Come trattare la congiuntivite a casa


La mucosa degli occhi è suscettibile a fattori negativi dall'ambiente esterno. La sua infiammazione può essere provocata da raggi ultravioletti, flora patogena o danni meccanici. Il danno alla mucosa porta all'insorgenza di una malattia infettiva come la congiuntivite. Colpisce non solo gli adulti, ma anche i neonati. È necessario iniziare il trattamento immediatamente dopo la comparsa dei sintomi primari. Con una terapia tempestiva, la malattia regredisce in una settimana..

Tipi di congiuntivite

A seconda di ciò che ha innescato l'insorgenza della malattia, si distinguono diversi tipi:

  • Batterica. È causato da stafilococchi, streptococchi e altri microrganismi patogeni. Può essere infettato dal contatto con una persona malata o toccando gli occhi con le mani sporche;
  • Allergico. È una sorta di manifestazione della reazione del corpo a un allergene. Si verifica a seguito del contatto con un irritante (polvere, lana, prodotti chimici, ecc.);
  • Virale. Molto spesso, la malattia si manifesta dopo un raffreddore o un'infezione. Il corpo è indebolito, il sistema immunitario non funziona a pieno regime e "i parassiti" lo attaccano facilmente senza incontrare resistenza;
  • Fungine. Si verifica a seguito di una cura degli occhi impropria dopo qualsiasi tipo di lesione. Attraverso la ferita risultante, il fungo penetra liberamente nella mucosa e attiva i processi infiammatori nel corpo;
  • Reattivo. La malattia si sviluppa a causa dell'elevata sensibilità degli occhi agli stimoli esterni (fumo, acqua clorata, ecc.).

Non importa cosa abbia innescato esattamente l'insorgenza della congiuntivite. La cosa principale è trovare la terapia giusta. Può essere medicinale o popolare, la scelta finale dipende dallo stato iniziale del paziente e dal grado di infiammazione della mucosa.

Sintomi di congiuntivite

Esistono due forme di malattia: cronica e acuta. Nel primo caso, il paziente avverte il seguente disagio:

  • Fastidio agli occhi;
  • La gravità delle palpebre;
  • Leggero rossore dei bulbi oculari;
  • Opacità corneale;
  • Occhi leggermente acquosi.

In generale, la congiuntivite cronica provoca molto meno disagio rispetto alla forma acuta (epidemica) della malattia, accompagnata dai seguenti sintomi:

  • Occhi ardenti;
  • Arrossamento;
  • Gonfiore delle palpebre;
  • La comparsa di pus;
  • Aumento della lacrimazione;
  • Aumento della temperatura;
  • Paura della luce.

Non puoi ignorare il disturbo, la condizione peggiorerà ogni giorno, quindi dovresti contattare immediatamente un oftalmologo. In base ai sintomi, i medici determinano cosa ha innescato esattamente la malattia e selezionano la migliore opzione di trattamento.

Complicazioni in assenza di terapia tempestiva

Se il corpo non riceve un aiuto tempestivo nella lotta contro la congiuntivite, c'è un'alta probabilità che si presentino gravi complicazioni, di cui sarà molto più difficile sbarazzarsi che dalla malattia stessa. Molto spesso, con una terapia errata o ritardata, una persona deve affrontare i seguenti problemi:

  • Deformazione della forma delle palpebre;
  • Perdita di ciglia;
  • Otite;
  • Meningite;
  • Infiammazione.

Per non mettere a rischio la salute e la vita, è necessario iniziare a combattere la malattia ai primi segni. Nella fase iniziale, non sono necessarie medicine costose e puoi scendere con un "leggero spavento", ad es. fare con i rimedi popolari.
Torna al sommario

Trattamenti efficaci

Esistono molti metodi diversi per trattare l'infiammazione della mucosa che non solo aiutano a guarire gli occhi, ma anche a eliminare i sintomi che causano disagio. Insieme alle medicine, puoi provare le ricette della medicina tradizionale testate negli anni. Un approccio integrato aiuterà ad accelerare il processo di guarigione.

Le ricette popolari mirano a pulire gli occhi, eliminare il dolore e alleviare il gonfiore. Mentre i farmaci combattono il "parassita" dall'interno

Terapia farmacologica

Per trovare il giusto trattamento, l'oftalmologo deve scoprire la causa della malattia. Dopo aver determinato il tipo di congiuntivite, il medico prescrive:

  • Unguento;
  • Lacrime;
  • Medicinali;
  • Comprime.

La durata del trattamento dipende dal tipo di malattia:

  • Ci vorrà circa una settimana per sbarazzarsi della congiuntivite batterica (in presenza di complicanze - un mese);
  • La lotta contro il virale dura fino a dieci giorni;
  • Il trattamento della congiuntivite allergica richiede due settimane.

Per accelerare il processo di recupero, segui le raccomandazioni dei medici.

Furacilin

È l'antisettico più sicuro e può essere utilizzato anche per i neonati. Sciogliere tre compresse del farmaco in un bicchiere di acqua calda bollita, filtrare attraverso una garza sterile. Strofina gli occhi con la composizione risultante cinque volte durante il giorno. La procedura viene ripetuta ogni giorno fino al completo recupero..

Entrambi gli occhi devono essere trattati, anche se uno di loro è interessato. Poiché la malattia può diffondersi a una persona sana in qualsiasi momento. Utilizzare tamponi diversi per il trattamento in modo da non infettare

La soluzione non può essere conservata; ogni volta deve essere preparata una nuova composizione. Prima della procedura, lavarsi accuratamente le mani con sapone e un antisettico. Per l'elaborazione, puoi usare una pera medica speciale. Distribuire la composizione in modo uniforme dall'angolo interno a quello esterno dell'occhio, spostando prima con attenzione la palpebra inferiore con le dita.

Terapia dietetica

Se il "colpevole" della congiuntivite è la carenza di vitamine, è necessario includere nella dieta quotidiana più alimenti contenenti carotene. Si "trasforma" nell'organismo in vitamina A e retinolo, sostanze note per le loro proprietà antiossidanti. La mancanza di retinolo influisce negativamente sulla funzione visiva: il livello di percezione del colore diminuisce, le cellule corneali si seccano.

Di conseguenza, il rischio di danni agli occhi con congiuntivite aumenta più volte. Bisogna consumare dai sei ai quindici milligrammi di vitamina A al giorno; si trova in grandi quantità in carote, albicocche, latticini, tuorli d'uovo, mirtilli e rosa canina..

Per la congiuntivite cronica, gli oftalmologi consigliano di includere agrumi, barbabietole, noci e semi di girasole nel menu

Con la terapia dietetica, dovrai rinunciare ai seguenti alimenti:

  • Cibi salati, contribuiscono alla secchezza degli occhi;
  • Bevande alcoliche, riducono il tasso di assorbimento dei nutrienti;
  • Dolci e pasticcini, peggiorano le condizioni del bulbo oculare e attivano processi di fermentazione nel corpo;
  • Prodotti in scatola.

È inoltre necessario ridurre al minimo la quantità di caffeina al giorno, poiché provoca la vasocostrizione..
Torna al sommario

Argento colloidale

La soluzione è comunemente usata per combattere la congiuntivite batterica. È una composizione con nanoparticelle d'argento. Più sono piccoli, più pronunciato è l'effetto terapeutico. Il farmaco viene iniettato nel sacco congiuntivale da due a quattro volte al giorno. 1-2 gocce vengono utilizzate per una procedura.

Se la persona interessata indossa lenti a contatto, devono essere rimosse prima del trattamento degli occhi. La terapia viene eseguita fino al completo recupero..

