Mal di testa alla fronte e agli occhi: come affrontarli

Ogni giorno migliaia di persone soffrono di terribili mal di testa. Qualcuno ha attacchi episodici e qualcuno ha a che fare con mal di testa regolari, che sono anche accompagnati da vomito, nausea e altri sintomi spiacevoli. Dall'impotenza e dall'irritazione, molte persone pensano che sia semplicemente irrealistico sconfiggere il dolore alla testa. É davvero? Ovviamente no. C'è un'uscita. E non si tratta solo dell'uso di droghe. Ci sono molte attività, modi con cui puoi dimenticare per sempre il mal di testa. La cosa più importante è non ritardare la ricerca di una soluzione. Aspettare che il dolore scompaia da solo è almeno sbagliato..

Molto spesso, il mal di testa alla fronte e agli occhi si verifica dopo un esaurimento emotivo. Molte persone lo sperimentano la sera, quando finisce la giornata lavorativa. Di regola, la causa di questo disturbo è un banale superlavoro. Non è un segreto che più del 90% di tutte le informazioni che le persone ricevono con l'aiuto della vista. Non c'è da meravigliarsi se un organo di senso così importante si stanca. Una persona si immerge nell'ambiente che lo circonda, esamina, studia, analizza costantemente qualcosa. Se gli occhi sono concentrati principalmente su una cosa, sperimentano un carico incredibilmente forte e appare il dolore nell'area dell'orbita..

A volte un mal di testa può diventare così acuto e grave da paralizzare letteralmente una persona. In questo caso, prova disagio quando cerca di aprire gli occhi, è irritato dal rumore nella sua testa, le sue tempie iniziano a pulsare intensamente. La prima cosa che vuoi fare in una situazione del genere è prendere qualche medicinale che ti allevierebbe immediatamente dal dolore lancinante e schiacciante. Ma non vale la pena farlo finché non identifichi la vera causa del tuo mal di testa. In effetti, spesso con azioni sconsiderate, assunzione incontrollata di medicinali, puoi solo farti del male, peggiorando una condizione già cattiva.

Cause e sintomi di mal di testa alla fronte e agli occhi

Non appena c'è dolore alla fronte, spesso va direttamente agli occhi. O a volte tutto accade al contrario: prima i bulbi oculari si stringono e poi il dolore si sposta nella regione frontale. Una domanda ragionevole: perché sta accadendo? Perché il mal di testa appare sulla fronte e sugli occhi? Quali sono le ragioni di questa condizione? Qualsiasi medico può dire che, in realtà, il mal di testa è un sintomo di un'ampia varietà di malattie. Ci sono incredibilmente molte ragioni per il suo verificarsi. Le principali cause di mal di testa sono le seguenti:

• glaucoma;
• emicrania;
• miopia;
• ipertensione;
• trauma alla testa;
• sovraccarico, stanchezza;
• dolore a grappolo;
• infezione virale.

Stanchezza mentale, superlavoro banale: queste sono forse le prime e ovvie ragioni. Inviando segnali dolorosi, il corpo sembra dire che è ora di riposare. Vale la pena ascoltarlo. Tutte le misure dovrebbero essere prese in modo tempestivo e, ancora meglio, dovrebbero essere prese misure preventive. Quindi, se hai un leggero mal di testa a causa di un carico di lavoro pesante (senti pulsazioni, tremori alla testa), prenditi del tempo per riposarti, rilassarti, fare alcuni respiri profondi o uscire all'aria aperta, dai ai tuoi occhi l'opportunità di passare agli altri " paesaggi ". Di norma, un tale mal di testa può essere affrontato senza la partecipazione di un medico, ma non dovresti ignorarlo..

È noto un fatto molto interessante: a volte può verificarsi un mal di testa nella zona della fronte a causa del fatto che si mangiano cibi malsani. Sei sorpreso? E lo è davvero. Non parliamo solo di prodotti contenenti caffeina (cioccolato, tè, caffè), ma anche di fast food, noci, formaggi, semilavorati di carne. E, naturalmente, non dimenticare l'alcol, le sigarette. Non hanno ancora reso sana una sola persona.

Abbastanza spesso, si verificano mal di testa acuti alla fronte o agli occhi a causa del fatto che una persona è malata di qualcosa. Ci sono molte malattie che portano alla sindrome del dolore grave:
• Emicrania. Quando il mal di testa si fa sentire sulla fronte e sugli occhi da un lato, potrebbe essere un sintomo di emicrania. I suoi attacchi iniziano non bruscamente, ma gradualmente: all'inizio le tempie pulsano, poi il dolore si fa sentire nel cervello. L'emicrania può durare da un paio di minuti a tre giorni..
• Ipertensione. L'ipertensione è una delle cause del mal di testa. Non puoi fare a meno dei medicinali qui. Se soffri di ipertensione, dovresti sempre avere un monitor della pressione sanguigna a portata di mano. Il medico prescriverà la terapia necessaria dopo aver superato una serie di esami necessari.
• Concussione. Il mal di testa dopo un ictus è un sintomo evidente di una commozione cerebrale. In questo caso, dovresti consultare immediatamente un medico..
• Malattie degli occhi. Il mal di testa può essere causato dalla miopia, perché questa malattia mette a dura prova gli organi visivi. Cosa fare in questo caso? È necessario contattare un optometrista e ordinare occhiali che miglioreranno la situazione.
• Il glaucoma (ad angolo aperto, ad angolo chiuso) è un'altra malattia che causa mal di testa. In questo caso, gli occhi reagiscono dolorosamente alla luce e può comparire nausea. Se non trattato, il glaucoma può causare la completa perdita della vista. In questo caso è obbligatorio contattare un medico..
• Malattie pericolose: tumore al cervello, sindrome di Horton, VSD, nevralgia del trigemino, encefalite, ictus, arterite temporale. Sono quasi sempre accompagnati da forti mal di testa. Prima riconosci la malattia e inizi a curarla, maggiori sono le possibilità di una guarigione di successo..
• Infezioni e virus. L'influenza, il comune raffreddore, la sinusite, la sinusite possono essere accompagnate da un mal di testa alla fronte. Un pericolo particolare è la meningite, un'infezione del cervello, accompagnata da vertigini, nausea, debolezza e aumento della temperatura corporea. In questo caso è richiesto un esame completo, particolarmente necessario se il mal di testa fosse preceduto da una grave ipotermia del corpo. A cosa porta la meningite non trattata? A morte. Ricordalo quando inizi a dubitare se vedere un medico o meno..

È importante sottolineare che in alcuni casi l'esposizione al sole o ai venti forti può causare mal di testa alla fronte. A volte le sensazioni dolorose possono essere causate da secchezza oculare, trauma dovuto a un granello. I migliori consigli sono l'igiene personale, indossare occhiali da sole dal sole.

