Cause di esoftalmo di un occhio e trattamento del bulbo oculare sporgente

I fattori più comuni nella comparsa dell'esoftalmo sono malattie di natura oftalmica, disturbi nel funzionamento del sistema endocrino e traumi cranici. Il trattamento degli occhi sporgenti è principalmente progettato per eliminare il sintomo principale della malattia, a causa del quale è sorta la patologia. L'esoftalmo può svilupparsi in qualsiasi persona, indipendentemente dall'età o dal sesso..

Definizione di esoftalmo

Gli occhi sporgenti il ​​più delle volte influenzano negativamente l'acuità visiva e in assenza di correzione

il trattamento si trasforma in una forma maligna di patologia. La patologia dell'esoftalmo è anche chiamata occhi aperti. Questo nome è considerato abbastanza giustificato, poiché durante tali processi i bulbi oculari sporgono in modo significativo in avanti, creando l'effetto caratteristico degli occhi sporgenti.

Il rigonfiamento si verifica a causa dello spostamento dei bulbi oculari, a causa del quale gli occhi iniziano a spostarsi in avanti o in una certa direzione. In questa condizione, uno spazio bianco è considerato una caratteristica distintiva, che è evidente tra l'iride e la palpebra superiore, soprattutto quando si guarda verso il basso. Allo stesso tempo, il colore della pelle della palpebra stessa cambia: la pelle in questo punto inizia a diventare molto più scura.

Lo sviluppo dell'esoftalmo è provocato da aumenti patologici del numero di tessuti retrobulbari contenuti nella cavità dell'orbita. Questo disturbo si verifica in malattie infiammatorie, traumatiche o neurodistrofiche..

Il primo caso registrato di rigonfiamento si è verificato alla fine del XVIII secolo ed era associato a una malattia della tiroide. Ma una tale patologia è stata descritta in modo più dettagliato solo a metà del 20 ° secolo. Da quel momento è iniziato il processo di studio attivo della sconfitta..

Molti specialisti del trattamento affermano che l'esoftalmo è una manifestazione di una o più malattie contemporaneamente e non un disturbo indipendente. Le malattie potrebbero non essere sempre direttamente correlate all'apparato visivo umano; in alcuni casi, la ragione principale è nascosta nei disturbi funzionali degli organi. Ecco perché solo uno studio differenziale aiuterà a identificare la fonte della malattia, nonché a selezionare correttamente la terapia di trattamento.

Motivi di sviluppo

Varie difficoltà nel lavoro degli organi visivi non possono causare esoftalmo. D'altra parte, una patologia lasciata senza un trattamento adeguato provoca spesso lo sviluppo di lesioni gravi. Il più pericoloso tra loro è la perdita della vista..

Numerosi studi su pazienti con questa lesione hanno contribuito a confermare che il danno ai tessuti oculari, che descrivono il decorso dell'esoftalmo, può essere associato a un funzionamento alterato del sistema immunitario. In questo caso, il paziente inizia a gonfiare il tessuto adiposo fortemente nell'orbita, dopo di che i muscoli motori si uniscono a questa lesione. Tali processi interessano due occhi contemporaneamente, ma inizialmente appaiono solo su uno.

Tra le altre ragioni per lo sviluppo del processo patologico, i medici di solito distinguono:

  • infiammazione dei vasi sanguigni e delle ghiandole lacrimali;
  • glaucoma congenito;
  • vene varicose delle vene orbitali;
  • varie lesioni che causano il processo di emorragia;
  • paralisi nei muscoli esterni dell'occhio.

Inoltre, i principali fattori per lo sviluppo degli occhi sporgenti possono essere processi di diffusione locale, ad esempio gozzo tossico diffuso, aneurismi, trombosi, sindrome ipotalamica, idrocefalo.

Caratteristiche del quadro clinico degli occhi sporgenti

La gravità dei sintomi in una persona con gli occhi sporgenti dipenderà direttamente dall'indicatore della protrusione oculare. Una piccola violazione quasi non dà al paziente alcun dolore o altro disagio. Man mano che il grado di compromissione si sviluppa e peggiora, il quadro clinico inizia a cambiare e il rigonfiamento degli occhi è completato da alcuni sintomi:

  • gonfiore e arrossamento della sclera;
  • diminuzione dell'acuità visiva del paziente;
  • si verifica una visione doppia.

A causa del cambiamento nella posizione del bulbo oculare, il paziente perde la funzione di chiusura normale della fessura palpebrale. Ecco perché la cheratopatia si verifica nel tempo. Le patologie portano allo sviluppo di infezioni e all'espressione corneale.

I principali tipi di esoftalmo

Bulge-eye si manifesta in modi completamente diversi, ma in medicina è consuetudine distinguere tre tipi principali:

  • esoftalmo unilaterale. In questo caso, solo un occhio sporge dall'orbita;
  • bilaterale. Entrambi gli occhi sporgono notevolmente dall'orbita del paziente;
  • lo sviluppo di falsi rigonfiamenti, quando la sporgenza del bulbo oculare appartiene alla norma fisiologica e non supera una differenza di diversi millimetri (tali pazienti si trovano in un gruppo a rischio speciale e dovrebbero visitare regolarmente lo specialista curante).

Leggera sporgenza degli occhi dalle orbite (da 15 a 18 millimetri), considerata assolutamente normale. Con lo sviluppo del rigonfiamento, è necessario sottoporsi a un esame completo da parte di un medico per fare una diagnosi accurata. L'esoftalmo può essere curato solo sconfiggendo la malattia sottostante.

Le principali patologie che portano all'esoftalmo:

  1. Lesioni endocrine. La causa più comune in questo caso è la malattia di Graves (gozzo). È con il gozzo nella ghiandola tiroidea che viene rilasciata una quantità eccessiva di ormone, che costringe il sistema immunitario del paziente a intensificare il processo di formazione cellulare. Sono queste cellule che caricano i tessuti dell'organo della vista, provocando così un notevole ispessimento dei muscoli oculomotori a causa dell'edema.
  2. Malattie di vari sistemi del corpo. Questi includono tumori del cervello e dei seni paranasali, infiammazione dei seni, malattie del sangue, trombosi e aneurismi dei vasi cerebrali, fratture ossee che provocano emorragie profuse, trichinosi.
  3. Malattie degli occhi. In questo caso, la causa della lesione può essere: trombosi della vena orbitale, glaucoma, alto stadio di miopia, tumori maligni e benigni dell'orbita.

È possibile eliminare i segni di esoftalmo solo con l'intervento di un medico di una direzione più ristretta.

Classificazione della patologia

La violazione è solitamente divisa in immaginaria e vera. Quando è immaginaria, la patologia si sviluppa attivamente sullo sfondo della miopia. Una forma più grave di danno è considerata il vero esoftalmo. In questo caso, gli occhi sporgenti si formano attivamente a causa di processi infiammatori e tumorali. Può avvenire sia in forma acuta che cronica.

I veri occhi sporgenti sono anche divisi in diversi tipi:

  • costante;
  • palpitante;
  • intermittente;
  • maligno progressivo.

Secondo la seconda classificazione, vengono riconosciuti tre tipi di esoftalmo: tiorotossico, miopatia endocrina ed edema..

Danno tireotossico

Questo tipo di disturbo si verifica nella maggior parte dei casi nelle donne. La sua formazione è preceduta dal processo di avvelenamento da ormone tiroideo nella ghiandola tiroidea. In questo caso, i tessuti molli non sono affatto coinvolti nel processo di lesione. I muscoli orbitali superiori, responsabili della mobilità della palpebra, si spasmi e si ingrossano.

