L'arte di essere felici durante il congedo di maternità!

Rivista online per le mamme in maternità che vogliono essere felici, belle e amate

La storia di un cucciolo d'orso che pensava che sua madre fosse cattiva

Autore: Yulia Lavrenchenko C'era una volta un cucciolo di orso che considerava sua madre malvagia. Un giorno si è seduto e ha pianto vicino a una canapa,

Deliziosa marmellata di fragole per l'inverno - 5 migliori ricette di marmellata di fragole

Buon giorno, miei cari! Probabilmente, molti di loro avevano già le loro prime fragole nelle loro dacie. Tuttavia, per la marmellata, il più adatto

Casseruola di ricotta in una pentola a cottura lenta - una casseruola di ricotta molto tenera e deliziosa

Saluti, miei cari! Oggi cucineremo con te una prelibatezza dell'infanzia: una casseruola di cagliata. Forse molti di voi ricordano

Pagamenti per bambini da 3 a 7 anni: come presentare domanda tramite i Servizi dello Stato dal 1 giugno 2020?

Saluti, miei cari! Da oggi, molte famiglie russe hanno iniziato a ricevere pagamenti forfettari per i bambini dai 3 ai 16 anni

Come lavorare durante la quarantena a causa del coronavirus? La mia esperienza

Ciao a tutti, miei cari! Hai letto ieri il mio articolo sui pro e contro del blogging? Molto bene! Oggi ti racconto come il mio

Professione di blogging: pro e contro del blogging

Buona giornata di sole, miei cari! Non è così difficile diventare un blogger oggi. È più importante capire se ne hai davvero bisogno,

Autoisolamento: libertà o un nuovo quadro?

Saluti, miei cari! Oggi parleremo con voi di cosa sia l'autoisolamento per la maggior parte di noi. Pensiamo insieme

Capitale materno (familiare) nel 2020: rinnovo, innovazioni, regole di registrazione

Saluti, miei cari! Se prima, secondo la legge federale n. 433 del 30 dicembre 2015, il programma di capitale di maternità (famiglia) funzionava

Come si calcola l'indennità di ferie nel 2020: al licenziamento, dopo decreto e insegnanti

Saluti, miei cari! Ogni dipendente vuole che l'azienda lo paghi il più possibile. Pertanto, invece di prendere le ferie annuali, spesso vuole

Una raccolta di fiabe terapeutiche per bambini. Autore Julia Lavrenchenko

Buona giornata a tutti, miei cari! Le fiabe non solo possono intrattenere, ma anche curare. Molti problemi possono essere risolti con il loro aiuto.

Come curare rapidamente la congiuntivite nei bambini a casa: gocce di farmacia e rimedi popolari

La congiuntivite è un processo infiammatorio della mucosa dell'occhio causato dall'esposizione ad allergeni o microrganismi patogeni (virus, batteri). Molto spesso, all'inizio solo un occhio è infiammato, quindi i sintomi compaiono nell'altro. Molti genitori sottovalutano la gravità della malattia e raramente si rivolgono a un medico. Tuttavia, un farmaco selezionato in modo errato può portare a un deterioramento delle condizioni del bambino e al passaggio della malattia a uno stadio cronico..

La congiuntivite è un'infiammazione del rivestimento dell'occhio che, se non adeguatamente trattata, può portare a gravi problemi di vista

Segni caratteristici e cause della congiuntivite

Di solito, la congiuntivite nei bambini si sviluppa gradualmente: all'inizio c'è un leggero rossore e una sensazione di disagio negli occhi, quindi l'infiammazione si intensifica rapidamente e il bambino sviluppa i seguenti sintomi:

  • gonfiore delle palpebre superiore e inferiore, restringimento della fessura palpebrale;
  • fotofobia, occhi lacrimosi costanti;
  • una sensazione di sabbia negli occhi o un "sudario" davanti agli occhi;
  • secrezione purulenta o mucosa dagli occhi;
  • dopo il sonno, le ciglia possono attaccarsi al pus;
  • croste gialle secche si formano agli angoli degli occhi;
  • dolore quando si muovono i bulbi oculari;
  • disabilità visiva temporanea.

Il bambino diventa irrequieto, si sfrega involontariamente gli occhi, piange. I bambini più grandi possono lamentare malessere generale, diminuzione dell'appetito, dolore o sensazione di bruciore agli occhi. Con una ridotta immunità in un bambino, la malattia può manifestarsi con una temperatura corporea elevata e complicazioni. La congiuntivite è più comune tra i bambini in età prescolare di età compresa tra 2-4 anni. i bambini possono infettarsi inconsapevolmente gli occhi con le mani sporche.

La causa principale della congiuntivite nei bambini è una violazione delle norme igieniche, che comporta la penetrazione di microrganismi patogeni (virus, batteri, spore fungine) nella congiuntiva. Il bambino può essere infettato alla nascita attraverso il canale del parto infetto della madre o successivamente, con cure igieniche improprie.

La malattia può svilupparsi sullo sfondo dell'ARVI, una diminuzione generale dell'immunità, dopo l'ipotermia o il surriscaldamento di un bambino, un oggetto estraneo che entra nell'occhio (ciglia, polvere, insetti). L'infiammazione della mucosa degli occhi può anche essere di natura allergica..

Varietà della malattia

Di solito la congiuntivite è sintomatica e facile da diagnosticare. A seconda dei sintomi e della causa che ha provocato la malattia, la congiuntivite si suddivide nelle seguenti tipologie: batterica, virale, allergica e purulenta. In assenza di un trattamento corretto e tempestivo, una qualsiasi delle forme elencate può trasformarsi in cronica.

Batterica

La congiuntivite batterica è provocata da stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, gonococchi e clamidia. La malattia inizia con prurito e gonfiore delle palpebre, il bambino può lamentarsi di sensazioni dolorose quando si muovono i bulbi oculari e sbatte le palpebre. Quindi l'iperemia congiuntivale si unisce, la membrana mucosa diventa irregolare, sono possibili emorragie puntate. Il secondo giorno della malattia appare un'abbondante secrezione purulenta. Il processo infiammatorio può diffondersi alle palpebre e persino alle guance del bambino, che si manifesta con iperemia e desquamazione della pelle.

La congiuntivite gonococcica (gonoblennorrea) può svilupparsi in un neonato quando passa attraverso un canale del parto infetto di una donna in travaglio. I primi sintomi compaiono 2-4 giorni dopo la nascita, le palpebre del bambino si gonfiano notevolmente e acquisiscono una tinta rosso-bluastra, la fessura palpebrale si restringe. La mucosa dell'occhio è iperemica, appare una secrezione sierosa e sanguinante, che diventa purulenta dopo alcuni giorni. Senza trattamento, la gonoblennorrea è pericolosa con gravi complicazioni, fino alla completa perdita della vista.

La congiuntivite da clamidia del neonato è anche associata a infezione urogenitale materna. L'infezione si verifica durante il parto o in seguito - se la madre non osserva l'igiene personale quando si prende cura del bambino. Il periodo di incubazione dura 5-10 giorni, quindi compaiono i seguenti sintomi: gonfiore delle palpebre, grave iperemia della sclera, secrezione sanguinolenta purulenta liquida dall'occhio. Principalmente un occhio è colpito. Con un trattamento tempestivo, l'infiammazione scompare dopo 10-15 giorni.

Virale

La malattia si sviluppa sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, tonsillite o raffreddore. Le caratteristiche distintive sono lacrimazione e iperemia congiuntivale brillante, più pronunciata dagli angoli interni. Con la congiuntivite virale, prima un occhio si infiamma, quindi entro 2-3 giorni compaiono gli stessi sintomi nell'altro.

La congiuntivite adenovirale è più spesso osservata nel periodo autunno-primavera, quando l'immunità del bambino è indebolita. Viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria e per contatto (ad esempio, attraverso un asciugamano condiviso), la malattia può essere accompagnata da una temperatura corporea elevata. Il periodo di incubazione dura fino a 7 giorni.

