Congedo per malattia dopo l'intervento di cataratta.

Oggi, le operazioni per rimuovere la cataratta sono considerate poco traumatiche e vengono eseguite su base ambulatoriale. Tuttavia, il paziente ha ancora diritto a un congedo per malattia per l'intero periodo di riabilitazione. Nonostante il fatto che il paziente torni alla vita normale il giorno successivo, per il pieno recupero è necessario seguire alcune regole: non sollevare pesi, proteggere gli occhi da polvere e sporco, evitare l'ipotermia, ecc. Non tutti i lavori consentono di seguire queste restrizioni. e viene rilasciato un congedo per malattia proprio per evitare complicazioni e per permettere ai tessuti del corpo di riprendersi completamente.

La clinica "Chirurgia Oculistica" rilascia un estratto dopo l'intervento, in base al quale si può ottenere presso la clinica un certificato di inabilità al lavoro per un periodo di almeno 10 giorni.

Dove posso trovare.

Il congedo per malattia dopo l'intervento di cataratta e la sostituzione della lente viene rilasciato nell'istituzione in cui è stato effettuato il trattamento o nella clinica. Se è necessario più tempo per la riabilitazione, il periodo di inabilità al lavoro può essere aumentato. Prolungato b / lo su ripetuto rinvio al medico curante, o al policlinico del luogo di residenza nello studio oftalmologico.

Termini per i quali il paziente viene dimesso dal lavoro

Il numero di giorni di congedo per malattia dopo la rimozione della cataratta dipende da molti fattori. I principali sono:

  1. 1) Successo dell'operazione. Il chirurgo esamina l'occhio operato e determina la possibilità di complicanze.
  2. 2) Modalità di trattamento. Quando la lente viene rimossa, il rilascio dal lavoro è dato per un periodo più lungo rispetto alla facoemulsificazione, poiché l'ultima operazione è meno traumatica.
  3. 3) La presenza di malattie concomitanti nel paziente: glaucoma, astigmatismo, diabete. Questi sono fattori di rischio aggiuntivi che possono influenzare la durata della riabilitazione..
  4. 4) Condizioni di lavoro. Un congedo per malattia dopo la sostituzione della lente per i pazienti che lavorano in un ufficio viene solitamente concesso per 10 giorni. Se il lavoro è associato a sollevamento di carichi pesanti, un computer o condizioni di lavoro dannose, il periodo può essere aumentato a 30-45 giorni.
  5. 5) Uno dei fattori principali è la velocità dei processi di recupero nell'occhio. Ogni organismo è individuale e la guarigione procede a velocità diverse per tutti. Lo stato del cristallino artificiale e dell'intero occhio viene valutato dall'oculista al secondo esame e, a seconda di ciò, il congedo per malattia viene prolungato.

Il numero di giorni in cui il paziente è in congedo per malattia dopo l'intervento di cataratta è determinato dal medico. Di norma, questo periodo è di 10-14 giorni. Se necessario, può essere aumentato.

Condizioni per ottenere un congedo per malattia

Non pensare in ogni caso che dopo l'operazione venga rilasciato un certificato di inabilità al lavoro. A volte un medico può giustamente rifiutarti. Ciò accade se il paziente non segue le raccomandazioni per il regime (ad esempio, beve alcolici, non assume i farmaci prescritti (non instilla gocce), non si reca in tempo da un oftalmologo. Inoltre, prima dell'intervento chirurgico, è imperativo superare i test e sottoporsi agli esami necessari. Tieni presente che il congedo per malattia non può essere prorogato se ti presenti per un secondo appuntamento oltre la fine del primo b / l.

Si ottiene un congedo per malattia dopo un intervento di cataratta in cliniche private??

Si lo fanno. I medici che eseguono operazioni di rimozione e sostituzione della lente sono specialisti certificati e hanno diritto alla dimissione dal lavoro per il periodo necessario alla piena riabilitazione del paziente.

Riassumiamo.

La rimozione della cataratta viene eseguita chirurgicamente e dopo di essa il paziente necessita di un certo periodo di recupero. Per la riabilitazione, il paziente può ricevere un congedo per malattia, la cui validità è determinata individualmente in ciascun caso. Lo distribuiscono in clinica o in clinica da un terapista o da un oftalmologo. Il periodo per il quale viene rilasciato il congedo per malattia di solito non supera i 10 giorni. Tuttavia, questo periodo può essere prolungato dal medico curante se è necessario più tempo per ripristinare tutte le funzioni dell'occhio..

Congedo per malattia dopo la correzione della visione laser (LASIK, ecc.)

Oculista, chirurgo refrattivo della Clinica oculistica di Mosca - Yakovleva Yulia Valerievna parla del rilascio di un certificato di invalidità temporanea ea chi dopo la correzione della visione laser (PRK, LASIK, Femto-LASIK, ecc.).

La sola correzione della visione laser non è causa di invalidità temporanea. Il paziente può iniziare a lavorare il giorno successivo.
Tuttavia, in alcuni casi, ad alcune categorie di cittadini e militari può essere concesso un congedo per malattia per un periodo di 15 giorni.

Altre restrizioni e controindicazioni per il paziente dopo la chirurgia dell'occhio refrattivo possono essere trovate QUI.

Puoi fissare un appuntamento con il chirurgo refrattivo del nostro centro oftalmologico per il prossimo futuro per telefono a Mosca al numero 8 (499) 322-36-36. Puoi anche utilizzare il modulo di registrazione online direttamente sul sito:

Correzione della visione laser - recensione

Oggi è passato un mese dall'intervento.

Ciao! Per quanto posso vedere, un numero davvero elevato di persone ha vissuto la stessa cosa di me. La correzione della visione laser (nel mio caso, SuperLazik) mi ha dato la possibilità di vedere il mondo con colori vivaci!

Ora ti dirò come è successo tutto.

Per la prima volta, ho saputo di questa operazione dalla mia cugina di secondo grado, che ha eseguito questa operazione, dopo aver scoperto da lei molti momenti, ho deciso di fare anche questo passo.

Ho chiamato la clinica (Penza) e mi sono iscritto per una diagnosi, voglio dire che mi hanno iscritto solo dopo 2 mesi, dato che abbiamo enormi code per tutto questo. Il giorno stesso è arrivato, i miei occhi sono stati controllati e mi hanno detto che ho la distrofia retinica, ci sono lesioni e che devo prima fare la ricostruzione retinica laser. Ho doverosamente detto "sono d'accordo" e mi sono iscritto a questa piccola operazione, che mi è costata 8000 rubli. Dirò una cosa, questa operazione si è rivelata molto più dolorosa per me della correzione della vista stessa, ho persino dovuto prendere un congedo per malattia tramite gli amici, perché il mio occhio sinistro mi faceva male in modo insopportabile, dopo una settimana il dolore è andato via e dopo un'altra settimana sono andato a fare un esame. Mi hanno controllato gli occhi e hanno detto che era andato tutto bene, il che mi ha reso molto felice.

E poi mi è stato assegnato il giorno dell'operazione, questo è il 15 maggio 2014. Prima dell'operazione, mi hanno detto di preparare i test, mi sono costati 4100 rubli. in una clinica specializzata. Le analisi erano buone.

Il giorno prima dell'operazione di correzione della vista, sono arrivato in clinica, mi hanno controllato di nuovo sulle macchine, hanno guardato i test e il chirurgo ha detto che mi aspettava domani di buon umore e ha chiesto moltissimo di ascoltarlo attentamente, poiché il risultato dell'operazione dipende direttamente da noi..

Il giorno dopo mi sono svegliato terrorizzato, ma volevo davvero superare tutto questo il prima possibile!

Sono arrivato in clinica da circa 12 ore, le persone operate erano già sedute nel corridoio)))

L'aspettativa stessa di questo momento è stata spaventosa, ma è arrivata. Per prima cosa, mi sono cadute delle gocce negli occhi, dalle quali non ho visto nulla, quando è arrivato il momento, sono stato portato in una stanza, vestito con abiti speciali e portato in sala operatoria quasi sotto scorta)) Hanno detto stare vicino al muro)) Hanno portato fuori la ragazza dopo la correzione e mi hanno messo sul tavolo operatorio, mi hanno incollato una specie di tela cerata in modo che fosse visibile solo un occhio, il chirurgo ha messo un dilatatore, mi ha fatto male, mentre l'occhio ha iniziato a contrarsi)) Quindi è iniziata l'instillazione negli occhi, Lil qualcosa dentro, lo strofinò con un piccolo rullo, poi disse di guardare il punto rosso, il laser iniziò a ronzare, e ho appena sentito le parole dell'assistente. stava facendo il conto alla rovescia. Mi hanno finito abbastanza velocemente perché ho ascoltato in modo impeccabile tutto ciò che il chirurgo mi ha detto. Dirò una cosa, non ha fatto male. È stato più spiacevole dopo aver rimosso l'espansore. Sono uscito, mi sono messo le scarpe, sono andato da mia madre e mi sono seduto guardando avanti)) Tutto era opaco, come nella nebbia. Non ho sentito la sabbia negli occhi. Poi ho aspettato il chirurgo, gocce molto brucianti mi sono gocciolate negli occhi, mi hanno detto restrizioni e raccomandazioni (dormire solo sulla schiena, non lavarmi gli occhi, non strofinare e gocciolare gocce), mandandomi a casa. Il giorno dopo, ovviamente, ci fu un'ispezione. Il dottore ha detto che è andato tutto bene e mi ha permesso di lavarmi))

A casa era la cosa più interessante: gli occhi semplicemente non potevano essere aperti, si chiudevano da soli, non ero in grado di controllarli. L'anestesia iniziò a diminuire e poi iniziò il dolore. Per appianare, ho bevuto ketorol, il dottore mi ha permesso, e sono andato a letto. Mi sono svegliato già quando è diventato un po 'buio e qui potevo già guardare il mondo con colori vivaci, ma solo in lontananza, quasi completamente sfocato, non potevo guardare le persone da vicino. Ma in lontananza c'era già un buon risultato, ho visto tutto a grande distanza da me dalla finestra)) Mi hanno prescritto un mucchio di gocce per gocciolare, ma hanno aiutato a riportare i miei occhi alla normalità più velocemente, la prima settimana non è stata comoda, paura della luce e sfocato completo vicino, ma poi tutto è passato e l'unica cosa che rimane dello spiacevole è la sensazione della sabbia al mattino, quando ti svegli, ma goccioli Oftolik e tutto è passato.