Se scolari, alunni, studenti hanno mal di testa nella zona della fronte, i bambini dovrebbero avere il tempo di riposare. Un eccessivo stress da studio è dannoso per tutti. Durante il periodo di controllo, esami, il cervello deve elaborare molte informazioni e durante questo periodo si consiglia di essere all'aria aperta il più spesso possibile, per fare frequenti pause dallo studio.

Qualunque sia la causa del mal di testa, non dovresti lasciarlo incustodito. Non pensare a come fermare rapidamente la sindrome del dolore, è meglio iniziare a eliminare la vera causa del dolore, iniziare a trattare la malattia che ha causato questo disturbo.

Mal di testa sulla fronte: trattamento domiciliare

Cosa fare quando si verifica un mal di testa alla fronte? Come notato in precedenza, è necessario comprendere la natura di questo dolore e non solo affrontare i sintomi..

• Se il dolore è grave e devi ancora sopportare prima di consultare un medico, puoi prendere misure di emergenza per ridurre la sindrome del dolore:
• Fare un bagno caldo con decotto di camomilla (il metodo non va praticato ad alte temperature).
• Prenditi una pausa dal lavoro al computer, guardando la TV. Quindi il dolore causato da uno sforzo eccessivo passerà.
• Prova un massaggio alla testa.
• Rilassati, bevi una tisana alla melissa, latte caldo con miele.

Nello stesso caso, quando hai spesso mal di testa, dovresti assolutamente cercare un aiuto professionale da un medico. Dopotutto, un mal di testa acuto o grave incessante può indicare la presenza di malattie gravi, lo sviluppo di una patologia pericolosa. Avendo soffocato il dolore con le pillole una o due volte, puoi solo fare del male. Meglio fidarsi di uno specialista. Condurrà un esame dettagliato e completo, determinerà la diagnosi e prescriverà il trattamento appropriato.

Mal di testa alla fronte

Ogni persona soffre periodicamente di mal di testa. Il dolore occasionale di solito non causa preoccupazione ed è facilmente alleviato dagli antidolorifici, ma per un certo numero di pazienti questa patologia diventa parte integrante dell'esistenza, compromettendo in modo significativo la qualità della vita.

Il mal di testa alla fronte è un fenomeno abbastanza comune in tutte le fasce d'età della popolazione. Per affrontarlo, è necessario affrontare questo problema con attenzione, ascoltare attentamente il proprio corpo, cercare di identificare i fattori che provocano l'insorgenza del dolore ed essere sicuri di consultare uno specialista.

Perché la testa fa male alla fronte

Per affrontare al meglio il mal di testa, devi scoprire dove si trovano. Le cause del mal di testa possono essere molto diverse: dal banale superlavoro e mancanza di sonno a gravi danni cerebrali.

Malattie in cui la testa fa male alla fronte:

Influenza, SARS e altre infezioni virali: in questo caso, il mal di testa è accompagnato da brividi, febbre, fotofobia, lacrimazione, naso che cola e mal di gola. Un sintomo comune dell'influenza è un mal di testa alla fronte e agli occhi..

La frontite è un'infiammazione dei seni paranasali frontali. Di regola, oltre al mal di testa nella zona della fronte quando ci si piega in avanti, c'è una sensazione di pienezza. Inoltre, questa malattia può essere accompagnata da febbre, malessere e secrezione nasale mucopurulenta. La particolarità della malattia è che nella maggior parte dei casi la testa fa male alla fronte e alle sopracciglia costantemente.

Nevralgia del trigemino: con questa malattia, la testa spesso fa male nella zona della fronte a sinistra oa destra. Il dolore è molto lancinante, acuto e bruciante, ha un carattere parossistico e aumenta con il movimento.

Tumore al cervello: la localizzazione del tumore nei lobi frontali può essere accompagnata da dolore alla fronte di varia intensità. Inoltre, i tumori cerebrali sono spesso accompagnati da altri sintomi: vertigini, nausea e vomito, disturbi mentali, convulsioni e disturbi della vista..

Emicrania (emicrania): con questa malattia, il dolore è più spesso localizzato su un lato e può irradiarsi agli occhi, al collo e alla mascella superiore. La sindrome del dolore è spesso accompagnata da nausea e vomito, vertigini, irritabilità, maggiore sensibilità alla luce, ai suoni e agli odori. L'emicrania è caratterizzata da un flusso parossistico, mentre l'attacco può durare da 5-10 minuti a diversi giorni.

Lesioni alla testa e condizioni post-traumatiche: se la parte frontale della testa è ferita, la sindrome del dolore sarà più pronunciata in quest'area. Le lesioni alla testa sono spesso accompagnate da vertigini, nausea e vomito.

Importante! Anche un trauma cranico minore può essere molto grave, quindi consulta immediatamente un medico, soprattutto se un bambino è ferito.!

Malattie degli occhi: disturbi visivi e altre patologie oftalmiche spesso causano mal di testa alla fronte e alle sopracciglia. Sia il sovraccarico visivo che le malattie degli occhi più gravi, come il glaucoma, possono causare dolore..

Altre cause di dolore frontale

Intossicazione: l'ingestione di sostanze tossiche può anche causare mal di testa. Altri sintomi di avvelenamento dipendono direttamente dalla sostanza tossica, può essere nausea, tosse (quando si inala fumo e vapori di sostanze irritanti), disturbi neurologici.

Superlavoro - Vivere troppo intensamente può causare il cosiddetto "mal di testa da tensione". Molti hanno familiarità con la condizione in cui la testa fa male alla fronte e preme sulle tempie dopo una dura giornata di lavoro, soprattutto se era satura di un significativo stress psico-emotivo. Questo tipo di mal di testa si verifica spesso negli scolari e negli studenti, è provocato da sovraccarico mentale, incertezza e paura di test ed esami, classi soffocanti e pubblico.
Consumo di alcol e alcuni cibi - i mal di testa più spesso provocati:

  • cibi con un alto contenuto di sale - l'eccesso di sale provoca ritenzione di liquidi nei tessuti, che provoca un aumento della pressione sanguigna e intracranica;
  • carni affumicate - contengono anche una grande quantità di sale;
  • alimento che contiene l'esaltatore di sapidità "glutammato monosodico" - oltre ai soliti prodotti del supermercato, questa sostanza si trova in alcune varietà di pesce crudo (informazione per gli amanti della cucina giapponese e cinese);
  • alcuni tipi di formaggi (in particolare i formaggi stagionati, ad esempio il parmigiano) - contengono tiramina, una sostanza che aumenta la pressione sanguigna;
  • aceto - utilizzato principalmente nella conservazione domestica, che contiene una notevole quantità di sale, che insieme porta all'edema;
  • cioccolato, caffè: contengono caffeina e provocano picchi di pressione sanguigna;
  • qualsiasi alimento contenente istamina o che provoca reazioni allergiche (vino rosso, alcune birre, agrumi, ecc.).