La congiuntivite può essere causata dal virus dell'herpes, nel qual caso di solito è colpito solo un occhio. Piccole vescicole riempite di liquido si formano lungo il bordo delle palpebre, appare prurito. Possibile iperemia congiuntivale, lacrimazione.

Allergico

Quando la mucosa degli occhi è irritata da allergeni (polline di piante, peli di animali, medicinali, prodotti chimici domestici, cosmetici, ecc.), Si sviluppa una congiuntivite allergica che, di regola, ha un andamento stagionale. I sintomi si sviluppano rapidamente, entro 15-60 minuti dall'ingresso dell'irritante nel corpo. I segni principali sono: lacrimazione, prurito, iperemia del bianco degli occhi, gonfiore delle palpebre. I sintomi si diffondono a entrambi gli occhi contemporaneamente.

Purulento

Molto spesso, la congiuntivite purulenta si sviluppa quando un'infezione batterica entra nel corpo. Abbondante secrezione purulenta, secchezza, può formare croste agli angoli degli occhi e incollare le ciglia dopo il sonno. La malattia è accompagnata da prurito, bruciore, sensazione di un corpo estraneo negli occhi. Lo sciatore è iperemico, il bambino non può guardare la luce intensa, l'acutezza visiva diminuisce.

Forma cronica

La cornea diventa torbida, la lacrimazione e il fastidio agli occhi non scompaiono. In piena luce, questi sintomi sono peggiori. L'infiammazione costante porta al deterioramento della vista, il bambino si stanca rapidamente, diventa irritabile.

Metodi e durata del trattamento a casa

Di solito la malattia viene curata a casa, tuttavia, per una corretta diagnosi e cura, è necessario consultare uno specialista (oftalmologo). Il medico esaminerà il paziente, prenderà un'anamnesi e preleverà un tampone di scarico dall'occhio per determinare l'agente eziologico dell'infezione. In base ai risultati dell'inoculazione batteriologica, è possibile determinare con precisione la sensibilità dei microrganismi a determinati farmaci. I sintomi della congiuntivite non complicata si risolvono entro 7 giorni.

Il trattamento comprende i seguenti passaggi:

  1. risciacquare gli occhi con una soluzione medicinale o un decotto di erbe;
  2. instillare gocce o stendere un unguento dietro la palpebra;
  3. rispetto rigoroso dell'igiene: lavarsi accuratamente le mani prima e dopo aver eseguito le procedure mediche.
Soluzione di furacilina preparata

Prima di usare medicinali e rimedi popolari per qualsiasi forma di malattia, è necessario sciacquare gli occhi con una qualsiasi delle soluzioni:

  • soluzione di furacilina (sciogliere 1 compressa in un bicchiere di acqua bollita, filtrare con una garza);
  • Soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%;
  • decotto di camomilla (versare 1 sacchetto filtro con un bicchiere di acqua bollente, lasciare agire 40 minuti);
  • tè nero fortemente fermentato.

È necessario inumidire una garza sterile con una soluzione e pulire l'occhio dal bordo esterno al bordo interno. Un tessuto separato dovrebbe essere usato per ogni occhio. Dopo questa procedura, è necessario gocciolare un medicinale o stendere un unguento dietro la palpebra.

Preparazioni per farmacie

I farmaci vengono prescritti a seconda del quadro clinico e dei motivi che hanno provocato la malattia. Il trattamento delle forme batteriche e purulente della malattia si basa sull'uso di antibiotici, farmaci virali - antivirali, se la patologia è causata da una reazione allergica, vengono prescritti antistaminici.

Gocce e unguenti antibatterici:

  • sodio sulfacil 20% (Albucid) - instillare 1 goccia in ciascun occhio 4-6 volte al giorno (si consiglia di leggere: Albucid può gocciolare negli occhi dei bambini?);
  • soluzione di cloramfenicolo 0,25% - 1 goccia 4 volte al giorno;
  • Floxal (Ofloxacin): il farmaco è disponibile sotto forma di unguento e gocce, applicare 1 goccia 3-4 volte al giorno o applicare una piccola quantità di unguento per palpebra;
  • unguento per gli occhi alla tetraciclina 1% - mettere dietro la palpebra due volte al giorno.

Agenti antivirali:

  • Ophthalmoferon - 1 goccia fino a 6-8 volte al giorno;
  • Il poludanum è efficace per l'herpes e la congiuntivite adenovirale, il farmaco deve essere diluito con acqua distillata secondo le istruzioni e applicato 1 goccia 6-8 volte al giorno;
  • Zovirax: mettere una piccola quantità di unguento dietro la palpebra fino a 5 volte al giorno (l'intervallo tra le applicazioni dovrebbe essere di almeno 4 ore).

Gocce di antistaminico:

  • Opatanol 0,1% - 1 goccia 4 volte al giorno;
  • Azelastine - 1 goccia tre volte al giorno.

Rimedi popolari

La congiuntivite può essere curata con l'aiuto di rimedi popolari: piante medicinali e alcuni prodotti alimentari. Ciò contribuirà ad alleviare il disagio e ridurre l'infiammazione e il gonfiore degli occhi..

Se ti sciacqui regolarmente gli occhi con un decotto di camomilla, lo stadio iniziale della malattia può essere curato senza preparati farmaceutici.

Decotti di piante medicinali che possono essere utilizzati per il risciacquo degli occhi o sotto forma di lozioni:

  • decotto di camomilla - 1 sacchetto filtro, preparare con un bicchiere di acqua bollente;
  • brodo di tè in foglie di media intensità;
  • brodo di rosa canina - 2 cucchiaini Versare le bacche tritate con un bicchiere di acqua bollente, lasciare agire per 40 minuti;
  • 4 foglie di alloro versare 0,5 litri di acqua bollente, lasciare agire per 40 minuti;
  • infuso di kombucha.

Un rimedio popolare efficace per alleviare l'irritazione degli occhi è considerato lozioni da patate grattugiate (avvolgere la massa in un tovagliolo di garza sterile e mettere sugli occhi), mantenere le compresse per 15 minuti. Sotto forma di gocce, puoi usare il succo di aloe (diluire 1 ml di succo in 10 ml di acqua distillata), applicare 1 goccia 3 volte al giorno. Puoi usare il miele in modo simile (diluito in acqua in un rapporto 1: 3). Il succo di Kalanchoe ti aiuterà a sbarazzarti rapidamente della congiuntivite erpetica: devi lubrificare l'eruzione cutanea sulle palpebre 3-4 volte al giorno fino al completo recupero.

Come affrontare la congiuntivite in un neonato?

L'infiammazione della mucosa degli occhi nei neonati è abbastanza comune. Se compare una secrezione purulenta, consultare un oftalmologo per escludere l'infiammazione del sacco lacrimale e la sottoapertura del canale lacrimale. Qualsiasi trattamento per i neonati deve essere effettuato dopo l'approvazione del medico, ma se la consultazione è impossibile per qualsiasi motivo, è consentito utilizzare la soluzione di Albucid (1 goccia 5-6 volte al giorno), nonché sciacquare gli occhi con soluzione di furacilina o decotto di camomilla, discusso sopra.

