositi di natura proteica e lipidica vengono raccolti su di essi più velocemente.

Non è necessario trattare la CL quotidiana con enzimi e soluzioni detergenti. Pertanto, se le istruzioni non vengono seguite, i depositi reagiscono con il liquido lacrimale e portano a varie malattie infettive e infiammatorie, irritazione agli occhi e manifestazioni allergiche..

Il tempo massimo di utilizzo giornaliero è fino a 12 ore. Quanto è consentito indossare esattamente l'uno o l'altro marchio KL è indicato sulla confezione. Quando il periodo viene superato, l'apporto di aria, in particolare di ossigeno, alla cornea dell'occhio peggiora, la sua nutrizione e l'afflusso di sangue sono disturbati. Il risultato è la fame di ossigeno. Se non contatti uno specialista in modo tempestivo, indossare lenti in futuro potrebbe diventare impossibile, perché si sviluppa edema, crescita vascolare.

Indossare regole

La prima regola è l'igiene! Le lenti devono essere conservate in un'apposita soluzione detergente e disinfettante, toccarle solo con mani assolutamente pulite. Il mancato rispetto di questa regola causerà infiammazione agli occhi..

Anche le lenti migliori e più comode sono corpi estranei e l'occhio richiede tempo per abituarsi. Non puoi caricarlo immediatamente in questo modo, un cambiamento così netto provocherà sensazioni spiacevoli. Inizia gradualmente - un'ora al giorno. In una settimana sarai in grado di passare all'indossamento permanente.

Anche gli occhiali devono essere indossati correttamente in modo che non danneggino gli occhi e ancora di più le lenti. Per ottenere il massimo da loro, è necessario seguire alcune regole..

  1. Segui rigorosamente la vita delle lenti. Qualsiasi obiettivo dopo la fine della sua vita utile appare chiaro e pulito come nella prima ora di utilizzo. Le lenti "scadute" possono anche trasmettere bene la luce, avranno un buon scambio di gas, ma accumuleranno batteri e non dovrebbero essere indossate.
  2. Rimuovi le lenti diurne mentre dormi. Non possono rimanere sull'occhio per molto tempo, poiché a volte lo feriscono.
  3. L'usura continua della lente è consentita solo in casi eccezionali quando non può essere rimossa di notte. Stancano ancora l'occhio. Nei viaggi più lunghi, opta per lenti usa e getta che non devono essere conservate in una soluzione. Sarà più conveniente.
  4. La data di scadenza della lente dipende da quando la confezione è stata aperta. Anche se una lente riutilizzabile è stata indossata solo una volta e poi è rimasta nella soluzione per un mese, non è possibile indossarla: si sono verificati cambiamenti irreversibili nel materiale, un ulteriore utilizzo danneggerà gli occhi.

Possibili complicazioni

Il mancato rispetto del periodo di utilizzo porta a danni alla vista.

7 motivi e conseguenze per cui non dovresti indossare le lenti giornaliere per due o più giorni:

  • malattie oftalmiche infettive (congiuntivite, cheratite, lesioni oculari ulcerative, blefarite);
  • reazioni allergiche (prurito, secchezza, irritazione, edema congiuntivale);
  • violazione e perdita della vista;
  • trauma alla cornea dell'occhio;
  • ipossia della cornea, comparsa di edema, crescita interna dei vasi sanguigni;
  • deformazione del prodotto stesso, perdita di proprietà utili;
  • violazione dell'afflusso di sangue.

Le lenti necessitano di cure adeguate. Avrai bisogno di un contenitore in cui riporli. Se eseguito in modo errato, l'obiettivo si deteriorerà prematuramente e danneggerà la salute..

Prima di rimuoverlo, devi:

  • lavati e asciugati le mani;
  • tirare indietro le palpebre e rimuovere con attenzione l'obiettivo;
  • mettilo nel palmo della mano, gocciola un po 'di soluzione e puliscilo meccanicamente da tutto lo sporco;
  • metterlo in un contenitore con una soluzione.

La soluzione viene cambiata ogni giorno. Non devi preoccuparti della compatibilità della soluzione: sono tutti universali e si adattano a tutti i tipi di lenti.

Anche il contenitore deve essere pulito, in media una volta ogni 3-4 settimane. Lo lavano con una soluzione in cui sono conservate le lenti, l'acqua non può essere utilizzata.

Posso indossare per diversi giorni e perché?