Man mano che il sintomo progredisce, inizia una forte espansione della fessura palpebrale. Nelle prime fasi, i cambiamenti sono asimmetrici e quasi non si manifestano. Ma nel tempo, il divario diventa sempre più ampio. Insieme a questo processo, si verificano altri cambiamenti oftalmici: il paziente deve fare uno sforzo per battere le palpebre, per guardare da un oggetto all'altro. In apparenza, può sembrare che la persona abbia gli occhi sporgenti.

Bassi livelli di liquido lacrimale causano una lucentezza anomala delle proteine. Non appena il paziente cerca di chiudere gli occhi, le palpebre superiori iniziano a contrarsi inaspettatamente. Una reazione inibita si verifica sul movimento della pupilla e della cornea.

Rigonfiamento edematoso

Le ragioni per lo sviluppo di questo tipo di rigonfiamento sono state scarsamente comprese fino a questo momento. Oggi l'etimologia della patologia diventa chiara solo nel settanta per cento dei pazienti. Nella metà dei casi, la patologia è di natura endocrina. Nel 10 percento, si forma insieme all'infezione del corpo. I medici sono abituati ad associare il restante dieci per cento alla storia del paziente e al cattivo stile di vita..

Un tipo edematoso di rigonfiamento è descritto da una forte sporgenza del bulbo oculare. Molto spesso, gli occhi sporgenti sono di tipo bilaterale. Solo il dieci per cento ha esoftalmo in un occhio. In questo caso, il dolore può essere così grave che al paziente vengono prescritte forme narcotiche di farmaci antidolorifici.

Se il trattamento precoce non viene avviato, la lesione può sviluppare cheratite. Questa è un'infiammazione del rivestimento della cornea, in cui l'acutezza della vista diminuisce molto rapidamente.

Malattia endocrina

La natura di questa forma è strettamente correlata ai disturbi ormonali nella ghiandola tiroidea. Questa patologia è facilitata da un forte rilascio di ormoni o, al contrario, dalla loro mancanza. Tra le principali cause della malattia, gli esperti identificano lo stress, i disturbi emotivi, l'esposizione alle radiazioni e la predisposizione genetica..

Il sintomo principale è un disturbo del sistema visivo, in cui tutti gli oggetti vicini iniziano a biforcarsi. Dopo puoi notare la limitazione della mobilità della mela degli occhi. Dopo quattro o cinque mesi, può svilupparsi la fibrosi, la crescita incontrollata dei tessuti all'interno dell'occhio.

Metodi diagnostici di base

Se sospetti una malattia, dovresti immediatamente andare al più vicino dipartimento di oftalmologia per un appuntamento. Solo un medico esperto può diagnosticare la malattia e scegliere la terapia corretta. Questo problema viene affrontato da un oftalmologo. Per confermare la malattia, è sufficiente che conduca un solo studio con il paziente: esoftalmometria.

Quando si conducono ricerche, viene utilizzato un righello speciale. Su scala generale con divisioni, il medico determina il diametro della cornea dell'occhio ed esamina anche le sue sporgenze. Successivamente, viene esaminata la larghezza della fessura palpebrale, viene controllata la presenza di malattie, durante le quali è impossibile chiudere completamente l'occhio.

A seconda della diagnosi ricevuta, l'oftalmologo determina la gravità della patologia. Se la dimensione dell'orbita supera il diametro di 20 millimetri e la differenza tra i suoi punti più alti al di fuori del segno è di due millimetri, questo indica gli occhi sporgenti di una persona. Di cosa si tratta e come affrontarli, il medico potrà rispondere proprio all'appuntamento. Insieme all'esoftalmometria, al paziente vengono prescritte una serie di procedure aggiuntive (ecografia della ghiandola tiroidea, diagnostica degli ormoni, controllo dello stato del sistema immunitario). Sulla base dello studio, l'oftalmologo seleziona il trattamento più appropriato.

Possibile trattamento

Un occhio sporgente è una lesione grave che richiede un trattamento medico o addirittura chirurgico. Sicuramente non funzionerà per normalizzare l'attività dell'apparato visivo, eliminare i processi infiammatori nei muscoli e riportare i bulbi oculari al loro posto con l'aiuto delle ricette dei guaritori tradizionali. Il trattamento deve essere eseguito da un endocrinologo e un oftalmologo, se necessario, un chirurgo è collegato alla procedura ed esegue l'operazione. La terapia può durare da due a tre anni.

Il trattamento della patologia è sempre prescritto in base alle caratteristiche individuali del paziente e alla presenza di patologie nel suo corpo. In questo caso, il medico deve tenere conto della gravità del disturbo, della forma del rigonfiamento e della presenza di lesioni concomitanti dell'esoftalmo. Il trattamento è considerato completo se è stato possibile eliminare il problema principale e ridurre i sintomi.

Per combattere la sconfitta, vengono utilizzati vari farmaci. Ad esempio, per sbarazzarsi dell'edema, vengono prescritti farmaci: Lasix, Diakarb e Furosemide. Per normalizzare il metabolismo nelle cellule, vengono utilizzati Proserin e Actovegin. In caso di gravi difficoltà con la ghiandola tiroidea, è necessario il trattamento con agenti ormonali. La loro ricezione dovrebbe avvenire sotto la piena supervisione di un medico..

Gli occhi sporgenti o sporgenti sono una malattia

Quando una persona ha gli occhi sporgenti, questo è un sintomo che si verifica a causa di alcune malattie. I bulbi oculari si spostano di lato o sporgono in avanti. In medicina, questa malattia è chiamata esoftalmo. Tra la palpebra superiore e l'iride è chiaramente visibile uno spazio bianco, mentre il colore della pelle della palpebra superiore cambia e si scurisce. L'esoftalmo è trattato da oftalmologi, neuropatologi, endocrinologi, traumatologi, otorinolaringoiatri e oncologi. Dipende dalla malattia e dalle condizioni della persona.

  • Occhi sporgenti
    • Varietà
    • Malattie accompagnate da rigonfiamento
    • Manifestazione e sintomi di occhi sporgenti
    • Le ragioni
  • Diagnostica e trattamento
  • Come alleviare i sintomi in corso

Occhi sporgenti

Varietà

Gli occhi sporgenti sono divisi in tre tipi:

  1. Unilaterale: solo un bulbo oculare sporge dall'orbita.
  2. Bilaterale: entrambi i bulbi oculari sporgono.
  3. Falso rigonfiamento: il bulbo oculare sporge leggermente ed è considerato la norma. Ma queste persone rientrano in un gruppo a rischio e devono essere osservate da uno specialista..

Malattie accompagnate da rigonfiamento

Con i processi patologici che si verificano nel corpo, la causa è l'esoftalmo. Si liberano degli occhi sporgenti solo quando la malattia stessa passa. Il rigonfiamento si verifica a causa di tre tipi di malattia:

  1. Sistema endocrino. Gozzo tiroideo, morbo di Basedow o tireotossicosi. La tiroide produce molti ormoni, il sistema immunitario in modalità potenziata produce cellule che addensano i muscoli degli occhi e provocano gonfiore.
  2. La sconfitta di vari sistemi corporei. Il rigonfiamento degli occhi è causato da: trombosi dei vasi cerebrali, aneurismi, fratture delle ossa orbitali, tumori cerebrali.
  3. Malattie degli occhi. Con glaucoma, miopia grave, trombosi venosa orbitale, tumori benigni e maligni dell'orbita.