Caratteristiche del trattamento dei neonati

Non è consigliabile trattare un bambino da soli, specialmente all'età di un anno fino a: ciò può portare a un deterioramento della salute e al passaggio della malattia a uno stadio cronico. Oltre ai farmaci prescritti dal medico, è necessario eseguire il massaggio della ghiandola lacrimale per migliorare il deflusso del pus. Il massaggio viene eseguito dalla mamma:

  • prima della procedura - taglia le unghie corte e lavati le mani con sapone, lubrificare leggermente l'indice con crema per bambini (per migliorare lo scivolamento sulla pelle);
  • tra l'arcata sopracciliare e l'angolo interno dell'occhio con il polpastrello del dito, è necessario sentire il sacco lacrimale (sigillo leggermente evidente) e, premendo leggermente, tirare il dito verso le ali del naso e indietro 7-10 volte;
  • dopo la procedura, gocciolare gocce prescritte da un medico negli occhi (si consiglia di leggere: come gocciolare correttamente gli occhi di un bambino a casa?).
Con la congiuntivite nei neonati, in combinazione con il trattamento principale, è indicato il massaggio della ghiandola lacrimale

Misure preventive

La congiuntivite nei bambini è una malattia abbastanza comune nella pratica oftalmica, pertanto, al fine di ridurre il rischio di sviluppare la malattia, è necessario osservare le seguenti regole:

  1. insegnare al bambino a lavarsi le mani con acqua e sapone dopo aver camminato, andare in bagno e prima di mangiare;
  2. non toccare il viso e gli occhi con le mani sporche, non usare asciugamani di altre persone a casa, all'asilo, ecc.;
  3. se il bambino è soggetto a reazioni allergiche, ridurre al minimo il contatto con potenziali allergeni (polvere, polline, peli di animali domestici, ecc.);
  4. mantenere pulito l'appartamento;
  5. rafforzare il sistema immunitario del bambino con procedure di indurimento e guarigione;
  6. cercare di evitare il contatto con pazienti infettivi, trattare le malattie croniche in modo tempestivo.

Trattamento della congiuntivite nei bambini a casa


Gli oftalmologi pediatrici incontrano la congiuntivite nei bambini ogni giorno. Un sintomo comune per questa malattia è l'infiammazione della mucosa dell'occhio. I segni di infezione non sono solo nei bambini in età scolare, ma anche nei neonati. Non importa se i sintomi sono nascosti o molto evidenti, non dovresti rimandare la lotta contro questo disturbo comune per un giorno e andare in clinica senza pensare.

I medici hanno familiarità con dozzine di malattie che rientrano nella categoria della congiuntivite. I bulbi oculari e le palpebre di una persona sono coperti da un guscio protettivo e molto sottile: la congiuntiva. La sua infiammazione si verifica per vari motivi. Per eliminare rapidamente e in modo affidabile il problema, è necessario determinare cosa ha causato il disagio ed eliminare questa causa..

La congiuntivite non è una condizione in cui lo stesso rimedio aiuterà ogni piccolo paziente. La diagnosi della malattia è il punto più importante per sbarazzarsi dell'infiammazione oculare..

Cause di congiuntivite

Fattore batterico

  • Congiuntivite da blenorrea

Se il canale del parto della madre è infetto, il bambino rischia di contrarsi. Raramente, ci sono casi di penetrazione intrauterina di batteri attraverso il sangue. Il processo è difficile. Dopo due o tre giorni, una sostanza insanguinata inizia a fluire dagli occhi, quindi un pus verde-giallastro. Tuttavia, c'è il rischio che l'infezione si diffonda alla cornea. E questo porta a gravi complicazioni, inclusa la cecità. Questo tipo di malattia è causato da un microrganismo chiamato gonococco.

  • Congiuntivite pneumococcica

Questa infezione colpisce i più piccoli. I microbi si diffondono attraverso contatti stretti, mani, articoli per la casa, giocattoli. La disinfezione frequente dei locali aiuta a ridurre il numero di bambini malati.

  • Congiuntivite da clamidia

È causato dal contatto diretto con batteri parassiti - clamidia. In presenza di clamidia infettiva nella madre, anche nel reparto maternità, il bambino viene prevenuto con pomate antibiotiche. I bambini più grandi contraggono la malattia in piscine e corpi idrici contaminati.

  • Congiuntivite difterica

Questo è il tipo più pericoloso di congiuntivite. La temperatura del bambino sale a 39 gradi, compaiono gonfiore e arrossamento degli occhi. Successivamente, si verifica lo spotting. È altamente contagioso. Se i medici hanno fiducia nella diagnosi, il bambino è isolato. E la terapia viene eseguita solo in un ospedale.

  • Congiuntivite streptococcica o stafilococcica

I bambini di bambino piccolo e in età prescolare sono più spesso infettati da congiuntivite batterica. La sua fonte è stafilococchi o streptococchi.
I bambini che frequentano una scuola materna si trovano in un ambiente chiuso. E un gran numero di persone in una stanza serve la rapida diffusione dell'infezione. Un bambino domestico ha un rischio di infezione molto inferiore. Una differenza indicativa tra la congiuntivite batterica stafilococcica e quella streptococcica da altre forme della malattia è che entrambi gli occhi si infiammano contemporaneamente.

Fattore virale

I virus infettano gli organi visivi, spesso in combinazione con un'infezione batterica, che in questi casi è secondaria. Se non si verificano complicazioni, l'immunità dei bambini affronterà l'infezione da sola.

  • Congiuntivite erpetica

Il virus dell'herpes simplex entra nel corpo sia attraverso il contatto con persone infette che attraverso goccioline trasportate dall'aria. Se entra negli occhi, può causare lo sviluppo di un processo patologico.

  • Congiuntivite adenovirale

Colpisce i bambini di qualsiasi età da goccioline trasportate dall'aria. L'adenovirus attacca l'intero corpo del paziente.

Fattore fungino

Se qualcuno è incline a frequenti raffreddori, molto probabilmente ha un sistema immunitario molto indebolito. Queste persone possono sviluppare congiuntivite causata da funghi. Questo tipo di malattia viene trattato a lungo con una speciale terapia antifungina..

Fattore allergico

Quando c'è una tendenza ad essere allergici a qualcosa, ad esempio, polvere di casa o di biblioteca, qualsiasi cibo, polline di alberi in fiore, erbe, prodotti chimici domestici, capelli umani o microclima in un gruppo, dovresti fare attenzione alle infiammazioni oculari di tipo allergico.

Fattore traumatico

Tutti possono affrontare una congiuntivite traumatica se danneggiano accidentalmente gli occhi. Se lo sporco colpisce una ferita o solo una piccola abrasione sulla mucosa, è molto probabile che si sviluppi una patologia. È la causa della congiuntivite traumatica..

Sintomi della congiuntivite nei bambini

A seconda dei motivi dell'insorgenza dell'irritazione, i sintomi dei diversi tipi di malattia differiscono. L'infezione da batteri è acuta. Anche se può iniziare con un leggero sanguinamento, come un puntino negli occhi.

L'occhio del bambino diventa rosso, quindi le palpebre si gonfiano, si forma una stretta fessura per gli occhi. Poi il malessere passa all'altro occhio. Fotofobia, prurito e lacrimazione sono sintomi comuni..

Lo scarico sarà purulento-mucoso, prosciugandosi dopo il sonno. Incollano insieme le palpebre e le ciglia di una persona infetta. Le condizioni generali peggiorano, la temperatura sale. I bambini di solito diventano molto lunatici e irritabili..

Con la forma pneumococcica o difterica della malattia, gli occhi sono coperti da film abbondanti e non sono facili da rimuovere. Quando si infetta con l'herpes, compaiono bolle sulle palpebre. Qui hai bisogno di una consultazione urgente con un oftalmologo.

Con la variante da clamidia, entrambi gli occhi vengono colpiti contemporaneamente, è possibile un aumento dei linfonodi della testa. L'infezione da clamidia ti costringe a ricevere aiuto non solo da un oftalmologo, ma anche da altri specialisti.

Per le infezioni fungine e virali, le allergie colpiscono entrambi gli occhi insieme.

