Malattie degli occhi nei conigli: come e cosa trattare a casa

Le caratteristiche anatomiche della struttura degli occhi del coniglio consentono di vedere tutto ciò che accade di fronte, di dietro e di lato, il che aiuta a notare il predatore nel tempo e ad avere il tempo di nascondersi.

Tuttavia, gli organi visivi del roditore sono più suscettibili ai disturbi oftalmici rispetto agli occhi di altri mammiferi. Cosa dovrebbero fare gli allevatori se si verificano malattie degli occhi? Come trattare e come prevenire la malattia? Questo articolo risponde alle domande..

  1. Cause di occorrenza
  2. Quali sono le malattie degli occhi nei conigli
  3. Malattie degli occhi nel trattamento dei conigli
  4. Epifora
  5. Cheratite
  6. Uveite
  7. Glaucoma
  8. Esoftalmo
  9. Mixomatosi
  10. Dacriocistite
  11. Ulcera corneale
  12. Malattie delle palpebre
  13. Prevenzione delle malattie degli occhi

Cause di occorrenza

Distinguere tra anomalie congenite: cause primarie e malattie acquisite.

Le cause secondarie sono classificate come infettive e non infettive. Tuttavia, i sintomi patologici, indipendentemente dalla causa dell'evento, possono essere gli stessi. Pertanto, la seguente classificazione delle malattie degli occhi nei conigli viene compilata in base alle manifestazioni cliniche.

Quali sono le malattie degli occhi nei conigli

Le seguenti condizioni patologiche e malattie degli occhi si sviluppano nei conigli:

  • Congiuntivite;
  • Epiphora;
  • Cheratite;
  • Uveite;
  • Glaucoma;
  • Esoftalmo;
  • Mixomatosi;
  • Dacriocistite;
  • Ulcera corneale;
  • Malattie delle palpebre.

L'infiammazione della mucosa degli occhi si verifica per i seguenti motivi:

  • reazioni allergiche;
  • microtrauma;
  • malattie infettive;
  • invasioni elmintiche;
  • ipovitaminosi.

La malattia viene notata dal comportamento modificato. Gli occhi irritati reagiscono dolorosamente alla luce, il coniglio si rannicchia in un angolo buio, non mangia nulla. Ad un attento esame, arrossamento delle mucose, secrezione sierosa, mucosa o purulenta, croste secche.

Se la malattia si è diffusa, scopri la causa. Probabilmente è penetrata un'infezione o gli animali stanno reagendo a fieno ammuffito, lettiera, alimentazione sbilanciata. In una situazione del genere, viene trattato il disturbo principale..

Se solo pochi sono malati, liberano gli occhi dalle croste con l'aiuto di una benda di garza intinta in un decotto di camomilla, calendula o iperico. Per il trattamento, le gocce speciali progettate per il trattamento degli occhi di cani e gatti con Dect-2 sono le più adatte. La procedura per l'utilizzo dei medicinali è descritta nelle istruzioni per l'uso..

L'ipovitaminosi si verifica con un modo arcaico di nutrire un roditore. Gli allevatori di conigli responsabili utilizzano mangimi specializzati in un complesso con fieno o mangime verde.

Malattie degli occhi nel trattamento dei conigli

Epifora

La condizione patologica è caratterizzata da lacrimazione abbondante. Le vie lacrimali sono chiaramente visibili sotto gli occhi del coniglio. L'epifora è una conseguenza di congiuntivite, rinite, glaucoma, malattie dentali.

Il trattamento consiste nell'eliminare le cause della malattia sottostante. Gli unguenti per gli occhi sono controindicati, poiché esiste una minaccia di blocco del canale lacrimale.

Cheratite

La malattia è caratterizzata da opacità della cornea e formazione di ulcerazioni, arrossamento della congiuntiva, mucosa secca. Si sviluppa come una continuazione della congiuntivite.

Il coniglio è rannicchiato in un angolo buio: la luce intensa provoca un forte dolore. Per il trattamento vengono utilizzati unguento oftalmico alla tetraciclina o suoi analoghi. Con un trattamento prematuro o infruttuoso, si forma una spina.

Uveite

L'infiammazione della coroide si verifica a seguito di traumi, complicanze della cheratite o di una malattia infettiva. Per una causa non contagiosa, un occhio si infiamma.

Le infezioni o le invasioni sono caratterizzate da lesioni bilaterali. Sulla cornea si forma una pellicola biancastra, la pupilla si contrae, la palpebra si gonfia, il cristallino diventa opaco. Si sviluppa una lacrimazione abbondante - epifora. Con un trattamento inadeguato o la sua assenza, si sviluppa il glaucoma e il coniglio perde la vista. La terapia consiste nell'eliminare la malattia sottostante.

Glaucoma

La malattia è caratterizzata da un aumento della pressione intraoculare e atrofia retinica. Si sviluppa a seguito di traumi, malattie infettive o invasioni.

Molto spesso è una conseguenza dell'uveite. È caratterizzato da opacità corneale e fotofobia. La malattia è incurabile, la terapia mira ad eliminare il dolore. Se necessario, l'occhio colpito viene rimosso. Un animale produttivo viene macellato.

Esoftalmo

L'esoftalmia si manifesta con la sporgenza dell'organo visivo oltre l'orbita. Le radici infiammate dei denti premono sulla sfera dell'occhio. Le palpebre smettono di chiudersi, la cornea diventa torbida, compaiono ulcere e ascessi. Un occhio viene rimosso per un animale domestico decorativo. Un coniglio produttivo viene abbattuto.

Per prevenire le malattie, è necessario che gli incisivi siano costantemente molati. Se i conigli vengono tenuti in gabbie di legno, li rosiccheranno. Pertanto, è necessario utilizzare mangimi per conigli specializzati. Quando rosicchiano i granuli duri, le frese macinano. Allo stesso scopo, ai conigli viene offerto cibo per ramoscelli..

Mixomatosi

La malattia virale dei conigli produttivi è caratterizzata dalla formazione di protuberanze sugli occhi, sulla testa e sui genitali. È caratterizzato da due forme: edematosa e nodulare. Nel primo caso, gli animali muoiono quasi senza eccezioni. La malattia non risponde al trattamento. Con una forma nodulare, si formano piccole protuberanze, fino a metà degli animali sopravvive senza trattamento. Tuttavia, entro tre mesi il coniglio disperderà il virus nell'ambiente. Il trattamento non è economicamente fattibile.

Tutto il bestiame viene macellato. Se le carcasse non sono sfigurate dai tumori, la carne può essere utilizzata come alimento.

La malattia viene trasmessa dagli insetti, principalmente dalle zanzare. Pertanto, la vaccinazione contro la mixomatosi e la setticemia emorragica dei conigli viene effettuata in primavera prima dell'inizio delle zanzare estive.

Dacriocistite

La dacriocistite è un'infiammazione del serbatoio e del dotto lacrimale. Si verifica durante i processi infiammatori nei denti associati all'ipertrofia delle radici dentali, nonché all'infezione da pasturellosi o setticemia emorragica. La malattia si manifesta in condizioni di manutenzione insoddisfacente e alimentazione con sbalzi di temperatura. I sintomi clinici assomigliano all'epifora: fluido abbondante con la formazione di vie lacrimali.

Il trattamento della malattia è complesso: l'infezione viene interrotta con antibiotici, prescritti da un veterinario. In questo caso, si dovrebbero prendere in considerazione le restrizioni sull'uso della carne di coniglio negli alimenti dopo l'uso di medicinali. Se il motivo sono le malattie dentali in un animale domestico decorativo, vengono rimosse. Gli animali produttivi vengono abbattuti.

Per il trattamento delle malattie degli occhi, vengono utilizzate le stesse gocce oftalmiche del trattamento della congiuntivite. Gli unguenti antinfiammatori sono controindicati perché possono ostruire il canale lacrimale. La prevenzione consiste nell'immunizzazione tempestiva contro la setticemia emorragica, l'alimentazione di rami e mangime granulato per conigli in modo che i denti siano macinati in modo uniforme.

Ulcera corneale

La condizione patologica si sviluppa come complicanza della cheratite. Si forma una pellicola opaca sulla superficie anteriore della sfera dell'occhio. Si sviluppa la lacrimazione, il tessuto morto cade e l'occhio fuoriesce. In un animale domestico decorativo, l'organo interessato viene rimosso, un coniglio produttivo viene macellato.

Malattie delle palpebre

L'infiammazione delle palpebre o la blefarite è superficiale e profonda, ulcerosa, squamosa e persino flemmonosa. Si sviluppano torsioni e svolte delle palpebre. Il liquido che fuoriesce dagli occhi si secca e aderisce alle palpebre

La patologia si sviluppa per i seguenti motivi:

  • microtrauma;
  • anomalie congenite;
  • allergia.