Vale la pena notare che spesso mal di testa alla fronte dalla fame, quindi cerca di mangiare regolarmente.

Mal di testa nella zona della fronte: quale medico contattare?

Molto spesso, con un mal di testa di qualsiasi origine e localizzazione, si rivolgono a un neurologo. Un appuntamento con un medico consiste in un'indagine dettagliata sulle probabili cause e sulla natura del dolore, la nomina di un esame aggiuntivo e la selezione di farmaci che possono ridurre o fermare il dolore.

I seguenti studi sono più spesso assegnati:

  • TC o risonanza magnetica del cervello: questi tipi di ricerca sono particolarmente rilevanti nella diagnosi di lesioni e tumori cerebrali.
  • Ecografia Doppler e scansione duplex dei vasi cerebrali: questi studi aiuteranno a identificare i disturbi della circolazione cerebrale che spesso accompagnano l'emicrania e altri tipi di mal di testa.
  • Monitoraggio giornaliero della pressione sanguigna (ABPM): questo tipo di diagnosi aiuterà a determinare la dipendenza del verificarsi del mal di testa dalle fluttuazioni della pressione sanguigna.

Eliminare la causa del mal di testa nella zona frontale può essere non solo un neurologo, ma anche altri specialisti specializzati.

Otorinolaringoiatra: questo specialista deve essere consultato con i seguenti sintomi:

  • mal di testa nella regione delle sopracciglia;
  • aumento del dolore quando si piega la testa in avanti;
  • scarico dal naso;
  • aumento della temperatura corporea.

Tutti questi segni indicano il possibile sviluppo della sinusite frontale - infiammazione dei seni frontali. Questa malattia è pericolosa per le sue complicanze, fino allo sviluppo della meningite. Un medico ORL può confermare o negare la diagnosi dopo una serie di studi di laboratorio e strumentali (radiografia dei seni paranasali, imaging a risonanza magnetica o computerizzata).

Oftalmologo (oftalmologo): i seguenti sintomi possono essere un motivo per una visita a questo medico:

  • dolore che inizialmente si è verificato nella zona degli occhi e poi si è diffuso nella regione frontale;.
  • deterioramento della vista;
  • nebbia e mosche davanti agli occhi.

Quando compaiono tali manifestazioni, dovresti visitare un oftalmologo e sottoporsi a un esame oftalmologico dettagliato (ecografia dei bulbi oculari, misurazione della pressione intraoculare, esame del fondo, ecc.).

Un medico di base ti aiuterà a far fronte al mal di testa causato dall'influenza e da altre infezioni virali. Inoltre, questo specialista aiuterà se c'è un mal di testa nella fronte e nella parte posteriore della testa, che si verifica con la pressione sanguigna alta o bassa..

Cosa fare con un mal di testa alla fronte?

La risposta a questa domanda è ovvia: cercare la causa del dolore ed essere trattati. Per aiutare il medico a diagnosticare, è necessario ascoltare il proprio corpo e descrivere accuratamente la natura, la frequenza, la posizione esatta del dolore e dei fattori. che provocano la sua comparsa. Prima viene rilevata una malattia, più velocemente puoi liberartene e, in alcuni casi, prevenire condizioni pericolose per la vita.

I metodi per il trattamento del mal di testa sono piuttosto vari e possono includere:

  • trattamento farmacologico;
  • cambiamenti nello stile di vita (buon riposo, normalizzazione del sonno, eliminazione dei fattori di stress);
  • digitopressione (può essere eseguita sia indipendentemente che con l'aiuto di uno specialista);
  • agopuntura.

Per i tumori cerebrali, può essere prescritto un intervento chirurgico.

Come ridurre il dolore senza pillole

Prima di tutto, è necessario eliminare i fattori che provocano l'insorgenza del mal di testa. In alcuni casi è sufficiente sdraiarsi un po 'in silenzio, abbassare le luci e bere una tisana con il miele. A volte il sonno, anche breve, può aiutare a far fronte al dolore..

Se la testa fa male alla fronte e preme sugli occhi, è necessario ridurre al minimo il carico visivo, controllare la vista e cambiare occhiali o lenti a contatto (se la vista è peggiorata).

Una digitopressione ha un buon effetto sul mal di testa nella zona della fronte. I punti più efficaci si trovano alla base del cranio (al centro e ai lati sul lato interno dei grandi muscoli verticali del collo) e sul ponte del naso (nella depressione tra le sopracciglia). Puoi potenziare l'effetto del massaggio con l'aiuto degli oli essenziali, l'unica cosa a cui dovresti fare attenzione con gli oli per l'emicrania, poiché un odore intenso può solo peggiorare la condizione.

Un "mal di testa da tensione" richiede un cambiamento nella tua routine quotidiana. Ciò potrebbe richiedere il cambio di lavoro, istituzioni educative e la riduzione del carico di lavoro extracurricolare per un bambino o un adolescente. Dovrai anche ridurre notevolmente il tempo trascorso davanti alla TV e al computer, soprattutto prima di andare a letto. L'eccessivo entusiasmo per i gadget spesso provoca mal di testa: a causa dei piccoli schermi, la vista è particolarmente tesa.

Molto utile per mal di testa di varie eziologie, passeggiate all'aria aperta, massaggio della zona cervicale-collare, balneoterapia.

Come sbarazzarsi di un mal di testa nella zona della fronte?

La prima cosa che viene in mente con questo problema è prendere una pillola, poiché la scelta degli antidolorifici, che vengono venduti anche senza prescrizione medica, è estremamente ampia. Tuttavia, l'automedicazione non vale la pena, è molto più efficace andare a un appuntamento con un medico, scoprire la causa del dolore e prendere un appuntamento tenendo conto di tutte le caratteristiche del tuo corpo.

Dovresti sapere che gli antidolorifici sono tutt'altro che innocui e hanno un elenco impressionante di effetti collaterali. Anche il solito paracetamolo ha un effetto negativo sul fegato, e altri farmaci antinfiammatori non steroidei privano la difesa naturale della mucosa dello stomaco e del duodeno, che porta a gastroduodenite e lesioni ulcerative.

I principali gruppi di farmaci che vengono utilizzati se la testa fa male alla fronte, alle tempie, agli occhi e alla parte posteriore della testa:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) - fanno un ottimo lavoro con "cefalea tensiva", dolore episodico;
  • farmaci del gruppo dei triptani - efficaci nel trattamento dell'emicrania;
  • analgesici e antispastici - usati per l'influenza e le infezioni virali respiratorie acute, forme lievi di emicrania;
  • anticonvulsivanti - usati per nevralgia del trigemino, emicrania.