I segni che un bambino ha sviluppato la congiuntivite includono:

  • sensazione di corpo estraneo, uno o entrambi contemporaneamente
  • ostinati tentativi del ragazzo di strofinarsi gli occhi con le mani
  • arrossamento
  • bruciore e prurito
  • gonfiore delle palpebre
  • secrezione purulenta e mucosa
  • pellicole sugli occhi che modificano fortemente l'aspetto della cornea
  • croste secche verde giallastre intorno agli occhi
  • fotofobia
  • blefarospasmo (costrizione involontaria delle palpebre)
  • bolle sulle palpebre

Ulteriori sintomi saranno:

  • alta temperatura, fino a 39 gradi
  • irritabilità o letargia
  • linfonodi ingrossati
  • una forte diminuzione dell'acuità visiva
  • occhi annebbiati
  • disagio generale

Trattamento della congiuntivite nei bambini a casa

Se il decorso della malattia non richiede un viaggio immediato in clinica o la lotta contro di essa è già iniziata, ci sono molti metodi collaudati che alleviano le condizioni degli organi visivi colpiti. Per un effetto rapido e buoni risultati, dovrebbero essere applicati passo dopo passo:

  1. È imperativo smettere di visitare l'asilo nido, l'asilo, la scuola, la piscina, i circoli. Non dovresti diventare un portatore di infezione, anche se la malattia è facile e non accompagnata da un grave disagio.
  2. È necessario annullare immediatamente le passeggiate all'aperto in pieno sole e tempo freddo o ventoso.
  3. Inizia immediatamente a eseguire procedure igieniche sistematiche: lava gli occhi più volte al giorno e puliscili dalle croste. Quindi le condizioni generali miglioreranno e la malattia non si diffonderà in profondità negli occhi..
  4. Se la temperatura corporea supera i 38 gradi, c'è un brivido, una forte sudorazione, puoi dare un agente antipiretico. Non dobbiamo dimenticare di bere molta acqua.
  5. I farmaci prescritti per il trattamento di tipi specifici di malattia dovrebbero essere somministrati al bambino rigorosamente su raccomandazione del medico. Questi possono essere antibiotici, antistaminici, antivirali, unguenti e gocce..
  6. La condizione necessaria affinché il trattamento non si prolunghi e le complicazioni per non nuocere alla vista è un monitoraggio quotidiano sistematico della condizione degli occhi. Se il farmaco prescritto non migliora in due o tre giorni, si consiglia di visitare nuovamente l'oculista.

Lava gli occhi

Il lavaggio viene effettuato fino a dieci volte al giorno. Usa acqua calda bollita, soluzione salina o salina, furacilina, decotti di camomilla, salvia o tè preparato. Tutti i risciacqui vengono raffreddati a una temperatura piacevole per evitare scottature.

In questo modo, gli occhi vengono ripuliti da pus, muco e tutte le croste. Dovresti sempre ricordare:

  • Il lavaggio viene effettuato con un batuffolo di cotone umido dall'angolo esterno a quello interno dell'occhio, dalla tempia al lato del naso.
  • Prendi sempre due dischetti di cotone, uno per ogni occhio. Questo è un prerequisito per il risciacquo per prevenire il trasferimento di batteri e virus..

La congiuntivite scende per i bambini

Devono essere usati rigorosamente secondo le istruzioni incluse nella confezione, a meno che non ci sia una prescrizione speciale di un medico..

Le gocce sono divise in diversi gruppi:

  • Antibiotici (Tobrex, Levomicetina, Floxal)
  • Antivirale (Poludan, Oftalmoferon)
  • Antibatterico (Albucid o Sulfacil sodico)

Come seppellire correttamente gli occhi

Con le mani pulite, le gocce vengono prese in una pipetta usa e getta, la palpebra inferiore del bambino viene tirata indietro e sepolta nel sacco congiuntivale. Il medicinale viene utilizzato solo a temperatura ambiente, dopo averlo tolto dal frigorifero in anticipo.

Unguenti per congiuntivite

Vengono prodotti unguenti di tali gruppi:

  • Antibiotici (eritromicina, tetraciclina)
  • Antivirale (Zovirax, Tebrofenovaya)

Sono prescritti per la posa dietro la palpebra inferiore da tre a cinque volte al giorno. Dopo la procedura, assicurati di chiedere al bambino di sbattere le palpebre più volte in modo che l'agente si diffonda su tutta la superficie dell'occhio.

Metodi alternativi di trattamento della congiuntivite

L'inizio della malattia, quando si è manifestato un solo sintomo, è ben fermato dai metodi popolari. È sufficiente iniziare subito a sciacquare l'occhio infiammato, arrossato o gonfio con un decotto di salvia o camomilla, infuso d'acqua di foglie di aloe.

È utile pulire l'area irritata con succo fresco di aneto verde, che ha un effetto battericida..

Per preparare infusi e decotti, due o tre cucchiai di prodotto vengono versati con acqua bollente in un barattolo da mezzo litro, avvolti in un panno spesso, insistiti per 10-30 minuti, filtrati e utilizzati in una forma calda.

Rafforzare l'immunità

L'onere per il sistema immunitario di un piccolo paziente affetto da questo disturbo è molto alto. E i genitori devono aiutare il sistema immunitario a superare lo stress di combattere le infezioni..

Le regole per questo sono abbastanza semplici..

  • Osserva la routine quotidiana
  • Non trascurare il sonno diurno, che dovrebbe durare fino a un terzo di tutto il sonno quotidiano. Dovresti dormire almeno dieci ore al giorno..
  • Organizza l'assistenza nutrizionale. Prodotti a base di latte fermentato con un maggior contenuto di bifidobatteri e lattobacilli, una quantità sufficiente di proteine ​​(pollo, pesce, fegato, carne magra e vitello), verdura e frutta aiuteranno a migliorare in una certa misura la salute del bambino.
  • Eliminazione del contatto con allergeni (prodotti a cui reagisce il sistema immunitario, polvere, semi e polline di piante, ad esempio, che volano da un mazzo di fiori secchi, profumi e prodotti chimici domestici con un odore, compreso il detersivo)

Komarovsky sulla congiuntivite nei bambini

In tema di congiuntivite, consiglia di determinare prima il tipo di infezione. Per mezzo di domande e risposte, Evgeny Olegovich insegna cose semplici ai giovani genitori. La cosa principale è analizzare cosa è successo prima..

Ad esempio, se gli occhi del bambino si sono infiammati quando la madre ha cambiato il detersivo, ha comprato un nuovo orsacchiotto, è andata a fare una passeggiata sul prato o in visita, allora presto la congiuntivite è causata da allergie. Se l'intero asilo si ammala, questo è un fattore virale, poiché con un batterico non c'è infezione di massa.

Il dottor Komarovsky dà utili consigli su come trattare. Le gocce possono essere utilizzate durante il giorno e l'unguento può essere applicato sugli occhi di notte. E in piscina dovresti indossare occhiali speciali. Il medico collega strettamente le comuni infezioni respiratorie acute e l'infiammazione degli occhi nei bambini. Spiega che le mucose del rinofaringe e degli occhi sono infettate contemporaneamente e richiedono una terapia articolare..

Prevenzione della malattia

I metodi preventivi di protezione contro la congiuntivite sono tradizionali. Si basa sull'aiutare l'immunità dei bambini fragili nella lotta contro le infezioni.

Innanzitutto, è necessario escludere situazioni in cui possono essere causati danni meccanici o chimici agli occhi..

In secondo luogo, il rispetto degli standard di igiene personale bloccherà l'accesso della maggior parte dei tipi di virus, funghi e batteri agli occhi. Per la prevenzione della gonoblenorrea negli ospedali per la maternità, il solfacile di sodio viene instillato a scopo profilattico.

In terzo luogo, è richiesto il controllo del tempo trascorso davanti agli schermi dei gadget moderni. Quando gli occhi sono sovraccarichi e lo sguardo è fisso, senza battere ciglio al monitor, il grado di idratazione della mucosa degli occhi diminuisce. Questo apre un canale per lo sviluppo della congiuntivite..

Conclusione

Se il problema viene notato in tempo, il trattamento è prescritto correttamente ed è efficace, le procedure possono essere eseguite a casa. Tuttavia, quando i farmaci falliscono, un oftalmologo pediatrico dovrebbe raccomandare il ricovero in ospedale. Quindi il bambino eviterà sicuramente complicazioni e preserverà completamente la sua vista..

Congiuntivite nei bambini

Informazione Generale

Sia per gli adulti che per i genitori di bambini piccoli, la questione di cosa sia la congiuntivite (erroneamente chiamata: congiuntivite, congiuntivite, congiuntivite, congiuntivite) è rilevante e come trattarla. Questa malattia è comune tra i bambini, il suo sintomo principale è l'infiammazione della congiuntiva degli occhi..