Per sbarazzarsi degli occhi sporgenti, è necessario consultare un medico con una specializzazione ristretta.

Manifestazione e sintomi di occhi sporgenti

Con l'esoftalmo, una persona ha un aspetto malsano, come se i suoi occhi si gonfiassero, il che influisce negativamente su di loro e se non trattati, puoi perdere completamente la vista.

  • Gli occhi sono acquosi;
  • Sensazione di pressione sugli occhi;
  • Gli oggetti circostanti iniziano a raddoppiare e la vista diminuisce;
  • Può verificarsi strabismo;
  • La mobilità dei bulbi oculari è compromessa;
  • Le palpebre si adattano perfettamente ai bulbi oculari;
  • Appare l'edema delle palpebre, della retina, della congiuntiva, la sclera si gonfia e si arrossa;
  • La pressione oculare aumenta, il che può portare all'atrofia;
  • Le palpebre non si chiudono completamente, il che causa secchezza della sclera e dopo di che può svilupparsi cheratite.
  • Durante l'esame vengono rivelate violazioni del fondo (atrofia nervosa, emorragia, neurite).

Le ragioni

  • Glaucoma.
  • Malattia di Graves.
  • Emangioma. Tumore benigno che compare nei primi giorni o settimane di vita.
  • Istiocitosi.
  • Ipertiroidismo e ipertiroidismo causati da farmaci.
  • Leucemia. Malattia del sistema ematopoietico.
  • Neuroblastoma. Tumore maligno.
  • Cellulite orbitale. Infiammazione infettiva pericolosa per la vita dei tessuti molli. Più comune nei bambini. Cellulite periorbitale.
  • Rabdomiosarcoma (PMC) - un tumore maligno che appare durante l'infanzia, si trova su qualsiasi parte del corpo e degli organi.

Diagnostica e trattamento

Se ci sono segni di occhi sporgenti, dovresti consultare un oftalmologo. Condurrà un esame e darà raccomandazioni. Se necessario, prescrivere la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata. Sono in corso test di laboratorio. Il trattamento dipende dalla malattia che ha portato allo sviluppo dell'esoftalmo.

Con il gozzo, la funzione della ghiandola tiroidea viene corretta, vengono prescritti farmaci a base di glucocorticosteroidi. Gli ormoni tiroidei possono aumentare l'energia del corpo. E quando ce n'è un eccesso, il corpo deve convertirli in energia. Una persona sviluppa una sudorazione eccessiva e non tollera le alte temperature nell'ambiente. Sono caratterizzati da una costante sensazione di fame e con un aumento dell'appetito, perdono molto peso. Inoltre, la frequenza cardiaca aumenta, compaiono dolori nell'area del cuore e palpitazioni. Una persona diventa irritabile, la memoria e la funzione dell'attenzione diminuiscono, diventa aggressiva.

Dal tratto gastrointestinale possono comparire dolore addominale e feci frequenti. La funzione riproduttiva è compromessa: può verificarsi infertilità, si nota una diminuzione della libido. Negli uomini si verifica l'impotenza e nelle donne la freddezza. Molto spesso, i muscoli del retto inferiore degli occhi subiscono cambiamenti fibrotici. Nel quadro clinico sembrano strabismo e negli occhi appare una doppia visione verticale.

La malattia di Graves viene curata insieme da un oftalmologo e da un endocrinologo.

I processi infiammatori sono trattati con antibiotici, ma può essere necessario un intervento chirurgico. Con un tumore, è necessaria un'operazione con un complesso di chemioterapia e radiazioni. Quando il nervo ottico viene schiacciato, viene eseguita un'operazione in cui viene rimosso il tessuto adiposo. Se la cornea è danneggiata, le palpebre vengono suturate in tutto o in parte.

Come alleviare i sintomi in corso

  • Tieni i bulbi oculari in costante umidità. Per questo, vengono venduti unguenti oftalmici, che vengono applicati di notte..
  • Devono essere indossati occhiali scuri. Hanno lenti colorate, mascherano gli occhi sporgenti e proteggono dalla luce solare e dal vento..
  • Rinuncia al sale. Il suo utilizzo è in grado di formare fluido nel corpo. Evitarlo aiuterà a ridurre la pressione sulla zona degli occhi..
  • Quando vai a letto, cerca di mantenere la testa in una posizione elevata. Eviterai il gonfiore delle palpebre, che aumenta l'aspetto del rigonfiamento.
  • Usa un collirio antinfiammatorio. Ma non abusarne, poiché puoi provocare vasodilatazione..

Possono essere necessari diversi anni per trattare gli occhi sporgenti. Con la compressione prolungata del nervo ottico e il suo edema, si verifica una cecità completa, che è incorreggibile in futuro.

Condurre uno stile di vita sano: mangiare bene, abbandonare le cattive abitudini, evitare situazioni stressanti, praticare un'attività fisica moderata.

Perché gli occhi sporgenti sono una malattia degli occhi sporgenti

L'occhio sporgente non è una malattia indipendente, ma solo un sintomo causato da alcune malattie. Da un punto di vista fisiologico, il rigonfiamento è lo spostamento dei bulbi oculari quando si gonfiano in avanti o si spostano di lato. In medicina, "rigonfiamento" è chiamato il termine "esoftalmo".

Gli occhi sporgenti sono trattati non solo da oftalmologi, ma anche da endocrinologi, oncologi e altri specialisti. Le tattiche di trattamento sono selezionate in base alla diagnosi.

Definizione di malattia

Il rigonfiamento, o esoftalmo, è una protrusione o un grave spostamento del bulbo oculare, provocato da una lesione dell'orbita superficiale. Questa patologia si verifica nei bambini e negli adulti..

Il rigonfiamento può essere pronunciato o evidente solo con un esame oftalmologico. Molto spesso, il sintomo è una conseguenza di patologie oculari non correlate alla vista..

Il bulbo oculare può sporgere in avanti o spostarsi leggermente di lato; dipende dalla localizzazione del processo patologico all'interno dell'orbita.

C'è un rigonfiamento congenito, che potrebbe essere una variante della norma fisiologica..

La protrusione del bulbo oculare è unilaterale nel caso di malattie oftalmiche e bilaterale, che si osserva nello stato patologico generale del corpo.

Il vero esoftalmo, causato dall'edema dei tessuti dell'orbita situata dietro il bulbo oculare, deve essere distinto dal falso rigonfiamento, che si sviluppa a seguito di un bulbo oculare ingrandito. La seconda opzione è osservata con glaucoma o miopia grave.

Inoltre, i medici distinguono tra esoftalmo intermittente. Tale rigonfiamento è evidente quando la testa è inclinata da un lato. Questa opzione si trova solitamente con le vene varicose dell'orbita. Un altro tipo è l'esoftalmo pulsante, quando il bulbo oculare non solo si muove in avanti, ma pulsa anche nel tempo con il flusso sanguigno (succede con gli aneurismi cerebrali).

Normalmente, il bulbo oculare può estendersi oltre l'orbita di non più di 20 mm. A seconda di questo indicatore, ci sono 3 gradi di gravità del rigonfiamento. Con un lieve grado di esoftalmo, l'indicatore di protrusione è di 21-23 mm, i telai di grado medio terminano in 27 mm e con una forma grave di rigonfiamento, gli indicatori vanno oltre i 28 mm.

