Visione binoculare


La visione binoculare consente a una persona di guardare contemporaneamente con due occhi e ottenere un'immagine tridimensionale. Con il suo aiuto, vediamo non solo gli oggetti vicini, ma anche ciò che si trova a distanza. In medicina, questo fenomeno è chiamato visione stereoscopica. Se viene violato, una persona sviluppa strabismo, diminuisce l'acuità oculare e compaiono altre anomalie oftalmologiche..

Cos'è la visione binoculare?

Questa è una delle funzioni più importanti dell'apparato visivo. Inizia a formarsi durante l'infanzia quasi immediatamente dopo la nascita del bambino, il processo di sviluppo è completato all'età di dodici o quattordici anni.

La visione stereoscopica aiuta una persona a percepire il mondo che la circonda in 3D, in altre parole, non è in grado di esaminare facilmente la forma, i parametri e il contorno di un oggetto, ma anche di determinare approssimativamente a quale distanza si trova.

La mancanza di visione binoculare porta a seri problemi, è difficile per una persona navigare nello spazio. Non può determinare a quale distanza si trova l'oggetto. Le difficoltà compaiono nella vita di tutti i giorni, ad esempio, quando si cerca di versare l'acqua in una tazza o di infilare un ago.

È difficile per una persona senza visione binoculare decidere una professione; può dimenticare per sempre posizioni come pilota o autista. Una deviazione può manifestarsi a qualsiasi età.

Meccanismo e condizioni per la binocolarità

Se riesci a combinare due immagini in un unico insieme, allora tutto è in ordine con la tua salute degli occhi. Il "puzzle" si forma nel cervello ed è responsabile del riflesso di fusione. Affinché il processo non fallisca, è necessario che un paio di immagini identiche, corrispondenti per dimensioni e forma, entrino nell'organo principale del sistema nervoso centrale.

Perché la visione spaziale funzioni, i flussi luminosi devono penetrare negli stessi punti della retina. Sono anche chiamati corrispondenti. Ogni segno sulla membrana ha un vicino sulla retina del secondo occhio. Se la luce cade su di loro, le immagini si fondono in un unico insieme, come se fossero sovrapposte l'una sull'altra. Se la messa a fuoco è disturbata, i raggi vengono riflessi da punti diversi e gli schemi sono diversi, questo porta allo sviluppo di diplopia.

La visione è considerata binoculare se viene soddisfatta una serie di condizioni:

  • C'è la capacità di unire due immagini in una nel cervello;
  • I bulbi oculari sono simmetrici e si muovono di concerto;
  • Acuità visiva non inferiore a 0,3 diottrie (questo è abbastanza per la normale percezione ottica);
  • Non esiste una patologia chiamata aniseikonia (gli occhi vedono immagini di dimensioni diverse);
  • Non c'è opacità della cornea o del cristallino, che è accompagnata da una diminuzione dell'acuità visiva;
  • Il sistema nervoso centrale funziona perfettamente.

Ci sono molte condizioni per il normale funzionamento della visione stereoscopica. In questo caso, i fattori di cui sopra si applicano non solo agli occhi, ma anche a tutto il corpo. Un problema con la binocolarità può indicare lo sviluppo non solo di disturbi oftalmologici, ma anche un malfunzionamento di altri sistemi.
Torna al sommario

Cause di compromissione della vista binoculare

Esistono molti fattori che possono portare alla comparsa di patologie. È importante trovare la causa per trovare un trattamento efficace. Quindi, una deviazione nella binocolarità può essere causata da:

  • Anisometropia;
  • Danni alla muscolatura dell'organo della vista;
  • Problemi con l'innervazione muscolare;
  • Processi patologici nella massa ossea dell'orbita;
  • Malattia del tronco cerebrale;
  • Malattie infettive che colpiscono l'apparato visivo e i tessuti circostanti;
  • Intossicazione del corpo;
  • Cataratta;
  • Lesioni meccaniche agli occhi;
  • Malattie retiniche (rottura, distacco);
  • Neoplasie nel cervello o negli occhi.

Questo è solo un elenco minimo di disturbi che possono influire negativamente sulla visione stereoscopica..

Come controllare la binocolarità?

Esistono diverse tecniche per determinare la visione binoculare. In alcuni casi, l'analisi non richiede strumenti aggiuntivi..

L'esperienza di Sokolov

Porta un foglio di carta piegato agli occhi. Oppure puoi usare qualsiasi oggetto cavo. Guarda in lontananza attraverso il foro formato.

Quindi porta il palmo della mano al secondo occhio alla stessa distanza dell'estremità del "telescopio". Se la visione stereoscopica è normale, il paziente vedrà un foro nella mano attraverso il quale filtrano gli oggetti in questione.