Ricette della medicina tradizionale

Non ritardare il trattamento della congiuntivite. In combinazione con i farmaci, si consiglia di utilizzare metodi tradizionali per affrontare la malattia.

Ogni forma della malattia si sviluppa a modo suo e ha le sue manifestazioni specifiche. Pertanto, prima dell'automedicazione, vale la pena visitare un medico per scoprire la causa della malattia.

Camomilla medicinale

L'infuso di camomilla della farmacia si adatta perfettamente all'infiammazione, può essere utilizzato anche sui bambini piccoli. Per preparare la soluzione, versare la miscela di erbe con acqua bollita. Lascialo in infusione e raffreddare per trenta minuti..

Pulisci gli occhi con una benda sterile o un batuffolo di cotone per cinque minuti, quattro volte al giorno. La camomilla è conosciuta non solo come un antisettico efficace, ha un effetto delicato, quindi le donne che aspettano la nascita di un bambino possono usarla senza paura..

Aneto fresco

Un rimedio popolare per la congiuntivite nei bambini e negli adulti - succo di tè verde fresco, aiuta nella lotta contro i processi infiammatori. Per preparare la soluzione, prendere i gambi di aneto freschi, sciacquarli accuratamente e spremere il succo. Immergi un tampone e applicalo sull'occhio dolorante per quindici minuti.

La lozione deve essere utilizzata da quattro a sette volte durante il giorno. La durata della terapia è di sei giorni. L'infuso di semi di aneto aiuta a sbarazzarsi della secrezione purulenta dagli occhi.

Bacche di rosa canina

Il frutto del cespuglio combatte bene anche la congiuntivite. Per preparare la composizione medicinale, prendi due cucchiai di bacche tritate e versaci sopra acqua bollente (250 millilitri). Metti la medicina a fuoco basso, dopo che bolle, cuoci per altri cinque minuti.

La miscela risultante viene infusa per due ore in un contenitore isolato. Gli occhi vengono lavati con la soluzione filtrata da cinque a sette volte durante il giorno. Durata della terapia: dieci giorni.

Carota

Per sbarazzarsi della congiuntivite con l'aiuto dei doni della natura, prepara un decotto di succo di carota e prezzemolo in rapporto 3: 1. Bere 0,7 tazze di soluzione tre volte prima dei pasti.

Patate

Si consiglia di utilizzare le patate mescolate con l'albume come terapia. È necessaria una proteina per 100 grammi di tubero grattugiato su una grattugia fine. Preparare un compressore oftalmico dalla massa risultante, usarlo quattro volte al giorno. La durata della procedura è di quindici minuti. La terapia continua fino al completo recupero..
Torna al sommario

Succo di piante curative

Il succo di Aloe o Kalanchoe combatte efficacemente la congiuntivite allergica. Le piante sono potenti antisettici, mentre agiscono sulla mucosa il più delicatamente possibile.

Per preparare il collirio, tagliare una foglia di aloe e metterla in frigorifero per un paio di giorni, quindi spremere il succo e diluirlo con acqua distillata in rapporto 1:10. Instillare quotidianamente due gocce della composizione in ciascun occhio. Durata del trattamento - sette giorni.

foglia d'alloro

Lavrushka ha un buon effetto antinfiammatorio. Da esso viene preparato un decotto, che viene utilizzato per pulire l'occhio colpito. Il risultato è visibile dopo un solo giorno di terapia. Per preparare la soluzione, prendere tre grandi foglie di alloro e riempire d'acqua (250 ml), mettere a fuoco.

Dopo che il composto sarà bollito, cuocere a fuoco lento per mezz'ora (il coperchio della casseruola deve essere chiuso!). Raffreddare il brodo, rimuovere la lavrushka da esso e sciacquare gli occhi con la preparazione raffreddata, quindi applicare una lozione e immergerla per mezz'ora. La procedura viene ripetuta quattro volte al giorno fino al completo recupero..

Preparazione del tè

Per il trattamento, il tè nero di alta qualità viene utilizzato senza additivi. Prepara una bevanda di media intensità e immergici un batuffolo di cotone, applica un tampone sugli occhi danneggiati per dieci minuti. Ripeti la procedura 5-6 volte durante il giorno.

Se la malattia è in una fase iniziale, con l'aiuto del tè te ne sbarazzerai rapidamente. Eliminerà l'infiammazione in breve tempo, il trattamento dura da due a sei giorni.

Funghi del tè

Il fungo aiuterà a far fronte alla congiuntivite, anche in forma avanzata. Per ottenere i massimi risultati dal trattamento, bere tre bicchieri di infuso di funghi (questa è l'acqua in cui vivono i batteri) al giorno. Inoltre, asciuga gli occhi con la composizione da cinque a otto volte durante il giorno. Il fungo non solo sconfigge la malattia, ma rafforza anche il sistema immunitario. Ci vogliono un massimo di tre giorni per recuperare.

Petali di rosa

Nella stagione estiva, i petali di rosa del tè vengono utilizzati per sbarazzarsi della congiuntivite. 1 cucchiaino le foglie vengono versate con un bicchiere di acqua bollente e insistono per mezz'ora. Dopodiché, i petali vengono rimossi dalla soluzione e mi strofino gli occhi con del liquido da sei a nove volte durante il giorno..

La sera, la composizione viene utilizzata per un impacco, immergere un batuffolo di cotone e applicarlo sulle palpebre per quindici minuti. Il trattamento dura due settimane.
Torna al sommario

Radice di marshmallow

La pianta è spesso usata per curare malattie otorinolaringoiatriche, ma un infuso di radice di marshmallow è un ottimo modo per sbarazzarsi dell'infiammazione. Riempi quattro cucchiai della radice con acqua (deve prima essere bollita e raffreddata a temperatura ambiente). Lasciate riposare il brodo per otto ore. Le lozioni sono fatte dalla soluzione tre o quattro volte al giorno, possono anche sciacquare gli occhi irritati fino al completo recupero.

Prodotti per l'apicoltura

La propoli combatte efficacemente con la forma avanzata di congiuntivite. Prendi acqua bollita, raffreddata ad almeno 50 gradi (altrimenti tutti i nutrienti moriranno) e versa la colla d'api. La soluzione deve essere filtrata per rimuovere le particelle solide che possono danneggiare la mucosa.

La composizione preparata viene instillata negli occhi (da due a tre gocce) ogni tre ore durante il giorno. La terapia dura fino alla scomparsa dei sintomi della malattia. La propoli ha proprietà battericide e depurative.

Inoltre, per il trattamento viene utilizzata la pappa reale, da cui viene prodotta una soluzione acquosa, che viene gocciolata negli occhi da cinque a sei volte durante il giorno. Puoi preparare un medicinale dal miele, basta mescolare un cucchiaino di dolcezza con molta acqua. Il medicinale viene instillato ogni giorno, una goccia in ciascun occhio..

Puoi scoprire come curare la congiuntivite a casa guardando il video

Come evitare la re-infezione?

È importante prevenire la reinfezione da congiuntivite, altrimenti la forma acuta si trasformerà rapidamente e impercettibilmente in una cronica. Basta seguire alcune semplici regole per proteggere te stesso e i tuoi occhi:

  • Rafforza il sistema immunitario;
  • Bilancia la tua dieta, mangia più cibi contenenti vitamina A;
  • Segui le regole dell'igiene personale;
  • Sbarazzati della cattiva abitudine di toccarti costantemente il viso e gli occhi con le mani;
  • Ridurre al minimo o escludere completamente (se possibile) il contatto con gli allergeni;
  • Ventilare gli ambienti della casa;
  • Cambia la tua biancheria da letto regolarmente;
  • Durante un'epidemia, cerca di non visitare luoghi con una grande folla di persone;
  • Utilizzare acqua bollita per il lavaggio;
  • Lavare i giocattoli con il sapone.
Usa articoli da toeletta e biancheria da letto individuali per evitare di diffondere l'infezione al resto della famiglia

Conclusione

La congiuntivite è una malattia grave che richiede un trattamento tempestivo. Pertanto, ridurrai al minimo il rischio di complicazioni e ripristinerai la salute degli occhi nel più breve tempo possibile..