Cause di occorrenza

Il rigonfiamento acquisito è un riflesso dei cambiamenti patologici nel corpo. I motivi principali che possono provocare questo sintomo sono i seguenti:

  • Ipertiroidismo con morbo di Graves;
  • Fratture orbitali;
  • Un tumore al cervello;
  • Aneurisma cerebrale;
  • Lesione infiammatoria dei seni paranasali;
  • Grave miopia;
  • Trombosi dei vasi cerebrali o retinici;
  • Tumori dell'occhio;
  • Glaucoma;
  • Oftalmopatia endocrina.

Sintomi

Segni per aiutare a differenziare il rigonfiamento:

  • La comparsa di uno spazio bianco tra il bordo della palpebra e l'iride dell'occhio (per identificare questo segno, al paziente viene chiesto di guardare in basso);
  • Oscuramento della pelle delle palpebre.

L'oftalmia può essere accompagnata da tali manifestazioni dall'organo della vista come:

  • Strabismo;
  • Diplopia, cioè biforcazione delle immagini visive a causa della proiezione alterata;
  • Aumento della lacrimazione;
  • Fotofobia;
  • Irritazione quando la cornea è secca;
  • Disagio quando lampeggia;
  • Edema della congiuntiva, palpebre, retina, testa del nervo ottico.

Possibili complicazioni

Gli occhi sporgenti richiedono una diagnosi e un trattamento immediati. Oltre a un aspetto malsano e antiestetico, questo fenomeno influisce negativamente sulle funzioni visive dell'occhio e può portare alla cecità assoluta..

L'aumento della pressione sul nervo ottico può causare la sua atrofia, che successivamente porta a una completa perdita della vista.

L'esoftalmo è un grave sintomo clinico che porta disagio estetico sia al paziente che alle persone intorno a lui e porta a disturbi funzionali di tutte le strutture del bulbo oculare..

Diagnostica

In presenza di occhi sporgenti, il medico prescrive i seguenti tipi di esame:

  • Ispezione con un oftalmoscopio;
  • Esame biomicroscopico dell'occhio utilizzando una lampada a fessura;
  • Ultrasuoni dell'occhio;
  • Tomografia computerizzata del cervello;
  • Risonanza magnetica del cervello;
  • Radiografia del cranio per escludere fratture orbitali;
  • Rivelare il livello degli ormoni tiroidei nel sangue;
  • Determinazione del livello di escrezione di iodio nelle urine.

Per identificare la causa esatta del rigonfiamento, viene eseguito un esame diagnostico completo con il coinvolgimento di medici specialisti di vari profili (oftalmologi, endocrinologi, terapisti, traumatologi, neurologi, ecc.).

Trattamento

L'esoftalmo viene trattato, come già accennato, non solo dagli oftalmologi, ma anche da altri specialisti, poiché nella maggior parte dei casi questo sintomo è un segno di un processo patologico generale nel corpo.

Di conseguenza, alcune malattie che hanno portato al rigonfiamento richiedono metodi di trattamento caratteristici, che vengono prescritti dai medici dopo una serie di test e una diagnosi accurata..

Se l'oftalmopatia endocrina è la causa degli occhi sporgenti, i medici prescrivono glucocorticosteroidi.

Le malattie oncologiche che causano il rigonfiamento sono soggette al trattamento caratteristico di queste malattie (radiazioni e chemioterapia, chirurgia);

Se questo sintomo è innescato dalla compressione del nervo ottico, di solito al paziente viene offerto un intervento chirurgico, durante il quale viene rimosso il tessuto adiposo. Di conseguenza, la pressione sul nervo diminuisce..

Se la cornea è stata danneggiata a causa del rigonfiamento del bulbo oculare, i medici eseguono cuciture temporanee delle palpebre per rafforzarlo. Inoltre, vengono prescritti unguenti riparatori..

L'esoftalmo non è mai una malattia separata, ma solo un sintomo. Questo è il motivo per cui il trattamento di questo sintomo dovrebbe essere effettuato sullo sfondo del trattamento della patologia sottostante identificata. In alcuni casi, il rigonfiamento non richiede alcun trattamento sintomatico, poiché scompare da solo dopo che la causa è stata eliminata. Ad esempio, con la tireotossicosi: non appena il paziente abbassa il livello di tiroxina nel sangue a valori normali, l'edema dei tessuti dell'orbita si attenua e l'esoftalmo scompare da solo.

Il trattamento sintomatico del rigonfiamento è necessario solo se accompagnato da manifestazioni aggiuntive: dolore, infiammazione delle palpebre, congiuntiva e cornea, visione doppia e anche quando sfigura gravemente il viso. In questi casi, al paziente viene prescritto:

  • Ormoni steroidei (Prednisolone, Idrocortisone);
  • Antistaminici (come diazolina);
  • Radioterapia;
  • Correzione chirurgica.

Il falso esoftalmo fisiologico non viene trattato quando le mele sporgono fino a 2 mm a causa di anomalie delle fessure oculari e del cranio. Questo è un fenomeno fisiologico; tuttavia, il paziente deve osservare gli occhi e visitare annualmente un oftalmologo.

La terapia conservativa è indicata per eliminare gonfiore, infiammazione e dolore. La correzione chirurgica viene utilizzata quando il trattamento con i farmaci è inefficace, nonché quando il sintomo è grave.

Prevenzione

Il posto principale nella prevenzione dell'esoftalmo è preso da un attento monitoraggio dei pazienti che hanno rigonfiamenti fisiologici. Sono loro ad alto rischio e necessitano di un'osservazione dinamica per identificare il grado precoce della malattia..

Inoltre, la prevenzione del rigonfiamento consiste nelle seguenti misure:

  • Mangiare sale iodato e frutti di mare per prevenire il gozzo;
  • Visite periodiche dall'optometrista in presenza di fattori di rischio;
  • Esame tempestivo da parte di un neurologo;
  • Prevenzione delle complicanze tromboemboliche.

video

conclusioni

In conclusione, va notato che il rigonfiamento è un segno di patologia nel caso in cui la protrusione dell'occhio sia superiore a 2 mm. In una tale situazione, il paziente necessita di un esame diagnostico approfondito per identificare la causa della condizione patologica. Dopo che è stata stabilita una diagnosi accurata, viene indicato il trattamento appropriato alla diagnosi. Nella maggior parte dei casi, la terapia viene eseguita non da oftalmologi, ma da medici di un profilo diverso, che è dovuto alla causa dell'esoftalmo

Occhi sporgenti

Sintomi

Prima di descrivere i sintomi di una patologia come il rigonfiamento, è necessario capire quali forme si trovano nella pratica medica moderna. Esistono quattro di queste forme.

Il primo è un esoftalmo immaginario, che si sviluppa a causa di anomalie nella struttura del cranio e dell'orbita, nonché a causa di patologie congenite come il glaucoma o la miopia grave.

La seconda forma è vero rigonfiamento. Parlano di lui nei casi in cui la malattia è causata da disturbi endocrini o tumori e processi infiammatori in orbita.

La terza forma è intermittente. Si verifica quando una persona inclina la testa - questo accade a causa di danni ai vasi dell'orbita, ad esempio con le vene varicose.

La quarta forma di una tale patologia come il rigonfiamento è pulsante. Si manifesta con una pronunciata pulsazione del bulbo oculare, che al suo apice sporge fortemente in avanti, per poi tornare nuovamente in orbita. Questa condizione si verifica nelle persone con aneurisma orbitale o trombosi del seno cavernoso..