L'esperienza di Kalf

Prendi due matite, una in verticale e una in orizzontale. Il compito del soggetto è colpire un oggetto orizzontale con un oggetto verticale. Se la binocularità è in ordine, l'esercizio non sarà difficile per il paziente. Dal momento che sarà in grado di determinare facilmente la posizione degli oggetti nello spazio e calcolare approssimativamente la distanza tra loro.

Esperienza di lettura

Prendi un foglio di testo e una penna. Tieni la carta da lettere a due centimetri dalla punta del naso e cerca di leggere ciò che è scritto sulla carta. In questo caso, la testa rimane in una posizione statica, inoltre il foglio non può essere spostato.

Se la visione stereoscopica è normale, la penna non impedirà al paziente di leggere il testo. Dal momento che le due immagini si fondono in un unico insieme senza problemi.
Torna al sommario

Test in quattro punti

Uno dei metodi di verifica più accurati. Oggetti di diverso colore sono posti davanti al paziente: scarlatto, due verde smeraldo e bianco neve. Quindi il soggetto indossa speciali prodotti ottici.

Una lente negli occhiali è rossa, l'altra è verde. Se il binocolo funziona senza errori, la persona esaminerà tutti gli oggetti. Lo scarlatto e lo smeraldo rimarranno della stessa tonalità, ma il bianco come la neve sembrerà rosso-verde, poiché l'immagine finale è formata dagli occhi sinistro e destro allo stesso tempo.

La visione monoculare è caratterizzata dal fatto che il paziente vedrà solo quell'oggetto, la cui tonalità corrisponde al colore della lente dell'occhio principale. L'oggetto bianco acquisirà anche il tono dell'oculare dominante.

Inoltre, vengono utilizzate diverse tecniche hardware per controllare la binocolarità:

  • Oftalmoscopia;
  • Perimetria;
  • Autorefrattometria.

Trattamento dei disturbi della vista binoculare

La mancanza di visione stereoscopica non è considerata una malattia indipendente. Questo è un sintomo di un'altra anomalia che si sviluppa nel corpo, che deve essere trattata. Dopo aver eliminato i segni della malattia, la binocolarità verrà ripristinata. Ad esempio, l'anisometropia viene trattata con un intervento chirurgico. Occhiali o lenti correttive vengono utilizzati anche per correggere questa patologia..

Per ripristinare la vista spaziale, devi prima capire perché è scomparsa. Una diagnostica dettagliata aiuterà a rivelarlo. In alcuni casi, oltre a consultare un oftalmologo, è richiesto un esame da parte di specialisti strettamente focalizzati.

L'anomalia più comune in cui si perde la binocolarità è lo strabismo. La malattia è accompagnata da incoerenza nei movimenti dei bulbi oculari. In poche parole, gli occhi sinistro e destro sono rivolti in direzioni opposte. In alcune situazioni, un occhio può cadere completamente dal processo visivo..

Lo strabismo è congenito o acquisito. Puoi sbarazzartene con l'aiuto di procedure chirurgiche, ginnastica o hardware..

Visione binoculare e strabismo

Con lo sviluppo della malattia, la visione spaziale è sempre assente, poiché un occhio devia di lato e gli assi ottici non convergono sull'oggetto in questione. L'obiettivo principale della terapia contro lo strabismo è ripristinare la binocolarità.

È dalla presenza o dall'assenza di visione stereoscopica che viene determinato uno strabismo immaginario da uno reale. La prima è caratterizzata dal fatto che la discrepanza tra l'asse visivo e quello ottico raggiunge il valore massimo (in alcuni casi la deviazione è di dieci gradi).

Inoltre, con lo strabismo immaginario, il centro della cornea si sposta sul lato sinistro o destro, formando un falso strabismo. Tuttavia, con lo sviluppo di questa patologia, la binocolarità viene preservata, questo aiuta i medici a fare la diagnosi corretta. Lo strabismo apparente non necessita di terapia aggiuntiva.

Lo strabismo latente si fa sentire quando l'apparato visivo è rilassato e non focalizzato sull'oggetto. Se il paziente cerca di concentrarsi sul soggetto, coprendo un occhio, quindi in presenza di eteroforia, il secondo devia di lato.
Torna al sommario

Cos'è lo strabismo?

Lo strabismo è una posizione anormale dell'organo della vista, in cui una deviazione di uno o entrambi gli occhi si rivela a sua volta guardando dritto davanti a sé. Con una disposizione simmetrica, l'immagine cade sulla parte centrale della retina di ciascun occhio. Quindi due disegni sparsi nella regione corticale dell'organo della vista vengono combinati in un unico insieme.