Prima di iniziare il trattamento, assicurati di visitare un medico, determinerà la forma della malattia e prescriverà farmaci efficaci.

Come trattare correttamente la congiuntivite, imparerai guardando il video -

Trattamento della congiuntivite con rimedi popolari a casa

La congiuntivite è un'infiammazione della congiuntiva, la membrana trasparente che circonda il bulbo oculare.

La congiuntivite o "occhi rossi" è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • prurito (a volte doloroso);
  • sensazione di sabbia negli occhi.

Nonostante questi sintomi, l'aspetto di un paziente con questa malattia non attrae particolarmente.

Con questi segni, è probabile che tu consideri come sbarazzarti della congiuntivite. Per iniziare, consultare un oftalmologo per un consulto.

Se la causa dell'infiammazione della congiuntiva è un'infezione batterica, molto probabilmente avrai bisogno di colliri antibiotici per il trattamento..

Ma per eliminare altri sintomi spiacevoli, puoi usare varie medicine alternative..

Perché si verifica la congiuntivite e come si manifesta?

Potresti avere la congiuntivite se hai uno dei seguenti:

  • arrossamento degli occhi;
  • irritazione;
  • incollaggio delle palpebre a causa di secrezioni viscose;
  • sensibilità alla luce.
  • batterio;
  • virus;
  • allergia a cosmetici, polline o una sostanza chimica utilizzata per pulire le lenti a contatto.

Tipi di congiuntivite

Esistono 3 tipi di infiammazione congiuntivale:

Infiammazione virale della congiuntiva

  • In genere, l'infezione colpisce un occhio e poi si diffonde all'altro occhio;
  • Scarico liquido;
  • Rossore e irritazione.

Infiammazione congiuntivale batterica

  • Di solito colpisce un occhio, ma può diffondersi all'altro occhio;
  • Irritazione, arrossamento, sensazione di granulosità negli occhi;
  • Scarico abbondante.

Infiammazione allergica del rivestimento esterno dell'occhio

  • In genere colpisce entrambi gli occhi;
  • Prurito;
  • Infiammazione delle palpebre.
  • secrezione mucosa.

Trattamento della congiuntivite a casa

Impacchi freddi (caldi)

Se c'è una maggiore secrezione dagli occhi, puoi usare un pezzo di stoffa imbevuto di acqua calda come impacco per eliminare le secrezioni mucose dagli occhi..

Gli impacchi freddi sono molto efficaci nell'eliminare il prurito e l'infiammazione nella congiuntivite allergica.

Usa ogni volta un panno pulito. Ripeti la procedura più volte al giorno.

Shampoo per bambini

Per pulire le palpebre dalle secrezioni mucose, prova un pezzo di cotone imbevuto di una soluzione composta da 1 parte di shampoo per bambini e 10 parti di acqua calda.

L'azione combinata di shampoo e acqua tiepida aiuterà a rimuovere anche le secrezioni oculari residue indurite.

Salamoia

Una salamoia debole (soluzione acquosa di sale) aiuta anche a curare l'infiammazione della membrana esterna dell'occhio..

Per fare questo, aggiungi 1 cucchiaio. l. salare in 1/2 litro di acqua bollente e far bollire per altri 15 minuti. Metti in frigorifero la soluzione e usa una bottiglia sterile per conservarla.

Dopo ogni ciclo di trattamento, sterilizzare la pipetta e il flacone (in cui è stata conservata la soluzione salina) con acqua bollente.

Coriandolo

Foglie di coriandolo

La medicina tradizionale indiana utilizza foglie di coriandolo fresche per trattare l'infiammazione della congiuntiva.

Puoi preparare questo prodotto prendendo un mazzetto di foglie di coriandolo fresco, mettendolo in un mixer con 100 ml di acqua. Dopo la macinatura, filtrare il liquido. Metti la polpa rimanente sugli occhi chiusi. Tienilo acceso per qualche minuto e poi lavalo.

Semi di coriandolo

Se non trovi foglie di coriandolo fresche, puoi sostituire il rimedio ai semi di coriandolo.

Aggiungi 1 cucchiaio a una tazza di acqua bollente. l. semi di coriandolo e conservare per 15 minuti. Filtrare, conservare in frigorifero e utilizzare il brodo risultante per lavare gli occhi.

Attenzione! Eseguire questa procedura solo ad occhi chiusi. Rimuovere tutto il liquido con cura prima di aprirli.

Cosa si può comprare in farmacia per eliminare la congiuntivite?

Hydrastis

Il brodo Hydrastis elimina l'infezione. Questa pianta contiene il principio attivo berberina, che ha forti proprietà antibatteriche..

Puoi preparare un infuso da 1 cucchiaio. l. di questa pianta in 200 ml di acqua bollita, tenere in infusione per 10 minuti, filtrare e raffreddare.

Utilizzare come collirio 3 volte al giorno.

Attenzione! Conserva il decotto in una bottiglia sterile.

Collirio contenente antibiotici o corticosteroidi

Se il medico ha prescritto colliri o unguenti contenenti antibiotici o corticosteroidi, usali ogni sera prima di coricarsi per evitare che le palpebre si appiccichino durante la notte.

Attenzione! Utilizzare con cura il contagocce o il tubetto di unguento, mantenendolo a una distanza ottimale dall'occhio. Se li tocchi sugli occhi, aumenta il rischio di infezione nei medicinali. Pertanto, l'uso ripetuto di questi farmaci può reinfettare l'occhio..

Impacchi di camomilla

Usa impacchi di camomilla per alleviare il dolore all'altezza degli occhi.

Per preparare un infuso di camomilla, mettere una bustina di camomilla in una tazza di acqua tiepida. Tenerlo in acqua per qualche minuto, strizzare il sacchetto e posizionarlo sull'occhio dolorante. Toglilo dopo 10 minuti.

Ripeti la procedura 3-4 volte al giorno, utilizzando ogni volta una diversa bustina di camomilla.

Attenzione! Quando usi questa ricetta, tieni gli occhi chiusi per evitare di ottenere il liquido dall'impacco..

Come evitare la re-infezione da congiuntivite?

Rinuncia al vecchio trucco per il viso

Per evitare la ricaduta della malattia, evitare il trucco e non indossare lenti a contatto fino a quando l'infezione non è completamente scomparsa..

Attenzione! Quando si sviluppa un'infezione agli occhi, si consiglia di abbandonare i vecchi cosmetici e acquistarne di nuovi per ridurre il rischio di recidiva della malattia.

Non toccarti gli occhi

Se tocchi accidentalmente l'occhio con la mano, lavati accuratamente le mani con acqua e sapone. Quindi utilizzare un essiccatore o salviette di carta. Non è consigliabile utilizzare un normale asciugamano in modo che l'infezione non si depositi sull'asciugamano.

In caso di contatto con gli occhi, puliscili singolarmente con un tovagliolo di carta, quindi getta i fazzoletti in un sacchetto di plastica e risciacqua le mani..

Gel antibatterico

Porta sempre con te un gel antibatterico per le mani. Prova a usarlo il più spesso possibile.