Le lenti monouso non devono essere indossate per due o più giorni. La superficie dell'ottica è più sottile e più morbida di quella delle lenti ad uso prolungato, quindi i prodotti sono soggetti a rapida deformazione e corrosione se utilizzati con agenti detergenti. E aumenta anche il rischio di sviluppare congiuntivite, cheratite, angiopatia retinica e proliferazione vascolare con la loro successiva crescita all'interno della cornea (neovascolarizzazione corneale). Se non rimuovi l'effimero di notte, l'apporto di ossigeno alle strutture del bulbo oculare diminuirà in modo significativo, il che può portare alla morte cellulare. Se diventa necessario riutilizzare la stessa coppia, allora, in via eccezionale, l'ottica può essere rimessa.

Casi speciali

Lenti e gravidanza

Le lenti moderne possono essere utilizzate durante la gravidanza, non è un ostacolo per questo. Potrebbe essere necessario consultare un oftalmologo se la vista inizia a deteriorarsi. Puoi persino partorire in loro, ma per la tua tranquillità, rimuovili.

Attività sportive

Non ci sono ostacoli per le lenti quando si fa sport. Sono ancora più apprezzati dagli atleti, a causa dei numerosi vantaggi rispetto agli occhiali: sono molto più leggeri, maggiore visibilità, non c'è pericolo di rottura del vetro.

Ora vengono prodotte anche lenti speciali per atleti..

TV e computer

È più difficile lavorare con un computer con gli obiettivi che con gli occhiali..

Sbatti le palpebre ogni 10-15 minuti. Negli uffici l'aria è sempre secca e sedersi davanti a un monitor rende fisiologicamente meno frequente l'ammiccamento. Per questo motivo, la sindrome dell'occhio secco si sviluppa quando non c'è abbastanza umidità in essa. Quando lampeggia, l'occhio è inumidito. Quindi sbatti le palpebre più spesso.!

Fai delle brevi pause. Gli occhi nelle lenti si stancano di più. Concedi loro un po 'di riposo, di tanto in tanto gocciola gocce speciali per idratare gli occhi. Aiuterà anche una semplice ginnastica per gli occhi.

Con il diabete

Nei diabetici, l'intero sistema immunitario soffre, la circolazione sanguigna è compromessa. La persona affronta le infezioni peggiori. Queste persone hanno bisogno di cure speciali e di un'igiene accurata quando usano le lenti. È meglio scegliere lenti giornaliere morbide: in questo modo hanno meno probabilità di contrarre un'infezione agli occhi. È necessario iniziare a indossarli dopo aver consultato un medico..

Trucco

  • Per non danneggiare gli occhi, prima indossa le lenti, quindi applica il trucco. Anche l'eyeliner più complesso può essere fatto con le lenti.
  • Durante la rimozione, rimuovere prima le lenti, quindi lavare il trucco.

Se dormi con le lenti, dopo aver rimosso il trucco, non dovresti usare cosmetici convenzionali. Rimangono sempre sulle palpebre e sulle ciglia e possono danneggiare la lente.

Con una cura adeguata, le lenti a contatto sono un'alternativa sicura agli occhiali.

Articoli simili

Nessun articolo correlato

Quali sono le regole per indossarli

Le lenti giornaliere non devono essere conservate, quindi la confezione può essere gettata immediatamente dopo l'apertura. Prima di mettere le lenti sugli occhi, lavarsi accuratamente le mani con sapone e asciugarle con un asciugamano.

Per utilizzarli, non è necessario acquistare un contenitore, pinze e soluzioni per cure speciali, poiché alla fine della giornata tali dispositivi ottici vengono scartati e il giorno successivo viene aperto un nuovo paio.

I produttori indicano che le lenti giornaliere non devono essere indossate per più di 24 ore, ma poiché anche dormire in esse non è raccomandato, il tempo di utilizzo è solitamente di 10-12 ore. A causa della sottigliezza del prodotto, può essere difficile da indossare e da togliere dagli occhi, quindi alcuni si rifiutano di indossarli solo per questo motivo..

L'obiettivo viene rimosso dal blister con la punta delle dita. Non toccarlo con le unghie, le pinzette o un bastoncino di vetro. La lente giornaliera viene quindi posizionata sulla punta del dito indice capovolta. Quindi dovrebbe sdraiarsi per 5-10 secondi..

L'altra mano spalanca l'occhio: la palpebra inferiore viene tirata indietro con il pollice, la palpebra superiore viene tirata con l'indice. La lente viene applicata con cura al centro dell'occhio, dopodiché lo sguardo deve essere diretto più volte, prima a sinistra, poi a destra. Gli occhi chiusi devono essere asciugati con un panno pulito.