Si dovrebbe tenere conto quando si parla di congiuntivite (erroneamente: congiuntivite, congiuntivite, congiuntivite, congiuntivite) che questa è una malattia più facile da prevenire che da curare. La congiuntivite nei bambini è più spesso associata a raffreddore, grave ipotermia o manifestazioni allergiche..

Cosa devi fare per evitare di ammalarti?

Al fine di prevenire lo sviluppo di questa malattia, si dovrebbe tener conto delle ragioni del suo sviluppo. Le cause della congiuntivite sono spesso associate a violazioni delle norme igieniche, quindi è necessario assicurarsi che il letto del bambino sia sempre pulito, lavarsi le mani e tenere puliti i giocattoli. Ai bambini più grandi dovrebbe essere insegnato a lavarsi le mani regolarmente..

Differenze tra un occhio sano e un occhio malato

È importante ventilare regolarmente la stanza (questo è sempre sottolineato dal Dr. Komarovsky e non solo), utilizzare umidificatori, purificatori d'aria. È necessario fornire al bambino una corretta alimentazione, una quantità sufficiente di vitamine nella dieta. È importante camminare con il bambino per almeno due ore ogni giorno, per evitare il contatto con bambini malati.

Nonostante il fatto che le palpebre e le lacrime siano ostacoli alla crescita di batteri, virus e infezioni negli occhi, se l'immunità del bambino si indebolisce, può svilupparsi la congiuntivite.

Sintomi della congiuntivite nei bambini

Non è difficile determinare che questa particolare malattia si stia sviluppando, poiché i segni della congiuntivite sono sempre gli stessi. Ma i sintomi della malattia danno ai bambini più problemi, quindi spesso hanno una reazione più violenta alla malattia. Se l'occhio di un bambino è infiammato, può diventare irrequieto, letargico, piangere molto. Con questa malattia, i bambini si lamentano che taglia negli occhi, sembra che la sabbia sia entrata negli occhi.

I principali segni di infiammazione della congiuntiva in un bambino sono i seguenti:

  • perdita di appetito;
  • deterioramento della vista: il bambino vede indistintamente, sfocato;
  • una sensazione che ci siano corpi estranei negli occhi;
  • fastidio e bruciore agli occhi.

Congiuntivite in un bambino, trattamento

Prima di tutto, i genitori dovrebbero capire che il trattamento della congiuntivite nei bambini non dovrebbe essere praticato in modo indipendente, senza la prescrizione del medico..

Congiuntivite dell'occhio, foto

Come curare rapidamente, come lavare e come trattare la congiuntivite nei bambini, l'oftalmologo dovrebbe determinare dopo l'esame. Lo specialista prescrive il trattamento della congiuntivite infantile solo dopo aver determinato cosa ha innescato il fatto che gli occhi del bambino si deteriorano. È necessario trattare la congiuntivite infantile a casa secondo lo schema prescritto da uno specialista.

Va notato che nei bambini di età inferiore a 3 anni, i sintomi di infiammazione e leggero arrossamento sono talvolta associati all'ingresso di oggetti estranei nell'occhio - ciglia, granelli di sabbia, nonché allo sviluppo di una reazione allergica a vari irritanti.

Tuttavia, sintomi simili nei bambini possono essere associati a cause più gravi: aumento della pressione intracranica o intraoculare. In questo caso, anche i sintomi saranno simili..

Determinazione del tipo di congiuntivite

Vengono determinati i tipi virali, batterici e allergici di questa malattia. La congiuntivite purulenta nei bambini ha una natura batterica, rispettivamente, il trattamento della congiuntivite purulenta nei bambini viene effettuato secondo lo schema di terapia per una malattia di origine batterica.

Se gli occhi sono arrossati e irritati, ma non c'è pus, stiamo parlando di congiuntivite virale o allergica (vedi foto sopra). Con sintomi di faringite e congiuntivite, si può sospettare lo sviluppo di congiuntivite adenovirale.

Regole di base del trattamento nei bambini

Fino a quando non viene stabilita la diagnosi, non dovresti decidere da solo come trattare la congiuntivite se il bambino ha 2 anni o meno. Ma se, per qualche motivo, non è possibile visitare immediatamente uno specialista, se sospetti una forma allergica o virale della malattia in un bambino di 2 anni, puoi gocciolare Albucid negli occhi.

Se si sospetta una natura allergica della malattia, al bambino deve essere somministrato un farmaco antistaminico.

Se viene diagnosticato un tipo di malattia batterica o virale, come trattare la congiuntivite, se il bambino ha 3 anni o più, dipende dallo scopo. Il dottor Komarovsky e altri esperti consigliano di usare il decotto di Furacilina o camomilla per lavare gli occhi del bambino. Il lavaggio di un bambino a 3 anni, così come i bambini più piccoli, dovrebbe essere fatto ogni due ore nei primi giorni della malattia, poi tre volte al giorno. Il lavaggio con camomilla o soluzione di furacilina per bambini piccoli dovrebbe essere fatto nella direzione dalla tempia al naso. La camomilla è un ottimo rimedio popolare, un decotto del quale può essere utilizzato anche per rimuovere le croste dagli occhi. Per fare questo, un tovagliolo sterile viene inumidito nel brodo finito. Puoi anche lavare il tuo bambino con un decotto di salvia, calendula, tè debole. Se solo un occhio è infiammato, sciacquali comunque entrambi in modo che l'infezione non si diffonda all'altro occhio. Un dischetto di cotone separato viene applicato su ciascun occhio..

Se a un bambino viene diagnosticata una forma batterica, non deve essere applicata una benda sull'occhio, poiché i batteri si moltiplicheranno più attivamente in essa..

La possibilità per i bambini di camminare con la congiuntivite dipende dall'intensità del processo. Se le condizioni del bambino migliorano, brevi passeggiate lo beneficeranno. Tuttavia, è meglio escludere il contatto con altri bambini durante la malattia, poiché l'infezione viene trasmessa. Non dovresti camminare per strada se la causa della malattia è una reazione allergica e durante questo periodo si nota la fioritura di piante allergeniche, ecc..

La congiuntivite batterica nei bambini, che viene curata a casa, scompare rapidamente se si seguono rigorosamente tutte le istruzioni.

Collirio per bambini da congiuntivite

Solo quelle gocce che sono incluse nell'elenco delle gocce consigliate dal medico possono essere utilizzate per il trattamento. È necessario gocciolare gocce disinfettanti all'inizio della malattia ogni tre ore.

Di norma, vengono prescritti colliri per bambini per l'infiammazione: soluzione di albucide al 10% (per neonati), levomicetina, Futsitalmic, Eubital, Vitabakt, Colbiocina. I colliri per i bambini con arrossamento dovrebbero essere prescritti da un medico, avendo inizialmente determinato la natura di tale fenomeno.

Il trattamento dell'arrossamento e dell'infiammazione dell'occhio prevede anche l'uso di unguenti per gli occhi: eritromicina, tetraciclina. Un unguento per gli occhi per arrossamenti e infiammazioni è posto sotto la palpebra inferiore.

Come applicare correttamente negli occhi

È importante sapere come instillare correttamente i colliri, soprattutto se vengono trattati bambini di età inferiore a un anno.

Come applicare correttamente negli occhi

I genitori sono incoraggiati a guardare un video del processo per fare tutto bene.

  • I bambini piccoli possono seppellire gli occhi solo con una pipetta, la cui estremità è arrotondata.
  • Prima dell'instillazione, un bambino di un mese o un bambino più grande deve essere posto su una superficie senza cuscino. Lascia che qualcuno ti aiuti - sostieni la sua testa. Successivamente, è necessario abbassare la palpebra e gocciolare 1-2 gocce. L'eccesso dovrebbe essere asciugato con un tovagliolo.
  • Se per un bambino più grande è necessario gocciolare colliri per infiammazione e arrossamento e lui chiude costantemente gli occhi, dovresti semplicemente gocciolare la soluzione tra la palpebra superiore inferiore. Quando il bambino apre gli occhi, i colliri causati dall'infiammazione entreranno all'interno.
  • Prima di far gocciolare Albucid negli occhi dei bambini e di applicare altre gocce, dovresti scaldarli con le mani se il prodotto era in frigorifero. Non far gocciolare negli occhi quelle gocce che sono rimaste aperte a lungo o un prodotto scaduto.
  • I bambini più grandi dovrebbero imparare a sciacquarsi gli occhi e gocciolare il medicinale da soli, sotto la supervisione degli adulti.