Rinuncia temporaneamente alle lenti a contatto

Se indossi lenti a contatto, evitalo durante la congiuntivite. Sterilizzare prima di indossare quando l'infiammazione congiuntivale è diminuita.

Lavarsi le mani ogni volta prima di indossare le lenti o prima di rimuoverle dagli occhi.

Attenzione! Non pulire mai le lenti a contatto con la saliva!

Lava le tue cose ogni giorno

Lavare in lavatrice l'asciugamano, la coperta e la federa ogni giorno per prevenire la diffusione dell'infezione dall'occhio malato a quello sano o la reinfezione. Non sono esclusi casi di infezione e altri membri della famiglia!

Non rifare il letto!

Se hai la congiuntivite, non rifare il letto! Lascia che lo faccia un familiare sano, perché c'è il rischio di infezione da te sul letto.

Tieni i bambini malati a casa

Se hai bambini piccoli con congiuntivite, tienili a casa finché non si riprendono..

La maggior parte degli asili consiglia di tenere a casa un bambino malato con congiuntivite fino al completo recupero..

Come trattare la congiuntivite allergica?

Antistaminici

Gli antistaminici aiuteranno ad eliminare la congiuntivite allergica.

Cerca di evitare vari allergeni (pollini, animali, cosmetici) che possono causare infiammazioni della congiuntiva. A volte questo tipo di malattia appare a causa di un cane appena acquistato in casa, un cambio di shampoo o nuovi cosmetici per il trucco..

Quercetina e acido ascorbico

Per l'infiammazione allergica del rivestimento esterno dell'occhio, utilizzare una combinazione di quercetina e acido ascorbico.

Prendi 1 g di vitamina C e 1,5 g di quercetina al giorno.

La quercetina rientra nella categoria dei bioflavoinoidi noti per avere buone proprietà antinfiammatorie.

Quando vedere un dottore?

Dovresti consultare un medico per complicazioni.

Di solito, quando si tratta di infiammazione virale della membrana esterna dell'occhio, l'infezione scompare senza complicazioni dopo pochi giorni. Sfortunatamente, ci sono casi in cui questa malattia è esacerbata.

Rivolgiti immediatamente al medico se si verifica uno di questi sintomi:

  • visione offuscata;
  • la comparsa di macchie o vesciche nella zona degli occhi;
  • il trattamento settimanale non ha funzionato.

Per la congiuntivite batterica, un trattamento tempestivo può alleviare eventuali complicazioni.

Tutto sulla congiuntivite: trattamento negli adulti a casa

Molte persone pensano che la congiuntivite sia una malattia infantile, quindi sono molto sorprese di trovare sintomi simili in se stessi. Fortunatamente, gli adulti possono tollerare più facilmente la congiuntivite, rendendo molto più facile curarla a casa. Come farlo correttamente, imparerai dal nostro articolo oggi..

Un po 'di infiammazione agli occhi

La congiuntivite è un'infiammazione della congiuntiva e della parte visibile della membrana bianca degli occhi. Esistono diversi tipi di questa malattia, ognuno dei quali analizzeremo più dettagliatamente..

Classificazione

Esistono cinque tipi di congiuntivite:

  • batterica;
  • virale;
  • allergico;
  • fungine;
  • clamidia;
  • traumatico.

Le ragioni

Ora scopriamo perché compare questo o quel tipo di congiuntivite:

  • Batterica. Si verifica a causa dell'ingresso di batteri sulla mucosa. Questi possono essere stafilococchi, gonococchi, pneumococchi, difterite o Pseudomonas aeruginosa e streptococchi. L'infezione con questa forma di congiuntivite può verificarsi toccando gli occhi con le mani sporche, usando asciugamani sporchi o pennelli per il trucco non puliti..
  • Virale. Vari virus diventano la causa della malattia. La causa più comune della forma virale della congiuntivite sono gli adenovirus e l'herpes. Puoi essere infettato allo stesso modo della forma batterica o da goccioline trasportate dall'aria.
  • Allergico. Questo tipo di congiuntivite si verifica in uno sfondo di varie reazioni allergiche. Il motivo potrebbe essere la fioritura delle piante in primavera, l'assunzione di farmaci, cibi vari, peli di animali domestici, ecc..
  • Fungine. Questo tipo di congiuntivite si sviluppa a causa del contatto con la mucosa dell'occhio dei funghi. Questi funghi vivono sulla pelle di ogni persona, ma in condizioni normali non causano danni. Il pericolo appare se l'immunità è indebolita. In questo caso, i funghi iniziano a moltiplicarsi e possono causare congiuntivite se si depositano sulla mucosa..
  • Chlamydial. La causa della malattia è la clamidia. Questo tipo di congiuntivite si sviluppa sullo sfondo di infezioni del sistema genito-urinario. La clamidia penetra sulla mucosa quando non vengono seguite le regole di igiene personale, quando si visitano le piscine o quando si utilizzano prodotti per l'igiene di altre persone.
  • Traumatico. Questa forma di congiuntivite è il risultato di traumi alla mucosa degli occhi, ustioni termiche o chimiche, nonché esposizione a fumo o radiazioni ultraviolette..

Sintomi

Ogni tipo di congiuntivite ha una specifica combinazione di sintomi. Dopo averli identificati tutti, puoi scoprire quale tipo di malattia ha colpito la mucosa dell'occhio. Ordiniamoli tutti in ordine..

Batterica

  • edema e arrossamento degli occhi;
  • la comparsa di muco e pus;
  • disagio quando lampeggia;
  • debolezza generale.

Virale

  • edema e arrossamento degli occhi;
  • aumento della lacrimazione;
  • paura della luce intensa;
  • la comparsa di piccoli follicoli;
  • aumento della temperatura.

Allergico

  • edema e iperemia della mucosa degli occhi;
  • bruciore e prurito della mucosa;
  • aumento della lacrimazione;
  • paura della luce intensa.

Inoltre, la congiuntivite allergica è spesso accompagnata dalla comparsa di starnuti, naso che cola, tosse e irritazione della pelle..

Fungine

  • edema e iperemia della mucosa;
  • prurito e sensazione di bruciore;
  • piccole piaghe purulente sulla mucosa;
  • una sottile pellicola grigia o gialla sulla superficie degli occhi;
  • croste purulente compaiono agli angoli degli occhi al mattino.

Chlamydial

Sebbene la clamidia non sia un batterio, i sintomi della congiuntivite da clamidia sono gli stessi di quelli batterici. Cioè, appaiono arrossamento e gonfiore degli occhi, oltre a muco e pus.

Traumatico

  • aumento della lacrimazione;
  • gonfiore e iperemia dell'occhio colpito;
  • dolore con il movimento degli occhi e l'ammiccamento;
  • sensazione di un corpo estraneo negli occhi;
  • paura della luce intensa;
  • scarico di muco misto a pus;
  • la comparsa di macchie rosse sul bianco degli occhi.

Come curare la patologia a casa?

Se decidi di curare la congiuntivite da solo a casa, devi scegliere il farmaco giusto, sciacquarti gli occhi regolarmente e seguire le regole igieniche di base..

Regole generali

Le raccomandazioni elencate di seguito devono essere osservate fino a quando il paziente non si riprende completamente:

  • Non toccare o sfregare gli occhi con le mani.
  • Lavati regolarmente le mani con acqua e sapone.
  • Utilizzare solo un asciugamano pulito per mani e viso.
  • Se la congiuntivite ha colpito solo un occhio, è consentito coprirlo con una benda durante la notte in modo che le infezioni non raggiungano la mucosa sana.
  • Vengono trattati entrambi gli occhi, sia congiuntivite unilaterale che bilaterale.
  • Quando appare la fotofobia, devi uscire solo con gli occhiali da sole.

risciacquo

Il risciacquo è necessario per pulire l'occhio dal muco e da altre secrezioni che compaiono con la congiuntivite. Inoltre, le soluzioni e i decotti utilizzati per questa procedura hanno un effetto antisettico sulla mucosa e accelerano il processo di guarigione..