Gli animali produttivi vengono abbattuti. Per i conigli decorativi, il trattamento è prescritto da un veterinario. La chirurgia viene eseguita se necessario. Il tentativo di fornire l'auto-aiuto minaccia la perdita della vista.

Prevenzione delle malattie degli occhi

I conigli sono tenuti secondo gli standard igienico-zoologici. La qualità dell'alimentazione del fieno e della lettiera è determinata organoletticamente. Se l'aspetto e l'odore sono allarmanti, il foraggio grezzo viene sostituito con quello di alta qualità. I conigli dovrebbero essere nutriti con mangime granulare a mangime completo. Il fieno e il foraggio verde sono usati come additivi, puoi farne a meno. Per digrignare i denti ai conigli viene offerto cibo per ramoscelli.

Gli animali vengono sverminati almeno una volta ogni sei mesi e vaccinati contro la mixomatosi e la setticemia emorragica secondo le istruzioni per l'uso. Gli animali vengono esaminati regolarmente, i conigli con sintomi patologici vengono rimossi.

I conigli hanno gli occhi che si deteriorano. Come trattare l'infiammazione oculare purulenta nei conigli

Nei conigli, gli occhi spesso si deteriorano. A causa delle caratteristiche anatomiche, gli occhi del coniglio spesso si infiammano con lo sviluppo di processi purulenti. A volte la congiuntivite purulenta è un segno importante di mixomatosi, pasturellosi nei conigli, a volte appare pus negli occhi a causa di lesioni e ingresso di microbi. L'articolo sarà utile a una vasta gamma di lettori e veterinari.

Malattie dei conigli, quando gli occhi si deteriorano e si gonfiano

Gli occhi si deteriorano: questo è un segno di diverse malattie infettive e non infettive nei conigli. Il pus negli occhi non è mai una malattia indipendente negli animali e negli esseri umani. Suppurazione, un motivo comune per visitare un oftalmologo veterinario. Potrebbe essere interessante sapere cosa sono il pus e l'infiammazione purulenta degli occhi.?

  • Il pus, un prodotto dell'infiammazione, è costituito da cellule protettive morte (leucociti), corpuscoli purulenti e siero purulento. Pus benigno - sembra una massa cremosa, maligna - massa fetida torbida.
  • L'infiammazione purulenta degli occhi è un segno di contaminazione microbica del fuoco dell'infiammazione nel periodo subacuto o cronico della patogenesi, nella fase acuta non accade.
  • I virus che mostrano tropismo per le cellule delle mucose (mixomatosi) non formano pus, aprono la porta dell'infezione per i batteri piogeni.

Foto. A causa delle peculiarità dell'anatomia dell'occhio, infiammazione purulenta degli occhi, una patologia frequente in varie malattie

Congiuntivite purulenta e blefarite nei conigli

Quando si classificano le malattie degli occhi nei conigli, si distinguono due tipi di infiammazione purulenta delle mucose dell'occhio:

  • Infiammazione delle mucose della congiuntiva dell'occhio - congiuntivite
  • Infiammazione delle mucose dei bordi delle palpebre - blefarite

La cheratite (infiammazione della cornea dell'occhio) come infiammazione purulenta degli occhi nei conigli non viene diagnosticata

La cornea del coniglio può essere contaminata da pus solo con cheratocongiuntivite (infiammazione della cornea e della congiuntiva).

Un segno di cheratite è il rossore e / o l'annebbiamento della sclera dell'occhio (parte bianca dell'occhio), nonché un'ulcera spinosa e / o corneale e non un decorso purulento di patogenesi. Il pus mangia solo la cornea.

Da dove viene il pus negli occhi?

La congiuntivite purulenta e la blefarite nei conigli si sviluppano a causa della partecipazione di batteri piogeni al centro dell'infiammazione. Tutti i tipi di streptococco, stafilococco, klebsiella, gonococco, meningococco, E. coli, proteo, pseudomonas sono considerati piogeni. Meno comunemente, i conigli hanno gli occhi che si infettano a causa di batteri putrefattivi (clostridi). I processi purulenti secondari negli occhi dei conigli possono essere trovati nella salmonellosi. La rinite da Salmonella passa lungo i percorsi anatomici nel bulbo oculare, provocando secrezione purulenta dagli occhi. I virus non prendono parte alla formazione del pus; aprono le porte dell'infezione per i batteri. La comparsa di pus negli occhi con una malattia virale, il cui agente eziologico è localizzato nelle mucose e nel tessuto sottocutaneo (mixomatosi) è solo un suggerimento per il medico curante.

Inizia a usare o cambia immediatamente un antibiotico inefficace

Cosa fare se gli occhi del coniglio si deteriorano, trova il motivo

La soluzione migliore è contattare il veterinario. Cosa fare? Il proprietario ha bisogno di capire in modo indipendente il motivo. Nei conigli, gli occhi diventano acidi, sia con una pericolosa malattia infettiva, sia con la normale polvere che penetra negli occhi. Proviamo a evidenziare i motivi. Gli occhi del coniglio si deteriorano in diversi casi:

  1. Microflora batterica piogenica nella mixomatosi, pasturellosi.
  2. Contatto con sporco (germi) negli occhi
  3. Infezioni nel rinofaringe, che si collega anatomicamente al bulbo oculare
  4. Lesioni agli occhi.

Causa infettiva di occhi aspri

Perché nei conigli gli occhi si deteriorano durante l'infezione, specialmente l'eziologia virale. Sembra essere un mistero per i giovani medici. È noto che i virus non causano lo sviluppo di processi purulenti. Nel frattempo, un virus, ad esempio la mixomatosi del coniglio, indebolisce il corpo dell'animale e, successivamente, si verifica una rapida crescita di microbi. I batteri che causano l'infiammazione purulenta degli occhi sono stafilococchi, streptococchi. La congiuntivite purulenta o blefarite che accompagna un'infezione virale è un segnale per includere la somministrazione parenterale di antibiotici nel regime di trattamento. I processi purulenti a volte accompagnano infezioni batteriche, pasturellosi e forma respiratoria di salmonellosi.

Per saperne di più: mixomatosi virale

Come escludere in modo indipendente una causa infettiva di pus negli occhi

Nei conigli, gli occhi si gonfiano e si deteriorano con la mixomatosi, e talvolta anche con la forma cronica della pasturellosi del coniglio, a volte con la salmonellosi. Tuttavia, l'infiammazione oculare purulenta non è il principale segno di infezione. Ci sono segni che indicano la natura infettiva dell'infiammazione purulenta degli occhi.

Nei conigli, gli occhi si uniscono, mentre osservano sempre:

  • Ipertermia (fino a 41 gradi Celsius) all'inizio della malattia;
  • Mortalità di massa nella mandria;
  • Inoltre (eruzione cutanea, edema del tessuto sottocutaneo, emorragia).
  • Infiammazione purulenta bilaterale degli occhi.
  • Cause non infettive di processi purulenti negli occhi

Altre cause di occhi aspri (allergie, polvere, lesioni, raffreddore)

Polvere, aria fredda, lesioni agli occhi, allergie sono le cause più evidenti di infiammazione agli occhi nei conigli. L'infiammazione purulenta, come nelle cause infettive, è associata allo sviluppo di microflora specifica al centro dell'infiammazione. La microflora piogenica non viene trasmessa ad altri animali, causando malattie degli occhi senza causa.

Come comprendere in modo indipendente la causa della congiuntivite purulenta di natura non infettiva

La congiuntivite e la blefarite non infettive sono caratteristiche caratteristiche.

  • L'infiammazione purulenta unilaterale dell'occhio è più spesso osservata;
  • Procedono sullo sfondo di una condizione clinica relativamente buona dell'animale;
  • Leggero aumento della temperatura o temperatura normale.
  • Il motivo potrebbe essere processi purulenti nei denti, nelle orecchie, sulle mucose del naso.

Il pus entra nell'occhio con una crescita impropria degli incisivi, quando il dente poggia contro il cielo del coniglio e il processo patologico scorre nell'occhio. L'otite media purulenta può spesso svilupparsi sullo sfondo di un trattamento improprio di un acaro dell'orecchio. Il pus entra negli occhi dall'orecchio medio per passaggi anatomici o meccanicamente, graffiando. La rinite purulenta cronica è quasi sempre combinata con processi purulenti negli occhi.