Congiuntivite nei neonati

Le giovani madri spesso notano che gli occhi del bambino festeggiano, appare una scarica gialla. A volte entrambi gli occhi galleggiano. Succede che dopo il sonno le palpebre sono molto appiccicose, non possono essere aperte.

Il pus negli occhi di un bambino non è raro. Ma, prima di trattare la congiuntivite in un neonato, è necessario distinguerla dall'infiammazione del sacco lacrimale, non apertura del canale lacrimale. Pertanto, uno specialista dovrebbe confermare la diagnosi e dire come trattare la congiuntivite nei neonati..

Come trattare questa malattia nei neonati dipende anche dalle ragioni del suo sviluppo. Lo scarico purulento può apparire a causa di tali fattori:

  • immunità indebolita;
  • infezione durante il passaggio attraverso il canale del parto;
  • infezione da batteri che vivono nel corpo della madre;
  • infezione della madre da herpes;
  • scarsa igiene del neonato;
  • contatto di corpi estranei con gli occhi.

Il medico determina la causa e, di conseguenza, ascrive come trattare il pus negli occhi di un bambino, come risciacquare e cosa gocciolare. Va notato che qualsiasi collirio può essere gocciolato su un neonato solo dopo l'approvazione di uno specialista. Anche quei colliri venduti senza prescrizione medica non possono essere gocciolati senza appuntamento..

Di norma, si consiglia ai bambini di utilizzare la soluzione di Furacilin per il lavaggio. La furacilina viene diluita utilizzando una compressa frantumata per 100 ml di acqua, la cui temperatura è di 37 gradi. Come lavare gli occhi di un bambino con furacilina dipende dall'età del bambino. Per i più piccoli, puoi sciacquare delicatamente gli occhi con dischetti di cotone immersi nella soluzione. Questo rimedio è adatto ai bambini piccoli, ma tuttavia è meglio chiedere al medico individualmente se è possibile lavare gli occhi con furacilina.

Per il lavaggio, puoi usare un decotto di camomilla, che tratta bene la congiuntivite purulenta, così come i decotti di salvia e calendula. Il bambino può fare il bagno in un bagno con l'aggiunta di questi decotti.

Si consiglia di dare al bambino un massaggio del canale nasolacrimale. Per coloro che hanno intenzione di farlo da soli, puoi guardare il video o chiedere al medico come si presenta questa procedura..

Trattamento di diversi tipi di congiuntivite

Il trattamento per la congiuntivite dipende da ciò che causa l'infiammazione degli occhi. Inoltre, come trattare la congiuntivite a casa negli adulti e nei bambini dipende dalle raccomandazioni del medico. Il trattamento della congiuntivite degli occhi a casa viene effettuato con l'aiuto di instillazione, lavaggio, uso di unguenti. Come curare rapidamente la congiuntivite, il medico consiglierà, poiché l'uso di rimedi esclusivamente popolari è spesso inefficace. Come trattare la congiuntivite dipende, prima di tutto, dal suo tipo. Pertanto, è necessario tenere conto di tutte le differenze tra i diversi tipi di questa malattia..

Congiuntivite batterica, sintomi e trattamento

Vengono utilizzate gocce di albucide, antibiotici locali (levomicetina in gocce), unguenti. Questa forma della malattia si sviluppa quando i microrganismi, i batteri entrano nella mucosa.

Di regola, gli agenti causali sono streptococco, pneumococco, stafilococco, clamidia, gonococco. Se la congiuntivite è uno dei sintomi di un'altra malattia ed è protratta, il trattamento include l'assunzione di antibiotici e altri farmaci necessari per trattare le infezioni.

È importante che la congiuntivite purulenta venga diagnosticata da un medico e prescritto un trattamento appropriato negli adulti e nei bambini..

Congiuntivite virale

Gli agenti causali di questa forma sono adenovirus, herpes, enterovirus, ecc. Un occhio infiammato viene trattato in questo caso con Aciclovir, Zovirax (in caso di una malattia provocata dall'herpes). Il trattamento del rossore e dell'infiammazione degli occhi viene effettuato anche con Aktipol, Trifluridin, Poludan.

Congiuntivite allergica

Le malattie di origine allergica sono provocate da una varietà di sostanze irritanti: polline di piante, polvere, cibo, farmaci. Questa forma della malattia si manifesta con lacrimazione, arrossamento, edema delle palpebre, si sviluppa anche prurito. Tali sintomi non scompaiono per molto tempo..

Per curare questa malattia, è importante determinare quale allergene ha causato questa condizione e, se possibile, limitare il contatto con esso. Il bambino dovrebbe essere esaminato da un allergologo pediatrico, poiché in seguito potrebbero svilupparsi allergie più gravi. È lo specialista che ti dirà come curare completamente questa condizione. È necessario trattare la malattia con i farmaci Allergodil, Olopatodin, Desamethasone, Cromohexal, Lekrolin.

Tre modi efficaci per curare la congiuntivite nei bambini

La congiuntivite è un processo infiammatorio che si verifica sulla membrana mucosa, che è rivestita con la superficie interna della palpebra e la parte visibile della sclera - la congiuntiva. Questa malattia non è pericolosa nemmeno per i bambini, ma causa molti problemi. Di come procede, quali tipi e forme ha nei bambini, come diagnosticare e trattare, come prevenire la congiuntivite è descritto ulteriormente.

Caratteristiche della malattia

L'inizio della malattia si manifesta:

  • incollare gli occhi al mattino;
  • la comparsa di croste gialle su di loro;
  • il flusso di pus e lacrime dagli occhi;
  • gonfiore delle palpebre;
  • la manifestazione di fotofobia, arrossamento e gonfiore delle palpebre inferiori;
  • bruciore, dolore agli occhi, visione offuscata;
  • sclera rosa o rossa;
  • follicoli rosa pallido sulla congiuntiva.

Possibile danno ad entrambi gli occhi contemporaneamente o alternativamente.

Potrebbe esserci un disturbo del sonno e dell'appetito nei bambini, sono capricciosi e mostrano irritazione, grattandosi gli occhi.

Le ragioni

Le cause comuni di congiuntivite sono:

  • virus;
  • batteri;
  • allergeni.

La malattia può anche essere causata da:

  • sostanze chimiche;
  • infezioni fungine;
  • malattie primarie;
  • usando lenti a contatto;
  • contatto con gli occhi di corpi estranei;
  • contatto con aria inquinata;
  • esposizione a batteri durante il passaggio attraverso il canale del parto - oftalmia dei neonati.

Tipi e forme

Si dovrebbero distinguere tre tipi di questa malattia nei bambini:

  • virale;
  • batterica;
  • allergico.

I primi due sono di tipo infettivo.

A seconda dei sintomi e del decorso, si distinguono due forme:

  • congiuntivite cronica;
  • acuto.

La forma acuta appare improvvisamente e progredisce intensamente. Cronico: inizia impercettibilmente, è lento, le fasi di remissione e esacerbazioni si alternano, è necessario un trattamento lungo.

Virale

Si verifica raramente, di solito si verifica sullo sfondo di infezioni virali (ARI e altri). Colpisce gli occhi alternativamente.

Il liquido che scorre dagli occhi è solitamente limpido. Può essere purulento se i batteri si sono uniti.

L'infezione della congiuntiva degli occhi è causata da:

  • influenza;
  • adenovirus;
  • herpes simplex;
  • enterovirus;
  • morbillo;
  • varicella;
  • rosolia;
  • parotite e altri.