Il trucco per gli occhi può essere applicato solo dopo aver indossato dispositivi ottici per un giorno. Chiudi bene gli occhi quando usi aerosol, eau de toilette o lacca per capelli.

Quando si scelgono le lenti a contatto giornaliere, si presta attenzione ai seguenti indicatori:

  1. Permeabilità all'ossigeno. Più alto è questo indicatore, più comodi sono gli occhi e migliore è la loro salute..
  2. Contenuto di acqua.
  3. Spessore. Più la lente è sottile, più è comodo da indossare.

I fatti reali sulle lenti


Molte affermazioni sui pericoli delle lenti sono solo miti..
Ci sono molti miti secondo cui le lenti causano danni irreparabili agli occhi. Scopri come stanno realmente le cose.

Le lenti non danneggiano la vista

Alcune persone credono che indossare le lenti provochi gravi danni alla vista. Questa convinzione è supportata dal fatto seguente: dopo aver rimosso le lenti, una persona vede peggio di prima di indossarle. Ma questa è una condizione temporanea. È causato dal fatto che l'occhio viene ricostruito da un'immagine molto chiara (nelle lenti) a una sfocata. Lo stesso effetto si osserva quando si indossano gli occhiali, ma è meno evidente..

La vista si deteriora da sola, indipendentemente dall'uso di occhiali o lenti.

Inoltre, le lenti possono fermare il deterioramento della vista. La linea di fondo è che l'obiettivo si adatta perfettamente alla cornea. Questo aiuta l'occhio a mantenere la sua naturale focalizzazione. L'acutezza visiva non cambia e può rimanere a lungo allo stesso livello.

Le lenti non possono fornire un miglioramento stabile della vista

C'è la convinzione che indossare le lenti aiuterà a migliorare la vista. Alcune persone pensano che ci siano lenti, dopo di che la visione rimane perfetta. Tuttavia, questo effetto è possibile solo nei bambini. Negli adulti, questo è impossibile. Solo la chirurgia può migliorare completamente la vista..

Le lenti non irritano gli occhi

Rispondendo alla domanda se le lenti moderne siano dannose, è necessario menzionare il loro effetto sull'occhio. Le lenti a contatto di nuova generazione sono realizzate con materiali biocompatibili. Non irritano gli occhi, preservando l'ambiente naturale.

Il materiale delle lenti è permeabile all'ossigeno e mantiene un livello di umidità ottimale. Tutto ciò li rende confortevoli senza provocare arrossamenti agli occhi..

Indossare le lenti è un processo semplice

La difficoltà nell'indossare le lenti può derivare da un uso brusco. Il medico spiega in dettaglio a ogni paziente come indossare e togliere le lenti. Fornisce un promemoria per la cura adeguata. Inoltre, proprio in ufficio, sotto la supervisione di un medico, una persona può indossare e rimuovere le lenti.

Naturalmente, potrebbero esserci dei problemi con la vestizione. Ma è solo questione di abitudine.

Indossare le lenti non fa male

Le lenti possono causare disagio. Ciò è dovuto al fatto che la struttura dei tessuti della superficie dell'occhio cambia. Il risultato è secchezza oculare, disagio. Questa è chiamata "sindrome dell'occhio secco".

Non è difficile sbarazzarsene, grazie al trattamento completo. In questo caso, il medico prescriverà un gel speciale (ad esempio, "Korneregel") e gocce. La scelta delle gocce idratanti è ampia, puoi scegliere l'opzione adatta al prezzo e all'azione.

Vale la pena notare che non tutte le lenti causano secchezza. In ogni caso, queste sensazioni non possono essere definite dolorose..

Le lenti sono più comode degli occhiali

Questo è notato da molti utenti che sono passati dagli occhiali alle lenti. La cosa più importante è che il disagio psicologico scompaia. Una persona si sente più sicura, dimentica persino la sua scarsa vista.

Comodità pratica e utilizzo delle lenti:

  1. la capacità di vedere bene sia vicino che lontano (potrebbe esserci un'immagine sfocata negli occhiali);
  2. la capacità di indossare lenti con diottrie diverse (se la visione in uno e nell'altro occhio è molto diversa);
  3. le lenti proteggono gli occhi dall'esposizione ai raggi UV.

Le lenti non sono così costose come sembrano

La convinzione più comune contro le lenti è il costo elevato. Le lenti di qualità non sono economiche. Ma devi considerare il tempo di indossarli. I più costosi sono quelli giornalieri. Ma con loro puoi essere completamente sicuro che nessuna infezione entrerà negli occhi..