Gli occhi del coniglio si deteriorano, come trattare e la prognosi per il recupero

Per qualsiasi processo purulento negli occhi, il trattamento inizia con la determinazione della causa e della prognosi del risultato. È difficile fare previsioni, ma è necessario per scegliere una strategia di trattamento.

  • Se gli occhi si deteriorano a causa della mixomatosi, la prognosi è piuttosto sfavorevole. Le ulcere si formano molto rapidamente sulla cornea dell'occhio, il che porta alla cecità bilaterale del coniglio, accompagnata da dolore.
  • Se c'è del pus negli occhi, specialmente se gli occhi stanno marcendo in un occhio, trova tu stesso la causa. Un processo purulento può essere causato da una scheggia microscopica o da un seme appuntito, come la bardana. L'infiammazione suppurativa può essere causata da ragioni dentali.

Se è difficile identificare o eliminare la causa, contattare la clinica veterinaria. Spesso, per eliminare la causa (rimozione di un corpo estraneo, estrazione del dente), è necessario ricorrere all'anestesia.

Regime di trattamento per malattie oculari purulente nei conigli

Se gli occhi dei conigli si deteriorano, il trattamento viene eseguito secondo lo stesso schema..

  1. Determinazione delle cause (infettive o non infettive) natura della patologia negli occhi.
  2. Eliminazione chirurgica della causa (solo per patologia non infettiva)

Solo dopo passano alla terapia generale per congiuntivite purulenta, blefarite, cheratocongiuntivite. Il regime di trattamento per le malattie degli occhi purulente nei conigli include le seguenti procedure.

  • Rimozione del pus dagli occhi (risciacquo con soluzioni antisettiche per gli occhi).
  • Protezione degli occhi dalla corrosione della cornea (pomate oculari antibatteriche, gel).
  • Soppressione della microflora piogenica (antibiotici intramuscolari, raramente sotto la palpebra).
  • Aumentare le difese dell'organismo (immunomodulatori, vitamine).

Il medico deve essere consapevole del rischio di cecità nel coniglio a causa della formazione di ulcere corneali sotto l'influenza di pus e / o del passaggio a infiammazione di tipo fibrinoso (adesivo). Discutine con il proprietario prima di iniziare il trattamento.

Come seppellire correttamente una soluzione medicinale nell'occhio di un coniglio

Non ho trovato un video decente su come far gocciolare correttamente la soluzione negli occhi di un coniglio da solo. Propongo di guardare l'esempio di una persona. Il principio della somministrazione del farmaco non è diverso. Guarda il video.

È importante capire che se il medicinale non raggiunge l'area malata della mucosa, il trattamento non ha senso. L'unica differenza. Il coniglio deve essere adeguatamente riparato e quindi la soluzione deve essere sepolta..

Come riparare un coniglio e iniettare gocce negli occhi

  1. Coprire il piano di lavoro con un tessuto spesso in modo che parte del tessuto sporga da un lato. Quindi getta la parte sporgente sul coniglio per una protezione aggiuntiva della persona che fissa. Successivamente, fascia il coniglio in un panno denso, lasciando libera la testa.
  2. Tirare la palpebra inferiore, tenendo la testa dell'animale, gocciolare alcune gocce nella tasca formata. Rilasciare la palpebra tirata dopo che il medicinale si è diffuso sull'occhio. Un altro modo è metterlo nell'angolo dell'occhio molto peggio. Il contagocce si sporca e il medicinale non si diffonde sulla superficie dell'occhio.

Per l'instillazione negli occhi, utilizzare soluzioni in concentrazione debole (oculare)

Le gocce antibatteriche per il trattamento degli occhi infetti nei conigli possono essere trovate presso la tua farmacia veterinaria e medica. Contengono una soluzione antibiotica o antisettica.

Come lavare gli occhi del tuo coniglio?

Viene presentata una panoramica dei colliri veterinari e medici per il trattamento delle malattie oculari purulente nei conigli. La revisione contiene solo quei medicinali che hanno la registrazione ufficiale in Russia e nell'unione doganale. Si possono sicuramente trovare nelle farmacie. Ti ricordiamo che l'uso di soluzioni oftalmiche è solo la fase iniziale nel trattamento degli occhi in suppurazione.

Prima di instillare uno dei seguenti farmaci, è necessario eseguire una pulizia igienica della fessura oculare del coniglio, con il farmaco che tratterai

Per una procedura igienica, usa tazze di cotone con la medicina. Elabora gli occhi dal centro alla periferia per rimuovere il pus al di fuori della zona degli occhi.

Elenco dei colliri consigliati dai veterinari per il trattamento delle malattie degli occhi purulente.

  • Argumistin soluzione allo 0,001%, contiene ioni argento colloidale e miramistina modificata. Instillare 2-3 gocce sotto la congiuntiva 2-3 volte al giorno fino a quando la condizione non migliora. Prodotto da Alvita LLC, Russia. Prezzo 125 rubli per una bottiglia da 10 ml.
  • Diamond eyes 1 ml del farmaco contiene: taurina - 0,02 g, acido succinico - 0,001 g, clorexidina bigluconato - 0,15 mg. Per la congiuntivite purulenta, instillare 1, 2, 3 volte al giorno. Il corso del trattamento dipende dalla frequenza di instillazione. 2-3 gocce in un occhio. Il corso del trattamento della congiuntivite e blefarite purulenta, 45 giorni (una volta), 20 giorni (due volte), 14 giorni (tre volte). Il farmaco è prodotto da OOO NVC Agrovetzashchita, Russia. Il prezzo è di 190 rubli per una bottiglia da 10 ml.
  • Collirio Le barrette contengono cloramfenicolo 0,25%, furacilina 0,02%. Il farmaco è prodotto da OOO NVC Agrovetzashchita, Russia. Per le infezioni purulente degli occhi del coniglio, 1-3 gocce in un occhio 3-4 volte al giorno. Prezzo 160 rubli per una bottiglia da 10 ml.
  • Collirio Iris a base di gentamicina solfato soluzione allo 0,4% 140 rubli Per il trattamento dell'infiammazione purulenta degli occhi nei conigli, 2-4 gocce in un occhio 4-5 volte al giorno. Il medicinale è prodotto da OOO NVC Agrovetzashchita, Russia. Il prezzo è di 165 rubli per una bottiglia da 10 ml.
  • Ciprovet collirio a base di ciprofloxacina cloridrato 0,45%. Per ridurre la congiuntivite purulenta, la blefarite nei conigli, 2-3 gocce vengono instillate in un occhio 4 volte al giorno. Il corso del trattamento dura fino a 14 giorni. Il farmaco è prodotto da OOO NVC Agrovetzashchita, Russia. Prezzo 175 rubli per una bottiglia da 10 ml.
  • Collirio Oftalmosan. Clorexidina bigluconato - 0,15 mg, acido succinico - 1 mg, componenti a base di erbe. Per il trattamento della congiuntivite purulenta nei conigli 2-3 gocce in un occhio 4 volte al giorno non più di 14 giorni. Il farmaco è prodotto da OOO NPO Api-San, Russia. Prezzo 180 rubli per una bottiglia da 15 ml.

Farmaci oftalmici medici che possono essere utilizzati per trattare i processi purulenti sulle mucose della congiuntiva, palpebre nei conigli. Pre-pulire le fessure per gli occhi dal pus con tamponi di cotone inumiditi con una soluzione che gocciolerà negli occhi.

  • Soluzione di albucide (sulfacetamide) al 30%. Con congiuntivite purulenta 2-3 gocce 3-4 volte al giorno, non più di 14 giorni.
  • Tobrex (tobramicina) soluzione allo 0,3%. Con occhi infestanti 1-2 gocce 2 volte al giorno non più di 7 giorni.
  • Sulfacil sodico (sulfacetamide) soluzione al 20%. Per sopprimere la secrezione purulenta dagli occhi, 3-4 gocce vengono prescritte ai conigli sotto la congiuntiva 4 volte al giorno per 10-14 giorni consecutivi.
  • Normax (norfloxacina) soluzione allo 0,3%. Trattamento degli occhi in suppurazione in un coniglio 2-3 gocce 2 volte al giorno per un massimo di 7 giorni consecutivi.
  • Cipromed (ciprofloxacina) soluzione allo 0,3%. Per il trattamento degli occhi aspri in un coniglio, instillare 2-3 gocce in un occhio, non più di 7 giorni.

Come preparare la tua soluzione antisettica oftalmica

Con una massiccia congiuntivite purulenta, ad esempio con la mixomatosi, puoi preparare tu stesso un farmaco oftalmico.