Per il lavaggio viene utilizzata una soluzione preparata da Furacilin. Molto spesso, Furacilin viene assunto in compresse, che devono essere sciolte in acqua calda bollita prima del lavaggio. Per 100 ml di liquido, viene utilizzata 1 compressa. La soluzione farmaceutica pronta contiene alcol, quindi non viene utilizzata per il risciacquo degli occhi. È inoltre possibile utilizzare infuso di tè nero o camomilla in farmacia.

È necessario eseguire la procedura almeno due volte al giorno. Per il risciacquo è possibile utilizzare un tampone di cotone, una pipetta o una siringa (senza ago). La soluzione dovrebbe defluire nell'angolo interno dell'occhio. Quando compaiono pus e altre secrezioni mucose, la procedura può essere eseguita secondo necessità (più di 3 volte al giorno). Inoltre, il lavaggio deve essere effettuato prima di instillare i medicinali..

Farmaco

Per il trattamento della congiuntivite vengono utilizzati gocce e unguenti. Le gocce sono più popolari perché sono molto più facili da usare..

Gocce

Per la congiuntivite vengono utilizzate diverse gocce. Può essere antimicrobico, vasocostrittore, antistaminici, farmaci antivirali, ecc. Molto spesso, i medici prescrivono i seguenti farmaci:

  • Albucid. Questo è il farmaco più economico e versatile utilizzato per qualsiasi tipo di congiuntivite. Il componente attivo delle gocce è la sulfanilamide, un antibiotico ad ampio spettro. Albucid ha un numero minimo di effetti collaterali e controindicazioni.
  • Levomicetina (scende dello 0,25%). Un altro farmaco poco costoso efficace contro diversi tipi di congiuntivite.
  • Dexa-gentamicina. Questo farmaco combinato ha effetti antinfiammatori, antimicrobici e antistaminici, quindi è usato per la congiuntivite allergica e batterica. Il farmaco contiene l'antibiotico gentamicina e il glucocorticosteroide desametasone.

Per il trattamento della congiuntivite allergica vengono utilizzate gocce come Levocabastina, Azelastina e Olopatadina.

Quando compare la congiuntivite causata da batteri, vengono utilizzati colliri a base di tobramicina (un antibiotico) aminoglicosidico. Possono essere gocce di Tobropt, Tobrex, ecc..

Non dimenticare che prima di ogni utilizzo della goccia, gli occhi devono essere risciacquati.

Unguenti. Così come le gocce. Sono selezionati in base al tipo di congiuntivite. I farmaci più comunemente usati sono:

  • Unguento alla tetraciclina (1%). È spesso prescritto per le forme batteriche della malattia. Il farmaco ha un effetto antimicrobico ed è efficace contro molti patogeni del tipo batterico della congiuntivite, inclusa la clamidia.
  • Inoltre, con la congiuntivite batterica, vengono prescritti Floxal, Colbiocina, Tobrex ed Eritromicina.
  • Per la forma virale della congiuntivite vengono utilizzati unguenti come Tebrofen, Acyclovir e Bonafton.
  • La forma allergica della malattia viene trattata con pomate Maxidex, Tobradex, Dexa-Gentamicina.

Gli unguenti devono essere posizionati dietro la palpebra inferiore immediatamente dopo aver risciacquato gli occhi. La procedura viene solitamente eseguita una volta al giorno prima di coricarsi. In alcuni casi, l'unguento viene utilizzato più volte al giorno, ma tale appuntamento deve essere fissato dal medico curante.

Ricette popolari

Oltre ai farmaci per il trattamento della congiuntivite, vengono utilizzate anche varie ricette della medicina tradizionale. Di seguito vengono descritti i più efficaci..

Camomilla

La camomilla ha un effetto lenitivo e antinfiammatorio, quindi da essa viene preparato un decotto per lavare gli occhi, che può essere utilizzato anche per lozioni e impacchi. Per preparare un brodo medicinale, devi versare 2-3 cucchiai. l. camomilla con acqua calda e lasciate bollire la pianta per qualche minuto a fuoco basso. Successivamente, il brodo dovrebbe raffreddarsi completamente e infondere per 3-5 ore. Il lavaggio della camomilla può essere effettuato fino a 6-7 volte durante il giorno.

Per fare una lozione dal brodo di camomilla, è necessario inumidire un batuffolo di cotone (il brodo deve essere caldo) e applicare sull'occhio dolorante. Puoi coprire il viso con un asciugamano e tenere la lozione per 5-10 minuti. Si consiglia di eseguire la procedura prima di coricarsi..

La camomilla può causare una reazione allergica, quindi esegui alcuni test prima di usare il decotto..

Saldatura

Le foglie di tè hanno un effetto simile alla camomilla. Il tè nero e verde può essere usato per trattare la congiuntivite senza additivi. Prepara 2 cucchiaini. preparare 250 ml di acqua calda e lasciare fermentare per 5-7 minuti. Successivamente, immergi i tamponi di cotone nel tè finito e applicalo sugli occhi.

È meglio eseguire la procedura la sera. Inoltre, le foglie di tè possono essere utilizzate durante il giorno, sciacquando gli occhi con esso prima di instillare medicinali. Un'opzione più semplice sono le bustine di tè, che, come i tamponi di cotone, vengono applicate sugli occhi (fermentate, ma non calde).

aneto

Dill allevia gonfiore, prurito e bruciore. Inoltre, un decotto di questa pianta ha effetti antinfiammatori e antimicrobici. Per preparare un tale decotto, tagliare 200 grammi di aneto fresco e metterlo in acqua bollente. Il brodo deve essere bollito per 3-5 minuti e poi raffreddato. Puoi utilizzare il prodotto finito sia freddo che caldo, sciacquando gli occhi con un batuffolo di cotone.

Rosa canina

La rosa canina allevia il dolore e l'infiammazione e ha anche un effetto antibatterico. Per preparare l'infuso versare 100 g di rosa canina con 250 ml di acqua bollente e lasciare fermentare per 2-3 ore. L'infusione pronta può essere utilizzata per lavare gli occhi fino a 5 volte al giorno..

Lavrushka

Le foglie di alloro sono ottimi agenti antinfiammatori. Per lavare gli occhi con la congiuntivite, viene preparato un decotto. Per fare questo, versare 200 grammi di lavrushka con 1 litro d'acqua e far bollire per 10 minuti. Il brodo finito deve essere raffreddato e lavato con gli occhi 3-5 volte al giorno..

Propoli

Sulla base della propoli, che ha un effetto antibatterico, puoi preparare indipendentemente una soluzione acquosa all'1-2% e usarla come gocce per la congiuntivite. Per fare questo, 1-2 g di propoli vengono frantumati in polvere, mescolati con 100 ml di acqua distillata e riscaldati a fuoco basso, senza portare a ebollizione. Dopo la completa dissoluzione della propoli, la soluzione viene rimossa dal calore, completamente raffreddata e filtrata attraverso diversi strati di garza. Quando la soluzione si è raffreddata, puoi iniziare a usarla..

Si noti che per il trattamento della congiuntivite viene utilizzata solo propoli altamente purificata. La semplice colla d'api per colliri non è adatta. È anche importante ricordare che questo prodotto può causare allergie, quindi è necessario un test preliminare..