Ora la mia vista è migliorata al 120% in entrambi gli occhi, la mia visione iniziale era -2,75, da un lato non è tanto, ma potevo distinguere il trasporto solo davanti al naso, non ho visto niente di notte, ma ora è bellezza, vedo tutto e consiglio a tutti passare anche attraverso questo e sentirsi una persona completamente sana, occhi sul mondo con un sorriso negli occhi))

L'operazione non è economica, secondo i miei calcoli, è risultata così: 1500 (diagnostica) + 4100 (analisi per l'operazione) + 8000 (ripristino della retina) + 44000 l'operazione stessa per correggere la vista = 57600 rubli. + Oggi hanno prescritto 2 tipi di gocce, vitamine per occhi e compresse per il rafforzamento vascolare, e questo è un altro 2000. Totale = 59 600 rubli. Ma nonostante i prezzi ne è valsa la pena! Ha dato un congedo per malattia per 2 settimane.

Oggi sono stato in ospedale, mi hanno visitato, mi hanno prescritto vitamine e farmaci, rimosso tutte le restrizioni (ho iniziato a tingermi le ciglia dopo 2 settimane, anche se mi è stato vietato per un mese, ma lavoro in una banca e vado in giro non verniciato in qualche modo non è molto buono) e me ne sono andato felice casa! I miei occhi, ovviamente, mi fanno ancora male, dato che lavoro tutto il giorno al computer in banca, ma questo è tutto naturale, dopotutto, l'operazione, il recupero avverrà gradualmente durante tutto l'anno.

1. Sintonizzati su questo passaggio.

2. Ascolta il tuo medico e chirurgo.

3. Seguire tutte le restrizioni dopo l'intervento chirurgico.

Devo prendere un congedo per malattia dopo la correzione della visione laser

La correzione della visione laser è un'operazione che taglia la cornea per ripristinare la vista.

Questo è un motivo diretto per prendere un congedo per malattia al lavoro..

Il grado di danno agli occhi dipende dalla tecnica utilizzata e dalla salute del paziente. Pertanto, in alcuni casi, si consiglia di prolungare il congedo per malattia in modo che la vista sia completamente ripristinata senza causare complicazioni.

Dopo la procedura, si consiglia al paziente di attenersi alle seguenti regole:

  • non sovraccaricare gli organi visivi;
  • non trovarsi nella zona di forte luce solare o luce artificiale senza occhiali da sole;
  • stai calmo;
  • utilizzare farmaci prescritti dal medico;
  • non eseguire azioni che causano un aumento dello stress fisico sul corpo.

Tutti questi punti non possono essere soddisfatti se la persona è al lavoro. Aumenta il rischio di ripetuto calo dell'acuità visiva, che può portare alla nomina di un'altra operazione da parte del medico. Pertanto, i medici raccomandano di prendere un congedo per malattia per 2 settimane immediatamente dopo la procedura. Trascorso questo tempo, si rivolgono a un oftalmologo per un secondo appuntamento. Esegue test diagnostici, rileva l'acuità visiva e monitora la guarigione dei tessuti. Se tutti gli indicatori sono normali, una persona può andare a lavorare a suo piacimento.

Se il paziente presenta lievi deviazioni nella salute, il congedo per malattia viene prolungato fino a un mese. Trascorso questo tempo, la persona deve visitare nuovamente l'oculista dopo il trattamento. Se le sue condizioni di salute gli permettono di lavorare, il medico darà il permesso.

Ci sono complicazioni postoperatorie quando un congedo per malattia può essere esteso a un paziente fino a 1 anno:

  • deformità della cornea che richiede un intervento chirurgico ripetuto;
  • offuscamento, cicatrizzazione della cornea, che ostacola la qualità della vista anche con l'uso di ausili ottici (lenti, occhiali);
  • aumento della pressione intraoculare a causa dell'afflusso di liquido secreto nelle camere oculari, che è chiamato glaucoma.

Il trattamento di queste malattie richiede un certo periodo di tempo, che è determinato da un oftalmologo o da un chirurgo..

Il congedo per malattia viene pagato secondo i requisiti del Codice del lavoro della Federazione Russa. Se una persona lavora in aziende private che hanno un proprio regolamento, può essere pagato in aggiunta un congedo per malattia.

Sarà richiesto un congedo per malattia dopo la correzione della visione laser?

La correzione della visione laser è una procedura rapida, efficace e indolore che mira a eliminare vari errori di rifrazione: miopia, ipermetropia o astigmatismo. Poiché è molto popolare nel mondo moderno, molti sono interessati alla questione se sia necessario prendere un congedo per malattia per un datore di lavoro?

È importante sapere che prima di eseguire tale operazione, il paziente deve sottoporsi a una diagnosi completa del sistema visivo, oltre a superare alcuni test per il terapeuta. Se ammessi alla procedura, può essere fatto lo stesso giorno. Presi insieme, la preparazione per il processo e l'operazione stessa durano 10-15 minuti. In questo caso, il paziente non avverte sensazioni dolorose e, dopo il completamento della correzione, non ha bisogno di rimanere in clinica per più di una o due ore..

Anche il periodo di riabilitazione procede senza disagio, tuttavia, il paziente ha bisogno di un mese per ripristinare completamente la vista dopo la procedura, durante il quale vale la pena aderire a una serie di restrizioni. Ecco perché vale la pena prendere un congedo per malattia, che devi fornire al datore di lavoro.

Non appena l'operazione sarà terminata, al paziente verrà rilasciato un certificato speciale presso l'istituto medico, con il quale dovrà contattare la clinica del luogo di residenza, è lì che è possibile redigere il documento necessario.

È molto importante capire che inizialmente viene rilasciato un congedo per malattia di due settimane, ma c'è sempre la possibilità di prorogarlo. Tutto dipenderà dalle condizioni del paziente e dalle dinamiche di recupero. È prescritto un congedo per malattia per un periodo superiore a 15 giorni (secondo il regolamento), solo in base alla decisione della commissione. Si prega di notare che la correzione della visione laser è un intervento operativo, pertanto, ai sensi dell'articolo 13 del decreto n. 624n, la commissione medica può estendere la validità del documento fino a un anno.

I dipendenti il ​​cui lavoro è direttamente correlato all'affaticamento della vista (lavoro al computer, lettura, disegni, ecc.) Dovrebbero prestare attenzione al fatto che uno dei limiti chiave entro 30 giorni dalla procedura è lo stress visivo eccessivo. Un'altra stretta controindicazione è l'attività fisica. Ciò significa che durante il periodo di riabilitazione, il paziente deve essere a casa per il completo recupero e anche essere regolarmente monitorato da uno specialista..

Se una persona non segue le istruzioni del medico, la procedura sarà inefficace e dovrà essere ripetuta..
Il congedo per malattia di un dipendente deve essere pagato secondo i requisiti del Codice del lavoro della Federazione Russa, alcune società private pagano persino un risarcimento aggiuntivo per mantenere la sua salute.

Dopo la correzione. È meglio saperlo in anticipo.

Qui troverai le risposte alle domande:

Le tue domande ricevono risposta da:

1. È un congedo per malattia rilasciato dopo la procedura e per quale periodo di tempo?

Sì, il giorno della correzione della vista viene concesso un congedo per malattia fino a 14 giorni.

2. Quali limitazioni devono essere osservate dopo la correzione?

Un elenco completo delle limitazioni per ripristinare la vista il più rapidamente possibile:

  • Dedicare 2 giorni di riposo (inclusi computer e TV)
  • Non lavarti i capelli per 3 giorni
  • da 5 giorni a 1 mese - non guidare l'auto finché non ti senti sicuro di avere una visione
  • Non utilizzare cosmetici per 14 giorni, leggere e lavorare al computer in modo parsimonioso (non più di 4 ore al giorno)
  • 1 mese esclude sport, duro lavoro fisico e cerca di non ammalarsi di ARVI
  • 1,5 - 2 mesi escludono piscine, bagni, saune, bagni turchi, visite a paesi caldi e bagni in acque libere
  • Non prendere il sole in un solarium per 2 mesi, non bere alcolici e fare attenzione ai danni meccanici agli occhi
  • Indossa occhiali da sole in pieno sole per 1 anno

3. Quanto tempo ci vuole per recuperare dopo la correzione?

Di solito sono necessarie 2-3 settimane per il recupero della vista dopo la procedura. Come sta andando questo periodo? Subito dopo la correzione, fai una pausa di 2 giorni per riposare. Inoltre, aderisci a una modalità di lavoro parsimoniosa al computer (non più di 4 ore al giorno) per 2 settimane. E limita anche gli sport e l'attività fisica intensa per 1 mese. Altrimenti, torni al tuo solito modo di vivere. In rari casi, il ripristino finale della vista può richiedere da 8 a 12 mesi..

4. Quando posso sedermi al computer dopo l'intervento?

Se ne hai davvero bisogno, puoi lavorare al computer anche 1 ora dopo la correzione. Ma per il ripristino più comodo e rapido della vista, si consiglia di interrompere l'uso del computer nei primi due giorni. Nelle prossime due settimane, limita il tempo al computer a 4 ore al giorno. Inoltre, torni alla solita modalità di lavoro al computer..

5. Sarà necessario limitare l'attività fisica? (gravità, pulizia)

Naturalmente, il primo giorno dopo la correzione laser, si consiglia di condurre uno stile di vita più rilassato. Il momento migliore per tornare a casa è andare a letto. Cerca di dedicare i primi due giorni al riposo, non pianificare affari seri. Elimina il lavoro fisico pesante per un mese dopo la procedura. Per capire: puoi prendere il bambino tra le braccia, ma non dovresti tirare il bilanciere con molto peso durante l'allenamento, lasciarlo per il secondo mese e quelli successivi. Quindi il ripristino della vista avverrà nella modalità più comoda per te..

6. Quando sarà possibile praticare sport?

Sarai in grado di tornare alla vita sportiva attiva 1 settimana dopo la correzione della vista laser. Ma ci sono restrizioni su una serie di sport. Per 1 mese, è necessario escludere effetti meccanici sugli occhi e carichi di potenza massimi. Pertanto, per 1 mese ci prendiamo una pausa dallo sport e dalle arti marziali - tutto ciò che può colpire accidentalmente l'occhio (hockey, calcio, boxe, sci alpino, ecc.). Quando facciamo powerlifting, bodybuilding e sollevamento pesi, riduciamo il peso dei gusci, aumentiamo il numero di approcci: lavoriamo sulla resistenza. Inoltre, per 1 mese non pompiamo la pressa ed evitiamo quelle attività che possono influenzare la pressione intraoculare..

7. Quando posso mettermi al volante dopo l'operazione??

Puoi guidare un veicolo con un'acuità visiva di almeno 0,8. La velocità di ripristino della vista è individuale per ogni paziente. Qualcuno si mette al volante 5 giorni dopo la procedura, qualcuno - un mese dopo.

8. È possibile andare in sauna o in bagno dopo l'intervento chirurgico?

Entro 1 mese, non è possibile visitare bagni e saune, né nuotare in acque libere.

9. È possibile bere bevande alcoliche dopo l'operazione?

Non bere alcolici per 2 mesi dopo la correzione della vista.

10. È possibile partorire dopo la correzione laser?