Oltre alla congiuntivite, i bambini hanno anche rinite e faringite..

La durata del periodo di incubazione va da 4 a 12 giorni.

Batterica

Causato da microrganismi che normalmente vivono sulle mucose, ma si attivano a causa dell'immunità indebolita.

I batteri entrano anche nelle mucose dall'esterno..

Gli agenti causali possono essere:

  • infezione da stafilococco;
  • pneumococco;
  • streptococco;
  • difterite;
  • Batteri Koch-Weeks e altri.

Allergico

Si verifica insieme a malattie allergiche:

  • rinite;
  • febbre da fieno;
  • dermatite atopica;
  • asma bronchiale.

Può essere dovuto all'esposizione ad allergeni:

  • cibo;
  • medicinali;
  • polline;
  • polvere;
  • batteri;
  • virus;
  • fungo;
  • parassiti.

La congiuntivite allergica è:

  • di stagione;
  • tutto l'anno;
  • papillare;
  • specifico.

Con questo tipo di secrezione dagli occhi non c'è, ma gli occhi pruriscono.

Sintomi

La specie virale è caratterizzata da:

  • l'aspetto dei follicoli sulla congiuntiva;
  • aumento dei vasi sanguigni, arrossamento, lacrimazione, prurito nella zona degli occhi;
  • scarico sieroso da un occhio, passando al secondo;
  • ingrossamento e dolore dei linfonodi preauricolari;
  • lo sviluppo della fotofobia;
  • sensazione di un corpo estraneo negli occhi.

L'aspetto batterico è caratterizzato da lesioni oculari bilaterali. Le associazioni di batteri e virus possono essere la causa della malattia..

I sintomi della congiuntivite gonorrheal compaiono 2-3 giorni dopo la nascita sotto forma di edema palpebrale denso, colore della pelle bluastro-viola, infiltrazione e iperemia della congiuntiva, sierosa-emorragica e quindi - abbondante secrezione purulenta dagli occhi.

Gli allergeni provocano i seguenti sintomi:

  • rinite, starnuti;
  • lacrimazione;
  • bruciore;
  • graffiare le palpebre;
  • prurito;
  • l'aspetto dei follicoli sulle palpebre;
  • secrezione dagli occhi da trasparente a muco, a volte filiforme o viscosa;
  • pus negli angoli;
  • sensazioni di secchezza, dolore agli occhi;
  • fotofobia;
  • dolore quando si alzano gli occhi al cielo;
  • lacrimazione;
  • affaticamento, arrossamento degli occhi.

Diagnostica

  • esame da parte di un oftalmologo;
  • biomicroscopia degli occhi;
  • citologia dello striscio congiuntivale.

Con secrezione purulenta, viene eseguito uno striscio (virologico, batteriologico, sierologico).

Con una natura allergica della malattia, è necessaria una consulenza allergologica e inoltre:

  • test allergico cutaneo;
  • test per la concentrazione di eosinofili;
  • test per l'invasione elmintica o la disbiosi.

Trattamento

Il regime di trattamento dipende dalla causa della malattia..

La congiuntivite virale di solito si risolve in 1-6 settimane. I preparati per lacrime artificiali aiuteranno ad alleviare i suoi sintomi. Gli antibiotici sono impotenti qui.

La specie batterica viene trattata con antibiotici che fanno parte di colliri o unguenti. Dopo 3-4 giorni di trattamento, c'è un miglioramento, ma per prevenire le ricadute, dovrebbe seguire l'intero corso.

Il primo passo nel trattamento di un tipo allergico è rimuovere l'irritante o evitare il contatto con esso in futuro. Impacchi freddi e instillazione di preparati per lacrime artificiali aiutano ad alleviare il disagio.

Caratteristiche delle procedure e misure di sicurezza

Con i tipi infettivi di congiuntivite, il lavaggio frequente delle palpebre è efficace, con quelli allergici - questo è escluso.

Come lavare correttamente gli occhi?

La procedura di lavaggio oculare deve essere eseguita in conformità con le regole.

  1. Risciacquare a temperatura ambiente.
  2. Nella congiuntivite acuta, gli occhi vengono prima lavati e instillati con disinfettanti ogni due ore.
  3. Lavato verso l'angolo interno di ogni occhio.
  4. Usa dischetti o salviette di cotone separati per occhi diversi.
  5. La procedura viene eseguita su entrambi gli occhi, anche se solo uno è infiammato.
  6. Evitare che il prodotto scorra da occhio a occhio.

Come instillare correttamente i colliri?

Inoltre gocciolano negli occhi, tenendo conto delle regole.

  1. Tirando indietro la palpebra inferiore, gocciolare sulla mucosa.
  2. Le croste vengono prima ammorbidite mediante risciacquo e poi rimosse con un tovagliolo sterile.
  3. Non è necessario distribuire il medicinale, quando lampeggia si distribuirà da solo.
  4. Il liquido in eccesso viene rimosso dagli angoli degli occhi con un tovagliolo.
  5. Per i bambini sono disponibili pipette con estremità arrotondate. Un bambino di età inferiore a un anno viene sdraiato orizzontalmente senza cuscino. Sostenendo la sua testa, la palpebra viene tirata in basso e gocciolano 1-2 gocce. L'eccesso si bagna con un tovagliolo.
  6. Se il bambino strizza gli occhi, il prodotto gocciola tra le palpebre. Quando gli occhi sono aperti, il medicinale entra nella mucosa.
  7. Attenersi al dosaggio è un must.
  8. È necessario controllare la data di scadenza del farmaco. I fondi aperti da molto tempo non gocciolano.
  9. Gli agenti patogeni che rimangono sulla fiala possono provocare nuovamente infezioni, quindi, dopo il trattamento, i farmaci vengono gettati via.
  10. Tutti i farmaci sono individuali.
  11. Prima di usare le gocce dal frigorifero, dovrebbero essere riscaldate.

Metodi tradizionali

Per coloro che hanno deciso di curare la congiuntivite senza l'aiuto di un oftalmologo, sono raccomandati metodi alternativi.

Puoi lavarti gli occhi con brodi caldi e infusi:

  • rosa canina (1 cucchiaio.l. per 200 ml di acqua, cuocere per 15 minuti);
  • foglie di violetta tricolore (1 cucchiaio.l. per bicchiere di acqua bollente, insistere sotto il coperchio per 30 minuti);
  • albero di aloe (1 cucchiaino versare 100 ml di acqua bollente e lasciare agire per circa 30 minuti);
  • Erba di San Giovanni (5-6 g per bicchiere di acqua bollente, insistere, coperto con un coperchio, 15-20 minuti);
  • debole infusione di tè nero lungo.

Per lo scarico purulento, utilizzare infusi caldi:

  • rizomi di marshmallow (1 cucchiaino. versare 200 ml di acqua bollente e lasciare per diverse ore, filtrare);
  • foglie di timo strisciante (timo) (1 cucchiaio di materia prima versare 200 ml di acqua bollente e scaldare per 15 minuti a bagnomaria, lasciare per 45 minuti a temperatura ambiente, scolare).

È dimostrato che beve succo di carota ogni giorno.

Dopo aver preparato un rimedio popolare, dovresti inumidire un tampone di garza con esso e applicare sugli occhi per 15 minuti, ripetere più volte al giorno.

Gocce

Applicare le gocce consigliate dal medico:

  • solfacile di sodio;
  • cloramfenicolo 0,25%;
  • floxal;
  • tobrex;
  • vitabact;
  • oftalmoferon;
  • mezzogiorno.

Per prima cosa devi gocciolare ogni tre ore.

Solfato di sodio

Il farmaco sulfa più popolare nel trattamento della congiuntivite batterica.

Lasciar cadere per almeno 10 giorni nelle cavità congiuntivali di entrambi gli occhi, 1 goccia fino a 6 volte al giorno.

Effetti collaterali: bruciore, prurito, lacrimazione. In caso di reazioni allergiche, il gocciolamento deve essere interrotto.

Dopo l'apertura la bottiglia viene conservata per non più di 1 mese..