Il miele ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche. Con la congiuntivite, è usato per fare lozioni e colliri. Per fare questo, il miele viene mescolato con acqua bollita in un rapporto di 1: 2.

Non dimenticare che il miele è anche un forte allergene, quindi è necessario testare con il paziente prima di usarlo..

Patate

Le patate hanno un effetto antimicrobico, quindi si possono fare delle compresse con la congiuntivite. Per fare questo, grattugiare 50 grammi di verdura su una grattugia fine, mescolare la pappa preparata con l'albume e avvolgere in 2-3 strati di garza. Applicare l'impacco finito sugli occhi per 10-15 minuti. La procedura può essere ripetuta 2-3 volte al giorno..

Linfa delle piante

Per il trattamento della congiuntivite viene utilizzato succo fresco di piante come aloe e Kalanchoe. Allevia il prurito e il bruciore e hanno un lieve effetto antimicrobico. Ma il succo di queste piante risulta essere efficace solo con lievi sintomi della malattia, quindi è meglio usarli in combinazione con altri mezzi. Per sciacquare gli occhi, applica un po 'di succo fresco di aloe o Kalanchoe su un batuffolo di cotone e strofinalo delicatamente sugli occhi..

È anche utile utilizzare il succo di cetriolo, diluito con acqua e soda, in un rapporto 3: 1: 1. La soluzione preparata viene utilizzata come una lozione per gli occhi. Applicare un batuffolo di cotone imbevuto nella soluzione per 5 minuti, fino a 3 volte al giorno. Il succo di agave è adatto anche per la congiuntivite. Deve essere diluito con acqua in un rapporto di 1:10 e 2 gocce devono essere instillate nell'occhio dolorante.

Altay

Marshmallow ha un effetto analgesico e antinfiammatorio, oltre ad alleviare il prurito e accelera il processo di guarigione dei tessuti. Le compresse per gli occhi vengono preparate dalla pianta medicinale. Per questo, 2 cucchiai. l. marshmallow viene versato con un bicchiere di acqua bollente e insistito per 30 minuti. Immergere i dischetti di cotone nell'infusione finita e applicare sugli occhi per 10 minuti.

Raccomandazioni dei medici

I medici raccomandano di trattare la congiuntivite da soli solo se i sintomi della malattia non sono troppo pronunciati. Se non ci sono miglioramenti due giorni dopo l'inizio del trattamento domiciliare, dovresti cercare l'aiuto di uno specialista che prescriverà un ciclo di trattamento adeguato. Ma in ogni caso, il paziente deve seguire le raccomandazioni di base per l'igiene personale e usare regolarmente i farmaci..

Conclusione

Per evitare il ripetersi della congiuntivite, cerca di seguire più attentamente le regole dell'igiene personale. Ciò contribuirà a evitare la contaminazione da microbi dannosi. Le persone con ridotta immunità devono prestare particolare attenzione, poiché hanno un alto rischio di sviluppare nuovamente la malattia.

Congiuntivite: foto, sintomi e trattamento negli adulti

La congiuntivite è un'infiammazione della mucosa dell'occhio. Il trattamento della congiuntivite è un insieme di procedure speciali e l'uso di farmaci volti ad eliminare l'agente eziologico della malattia e ad alleviare i suoi sintomi.

La malattia può manifestarsi come infiammazione acuta o processo cronico. La congiuntivite è contagiosa o non contagiosa, a seconda dell'eziologia. I metodi di trattamento sono selezionati in base all'eziologia e alla gravità del decorso della malattia: può essere trattato in un ospedale nel reparto infettivo o oftalmologico oa casa, con vari farmaci antinfiammatori, desensibilizzanti, antibiotici, medicina tradizionale.

Il trattamento deve essere completo: l'uso di soluzioni medicinali per via topica e la somministrazione sistemica di farmaci.

Cos'è?

In termini semplici, la congiuntivite è un'infiammazione della mucosa dell'occhio (congiuntiva), che può essere causata da una reazione allergica, un'infezione virale o batterica. La congiuntivite è acuta e cronica, adenovirale (febbre faringocongiuntivale), batterica, erpetica, da clamidia. Di regola, le manifestazioni esterne sono simili, si tratta di arrossamento degli occhi, secrezione e sensazione di disagio (crampi, sabbia negli occhi, fotofobia).

Classificazione

A seconda della natura del decorso, la congiuntivite è acuta e cronica, oltre che lenta. Se ai primi segni della malattia non cerchi un aiuto professionale, il processo infiammatorio può regredire dopo un po 'senza trattamento. Con l'immunità indebolita, la congiuntivite può trasformarsi rapidamente in una forma infettiva, dando complicazioni purulente.

Inoltre, gli esperti hanno identificato una classificazione separata relativa all'eziologia della malattia..

I principali tipi di congiuntivite, a seconda della causa del processo infiammatorio:

  • batterico (angolare, purulento, papillare, gonococco, difterite, gonorrea, pneumococco);
  • clamidia;
  • virale (herpesvirus, adenovirus, catarrale);
  • allergico;
  • fungino (candido, coccido);
  • traumatico (chimico, termico, freddo).

Tipi di congiuntivite a seconda della morfologia della congiuntiva e della natura della sintomatologia:

  • purulento: si forma una secrezione purulenta;
  • catarrale: si forma muco abbondante, il pus è assente;
  • papillare (appare come una manifestazione di allergie) - si formano sigilli sotto forma di piccoli granuli sulla membrana mucosa della palpebra superiore;
  • follicolare (si sviluppa secondo il tipo 1 di una reazione allergica) - i follicoli si formano sulla mucosa dell'occhio;
  • emorragico - le emorragie si formano sulla mucosa dell'occhio;
  • membranoso - si sviluppa sullo sfondo di ARVI.

Cause di occorrenza

Tipi di malattia, a seconda della causa dell'infiammazione:

  1. Batterico - causato da microrganismi patogeni (streptococchi, gonococchi, bacilli difterici, ecc.).
  2. Clamidia: si verifica quando la clamidia entra nel sacco congiuntivale.
  3. Angolare: si sviluppa sotto l'influenza di diplobacilli. È anche chiamata congiuntivite angolare..
  4. Fungino - si manifesta come risultato della moltiplicazione di funghi patogeni.
  5. Virale: causato da una varietà di virus (virus dell'herpes, adenovirus).
  6. Congiuntivite allergica - si sviluppa sotto l'influenza di un fattore allergico.
  7. Distrofico - si verifica sotto l'influenza di sostanze aggressive per gli occhi mucosi (pitture e vernici, reagenti chimici).

Sintomi

I sintomi della congiuntivite (vedi foto) negli adulti sono meno pronunciati che nei bambini. Nell'infanzia e nell'adolescenza si esprimono manifestazioni catarrali: arrossamento, gonfiore della mucosa, secrezione trasparente dalla cavità nasale e debolezza generale. Negli adolescenti e nei bambini di mezza età, si verifica principalmente un'infiammazione virale della congiuntiva, che appare diversi giorni dopo lo sviluppo di ARVI. Inoltre, nella maggior parte dei casi, la temperatura corporea aumenta..

Esistono diversi sintomi non specifici comuni a tutti i tipi di congiuntivite. Questi includono:

  1. Gonfiore e arrossamento delle palpebre.
  2. Gonfiore della mucosa.
  3. Arrossamento congiuntivale.
  4. Reazione alla luce.
  5. Lacrimazione.
  6. Schianti negli occhi.
  7. Sensazione di un "granello" negli occhi.
  8. Scarico di pus e / o muco.

