Sondare il canale lacrimale degli occhi nei bambini di età inferiore a un anno: com'è l'operazione nei neonati, quali sono le conseguenze?

Gli occhi infiammati con secrezione purulenta nei neonati sono motivo di preoccupazione per molti genitori. La congiuntivite è una causa comune di questo problema. Tuttavia, in alcuni casi, queste manifestazioni sono sintomi di ostruzione del canalicolo lacrimale - dacriocistite. Un metodo efficace per trattare la malattia sta suonando (bougienage) del canale lacrimale..

La dacriocistite è una diagnosi molto comune tra i bambini, quindi i genitori devono sapere quale sia il sondaggio del canale lacrimale, come va l'operazione e chi ne ha bisogno

Ragioni per l'ostruzione dei canali lacrimali e indicazioni per la chirurgia

L'ostruzione dei canali lacrimali si verifica in circa il 5% dei neonati. Cosa l'ha causato? In ogni bambino, nel grembo materno, gli occhi, le vie aeree e il naso sono protetti da una pellicola gelatinosa. Di solito scoppia alla nascita. Se ciò non accade, si formerà un tappo nel canale lacrimale-nasale..

Questo tappo di gelatina previene il normale strappo. Il liquido non entra nel canale nasale e si accumula nel sacco lacrimale. Di conseguenza, può deformarsi e infiammarsi. La moltiplicazione dei batteri porta alla formazione di secrezioni purulente, forme di gonfiore vicino agli occhi. Questi fenomeni portano allo sviluppo della dacriocistite..

La dacriocistite può anche essere causata dalla curvatura congenita o acquisita del setto nasale. Questo diventa la causa del blocco del canale con muco e cellule epiteliali morte. La mancanza di un trattamento adeguato può danneggiare gravemente la salute del bambino. La dacriocistite è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • il bambino ha costantemente una lacrima dagli occhi;
  • gonfiore sotto gli occhi;
  • secrezione purulenta che porta ad attaccare le ciglia dopo il sonno;
  • palpebre gonfie.
Sembra una dacriocistite del sacco lacrimale

Dopo aver diagnosticato la dacriocistite, uno specialista può prescrivere un massaggio del canale lacrimale e l'uso di colliri antinfiammatori per il bambino. I genitori possono farlo a casa da soli. In assenza di dinamiche positive dopo il corso del massaggio, il sondaggio del canale lacrimale è una procedura necessaria ed efficace..

Preparare il tuo bambino a suonare

L'operazione viene eseguita su bambini di età compresa tra 1 e 4 mesi. Il sondaggio del canale lacrimale nei neonati non è diverso dalla procedura per i bambini più grandi. Prima del bougienage, il bambino dovrebbe essere esaminato da un otorinolaringoiatra. Deve escludere la curvatura del setto nasale, poiché in questo caso la procedura non darà l'effetto desiderato. La preparazione di un bambino per il sondaggio include i seguenti passaggi:

  • Testare la coagulazione del sangue del paziente.
  • Analisi del contenuto del sacco lacrimale.
  • Esame da parte di un pediatra per escludere malattie concomitanti.
  • Consultazione con un allergologo per prevenire reazioni allergiche durante l'uso dell'anestesia.
  • Per verificare la pervietà, viene eseguito il test West. Consiste nel fatto che un liquido con una tintura viene instillato nell'occhio del bambino e un batuffolo di cotone viene inserito nel naso. Quanto il canale è bloccato mostrerà la quantità di liquido colorato sul tampone.

Immediatamente prima di sondare, il bambino dovrebbe essere fasciato strettamente. Ciò impedirà al bambino di muoversi, il che potrebbe interferire con il medico. Prima di sondare, non assumere farmaci incompatibili con quelli utilizzati durante l'operazione.

Come viene eseguita la chirurgia oculare nei neonati??

Bougie viene eseguito in un ambiente ospedaliero. La durata dell'operazione è di 5-10 minuti. Dopo la procedura, il bambino di solito non ha bisogno di ricovero in ospedale. L'anestesia locale viene utilizzata per il sondaggio. Come farmaco anestetico, viene spesso utilizzato il farmaco Alkain 0,5%. Il processo operativo è il seguente:

  1. il paziente viene posto sul tavolo operatorio e un anestetico viene instillato negli occhi;
  2. fissa la sua posizione, l'infermiera gli tiene la testa;
  3. una sonda viene inserita nel canale nasolacrimale per espandere i dotti lacrimali;
  4. quindi viene introdotta una sonda più sottile, che rompe il film gelatinoso;
  5. i condotti vengono lavati con una soluzione disinfettante;
  6. prova ad ovest.
Sondare e lavare il canale lacrimale degli occhi in un neonato

Assistenza postoperatoria

La procedura di sondaggio è semplice, ma per evitare complicazioni, è necessario attenersi ad alcune regole. Entro 5-7 giorni, il bambino ha bisogno di seppellire le gocce antibatteriche. Per prevenire l'adesione nel sacco lacrimale, è necessario massaggiare i tubuli lacrimali. Puoi fare il bagno al tuo bambino come al solito, non proibirgli di toccargli gli occhi. Dovrebbe essere protetto dal raffreddore..

Possibili conseguenze della procedura

Di solito, i bambini tollerano bene il sondaggio. Tuttavia, ogni organismo reagisce in modo diverso alla chirurgia. Molto spesso, si verificano complicazioni dopo l'intervento chirurgico a causa di una violazione della tecnica del suono. Una cicatrice può formarsi nel punto in cui è stata effettuata la puntura del canale lacrimale, ma ci sono altre conseguenze del sondaggio:

  • una lacrima scorre dagli occhi per i primi 14 giorni dopo l'operazione;
  • scarico di sangue dal naso;
  • congestione nasale per diversi giorni dopo la procedura;
  • la formazione di aderenze nel canale lacrimale se le raccomandazioni del medico non vengono seguite.
Le prime due settimane dopo il sondaggio, una lacrima potrebbe fuoriuscire dall'occhio

Dovresti cercare immediatamente assistenza medica se si verificano le seguenti complicazioni:

  • nausea e vomito;
  • aumento della temperatura corporea;
  • grave arrossamento degli occhi;
  • la lacrimazione abbondante non scompare entro due settimane dall'operazione;
  • secrezione purulenta dagli occhi e formazione di congiuntivite;
  • sanguinamento dal canale lacrimale;
  • mancanza di lacrime quando si piange.

Quando può essere necessario intervenire un secondo chirurgo?

Di norma, per ripristinare la pervietà dei dotti lacrimali nei bambini di età inferiore a un anno, è sufficiente eseguire una procedura di sonda. Tuttavia, se le raccomandazioni del medico non vengono seguite nel periodo postoperatorio, può verificarsi una ricaduta della malattia a causa della formazione di aderenze..