Separatamente, si dovrebbe prestare attenzione a una patologia come l'esoftalmo edematoso. Questa malattia si sviluppa principalmente nelle persone dopo i 40 anni di età e ha un decorso maligno, caratterizzato da sintomi gravi con ridotta mobilità del bulbo oculare e diminuzione della qualità della vista, fino alla sua completa perdita per compressione da parte dei tessuti edematosi del nervo ottico

Si sviluppa con gozzo tossico diffuso a causa di uno squilibrio ormonale nel corpo.

L'esoftalmo edematoso è espresso da una forte protrusione, fino alla dislocazione, nonché da una sindrome del dolore eccessivamente pronunciata - in alcuni casi, il dolore non è alleviato nemmeno dai narcotici. Il trattamento di una tale malattia dovrebbe essere tempestivo: nella maggior parte dei casi, viene mostrata la trapanazione decompressiva dell'orbita per riportare l'orbita al suo posto e fermare il dolore e altre manifestazioni pronunciate.

I sintomi della malattia dipendono dallo stadio: una sporgenza appena percettibile non causa disagio a una persona e non puoi nemmeno vederla ad occhio nudo e può essere determinata solo con l'aiuto di dispositivi speciali

Quando gli occhi sporgenti sono pronunciati, questo dà a una persona non solo disagio fisico, ma anche psicologico, poiché gli occhi sono in vista e gli altri prestano sempre attenzione quando comunicano con una persona, il che fa sentire il paziente a disagio e altri sentimenti negativi. Pertanto, prima una persona cerca assistenza medica, prima sarà in grado di curare la malattia e tornare alla vita normale.

Se la malattia è iniziata, l'esoftalmo progredisce e si sviluppano i seguenti sintomi:

  • gonfiore delle palpebre;
  • diminuzione della vista;
  • arrossamento della sclera;
  • visione doppia.

Un altro sintomo caratteristico del rigonfiamento è l'incapacità di chiudere le palpebre, che provoca l'essiccazione della congiuntiva e lo sviluppo di alterazioni infiammatorie-distrofiche in essa.

Nei casi in cui il paziente ha esoftalmo unilaterale, è altamente probabile che sia causato da un tumore in orbita. La limitazione della mobilità del bulbo oculare o la sua completa assenza è un segno caratteristico della patologia tumorale. Se la patologia non viene curata in questa fase, può verificarsi la compressione del nervo ottico, con conseguenti sintomi quali compromissione e quindi completa perdita della vista senza possibilità di guarigione.

Segnale di pericolo: formazioni grumose, giallastre sulle palpebre

Inoltre, il motivo potrebbe essere un'eccessiva concentrazione su una piccola area illuminata dello schermo. È anche noto che più vicino alla mezza età, gli occhi di una persona perdono la capacità di produrre liquido lacrimale sufficiente per lubrificare gli occhi. C'è irritazione agli occhi, aggravata da visione offuscata e fastidio.

Ulteriori segni che indicano la presenza di questa malattia. Hai notato che questo problema peggiora verso mezzogiorno (quando gli occhi si seccano)? Il deterioramento si verifica anche nel momento in cui leggi le scritte in piccolo e gli occhi si affaticano di più? Se è così, allora stiamo parlando degli occhi molto stanchi.

Cosa dovrebbe essere fatto? È necessario eliminare l'abbagliamento sul monitor chiudendo le tende o le persiane della finestra. Devi anche assicurarti che i tuoi occhiali (se li indossi) abbiano uno speciale effetto antiriflesso. Regola il contrasto del monitor secondo necessità. Ricorda che le aree bianche sullo schermo non dovrebbero mai brillare come se fossero una sorta di fonte di luce..

Inoltre, non scurirli eccessivamente. Fortunatamente, i monitor LCD a schermo piatto, che sono stati ampiamente adottati negli ultimi anni in tutto il mondo, causano meno affaticamento degli occhi rispetto ai monitor più vecchi. I documenti con cui lavori dovrebbero essere approssimativamente alla stessa altezza del tuo monitor, il che evita che i tuoi occhi debbano concentrarsi costantemente su oggetti diversi.

Cosa significa questo? Quando si tratta di improvvisa perdita della vista, visione offuscata o visione doppia, la probabilità che una persona abbia un ictus è alta..

La parola è alterata e diventa letargica, si verificano forti mal di testa. Negli ictus gravi (di solito dovuti a un coagulo di sangue o sanguinamento nel cervello), questi sintomi si verificano immediatamente e simultaneamente. Nei casi più lievi di ictus causati dal restringimento delle arterie, alcuni dei sintomi compaiono gradualmente per un periodo più lungo (per diversi minuti o ore).

Cosa dovrebbe essere fatto? In questa situazione, può esserci solo un consiglio: è necessario che il paziente venga consegnato all'unità di terapia intensiva il prima possibile per fornire assistenza medica qualificata.

Cosa significa questo? I diabetici sono noti per essere a rischio per una varietà di condizioni oculari, tra cui glaucoma e cataratta. Tuttavia, la più grande minaccia per gli occhi dei diabetici è la cosiddetta retinopatia diabetica, in cui il diabete colpisce il sistema circolatorio dell'occhio. In effetti, è la principale causa di perdita della vista nei diabetici in tutto il mondo..

Ulteriori segni che indicano la presenza di questa malattia. In generale, i cambiamenti associati alla retinopatia diabetica hanno maggiori probabilità di verificarsi nelle persone che hanno sofferto della malattia per un lungo periodo di tempo rispetto a quelle a cui è stato diagnosticato il diabete solo di recente..

Cosa dovrebbe essere fatto? Alle persone che soffrono di una malattia diabetica può essere consigliato di sottoporsi annualmente a una visita oculistica, che rileverà la retinopatia in una fase precoce e assumerà il controllo di questa patologia. Ti consentirà anche di identificare glaucoma, cataratta e altri problemi, prima che si manifestino in piena forza..

Trattamento esoftalmo

Il rigonfiamento non è una malattia, ma un sintomo, pertanto la terapia del disturbo viene eseguita contemporaneamente al trattamento della malattia sottostante. In alcuni casi, l'esoftalmo scompare quando viene eliminata la causa sottostante. Una diminuzione del livello dell'ormone tiroxina nel sangue allevia il sintomo dell'edema e il rigonfiamento degli occhi scompare.

L'esoftalmo richiede una terapia sintomatica separata se il paziente soffre di forti dolori, se ha problemi di vista, palpebre infiammate, congiuntiva e cornea. In questi casi, al paziente viene prescritto:

  • Citramon;
  • Diazolin;
  • Idrocortisone;
  • Prednisolone;
  • radioterapia;
  • Intervento chirurgico.

Il trattamento terapeutico ha lo scopo di eliminare l'infiammazione, il gonfiore e il dolore agli occhi. La chirurgia è consigliata quando la terapia farmacologica è inefficace, così come nelle forme gravi di esoftalmo che deturpano il viso. Le pareti dell'orbita vengono rimosse chirurgicamente e quindi la pressione sul bulbo oculare viene alleviata.