  • Usa la clorexidina digluconato. In farmacia medica, viene prodotto in un volume di 100 o 500 ml. ad una concentrazione del 20% e dello 0,05%. È più facile usare una soluzione alla concentrazione dello 0,05%.
  • Prendi 1 parte di soluzione di clorexidina bigluconato allo 0,05% e aggiungi a 2 parti di acqua sterile per preparazioni iniettabili. Otterremo una soluzione antisettica oftalmica di clorexidina con una concentrazione dello 0,0125%.

Per diluire la soluzione alla concentrazione desiderata, concentrazione sicura, puoi anche usare la regola della croce.

Unguenti antibatterici per il trattamento dei conigli

L'arsenale di unguenti oftalmici veterinari con effetti antibatterici è limitato. Più precisamente, ce n'è uno: unguento per gli occhi alla tetraciclina 1%. Il principio attivo è la tetraciclina. L'unguento oftalmico alla tetraciclina è prodotto da due aziende, OOO SPAZ-Pharm, Russia, e AO Plant Veterinary Drugs. L'unguento viene utilizzato per sopprimere la microflora piogenica solo dopo il trattamento con gocce antibatteriche per gli occhi.

Il grasso neutro contenuto nell'unguento protegge:

  • la cornea dai microtraumi dalla mucosa adiacente della congiuntiva e della palpebra;
  • previene la corrosione e la formazione di ulcere sulla cornea, che è possibile con processi purulenti.

È possibile utilizzare pomate oculari mediche con antibiotici, ma la pratica clinica ha dimostrato che non ha senso ampliare la gamma. È più importante imparare come mettere correttamente l'unguento nella tasca congiuntivale. Il principio è lo stesso di quando si instillano i colliri.

Durante la patogenesi purulenta negli occhi, utilizzare solo soluzioni e unguenti antibatterici.

Solo dopo l'eliminazione dei processi purulenti può essere incluso nel regime di trattamento di colliri e / o unguenti con altre proprietà (antiallergico, vitaminico, combinato).

Antibiotici nel trattamento dei processi purulenti negli occhi dei conigli

I migliori antibiotici per combattere la microflora piogenica sono i preparati a base di penicillina (vetbitsin-3 e vetbitsin-5).

Per saperne di più: Uso di penicillina antibiotici penicillina.

Scegli uno dei farmaci elencati, i dosaggi registrati nella Federazione Russa. Nello stesso articolo, vengono forniti una descrizione e il campo di applicazione degli antibiotici combinati (penicillina + streptomicina). I professionisti raccomandano baytril o ditrim per il trattamento dei processi purulenti negli occhi.

Gli antibiotici devono essere somministrati per via parenterale IM o SC. In casi estremi, alcuni tipi di antibiotici (vetbicina) sono raccomandati da medici separati da somministrare sotto la congiuntiva del coniglio. La dose è ridotta della metà, somministrata una volta, solo nei casi critici. Inietti il ​​medicinale con attenzione.

È quasi impossibile curare malattie oculari purulente senza somministrazione parenterale di antibiotici titolati.

Aumentare le difese del corpo con congiuntivite purulenta

Le terapie non specifiche sono ampiamente utilizzate in oftalmologia veterinaria. Questo gruppo comprende farmaci che aumentano le difese del corpo (immunomodulatori, vitamine).

I farmaci più famosi (fosprenil, gamavit, ligfol, azoxivet, aka polyoxidonium). Preparati vitaminici complessi. Se il coniglio ha appetito, è meglio usare forme orali di multivitaminici.

Per il trattamento degli occhi di coniglio nella fase del processo purulento, non utilizzare farmaci che stimolano la rigenerazione dei tessuti secondo Filatov. I veterinari li chiamano stimolanti biogenici dei tessuti (farmaci).

Conclusione

Dopo aver letto attentamente il nostro articolo, hai imparato cosa fare se gli occhi del tuo coniglio si deteriorano. I processi purulenti sono uno stadio dell'infiammazione, solo un segno di una malattia e non una malattia indipendente. Se gli occhi del coniglio sono infiammati e si sviluppa pus, il trattamento è esclusivamente con farmaci antibatterici. I farmaci che sopprimono i microbi vengono applicati sia per via topica che per via parenterale. Non dimenticare la terapia aspecifica.

Principali malattie degli occhi nei conigli e loro trattamento

Le malattie degli occhi nei conigli causano molti disagi nel processo di manutenzione e richiedono un intervento veterinario e talvolta chirurgico.

  1. Malattie degli occhi comuni nei conigli
  2. Malattie infiammatorie degli occhi
  3. Congiuntivite
  4. Cheratite
  5. Uveite
  • Altre patologie oculari
  • Cataratta
  • Glaucoma
  • Esoftalmo
  • Ulcera corneale
  • Epifora
  • Mixomatosi
  • Malattie degli occhi nei conigli

    Malattie degli occhi comuni nei conigli

    Le malattie degli occhi nei conigli possono essere scatenate da vari fattori. Tutte le malattie oftalmiche negli animali da parte dei veterinari in tre gruppi principali:

    • è apparso nel processo di infiammazione,
    • formata durante l'esposizione ad agenti patogeni infettivi,
    • acquisito dai genitori, cioè congenito.

    I processi infiammatori e il rossore associato sono principalmente di natura infettiva e meno spesso si verificano a causa di reazioni allergiche, traumatologiche o di altro tipo.

    Tra le malattie infettive infiammatorie più comuni nei conigli, vengono registrati vari casi di ascessi, la cui causa sono agenti patogeni infettivi di varie eziologie. Il sintomo iniziale di tali disturbi è la secrezione purulenta dalle orbite. In questo caso, il più delle volte i veterinari notano lesioni infettive degli organi visivi a seguito di infezione attraverso il sangue e nei casi di malattie dei denti di coniglio. I casi con ascessi terminano con un intervento chirurgico con rimozione dell'organo della vista e successiva terapia con farmaci dal gruppo di antibiotici.

    Solo la ricerca tempestiva di un aiuto veterinario aiuterà a evitare la perdita della vista nei conigli ea preservare i loro organi visivi..

    Non meno spesso, le malattie degli occhi nei conigli si osservano sotto forma di comparsa di neoplasie, che possono manifestarsi in una forma singola o multipla, piccola o raggiungendo grandi dimensioni. Possono essere basati su formazioni benigne o maligne. I fattori dell'aspetto regolare e della crescita delle neoplasie sono determinati sulla base del campionamento cellulare e della ricerca di laboratorio. L'intervento chirurgico nella maggior parte degli episodi termina con la rimozione dell'organo della vista.

    Le infiammazioni frequenti includono:

    • problemi di arrossamento della mucosa (congiuntivite),
    • problemi alla cornea (cheratite),
    • infiammazione della membrana (uveite),
    • problemi infiammatori agli occhi con secrezione bianca (dacriocistite).

    Tra le altre patologie, si notano spesso le seguenti:

    • condizioni tumorali dell'orbita oculare,
    • processo ulcerativo corneale,
    • cataratta e glaucoma.

    Una categoria separata è la descrizione della sporgenza dei bulbi oculari nei conigli, chiamata esoftalmo..

    Malattie infiammatorie degli occhi

    Congiuntivite

    Nel processo di irritazione dell'iride con polvere di fieno e segatura e altre minuscole particelle, si verifica un'infiammazione della mucosa. Allo stesso tempo, un'elevata concentrazione di ammoniaca accumulata a causa della raccolta prematura delle cellule può fungere da causa della malattia. Le reazioni allergiche e le infezioni causano un tipo secondario di congiuntivite. Tra i sintomi: l'occhio del coniglio è diventato rosso, gonfio e inizia a lacrimare, le palpebre sono gonfie, inizia la secrezione purulenta. I conigli iniziano a socchiudere gli occhi, i loro occhi sono incollati, la pelliccia vicino a loro è bagnata, gli animali non li aprono per molto tempo.

    Il trattamento degli occhi malati dei conigli con congiuntivite è direttamente correlato alle cause del processo infiammatorio.

    L'edema oculare non infettivo nei conigli viene trattato con un risciacquo convenzionale con una soluzione di manganese, gli occhi rossi possono essere trattati con acido borico, vengono gocciolate gocce antinfiammatorie, che spesso includono antibiotici.

    Le lepri bianche dagli occhi rossi sono più suscettibili alla congiuntivite allergica rispetto alle lepri nere.

    Per alleviare l'infiammazione degli occhi nei conigli nel trattamento della congiuntivite infettiva, il gruppo di antibiotici delle tetracicline è ampiamente utilizzato. La congiuntivite allergica dell'occhio nei conigli viene curata utilizzando antistaminici con la connessione.