Osservando tutte le regole di cura, puoi tranquillamente acquistare lenti sostitutive mensili o sei mesi. Costano meno. Il prezzo dipende dal produttore.

A chi vengono mostrati i dispositivi ottici per un giorno?

Esistono diverse categorie di persone con problemi di vista a cui gli oftalmologi consigliano di indossare lenti giornaliere..

  1. Persone con diabete.
  2. Coloro che producono grandi quantità di proteine ​​e depositi di grasso negli occhi. Sono difficili da lavare anche con prodotti appositamente progettati..
  3. Se una persona ha rotto gli occhiali e non ce ne sono di ricambio. In questo caso, le lenti da un giorno diventeranno un metodo di correzione della vista a breve termine..
  4. Per chi il lavoro è associato ad una lunga permanenza in condizioni avverse. Può essere una stanza con aria condizionata, un luogo fumoso, ecc..
  5. Persone che utilizzano ottiche rigide a cui è stata diagnosticata congiuntivite papillare a cellule giganti.
  6. Principianti nell'uso delle lenti a contatto. In questo caso, una persona sarà in grado di imparare a utilizzare tali prodotti senza paura di danneggiarli, poiché puoi sempre prenderne un nuovo paio.
  7. Quelli con un'elevata sensibilità ai pollini, reazioni allergiche a detergenti per lenti a contatto e disinfettanti e altri problemi simili.

L'uso quotidiano delle lenti a contatto è adatto anche a coloro che non hanno abbastanza tempo e risorse per prendersi cura di tali dispositivi di correzione della vista. Tra loro ci sono atleti e persone attive, adolescenti, viaggiatori, personalità dei media e imprenditori che sono spesso in viaggio..

Quando si indossano lenti a contatto rigide permeabili ai gas, l'uso quotidiano morbido può essere una buona alternativa per nuotare in piscina o per un'attività fisica intensa. Ciò contribuirà a evitare che le lenti dure si sporchino sulla superficie..

Quali sono i vantaggi di daily?

Le lenti, che hanno un periodo di utilizzo così breve - solo 1 giorno, si confrontano favorevolmente con altri mezzi di contatto. Queste ultime sono chiamate lenti a "sostituzione programmata", poiché devono essere cambiate ogni 2 settimane, mese o tre mesi. Perché è preferibile a un giorno?

La sostituzione programmata significa che la visione corretta viene messa in un contenitore ogni sera e reinserita al mattino. Allo stesso tempo, anche le mani più pulite possono trattenere su se stesse microflora parziale - spore batteriche o virus che non sono stati lavati via. Dalle nostre mani entrano nella soluzione del contenitore e possono sopravvivere lì. A loro si uniscono tutti quei batteri che sono entrati e sono rimasti negli occhi per la giornata.

Al mattino, le stesse lenti a contatto vengono rimesse. Il numero di batteri aumenta ogni giorno. Soprattutto se una persona non segue tutte le norme igieniche necessarie: trascura di lavarsi le mani e cambia quotidianamente la soluzione nel contenitore. È stato dimostrato che la microflora negli occhi di queste persone è diversa dalla solita, diventa più simile alla flora della pelle. Ciò può portare a infiammazione acuta o cronica della congiuntiva, della cornea, della progressione della vista ridotta.

Con le lenti di un giorno, che non vengono indossate per più di un giorno e gettate via la sera, tali problemi non si presentano. Se apri un nuovo blister ogni giorno, il rischio di infezione negli occhi è molto basso. Pertanto, tali lenti sono raccomandate per le persone che hanno difficoltà a rispettare tutte le condizioni igieniche ogni giorno, ad esempio i bambini.

Nel video, l'oftalmologo parla delle regole per la scelta delle lenti a contatto di un giorno in modo che il paziente sia a suo agio.

L'alto costo dei prodotti monouso per la correzione della vista è compensato dalla loro praticità. Dopotutto, la comparsa di qualsiasi complicazione infettiva è un motivo per buttare via lenti contaminate a lunga durata e acquistarne di nuove. Pertanto, se le infezioni agli occhi compaiono spesso, se è difficile per una persona seguire regolarmente tutte le regole di igiene, vale la pena scegliere l'opzione con la sostituzione quotidiana.

Posso indossare lenti a contatto per il raffreddore?

Secondo gli oftalmologi, è categoricamente impossibile indossare lenti per il raffreddore. Gli esperti consigliano vivamente di interrompere l'uso dell'ottica a contatto quando compaiono i primi sintomi della malattia. Inoltre, questa regola si applica sia al raffreddore che alle malattie virali. Certo, quando si ha la febbre alta, la debolezza generale del corpo, che spesso è accompagnata da un mal di testa, ricordare le precauzioni e i consigli dei medici riguardo alla necessità di rimuovere le lenti a contatto può essere difficile. Tuttavia, cerca di ricordare questa regola, perché osservarla consentirà ai tuoi occhi di rimanere sani..