Molto spesso, la congiuntivite è accompagnata da febbre, debolezza generale, catarro delle vie respiratorie e così via. La congiuntivite si manifesta anche con sintomi specifici che consentono di diagnosticare un tipo specifico di infiammazione. Per fare ciò, è necessario condurre una serie di analisi..

Sintomi specifici di congiuntivite, a seconda del tipo di lesione oculare:

Congiuntivite battericaIndipendentemente dal batterio che ha innescato il processo infiammatorio, i sintomi primari sono approssimativamente gli stessi: una scarica torbida, grigio-gialla appare improvvisamente sulla membrana mucosa, attaccando le palpebre al mattino. Ulteriori sintomi: dolore e bruciore, secchezza della mucosa e pelle delle palpebre.

Quasi sempre un occhio è colpito, ma se non vengono seguite le regole igieniche, la malattia passa all'altro.

Congiuntivite viraleI sintomi principali sono un forte arrossamento delle palpebre e della mucosa dell'occhio, infiltrati e follicoli sulla mucosa, formazione di pellicole facilmente rimovibili.

Inoltre, si osservano blefarospasmo, lacrimazione, fotofobia.

Congiuntivite da clamidiaL'inizio della malattia è acuto, i suoi sintomi principali sono una grave fotofobia, accompagnata da rapido arrossamento e gonfiore della mucosa. Durante la notte, le palpebre si attaccano con una piccola quantità di secrezione mucopurulenta. La palpebra inferiore è la più colpita.

La malattia inizia in un solo occhio, ma con una scarsa igiene si diffonde ad entrambi gli occhi.

Congiuntivite allergicaSintomi: forte prurito e bruciore delle palpebre e delle mucose degli occhi, grave gonfiore e arrossamento, lacrimazione e fotofobia.

La diagnosi viene effettuata come risultato della diagnosi e dello studio dell'anamnesi, questo è importante per l'efficacia del trattamento.

Congiuntivite angolareQuesta forma di congiuntivite si chiama "angolo", spesso diventa cronica. Il suo aspetto è provocato dal batterio Morax-Axenfeld. I sintomi sono dolore e prurito agli angoli degli occhi, che si avverte maggiormente la sera. La pelle agli angoli degli occhi diventa rossa, si copre di crepe.

Una piccola quantità di muco filamentoso appare sulla mucosa rossastra dell'occhio. Durante la notte si accumula agli angoli degli occhi, assumendo l'aspetto di un nodulo denso. La diagnosi e il trattamento tempestivi allevieranno rapidamente i sintomi della malattia, altrimenti si trasformerà in un processo cronico.

Corso cronico

La congiuntivite cronica negli adulti si sviluppa più spesso sullo sfondo di:

  • una forma acuta non trattata di congiuntivite batterica, virale e fungina;
  • errori di rifrazione patologici;
  • indossare lenti montate in modo improprio;
  • malattie croniche dell'apparato digerente ed endocrino;
  • trichiasi (ciglia che crescono in modo errato che irritano costantemente le mucose degli occhi);
  • avitaminosi stagionale, ecc..

La malattia è caratterizzata da un andamento ondulato. Dopo la scomparsa dei sintomi, inizia un periodo di remissione, che può durare per un tempo piuttosto lungo (da sei mesi o più). Se i fattori che contribuiscono all'attivazione dell'infezione iniziano ad agire, il processo infiammatorio ricomincia.

Complicazioni se non trattate

Un trattamento tardivo o improprio può causare una serie di complicazioni, che saranno molto più difficili da affrontare..

Le complicanze della congiuntivite includono:

  • blefarite (infiammazione delle palpebre, accompagnata dalla formazione di flemmone, trichiasi, cicatrici);
  • cheratite (infezione della cornea);
  • iridociclite (infezione all'interno del bulbo oculare);
  • simblefaron (patologia in cui la congiuntiva cresce insieme al tessuto delle palpebre);
  • endoftalmite (infiammazione purulenta del bulbo oculare), ecc..

Esistono anche forme borderline di patologia, in cui si nota un danno alla congiuntiva e ai tessuti adiacenti. Si tratta principalmente di blefarocongiuntivite (accompagnata da infiammazione delle palpebre) e cheratocongiuntivite (la lesione colpisce anche la cornea).

Un'infezione dagli occhi può diffondersi ad altri organi, in particolare alle orecchie (si sviluppa l'otite media), alle meningi (provoca la meningite). La sepsi può verificarsi se i batteri entrano nel flusso sanguigno..

Il principale pericolo della malattia è il danno alla cornea e alle strutture interne dell'occhio. Di conseguenza, la vista può deteriorarsi in modo significativo, fino alla cecità assoluta. La patologia è irta di eversione della palpebra inferiore, comparsa di cicatrici sia sulle palpebre che sul bulbo oculare. Questo è il motivo per cui non dovresti rimandare una visita dal medico e auto-medicare..

Come trattare la congiuntivite

La cosa principale nel trattamento di tutte le forme della malattia è eliminare la causa della comparsa di sintomi negativi del processo infiammatorio. A tale scopo viene utilizzata la terapia farmacologica..

Il trattamento della congiuntivite negli adulti dipende da ciò che causa l'infiammazione degli occhi. Inoltre, come trattare la congiuntivite a casa negli adulti e nei bambini dipende dalle raccomandazioni di un oftalmologo. Il trattamento della congiuntivite degli occhi a casa viene effettuato con l'aiuto di instillazione, lavaggio, utilizzo di unguenti.

Le sensazioni dolorose che compaiono con i primi segni di congiuntivite vengono interrotte dalla somministrazione di gocce con anestetici locali (lidocaina, trimecaina, piromecaina). Il trattamento igienico del bordo ciliare delle palpebre e della mucosa dell'occhio viene effettuato con soluzioni antisettiche (Furacillina, Dimexide, Ossicianato, permanganato di potassio, verde brillante).

Dopo aver rimosso il dolore e il trattamento igienico dell'occhio, iniziano a trattare la causa della malattia:

Congiuntivite battericaVengono utilizzate gocce di albucide, antibiotici locali (levomicetina in gocce), unguenti. Questa forma della malattia si sviluppa quando i microrganismi, i batteri entrano nella mucosa.

Di regola, gli agenti causali sono streptococco, pneumococco, stafilococco, clamidia, gonococco. Se la congiuntivite è uno dei sintomi di un'altra malattia ed è protratta, il trattamento include l'assunzione di antibiotici e altri farmaci necessari per trattare le infezioni.

È importante che la congiuntivite purulenta venga diagnosticata da un medico e prescritto un trattamento appropriato negli adulti e nei bambini..

Congiuntivite viraleGli agenti eziologici di questa forma sono adenovirus, herpes, enterovirus, ecc. Un occhio infiammato viene trattato in questo caso con Acyclovir, Zovirax (in caso di una malattia provocata dall'herpes).

Il trattamento del rossore e dell'infiammazione degli occhi viene effettuato anche con Aktipol, Trifluridin, Poludan.

Congiuntivite allergicaLe malattie di origine allergica sono provocate da una varietà di sostanze irritanti: polline di piante, polvere, cibo, farmaci. Questa forma della malattia si manifesta con lacrimazione, arrossamento, edema delle palpebre, si sviluppa anche prurito. Tali sintomi non scompaiono per molto tempo..

Per curare questa malattia, è importante determinare quale allergene ha causato questa condizione e, se possibile, limitare il contatto con esso. Il bambino dovrebbe essere esaminato da un allergologo pediatrico, poiché in seguito potrebbero svilupparsi allergie più gravi. È lo specialista che ti dirà come curare completamente questa condizione. È necessario trattare la malattia con i farmaci Allergodil, Olopatodin, Desamethasone, Cromohexal, Lekrolin.