Se la testa fa male alla fronte e si sente male, è consentito assumere un antiemetico. Per non farti del male, dovresti assicurarti che la nausea non sia causata da avvelenamento.

Prevenzione del mal di testa

Per ridurre al minimo la frequenza degli attacchi di mal di testa, è necessario seguire una serie di raccomandazioni:

  • fornire riposo e sonno adeguati;
  • pianifica le tue ore di lavoro in modo che non ci sia sovraccarico;
  • ridurre il tempo di utilizzo dei gadget e di stare al computer
  • evitare l'affaticamento degli occhi;
  • escludere dalla dieta cibi che provocano attacchi di mal di testa (bevande alcoliche, caffè, formaggio, cioccolato).

Se la testa nella zona della fronte fa costantemente male o il dolore è molto intenso, dovresti consultare immediatamente un medico e seguire tutte le sue istruzioni..

Quali possono essere le cause del mal di testa sulla fronte e sopra gli occhi

Il dolore nella parte anteriore della testa, compresa l'area intorno al naso, alle guance e al centro della fronte, indica un'infiammazione del seno. A sua volta, il dolore alla testa e agli occhi è associato a malattie degli organi della vista, in particolare il glaucoma. Il dolore a grappolo e il mal di testa da tensione possono essere la causa del dolore alla fronte anteriore.

Mal di testa dalla parte anteriore della fronte - seni

Un mal di testa nella parte anteriore della fronte indica più spesso un'infiammazione dei seni. Un sintomo caratteristico è un crescente mal di testa sordo durante la flessione. Il dolore è accompagnato da congestione nasale, secrezione di muco, sensazione di essere spinti verso l'esterno nella fronte, gonfiore delle palpebre, febbre, brividi, nausea, dolore ai denti e alle guance, alterazione dell'olfatto e difficoltà respiratorie.

Un'infezione virale o batterica è responsabile della sinusite. Spesso c'è una complicazione dopo un raffreddore. I sintomi della malattia persistono per diversi giorni. ORL medico tratta.

Mal di testa secondari benigni si osservano con infezioni del tratto respiratorio superiore ma sono raramente allarmanti. Riscaldare il viso porta sollievo.

Forte mal di testa da tensione

Un forte mal di testa nella parte anteriore della fronte, che passa attraverso le tempie e talvolta raggiunge la parte posteriore della testa, è il cosiddetto dolore da tensione. È una condizione cronica e in graduale peggioramento che si ripresenta a brevi intervalli per diverse settimane.

Questa è la causa più comune di mal di testa frontale. Ha un carattere noioso e deprimente. È diviso in 4 gruppi in base alla durata e all'intensità del dolore: mal di testa rari, mal di testa frequenti, mal di testa cronici e mal di testa occasionali. Questi disturbi sono più comuni nelle persone di età compresa tra 35 e 40 anni.

Un gruppo di fattori biologici, fisiologici, psicologici e sociali, che sono soggetti a reciproca influenza, sono responsabili dello sviluppo del mal di testa da tensione. Il mal di testa da tensione è più comune nelle persone che hanno avuto un'emicrania. Epilessia, ansia psichiatrica e disturbi dell'umore sono comuni. Un livello ridotto di capacità di riconoscere i propri sentimenti e la capacità di predisposizione acertiva al dolore da tensione.

Il trattamento del mal di testa da tensione richiede cambiamenti nello stile di vita, poiché si sviluppa principalmente come conseguenza della stanchezza e dello stress prolungati. Accompagna spesso i rappresentanti di quelle professioni il cui lavoro richiede il mantenimento continuo di una posizione, che provoca tensione nei muscoli del collo e dell'occipite.

Il trattamento si basa sulla farmacoterapia. Si raccomanda al paziente di usare i FANS (acido acetilsalicilico, dexketoprofene, diclofenac, ibuprofene, paracetamolo). Per il dolore frequente e cronico vengono prescritti antidepressivi (triciclici) e ansiolitici (benzodiazepine). Le tecniche di rilassamento e la psicoterapia possono essere utili.

Mal di testa a grappolo nella parte anteriore

Il mal di testa anteriore accompagnato da naso che cola, fotofobia e lacrimazione possono essere raggruppati. È descritta come acuta, tagliente, lancinante. Principalmente per gli uomini. Durante l'attacco, il paziente mostra spesso grande agitazione e ansia..

La cefalea a grappolo è suddivisa in:

  • attacchi episodici di cefalea a grappolo - si verificano in gruppi che durano da 7 giorni a 1 anno, separati da periodi senza dolore della durata di 1 mese o più;
  • cefalea a grappolo cronica - attacchi per più di un anno senza remissione o con una breve remissione di meno di un mese.

Il trattamento si basa sulla farmacoterapia. Al paziente vengono iniettati farmaci per l'emicrania e antistaminici. Verapamil è uno dei farmaci più efficaci per interrompere il cluster del dolore. L'ossigenoterapia porta risultati positivi. Il trattamento viene eseguito da un neurologo.

Mal di testa sugli occhi - oftalmologia

Il mal di testa sugli occhi è un sintomo comune di una malattia oftalmica. Ciò può essere dovuto al trattamento o alla correzione errata del difetto visivo.

Appare, in particolare, con il glaucoma. Il dolore è tagliente in natura. È accompagnato da sintomi come bruciore agli occhi, stanchezza cronica, sensazione di tensione alla testa, visione offuscata, fotofobia e lacrimazione. La congiuntiva si gonfia e le pupille si dilatano notevolmente.

Altre menomazioni visive che possono predisporre al dolore nella parte anteriore della testa sono l'infiammazione dell'iride e dei corpuscoli ciliari. Quindi il dolore si irradia verso le tempie e la fronte. Appare una lacrimazione dolorosa, si sviluppa una violazione della messa a fuoco della vista e compaiono cambiamenti nel colore dell'iride.

Mal di testa - infiammazione dell'arteria temporale

La cefalea anteriore sinistra può essere associata all'infiammazione dell'arteria temporale, che spesso coinvolge la ramificazione extracranica dell'arteria carotide. La malattia colpisce particolarmente spesso gli anziani. Nella fascia di età superiore ai 50 anni, l'incidenza è stimata in 77 casi ogni 100.000 persone. Una percentuale significativa di pazienti sono donne. La base della terapia è il trattamento con glucocorticosteroidi..

Oltre al mal di testa, i pazienti soffrono di polimialgia, zoppia mascellare, febbre, perdita di peso e debolezza. Il dolore si sviluppa gradualmente nell'arco di diverse ore. Ha un carattere schietto e, allo stesso tempo, acuto. Il dolore peggiora durante la notte e con l'esposizione al freddo.