La seconda procedura di sondaggio segue lo stesso schema della prima. In alcuni casi, i tubi di silicone vengono inseriti nei canali lacrimali del bambino per prevenire l'ostruzione dei condotti lacrimali. Questi tubi vengono rimossi dopo 6 mesi. Prendersi cura di un bambino dopo una seconda procedura di solito non differisce da quella raccomandata dopo il primo intervento chirurgico..

Può essere evitato il sondaggio?

L'unico modo per evitare di sondare è massaggiare i condotti lacrimali. Lo scopo della procedura è cercare di rompere il film gelatinoso che porta al blocco. Prima di eseguire la manipolazione, è necessario lavarsi accuratamente le mani per evitare ulteriori infezioni negli occhi del bambino. La tecnica di massaggio è la seguente:

  • prima della procedura, gli occhi del bambino devono essere puliti con un batuffolo di cotone imbevuto di Furacilin;
  • premere leggermente sulla zona sopra il sacco lacrimale e disegnare alla base del naso;
  • ripetere la manipolazione 10 volte;
  • pulire lo scarico con un tampone;
  • gocciolare gli occhi del bambino con gocce antinfiammatorie (si consiglia di leggere: collirio antinfiammatorio per bambini: valutazione del migliore).

Il massaggio per i neonati viene effettuato durante l'alimentazione. Istruzioni dettagliate possono essere visualizzate nel video qui sotto (vedi anche: come massaggiare un neonato: video). Il massaggio viene eseguito fino a 6 volte al giorno per 10-14 giorni. Se non dà il risultato desiderato, l'unico modo per eliminare la dacriocistite sarà la procedura di sondaggio. L'uso di metodi alternativi di trattamento per il blocco del canale lacrimale può portare a conseguenze irreversibili e una minaccia per la vita del bambino.

Blocco del canale lacrimale nei neonati. Sintomi di ostruzione, massaggi, rimedi popolari, trattamento laser, chirurgia

Il liquido lacrimale è essenziale per la pulizia e la prevenzione della secchezza del bulbo oculare. Le lacrime si raccolgono nell'angolo interno della palpebra e scendono lungo il naso. Nei neonati può verificarsi un blocco del canale lacrimale, che causa infiammazione agli occhi..

Causa del blocco del canale lacrimale

In un bambino, la cavità lacrimale è in uno stato sottosviluppato. Man mano che il bambino cresce, il canale aumenta di lunghezza. Prima che il bambino nasca, il passaggio dagli occhi al naso è coperto da una piccola pellicola che impedisce al liquido amniotico di entrare nelle vie aeree.

Alla nascita, il film si rompe e apre un passaggio per il drenaggio delle lacrime nel rinofaringe. Ma nell'8% dei bambini questo non accade e una lacrima ristagna in un occhio. Nell'1% dei pazienti, il film non scompare in entrambi i canali.

Prima della nascita, invece di una sottile membrana nel canale lacrimale, può formarsi uno spesso film di cellule e secrezioni non necessarie. In questo caso, diventa più difficile sfondare il passaggio nel canale. La lunghezza della cavità lacrimale in un neonato è di soli 8 mm, il che aumenta il rischio di infezione batterica del sacco lacrimale. Questa malattia è chiamata dacriocistite..

Il rischio di patologia non dipende dal sesso del bambino e non è ereditario. Il trattamento inizialmente avviene a casa. Ma ci sono una serie di ragioni per cui la dacriocistite nei neonati richiede un intervento chirurgico: assenza di una cavità, violazione della struttura del sacco lacrimale, restringimento congenito, curvatura del naso, trauma dovuto a parto difficile.

Sintomi di un condotto lacrimale ostruito

L'ostruzione del canale lacrimale nei neonati si manifesta entro 24 ore dalla nascita. A volte la dacriocistite diventa evidente in seguito.

I sintomi del blocco sono i seguenti:

  • lacrime stagnanti;
  • lacrimazione;
  • arrossamento del bulbo oculare;
  • gonfiore della palpebra;
  • la comparsa di pus bianco o verde nel sacco lacrimale;
  • ciglia raggrinzite dopo il sonno.

Un neonato piange senza lacrime. La comparsa di lacrime che scorre dovrebbe allertare i genitori.

La lacrimazione può andare e venire. Il rossore della congiuntiva non è sempre trovato. Si verifica dopo la comparsa di un separabile purulento e infezione della congiuntiva. Più grave è la condizione, più arrossamento delle palpebre e gonfiore. Con un trattamento adeguato e tempestivo, questi sintomi potrebbero non apparire..

La comparsa di pus è un sintomo di dacriocistite o congiuntivite. Ma quando il canale lacrimale è bloccato, il pus si accumula nella parte interna della palpebra, quando si preme il dito sul sacco lacrimale, la quantità di secrezione aumenta. Il pus diventa più grande quando un bambino piange o urla a lungo.

Se non trattati, i batteri possono moltiplicarsi rapidamente, portando ad un allargamento e distensione del sacco lacrimale. Nei casi avanzati, il gonfiore aumenta fino alle dimensioni di una ciliegia e interferisce con il bambino. Lo stiramento della palpebra porta all'atrofia e impedisce la produzione di una lacrima per schiarire l'occhio, il che porta a un peggioramento della condizione. La comparsa di una fistola o di un flemmone è una grave complicanza della dacriocistite.

Massaggio per neonati

Il blocco del canale lacrimale nei neonati nel 99% dei casi viene trattato con metodi conservativi senza intervento chirurgico. Il massaggio è il più popolare ed efficace. L'oftalmologo o pediatra insegna ai genitori la tecnica durante l'appuntamento.

Occorre prestare attenzione alla forza pressante. Una forte pressione causerà dolore e disagio al bambino, una pressione debole non porterà a un risultato. Il massaggio deve essere eseguito 4-6 volte al giorno fino a ottenere il risultato. Una corretta azione aumenta la pressione nel condotto lacrimale e rimuove il film.

Prima del massaggio, è necessario tagliare le unghie per non ferire il bambino. Lavarsi le mani con acqua e sapone per evitare infezioni agli occhi. In precedenza, lo scarico purulento viene rimosso con un tessuto molle o un tampone immerso in una soluzione di furacilina. La pulizia degli occhi viene eseguita dall'esterno della palpebra verso l'interno. La garza danneggerà la delicata mucosa del neonato.

Dopo la preparazione, il massaggio viene eseguito secondo la seguente regola:

  1. Determina nella parte interna del sacco lacrimale un tubercolo che sporge il più possibile sopra la superficie della pelle ed è lontano dall'occhio.
  2. Premere questo punto non con forza, ma abbastanza fermamente da creare pressione nel canale lacrimale.
  3. Muovi il dito dall'alto verso il basso sul naso del bambino, facendo uno sforzo.
  4. Ripeti 5-10 volte.
  5. Se il pus appare negli occhi, pulire di nuovo e continuare il massaggio.
  6. Alla fine della procedura, le gocce antibatteriche vengono instillate negli occhi.