L'uso del metodo della terapia immunosoppressiva prevede la somministrazione a pazienti con prednisolone, un farmaco appartenente alla classe dei glucorticoidi. Il prednisolone allevia il gonfiore e l'infiammazione delle palpebre. Per il trattamento dei processi infiammatori vengono utilizzate iniezioni retrobulbari di corticosteroidi. I glucorteoidi sono completamente controindicati in pancreatite, ulcere intestinali e gastriche, tromboflebite, oncologia e scarsa coagulazione del sangue. La terapia immunosoppressiva è integrata con crioofaresi, plasmaforesi, emosorbimento e immunosoppressione.

Il trattamento con metilprednisolone e la terapia a raggi X sono usati per un forte calo delle diottrie e la minaccia di cecità.

Per normalizzare i processi metabolici nei tessuti con oftalmopatia endocrina, Actovegin viene prescritto in iniezioni, proserina in gocce, gel e unguenti, vitamine E e A.

Con l'esoftalmo endocrino, vengono utilizzate la fisioterapia con elettroforesi e magnetoterapia nella zona degli occhi.

L'intervento chirurgico per l'esoftalmo endocrino viene eseguito in tre modi:

  • decompressione dell'orbita;
  • intervento chirurgico sulle palpebre;
  • chirurgia dei muscoli oculari.

La decompressione viene utilizzata per sbarazzarsi di esoftalmo grave, neuropatia, ulcere corneali, sublussazione della pupilla dell'occhio.

Se si sviluppa strabismo paralitico o diplopia dolorosa, è necessario un intervento chirurgico ai muscoli oculari.

Indicazioni per la chirurgia delle palpebre:

  • ernia, accompagnata da un prolasso dell'orbita;
  • prolasso delle ghiandole lacrimali;
  • lagoftalmo;
  • ritrazione.

Se sospetti un occhio sporgente, dovresti consultare immediatamente un medico. L'esoftalmo endocrino non viene trattato con erbe ea casa, trascurare questo consiglio può portare a conseguenze imprevedibili.

Esoftalmo unilaterale
- una condizione patologica in cui un bulbo oculare è notevolmente spostato in avanti
, deterioramento della funzione motoria degli organi visivi.

Inoltre, il paziente sviluppa strabismo.
.

Perché: ragioni

I sintomi patologici in una malattia possono manifestarsi sotto l'influenza di vari fattori negativi. Spesso, il rigonfiamento indica un malfunzionamento della ghiandola tiroidea e di altri organi interni di una persona. In medicina, il rigonfiamento è chiamato esoftalmo e una serie di motivi influenzano il suo sviluppo:

  • Malattia di Graves e altre malattie della tiroide;
  • glaucoma congenito;
  • gonfiore e gonfiore delle orbite;
  • sintomi di idrocefalo;
  • paralisi dei muscoli oculari;
  • lesioni in cui il sangue scorre nella cavità oculare;
  • una reazione infiammatoria nell'area delle ghiandole lacrimali o dei seni;
  • sindrome ipotalamica;
  • vasculite dei vasi sanguigni e vene varicose dell'orbita;
  • gozzo tossico diffuso;
  • l'ossicefalia, in cui il cranio è deformato e assomiglia a una torre;
  • un forte aumento del numero di giovani linfociti, caratteristico della linfoadenosi;
  • malattia del sangue.

Il processo tumorale contribuisce allo sviluppo di tali sintomi..

Molto spesso, il rigonfiamento negli esseri umani viene registrato quando il volume dei tessuti nella regione orbitale nello spazio retrobulare aumenta. Una tale violazione è una conseguenza di una reazione infiammatoria o di un processo tumorale. Inoltre, gli occhi del paziente spesso strisciano fuori con disturbi di natura neurodistrofica. Le deviazioni possono essere generali o locali..

Quali tipi ci sono?

Una patologia in cui una persona ha un occhio sporgente è chiamata esoftalmo; può differire per tipo, sintomi e decorso della patologia. La tabella mostra le varietà di occhi sporgenti e le loro brevi caratteristiche:

ClassificazioneVisualizzaCaratteristiche:
Per origineCongenitaÈ una conseguenza delle anomalie durante lo sviluppo intrauterino
Il rigonfiamento su due lati è diverso, con un occhio più convesso dell'altro
AcquisitaSi manifesta se una ghiandola tiroidea malata, disturbi visivi e altri sistemi
Ha un carattere unilaterale o bilaterale
Dalla natura della prevalenzaLocaleAssociato a traumi o infiammazioni nell'orbita dell'occhio
DiffondereGli occhi con gli occhi a pallottola vengono fissati in caso di disfunzione di altri organi e sistemi
Dalla forma del flussoEsoftalmo immaginarioIl problema è associato ad anomalie congenite dei bulbi oculari o ad una forma disturbata del cranio
Veri occhi sporgentiIn un bambino e in un adulto, la malattia si manifesta se ci sono problemi alla ghiandola tiroidea o con la formazione di un tumore
In movimentoUn sintomo patologico si manifesta solo quando la testa è inclinata di lato, che è associata a danni ai vasi dell'orbita
PalpitanteCon gli occhi sporgenti, il bulbo oculare pulsa fortemente
Diagnosi di trombosi del seno cavernoso
IdropicaSi verifica principalmente dopo i 40 anni di età
Differisce in un decorso maligno e porta a gravi problemi di vista

Sintomi tipici

Con una tale patologia, l'immagine davanti agli occhi del paziente potrebbe raddoppiare..

Se il paziente ha costantemente gli occhi che rotolano, appare l'esoftalmo. Nelle prime fasi, il paziente può manifestare un leggero rigonfiamento, che a volte scompare da solo se è associato a fattori esterni. Con un corso avanzato di patologia, si osservano i seguenti sintomi:

  • occhi molto grandi che si estendono oltre l'orbita;
  • gonfiore delle palpebre inferiore e superiore;
  • funzione visiva compromessa;
  • arrossamento del bianco degli occhi;
  • visione doppia.

Metodi diagnostici di base

Se sospetti una malattia, dovresti immediatamente andare al più vicino dipartimento di oftalmologia per un appuntamento. Solo un medico esperto può diagnosticare la malattia e scegliere la terapia corretta. Questo problema viene affrontato da un oftalmologo. Per confermare la malattia, è sufficiente che conduca un solo studio con il paziente: esoftalmometria.

Quando si conducono ricerche, viene utilizzato un righello speciale. Su scala generale con divisioni, il medico determina il diametro della cornea dell'occhio ed esamina anche le sue sporgenze. Successivamente, viene esaminata la larghezza della fessura palpebrale, viene controllata la presenza di malattie, durante le quali è impossibile chiudere completamente l'occhio.

A seconda della diagnosi ricevuta, l'oftalmologo determina la gravità della patologia. Se la dimensione dell'orbita supera il diametro di 20 millimetri e la differenza tra i suoi punti più alti al di fuori del segno è di due millimetri, questo indica gli occhi sporgenti di una persona. Di cosa si tratta e come affrontarli, il medico potrà rispondere proprio all'appuntamento. Insieme all'esoftalmometria, al paziente vengono prescritte una serie di procedure aggiuntive (ecografia della ghiandola tiroidea, diagnostica degli ormoni, controllo dello stato del sistema immunitario). Sulla base dello studio, l'oftalmologo seleziona il trattamento più appropriato.

Come viene trattato l'esoftalmo?

La terapia dell'occhio proiettile è praticata non solo da oftalmologi, ma anche da un numero di medici strettamente focalizzati. Poiché il più delle volte la malattia non è una malattia indipendente, ma un sintomo di processi patologici nel corpo. A seconda della causa che ha causato lo sviluppo di esoftalmo, il medico seleziona il corso ottimale del trattamento.