Vale la pena rinunciare a pianificare una gravidanza nei primi tre mesi dopo la correzione, in modo che il corpo abbia il tempo di riprendersi completamente. Per il resto, la correzione della vista laser non influisce in alcun modo sul parto: puoi partorire senza restrizioni.

11. C'è una tregua dall'esercito dopo l'operazione??

Dopo un intervento chirurgico agli occhi refrattivi, in alcuni casi può essere concessa una tregua dall'esercito. I dettagli possono essere trovati presso l'ufficio di registrazione e arruolamento militare.

12. Se può essere necessaria una nuova correzione?

In alcuni casi particolarmente difficili, con alti gradi di miopia, ipermetropia e astigmatismo, può essere necessaria una correzione aggiuntiva una tantum entro un anno dalla prima procedura. Se improvvisamente questo è il tuo caso, il medico ti avviserà sicuramente in anticipo, in base ai risultati della diagnostica preliminare. Il medico discuterà con te un piano individuale per ripristinare la tua vista e ti parlerà della tua prognosi visiva. Non preoccuparti in anticipo: tali diagnosi si verificano non più spesso che in un paziente su cento.

13. Il metodo, a mio avviso, non è ancora molto provato. Nessuno sa cosa succederà tra 10 anni dopo una tale correzione...

Questo è solo un malinteso comune. Infatti, la prima correzione degli eccimeri con il metodo PRK è stata eseguita nel 1985, con il metodo LASIK - nel 1989. Immagina: sono passati trent'anni da quel momento. Pertanto, ora possiamo parlare di una grande quantità di dati clinici e del fatto che i risultati della correzione vengono salvati 10-20-30 anni dopo la procedura..

14. Come vedrò dopo la correzione? Quanto è stabile il suo risultato?

In un esame preliminare completo, il medico determinerà con precisione la causa del deterioramento della vista, misurerà tutti i parametri necessari per la correzione. E in base ai risultati ottenuti, simulerà per te il risultato atteso dalla procedura. Riceverai la risposta finale, come vedrai dopo la correzione. Osserva la modalità di stress sugli occhi: 45-50 minuti di duro lavoro (ad esempio, al computer o alla TV) si alternano a una pausa di 5 minuti. E la tua nuova visione perfetta rimarrà tale per decenni.

Congedo per malattia dopo la correzione della visione laser

Lo scopo della correzione laser è migliorare la vista in vari disturbi. L'operazione aiuta a vedere bene senza occhiali e lenti a contatto, il che migliora la qualità della vita di una persona.

La chirurgia laser non tratta le menomazioni visive legate all'età, inclusi glaucoma e cataratta. Il trattamento chirurgico di queste malattie dopo il miglioramento della visione laser rimane possibile.

Quali sono i limiti dopo la correzione della visione laser e come aggirarli, leggi questo articolo.

Ritorno a casa dopo la correzione laser

Dopo la chirurgia dell'occhio del laser, si consiglia di rimanere in clinica per diverse ore. Durante questo periodo, la percezione visiva diventa nitida e chiara, sebbene sia possibile una certa instabilità visiva. Va ricordato che il potere della vista può cambiare più di una volta la prima volta dopo l'operazione, ma tali fluttuazioni sono generalmente insignificanti..

Restauro della vista con chirurgia Lasik.

Dopo la correzione laser, non puoi lasciare la clinica senza accompagnamento, perché all'inizio la visione è instabile. Si consiglia di venire all'operazione con un parente o un amico. Inoltre, prima della procedura, è necessario informare il medico della pianificazione di lunghi viaggi indipendenti nel primo mese dopo l'intervento..

La correzione laser non impone il divieto di volo, ma è meglio non utilizzare il trasporto aereo subito dopo l'intervento. Ciò è dovuto alla maggiore sensibilità degli occhi alla luce e alla visione offuscata, che persistono per qualche tempo dopo la correzione laser..

Quando visitare un oftalmologo

Subito dopo l'operazione, il medico deve confermare i risultati e solo dopo la sua approvazione puoi tornare a casa. Si consiglia di visitare un medico 7, 30 e 60 giorni dopo la correzione. La clinica aiuterà a rimuovere le lenti della benda.

L'analisi finale della funzione visiva viene eseguita dopo 3 mesi. È interessante notare che gli esami nei giorni 7 e 30 possono essere eseguiti da un oftalmologo nel luogo di residenza. Tuttavia, è necessario trasferire i risultati alla clinica in cui è stata eseguita l'operazione..

Recupero e ritorno al lavoro

Dopo l'operazione, la vista viene ripristinata in media al giorno. Si consiglia di posticipare il lavoro di un giorno, compreso il giorno della procedura. Dopo un intervento complesso, il recupero avviene in 3-5 giorni ed è meglio fare una vacanza per 7-10 giorni.

La questione della capacità lavorativa è molto individuale. Molti pazienti tornano al lavoro dopo pochi giorni, mentre altri impiegano più tempo per riprendersi. Devi ascoltare il corpo e navigare in base alle sensazioni.

Il tempo per tornare al lavoro dipende anche dall'occupazione del paziente. Si consiglia di chiedere a un medico consigli per un caso specifico. Va ricordato che molti pazienti sperimentano diversi processi di recupero. Di solito ci vogliono 1-3 mesi per stabilizzare la vista. Solo dopo questo tempo è possibile valutare i risultati.

Cura degli occhi dopo la correzione laser

Poiché la correzione laser comporta un intervento nelle strutture dell'occhio, il disagio postoperatorio è normale..

Sono possibili i seguenti sintomi: lacrimazione abbondante, sensibilità alla luce, infiammazione, pupille dilatate, sensazione di corpo estraneo, gonfiore delle palpebre. Macchie o mosche possono apparire davanti agli occhi.

Queste sono conseguenze temporanee dell'operazione, che scompaiono molto rapidamente in assenza di stress visivo..

Se è necessario pulire gli occhi, è necessario utilizzare una garza imbevuta di acqua bollita a temperatura ambiente. Si consiglia di non toccare la mucosa.

Non utilizzare liquidi oculari speciali poiché aumentano il rossore, il prurito e il gonfiore. In caso di secchezza grave, disagio e sensazione di oppressione, il medico può prescrivere sostituti lacrimali senza conservanti..

In caso di lacrimazione abbondante, utilizzare un tovagliolo sterile, asciugando delicatamente le lacrime sotto gli occhi.

Dopo la correzione laser, è necessario l'uso regolare di colliri. Per 10 giorni vengono prescritti creme idratanti e talvolta anche antibiotici. Si consiglia di utilizzare un gel idratante per un mese. Durante la normale guarigione, il medico cambia le gocce, ma è necessario continuare a utilizzare creme idratanti.

Dopo la correzione laser è difficile trovare lenti che assumano la forma desiderata, per questo la scelta va affidata a un professionista. Il risultato della correzione dipende in gran parte dalla corretta selezione delle lenti a contatto. Dopo la correzione, è necessario aumentare gradualmente il carico adeguato sul sistema visivo..

Le lenti a contatto protettive prevengono l'irritazione epiteliale e riducono il disagio. Dopo aver indossato le lenti, potrebbe comparire dolore, che scomparirà dopo 6-20 ore. Dopo 3-4 giorni, è necessario tornare in clinica per rimuoverli.

Se sei intollerante alle lenti per bendaggio, vengono rimosse prima. Questa necessità è evidenziata da un notevole disagio e dolore durante il loro utilizzo..

Per migliorare l'effetto, è necessario riposare e assumere analgesici. Non superare il dosaggio dei farmaci e rimuovere da soli le lenti della benda. Il disagio può aumentare quando la lente cade dall'occhio.

Non c'è bisogno di provare a reinserirlo, dovresti vedere un medico.

Il primo giorno dopo la correzione, è vietato strofinare gli occhi e chiudere bene gli occhi. Devi cercare di rilassarti, riposarti e abbandonare le attività che richiedono concentrazione della vista (leggere, guardare la TV, usare un laptop o un computer). Se ci sono bambini in casa, è necessario chiedere ulteriore aiuto ai parenti.

Protezione degli occhi dopo la correzione

Per le prime settimane dopo la correzione laser, dovresti indossare occhiali da sole quando cammini. Gli occhiali aiutano a ridurre la sensibilità alla luce e ad alleviare le irritazioni.

In primavera e in estate, è necessario utilizzare occhiali di alta qualità con un alto grado di riflessione delle radiazioni ultraviolette.

Gli occhiali dovrebbero essere indossati anche con tempo nuvoloso, perché le nuvole aumentano solo l'effetto dei raggi ultravioletti.

In ambienti polverosi e al vento, è necessario proteggere gli occhi dallo sporco con gli occhiali. Si consiglia di utilizzare occhiali speciali con protezione sui lati. È necessario utilizzare gli occhiali per almeno un mese dopo la correzione laser.

Le stanze fumose e il fumo attivo dovrebbero essere evitati per una settimana dopo l'intervento. All'inizio è meglio non giocare con bambini e animali, perché questo aumenta il rischio di lesioni agli occhi operati..

Carichi oculari ammessi

È importante dosare lo stress visivo. Non lavorare troppo con la lettura, non strofinare gli occhi, premere su di essi o strizzare gli occhi con forza. A seconda del grado di correzione laser, il paziente potrebbe avere difficoltà a leggere i caratteri piccoli. Questo fenomeno non dovrebbe essere motivo di preoccupazione in quanto scomparirà in poche settimane..

I pazienti di età superiore ai 45 anni possono aver bisogno di occhiali per la presbiopia. Una correzione aggiuntiva per i cambiamenti della vista legati all'età è necessaria solo per alcuni tipi di attività. Di solito sono attività che richiedono una buona visione da vicino..

Puoi guardare la TV il primo giorno, ma è meglio concentrarti sui tuoi sentimenti. Puoi coprirti gli occhi per un comfort completo. Quando si utilizza la tecnologia con i display, è necessario fare delle pause ogni 45 minuti. Dopo l'operazione, una concentrazione prolungata della vista stanca notevolmente gli occhi per le prime 3 settimane, il che può causare vari disturbi.

Regole nutrizionali

Non ci sono restrizioni speciali sui prodotti alimentari dopo la correzione laser. È importante attenersi a una dieta che prevenga la stitichezza. Si consiglia di rinunciare all'alcol per 10-20 giorni per ridurre lo stress durante l'assunzione di farmaci.

È vietato bere alcolici per i primi 3 giorni. L'alcol attenua gli effetti degli antibiotici e l'ubriachezza aumenta il rischio di lesioni agli occhi. L'alcol può aumentare il carico sul fegato se combinato con i farmaci, oltre a provocare secchezza degli occhi.