Il massaggio può essere eseguito più di 4 volte al giorno, ma utilizzare le gocce rigorosamente secondo le istruzioni. I farmaci migliori per il bambino dovrebbero essere prescritti da un oftalmologo o da un pediatra. Si consiglia di superare un'analisi per la sensibilità della flora patogena per identificare il gruppo di batteri che ha causato l'infezione agli occhi.

Il massaggio è un trattamento comune per un canale lacrimale bloccato in un neonato. Nella foto - una delle opzioni per la tecnica

Il trattamento viene effettuato per almeno 2 settimane. Se si osserva la tecnica del massaggio, la malattia scompare nel 99% dei bambini di età inferiore a 1 anno, il 30% dei neonati guarisce prima dei 2 mesi. Più il bambino cresce, più tempo ci vuole per ottenere il risultato..

Terapia farmacologica

Il farmaco è prescritto da un oftalmologo per eliminare l'infezione batterica del sacco oculare e alleviare l'infiammazione. Nella pratica medica vengono utilizzati colliri. Sono facili da usare e disponibili per tutte le età.

Dopo l'analisi per la sensibilità alla flora patogena, il medico seleziona le gocce che saranno efficaci. Se non è possibile superare i test, vengono prescritti antibiotici di un ampio spettro di azione.

Farmaci prescritti per il trattamento della dacriocistite:

Una drogaDescrizione del farmaco
VitabactHa un effetto antimicrobico ed è ampiamente utilizzato in oftalmologia. Approvato per l'uso da 1 mese. Il farmaco viene instillato 4 volte al giorno, 2 gocce. Il corso del trattamento dura fino a 2 settimane. È consentito un uso più lungo come indicato da un medico.
TobrexIl produttore consiglia di utilizzarlo nei bambini di età superiore a 1 anno. Ma gli oftalmologi per bambini prescrivono queste gocce quando Vitabact è inefficace.
Una soluzione allo 0,25% di levomicetinaHa un ampio effetto antibatterico. Il farmaco viene prescritto per 2 settimane, 1 goccia ogni 4 ore. I farmaci antimicrobici, inclusa la levomicetina, devono essere utilizzati come indicato da un oftalmologo o pediatra pediatrico.
CollargolApprovato per l'uso nei bambini di età inferiore a 1 anno. La composizione contiene argento, il cui sovradosaggio è pericoloso. L'uso di questo farmaco è consentito solo con prescrizione medica..
AlbucidSicuro per i bambini, ma non prescritto per i neonati a causa di sensazioni dolorose durante la procedura. Inoltre, le goccioline possono cristallizzarsi, il che può aggravare il problema.
Soluzione di furacilinaUtilizzato per lavare gli occhi e rimuovere il pus accumulato. Schiacciare 1 compressa e scioglierla in mezzo bicchiere d'acqua.

Se il farmaco deve essere conservato in frigorifero, prima dell'uso, le gocce devono essere riscaldate nelle mani oa bagnomaria..

Suonando

Se, dopo la medicazione e il massaggio, il risultato non arriva, il medico suggerirà di sondare. La decisione di eseguire questa procedura viene presa da un oftalmologo qualificato. Devi prima assicurarti che la tecnica di massaggio della madre fosse corretta.

Se non ci sono miglioramenti entro un mese, il bambino è pronto per la procedura di sondaggio:

  • È necessaria la consultazione con un otorinolaringoiatra per escludere patologie dei setti nasali.
  • Viene prescritto un esame del sangue generale.
  • Consulenza pediatra per escludere infezioni virali acute.
  • Non puoi nutrire il bambino 1 ora prima della procedura per prevenire il rigurgito.
  • Il neonato è fasciato strettamente in modo che non possa interferire con il sondaggio.

Questo metodo dovrebbe essere eseguito nei primi sei mesi del bambino, in età avanzata il film diventa denso e difficile da rompere. La procedura non viene applicata nella forma acuta della malattia con una grande quantità di pus. Il suono viene eseguito tra 20 minuti. Dopo l'operazione, il bambino è in trattamento ambulatoriale.

La procedura consiste nei seguenti passaggi:

  1. Viene applicato un anestetico locale, la pelle intorno agli occhi viene trattata con una soluzione disinfettante.
  2. Una sonda Sichel viene inserita nel lume del canale per allargare il canale.
  3. La sonda di Baumen passa attraverso la sonda Sichel.
  4. La prima sonda viene rimossa.
  5. Con l'aiuto della seconda sonda, il tappo purulento viene distrutto.
  6. Il sughero rimanente viene espulso dal canale.

Dopo la procedura, nell'ultima fase, la soluzione disinfettante entra nel naso. Per prevenire il riesame, le malattie virali devono essere evitate per 2 mesi. Il medico curante prescrive colliri per escludere la reinfezione. Inoltre, viene eseguito il massaggio per consolidare il risultato ottenuto..

Sondare il canale lacrimale in un bambino:

Chirurgia laser

Nei neonati, la chirurgia laser è una procedura chirurgica delicata per ripristinare il deflusso del liquido lacrimale nel canale nasale. Questo metodo viene utilizzato per i blocchi cronici, spesso ricorrenti del canale lacrimale. Di conseguenza, si forma una nuova cavità tra il naso e il sacco lacrimale.

In caso di malattie infettive dell'occhio, questa operazione non viene eseguita. La dacriocistomia extranasale è prescritta durante l'infanzia per indicazioni rigorose. Si accede al canale lacrimale attraverso il naso.

Durante l'operazione vengono eseguite le seguenti azioni:

  1. L'anestesia locale viene applicata alle aree che saranno coinvolte nell'operazione.
  2. Un endoscopio viene inserito dal lato del passaggio nasale, che consente di monitorare l'andamento dell'operazione sul monitor.
  3. Viene praticata un'incisione con un laser, si forma un nuovo passaggio tra l'occhio e il naso.
  4. La mucosa viene pressata con diverse suture per escludere la crescita eccessiva dei tessuti.

Questo metodo è caratterizzato da un'elevata velocità di implementazione e dall'assenza di difetti estetici. Riduce il rischio di lesioni. Il foro è sagomato e dimensionato in modo ottimale. L'operazione può essere eseguita da entrambi i lati.

Per il trattamento della dacriocistite con un laser sono necessarie attrezzature moderne e un chirurgo altamente qualificato. Se sei allergico ai farmaci antidolorifici, l'operazione non funzionerà.