Se la deviazione è provocata dall'oftalmologia endocrina, il medico prescrive l'assunzione di farmaci dal gruppo glucocorticosteroide. I farmaci antibatterici aiuteranno a far fronte all'infiammazione. Se la causa del rigonfiamento è nascosta in oncologia, la terapia consiste in procedure specifiche caratteristiche di questa malattia: chirurgia, chemioterapia.

La deviazione che si sviluppa a seguito della compressione del nervo ottico viene eliminata con l'aiuto della chirurgia. Nel processo, il tessuto adiposo in eccesso viene rimosso dal paziente, il che aiuta a ridurre il grado di pressione. Se, a causa della protrusione, l'integrità della cornea ha sofferto, i medici la suturano temporaneamente e prescrivono un ricevimento di gel riparatori.

Ricorda che l'esoftalmo non è una malattia, ma un sintomo. Pertanto, la terapia deve essere selezionata in base alla causa principale della deviazione. In alcuni casi, non è nemmeno richiesto un trattamento aggiuntivo, poiché il rigonfiamento si verifica da solo dopo che il disturbo principale è stato eliminato. Ad esempio, con la tireotossicosi, è sufficiente abbassare il livello di tiroxina nel sistema circolatorio, poiché l'edema dei tessuti oculari passa e la protrusione scompare.

La terapia sintomatica è prescritta solo se il rigonfiamento è accompagnato da sintomi aggiuntivi: dolore, gonfiore delle palpebre e della cornea, diplopia, grave deturpazione del viso. In tali situazioni, i medici selezionano il seguente corso terapeutico:

  • Steroidi ormonali ("Prednisolone", "Idrocortisone");
  • Antistaminici (Diazolin);
  • Radioterapia;
  • Intervento operativo.

Il falso esoftalmo, accompagnato da una protrusione fino a due millimetri, non può essere trattato a causa di anomalie della fessura palpebrale e del cranio. Questa è una manifestazione fisiologica, ma vale comunque la pena visitare regolarmente un medico per un esame preventivo..

Il trattamento conservativo viene utilizzato per alleviare gonfiore, infiammazione e dolore. Se la terapia farmacologica non ha portato il risultato atteso, viene prescritto un intervento chirurgico.

Al momento del trattamento, vale la pena rifiutarsi di guidare un'auto, poiché il disturbo è spesso accompagnato da un'immagine divisa e una visione sfocata. È pericoloso per il conducente e i pedoni. Inoltre, non è consigliabile utilizzare la medicina tradizionale, poiché le sue ricette possono peggiorare significativamente le condizioni del paziente..

Eliminazione dei sintomi e trattamento del rigonfiamento

Un medico dovrebbe essere consultato anche con un leggero rigonfiamento degli occhi. Il trattamento deve avvenire anche sotto la supervisione vigile di uno specialista. Se il rigonfiamento è stato causato da un malfunzionamento della ghiandola tiroidea, il medico può raccomandare di assumere farmaci anti-tiroide per un po '..

Il trattamento con tali farmaci è efficace nei casi gravemente avanzati.

Oltre al trattamento, devono essere prese misure per alleviare i sintomi del rigonfiamento. Per idratare il bulbo oculare possono essere utilizzati colliri e unguenti speciali. Di notte, puoi applicare piccoli pezzi di nastro adesivo sugli occhi che non si chiudono completamente. Questi metodi possono aiutare a combattere la secchezza oculare grave..

Trattamento di occhi sporgenti con chirurgia plastica

Se il rigonfiamento del bulbo oculare è fortemente pronunciato, il medico può raccomandare di chiudere leggermente gli angoli delle palpebre in modo che si chiudano almeno un po '..

Con un rigonfiamento, si osserva l'arrossamento del bianco degli occhi. In questo caso, le gocce possono essere utilizzate per ridurre il rossore, ma non dovrebbero essere abusate. Se usate per più di tre giorni, queste gocce possono provocare ancora più rossore e sensazione di bruciore agli occhi..

Gli occhiali da sole sono consigliati per le persone con gli occhi sporgenti. In primo luogo, sono bravi a proteggere i bulbi oculari dal vento e dalla luce intensa e, in secondo luogo, aiutano a mascherare i bulbi oculari sporgenti.

Quando l'edema appare nelle orbite oculari di notte, si consiglia di sollevare la testa del letto di almeno 10-15 cm.

Con una maggiore pressione del fluido edematoso, si consiglia di ridurre notevolmente il consumo di sale da cucina.

Julia scrive: 04-09-2015 14:58

Ciao. Ho un gozzo, ovunque nessuno si sia girato, nessuno si occupa di questa faccenda! Ho gli occhi molto grandi, rigonfiamento, cosa bere? Per far contrarre un po 'gli occhi

natalia scrive: 03-04-2016 23:04

come stai ora?

Buonasera, Julia. Vuoi sapere come stai adesso? Anche mia figlia si è ammalata. Ha seguito un corso di cortisone. La tiroide va bene, ma i suoi occhi sono ancora sporgenti, devo cercare un buon chirurgo.

Elnara scrive: 21-11-2016 19:36

Occhi sporgenti

Avevo un gozzo. Era sostenuto. Ma il rigonfiamento è rimasto nei miei occhi. Come dovrei essere

Elnara scrive: 21-11-2016 19:36

Occhi sporgenti

Avevo un gozzo. Era sostenuto. Ma il rigonfiamento è rimasto nei miei occhi. Come dovrei essere

RISPOSTE ALLE DOMANDE

3 domande sulla salute delle donne (domanda-risposta) Consultato da: sessuologo, cosmetologo e stupratore medico-informato.
1. Dopo il parto ho delle terribili smagliature sul petto, sull'addome e sulle cosce. Il mio ginecologo mi ha detto che questo è un fenomeno naturale, ma recentemente ho imparato che si possono evitare le smagliature. Come? E ci sono io...

Risposte del medico di famiglia (domande e risposte) Tempo per le articolazioni
• Ho 30 anni, fin dall'infanzia mi “torco” le ginocchia per il tempo. Perché c'è dolore alle articolazioni nei bambini e negli adulti?
Su questo tema non c'è differenza tra bambini e adulti. Sfortunatamente, il meccanismo del dolore articolare associato ai cambiamenti meteorologici non è stato stabilito..
Vero...

Chiedi a un cosmetologo-dermatologo (Q&A)
“Guardo con invidia le mie amiche che possono indossare camicette attillate in estate. Non posso permettermi un simile "lusso". E tutto perché non solo "tradizionale & q uot; parti del corpo, ma anche lo stomaco e le palme. Come posso sbarazzarmi di questo problema?...

Il medico - riabilitologo risponde alle domande (domanda-risposta) Spugne con un arco
• Nell'angolo destro della bocca ho un "appiccicoso" da diversi anni ormai. In inverno, pensavo che la colpa fosse del gelo, e in estate, in vacanza, acqua di mare salata. Ma ora è primavera, non sono ancora andato da nessuna parte e la "marmellata" è lì, e anche profonda. Da quello che sembra...

Armonia di ormoni "Ormoni", - sospirano i genitori, guardando come il loro bambino fino ad allora obbediente diventa ogni giorno sempre più incontrollabile e ribelle. "Ormoni..." - gli uomini sorridono in modo significativo, orgogliosi della loro attività sessuale. "Ormoni ?!" - spaventarsi...