Posizione in un sogno

Anche il minimo effetto meccanico sulla guarigione degli occhi può portare a complicazioni. All'inizio, è meglio dormire sulla schiena, ma le rigorose restrizioni sulla posizione del corpo nel sonno si applicano solo alla prima notte dopo l'operazione. Nei giorni successivi puoi dormire in qualsiasi posizione, ma non seppellire il viso nel cuscino.

Procedure igieniche

È importante evitare che l'acqua penetri negli occhi per la prima settimana. Sotto la doccia, dovresti voltare le spalle alla pressione e stare un passo avanti rispetto al solito.

In questa posizione, devi piegarti all'indietro, quindi meno acqua arriva sul viso e lo shampoo drena oltre gli occhi. Se lo shampoo o altri prodotti per l'igiene vengono a contatto con la mucosa, non strofinare gli occhi.

Per il risciacquo, è necessario utilizzare gocce rinfrescanti per alleviare la sensazione di bruciore e prevenire ustioni.

Evitare il contatto con gli occhi dell'acqua del rubinetto, che può provocare infiammazioni e influenzare i risultati dell'operazione. Anche la piscina e l'acqua naturale sono pericolose.

Trucco dopo la correzione della visione laser

È necessario limitare l'uso di cosmetici decorativi 2 giorni prima dell'operazione e 30 giorni dopo la procedura. Per due settimane, non è possibile applicare cosmetici sulla zona intorno agli occhi e alle ciglia, ma è meglio abbandonare completamente il trucco. Creme, creme idratanti e agenti correttivi non devono essere applicati vicino agli occhi.

Poiché il mascara waterproof è più difficile da rimuovere dalle ciglia, puoi utilizzare questo strumento solo un mese dopo la correzione. Durante la settimana non puoi usare ombretti, creme per gli occhi, mascara, eyeliner e struccanti. Inoltre, evitare di spruzzare con aerosol, lacche per capelli e fissatori per il trucco..

Tutti i cosmetici dovrebbero essere usati con attenzione per non farli entrare negli occhi. Altrimenti, lava l'irritante con gocce rinfrescanti senza strofinare le palpebre..

Restrizioni all'esercizio

La correzione della visione laser è un motivo per abbandonare l'attività fisica intensa per il periodo di completo ripristino del sistema visivo. Di norma, questo processo richiede un mese, ma è meglio consultare un medico al riguardo..

Durante il periodo di riabilitazione non puoi andare in palestra, danza, yoga, fitness, pilates e jogging. Per una totale sicurezza è meglio rinunciare per un anno a calcio, tennis, boxe, wrestling, scuba diving, diving e sport di squadra.

Restrizioni per diversi tipi di attività:

  1. In esecuzione - 2 settimane.
  2. Aerobica - 1 settimana.
  3. Yoga e Pilates - 1 settimana.
  4. Allenamento della forza - 2 settimane.
  5. Nuoto - 1 mese.
  6. Calcio - 1 mese.
  7. Arti marziali senza contatto - 1 mese.
  8. Sauna, bagno turco - 1 mese.
  9. Snowboard e sci - 1 mese.
  10. Squash, cricket, tennis - 1 mese.
  11. Rugby, contatto arti marziali - 1,5-3 mesi.
  12. Immersioni subacquee - 3 mesi.

Proteggi i tuoi occhi dal sudore durante l'allenamento. Per fare questo, devi indossare una benda. Dopo la correzione laser, non è consigliabile gettare la testa indietro, piegare bruscamente e sollevare oggetti pesanti.

È meglio pianificare una gravidanza sei mesi dopo la correzione laser. Lo squilibrio ormonale e il successivo parto possono influenzare i risultati della correzione della vista.

Guida dopo il ripristino della visione laser

Dopo la correzione laser, non è necessario guidare fino a quando il medico non lo consente. Per non creare un pericolo sulla strada, una persona deve vedere chiaramente a una distanza di 20 m.

Dovresti smettere di guidare finché la tua vista non si stabilizza. È necessario attendere la scomparsa della visione offuscata, anche se appare sporadicamente.

Dopo il ripristino della funzione visiva, dovresti rinunciare alla guida a lungo termine e alla guida notturna..

Caratteristiche della ricreazione attiva

La luce solare diretta dovrebbe essere evitata dopo l'intervento chirurgico. Per 3-6 mesi è vietato visitare il solarium e rilassarsi in riva al mare. Per evitare ustioni alla retina, è importante indossare occhiali di protezione UV di alta qualità (non tutti gli occhiali da sole ce l'hanno). Si consiglia di scegliere occhiali con lenti resistenti e occhiali di una tinta marrone.

Nella prima settimana dopo l'intervento è meglio non programmare lunghi viaggi per poter visitare il medico in tempo. Quando si visitano paesi con climi caldi, è necessario indossare occhiali da sole di alta qualità con una protezione UV speciale. Gli occhiali devono contenere raggi UVA e UVB.

È vietato prendere il sole per un mese dopo la correzione laser. La spiaggia è pericolosa a causa del contatto con gli occhi di acqua e sabbia, oltre che per una maggiore esposizione alle radiazioni ultraviolette. Gli sport invernali richiedono l'uso di occhiali con protezione UV completa, che ferisce gravemente gli occhi in montagna.

Complicazioni della correzione laser

L'anestesia locale aiuta a rendere indolore la correzione laser, ma il disagio si verifica quando si interrompe. La sensazione di un corpo estraneo negli occhi persiste per 24-38 ore.

Il disagio può essere meno o più grave a seconda della tecnica dell'intervento, quindi questo dovrebbe essere discusso con il medico prima della procedura. Farmaci e lenti a contatto speciali possono aiutare a fornire comfort dopo l'intervento chirurgico.

Se anche dopo un giorno la sensazione di forte dolore persiste, è necessario contattare la clinica dove è stata eseguita l'operazione. È improbabile che i medici di emergenza siano in grado di fornire una terapia adeguata per le complicanze della correzione laser.

Durante il processo di recupero, potrebbe esserci una leggera opacità corneale, che scomparirà un mese dopo l'operazione. Questa reazione è normale e spesso lieve, quindi la maggior parte dei pazienti non se ne accorge. In rari casi, la nuvolosità persiste per sei mesi o anche un anno..

Il rischio di opacità corneale può aumentare con il sovradosaggio del farmaco. Se necessario, consultare il proprio medico. Le opacità gravi richiedono una terapia aggiuntiva (come gocce di steroidi).

Dopo l'intervento chirurgico, possono esserci disturbi residui che di solito sono lievi. Quando si guida o si utilizzano apparecchiature pericolose in condizioni di scarsa illuminazione, si consiglia ad alcuni pazienti di continuare a utilizzare una correzione aggiuntiva, ma molto spesso, dopo la correzione laser, la necessità di occhiali e lenti è completamente eliminata.

Se trascuri le raccomandazioni degli specialisti, puoi provocare una separazione del lembo corneale e cheratite superficiale. Pertanto, non è possibile estendere eccessivamente il sistema visivo prima del tempo, anche se non c'è disagio. Meglio aspettare qualche giorno e riposare prima di tornare alla vita attiva..

Sarà richiesto un congedo per malattia dopo la correzione della visione laser?

La correzione della visione laser è una procedura rapida, efficace e indolore che mira a eliminare vari errori di rifrazione: miopia, ipermetropia o astigmatismo. Poiché è molto popolare nel mondo moderno, molti sono interessati alla questione se sia necessario prendere un congedo per malattia per un datore di lavoro?

È importante sapere che prima di eseguire tale operazione, il paziente deve sottoporsi a una diagnosi completa del sistema visivo, oltre a superare alcuni test per il terapeuta. Se ammessi alla procedura, può essere fatto lo stesso giorno.

Presi insieme, la preparazione per il processo e l'operazione stessa durano 10-15 minuti. In questo caso, il paziente non avverte sensazioni dolorose e, dopo il completamento della correzione, non ha bisogno di rimanere in clinica per più di una o due ore..

Anche il periodo di riabilitazione procede senza disagio, tuttavia, il paziente ha bisogno di un mese per ripristinare completamente la vista dopo la procedura, durante il quale vale la pena aderire a una serie di restrizioni. Ecco perché vale la pena prendere un congedo per malattia, che devi fornire al datore di lavoro.

Non appena l'operazione sarà terminata, al paziente verrà rilasciato un certificato speciale presso l'istituto medico, con il quale dovrà contattare la clinica del luogo di residenza, è lì che è possibile redigere il documento necessario.

È molto importante capire che inizialmente viene rilasciato un congedo per malattia di due settimane, ma c'è sempre la possibilità di prorogarlo. Tutto dipenderà dalle condizioni del paziente e dalle dinamiche di recupero..

È previsto un congedo per malattia per un periodo superiore a 15 giorni (secondo il regolamento), solo in base alla decisione della commissione.

Si prega di notare che la correzione della visione laser è un intervento operativo, pertanto, ai sensi dell'articolo 13 del decreto n. 624n, la commissione medica può estendere la validità del documento fino a un anno.

I dipendenti il ​​cui lavoro è direttamente correlato all'affaticamento della vista (lavoro al computer, lettura, disegni, ecc.) Dovrebbero prestare attenzione al fatto che uno dei limiti chiave entro 30 giorni dalla procedura è lo stress visivo eccessivo. Un'altra stretta controindicazione è l'attività fisica. Ciò significa che durante il periodo di riabilitazione, il paziente deve essere a casa per il completo recupero e anche essere regolarmente monitorato da uno specialista..

Se una persona non segue le istruzioni del medico, la procedura sarà inefficace, dovrà essere ripetuta. Il congedo per malattia del dipendente deve essere pagato secondo i requisiti del Codice del lavoro della Federazione Russa, alcune società private pagano persino compensi aggiuntivi per mantenere la sua salute.

Correzione della visione laser: com'è il periodo postoperatorio?

Ciao! Per favore dimmi se viene concesso un congedo per malattia dopo la correzione della vista?

La prospettiva della correzione della vista laser spesso fa preoccupare le persone di come andrà il periodo postoperatorio e solleva molte domande.

Tuttavia, i moderni metodi correttivi consentono di ridurre quasi a zero il rischio di complicanze..

La diagnosi preoperatoria richiede solo un giorno e, in assenza di controindicazioni, la correzione viene eseguita letteralmente il giorno successivo.

Com'è il periodo postoperatorio?

A condizione che il paziente non abbia controindicazioni alla correzione della visione laser, che viene determinata in anticipo mediante una precisa diagnostica hardware, il periodo postoperatorio passa piuttosto rapidamente e senza dolore. Nessun chirurgo può eliminare completamente lo sviluppo di complicanze.

Esiste un tale rischio, ma la pratica medica mostra che è trascurabile e ammonta a circa lo 0,01%. Inoltre, i possibili effetti collaterali sono generalmente insignificanti e possono essere facilmente eliminati nel periodo postoperatorio con l'aiuto di farmaci..

La storia non conosce casi di completa perdita della vista dopo la correzione della visione laser.