Intervento chirurgico

Il canale lacrimale ostruito nei neonati viene trattato senza intervento chirurgico. Ma se i metodi conservativi non portano risultati, ricorrono all'intervento chirurgico. Il metodo è efficace per gravi patologie del rinofaringe, curvatura del naso, assenza parziale o completa del canale lacrimale.

L'operazione comprende:

  1. Utilizzando l'anestesia locale. I tamponi di cotone imbevuti di lidocaina vengono applicati alla cavità lacrimale, al nervo ciliare nasale e al nervo reticolare posteriore.
  2. La pelle e i tessuti molli vengono incisi.
  3. Il periostio è separato.
  4. Una finestra ossea viene formata usando uno scalpello.
  5. Taglia il bordo con le pinze.
  6. Passaggio diretto formato nella cavità nasale.
  7. Le mucose vengono premute contro i bordi per impedire l'adesione.

L'intervento chirurgico per il blocco del canale lacrimale è caratterizzato da un alto grado di trauma. L'incisione richiede molto tempo per guarire e può lasciare una cicatrice. Viene utilizzato in assenza di un trattamento efficace con altri metodi.

Metodi tradizionali

Oltre ai metodi di trattamento farmacologico, usano la gente.

Ci sono piante che hanno un effetto positivo sul tappo lacrimale:

Succo di Kalanchoe

Per il trattamento, il succo fresco di Kalanchoe viene diluito con soluzione salina in un rapporto 1: 1. Questa pianta allevia l'infiammazione e ha un effetto disinfettante.

Prima di usare Kalanchoe, devi preparare adeguatamente:

  • Per fare questo, le foglie pulite, avvolte in uno straccio di cotone, vengono lasciate in frigorifero per diversi giorni..
  • Dopo di ciò, vengono schiacciati e spremuti..
  • La soluzione diluita finita viene instillata in 3 gocce in ciascuna narice. Starnuti dopo la soluzione aumenta la pressione nel condotto lacrimale e aiuta a sfondare il film.

Ochanka

La pianta è usata per le malattie degli occhi. Riduce l'infiammazione, ha effetti antimicrobici e favorisce la guarigione.

Preparazione e utilizzo:

  • Una compressa del medicinale viene sciolta in 1 bicchiere di acqua calda bollita. Lo strumento non ha controindicazioni e può essere utilizzato nei neonati.
  • Per lavare gli occhi, la soluzione per gli occhi viene miscelata con l'infuso di camomilla. Prendi 2 cucchiai. l. raccolta a secco di camomilla, versare un bicchiere di acqua bollente e insistere a bagnomaria per 10 minuti.
  • Dopo il raffreddamento, l'infuso di camomilla viene miscelato con una soluzione di eolico.
  • Con l'aiuto di batuffoli di cotone immersi in una soluzione, viene rimosso lo scarico purulento.
  • La procedura viene eseguita prima di utilizzare colliri e massaggi.

La prognosi per il trattamento tempestivo dell'ostruzione del canale lacrimale è favorevole. I metodi conservativi portano risultati in una media di 2 mesi di trattamento per un neonato. Con una prolungata assenza di risultati, viene utilizzato il bougienage, il laser o l'intervento chirurgico.

Autore dell'articolo: Mix Alena

Design dell'articolo: Svetlana Ovsyanikova

Video sull'argomento: ostruzione del canale lacrimale nei neonati

Massaggio del canale lacrimale in un neonato:

Massaggio oculare corretto per condotto lacrimale ostruito:

Canale nasolacrimale: cause di infiammazione, segni e trattamento dell'ostruzione

Il dotto lacrimale o dotto nasolacrimale è un condotto che collega gli organi della vista con il passaggio nasale. Attraverso di esso, le lacrime vengono rimosse nella cavità nasale. Il canale inizia il suo lavoro subito dopo la nascita di una persona. Ma a volte lo scorrere delle lacrime lungo il sentiero naturale è difficile. Questo può accadere nei neonati e negli adulti..

  1. Ragioni per il blocco del canale lacrimale
  2. Sintomi
  3. Sintomi di ostruzione del canale lacrimale nei neonati
  4. Diagnostica
  5. Negli adulti
  6. Nei bambini
  7. Massaggio
  8. Per adulti
  9. Neonati
  10. Regole del massaggio
  11. Se il massaggio non funziona
  12. Adulti
  13. Intervento chirurgico per i bambini
  14. Conclusione

Ragioni per il blocco del canale lacrimale

Il fallimento nella funzionalità del dotto lacrimale ha sette ragioni:

  • Ostruzione congenita: il passaggio è stretto e piccolo, motivo per cui è ostruito da un tappo mucoso. Questo fallimento spesso scompare con l'età..
  • Deviazioni dalla norma nello sviluppo delle palpebre, del cranio, del viso - insieme a queste anomalie, la forma del deflusso cambia.
  • Infezioni infettive del bulbo oculare e processi infiammatori - provocano la formazione di aderenze nei canali nasolacrimali.
  • Trauma meccanico e chirurgia oculare: possibile deformazione del percorso di drenaggio lacrimale, con conseguente ristagno lacrimale e blocco del condotto.
  • Neoplasie del seno paranasale - a volte i tumori bloccano il deflusso.
  • Dacriocistite del sacco lacrimale - malattie infiammatorie in cui il deflusso delle lacrime è difficile o impossibile.
  • Motivo del farmaco: l'assunzione di determinati farmaci porta al blocco del dotto lacrimale connettivo.

Più in dettaglio, i segni della malattia ti diranno che una persona ha un problema con la pervietà del canale lacrimale. Alla reception, il medico chiede al paziente la presenza di sintomi concomitanti.

Sintomi

Ostruzione del canale lacrimale - il primo stadio della malattia.

  • suppurazione dell'angolo dell'occhio, eventualmente attaccatura delle ciglia con pus;
  • lacrimazione abbondante senza motivo.

Se non ti rivolgi a un oftalmologo in tempo, la malattia si sviluppa e passa al secondo stadio: si verifica un blocco del canale (stenosi). In questo caso, le lacrime ristagnano, si induriscono. Questo fenomeno può essere in un occhio e in due. Con l'ulteriore incapacità di cercare aiuto medico, si verifica la dacriocistite, una patologia più pericolosa in cui il canale è completamente ostruito. Provoca la perdita della vista.

  • la visione cade;
  • "stringhe" di sangue nelle sacche lacrimali;
  • secrezione purulenta;
  • gonfiore e infiammazione dell'occhio;
  • arrossamento e calore negli occhi;
  • sensazioni dolorose alla palpazione;
  • lacrimazione abbondante;
  • la densità del sacco lacrimale aumenta, aumenta di dimensioni.

Può svilupparsi flemmone del sacco lacrimale - un'infiammazione purulenta acuta con conseguente morte del tessuto oculare.