    Cheratite

    Questo nome definisce i processi in cui la cornea si ammala e si infiamma. La ragione di questa malattia dell'occhio nei conigli è spesso i canali lacrimali ostruiti e danni traumatici al bulbo oculare. Può essere una conseguenza della carenza di vitamine negli adulti e nei conigli..

    I sintomi della cheratite includono:

    • iridi offuscate con una pellicola bianca formata,
    • reazione insolita del coniglio alla luce dovuta all'aumentata fotosensibilità,
    • secrezione purulenta.

    In caso di manifestazioni di cheratite, viene fornito prima di tutto un trattamento di pulizia, gli occhi irritati vengono lavati. Per il trattamento vengono prescritti unguenti e gocce con effetti antinfiammatori, associati a un gruppo di antibiotici. È possibile alleviare le sensazioni dolorose degli animali con la terapia con atropina..

    Uveite

    Questa malattia degli occhi di coniglio è un processo infiammatorio della membrana dovuto alla presenza di infezioni, parassiti oa seguito di lesioni. I sintomi dell'uveite comprendono una diminuzione della pressione negli occhi, aderenze e altri cambiamenti nel cristallino. Esternamente, la malattia dell'occhio di coniglio sembra un bulbo oculare annebbiato, lacrimazione e fotofobia. I conigli perdono la loro capacità visiva.

    Viene trattato con antibiotici e farmaci ormonali che hanno proprietà vasodilatatrici..

    Malattie degli occhi nei conigli

    La natura ha dotato i conigli di una vista eccellente. Inoltre, vedono quasi 360 0 intorno a loro. Questa capacità è stata trasmessa agli orecchi dai parenti selvaggi. In natura, questo li aiuta a vedere il pericolo in tempo ea nascondersi rapidamente. Ma spesso gli animali soffrono del fatto che questa o quella infezione può provocare malattie agli occhi.

    Le principali cause delle malattie degli occhi

    Le malattie degli organi visivi nei conigli si verificano per una serie di motivi:

    1. Infezione (virus, funghi, batteri).
    2. Processi infiammatori.
    3. Ferito durante i combattimenti.
    4. Sono uno dei sintomi di gravi malattie sistemiche (ad esempio, mixomatosi).
    5. Può essere trasmesso a livello genetico per eredità (difetto congenito).

    I problemi sono indicati da sintomi pronunciati:

    • Animale apatico.
    • Appetito diminuito o completamente perso.
    • Il coniglio cerca costantemente di pettinarsi il viso e gli occhi con le zampe anteriori.
    • Palpebre gonfie.
    • La cornea diventa rossastra.
    • Possibile aumento della lacrimazione o secrezione purulenta.
    • La pelliccia del coniglio si stacca agli angoli degli occhi.

    Perché gli occhi di un coniglio si deteriorano?

    La suppurazione degli occhi nei conigli è abbastanza comune. Ma non è una malattia separata, ma indica solo la presenza di patologia nel corpo dell'orecchio.

    Gli occhi del coniglio si deteriorano quando:

    • danno da virus o batteri;
    • allergie;
    • raffreddori;
    • trauma;
    • detriti, polvere;
    • congiuntivite;
    • cheratite;
    • mixomatosi.

    I bulbi oculari possono diventare acidi anche con un'alimentazione impropria.

    Perché un coniglio ha gli occhi acquosi

    Se un coniglio ha gli occhi acquosi, potrebbero esserci diversi motivi per questo:

    • ingresso di sporco;
    • lesione;
    • infiammazione;
    • congiuntivite;
    • cheratite;
    • freddo;
    • i denti vengono tagliati (il canale lacrimale viene toccato);
    • avitaminosi;
    • manifestazioni allergiche.

    Per prevenire lo strappo nei conigli aiuterà:

    • Macinazione tempestiva di denti in costante crescita.
    • Una dieta equilibrata per animali domestici (il menu dovrebbe contenere pannocchie di mais, piselli, cereali duri, rami di alberi, carote, mele).
    • Trattamento chirurgico di un dente che blocca il canale lacrimale (estrazione).

    Perché i conigli hanno gli occhi rossi?

    Gli occhi rossi per i conigli possono essere sia una variante normale che una manifestazione della malattia..

    Normalmente, il colore rosso è tipico dei conigli albini (animali con lana bianca, che non producono pigmenti coloranti). La loro iride è completamente traslucida e i vasi sanguigni sono visibili attraverso l'iride incolore (ombreggiano gli occhi in rosso).

    Ma se gli occhi avevano un colore diverso e poi improvvisamente hanno iniziato a diventare rossi, è necessario cercare con urgenza la causa del cambiamento patologico. Dopotutto, gli occhi di un coniglio diventano rossi a causa di lesioni, polvere, sostanze chimiche, malattie (congiuntivite, allergie).

    Il principio del primo soccorso è lo stesso per tutti i sintomi indicati (arrossamento, lacrimazione, secrezione di pus). Prima dell'arrivo di uno specialista, si consiglia di eseguire una serie di procedure preventive, che allevieranno la condizione dolorosa del coniglio e aiuteranno a evitare complicazioni.

    A casa, eseguire le seguenti operazioni:

    • Un animale malato viene messo in quarantena da fratelli sani.
    • La gabbia dell'animale ferito viene accuratamente disinfettata.
    • L'elevata umidità nella conigliera viene eliminata.
    • L'animale ha bisogno di sciacquare gli occhi con una soluzione antisettica.
    • Deve essere monitorato in modo che l'animale non graffi l'occhio aspro o indossi uno speciale collare veterinario (l'infezione secondaria può causare un processo settico e la morte dell'orecchio).

    Sono trattati in sequenza, in più fasi:

    1. Lavaggio (con una soluzione di permanganato di potassio, furacilina, acido borico o "Albucid").
    2. Instillazione (collirio con zinco, "Albucid", gocce di cloramfenicolo).
    3. Mettere il medicinale dietro la palpebra (pomata borica, iodoformio, idrocortisone).
    4. Per le allergie, all'animale vengono somministrati antistaminici..

    Avitaminosi e allergie alimentari come cause di malattie degli occhi nei conigli

    Tra i problemi comuni nei conigli ci sono le allergie. Il consumo di allergeni alimentari può provocare questa condizione. L'animale diventa letargico, inattivo, sviluppa naso che cola, gonfiore delle palpebre e diminuisce l'appetito. L'animale si gratta costantemente le orecchie, il muso con le zampe.

    Prima di tutto, è necessario determinare la fonte della malattia eliminando gradualmente ogni tipo di cibo. Quando l'allergene viene identificato, viene completamente escluso dalla dieta delle orecchie in modo che gli occhi non si gonfino di nuovo e non compaiano altri sintomi altrettanto gravi. Antistaminici consigliati per alleviare i sintomi primari.

    Una dieta squilibrata può causare molti problemi di salute eritrocitaria. Con una mancanza delle vitamine e dei minerali necessari, la diagnosi è fatta di ipovitaminosi o carenza di vitamine.

    Con una tale condizione patologica, non solo la crescita e lo sviluppo del coniglio vengono ritardati, ma compaiono anche problemi di vista. Ad esempio, la congiuntivite causata da carenza vitaminica può causare cecità in un animale domestico. La vitamina A è direttamente responsabile della vista, quindi l'animale deve necessariamente riceverla con il cibo in quantità sufficienti.

    C'è molta vitamina A nelle verdure (specialmente nelle carote), nelle verdure (trifoglio, erba medica), nell'olio di pesce. È anche utile aggiungere alla dieta pesce o farina di carne e ossa, gesso, vitamine e complessi minerali..

    Video Come trattare gli occhi nei conigli! Congiuntivite di coniglio! Prevenzione del coniglio!

    Classificazione delle malattie degli occhi nei conigli

    Le malattie degli occhi nei conigli sono convenzionalmente suddivise in congenite, acquisite (infettive e infiammatorie, nonché quelle ottenute a seguito di traumi. Ascessi e tumori sono isolati separatamente. La causa di queste neoplasie non è completamente compresa. Di solito, le cellule vengono prelevate per l'analisi dal sito della lesione. Dopo aver determinato l'agente patogeno, vengono eseguite trattamento sintomatico Con eziologia sconosciuta, il più delle volte rimuovi semplicemente il bulbo oculare.

    Quali malattie sono congenite

    Malattie congenite - patologie che si sono manifestate durante la formazione del feto a livello genetico e con esse è nato il coniglio.