Quando puoi tornare al tuo solito stile di vita?

Un paziente sottoposto a correzione della vista laser può tornare a casa lo stesso giorno e rimanervi per tutto il periodo di riabilitazione. L'eccezione sono i pazienti che sono stati sottoposti a una procedura laser per rafforzare la retina 10-14 giorni prima della correzione. In questo caso, potrebbe essere necessaria un'osservazione ambulatoriale da parte di un medico per 5-7 giorni..

Per quanto riguarda lo stress visivo, gli esperti consigliano di tornare gradualmente al solito modo di vivere. Qualsiasi attività visiva e fisica deve essere esclusa il giorno dell'intervento..

Il giorno dopo l'operazione, puoi leggere un po 'di libri e guardare la TV, ma puoi iniziare a lavorare sul computer non prima di 2-3 giorni dopo l'operazione.

Gli oftalmologi sconsigliano di affaticare gli occhi per 2 settimane dopo la correzione della visione laser.

Inoltre, per un mese dopo l'operazione, non è possibile visitare la sauna, lo stabilimento balneare, la palestra. Sono esclusi allenamenti seri e sollevamento pesi per un periodo di almeno 1,5 mesi. Gli esperti sconsigliano di nuotare in bacini naturali e piscine con acqua clorata. Dopo 1,5 - 2 mesi, tutte le restrizioni vengono rimosse.

Danno un congedo per malattia per il periodo postoperatorio?

Di norma, nella clinica stessa, dove viene eseguita la correzione della visione laser, non vengono forniti certificati di congedo per malattia. Tuttavia, puoi contare su un certificato in base al quale ti verrà rilasciato un congedo per malattia nel luogo di residenza per un periodo di almeno 14 giorni..

Ciò vale principalmente per gli impiegati che trascorrono la maggior parte della giornata davanti al computer, nonché per i dipendenti di aziende le cui mansioni sono legate a stress fisico ed emotivo, temperature estreme, lavoro in stanze sporche e polverose, al sole.

E anche se decidi di andare a lavorare prima del previsto, dovresti essere preparato per il disagio e una sensazione di "sabbia" negli occhi durante lo stress visivo. Non puoi applicare il trucco sulla zona degli occhi per un mese e devi lavarti la testa con molta attenzione in modo che l'acqua saponosa non entri negli occhi.

Evitare il contatto ravvicinato con bambini piccoli e animali. In alcuni casi, con tessuto cicatriziale lento, il congedo per malattia può essere prolungato fino a 3 settimane.

Saluti, Ksenia.

Ti ricordiamo che questo articolo ha carattere di raccomandazione. Per stabilire la diagnosi corretta, è necessaria una consultazione di persona con un medico!

Limitazioni dopo la correzione della visione laser: cosa non fare, raccomandazioni

Quasi immediatamente dopo l'operazione - correzione della visione laser - il paziente torna a casa, quindi deve prima conoscere tutte le sfumature e i divieti dal suo medico curante.

Il primo giorno dopo l'intervento si consiglia di astenersi (principali limitazioni dopo la correzione della visione laser):

  • dalla visita alla piscina, ai bagni, ai bacini idrici o alle saune (se l'acqua sporca entra negli occhi, provoca lo sviluppo di processi infiammatori, è preferibile lavare con acqua purificata o bollita);
  • da stress eccessivo (visivo e fisico);
  • dall'uso di prodotti per la cura, cosmetici decorativi e aerosol;
  • dall'uso di bevande alcoliche;
  • dall'essere esposto alla luce solare diretta (se l'operazione viene eseguita in estate è consigliabile rinunciare a camminare durante il giorno);
  • dal dormire su un fianco o sullo stomaco.

Il primo giorno, gli occhi possono essere molto acquosi, ma in nessun caso dovresti strofinarli, poiché c'è un alto rischio di infezione. Il periodo di recupero è un momento molto difficile per il paziente, ma vale la pena assumersi la responsabilità di aderire alle raccomandazioni prescritte. Quindi la guarigione arriverà più velocemente e potrai tornare al tuo solito modo di vivere..

Cura degli occhi

A poche ore dall'intervento (soprattutto il primo giorno), il paziente avverte molte sensazioni spiacevoli: gli occhi sono acquosi e dolenti, le palpebre si gonfiano, compaiono fotosensibilità e sensazione di corpo estraneo. È anche possibile lo sviluppo di processi infiammatori..

Per superare questo momento difficile, è importante seguire questi consigli:

  • se necessario, pulire gli occhi con una garza (precedentemente ammollata in acqua bollita a temperatura ambiente);
  • se si verifica secchezza nella zona degli occhi, è necessario utilizzare lacrime artificiali (quali sono le più efficaci e adatte in questa situazione è determinata dal medico curante);
  • gonfiore, prurito e arrossamento sono un motivo per contattare uno specialista (questa potrebbe essere una reazione ai farmaci prescritti, quindi non dovresti ignorare questa condizione).

È molto importante che il paziente si trovi in ​​una camera bianca e segua le regole igieniche di base. È necessario lavarsi i capelli sotto la doccia. Questo deve essere fatto con attenzione in modo che né lo shampoo né l'acqua entrino negli occhi..

All'aperto e al chiuso, gli occhiali da sole ti proteggeranno dalla luce intensa e dalla polvere per le prime settimane dopo l'intervento.

Applicazione di cosmetici

Molte donne semplicemente non possono immaginare la loro vita senza cosmetici. Sfortunatamente, il periodo di recupero dopo la correzione della vista laser è un tempo che richiede il rifiuto di utilizzare qualsiasi prodotto cosmetico (prodotti decorativi e per la cura). Si consiglia inoltre di rifiutarli alcuni giorni prima dell'operazione..

I cosmetici (soprattutto di qualità non molto elevata) possono influire negativamente su una persona che non ha problemi di vista e di pelle. Operazione: un certo stress per il corpo e la reazione anche ai soliti cosmetici possono essere inaspettati.

Ragioni alla base del divieto di trucco e altri prodotti per la cura della pelle:

  • la probabilità di allergie;
  • alto rischio di infezione e provocare lo sviluppo del processo infiammatorio.

Anche la composizione dei cosmetici solleva preoccupazioni. Una grande quantità di sostanze pericolose (silicone, alcol, fragranze, glitter, parabeni, ecc.) Influisce negativamente sulla pelle e sugli occhi anche delle persone sane.

Per nascondere spiacevoli conseguenze a breve termine che si verificano dopo l'intervento chirurgico, puoi usare occhiali da sole, dieta sana e buon sonno..

Il rifiuto dei cosmetici decorativi a volte aiuta a migliorare le condizioni della pelle, quindi non essere turbato prematuramente.

Guidando una macchina

Dovresti dimenticare di guidare per un po 'dopo l'operazione. Il periodo ottimale per rifiutare di guidare un'auto è considerato un mese, ma la decisione di revocare il divieto viene presa individualmente dall'oculista.

La vista deve riprendersi completamente e questo richiede tempo. La sensazione di sfocatura e indistinzione dovrebbe scomparire, una persona deve abituarsi alle dimensioni degli oggetti e restituire la normale percezione della loro distanza l'uno dall'altro. Di notte, la distorsione dell'immagine aumenta in modo significativo, quindi in nessun caso dovresti metterti al volante a quest'ora del giorno.

Anche le persone che entrano in macchina come passeggeri dopo l'intervento chirurgico devono fare attenzione. Non è necessario aprire le finestre e accendere il condizionatore d'aria, poiché esiste la possibilità che polvere e altre piccole particelle entrino negli occhi.

Fai attenzione quando guidi dopo la fine del periodo di recupero..

Si consiglia di dare la preferenza a strade meno congestionate e per la prima volta portare con sé una persona che aiuterà a controllare il processo di guida o potrà sostituire se necessario.

Non dobbiamo dimenticare che il conducente è responsabile non solo della propria vita, ma anche di quella degli altri utenti della strada (inclusi i pedoni).

Carichi visivi

Al giorno d'oggi, quando semplicemente non c'è posto senza gadget, è molto più difficile per le persone seguire le raccomandazioni riguardanti la riduzione al minimo dello stress visivo..

Tuttavia, limitare l'uso di smartphone, tablet e altri dispositivi è molto importante. Nei primi giorni dopo la correzione laser, dovrebbero essere abbandonati del tutto..

Dopo circa 5 giorni, puoi guardare la TV (utilizzare un computer) per non più di un'ora al giorno, aumentando gradualmente il carico di 10-20 minuti.

Come farcela e come divertirti? Questa domanda interessa molti. Non è così complicato come sembra. Puoi sostituire i libri ordinari con gli audiolibri. Invece della TV, è meglio ascoltare la tua musica preferita. La comunicazione regolare con una persona cara aiuterà al meglio a far passare un periodo difficile. Quindi non essere arrabbiato.

Nonostante il fatto che alcuni oftalmologi considerino la presenza di stress visivo dopo l'intervento chirurgico un fenomeno sicuro, è comunque necessario giocare sul sicuro e non affaticare gli occhi durante questo periodo.

Esercizio fisico

Sebbene la procedura sia indolore e non richieda il ricovero in ospedale, non è ancora del tutto innocua. Il rispetto di alcune restrizioni postoperatorie è obbligatorio, poiché il corpo ha subito stress in un modo o nell'altro.

L'esercizio fisico intenso subito dopo l'intervento chirurgico è controindicato. Nei primi giorni dopo la procedura, non sarai in grado di fare esercizi mattutini. Puoi tornare ad aerobica, yoga e pilates una settimana dopo la correzione. Puoi iniziare a correre e sollevare pesi (oltre 15 kg) dopo 2 settimane.

È consentito visitare la piscina e la sauna dopo il completo recupero (in media, dopo un mese). Puoi tornare per contattare sport e immersioni subacquee non prima di 3 mesi.

Alcuni oftalmologi ritengono che si possa praticare sport quasi immediatamente dopo la correzione, ma il carico normale dovrebbe essere dimezzato.

Tutte le azioni devono essere coordinate con il medico curante. Solo uno specialista dopo l'esame può decidere sulla possibilità di praticare uno sport particolare..

Nutrizione

Non ci sono restrizioni dietetiche speciali durante questo periodo. Non è necessario seguire alcuna dieta, ma assicurarsi che la dieta contenga cibi eccezionalmente sani non fa comunque male.

La ricerca ha dimostrato che esistono numerosi alimenti che hanno un effetto benefico sulla vista:

  • noci (contengono vitamina E, che impedisce la distruzione del tessuto degli organi e vitamina B2, che aumenta l'acuità visiva);
  • pesce grasso (contiene omega 3 e 6 e questi elementi migliorano la conduzione nervosa);
  • tuorli (contengono luteina, che previene gli effetti nocivi dei raggi UV sugli occhi);
  • carote (contiene vitamina A, grazie alla quale una persona è in grado di vedere gli oggetti al buio);
  • agrumi (vitamina C, previene lo sviluppo di patologie oftalmiche infiammatorie).