L'ostruzione di una lacrima lungo il canale è facile da confondere con altre malattie oftalmiche:

  • Congiuntivite - infiammazione della mucosa dell'occhio.
  • Ulcera corneale: distruzione del tessuto corneale.
  • Orzo dell'occhio - infiammazione purulenta del follicolo pilifero delle ciglia.
  • Blefarite - infiammazione cronica delle palpebre.
  • Demodecosi: danno al bulbo oculare da parte dei parassiti.
  • Manifestazioni allergiche con secrezione biancastra dagli occhi.

Pertanto, ai primi sintomi di mancanza di pervietà nel canale lacrimale, è necessario contattare un oftalmologo e sottoporsi a un esame. Solo uno specialista determinerà la malattia e il metodo di trattamento.

Sintomi di ostruzione del canale lacrimale nei neonati

I segni di patologia nei neonati sono gli stessi degli adulti..

I primissimi sintomi che è importante non perdere:

  • lacrimazione irragionevole del bambino;
  • arrossamento della zona intorno agli occhi (uno o entrambi);
  • secrezione purulenta, più abbondante durante la notte.

Il pus attacca insieme le ciglia del neonato, il che gli impedisce di aprire gli occhi. Successivamente, la dacriocistite si sviluppa con sintomi, come in un adulto..

Diagnostica

L'esame primario viene eseguito da un terapista. Un oftalmologo si occupa della diagnosi di tali malattie..

Negli adulti

Innanzitutto, i sintomi della malattia vengono chiariti, viene esaminata la storia del paziente. Per fare una diagnosi accurata, conduce test di laboratorio:

  • Seppellisce gli occhi con la soluzione di collargol - per determinare il punto focale dell'infiammazione.
  • Prende un campione del canale lacrimale - per determinare il grado di ostruzione.
  • Conduce la semina del pus che fuoriesce alla palpazione, identificando una malattia infettiva.
  • Prescrive una radiografia degli occhi - se la causa dell'ostruzione è un danno meccanico.

La cosa principale è determinare quale tipo di malattia ha colpito gli occhi del paziente: dacriocistite o congiuntivite. Queste sono diverse patologie causate da diversi agenti patogeni..

Nei bambini

La diagnosi di blocco del tratto nasolacrimale nei neonati viene effettuata sulla base della storia della madre sul benessere del bambino. Effettuare, eseguire:

  • esame oftalmologico;
  • prova tubolare;
  • ricerca batteriologica;
  • esame endoscopico della cavità nasale;
  • analisi generale del sangue e delle urine.

Inoltre, i genitori con un figlio visitano i medici correlati:

  • ENT;
  • Pediatra.

Questa misura è necessaria per escludere malattie concomitanti..

Massaggio

Prima di tutto, viene prescritto il cosiddetto metodo conservativo per il trattamento dell'ostruzione lacrimale: gocce e massaggio. La cosa principale è fare correttamente il massaggio ai tubuli..

Per adulti

Tutte le dipendenze saranno una persona che massaggia se stesso o qualcun altro, ha bisogno di osservare le regole di igiene:

  1. Lavati accuratamente le mani.
  2. Tagliati le unghie.
  3. Indossare guanti sterili.
  • Cuscini di cotone;
  • salviettine umidificate;
  • antisettico.

Come antisettico puoi usare:

  • L'infuso di tè è un disinfettante naturale.
  • Infuso di camomilla: rimuove l'infiammazione. Un cucchiaino di infuso per bicchiere di acqua calda. Filtrare bene i fiori di camomilla attraverso una garza.
  • Soluzione di furacilina: una compressa per bicchiere di acqua calda.

Se la persona stessa stimola il passaggio delle lacrime, è conveniente usare l'indice. Qualcuno ha il pollice.

  1. Posiziona il dito appena sopra l'angolo superiore del lato interno dell'occhio.
  2. Usando una leggera pressione, inserisci il dito dall'ala del naso al bordo dell'area sotto l'occhio (dall'esterno).
  3. Eseguire la procedura almeno cinque volte in un massaggio.
  4. Pus che è uscito durante il processo, pulire con un batuffolo di cotone.
  5. Sciacquare gli occhi con il disinfettante selezionato e pulire con un fazzoletto sterile.

Dopo il massaggio, gli occhi vengono seppelliti. Le gocce vengono raccolte dal medico. Ripeti il ​​massaggio cinque volte al giorno.

Neonati

Se la patologia si trova in un neonato, l'unico ripristino della pervietà del canale lacrimale è il massaggio e le gocce. In una fase avanzata - operazione.

Il regime di massaggio è simile al trattamento per il blocco negli adulti:

  1. Guidare un dito pulito dall'alto verso il basso dal lato interno al bordo esterno lungo il seno nasale, quindi sollevarsi dal basso verso l'alto - ripetere cinque o più volte.
  2. Rimuovere il pus rilasciato con un batuffolo di cotone imbevuto di una soluzione antisettica.
  3. Risciacquare gli occhi con infuso di camomilla, foglie di tè o un liquido contenente furacilina.
  4. Per gocciolare entrambi gli occhi, anche se uno è danneggiato - per la prevenzione.

Per i bambini, puoi usare colliri:

  • Tobrazon;
  • Tobradex;
  • Tobrex;
  • Oftaquix;
  • Vitabact.

Le gocce per i bambini sono prescritte da un oftalmologo per bambini.

La pressione dovrebbe essere leggera, in modo da non danneggiare il percorso nasolacrimale non ancora completamente formato. Se l'occhio del bambino è bloccato dal pus, puliscilo prima con una soluzione disinfettante e un batuffolo di cotone.

Non mettere mai il latte materno negli occhi di un neonato. Le proprietà curative di questa bevanda in questo caso sono un mito..

Ripetere la procedura almeno cinque volte al giorno, prima di nutrirsi. Con una stimolazione intensiva, l'ostruzione del lume lacrimale passerà in media in due settimane. Non applicare unguenti, creme e oli durante il massaggio.

In caso di malattia prolungata, è necessario contattare un oculista per una seconda consultazione.

Regole del massaggio

Affinché il massaggio sia efficace, deve essere eseguito secondo le regole:

  • I movimenti dovrebbero essere rapidi, ma non forti. Non c'è bisogno di fare pressione sui tuoi occhi.
  • Un singolo movimento richiede circa cinque secondi.
  • La stimolazione dovrebbe terminare con uno scricchiolio, una svolta nella membrana della membrana. È questa svolta che rilascia pus dal canale e spiana la strada alle lacrime..

È necessario ricordare le regole dell'igiene personale. Non toccare mai gli occhi con le mani sporche: questo non farà che aggravare la situazione.

Se ti auto-medichi per un lungo periodo e non visiti un oftalmologo, puoi provocare gravi complicazioni agli occhi, inclusa la perdita della vista. Pertanto, la prima e più importante regola è iniziare il trattamento solo dopo l'esame di un oftalmologo..