Mal di testa agli occhi e alla fronte: malattie, sintomi, pronto soccorso

PrincipaleCefalea ed emicraniaDolore alla testa Mal di testa agli occhi e alla fronte: malattie, sintomi, pronto soccorso

Le cause del mal di testa nella zona degli occhi e della fronte sono diverse, possono essere causate da affaticamento, stress e mancanza di sonno, oppure diventare sintomo di una grave patologia. L'esame è necessario, non solo quando gli attacchi diventano forti e regolari, in alcuni casi può essere pericolosa anche una sola manifestazione che, in assenza di assistenza medica, può portare alla morte.

Tipi di malattie che causano dolore alla fronte e alle tempie

Secondo le statistiche mediche, nel 90% dei casi, la causa del dolore è lo stress, la mancanza di sonno e altri fattori. Le patologie gravi vengono diagnosticate solo nel 10% delle situazioni, gli attacchi possono essere scatenati:

  • raffreddori;
  • glaucoma;
  • miopia;
  • deficit visivo;
  • malattie dello stomaco;
  • infezioni acute o croniche e processi infiammatori;
  • malattie del sistema vascolare;
  • emicrania;
  • tumori;
  • disturbi circolatori.

Il mal di testa agli occhi e alla fronte è spesso causato da ipertensione o pressione intracranica.

Altre cause di dolore

La cefalea può verificarsi a causa dell'ipossia o del sovraccarico dei vasi sanguigni e dei muscoli a causa del lavoro mentale e dello stress visivo, nonché dello stress, dello sconvolgimento emotivo, della mancanza di sonno. Questi sono i motivi più comuni che scompaiono dopo un buon riposo. Anche la pressione atmosferica può scatenare un attacco: le persone che consumano spesso cibi lavorati, cibi con coloranti, additivi e conservanti possono soffrire di mal di testa. I componenti inclusi nella composizione rallentano i processi metabolici, ostruiscono i vasi sanguigni. Le cause delle convulsioni includono:

  • disidratazione;
  • avvelenamento;
  • diarrea;
  • bere molto caffè;
  • alcol;
  • rimanere in pieno sole o vento forte;
  • permanenza prolungata in una stanza calda.

Il mal di testa alla fronte e agli occhi può essere scatenato dalla preeclampsia, che si verifica durante il decorso patologico della gravidanza. La condizione è estremamente pericolosa, la futura mamma necessita di ricovero immediato. Le convulsioni possono anche essere causate da interruzioni ormonali durante le mestruazioni e la menopausa, nonché da lesioni alla testa, indipendentemente da quando si sono verificate.

Sintomi che accompagnano il dolore alla fronte e alle tempie

Se il mal di testa alla fronte e alle tempie è associato a sintomi aggiuntivi, sarà più facile per il medico diagnosticare. Allo stesso tempo, l'autotrattamento è pericoloso, la somministrazione errata e incontrollata di farmaci può aggravare la condizione. La cefalea può essere integrata da:

  • febbre;
  • segni di raffreddore;
  • nausea e vomito;
  • annebbiamento della coscienza;
  • dolore durante la masticazione;
  • vertigini;
  • intorpidimento degli arti;
  • pallore o arrossamento della pelle;
  • debolezza e malessere generale;
  • perdita di appetito e altro.

Tutti questi segnali richiedono una chiamata a domicilio. La terapia per ulteriori sintomi è a breve termine, spesso l'uso di analgesici per il mal di testa è inefficace. Il trattamento deve essere diretto all'eliminazione della causa.

Diagnostica

Per fare una diagnosi, un paziente deve sottoporsi a una serie di esami. Inizialmente, il medico chiede informazioni sulla posizione, la natura e l'intensità del dolore, nonché i sintomi correlati. Una persona dovrà fare:

  • raggi X;
  • elettroencefalografia;
  • risonanza magnetica;
  • tomografia computerizzata;
  • elettromiografia;
  • diagnostica ecografica.

Inoltre, è necessario donare urina e sangue per i test di laboratorio, il paziente potrebbe aver bisogno di ulteriori test.

Pronto soccorso per il mal di testa alla fronte

Se il dolore non è grave e non è integrato da altri sintomi, non è necessario essere nervosi, aggravando ancora di più la situazione. Nella maggior parte dei casi, il problema può essere affrontato senza ricorrere a farmaci. Per alleviare un attacco, devi:

  1. Spegni la TV, il computer e rimuovi il telefono. Smetti di leggere e smetti di svolgere qualsiasi attività che richiede concentrazione e visione.
  2. Esci o apri una finestra all'interno.
  3. Bevi un bicchiere di camomilla o acqua con uno spicchio di limone.
  4. Fai un bagno caldo con olio essenziale di pino o limone.

Dopo aver completato queste procedure, si consiglia di fare un massaggio e dormire bene. Se il dolore persiste, è necessario consultare un medico e fare il test.

Pillole per il dolore

I medicinali per la cefalea hanno controindicazioni, pertanto, si consiglia di consultare uno specialista e leggere le istruzioni prima dell'uso. I farmaci sono divisi in gruppi:

  1. Gli analgesici sono farmaci ad azione rapida. Allevia il dolore e riduce la febbre. Li bevono 30 minuti dopo un pasto, questo aiuta a ridurre il carico sul tratto digerente, permette di assorbire meglio i componenti.
  2. I farmaci antinfiammatori non steroidei forniscono sollievo dal dolore a lungo termine per circa 6-10 ore. Sono considerati i più efficaci e sicuri. Le controindicazioni sono intolleranza, gravidanza, età fino a 12 anni, disturbi dell'ematopoiesi e alcune altre malattie degli organi interni.
  3. Antispastici: alleviare gli spasmi, dilatare i vasi sanguigni, riportare la pressione alla normalità.
  4. I farmaci vasocostrittori sono assunti come antidolorifici per non più di 5 giorni, come farmaco antipiretico - fino a 3 giorni.