Si consiglia di astenersi da questi prodotti (e altri possibili allergeni) nei primi giorni dopo l'intervento, poiché vi è il rischio di sviluppare una reazione allergica.

Il consumo irregolare di cibo spazzatura può portare all'obesità. Secondo le statistiche, il diabete si sviluppa più spesso nelle persone in sovrappeso e la retinopatia diabetica è una delle conseguenze di questa malattia. Pertanto, è sempre necessario mangiare cibo di alta qualità ricco di vitamine e altre sostanze utili, ed è meglio rifiutare il cibo "spazzatura".

Durante il periodo di riabilitazione, l'alcol è severamente vietato, poiché rallenta il processo di guarigione e può portare allo sviluppo di un processo infiammatorio. Si consiglia inoltre di smettere di fumare, poiché il fumo ha un effetto negativo sull'organo della vista.

Posizione in un sogno

Dormire dopo la correzione laser è necessario esclusivamente sulla schiena. Durante il sonno a pancia in giù o di lato, c'è un forte flusso sanguigno all'organo della vista, che riduce il tasso di guarigione. Inoltre, in tali pose, sono possibili lesioni agli occhi o infezioni..

Per comodità del paziente, l'oftalmologo può prescrivere lenti per bendaggio. Sono in grado non solo di impedire che l'infezione penetri nell'organo della vista, ma anche di eliminare gravi sensazioni dolorose. Queste lenti sono sicure e comode per dormire..

Uno specialista dovrebbe rimuovere questo prodotto 3-5 giorni dopo la correzione. In nessun caso dovresti farlo da solo. Se improvvisamente l'obiettivo è stato toccato durante il sonno (durante le procedure igieniche) o si è verificata una sensazione di disagio, è necessario informarne il medico.

Danno un congedo per malattia

La correzione della vista laser è una procedura popolare oggi che elimina la necessità di indossare occhiali da notte e lenti..

Nonostante la sua indolore e la breve durata, presenta alcuni inconvenienti e un periodo di recupero piuttosto lungo è uno di questi..

Di conseguenza, le persone che decidono di eseguire tale operazione hanno domande sul congedo per malattia..

Il periodo minimo di congedo per malattia dopo la correzione della visione laser è di 14 giorni, il massimo è di un anno. Tutto dipende da come andrà il processo di guarigione e ripristino delle funzioni visive.

Le persone che lavorano al computer o in altre aree con maggiore stress fisico e visivo dovrebbero chiedere un aumento delle assenze per malattia a quattro settimane. Non ignorare il consiglio del medico, poiché i risultati ottenuti dall'operazione potrebbero non risultare nulla e potrebbe essere necessario un secondo intervento chirurgico.

Alcuni giovani hanno anche una domanda: sono idonei al servizio militare dopo la correzione laser? La risposta è ambigua. Se l'operazione è stata eseguita prima della coscrizione, il giovane può portare un congedo per malattia, che gli darà una tregua. Un'altra cosa è il verificarsi di complicanze postoperatorie. È dalla loro gravità che dipende la decisione sull'idoneità o l'inadeguatezza futura.

Controllo dopo l'intervento chirurgico

Dopo l'operazione, è necessario lasciare l'ospedale solo dopo che il medico ha spiegato come comportarsi nel periodo postoperatorio, dirti quando cercare assistenza medica, fissare la data per la prossima visita e consegnare un elenco (prescrizione) dei farmaci necessari.

Regole per l'utilizzo di colliri:

  • lavarsi accuratamente le mani prima di ogni utilizzo;
  • getta indietro la testa e guarda il soffitto (in questo modo il farmaco viene distribuito uniformemente e l'effetto si ottiene più velocemente);
  • è vietato toccare la fiala da sotto il medicinale con l'organo della vista.

È inoltre vietato cedere ad altri l'uso dei propri farmaci. Il mancato rispetto delle regole di igiene personale può portare a infezioni (sia tue che di un'altra persona).

Se il farmaco peggiora o se si verificano effetti collaterali imprevisti, è necessario chiamare urgentemente un medico o chiamare un'ambulanza..

È importante non ignorare gli appuntamenti, poiché c'è il rischio di perdere lo sviluppo di spiacevoli complicazioni. Il primo appuntamento viene spesso prescritto il terzo giorno dopo l'intervento (questo è particolarmente vero per i pazienti con lenti bendate). Inoltre, l'oculista dovrebbe essere visitato con la seguente frequenza:

  • 7 giorni dopo l'intervento;
  • dopo 30 giorni;
  • dopo 60 giorni;
  • dopo 90 giorni;
  • sei mesi dopo;
  • in un anno.

Si consiglia di trovare uno specialista che possa fissare un appuntamento in qualsiasi momento o rispondere telefonicamente a tutte le vostre domande. Questa interazione faciliterà e accelererà notevolmente il processo di recupero..

Possibili conseguenze negative

Come qualsiasi altro intervento chirurgico, la correzione della visione laser non ha sempre successo. Il risultato è influenzato da un numero considerevole di fattori: l'età del paziente, la presenza di patologie concomitanti (non solo oftalmologiche), la professionalità e l'esperienza del medico, la conformità del paziente alle raccomandazioni dello specialista, ecc..

L'elenco delle possibili complicazioni è il seguente:

  • lividi;
  • fotosensibilità;
  • deterioramento della vista durante la notte;
  • lacrimazione;
  • aumento della pressione intraoculare;
  • processi infiammatori;
  • sensazioni dolorose;
  • sentimenti di disagio;
  • deterioramento dell'acuità visiva;
  • sindrome dell'occhio secco;
  • cicatrici corneali.

In alcuni casi, può verificarsi una reazione allergica ai farmaci prescritti. Se c'è una sensazione di bruciore, gonfiore e forte prurito nella zona delle palpebre, dovresti informarne il medico.

Una serie di sfumature che è importante conoscere:

  1. Questo intervento ha limiti di età. Non viene effettuato per bambini (sotto i 18 anni) e persone sopra i 45 anni. Anche se in questo caso tutto è relativo, perché l'età biologica non sempre coincide con l'età effettiva.
  2. La correzione laser non è raccomandata durante l'allattamento. È anche indesiderabile eseguirlo durante la gravidanza. Queste controindicazioni condizionali sono associate a cambiamenti nei livelli ormonali, che possono influenzare l'esito del trattamento..
  3. Dopo un'operazione riuscita, puoi lavorare in qualsiasi campo. Alcune restrizioni vengono impostate solo durante il periodo di recupero.
  4. Nonostante il fatto che la procedura venga eseguita automaticamente e il fattore umano sia praticamente escluso, è impossibile prevedere con precisione l'esito dell'operazione.
  5. Esiste la probabilità di deterioramento della vista dopo un certo periodo di tempo (il più delle volte ciò si verifica circa 5 anni dopo l'operazione).
  6. Successivamente, le complicanze postoperatorie rischiano di diventare ciechi. L'infiammazione e l'annebbiamento della cornea possono portare alla perdita della vista..
  7. Le principali indicazioni per la correzione sono l'ipermetropia, la miopia e l'astigmatismo..
  8. Controindicazioni - malattie della cornea e della retina, patologie somatiche, problemi cardiaci (presenza di un pacemaker).
  9. Due settimane prima della correzione laser, dovresti smettere di indossare lenti a contatto e occhiali.
  10. La procedura non è in grado di ripristinare la vista al 100%. È in grado di sostituire solo occhiali e lenti. Cioè, una persona riceverà approssimativamente la stessa vista che aveva durante il periodo di utilizzo dei mezzi di correzione della vista.

La correzione laser è una tecnica progressiva che aiuta le persone a migliorare la vista ed evitare gli occhiali. Ma è molto importante affrontare tutto con attenzione. L'operazione non viene eseguita da tutti. Ha una serie di indicazioni e controindicazioni, quindi, prima della procedura, dovresti essere esaminato.

10 domande sulla correzione della visione laser

Quanto tempo richiede la procedura di correzione laser??

Dopo aver contattato la clinica, di solito viene prescritto un esame preoperatorio, che non richiede più di un giorno. A volte è necessario fare alcune analisi, il cui studio non richiede più di 1-2 giorni. Se non vengono riscontrati motivi che impediscono l'operazione, la correzione può essere eseguita il giorno successivo. Qualche volta

prima dell'operazione, è necessario rafforzare la retina con PPLK. In questo caso, l'operazione può essere eseguita non prima di 10-15 giorni, a seconda del successo della procedura. Dopo la correzione, è richiesta l'osservazione giornaliera obbligatoria per 7 giorni.

È possibile diventare ciechi dopo l'intervento? La tua vista peggiorerà?

Se prima dell'operazione non c'erano controindicazioni e l'operazione stessa ha avuto successo, e quindi tutte le istruzioni del medico sono state seguite rigorosamente, il miglioramento della vista è quasi garantito. Le complicazioni e gli effetti collaterali dell'operazione sono estremamente rari e sono principalmente causati dalla violazione delle raccomandazioni del medico curante.Dopo l'operazione, è molto importante seguire rigorosamente tutte le istruzioni del medico..

Quanto spesso si verificano le complicazioni??

Dire che non ci sono complicazioni è impossibile. Secondo recenti osservazioni, dopo il miglioramento delle apparecchiature, le complicanze dopo l'intervento chirurgico sono circa lo 0,01-0,02% dei casi. In altre parole, su 10.000 persone, si verificano complicazioni in 1-2.

Se vengono seguite tutte le raccomandazioni e le indicazioni, non sono gravi.

Per escludere questi fenomeni indesiderabili, il paziente di una clinica normale è sotto la supervisione vigile di specialisti che sono in grado di far fronte a quasi tutti i problemi di riabilitazione postoperatoria..

La mia vista si deteriorerà dopo l'intervento chirurgico?

Tutto dipende dalle ragioni del tuo deterioramento della vista. Se la visione è stata costante per un lungo periodo prima dell'operazione e non c'era tendenza a deteriorarsi, dopo la correzione non cambierà.

Se, prima dell'operazione, la vista si deteriorava costantemente e le ragioni di questo deterioramento non scomparivano, la vista potrebbe deteriorarsi, come in tutte le altre persone.

È possibile che un ulteriore deterioramento della vista sia possibile in caso di lesioni, malattie emergenti o con l'età..

Può succedere che la vista non si riprenda al 100%?

Dopo la correzione laser, nella stragrande maggioranza dei casi, la vista diventa uguale a quella degli occhiali o delle lenti, non peggiore.