Se il massaggio non funziona

Ci sono rari casi in cui il semplice trattamento classico di un condotto lacrimale ostruito non aiuta. Ciò accade con la dacriocistite avanzata (quando le lacrime si induriscono nel lume, il che porta a un blocco completo del passaggio).

Il cancro da proiezione del sacco lacrimale, tumore maligno delle ghiandole lacrimali viene trattato esclusivamente con la chirurgia.

Adulti

Il medico prescrive un intervento chirurgico. L'operazione è semplice, in anestesia locale. La procedura stessa richiede 5-7 minuti. Esistono tre metodi di intervento correnti:

  • Laser: usa un endoscopio con un laser. Viene praticato un piccolo foro nella cavità nasale e collegato al sacco lacrimale.
  • Endoscopico: viene inserito un tubo sottile con una telecamera all'estremità. Viene praticata un'incisione nel condotto lacrimale ostruito, che aiuta a creare un nuovo condotto lacrimale.
  • Palloncino: ti consente di non fare incisioni sul viso. Un tubo viene inserito con un piccolo palloncino all'estremità. All'interno del passaggio, il dispositivo si espande e allarga il canale.

Intervento chirurgico per i bambini

Le operazioni per i bambini si svolgono all'età di sette mesi. In anestesia generale o locale. L'intervento chirurgico avviene solo all'interno delle mura dell'ospedale. La chirurgia a casa è severamente vietata..

Usano piccoli ombrelli che sembrano tanti piccoli aghi con estremità smussate. Espandono con cura il canale di collegamento del bambino e lo sollevano dal pus, cioè eseguono sondaggi. L'intera procedura richiede cinque minuti ed è completamente innocua.

I bambini subiscono anche il bougienage del canale lacrimale - espandere il lume del canale usando un'asta lunga e sottile (bougie).

L'essenza di tutti i metodi è espandere il percorso di drenaggio lacrimale e alleviare il bambino dalla secrezione purulenta. A volte la procedura di sondaggio o di bougienage deve essere ripetuta dopo alcuni mesi per consolidare l'effetto..

Conclusione

Per il trattamento dell'ostruzione del tratto nasolacrimale, il massaggio è il metodo più efficace. Una visita tempestiva a un medico salverà una persona dalle conseguenze che sono possibili quando inizia la malattia. Seguendo tutte le regole del massaggio, puoi riprendere rapidamente il corretto funzionamento degli occhi.

Il dottor Komarovsky sul massaggio del canale lacrimale nei neonati

  • Sul problema
  • Trattamento
  • Come è fatto?
  • Il consiglio del dottor Komarovsky

L'ostruzione del canale nasolacrimale è un problema che colpisce circa il 5% dei neonati. Questa patologia congenita può andare via da sola, anche prima di andare dal medico. Tali casi non si riflettono in queste statistiche mediche. Di loro non si sa proprio nulla. Un bambino su ventesimo a cui è stato diagnosticato questo è un caso in cui il blocco non è andato via da solo. Un modo per affrontare il problema è con un massaggio speciale del canale lacrimale. Il noto pediatra Evgeny Komarovsky racconta come farlo e cosa dovrebbe essere preso in considerazione..

Sul problema

Con una normale struttura dell'occhio, il bulbo oculare viene inumidito con una lacrima quando lampeggia. Questo protegge gli organi visivi dall'asciugarsi e garantisce la funzione visiva. Una lacrima, così necessaria in questo processo, viene prodotta nella ghiandola lacrimale, si accumula nel sacco lacrimale, dove entra nei tubuli. Esistono altre vie (nasolacrimali) in modo che il liquido lacrimale possa passare attraverso la cavità nasale. Un buon esempio è annusare mentre si piange..

Con l'ostruzione dei canali lacrimali o lacrimali, il deflusso è difficile. Di conseguenza, il bambino sviluppa spesso segni di congiuntivite. I genitori, ignari delle vere cause della malattia, trattano il bambino con antisettici, si lavano gli occhi con foglie di tè e così via. Dona sollievo, ma temporaneo. Quindi ritorna l'infiammazione degli occhi.

La dacriocistite (questo è il nome scientifico del problema) può essere unilaterale o bilaterale. Non è ereditato e non dipende affatto dal sesso del bambino. Sia nei ragazzi che nelle ragazze, il blocco dei dotti lacrimali si verifica con la stessa frequenza..

Se il problema non viene risolto, il bambino è minacciato di congiuntivite purulenta (abbastanza reale), nonché una diminuzione o addirittura una perdita irreversibile della vista, flemmone del sacco lacrimale.

Trattamento

Il trattamento conservativo è prescritto ai bambini in primo luogo. Uno dei metodi di maggior successo è il massaggio nella proiezione del canale lacrimale. Gli antisettici vengono utilizzati per l'elaborazione. Se il trattamento non aiuta fino a una certa età (nella pratica oftalmologica, di solito è di 7-8 mesi), gli oculisti raccomandano ai genitori un intervento chirurgico per rimuovere la pellicola in eccesso che interferisce con la normale lacrimazione. Può essere prescritta una procedura di sondaggio, in cui viene ripristinata la pervietà del canale lacrimale chiuso.

Evgeny Komarovsky è sicuro che nel 99% dei casi il problema può essere risolto senza intervento chirurgico, l'importante è non essere pigri e imparare come eseguire correttamente il massaggio necessario per questo disturbo.

Come è fatto?

Evgeny Komarovsky considera il massaggio oculare per l'ostruzione del canale lacrimale o nasolacrimale l'unico trattamento delicato ed efficace per i bambini fino a un anno. Di solito, dice il medico, questo è sufficiente..

Prima di iniziare le manipolazioni, la mamma deve rimuovere con cura tutte le manifestazioni di manicure dalle sue mani. Le unghie dovrebbero essere tagliate corte in modo da non ferire accidentalmente gli occhi del bambino. Devi massaggiare solo con le mani pulite, lavarle con acqua calda e sapone per bambini, quindi è preferibile trattare con un antisettico universale, ad esempio "Miramistin".

Per prima cosa è necessario liberare l'occhio delle briciole dalle secrezioni stagnanti accumulate e dal pus, se presente. Per fare questo, prendi dei dischetti di cotone o crea dei tamponi. Per ogni occhio - il proprio tampone o disco, il trattamento con un disco di entrambi gli occhi è severamente vietato.

La soluzione per l'elaborazione deve essere antisettica. Tali proprietà sono possedute da un decotto di camomilla, una soluzione di furacilina (debole, a una concentrazione non superiore a 1: 5000). Movimenti attenti con un tampone inumidito dovrebbero pulire l'occhio dalle secrezioni (verso il ponte del naso, dal bordo esterno verso l'interno).