Quando si scelgono le pillole, prendere in considerazione la natura del dolore e il motivo dell'aspetto:

  1. Dolore da tensione. Questo gruppo include l'emicrania, che può verificarsi in qualsiasi momento senza motivo. Molto spesso, la localizzazione è unilaterale nella fronte e nella tempia. I precursori di un attacco sono generalmente intorpidimento degli arti superiori, una maggiore reazione a odori sgradevoli e tosse. In questi casi, i farmaci antinfiammatori non steroidei aiutano: Nurofen, Ibuprom, Imet. Le compresse hanno pochi effetti collaterali ed effetti di lunga durata.
  2. Se si verifica un attacco sullo sfondo di vasodilatazione o restringimento dovuto a ipotensione o ipertensione, utilizzare pillole che normalizzano la pressione sanguigna. L'ipertensione può essere trattata con citramone, guaranina, teobromina, caffeina-sodio benzoatomo. La terapia dell'ipotensione comprende: Verapamil, Losartan, Artezin, Captopril.
  3. Con la cefalea, che si è manifestata sullo sfondo delle cadute di pressione nel liquido cerebrospinale nel midollo spinale, una persona avverte una forte pressione. Puoi sbarazzarti del dolore: paracetamolo, diclofenac, bral. Ma le compresse eliminano temporaneamente i sintomi, una persona deve essere diagnosticata il prima possibile, manifestazioni simili si verificano con un tumore e una meningite.
  4. Con la cefalea psicogena causata da stress, maniaco del lavoro e altri, la terapia con sedativi aiuta: Persen, Novo-passit, Tenoten, Valokardin.
  5. I mal di testa compaiono spesso durante il periodo di gestazione. In questo momento, devi stare particolarmente attento con la scelta dei farmaci. Fino a 12 settimane è meglio usare Paracetamol, Persen o Fitosedan. Evita fortemente l'aspirina, la triptamina, il propranololo.

Le controindicazioni per la maggior parte delle compresse sono l'intolleranza individuale ai componenti della composizione, il periodo di gravidanza e allattamento, infanzia, lesioni ulcerative del tratto digestivo, nonché la presenza di:

  • patologie del cuore e dei vasi sanguigni;
  • epatite A;
  • dermatosi;
  • asma bronchiale;
  • allergie;
  • malattie del fegato e dei reni.

Se il medicinale non allevia il dolore, non superare il dosaggio raccomandato. Ciò aumenterà il rischio di effetti collaterali. Il farmaco selezionato non deve essere assunto per più di 5 giorni consecutivi e combinato con un altro farmaco senza prescrizione medica. Molti farmaci influenzano la concentrazione, che dovrebbe essere presa in considerazione dagli automobilisti.

Rimedi popolari

Esistono molte ricette non convenzionali per il mal di testa, si tratta di vari infusi e decotti di erbe, verdure, frutta, bacche. La varietà di mezzi consente a una persona di preparare un rimedio dai componenti disponibili a casa. Per alleviare gli attacchi di mal di testa, procedi come segue:

  1. La foglia di cavolo viene impastata in modo che secerne il succo e allo stesso tempo mantenga la sua forma. Quindi viene applicato sulla fronte e sulle tempie per diversi minuti. Anche il succo di verdura è utile, lo bevono prima dei pasti, mezzo bicchiere, tre volte al giorno.
  2. Sulla testa è possibile applicare un impacco di olio d'oliva e aceto di mele presi in proporzioni uguali.
  3. In caso di cefalea grave, si consiglia di consumare succo di ribes nero tre volte al giorno, ¼ di tazza ciascuna.
  4. Un bicchiere di acqua tiepida con 1 cucchiaino di miele ha lo stesso effetto..
  5. Si ritiene che il succo di mirtillo rosso aiuti a combattere la febbre e il mal di testa..
  6. Puoi preparare un decotto di valeriana, iperico, calendula, camomilla, fragoline di bosco. Ogni ingrediente è preso 25 grammi, versare 1 litro di acqua calda, far bollire per 10 minuti, raffreddare e filtrare. Il medicinale viene assunto 1-2 bicchieri al giorno..
  7. Un infuso di farfara, ortica e alga infuocata aiuta bene con il dolore. Le erbe vengono prese in 20 grammi, vengono versati 500 ml di acqua calda, infusi per 15 minuti e filtrati. Il liquido viene consumato quotidianamente a 200 ml.
  8. La corteccia di viburno in un volume di 30 g viene versata con 500 ml di liquido caldo, bollita per 20 minuti, infusa per 10 minuti e filtrata. La dose giornaliera di decotto non deve superare i 15 ml..
  9. Se il dolore è causato dalla vasocostrizione, bevi una tisana allo zenzero. Per l'espansione sono sufficienti 3-4 bicchieri al giorno, che vengono bevuti per diverse ore.
  10. Si consiglia di mangiare 2-3 spicchi d'aglio per un effetto rapido.
  11. In precedenza, per gli attacchi, si utilizzava un decotto di 1 cucchiaio grande di fiori di trifoglio e un bicchiere di acqua bollente. La bevanda è stata insistita per mezz'ora, quindi filtrata e bevuta mezzo bicchiere tre volte al giorno.
  12. Se il mal di testa si manifesta con la spremitura e si verifica con la pressione bassa, è necessario bere un bicchiere di tè forte con zucchero, una tazza di caffè con cognac o un bicchiere di vodka.

Oltre alle ricette popolari, quanto segue può essere efficace nel trattamento della cefalea:

  1. Riflessologia. Impatto sui punti attivi con gli aghi, non solo allevia il mal di testa, ma cura anche molte altre patologie.
  2. L'Hirudoterapia è un trattamento con le sanguisughe. Nella loro saliva è stata trovata l'irudina, che favorisce il riassorbimento dei coaguli di sangue e ne impedisce la formazione. Grazie alla sostanza, i vasi sanguigni vengono purificati, la circolazione sanguigna migliora.
  3. L'azonoterapia è un trattamento con ossigeno iniettando una siringa con una miscela speciale sotto la pelle. La procedura favorisce la rapida rimozione dei prodotti di decomposizione, normalizza la pressione sanguigna, agisce come un analgesico e ha un effetto antinfiammatorio.
  4. La ginnastica speciale è utile, così come il massaggio alla testa. Quest'ultimo è particolarmente rilevante durante la gravidanza, poiché durante questo periodo molto è proibito. Cominciano a condurlo dalle tempie, spostandosi gradualmente nell'area tra le sopracciglia e il ponte del naso. Successivamente, la parte posteriore della testa e le orecchie vengono massaggiate. Il tempo di massaggio approssimativo è di 15-20 minuti. Dopo la procedura, la circolazione sanguigna migliora, lo spasmo e la tensione vengono alleviati. Il sollievo arriva quasi immediatamente.
  5. L'impacco freddo può anche alleviare la cefalea..
  6. Un buon effetto è dato dagli unguenti, che includono mentolo e capsaecina. Sono imbrattati di whisky, sotto il naso e sopra le sopracciglia. La capsaicina si trova nel pepe, quindi puoi semplicemente annusarla.
  7. Un'altra opzione per alleviare il dolore è usare un asciugamano. L'asciugamano viene attorcigliato in un laccio emostatico e inizia a strofinare pesantemente sul collo e sulla parte posteriore della testa.