Gocciolamento di solfacile di sodio al 30% per i neonati per prevenire la gonoblenorrea.

Levomicetina 0,25%

È un forte agente antibatterico. Ha un effetto tossico sul midollo osseo, inibisce la sintesi proteica e influisce negativamente su tutto il corpo. Per questo motivo, l'uso del farmaco deve essere monitorato da un pediatra..

Se il bambino ha meno di 2 anni, usa le gocce solo come ultima risorsa.

A volte il farmaco viene utilizzato da 6 mesi, quando la malattia non può essere curata con altri mezzi.

I bambini dopo 1 anno di età gocciolano 1 goccia in ciascun occhio fino a 4 volte al giorno. Il trattamento dura fino a 2 settimane.

L'effetto terapeutico appare dopo il trattamento degli occhi dopo 2 ore.

È severamente vietato aumentare il dosaggio per accelerare l'azione del farmaco..

Floxal 0,3%

Le gocce che agiscono più velocemente. Non raccomandato per bambini sotto i 7 anni di età a causa di reazioni avverse e formazione di resistenza ai farmaci.

Dai 7 anni, gocciolare per 10 giorni in entrambi gli occhi, 1 goccia 5 volte al giorno.

Reazioni avverse: fotofobia, edema delle palpebre, prurito e lacrimazione.

Tobrex

Riserva di prima linea per le persone con allergie ai fluorochinoloni.

Cura le malattie infiammatorie, è un'alternativa al 30% di sodio sulfacil per i neonati.

Per i bambini piccoli, gocciolare secondo lo schema: 1 goccia in entrambi gli occhi fino a 1 settimana.

Effetti collaterali: reazione allergica, tinnito, disturbi urinari. In questi casi il farmaco viene cancellato. Possibile sovradosaggio.

Ophthalmoferon

Farmaco antivirale e antistaminico. Combinazione riuscita di interferone umano 2-alfa e difenidramina.

Consigliato per neonati e bambini.

Efficace per congiuntivite virale, herpes. Allevia bene il prurito.

Puoi gocciolare da 5 giorni fino a 8 volte al giorno, 1 goccia in ciascun occhio.

Il farmaco provoca una leggera sensazione di bruciore che scompare quando si sbatte le palpebre.

Non raccomandato per la sindrome dell'occhio secco.

Una reazione allergica può essere un effetto collaterale.

Poludan

Farmaco antivirale e immunostimolante.

Venduto in bottiglia sotto forma di polvere bianca. Per preparare le gocce, il contenuto della bottiglia viene diluito con 2 ml di acqua distillata.

La soluzione preparata è adatta fino a 7 giorni se conservata a una temperatura non superiore a + 4 ° C.

Una procedura richiede 0,25 ml di soluzione.

Possibili reazioni allergiche al farmaco sotto forma di prurito, iperemia, edema oculare, aumento della pressione intraoculare, emorragie.

Unguenti

L'unguento deve essere applicato correttamente sotto la palpebra inferiore. L'effetto della terapia dipende direttamente da questo..

I seguenti unguenti aiuteranno a guarire la congiuntivite batterica:

  • Tobrex;
  • tetraciclina;
  • eritromicina;
  • Eubetal.

Con una malattia virale, è bene usare:

  • Aciclovir;
  • Florenal;
  • Zovirax;
  • Tebrofenovaya 0,5%;
  • Bonafton.

La congiuntivite di origine allergica può essere curata con:

  • unguento all'idrocortisone;
  • Dexa-gentamicina;
  • Maxidexa.

Tetraciclina 1%

Può essere utilizzato da bambini a partire dagli 8 anni. Il principio attivo è l'antibiotico tetraciclina. Affronta la maggior parte dei batteri e microbi, uccide la clamidia e la salmonella, inibisce la loro crescita. Il medicinale viene applicato sotto le palpebre inferiori o agli angoli interni degli occhi 3 volte al giorno. Come reazioni collaterali all'unguento, l'acuità visiva può temporaneamente diminuire o possono comparire reazioni allergiche.

Eritromicina

Funziona anche con l'antibiotico eritromicina, che viene utilizzato contro i microrganismi gram-positivi. Il rimedio ha dimostrato la sua efficacia nelle infezioni batteriche. L'unguento deve essere applicato tre volte al giorno per non più di 7 giorni al fine di evitare la dipendenza dall'antibiotico e la comparsa di un'infezione secondaria negli occhi.

Zovirax 3%

È usato per curare la congiuntivite virale. Strisce di 10 mm con unguento devono essere applicate 5 volte al giorno con un intervallo di 4 ore nelle sacche congiuntivali inferiori. Dopo la cura, l'uso del farmaco deve essere continuato per altri 3 giorni. Un effetto collaterale dell'unguento può manifestarsi con reazioni allergiche, sensazione di bruciore, cheratopatia superficiale localizzata.

Tebrofenovaya 0,5%

Consigliato per infezioni virali, herpes, lichen planus, verruche. Il corso del trattamento dura da 14 giorni a un mese. Una piccola quantità di unguento deve essere applicata sulle palpebre inferiori fino a 4 volte al giorno. Sono possibili reazioni allergiche, prurito, gonfiore, bruciore.

Come lavare la congiuntivite nei bambini?

Per il lavaggio vengono utilizzati farmaci antisettici e antinfiammatori:

  • furacilina;
  • permanganato di potassio (soluzione debolmente concentrata);
  • acido borico 2%;
  • infuso di fiori di camomilla (1-2 cucchiai per 200 ml di acqua bollente).

Risciacquare gli occhi 8-10 volte al giorno. È bene alternare mezzi diversi.

Potenziali conseguenze e complicazioni

Le complicazioni risultanti sono quasi sempre reversibili..

Forme di cambiamenti patologici nella mucosa dell'occhio:

  • catarrale;
  • purulento;
  • vellutato;
  • follicolare.

Le ultime tre forme sono pericolose e possono portare alla cheratite..

Se si è formato un film grigio denso, la sua rimozione è dolorosa, con il rilascio di sangue, a seguito del quale si possono formare cicatrici.

L'infiammazione della mucosa può diffondersi alla cornea, intensificare i sintomi e la malattia diventa cronica..

Molto raramente, ma in assenza di trattamento, immunità indebolita e condizioni antigeniche, puoi perdere completamente la vista.

  • sepsi;
  • meningite;
  • otite media.

Prevenzione

La congiuntivite batterica e fungina può essere prevenuta seguendo le regole.

  1. Non toccarti gli occhi con le mani sporche.
  2. Lavati le mani con il sapone.
  3. Non nuotare in specchi d'acqua non testati.
  4. Nuota in piscina con gli occhiali.
  5. Segui un corso di vitamine.
  6. Mangia frutta.
  7. Harden.
  8. Mantieni pulita la casa.
  9. Isolare il bambino malato.
  10. Avere un asciugamano personale, un letto, un fazzoletto.
  11. Avere piatti separati per il periodo di malattia.
  12. Non visitare luoghi affollati.
  13. Non andare in piscina durante la malattia.

Puoi salvare tuo figlio dalla congiuntivite allergica nei seguenti modi:

  • occhiali di sicurezza per il nuoto in piscina (contro la candeggina);
  • astenersi dal fumare con un bambino;
  • proteggerlo dal contatto con l'allergene, pre-seppellire gli occhi con un farmaco antiallergico;
  • portare il bambino fuori dalla città durante la fioritura degli allergeni,
  • portare fuori a fare una passeggiata, arieggiare la stanza;
  • fare la pulizia a umido quotidianamente;
  • eliminare il cibo che provoca allergie.

Video utile

Congiuntivite nei bambini:

Conclusione

Le cause, i sintomi e le modalità di trattamento della congiuntivite dipendono dal suo tipo: virale, batterico, allergico e dalla sua forma: cronica o acuta.

La congiuntivite può essere curata sia con metodi popolari che con gocce o unguenti farmaceutici. Quando si eseguono le procedure per il lavaggio e l'instillazione degli occhi, è necessario seguire una serie di regole.