Se, ad esempio, prima dell'intervento, la vista era al 90% con occhiali o lenti a contatto, dopo l'operazione sarà uguale o migliore, poiché l'essenza dell'operazione è cambiare la curvatura della cornea dell'occhio e formare un'immagine assolutamente chiara sulla retina, che si ottiene di solito occhiali e lenti. Ci sono molti casi di miglioramento della vista oltre 1.0. Con l'astigmatismo e la miopia grave, la correzione viene eseguita in due fasi, che vengono discusse in anticipo con il paziente..

Cosa succede se sbatto le palpebre durante l'intervento chirurgico o giro l'occhio di lato?

Non accadrà nulla, si escludono conseguenze negative. La correzione avviene sotto la costante supervisione di un chirurgo altamente qualificato. Durante l'operazione, viene utilizzato un dilatatore palpebrale, che elimina il battito delle palpebre.

Inoltre, il sistema laser utilizza un sistema di tracciamento oculare, che interrompe immediatamente il funzionamento del laser a un accenno di movimento del bulbo oculare. Il funzionamento riprende solo dopo aver impostato la posizione corretta del bulbo oculare.

Pertanto, nelle condizioni esistenti, l'occhio è fermo rispetto al raggio laser.

Quali sono i limiti dopo la correzione della visione laser??

I pazienti possono svolgere le loro attività quotidiane il giorno dopo l'intervento. Esiste una limitazione in relazione al lavoro a lungo termine al computer.

Nella pratica generale, si consiglia di tornare a lavorare al computer non prima di due settimane dopo la correzione laser e di evitare uno stress visivo prolungato durante questo periodo.

Inoltre, ai pazienti è vietato visitare la sauna, praticare sport e sopportare un'attività fisica intensa per un mese e mezzo. Si consiglia inoltre di escludere il nuoto in laghi, mari, fiumi, piscine durante questo periodo. Tutte le restrizioni vengono rimosse dopo un mese e mezzo.

È un congedo per malattia rilasciato per il trattamento laser degli occhi?

La clinica rilascia un certificato dell'operazione eseguita con rinvio alla clinica del luogo di residenza. Lì è già in fase di elaborazione un congedo per malattia per il periodo di riabilitazione richiesto. Di solito ci vogliono circa 2 settimane..

Quando è meglio avere la correzione laser prima o dopo il parto? Dicono che è meglio fare dopo.

Nella maggior parte dei casi, non importa. Dovresti prestare attenzione solo alla limitazione esistente, ovvero che il momento del parto non dovrebbe arrivare prima di un anno dopo l'operazione. Pertanto, nella maggior parte dei casi, l'operazione è controindicata per le donne in gravidanza..

Qual è il principale svantaggio della chirurgia.

In linea di principio, non ci sono motivi per non eseguire l'operazione, ad eccezione delle controindicazioni. Gli svantaggi soggettivi includono solo l'intervento chirurgico nella cornea dell'occhio, che può causare timori di possibili complicazioni. Ma con le tecniche esistenti e la qualità dell'attrezzatura, la pratica e le osservazioni mostrano che il numero di complicazioni tende a diminuire.

Basato su un sondaggio di specialisti delle principali cliniche di correzione della vista laser.

Prossimi articoli

Ancora nessun commento!

Condividi la tua opinione

Interessante:

Domande e risposte sulla correzione della visione laser

> Correzione della visione laser> Domande e risposte sulla correzione della visione laser

Perché vedo male? In che modo la correzione della visione laser mi aiuterà?

Per vedere chiaramente e chiaramente, i nostri occhi devono mettere a fuoco correttamente. La scarsa visione è in molti casi il risultato di una scarsa concentrazione. L'obiettivo della correzione laser è rimodellare la cornea, lo strato superficiale dell'occhio, per mettere a fuoco correttamente l'immagine sulla retina. Dopo la correzione laser, tutti gli oggetti e le immagini verranno visualizzati chiaramente.

In quali casi la correzione della vista aiuterà a ripristinare la vista? Quali sono le indicazioni per un intervento chirurgico?

La correzione della visione laser è l'unico metodo che ti permette di abbandonare occhiali, lenti a contatto e vedere il mondo in tutta la sua varietà di colori. La scelta del metodo di correzione laser dipende dall'anatomia, dalla fisiologia dell'occhio e dal grado di deviazione dalla norma e viene selezionata dopo una diagnosi completa del sistema visivo insieme a un oftalmologo.

I principali indicatori in cui è possibile correggere la visione utilizzando la correzione laser:

  • Miopia da -1,0 a -15,0 diottrie
  • Ipermetropia da +1,0 a 6,0 diottrie
  • Astigmatismo da ± 0,5 a ± 5,0 diottrie
  • Lo spessore corneale minimo dovrebbe essere> 500μm
  • Negli ultimi due anni, la rifrazione dovrebbe oscillare entro 0,5 diottrie non più di

Ho deciso di fare la correzione della visione laser. Da dove comincio?

Con rifrattivo integrato
diagnostica.

Lo scopo di questo studio è ottenere un quadro completo delle condizioni degli occhi.,
determinare indicazioni e controindicazioni per la correzione della visione laser,
fare una previsione della visione futura e scegliere la tecnologia ottimale per
correzione della vista. In media, un esame refrattivo dura circa un'ora.
Puoi registrarti per la diagnostica chiamando il numero (343) 270-00-30 o sul nostro sito web.

A che età è meglio fare la correzione della vista laser?

L'età ottimale per la chirurgia va dai 18 ai 45 anni. Fino all'età di 18 anni, il bambino fa crescere attivamente tutto il corpo, tutto cambia, compreso il sistema visivo. Per ottenere un risultato stabile, il sistema visivo deve essere formato.

Dopo i 45 anni di età, le persone sperimentano cambiamenti legati all'età che influenzano la vista. Tuttavia, dopo i 45 anni, è anche possibile eseguire la correzione laser, ma ci sono caratteristiche individuali che vengono rivelate nella diagnosi della vista e vengono discusse con un oftalmologo dopo il suo completamento prima dell'operazione stessa per la correzione della visione laser.

Perché possono rifiutare la correzione della visione laser? Quali sono le controindicazioni a questa procedura? Avendo deciso un passo importante per correggere la sua scarsa visione, il paziente attenderà sicuramente una decisione positiva sulla possibilità di un'operazione. Ma, sfortunatamente, ci sono momenti in cui un medico non può dare il ricovero a un paziente. Il motivo della decisione negativa può essere correlato alla salute, all'età o a circostanze temporanee come la gravidanza e l'allattamento.

I motivi principali per cui ti potrebbe essere negata un'operazione di correzione della visione laser:

  • Diabete. Particolarmente moderato a grave.
  • Malattie croniche - AIDS, asma bronchiale, reumatismi.
  • Malattie della pelle
  • Malattie degli occhi - cataratta, glaucoma, atrofia
  • Malattia mentale
  • Età inferiore a 18 anni e superiore a 45 anni (non in tutti i casi)
  • Gravidanza e allattamento
  • Con forti alterazioni degenerative nella retina

Pertanto, è così importante superare tutti i test necessari e sottoporsi a una diagnosi completa prima di ricevere un'ammissione da un medico..

Come prepararsi per la correzione della visione laser?

La diagnostica completa è una fase importante nella preparazione alla correzione laser. In questa fase, i medici conducono tutti i test necessari e ricevono i massimi dati sullo stato della vista.

Per essere pronti per la diagnosi, è necessario eseguire diverse fasi preparatorie: • Non applicare cosmetici decorativi sugli occhi; • Il giorno prima della diagnosi, escludere l'alcol; • Rimuovere le lenti a contatto 24 ore prima dell'esame;

• Rimuovere le lenti rigide in due settimane;

Come è la chirurgia di correzione della visione laser? Il primo passo durante l'intervento chirurgico è l'anestesia con collirio e il fissaggio dell'occhio aperto. Quando l'occhio è fisso, il medico procede all'operazione. L'operazione stessa è indolore e dura solo 10-15 minuti.

In questo caso, l'effetto del laser sull'occhio è di soli 30-50 secondi. I pazienti hanno spesso paura che l'occhio inizi a "contrarsi" durante l'esposizione al laser, ma non c'è motivo di preoccuparsi, il moderno laser traccia le deviazioni del bulbo oculare e colpisce esattamente il punto che è stato determinato dal computer.

La cosa principale è ascoltare e seguire tutti i consigli del medico e quindi l'operazione sarà confortevole.

Quanto tempo devi trascorrere in clinica?

La correzione laser è una "procedura di un giorno". Viene eseguito in regime ambulatoriale e non necessita di ricovero. Il paziente trascorre diverse ore in clinica, di cui l'operazione stessa dura circa 15 minuti. Quindi i pazienti tornano a casa da soli.

È possibile eseguire la correzione laser su due occhi contemporaneamente?

La correzione laser viene quasi sempre eseguita su
due occhi. L'eccezione è quei casi in cui l'occhio accoppiato non ha bisogno
correzioni.

Posso fare sport dopo la correzione della vista laser? E di conseguenza, per coloro che intendono sottoporsi alla correzione laser, è importante capire quali limitazioni fisiche possono essere riscontrate durante il periodo di recupero e in che modo l'operazione influenzerà il solito stile di vita..

In effetti, dopo la correzione laser, ci sono una serie di restrizioni associate all'attività fisica, ma sono temporanee. Le restrizioni sono necessarie per escludere qualsiasi possibilità di lesioni oculari accidentali con spostamento del lembo corneale durante il periodo di recupero.

Pertanto, dopo l'operazione, è così importante seguire tutte le raccomandazioni di uno specialista e introdurre gradualmente lo sport..

  • Qualsiasi attività fisica è vietata per la prima settimana.
  • Gli allenamenti leggeri possono essere avviati dal secondo, ma non più di 15 minuti al giorno.
  • Dopo due settimane, è consentito iniziare gradualmente fitness, danza, yoga, aerobica.
  • Dopo la fine della fase di recupero, che dura un mese, tutte le restrizioni vengono rimosse e viene consentita qualsiasi attività fisica.

Quando è meglio avere la correzione della vista laser prima o dopo la gravidanza??

C'è un mito secondo cui le donne nullipare non dovrebbero sottoporsi a correzione della visione laser, perché l'operazione è una controindicazione per il parto indipendente.

In effetti, una controindicazione al parto indipendente è una violazione del fondo e della retina dell'organo ottico. Tali disturbi vengono rilevati nella fase della diagnostica visiva da un oftalmologo.

Se non sono state identificate violazioni, la stessa correzione della visione laser non sarà una controindicazione. Per quanto riguarda il periodo dopo l'operazione, è necessario astenersi dalla gravidanza per circa sei mesi fino a quando il sistema visivo non sarà completamente ripristinato.

Questo perché la gravidanza mette a dura prova il corpo di una donna e c'è il rischio di disabilità visiva. Ecco perché dovresti aspettare il recupero finale dopo l'operazione e dopo aver pianificato la gravidanza.