A volte è necessario lavorare con uno psicologo, arteterapia, meditazione, formazione artistica. Per non provocare convulsioni, una persona deve rinunciare all'alcol, l'aldeide che ne fa parte, provoca mal di testa e avvelenamento del corpo. È necessario smettere di usare o ridurre il più possibile la quantità di prodotti con glutammato monosodico, tiramina, nitrati. È inoltre necessario rendere il posto di lavoro il più comodo possibile, si consiglia di sostituire la sedia con un'opzione con schienale ortopedico. Una persona dovrebbe evitare lo stress, più spesso organizzare un periodo di riposo quando lavora al computer, dormire a sufficienza, essere più per strada.

Mal di testa alla fronte: trattamenti e probabili cause

Cause di mal di testa alla fronte

Il mal di testa alla fronte è molto comune. Il suo personaggio può essere diverso. Le sensazioni dolorose possono essere acute e sorde, scoppiettanti e schiaccianti. Se capisci a cosa è associata la sindrome del dolore, puoi prendere misure per alleviare la cefalea. Ma se, nonostante tutto, il dolore non scompare, devi consultare un medico. Anche i dolori regolari dovrebbero allertare.

Fluttuazioni della pressione sanguigna

Una causa molto comune di dolore alla fronte sono le fluttuazioni della pressione sanguigna. Allo stesso tempo, sia la pressione alta che quella bassa possono provocare tale disagio. La natura del dolore è pressante, l'intensità è media o forte.

Con la pressione sanguigna molto alta, i sintomi aggiuntivi sono:

  • vertigini;
  • polso rapido;
  • sudorazione eccessiva;
  • nausea.

Con una significativa diminuzione della pressione sanguigna, si osservano debolezza generale e sonnolenza. C'è tinnito e "mosche" appaiono davanti agli occhi. Le sensazioni di dolore aumentano quando si assume una posizione sdraiata.

Emicrania

L'emicrania è caratterizzata dall'insorgenza di dolore unilaterale alla fronte. È pressante o pulsante in natura. Il disagio può essere così forte che sullo sfondo ci sono vertigini, nausea e vomito e talvolta perdita di orientamento nello spazio.

L'emicrania è una patologia primaria cronica, le cui cause non sono completamente comprese. Ma allo stesso tempo, una persona può determinare da sé i fattori scatenanti - fattori che provocano l'insorgenza di un forte mal di testa e cercare di evitare il contatto con loro.

Aumento della pressione intracranica

Un aumento della pressione intracranica porta sempre a un forte dolore alla fronte. Un segno aggiuntivo caratteristico di questa patologia è la comparsa di una sensazione di pressione nella zona degli occhi. Nei casi più gravi, c'è un deterioramento della funzione visiva.

Il mal di testa, provocato da un aumento della pressione intracranica, non può essere alleviato con gli analgesici. Aumenta con qualsiasi cambiamento nella posizione della testa, così come con la tosse e gli starnuti. Se la sindrome si manifesta la sera, al mattino il dolore si intensifica solo.

Malattie infettive e croniche

Quasi tutte le malattie infettive e croniche portano a mal di testa. Mal di testa alla fronte con influenza, meningite, mal di gola, sinusite, sinusite frontale, sinusite e altre malattie.

Qualsiasi infezione virale provoca un generale peggioramento del benessere. La debolezza muscolare è solitamente un sintomo aggiuntivo. Sullo sfondo di un'infezione virale, la temperatura corporea aumenta spesso. Solitamente gli antidolorifici possono aiutare..

Grappolo, o fascio, dolore

I dolori a grappolo sono parossistici. La loro particolarità è che compaiono all'improvviso e sono così forti che le persone hanno pensieri suicidi. Tali sensazioni di dolore di solito si verificano su un lato della fronte e sono di natura a breve termine. Gli attacchi durano raramente più di un quarto d'ora.

Come nel caso dell'emicrania, la natura del dolore a grappolo non è completamente compresa, ma allo stesso tempo, ogni persona che soffre di questa patologia può determinare da sé i trigger. A volte la sindrome del dolore provoca il fumo, un certo tipo di cibo o un cambiamento delle condizioni meteorologiche.

Alterazione del flusso sanguigno nei vasi del cervello

Le patologie vascolari possono anche causare dolore alla fronte. A causa del verificarsi di problemi con i vasi sanguigni, si verificano disturbi nel flusso sanguigno che provocano disagio. La testa fa male alla fronte con encefalopatia discircolatoria, che è caratterizzata da un deterioramento lentamente progressivo della circolazione cerebrale. Cause di patologia: aterosclerosi, ipertensione arteriosa, diabete mellito, ecc..

Il dolore può essere di natura diversa, ma il principale sintomo aggiuntivo è l'aumento del disagio in caso di sovraccarico di lavoro.

Storia del trauma cranico

C'è un mal di testa alla fronte anche a causa di una storia di trauma cerebrale. Qualsiasi commozione cerebrale o trauma al cervello può avere conseguenze negative che dureranno a lungo..

La contusione cerebrale è considerata particolarmente pericolosa. Questa patologia è accompagnata da vertigini e nausea per molto tempo. Un ulteriore sintomo è la comparsa di problemi con la funzione visiva. Inoltre, potrebbe esserci intorpidimento degli arti..

Tumori

Il mal di testa persistente alla fronte si verifica quando ci sono neoplasie nel cervello.

Può essere:

Tumori ossei frontali.

Tumori cerebrali localizzati nella parte frontale.

Neoplasie vascolari nella parte frontale del cervello.

Tumori dei seni paranasali e delle orbite.

Ulteriori sintomi: compromissione della coordinazione, linguaggio, convulsioni epilettiche. Allo stesso tempo, il disagio non può essere rimosso nemmeno con gli antidolorifici più potenti. Una caratteristica caratteristica è un aumento della sindrome del dolore nel tempo.

Malattie degli occhi e del rinofaringe

Mal di testa alla fronte con lo sviluppo di patologie oculari e malattie del rinofaringe.

Le principali malattie degli occhi che provocano la sindrome del dolore:

  • aumento della pressione intraoculare (glaucoma);
  • trombosi dei vasi del bulbo oculare;
  • eventuali malattie infiammatorie (cheratite, irite, iridociclite, ecc.).

Inoltre, può verificarsi un grave disagio sullo sfondo dell'affaticamento degli occhi, ad esempio durante un lavoro prolungato senza interruzioni dietro lo schermo del computer..

Disturbi ormonali nel corpo

Nelle donne, lo squilibrio ormonale può provocare mal di testa alla fronte. Ad esempio, il disagio si verifica spesso nelle donne nei giorni critici. Di solito, un tale mal di testa è combinato con manifestazioni psico-emotive: aumento dell'irritabilità, nervosismo, tendenza alla depressione..