Importante da sapere: perché non dovresti indossare le lenti quando sei malato

Diversi decenni fa, la maggior parte delle persone con problemi di vista indossava gli occhiali. Allo stato attuale, le lenti a contatto, che sono convenienti da usare, hanno sostituito un tale dispositivo ottico. Tuttavia, è importante sapere che per alcune patologie non devono essere indossati. Scopriremo quali malattie è consigliabile escludere le lenti a contatto.

Perché dovresti rinunciare alle lenti quando la temperatura aumenta

Per le malattie accompagnate da un aumento della temperatura, è controindicato l'uso di lenti a contatto. Durante il caldo, la mucosa dell'occhio si secca, provocando disagio. Indossare le lenti non farà che peggiorare la situazione. Per questo motivo, durante il periodo in cui la temperatura è alta, è meglio indossare occhiali e utilizzare apposite gocce idratanti..

Quando la temperatura aumenta, si sconsiglia di indossare lenti a contatto

Attualmente, le lenti morbide sono particolarmente apprezzate, mentre quelle rigide vengono utilizzate molto meno spesso. Il primo tipo è costituito da un idrogel in grado di passare l'ossigeno. Tali lenti sono più comode da usare, non causano disagio.

Perché non puoi indossare lenti per influenza e SARS

I raffreddori sono spesso accompagnati da secrezione nasale, lacrimazione, tosse e starnuti. Le lenti a contatto non devono essere indossate durante questo periodo. Ciò è dovuto al fatto che attraverso il canale nasolacrimale l'infezione può penetrare ascendendo nella cavità oculare. Accumulandosi sulla lente, i batteri iniziano a moltiplicarsi attivamente, il che aumenta la probabilità di un processo infiammatorio.

Durante un raffreddore, attraverso il canale nasolacrimale, l'infezione può entrare nell'occhio e moltiplicarsi attivamente sul cristallino.

Inoltre, c'è un piccolo spazio tra il materiale e la cornea, in cui possono entrare anche gli agenti patogeni. Un processo patologico simile può provocare congiuntivite, blefarite e altre malattie. Un ulteriore fattore nell'insorgenza dell'infiammazione degli organi visivi sono i malfunzionamenti del sistema immunitario, che si verificano in presenza di influenza, ARVI, ecc..

Se indossi lenti a contatto per il raffreddore, puoi provocare un processo infiammatorio

Durante le malattie respiratorie virali acute, una persona ha spesso il naso chiuso. Allo stesso tempo, non puoi fare a meno dei farmaci vasocostrittori. Tuttavia, tali farmaci seccano non solo la mucosa nasale, ma anche gli occhi, provocando disagio quando si indossano le lenti..

Attenzione! Starnuti e tosse contribuiscono alla diffusione della microflora patogena. Allo stesso tempo, spesso colpisce la mucosa degli occhi, il più delle volte da goccioline trasportate dall'aria. Di solito la flora viene rapidamente lavata dal liquido lacrimale. Tuttavia, se sono presenti lenti, i batteri possono moltiplicarsi sia su di esse che sotto di esse, provocando malattie degli organi visivi..

Di quali patologie hai bisogno per abbandonare le lenti?

Controindicazioni per indossare lenti a contatto:

  • blefarite;
  • congiuntivite;
  • sinusite;
  • glaucoma;
  • cheratite;
  • rinite cronica;
  • tubercolosi;
  • AIDS;
  • sindrome dell'occhio secco.

Non indossare lenti a contatto per la congiuntivite

Dovresti riprendere a indossare le lenti solo dopo una completa cura del raffreddore.

Credo che le lenti a contatto siano una delle migliori invenzioni. Tuttavia, a quanto pare, ci sono anche degli svantaggi, che devono essere presi in considerazione anche da chiunque abbia bisogno di una correzione della vista. Al momento della malattia, è meglio dare la preferenza agli occhiali e non rischiare.

Perché le lenti sono controindicate per il raffreddore: parere del medico - video

Le lenti a contatto sono molto utili in caso di problemi di vista. Le ultime invenzioni superano le aspettative. Le lenti moderne sono comode e pratiche, ma non dovresti indossarle durante ARVI, influenza e malattie simili. Se trascuri questa raccomandazione, puoi affrontare una serie di complicazioni..