Allo stesso modo, considera come trattare altri tipi meno comuni di congiuntivite negli adulti:

  1. Gonococco - Sulfacil Sodio 20%, Levomicetina, Floxal. Si consiglia inoltre di sciacquare gli occhi con una soluzione debole di acido borico e sottoporsi a un ciclo di terapia con farmaci a base di penicillina.
  2. Enteroviral - collirio con interferone (Okoeron, Oftalmoferon), corticosteroidi e farmaci antiallergici.
  3. Pseudomonas aeruginosa - Floxal, Tsipromed, Kolbiitsin e altri farmaci antibatterici. Inoltre, vengono prescritti antistaminici (Allergodil, Opatanol, Lekrolin).
  4. Chlamydial: si consiglia di utilizzare un unguento all'eritromicina o alla tetraciclina (mettere nella palpebra inferiore 4-5 volte al giorno);
  5. Fungina - poiché non ci sono colliri antimicotici, la terapia consiste nella somministrazione orale di compresse di fluconazolo, intraconazolo. Il trattamento locale viene effettuato utilizzando gocce antisettiche Okomistin o Vitabact.

Rimedi popolari per il trattamento della congiuntivite

Le ricette popolari aiutano a far fronte all'infiammazione più velocemente, specialmente durante la gravidanza, quando non è sempre possibile essere trattata con farmaci. La prima cosa da fare con i sintomi primari della malattia è sciacquare gli occhi. Se non c'è niente a portata di mano, puoi usare qualsiasi bustina di tè.

Se i sintomi non scompaiono rapidamente, prova il trattamento della congiuntivite con rimedi popolari:

  1. Infuso di fiordaliso blu e sambuco nero. Ogni componente viene assunto in una quantità di 5 grammi, posto in un bicchiere di acqua bollente e lasciato in infusione per 2 ore. Dopo lo sforzo, nell'agente viene introdotta una tintura di frutta drogata (15 gocce) e il medicinale viene utilizzato per il lavaggio, l'instillazione. Il risultato è garantito anche con infiammazioni purulente, sviluppando leucorrea.
  2. Miele. Il prodotto Bee è consigliato in sostituzione di una goccia, ma solo diluito (rapporto 1: 5 con acqua).
  3. Latte caldo. Idealmente, si consiglia di utilizzare un prodotto di capra al vapore a causa delle sue proprietà battericide. Opzioni di procedura: risciacquo, instillazione.
  4. Tè appena preparato. Sono adatte sia le varietà verdi che quelle nere. Usa il liquido per lavaggi, lozioni, trattamenti per gli occhi 3-4 volte al giorno.
  5. Infuso di camomilla. Un cucchiaino di erbe viene insegnato in un bicchiere di acqua bollente, filtrato e utilizzato allo stesso modo della versione precedente.
  6. Succo di aneto. Dovrebbe essere solo fresco. Applicazione - come una lozione. Le sessioni vengono ripetute almeno 4 volte al giorno. Se viene diagnosticato un processo purulento, puoi preparare un'infusione di semi di piante.
  7. Tè alla rosa canina. I frutti pre-tritati nella quantità di 2 cucchiaini vengono versati con 200 ml di acqua e fatti bollire per 5 minuti. Dopo il completo raffreddamento, il prodotto viene filtrato e le compresse vengono realizzate utilizzando tamponi di cotone.
  8. Patate. Il prodotto è idoneo al trattamento solo nella sua forma grezza. Strofina il tubero sbucciato su una grattugia, aggiungi le proteine ​​di un uovo di gallina, impasta bene e metti il ​​composto finito su una garza. La durata della lozione non supera i 20 minuti.
  9. Aloe. La pianta è usata per trattare gli occhi per la congiuntivite allergica negli adulti e nei bambini. Se esiste una forma virale, la camomilla o la soda, che hanno proprietà antisettiche, hanno la priorità.

Se i suddetti rimedi popolari dopo diverse procedure non hanno portato il risultato desiderato e i sintomi si intensificano, è necessario consultare un medico il prima possibile. Il ritardo è irto non solo dell'aggravamento del quadro clinico, ma anche di una serie di complicazioni.

Farmaci per la congiuntivite

Se non usi farmaci, sbarazzarti dell'infiammazione sarà un processo lungo. Per un trattamento efficace, i seguenti colliri dovrebbero essere usati per la congiuntivite:

NomeCaratteristica
AlbucidGocce antibatteriche ad azione batteriostatica. Efficace nella lotta contro stafilococchi, streptococchi, gonococchi, clamidia, E. coli.
TobrexUn antibiotico ipoallergenico indolore che prende di mira una vasta gamma di agenti patogeni.
OphthalmoferonUsato per trattare adulti e bambini con lesioni virali agli occhi. Si combina bene con altri agenti antibatterici e antinfiammatori.

Collirio per congiuntivite

I colliri sono il principale rimedio per il trattamento delle malattie degli occhi, compresi tutti i tipi di congiuntivite. Per il trattamento della congiuntivite vengono utilizzati anche farmaci antibatterici, dipende dalla causa della malattia: per la congiuntivite batterica vengono utilizzate gocce come Floxal, Ciprofloxacina, ecc..

Per migliorare l'effetto, puoi applicare unguenti antibatterici per le palpebre: unguento per gli occhi Floxal, unguento alla tetraciclina.

Di natura allergica, vengono utilizzate gocce di antistaminico Opatanol; Lekrolin, ecc.), Nonché gocce e unguenti ormonali (unguento per gli occhi all'idrocortisone, desametasone).

Se la causa della malattia è un virus, vengono prescritti farmaci contenenti interferone (Oftalmoferon, Poludan). Spesso l'infezione è mista o l'agente eziologico della malattia non può essere identificato con precisione durante l'esame, in questo caso viene prescritta una serie di gocce.

Come già accennato, la natura della malattia (virale, batterica o allergica) può essere stabilita solo da un oculista durante un esame interno. Egli prescrive il regime di trattamento finale (se necessario, aggiustalo), ma l'automedicazione può portare allo sviluppo di complicazioni o alla transizione della malattia in una forma cronica. Pertanto, se trovi segni di congiuntivite in te stesso, ti consigliamo di contattare un istituto specializzato, dove specialisti altamente qualificati ti aiuteranno a curare rapidamente ed efficacemente la malattia..

Prevenzione

È importante prevenire la reinfezione della congiuntiva, altrimenti aumenta la probabilità che un processo acuto sfocia in uno cronico. Per fare ciò, è sufficiente seguire queste regole:

  1. Rafforza le difese del corpo.
  2. Normalizza la dieta, arricchiscila con cibi contenenti vitamina A..
  3. Trattare tempestivamente le malattie infettive del cavo orale, rinofaringe.
  4. Attenersi alle raccomandazioni per la cura di lenti a contatto e occhiali.
  5. Per escludere il contatto con allergeni con tendenza a frequenti congiuntivite allergica, durante la stagione di esacerbazione della malattia, utilizzare farmaci prescritti da un medico.
  6. Non toccare il viso e gli occhi durante il giorno, cambiare le lenti dopo la disinfezione delle mani.
  7. Aerare la stanza.
  8. Cambia regolarmente la biancheria da letto.
  9. Lavati il ​​viso solo con acqua bollita.
  10. Lavare i giocattoli dei bambini con il sapone.

Per evitare di trasmettere l'infezione al resto della famiglia, dovresti usare solo i tuoi articoli da toeletta e la biancheria da letto..