Una volta che l'occhio è pulito, puoi iniziare delicatamente le manipolazioni del massaggio. Per fare questo, Komarovsky consiglia con il dito indice di brancolare per il tubercolo situato nell'angolo interno dell'occhio, all'incrocio con il ponte del naso. Questo è il sacco lacrimale. Il dito deve essere leggermente spostato sopra questo punto ed eseguire 8-10 movimenti verso il basso, verso il naso, lungo il percorso anatomico del tubulo lacrimale stesso. Non è necessario fare una pausa tra i movimenti, lascia che si susseguano uno dopo l'altro..

Komarovsky consiglia di premere leggermente sul sacco lacrimale con movimenti vibranti e solo allora abbassare il dito.

Un'altra sfumatura: tutti i movimenti dovrebbero essere diretti rigorosamente dall'alto verso il basso e l'ultimo (decimo) - nella direzione opposta.

Ai primi movimenti può fuoriuscire pus che si è accumulato nel canale lacrimale. Se ciò accade, dovresti interrompere e rimuovere il pus come descritto sopra usando un antisettico. Quindi puoi continuare la procedura di massaggio..

Di solito i medici consigliano di gocciolare gocce al bambino dopo il massaggio. Se c'è secrezione purulenta - antibatterico, che sarà prescritto dal medico curante.

La procedura può essere ripetuta 5-7 volte durante il giorno. Nella fase acuta della malattia, il corso del massaggio dura almeno 14 giorni. In caso di infiammazioni oculari ricorrenti, il massaggio può essere eseguito come procedura permanente e fatto al bambino ogni giorno (1-2 volte).

Imparerai come massaggiare il canale lacrimale nei neonati dal seguente video.

Il consiglio del dottor Komarovsky

Non auto-medicare. La scelta di colliri o unguenti con antibiotici è una questione che spetta al medico. Si consiglia di passare prima un'analisi per la coltura batterica al fine di scegliere un farmaco che agisca contro batteri specifici che causano il processo infiammatorio nel bambino. La frequenza di instillazione è determinata anche dal medico. Non gocciolare farmaci dopo ogni massaggio, perché possono esserci fino a 8 procedure al giorno.

Se la tecnica di massaggio rimane poco chiara o ci sono dubbi, la madre può sempre contattare un oculista presso la clinica, che le mostrerà come eseguire la procedura..

Per tamponi e dischi, non utilizzare bende mediche e cotone idrofilo. Questi materiali contengono piccoli villi che possono entrare negli occhi e peggiorare l'infiammazione.

Se non c'è una forte suppurazione, Komarovsky consiglia di iniziare il massaggio con un leggero impacco caldo sugli occhi. Quindi l'efficacia della procedura sarà significativamente maggiore.

Imparerai l'opinione del dottor Komarovsky sul massaggio del canale lacrimale nei neonati dal seguente video.

  • Dottor Komarovsky
  • Il bambino è spesso malato
  • Indurimento
  • Regime quotidiano
  • Peso
  • Dorme male
  • Sonno diurno
  • Capricci

revisore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 figli

Sfonda il canale lacrimale

Commenti degli utenti

Abbiamo anche sofferto dalla nascita, fatto un massaggio, strofinato con furocilina, gocciolato diverse gocce, ma niente ha aiutato, non abbiamo avuto il pus fin dall'inizio, ma la lacrima è rimasta e non è andata da nessuna parte. Di conseguenza, il suono è stato eseguito due settimane fa nell'ospedale di Morozov a pagamento, la figlia è stata portata via, è tornata in 4 minuti.L'importante è seguire tutte le raccomandazioni dopo il suono e tutto andrà bene. Ma all'inizio vai dall'ottico, hai ancora tempo, forse puoi fare un massaggio e tutto andrà via. Molte persone passano dal massaggio, ma qualcuno è sfortunato (

Ci scusiamo per i dettagli. Quanto è costata la procedura? Sto solo andando a pagare

3500 un occhio, 5000 due occhi + 1200 consulto dal medico il gatto farà il sondaggio da solo

Grazie, confronterò per prezzo.

Ti consiglio di farlo all'ospedale Morozov perché lì è il reparto oftalmologico e praticano questa procedura da molto tempo.

Hanno preso a pugni il più grande. Per due minuti li hanno portati via e subito li hanno portati, non hanno nemmeno pianto. I medici dissero che non aveva tempo per riprendersi. E per tutti e tre i mesi ha torturato il bambino con gocce e massaggi e si è svegliata la mattina con l'occhio acido e dopo aver sondato se ne sono dimenticati una volta per tutte

Entro 3 mesi passerà, quindi massaggia con meramistina su un tampone e asciuga

Sì, spero che funzioni senza interferenze

E abbiamo avuto un tale problema, l'oftalmologo ci ha consigliato di fare un massaggio durante l'allattamento, ora grazie a Dio va tutto bene. Come fare un massaggio guarda un video su Internet.

Ci siamo battuti, siamo andati in un'altra città per vedere il professore, ma è stato 8 anni fa

A tre, tutti e tre i mesi sono stato tormentato e torturato il bambino.

E avremo 15 e tre mesi. Speravo passasse

Guarisci e non ammalarti

Niente ci ha aiutato e lei ha fatto il massaggio e ha punito tutti i tipi di gocce, dopo che hanno prescritto Vitabak e Collargol + il massaggio da loro ha iniziato a peggiorare di meno. Ma l'occhio stava ancora lacrimando. Un conoscente ha dato il numero a una donna, lavora nell'ospedale di Morozov. Ha guardato e ha detto che era necessario fare il suono. L'hanno fatto in un minuto, ora sto facendo un massaggio e le gocce che mi ha prescritto, grazie a Dio va tutto bene. Il dottore è molto bravo, se ti serve un numero di telefono te lo posso dare.

Bene grazie. Sì, se ti scrivo con un messaggio personale

Tutto quello che devi sapere sull'ostruzione del dotto lacrimale nei neonati

Nei primi giorni dopo la nascita di un bambino, il suo pianto non è accompagnato dal rilascio di lacrime. E questa è la norma. Ma la loro assenza dopo 2-3 settimane dovrebbe costringere i genitori a rivolgersi a uno specialista che scoprirà il motivo. In effetti, nella maggior parte dei casi, è così che si manifesta l'ostruzione del canale lacrimale nei neonati..

Da questo articolo imparerai

Cos'è l'ostruzione del canale lacrimale e quali sono le sue cause

L'ostruzione del canale lacrimale (dacriocistite) è un processo infiammatorio che colpisce il sacco lacrimale, l'area del bulbo oculare e intorno ad esso. La causa principale della dacriocistite risiede nel film che protegge il canale nasolacrimale del feto nell'utero.