Con lo sviluppo dello strabismo, la fusione non si verifica e come conseguenza del sistema nervoso centrale, cercando di proteggersi dalla diplopia, "cancella" l'immagine ottenuta dall'occhio strabico. Se una persona è in questo stato per molto tempo, inizia a svilupparsi l'ambliopia (esclusione dell'occhio danneggiato dal processo visivo).

A seconda del tipo di strabismo, la malattia si divide in convergente, divergente, superiore o inferiore. Lo strabismo non è solo un difetto estetico, interferisce con la capacità di percepire appieno l'ambiente. Se la patologia si sviluppa nei bambini o negli anziani, è spesso accompagnata da diplopia..

Se viene rilevato strabismo nei bambini, è necessario adottare misure urgenti. In caso contrario, potrebbero verificarsi problemi di vista. Ciò è dovuto al fatto che il sistema nervoso centrale si abitua a ignorare i dati ricevuti dall'occhio socchiuso. Di conseguenza, il bambino non imparerà a vedere con questo occhio e appare l'ambliopia..

Cause di strabismo

Lo strabismo è considerato una malattia infantile, poiché la formazione della binocolarità si verifica in tenera età. La ragione per lo sviluppo dell'anomalia è:

  • Grave forma di ipermetropia, miopia, astigmatismo. Se la correzione della malattia non è stata eseguita in tempo o è stata scelta in modo errato, si sviluppa lo strabismo;
  • Lesione cerebrale traumatica e malattie dell'organo principale del sistema nervoso centrale;
  • Eccessivo stress fisico o mentale;
  • Infiammazione dell'apparato visivo o formazione di tumori nella muscolatura dell'occhio;
  • Patologie congenite;
  • Predisposizione ereditaria, paralisi;
  • Forti carichi sull'organo visivo del bambino.

La malattia è congenita o acquisita. La prima forma è dovuta alla genetica, che porta alla comparsa di un'anomalia nei muscoli oculomotori. La ragione per lo sviluppo di tali deviazioni risiede nei problemi di salute della madre durante la gravidanza..

Lo strabismo acquisito si sviluppa per molte ragioni: disturbi infettivi, traumi all'organo della vista, malattie del sistema nervoso centrale, ecc..

Tipi di strabismo

Esistono due forme di strabismo: amichevole e paralitico.

Nel primo caso, gli occhi sinistro e destro vengono falciati a turno. La dimensione delle deviazioni dalla posizione diritta è approssimativamente identica. La ragione principale per l'emergere dello strabismo amichevole è l'ametropia. Più è sviluppato, più influisce sullo sviluppo dello strabismo. Inoltre, le cause dell'insorgenza della malattia includono:

  • Patologie dell'organo della vista, che portano a un forte calo dell'acuità oculare;
  • Ipermetropia o miopia non corrette;
  • Malattia della retina o del nervo ottico;
  • Anomalie del sistema nervoso centrale;
  • Anomalie congenite nella struttura anatomica degli occhi;
  • Lo stato dell'apparato visivo, quando l'acuità di un occhio è molto inferiore al secondo.

Lo strabismo amichevole è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • Possibile calo dell'acuità visiva nell'occhio strabico;
  • Deviazione alternata dall'asse centrale dell'occhio sinistro e destro;
  • Quando fissa lo sguardo su un oggetto statico, un occhio devia di lato;
  • Mancanza di diplopia
  • La mobilità dell'occhio danneggiato è preservata in tutte le direzioni;
  • Mancanza di visione stereoscopica.
Con lo strabismo paralitico, viene tagliato solo un occhio. La principale manifestazione della malattia è il movimento limitato del bulbo oculare verso i muscoli danneggiati. Di conseguenza, i pazienti si lamentano spesso di ghosting..

La ragione della comparsa dell'anomalia risiede nella sconfitta delle corrispondenti terminazioni nervose o nella violazione della funzionalità della muscolatura dell'organo della vista. Tali patologie sono congenite o si sviluppano a seguito di una lesione, un'infezione o la formazione di neoplasie.

Il quadro clinico dello strabismo paralitico è il seguente:

  • Mobilità limitata dell'occhio verso il muscolo danneggiato o la sua completa staticità;
  • Immagini divise;
  • Mancanza di visione spaziale;
  • Inclinazione forzata della testa nella direzione in cui vengono cambiati i muscoli;
  • Vertigini regolari.

Lo strabismo è anche diviso in tre forme:

  • Convergente (gli occhi sono diretti al ponte del naso). La malattia è spesso accompagnata da ipermetropia;
  • Divergente (l'organo della vista è deviato verso il tempio). Parallelamente, è possibile lo sviluppo della miopia;
  • Verticale. L'occhio guarda in alto o in basso.