    Malattie congenite più comuni

    Nome della malattia con fotoCausaI principali sintomiTrattamento
    L'annebbiamento, o cataratta, è una malattia degli occhi in cui una pellicola torbida copre l'occhio parzialmente o completamente.Difetto congenito. A volte può essere una conseguenza di una lesione batterica della congiuntivite, una complicazione, encefalozoonosi o si verifica raramente sullo sfondo di un aumento della glicemia.Bulbi oculari nuvolosi, secrezione sierosa da essi, edema, noduli bianchi. Con una forma matura - l'intera lente è opaca, con un ipermaturo - la lente è deformata.Chirurgia della cataratta.
    GlaucomaGoniodisgenesi congenita o aumento della pressione intraoculare, (a partire da circa il terzo mese di vita).Rigonfiamento dell'occhio, cheratite, eterogeneità del cristallino e vasocostrizione della retina.Rimozione del bulbo oculare.
    Occlusione cornealeNon completamente compreso.Cornea ricoperta di tessuto connettivo.Con diagnosi precoce - rimozione chirurgica del tessuto anormale, con decorso avanzato - rimozione dell'intero occhio.

    È quasi impossibile influenzare il verificarsi di anomalie genetiche. Per la profilassi, si consiglia di selezionare individui sani senza difetti di riproduzione, per nutrire correttamente le femmine, per mantenere puliti i conigli.

    Quali malattie vengono acquisite

    Malattie acquisite - patologie che sono comparse dopo la nascita, a seguito della sconfitta di animali da parte di batteri, virus, parassiti, con alimentazione impropria, a seguito di lesioni o in condizioni di detenzione inappropriate.

    Malattie acquisite più comuni

    Nome della malattia con fotoCausaI principali sintomiTrattamentoPrevenzione
    Congiuntivite nei conigliAllergie, lesioni, carenza di vitamine, infezioni.Gli occhi del coniglio diventano rossi, compaiono gonfiore delle palpebre, secrezione dagli occhi, paura della luce. L'animale si pettina il viso, scuote la testa, mangia male.Risciacquo degli occhi con antisettici, rimozione di croste, pus. Instillazione di gocce antinfiammatorie. Per le allergie vengono somministrati antistaminici. Nei casi più gravi vengono utilizzati antibiotici e glucocorticoidi.Una corretta alimentazione, arricchita con vitamine e minerali, mantenendola pulita, tempestivo isolamento degli individui malati.
    CheratiteSecchezza eccessiva degli occhi, infezioni, traumi, conseguenza di congiuntivite non trattata.Palpebre gonfie, arrossamento e lacrimazione, secrezione purulenta, la cornea diventa ruvida, fotofobia. In caso di complicazioni - un'ulcera, l'aspetto di una spina negli occhi.Antibiotici (cefalosporine) sotto forma di unguenti (posti dietro le palpebre) o gocce (instillati). Nella transizione a uno stato ulceroso - un'operazione chirurgica. Per ripristinare la cornea danneggiata, vengono utilizzati colliri speciali (Barrier, Gentaline, Gentafarm).Per evitare che una tale malattia degli occhi colpisca il coniglio, è necessario esaminare costantemente l'animale, monitorarne l'igiene e prevenire lesioni.
    EsoftalmoAscesso, sviluppo anormale dei denti.L'animale non può chiudere l'occhio, che sporge fortemente verso l'esterno. Membrana mucosa gravemente seccata, cornea torbida. Danni agli occhi con microlisi.Rimozione dell'occhio colpito.Esame dell'animale per un morso anormale. Aiuta a digrignare i denti.
    DacriocistiteSviluppo e crescita impropri dei denti (tale anomalia può essere trasmessa geneticamente), conseguenza di pasturellosi passata, rinite, congiuntivite.Ostruzione del liquido lacrimale, secrezione dagli occhi di secrezione sierosa purulenta, gonfiore, restringimento o adesione completa delle palpebre.Igiene continua degli occhi con estrazione di liquidi dal canale lacrimale. Instillazione di antisettici e farmaci antinfiammatori. In caso di infezione - terapia antibiotica.Eliminazione della causa che ha causato la patologia (rimozione dei denti problematici, trattamento di malattie concomitanti). Mantenere l'animale pulito.
    Ulcera cornealeInfezione, lesioni.La formazione di un film sulla mucosa, spasmo muscolare della palpebra, lacrimazione eccessiva. Se non trattato, l'occhio "fuoriesce" completamente.La diagnosi viene fatta con la fluoresceina. Rimozione chirurgica del tessuto interessato con estrazione di pus. Dopo l'intervento chirurgico - antibiotici.Condizioni di detenzione favorevoli.
    UveiteElminti, infezioni, traumi.Lacrimazione, comparsa di una pellicola bianca, gonfiore, contrazione della pupilla, aderenze dei vasi oculari, mucosa secca, fotofobia.Terapia antibatterica e steroidea.Mantenere gli animali puliti, sverminare tempestivamente.
    MixomatosiVirus del genere Leporipoxvirus (vettori - pulci, zanzare).Con una forma edematosa: gonfiore degli occhi, congiuntivite, lacrimazione, comparsa di protuberanze particolari vicino agli occhi. Per la forma nodulare: escrescenze nodulari su tutto il corpo, congiuntivite, rinite.Non esiste un trattamento specifico.Vaccinazione tempestiva. Disinfezione.
    EpiforaLa malattia è una complicanza del comune raffreddore, congiuntivite, anomalie dentali.Lacrimazione, gonfiore, forse suppurazione.Lavare l'occhio colpito, gocce di antibiotico.Esame preventivo degli animali, trattamento di altre patologie in tempo.
    Blefarite: un processo infiammatorio nella regione ciliare.Principalmente lesioni meccaniche, oltre a disturbi metabolici, ipovitaminosi, processi infiammatori cutanei, conseguenza di patologie genetiche.Rossore delle palpebre, gonfiore, ispessimento della palpebra, perdita di ciglia, suppurazione fino all'ulcerazione.Risciacquo degli occhi con soluzione di soda, terapia antibiotica.Alimentazione razionale, esame periodico degli animali.
    Entropia delle palpebre (volvolo).Conseguenza di cheratite e congiuntivite; difetto di nascita.Lampeggia frequentemente, mucose secche.Plastica chirurgica della palpebra avvolta.Esame periodico per determinare i difetti, trattamento tempestivo di altre malattie che causano il volvolo.
    Ectropion (eversione della palpebra).Vecchiaia, stiramento o paralisi dei muscoli oculari, malfunzionamento della ghiandola tiroidea.Esposizione della cornea, separazione delle palpebre dall'occhio.Chirurgia plastica.Ispezione mensile.

    Lesioni agli occhi

    Gli animali con le orecchie possono essere feriti sugli spigoli vivi degli alimentatori o quando litigano con i loro parenti. Non raro: irritazione agli occhi con ammoniaca, che viene escreta in grandi quantità dalle feci (soprattutto se i conigli sono tenuti in stanze poco ventilate). A volte la polvere e le punte acuminate della paglia possono anche causare irritazione delle mucose degli occhi, graffi corneali.

    Gli animali graffiano il muso e gli occhi arrossati, dai quali può fuoriuscire lo scarico. Se non aiuti l'animale in tempo, l'area irritata può facilmente infettarsi e la malattia procede con gravi complicazioni..

    Gli occhi danneggiati devono essere lavati con antisettici e vengono prescritte gocce antibatteriche e antinfiammatorie con i farmaci..

    Trattamento delle malattie degli occhi nei conigli

    Non vale la pena trattare da soli le malattie degli occhi nei conigli. Solo un professionista qualificato può riconoscere la causa di un disturbo agli occhi e consigliare il trattamento corretto. Pronto soccorso: isolamento di un animale malato in quarantena, risciacquo degli occhi con soluzioni antisettiche. Il trattamento di follow-up viene eseguito come indicato dal veterinario.

    Come lavare gli occhi del tuo coniglio

    Diverse soluzioni antisettiche vengono utilizzate per lavare i bulbi oculari negli animali:

    • Soluzione sterile NaCl0, 9%.
    • Soluzione di furacilina a una diluizione di 1: 5000.
    • Soluzione di acido borico al 2%.
    • Clorexidina 0,01%.
    • Una soluzione di permanganato di potassio (permanganato di potassio) in una diluizione di 1: 5000.
    • Decotto alle erbe di camomilla, calendula, salvia.
    • Tè ben infuso.
    • Acqua bollita normale.

    Come preparare la tua soluzione antisettica oftalmica

    La soluzione di clorexidina è considerata la migliore per lavare gli occhi. Questo strumento non è solo un eccellente antisettico, ma ha anche un'elevata attività battericida. Per ottenere la concentrazione desiderata dello 0,01%, si aggiungono 16 ml di soluzione fisiologica a 4 ml di soluzione farmaceutica di clorexidina allo 0,05%. I tamponi di cotone vengono inumiditi con la soluzione preparata e la procedura viene eseguita.