Inoltre, c'è una sensazione di debolezza e sonnolenza. È abbastanza difficile alleviare il mal di testa con interruzioni ormonali. Solo speciali farmaci ormonali possono stabilizzare la condizione.

Sintomi

I sintomi di un mal di testa nella zona della fronte possono essere diversi. In ogni caso, segni specifici possono indicare lo sviluppo di una determinata patologia..

Mal di testa alla fronte e alle tempie

Se la regione temporale e frontale fa male su un lato, ciò indica un'emicrania o una sindrome da dolore a grappolo.

Altre condizioni associate a questi sintomi: / p>

  • Arterite temporale, caratterizzata da infiammazione delle pareti vascolari situate nella regione temporale.
  • Nevralgia del trigemino.
  • Violazione della circolazione cerebrale, che può essere un presagio di un ictus.
  • Squilibrio ormonale.
  • Ipertensione intracranica.

La parte frontale della testa fa male e preme

Un mal di testa pressante alla fronte può verificarsi per vari motivi. Molto spesso questo è associato alle seguenti patologie:

  • sinusite frontale, che si manifesta in forma acuta o cronica;
  • aumento della pressione intracranica;
  • ipertensione;
  • processi infiammatori nella parte frontale del cervello;
  • encefalite;
  • intossicazione generale del corpo in caso di avvelenamento, infezione da un'infezione virale e batterica.

Mal di testa alla fronte e agli occhi

Di solito, quando la testa fa male alla fronte e agli occhi, ciò è dovuto, nella maggior parte dei casi, a una lesione al bulbo oculare oa oggetti estranei che entrano negli occhi..

Anche le seguenti malattie causano dolore:

Miopia, ipermetropia o astigmatismo dovuti alla scelta sbagliata di occhiali o lenti ottiche.

Condizioni infiammatorie come l'iridociclite.

Inoltre, questo sintomo può essere un segno di altre patologie:

  • fronte ammaccata;
  • nevrosi;
  • nevralgia del trigemino.

La parte frontale della testa fa male e si sente male

Quando la testa fa molto male nella parte frontale e ha la nausea, allora questo è un motivo per consultare urgentemente un medico. Questo sintomo molto spesso indica la presenza di problemi con il sistema nervoso centrale..

A volte la nausea combinata con il mal di testa può avere cause fisiologiche:

  • squilibrio ormonale nelle donne durante il ciclo mestruale o la gravidanza;
  • cambiamento della pressione atmosferica - nelle persone meteorologiche;
  • situazioni stressanti.

La sindrome del dolore grave può provocare nausea, che si verifica:

  • con emicrania;
  • con patologie vascolari;
  • con un aumento della pressione intracranica;
  • in caso di intossicazione del corpo sullo sfondo di avvelenamento o infezione.

Diagnostica delle cause del dolore nella parte frontale della testa

Per diagnosticare un forte dolore nella parte frontale, vengono utilizzati studi sull'hardware:

L'ecografia Doppler consente di ottenere dati sullo stato della circolazione sanguigna. Utilizzando questo metodo, è possibile identificare patologie vascolari nella fase iniziale..

L'elettroencefalografia consente di valutare l'attività di varie parti del cervello. Ciò garantisce l'individuazione di epilessia, ritardi nello sviluppo mentale e del linguaggio, identificazione delle conseguenze a lungo termine del trauma.

La tomografia computerizzata consente di scansionare tutte le parti del cervello utilizzando la radiazione a raggi X per identificare patologie di diversa natura.

La risonanza magnetica si basa sull'uso della radiazione elettromagnetica. Questo metodo è altamente informativo nella localizzazione del focus patologico nei tessuti molli, incluso nel tessuto del midollo..

Cosa fare se un bambino ha mal di testa alla fronte

Se tuo figlio ha spesso dolore alla fronte, devi consultare un medico il prima possibile. Il trattamento deve essere effettuato solo sulla base di una diagnosi consolidata.

Il dolore acuto richiede la chiamata di un'ambulanza, in quanto può essere un sintomo:

  • Meningite.
  • Encefalite.
  • Altre neuroinfezioni.
  • Commozione cerebrale o lividi del cervello.

Ma altrettanto spesso, i bambini provano dolore per ragioni fisiologiche, vale a dire, a causa di:

  • superlavoro. Di norma, gli scolari sono soggetti a ciò a causa del pesante carico di lavoro del programma scolastico;
  • fame di ossigeno. Ciò si verifica quando il bambino trascorre la maggior parte del tempo in casa;
  • dieta squilibrata. Il motivo sono anche i prodotti che contengono una grande quantità di esaltatori chimici di gusto e aromi..

In questi casi, è necessario normalizzare lo stile di vita del bambino, rivedere il suo carico, lasciare più tempo per le passeggiate e l'intrattenimento di gioco.

Come ridurre il dolore

Esistono vari modi per alleviare il mal di testa sulla fronte. Ma è molto importante farlo solo dopo che il motivo del disagio è chiaro..

Farmaci antidolorifici

Una vasta gamma di farmaci può essere utilizzata per alleviare il dolore. Se la testa fa male nella regione frontale sullo sfondo di un'infezione virale e un aumento della temperatura corporea, i farmaci antipiretici e i FANS sono un rimedio efficace. In particolare, Nurofen si è dimostrato efficace. Può anche stabilizzare la pressione sanguigna bassa e alleviare il dolore emicranico. Anche il paracetamolo è considerato efficace..

Quando il dolore è parossistico, gli antispastici possono alleviare gli spasmi. Questi includono No-shpa (drotaverina), Spazmalgon.

Tra gli analgesici, è meglio dare la preferenza ai farmaci combinati che hanno un minimo di effetti collaterali. I più famosi sono Pentalgin e Solpadein.

Qualsiasi farmaco può essere assunto occasionalmente secondo le istruzioni per l'uso. Se il mal di testa si ripresenta spesso, un medico dovrebbe prescrivere i rimedi per la loro rimozione in base alla diagnosi.

Metodi tradizionali

I rimedi popolari sono più sicuri rispetto ai farmaci. Se il dolore è causato dal superlavoro, devi cercare di trovare il tempo per riposare. Un leggero massaggio alla testa e speciali esercizi anestetici miglioreranno il tuo benessere. Una seduta di aromaterapia con oli essenziali di lavanda, eucalipto, legno di cedro o menta può aiutare ad alleviare il dolore. Puoi fare un impacco alle tempie con una miscela di oli essenziali e vegetali.

Lo zenzero è un buon rimedio per il mal di testa da tensione. La radice deve essere tritata e preparata con tè nero. Esistono molte ricette della medicina tradizionale per il mal di testa. Ma in ogni caso specifico, una persona deve selezionare i metodi di trattamento in modo indipendente, concentrandosi sulle caratteristiche individuali del proprio corpo..