Durante il primo pianto del bambino dopo la nascita, non scoppia, ma rimane al suo posto. Ciò porta al fatto che le lacrime non possono fuoriuscire e accumularsi nel sacco lacrimale, insieme ai batteri che contribuiscono alla comparsa del processo infiammatorio. Da qui il rossore, gonfiore degli occhi, che appare quando il canale lacrimale è ostruito.

Conoscendo la struttura del canale nasolacrimale, la causa può essere eliminata chiedendo aiuto a un medico che prescriverà un trattamento efficace. E prima di procedere con la loro eliminazione, dovresti capire perché sta accadendo. Le cause della dacriocistite possono essere le seguenti:

    Ostruzione congenita. È caratterizzato da un'alta densità della mucosa. Nel caso in cui, dopo 2-3 mesi dalla nascita del bambino, le sue condizioni non si normalizzino, il film non si dissolva da solo, è necessario ricorrere alla procedura bougie.

Come si manifesta

È abbastanza difficile determinare la presenza di un'ostruzione del canale lacrimale in un bambino nelle prime settimane di vita, perché non si manifesta in alcun modo. Ma poco dopo, con la comparsa delle lacrime, compaiono i primi sintomi..

La maggior parte dei genitori non presta loro abbastanza attenzione, supponendo che l'intera cosa sia in congiuntivite. Dopotutto, i sintomi di queste due malattie sono molto simili. Ma nel caso della dacriocistite, l'uso di gocce antibiotiche aiuta ad eliminare i sintomi solo per la durata del loro utilizzo..

Un canale lacrimale invalicabile appare, di regola, in un solo occhio, meno spesso in due contemporaneamente. I sintomi possono essere i seguenti:

  • Scarico abbondante di lacrime, a causa del quale gli occhi del bambino rimangono regolarmente umidi.
  • Uno scarico grigio o giallastro viene raccolto nell'angolo dell'occhio. Quando si seccano, si trasformano in una crosta che dà fastidio al bambino, unendo le ciglia dopo il sonno.
  • Si verifica gonfiore e arrossamento delle palpebre.
  • Nei casi avanzati, il pus può essere rilasciato dagli occhi, il bambino avverte dolore, con una leggera pressione sul naso.

Notando che il bambino è diventato capriccioso, rifiuta di dormire, cibo, ha i sintomi sopra elencati, dovrebbe essere mostrato al medico il prima possibile.

Dopo aver diagnosticato la dacriocistite, oltre a scoprire la causa del suo aspetto, prescriverà un trattamento. Non vale la pena impegnarsi in modo indipendente nella definizione di una diagnosi, nella selezione dei farmaci.

Trattamento

Affinché il bambino si riprenda il più rapidamente possibile, i sintomi che accompagnano un tale stato del corpo cessano di causargli disagio, il trattamento deve essere efficace e tempestivo. Può essere ridotto a:

  • Massaggio.
  • Seppellisci il mio occhio.
  • Suonando.

Il miglior metodo attraverso il quale i canali lacrimali possono essere portati in condizioni adeguate è il massaggio. Come altri metodi di trattamento, dovrebbe essere prescritto da un medico che dimostrerà chiaramente la tecnica ai genitori. Dopo averlo imparato, puoi eseguire una procedura medica a casa..

Per i neonati, il massaggio è la procedura più innocua e indolore. È necessario spenderlo quando il bambino è di buon umore. Non dimenticare l'igiene. Pertanto, puoi iniziare il massaggio solo con mani pulite e unghie corte. La foto seguente aiuterà a spiegare chiaramente come dovrebbe essere eseguita..

La sequenza del massaggio è la seguente:

  • Gli occhi del bambino vengono lavati con decotto di camomilla o soluzione di furacilina. Questo deve essere fatto dall'angolo esterno dell'occhio verso l'interno.
  • Dopo aver ripulito gli occhi dal pus, gli indici sono posizionati nell'area degli angoli degli occhi, mentre i loro cuscinetti dovrebbero essere diretti verso il ponte del naso.
  • Con movimenti bruschi, ma non molto ruvidi, si fa pressione con la punta delle dita dal punto di partenza alla punta del naso.

Per una procedura, la pressione dovrebbe essere in media di circa 10. Se durante il massaggio vengono rilasciate lacrime o pus dagli occhi, ciò indica che seguirà presto un risultato positivo.

  • Dopo il massaggio, gli occhi vengono seppelliti. Quando si scelgono le gocce, si dovrebbe dare la preferenza a quelle che non cristallizzano. Queste gocce forniscono un'ulteriore barriera al rilascio del liquido lacrimale.
  • Il massaggio ha lo scopo di sfondare il film e favorirne la precoce scomparsa. Di norma, la sua corretta implementazione porta all'eliminazione del problema entro 2 settimane. Se non c'è stato alcun miglioramento, allora deve essere risolto chirurgicamente..

    Il sondaggio è una procedura chirurgica che dura non più di 10 minuti. Viene eseguito in anestesia locale e non provoca sensazioni dolorose al piccolo paziente..

    La procedura inizia con il fatto che lo specialista instilla gli occhi del bambino con gocce, che sono l'anestesia locale, espande i canali e, con l'aiuto di una sonda, perfora il film, quindi cancella il canale.

    Per questo, vengono utilizzati una soluzione salina e un disinfettante. Al fine di preservare il risultato della procedura eseguita, per evitare ripetuti restringimenti del canale, il medico prescrive un massaggio della durata di una settimana.

    Non vale la pena rinunciare alla procedura di sondaggio prescritta dal medico, poiché dovrebbe essere ritardata. Il fatto è che il film diventerà più ruvido nel tempo e sarà necessario uno sforzo maggiore per rimuoverlo. Pertanto, l'età ottimale per il sondaggio va dai 3 ai 6 mesi..

    Misure preventive

    Non importa quanto i genitori si sforzino, sfortunatamente non è in loro potere proteggere completamente il bambino da tutti i tipi di malattie, inclusa l'ostruzione del canale lacrimale.

    E non esiste una profilassi speciale contro la dacriocistite, perché è una patologia con cui nasce un bambino. Ma è possibile impedire il suo corso complicato. Questo richiede:

    • Presta la dovuta attenzione all'igiene del bambino.
    • Impegnarsi nel trattamento tempestivo e corretto delle malattie che colpiscono gli occhi (congiuntivite, sinusite).
    • Evita di trovare il bambino con vento forte, gelo, sotto il sole cocente.

    Il consiglio più importante per i genitori che devono affrontare questo problema è quello di non esitare a identificare le cause ed eliminarle. Infatti, oltre al fatto che dà fastidio al bambino, la probabilità di complicazioni è alta. Non vale la pena portarlo a questo, perché la salute del bambino è la più importante.