    Unguenti antibatterici per il trattamento dei conigli

    Nella pratica veterinaria, è consuetudine utilizzare molti unguenti antibiotici per trattare gli occhi. Sono posizionati dietro la palpebra dell'occhio colpito. Questi prodotti sono molto efficaci, ad azione rapida, facili da usare e immediatamente disponibili sul mercato. Tra i più famosi ci sono levomekol, tetraciclina, mercurio giallo, aureomicina, fusiderm.

    Antibiotici nel trattamento dei processi purulenti negli occhi dei conigli

    Succede che non è possibile prevenire la complicanza della malattia nel tempo. Erosioni e ulcere possono comparire sulle aree infiammate degli occhi che, dopo l'aggiunta di un'infezione batterica, iniziano a marcire.

    Con tali sintomi, non è consigliabile applicare unguenti, perché chiudono il deflusso di pus e possono solo aggravare la situazione. In questo caso, è più razionale usare colliri antibiotici (cloramfenicolo, gentamicina, Tobrex, Fucitalmik) o fare iniezioni (usare benzilpenicillina, amoxicillina, gentamicina).

    Video Perché l'occhio del coniglio è infiammato e insanguinato

    Prevenzione delle malattie degli occhi nei conigli

    Anche un allevatore di conigli alle prime armi dovrebbe sempre ricordare che il miglior trattamento per una malattia è prevenirla: la prevenzione. Anche la maggior parte delle malattie degli occhi nei conigli è facile da evitare se segui semplici regole..

    Per prevenire le malattie degli occhi si consiglia:

    • Elimina le correnti d'aria nei luoghi in cui si trovano i conigli.
    • Proteggi gli animali dall'inalazione di sostanze chimiche aggressive.
    • Ventilare le stanze in cui le gabbie con le orecchie.
    • Pulisci in gabbie 2 volte al giorno.
    • Disinfettare regolarmente le abitazioni dei conigli, le attrezzature per la cura.
    • Organizza pasti nutrienti che soddisfino pienamente le esigenze dei conigli.
    • Elimina gli allergeni dalla dieta.
    • Condurre in modo indipendente un esame preventivo mensile dell'orecchio in fattoria e trimestrale - un esame specializzato del veterinario.
    • Vaccinare tempestivamente i conigli.
    • Ogni sei mesi: sverminazione, disinfezione, deratizzazione.
    • Mantenimento in quarantena di nuovi individui, isolamento di animali con sospetta infezione.
    • Nessun accesso a conigli di altre specie animali.

    Le orecchie cresciute nell'amore e nella cura delizieranno sicuramente i loro proprietari.

    Sintomi e trattamento delle malattie degli occhi nei conigli

    Durante l'allevamento di conigli, molti allevatori devono affrontare il problema dell'infiammazione, dell'asprezza e del rossore degli occhi. Le malattie degli occhi nei conigli possono essere scatenate da vari motivi, per ogni caso viene applicato un determinato trattamento e prevenzione.

    1. Tipi di malattie
    2. Congiuntivite
    3. Mixomatosi
    4. Fasi
  • Cataratta
  • Glaucoma
  • Cheratite
  • Ricciolo di ciglia
  • Eversione delle palpebre
  • Blefarite
  • Metodi di trattamento
  • Uveite
  • Esoftalmo
  • Dacriocistite
  • Ulcera corneale
  • Epifora
  • Azioni preventive
  • Conclusione
  • Sintomi e trattamento delle malattie degli occhi nei conigli

    Tipi di malattie

    Gli occhi del coniglio hanno un'abilità unica e consentono all'animale di vedere tutto ciò che lo circonda in un raggio di 360 °. Ciò ti consente di individuare un nemico in avvicinamento in tempo e scappare da lui in tempo. Pertanto, gli organi visivi sono di grande importanza per un animale soffice..

    I conigli vedono bene gli oggetti in lontananza, ma ciò che si trova nelle vicinanze è sfocato per loro. Il punto di riferimento principale a distanza ravvicinata è il naso. Inoltre, gli animali non possono vedere direttamente di fronte a loro, perché gli occhi si trovano ai lati della testa.

    Le malattie degli occhi nei conigli si dividono in tre categorie:

    • ereditario o congenito;
    • causato da infezioni;
    • malattie infiammatorie.

    Alcune malattie vengono trattate con successo, altre non possono essere curate: tali animali vengono semplicemente soppressi. Per determinare quale specifica malattia ha il tuo roditore, devi familiarizzare con la descrizione dei sintomi e dei metodi di prevenzione.

    Congiuntivite

    Questa malattia può essere allergica, batterica e infettiva. Il trattamento è selezionato in base alla causa dell'inizio della malattia:

    1. La congiuntivite allergica è spesso accompagnata da lacrimazione, prurito e puoi anche notare che il coniglio ha gli occhi rossi. Il trattamento è con antistaminici sistemici prescritti dal veterinario.
    2. Se la causa è un'infezione, l'animale avverte un forte disagio: gli occhi si gonfiano, diventano rossi e lacrimano costantemente. L'infezione può essere causata da particelle estranee che entrano negli occhi o da una carenza di vitamina A. Gli occhi infiammati devono essere trattati con una soluzione debolmente concentrata di permanganato di potassio o una soluzione debole di acido borico.
    3. La congiuntivite batterica (purulenta) è causata da batteri patogeni che entrano nella mucosa del bulbo oculare. Con una tale malattia, gli occhi si deteriorano, si attaccano, l'animale semplicemente non è in grado di aprirli da solo. Per il trattamento, i farmaci antibatterici vengono utilizzati come indicato da un veterinario, ma solo dopo aver eseguito un test allergologico. Effettuano anche un trattamento regolare: rimuovono il pus con antisettici e disinfettano le aree infiammate.

    Spesso la causa della malattia degli occhi nei conigli è la posizione errata della gabbia con gli animali - in una brutta copia.

    Mixomatosi

    Grave malattia infettiva dei conigli, che è pericolosa per gli animali di qualsiasi età.

    La causa della malattia è l'infezione con il virus del mixoma, che è trasportato da succhiasangue o roditori

    La palpebra superiore assume una forma ondulata, le ciglia crescono nella direzione sbagliata, con conseguente infiammazione della congiuntiva.

    I conigli malati e guariti e le lepri selvatiche fungono da fonte di infezione. Secernono un virus patogeno con secrezione dal naso e dagli occhi. I vettori sono zanzare, pulci, zecche e altri insetti parassiti. Inoltre, l'infezione è possibile attraverso mangimi sporchi, bevitori, alimentatori e persino aerogenici.

    Fasi

    Nella pratica veterinaria esistono due tipi di mixomatosi:

    1. Idropica. Si sviluppa molto rapidamente, la probabilità di morte negli adulti e nei conigli è quasi del 100%. Innanzitutto, c'è un aumento della lacrimazione, che si trasforma in congiuntivite purulenta, quindi si formano delle croste nelle palpebre. Inoltre, si sviluppa un grave gonfiore della cavità nasale con secrezione purulenta torbida. Allo stesso tempo, c'è difficoltà a respirare con respiro sibilante. I dossi appaiono nei conigli davanti agli occhi e su tutto il corpo. Il muso si bagna e dopo 10 giorni si verifica la morte.
    2. Nodulare: meno pericoloso con una probabilità di morte del 50%. Si manifesta come segue: piccoli noduli compaiono nell'area degli occhi, delle orecchie e della testa, quindi si sviluppa una congiuntivite purulenta, le palpebre si chiudono, l'animale smette di vedere, rifiuta cibo e bevande. La malattia può procedere in questa forma per 1,5 mesi. I conigli e gli adulti con una forte immunità guariscono da soli, dopo 1-1,5 mesi.

    Cataratta

    La cataratta è una patologia del cristallino. Come risultato di una serie di disturbi interni, si verificano reazioni irreversibili quando l'occhio è completamente coperto da una pellicola bianca. Questo disturbo appare per diversi motivi: in precedenza l'animale soffriva di encefalite, presenza di microflora patogena sulla mucosa o sviluppo di diabete mellito.

    I primi sintomi: piccole macchie bianche compaiono sull'occhio, quindi è completamente coperto da una pellicola bianca.

    Per una diagnosi accurata, l'animale esegue un esame del sangue e delle urine. L'occhio viene esaminato utilizzando attrezzature speciali.