In ogni caso, si consiglia alle donne in gravidanza che si sono sottoposte a chirurgia laser di sottoporsi a controlli regolari con un oftalmologo.

La vista può deteriorarsi dopo la correzione?

Tutti sanno che alcune persone, anche senza laser
correzione dei cambiamenti della vista e, sia in peggio che in meglio. esso
si verifica a seconda delle caratteristiche individuali del paziente. La cosa principale è
visione stabile al momento della correzione laser.

Statistiche
mostra che la stragrande maggioranza dei pazienti non ha problemi dopo il laser
non si verifica alcuna correzione. Pertanto, rispondendo a questa domanda, va detto che
la vista può cambiare nel tempo, ma questo non ha nulla a che fare con il laser
correzione.

Poiché la correzione laser non influisce sui meccanismi patogenetici.

Quanto tempo ci vorrà per riprendersi dalla correzione della visione laser? Qual è il periodo di riabilitazione dopo la procedura?

La correzione laser è un'operazione semplice e veloce che non necessita di ricovero, in cui il recupero completo avviene entro un mese.

Immediatamente dopo l'operazione, la vista migliorerà in modo significativo. Tuttavia, all'inizio potresti sentire un po 'di fastidio agli occhi, ma di regola, seguendo le raccomandazioni del medico, i sintomi scompaiono entro pochi giorni..

Quali limitazioni dovrò osservare dopo la correzione della visione laser??

Per il periodo postoperatorio no
consigliato: • visita a bagni, piscine, saune, palestre, ecc.; • bagni lunghi; • picnic all'aperto nella foresta (rami); • lunghi viaggi, brusco cambiamento di clima, regime; • assunzione di alcol, cibi affumicati, salati e piccanti; • carichi pesanti sul sistema visivo.

Se segui esattamente tutte le raccomandazioni del tuo medico, il tuo
la riabilitazione avverrà comodamente e in breve tempo.

Quanto tempo avrò un congedo per malattia? Quando posso andare a lavorare?

Molti pazienti tornano a lavorare dopo pochi giorni e si sentono benissimo. Per altri, è necessario più tempo di recupero. Dipende anche dal tipo di attività, ad esempio, lavori al computer o all'aria aperta, ecc. In ogni caso puoi prendere un congedo per malattia fino a 14 giorni.

Quanto tempo dopo la correzione della visione laser sarà possibile lavorare su un computer?

Dopo aver eseguito la correzione laser
di visione, puoi lavorare su un computer in uno o due giorni. Tuttavia, ricorda,
che durante le prime due settimane è necessario ridurre il carico visivo a 2
ore al giorno, con un graduale aumento. Queste restrizioni si applicano sia alla lettura che a
guardare la TV e guidare un'auto e altri stress visivi.

Potrò ottenere una detrazione fiscale del 13% sul costo dell'intervento di correzione della vista laser??

Per legge, puoi ottenere il rimborso delle tasse
detrazione per prestazioni mediche nella misura del 13%. È prevista una detrazione: se hai un lavoro a tempo indeterminato, il datore di lavoro
paga l'imposta sul reddito allo stato e sei un cittadino della Federazione Russa.

Per ricevere una detrazione, è necessario raccogliere una serie di documenti e fornirli
imposta nel luogo di residenza.

Puoi saperne di più su come recuperare la detrazione fiscale
leggi qui http://klinikaglaz.ru/sotsialnyiy-nalogovyiy-vyichet/

Istruzioni ai pazienti per la chirurgia di correzione della vista laser

PROMEMORIA AI PAZIENTI PER L'OPERAZIONE DI CORREZIONE DELLA VISIONE LASER

La correzione della visione laser nella nostra clinica viene eseguita con il laser ad eccimeri di ultima generazione TENEO - 2 (made in Germany), che consente di ottenere una visione ad alta definizione (HD - vision). La scelta di un programma di correzione laser viene effettuata individualmente per ogni paziente dopo un esame diagnostico.

  • Programmi di correzione laser
  • * Lasik HD - un programma per la correzione di miopia, ipermetropia, astigmatismo (il costo dell'operazione dipende dal grado di disabilità visiva).
  • * Modalità Lasik HD ECO - programma di correzione della vista che preserva i tessuti per cornea sottile.
  • * LASIKHDSupracor - un programma unico per la correzione della presbiopia.
  • * PRKHD - viene eseguito se ci sono controindicazioni all'operazione LASIK.
  • Informazione Generale.

* L'esame preoperatorio (non pagato in aggiunta) avviene 1-2 giorni prima dell'intervento. Puoi rivolgere al chirurgo tutte le tue domande e poi firmare il "Consenso all'operazione". Questo deve essere fatto in conformità con la legge della Federazione Russa "Sulla protezione della salute pubblica".

* L'esame di controllo (non pagato in aggiunta) viene effettuato il giorno successivo. I pazienti di altre città dopo un esame di controllo possono tornare a casa.

* Tutti gli esami successivi nella clinica vengono eseguiti secondo la prescrizione del medico, su appuntamento e vengono pagati secondo il listino prezzi attuale: fino a 6 mesi dopo l'operazione - 750 rubli; dopo 6 mesi dalla data dell'intervento - 1550 rubli.

* Attestato di inabilità al lavoro a partire dalla data dell'intervento (per 2 giorni); per studenti e dipendenti - un certificato del modulo stabilito (per 2 giorni). L'esenzione dall'educazione fisica e dalla visita in palestra è rilasciata per 14 giorni. Per rilasciare un certificato di inabilità al lavoro, è necessario portare con sé il passaporto e SNILS.

Come prepararsi per un intervento chirurgico:

  1. Non indossare lenti a contatto morbide per 14 giorni, lenti rigide per 30 giorni. Puoi portare gli occhiali. Per tutto questo tempo, fino al giorno dell'intervento, è necessario instillare gocce idratanti (HILO-CHEST, TEALOS o OXIAL) 3 volte al giorno. Acquista tu stesso le gocce.
  2. Rimuovere le ciglia "estese".
  3. Il giorno dell'intervento, lavare accuratamente viso e capelli, fare la doccia, non utilizzare prodotti per il trucco, profumi, acqua di colonia, lacca per capelli.
  4. Non assumere bevande alcoliche (2 giorni prima dell'intervento e 2 giorni dopo l'intervento).
  5. Devi mangiare 1,5-2 ore prima dell'operazione. Porta i tuoi occhiali da sole con te. Indossare abiti comodi (l'operazione viene eseguita in posizione supina).

Operazione:

  1. L'operazione viene eseguita in regime ambulatoriale, in anestesia locale (vengono applicati colliri anestetici). Il tempo di funzionamento è di 10 minuti. Un medico ti visiterà 30 minuti dopo l'operazione.
  2. Durante l'operazione, cerca di seguire attentamente e con calma le istruzioni del chirurgo. Sentirai una leggera pressione sugli occhi e sentirai il rumore dei dispositivi.

Dopo l'operazione:

  1. Entro 3-4 ore, ci possono essere lacrimazione abbondante, fotofobia, una sensazione di "sabbia", "bruciore" agli occhi, arrossamento degli occhi, "nebbia" negli occhi, leggero dolore quando si battono le palpebre. Gli occhiali da sole devono essere indossati e indossati per il resto della giornata. Devi seppellire i colliri che ti verranno dati, riposare di più. Asciugare le lacrime sulle guance, senza toccare gli occhi con il tovagliolo. Il cibo è normale. Non fumare, evitare il contatto con gli occhi. Per il dolore agli occhi, puoi prendere 1 compressa di analgesico.
  2. Il giorno successivo è necessario: lavare delicatamente. Arrivo in clinica all'ora stabilita per un controllo con occhiali da sole. Continua a instillare gocce. Escludere la guida di un'auto, il lavoro al computer, lo sport in questo giorno. Evita le zone fumose. Non visitare la sauna, il bagno. Puoi guardare la TV o lavorare al computer per 1-2 ore. Puoi camminare per 1-2 ore per strada.
  1. Attenzione!
  2. Dopo la correzione laser per 3-6 mesi, gli occhi vengono adattati e le lacrime normalizzate.
  3. Non preoccuparti se riscontri i seguenti sintomi:
  • Fluttuazioni dell'acuità visiva da vicino e da lontano in diversi momenti della giornata.
  • Visione offuscata.
  • Occhi asciutti, sensazioni grintose, macchie negli occhi.
  • Duplicazione di immagini.
  • Maggiore sensibilità alla luce la sera e la notte.
  • Acutezza visivo diversa degli occhi destri e sinistri.
  • Affaticamento degli occhi, soprattutto verso la fine della giornata.

Tutti questi sintomi scompariranno gradualmente! È necessario continuare a instillare gocce idratanti e osservare le seguenti raccomandazioni:

  1. Dal 3 ° al 15 ° giorno dopo l'intervento: puoi leggere, lavorare al computer, guardare la TV, ma devi fare più pause e riposare gli occhi. Puoi guidare una macchina e volare in aereo. L'attività sessuale è possibile, ma evita di toccare gli occhi. Quando giochi con i bambini, fai attenzione a non ferirti gli occhi. In questi giorni non puoi dipingere gli occhi, allungare le ciglia, visitare bagni, saune, piscine, solarium. Durante il lavaggio e lo shampoo, evitare il contatto con sapone e shampoo negli occhi. Elimina gli sport attivi e il sollevamento di pesi superiori a 15 kg.
  2. Fino a 3-6 mesi dopo l'intervento: puoi praticare sport, ma cerca di evitare lesioni oculari accidentali durante gli sport di contatto (boxe, karate, pallavolo, basket, ecc.) Cerca di non pianificare una gravidanza durante questo periodo.
  • Comportamento corretto durante l'intervento chirurgico
  • e seguendo le nostre raccomandazioni dopo l'intervento chirurgico -
  • la garanzia della tua buona visione.
  • GUARDA IL MONDO CON PIACERE!

Costo della correzione della visione laser

RTK (cheratectomia fototerapeutica)

PRK (cheratectomia fotorefrattiva)

LASIK categoria 1 (con miopia fino a 3,0 diottrie, senza astigmatismo)

LASIK Categoria 2 (con miopia fino a 3,0 diottrie con astigmatismo fino a 1,0 diottrie)

LASIK categoria 3 (con miopia superiore a 3,0 diottrie con astigmatismo superiore a 1,0 diottrie / con ipermetropia)

Modalità LASIK HD ECO (cornea sottile)

LASIK HD ("Supervisione")

LASIK "Suprakor" (correzione della presbiopia)

LASIK 2 ° stadio di correzione della vista

LASIK 2 ° stadio dopo la facoemulsificazione

* Include: uno dei programmi di correzione laser personalizzati secondo le indicazioni, la possibilità della presenza di una persona cara nella sala di risveglio, il trasferimento da e per la Clinica il giorno dell'intervento (all'interno di Krasnoyarsk), servizio individuale