Tratti della personalità

Gli esperti di fisionomia ritengono che le persone con gli occhi "sgonfiati" abbiano determinati tratti caratteriali e temperamenti. Quindi, Theodore Schwartz nel libro “Reading faces. Fisionomia ”scrive che queste persone hanno un carattere aperto, sono ambiziose, decise, spericolate, inclini a correre dei rischi. "Sfortunatamente, le persone con occhi simili a volte non guardano nel loro mondo interiore, non cercano di svilupparsi spiritualmente, il che spesso porta a una ridicola incoscienza", osserva Schwartz. Tuttavia, alla fine, quelli con gli occhi sporgenti sono spesso in grado di prendere la decisione giusta. Sono piuttosto sexy e sexy, secondo il ricercatore, e non sorprende che le persone con quegli occhi abbiano molti fan..

17 ottobre 2013
,
20:23

Exoftalmo è il nome scientifico per gli occhi sporgenti. La ragione principale per lo sviluppo dell'esoftalmo sono i problemi con il sistema endocrino, in particolare con la ghiandola tiroidea. Forse molti hanno sentito parlare della cosiddetta "malattia di Graves" (nota anche come "malattia di Graves" o gozzo tossico diffuso), che è la causa più comune di esoftalmo. Inoltre, gli occhi possono gonfiarsi a causa di formazioni tumorali, lesioni al cranio, trombosi venosa orbitale, ma tali prerequisiti sono molto meno comuni. Cos'è il rigonfiamento dell'occhio umano esoftalmo e come affrontarlo?

Al centro del morbo di Graves ci sono i problemi alla tiroide, quindi un endocrinologo è coinvolto nel suo trattamento. Fortunatamente, la maggior parte dei casi di questa malattia risponde bene ai farmaci. La terapia ormonale o, nelle malattie più gravi, la terapia con radioiodio è ampiamente utilizzata. Tuttavia, in alcuni pazienti, il trattamento non è efficace al 100%. Sotto l'influenza di droghe, la malattia viene curata, ma gli occhi del paziente non cadono a posto. Rimangono molteplici problemi: la vista si riduce, la doppia visione permanente rimane e la cosa più spiacevole è che rimane un difetto estetico. Con gli occhi che escono letteralmente dalle orbite, le persone si sentono a disagio, non riescono a trovare un lavoro decente o ad avviare una famiglia, e quindi sorgono i prerequisiti per il trattamento chirurgico. Poiché gli ormoni tiroidei hanno molte funzioni, il corpo del paziente inizia a funzionare male su quasi tutti i fronti: i sintomi compaiono dalla tachicardia ai tremori, al mal di testa e allo sviluppo della malattia parodontale. La malattia di Graves viene diagnosticata da una triade invariabile di sintomi: ipertiroidismo (avvelenamento del corpo con ormoni tiroidei in eccesso), gozzo (ghiandola tiroidea ingrossata) ed esoftalmo (occhi sporgenti). I primi due fattori vengono curati con successo con l'aiuto di farmaci ben scelti. Ma con il terzo, a volte ci sono problemi: una persona si sbarazza della malattia di Graves e gli occhi non cadono mai al loro posto.

Perché gli occhi umani escono dalle loro orbite? Perché a causa di disturbi ormonali, il volume dei tessuti molli dell'occhio aumenta: il tessuto orbitale, cioè lo strato grasso che circonda l'occhio, ei muscoli oculari, con cui muoviamo i bulbi oculari. Questa crescita eccessiva di tessuto è chiamata oftalmopatia endocrina. Poiché è impossibile eliminare i muscoli oculari e lo strato grasso, a seguito di un intervento chirurgico vengono rimosse una o più pareti ossee dell'orbita. Non appena l'osso umano "che sostiene" l'occhio scompare, la pressione all'interno del bulbo oculare si normalizza e sembra "cadere" più in profondità nel cranio, che è ciò che il paziente sogna. Tali interventi sono chiamati "decompressioni orbitali". Le operazioni per l'oftalmopatia endocrina umana sono state eseguite per molto tempo. In precedenza, venivano eseguiti esclusivamente per accesso esterno: cioè, le pareti laterali, superiore o inferiore dell'orbita venivano rimosse attraverso un'incisione sul viso.

La protrusione dei bulbi oculari si verifica a causa di disturbi fisiologici negli organi visivi. La patologia è provocata da un aumento del volume dei tessuti delle orbite oculari. Questo problema è affrontato da persone di diversi sessi ed età..

Gli occhi rotanti sono uno dei tanti sintomi di una condizione oftalmica chiamata esoftalmo. Ma può anche svilupparsi a causa di altri gravi disturbi nel corpo..

Occhi sporgenti

Varietà

Gli occhi sporgenti sono divisi in tre tipi:

Unilaterale
- solo un bulbo oculare sporge dall'orbita. Bilaterale
- entrambi i bulbi oculari sporgono. Falso rigonfiamento
- il bulbo oculare sporge leggermente ed è considerato normale. Ma queste persone rientrano in un gruppo a rischio e devono essere osservate da uno specialista..

Malattie accompagnate da rigonfiamento

Con i processi patologici che si verificano nel corpo, la causa è l'esoftalmo
. Si liberano degli occhi sporgenti solo quando la malattia stessa passa. Il rigonfiamento si verifica a causa di tre tipi di malattia:

Sistema endocrino
. Gozzo tiroideo, morbo di Basedow o tireotossicosi. La ghiandola tiroidea produce molti ormoni, il sistema immunitario in modalità potenziata produce cellule che addensano i muscoli degli occhi e provocano gonfiore. Danni a vari sistemi del corpo
. Gli occhi sporgenti sono causati da: trombosi dei vasi cerebrali, aneurismi, fratture delle ossa orbitali, tumori cerebrali. Malattie degli occhi
. Con glaucoma, miopia grave, trombosi venosa orbitale, tumori benigni e maligni dell'orbita.

Manifestazione e sintomi di occhi sporgenti

Con l'esoftalmo, una persona sembra malsana
, come se i suoi occhi fossero sporgenti, il che li influenza negativamente e se non trattati, puoi perdere completamente la vista.

Gli occhi sono acquosi; Sensazione di pressione sugli occhi; Gli oggetti circostanti iniziano a raddoppiare e la vista diminuisce; Può verificarsi strabismo; La mobilità dei bulbi oculari è compromessa; Le palpebre si adattano perfettamente ai bulbi oculari; Appare l'edema delle palpebre, della retina, della congiuntiva, la sclera si gonfia e si arrossa; La pressione oculare aumenta, il che può portare all'atrofia; Le palpebre non si chiudono completamente, il che causa secchezza della sclera e dopo di che può svilupparsi cheratite. Durante l'esame vengono rivelate violazioni del fondo (atrofia nervosa, emorragia, neurite).

Le ragioni

Glaucoma. Malattia di Graves. Emangioma. Un tumore benigno che compare nei primi giorni o settimane di vita. Istiocitosi. Ipertiroidismo e ipertiroidismo causati da farmaci. Leucemia. Malattia del sistema ematopoietico. Neuroblastoma. Tumore maligno. Cellulite orbitale. Infiammazione infettiva pericolosa per la vita dei tessuti molli. Più comune nei bambini. Cellulite periorbitale. Rabdomiosarcoma (PMC) - un tumore maligno che appare durante l'infanzia, si trova su qualsiasi parte del corpo e degli organi.