    La terapia farmacologica è possibile solo in una fase iniziale della cataratta. I mezzi utilizzati sospenderanno il processo, ma non restituiranno la visione dell'animale. L'unico trattamento efficace è la microchirurgia oculare.

    Glaucoma

    La causa più comune di glaucoma è l'aumento della pressione intraoculare.

    Segni: i bulbi oculari sono convessi, la concentrazione dell'attenzione è ridotta e la vista è notevolmente ridotta. Si osserva principalmente negli individui anziani, ma a volte può manifestarsi nei conigli come una malattia congenita. Il glaucoma è spesso il risultato di patologie concomitanti dell'organo della vista. Solo un medico può determinare il disturbo con un esame speciale.

    Ricorda, se i conigli si ammalano di questa malattia, il trattamento non avrà sempre un successo positivo, in generale: l'organo interessato viene semplicemente rimosso.

    Cheratite

    Segni di questa malattia degli occhi dei conigli: cornee torbide, occhi infiammati, si nota una lacrimazione grave, l'animale ha paura ed evita la luce. Dopo un po ', potresti notare che prima un occhio ha nuotato, poi l'altro.

    La cheratite è un'infiammazione della cornea. In questi casi, il veterinario prescrive pomate o gocce antinfiammatorie, lavando gli occhi

    Lo schema per il trattamento della cheratite a casa è il seguente: prima è necessario risciacquare le aree interessate con una soluzione antisettica - 1 goccia in ciascun occhio, quindi trattare con un unguento antibatterico e somministrare un anestetico.

    In alcuni casi, la cheratite si sviluppa a causa di patologie nel canale nasolacrimale. Se il problema non può essere eliminato, il trattamento della cheratite durerà per tutta la vita e consisterà nell'idratazione quotidiana della superficie del bulbo oculare..

    Ricciolo di ciglia

    Le ragioni principali di questo problema sono la deformazione della cartilagine, la congiuntivite prolungata o la predisposizione genetica.

    A volte la causa del ricciolo delle ciglia è la contrazione convulsiva del muscolo circolare nella zona degli occhi. Con questa malattia, le ciglia cadono nell'area tra la cornea e la palpebra, provocando una grave infiammazione e arrossamento del bulbo oculare e della cornea..

    Il ricciolo delle ciglia viene eliminato solo chirurgicamente. Inoltre, può essere prescritta una terapia sotto forma di gocce di congiuntivite.

    Eversione delle palpebre

    Le ragioni per lo sviluppo della patologia sono le stesse del caso del volvolo delle ciglia, è esclusa solo la contrazione convulsiva del muscolo oculare e viene aggiunta un'altra ragione: la paralisi del nervo facciale. Spesso si sviluppa dopo aver combattuto con altri animali.

    Sintomi: abbassamento della palpebra e separazione dal bulbo oculare. Tratta solo chirurgicamente.

    Blefarite

    Infiammazione e arrossamento delle palpebre, che possono portare a eversione e volvolo. La malattia è di due tipi: profonda e superficiale..

    • lesioni: ustioni, lividi, ferite;
    • irritazione della superficie palpebrale per esposizione termica, luce solare, a seguito del contatto con sostanze chimiche.

    Con blefarite superficiale, si notano i seguenti sintomi:

    • nella fase iniziale, gli occhi si chiudono senza problemi, in seguito si possono notare aree arrossate intorno alla palpebra e in tutto il bulbo oculare;
    • poi le palpebre iniziano a gonfiarsi e ad aumentare di dimensioni, sulla loro superficie sono visibili numerose squame di pelle morta, le ciglia sono massicciamente sbriciolate, la fessura palpebrale si restringe;
    • quindi la malattia si trasforma in uno stadio acuto, quando si forma una pustola o un nodulo nel sito dei peli che sono caduti, dopo l'apertura della quale rimane una piaga.

    La blefarite profonda ha sintomi estesi: colpisce il bulbo oculare e le palpebre, che è accompagnata da una forte secrezione purulenta. In un animale, le palpebre sono molto gonfie, arrossate, un liquido torbido scorre costantemente dagli angoli degli occhi. Dopo alcuni giorni, potresti notare che gli occhi gonfi sono completamente incollati l'uno all'altro, causando disorientamento nello spazio..

    Metodi di trattamento

    La blefarite superficiale può essere trattata come segue:

    • applicare lozioni alle aree interessate a base di una soluzione di soda all'1%;
    • lubrificare i bordi delle palpebre con unguenti antimicrobici - sulfacile di sodio o furacilina.

    La blefarite profonda viene trattata con sulfonamidi e antibiotici in terapia di combinazione. Vengono utilizzate gocce speciali.

    Gli ascessi risultanti vengono aperti e trattati con speciali gocce antisettiche e antinfiammatorie.

    Uveite

    I principali problemi che provocano lo sviluppo dell'uveite sono il trauma cranico, la presenza di infezioni virali e batteriche. I primi sintomi sono un aumento della pupilla alla luce, la camera anteriore diventa rossastra, edema dell'iride e grave lacrimazione.

    Questo disturbo di solito si verifica con cheratite avanzata o ulcera corneale, nonché con malattie infettive

    In una fase avanzata, quando la piaga diventa cronica, si verifica il processo di adesione della lente e dell'iride, si osserva infiammazione ed edema della retina.

    Esoftalmo

    Alcune malattie degli occhi nei conigli e il loro trattamento sono associati a una violazione delle condizioni e della posizione dei denti. Uno dei disturbi più comuni è l'esoftalmo, quando i denti molati in modo improprio influiscono negativamente sulla condizione degli occhi e causano la loro infiammazione. Con una tale piaga, i bulbi oculari si gonfiano fortemente e sembra che stiano per cadere.

    Per alleviare le condizioni dell'animale, vengono rimossi l'organo della vista interessato e il dente che ha provocato la sua infiammazione.

    Dacriocistite

    Una condizione chiamata dacriocistite o ostruzione del canale lacrimale può causare arrossamento e infiammazione nel coniglio. I piccoli conigli spesso soffrono di questa malattia..

    I batteri patogeni iniziano a moltiplicarsi rapidamente nel canale lacrimale chiuso, di conseguenza, un'abbondante quantità di pus viene rilasciata da sotto la palpebra.

    Può essere curato con l'aiuto di speciali agenti antibatterici e antisettici che sopprimono la crescita e lo sviluppo della microflora patogena.

    Di solito, dopo tale trattamento, il canale si apre da solo, in alcuni casi viene perforato in una clinica specializzata per animali.

    Ulcera corneale

    Spesso si ammalano a causa di ferite, contusioni o tagli..

    La lesione si verifica durante un combattimento con altri animali, dopo un colpo o una caduta accidentale. Un altro motivo per la comparsa di piaghe è la presenza di blefarocongiuntivite cronica.

    Si verifica un'ulcera con cheratite, mancanza di liquido lacrimale o lesioni del nervo facciale. Di solito richiede un intervento chirurgico per rimuovere il bulbo oculare

    È abbastanza semplice definirlo - dalla superficie distrutta dell'epitelio corneo. C'è gonfiore degli occhi nei conigli, esce pus bianco o torbido, aumento della lacrimazione.

    Senza un trattamento adeguato e tempestivo, un animale può perdere il suo organo visivo in letteralmente 2-3 giorni..

    Epifora

    In questa patologia, i sintomi sono simili a quelli della dacriocistite. Il blocco del canale lacrimale è causato da un'eccessiva crescita delle radici dei denti. La seconda ragione di questo problema sono i difetti alla nascita (le ciglia crescono nella direzione sbagliata, il ricciolo delle ciglia).

    Se l'aspetto dell'epifora è dovuto a una crescita eccessiva e intensa dei denti, vengono rimossi. In tutti gli altri casi vengono prescritti terapia antibatterica e lavaggio dei dotti lacrimali.

    Azioni preventive

    Fondamentalmente, qualsiasi malattia agli occhi nei conigli appare a causa di cure improprie. Per prevenire la comparsa, è necessario fornire agli animali domestici buone condizioni:

    • posizionare la gabbia in un luogo protetto dal vento e dalle precipitazioni;
    • fornire un'alimentazione adeguata durante tutto l'anno - mangimi bilanciati, vitamine e minerali;
    • vaccinare tempestivamente ed esaminare regolarmente.

    Conclusione

    Le malattie degli occhi negli animali domestici possono essere causate da vari motivi. Con una serie di misure preventive, cure adeguate e attenzione, i problemi possono essere evitati. Non ritardare il trattamento degli occhi nei conigli, è meglio cercare immediatamente l'aiuto di un veterinario.