Sintomi di strabismo

In assenza di deviazioni, una persona ha una visione binoculare. Questa è la capacità di ricevere un'immagine con ciascun occhio e combinarla in un unico insieme nella corteccia cerebrale. Grazie alla visione stereoscopica, vediamo il mondo che ci circonda in 3D, in grado di determinare la distanza tra gli oggetti.

Con lo sviluppo dello strabismo, ciò non accade e il sistema nervoso, per evitare una biforcazione dell'immagine, esclude semplicemente l'occhio strabico dal processo visivo.

Diagnostica

Per fare la diagnosi corretta, il paziente deve sottoporsi a un esame dettagliato. La diagnostica del computer è diventata molto diffusa in oftalmologia. Sarà necessario eseguire una serie di procedure hardware volte a determinare la rifrazione, la deviazione e la capacità motoria dell'organo della vista.

Inoltre, il medico deve controllare la binocolarità e condurre un esame neurologico..

Trattamento dello strabismo

Con lo sviluppo dello strabismo, la capacità di percezione normale mantiene solo l'occhio responsabile della funzione visiva. Nel tempo, l'occhio danneggiato inizia a vedere peggio, la sua "prestazione" viene soppressa dal sistema nervoso centrale. Pertanto, è estremamente importante iniziare a trattare la malattia in una fase precoce..

Il trattamento per lo strabismo comprende:

  • Selezione di mezzi di correzione ottica (occhiali, lenti a contatto);
  • Terapia dell'ambliopia con procedure hardware volte a migliorare l'acuità visiva in entrambi gli occhi;
  • Sviluppo della binocularità con l'uso del trattamento ortottico o diploptico;
  • Intervento chirurgico;
  • Consolidamento delle capacità binoculari raggiunte.
Si ricorre all'operazione come ultima risorsa. Molto spesso aiuta a eliminare semplicemente un difetto estetico, mentre non ripristina la binocolarità..

Il tipo di intervento è determinato dal medico direttamente durante il processo di correzione. Poiché in questo caso, durante l'operazione, è importante tenere conto di tutte le sfumature della posizione dei muscoli. Ogni paziente ha uno "schema" individuale, quindi il tipo di operazione è determinato nel processo.

L'intervento chirurgico viene eseguito in anestesia locale, non è richiesto il ricovero. La persona operata può tornare a casa diverse ore dopo la correzione. Il periodo di riabilitazione dura circa sette giorni. I medici raccomandano vivamente dopo l'operazione di sottoporsi anche a un ciclo di terapia dell'apparato per ripristinare al massimo il lavoro dell'organo visivo.

Scopri di più sul trattamento dello strabismo nel video.

Prevenzione dello strabismo

Con lo strabismo, la capacità dell'organo visivo per la binocolarità è compromessa, ad es. una persona perde la capacità di percepire l'immagine con due occhi. Prima della diagnosi e della selezione delle misure terapeutiche, viene eseguito un esame dettagliato dell'apparato visivo. Per sbarazzarsi della malattia rapidamente e senza complicazioni, è importante iniziare il trattamento in una fase precoce..

I medici distinguono due metodi principali per trattare un'anomalia:

  • Operazione;
  • Correzione con mezzi fisici.

Inizialmente, il medico seleziona occhiali o lenti a contatto morbide, dovranno camminare a lungo fino a quando i sintomi non inizieranno a diminuire.

In alcuni casi, i medici prescrivono colliri regolari e l'uso di ottiche speciali in cui è coperto l'occhio sano. Questo aiuta a rafforzare i muscoli degli occhi socchiusi. Procedure hardware, pomate e iniezioni per rilassare i muscoli aiuteranno a ripristinare la visione binoculare.

Inoltre, regolarmente, è necessario eseguire una ginnastica speciale che corregge e supporta i muscoli dell'apparato visivo. Dovresti farlo tutti i giorni, gli esercizi vengono ripetuti più volte durante il giorno. Se il disturbo non è troppo trascurato, a volte la ricarica è sufficiente per sbarazzarsene.

Conclusione

La visione binoculare è la capacità dell'occhio umano di vedere il mondo che ci circonda in 3D, per determinare la dimensione degli oggetti e la distanza tra loro. In assenza di stereoscopia, la vita quotidiana si deteriora in modo significativo e sorgono difficoltà nella scelta di una professione. Una delle conseguenze più comuni di un disturbo binoculare è lo strabismo. L'oftalmologia moderna sta combattendo con successo l'anomalia. La cosa principale è iniziare la correzione nelle prime fasi dello sviluppo della malattia.

Dopo aver visto il video, imparerai alcuni semplici metodi per diagnosticare la visione binoculare.

Visione binoculare: cosa significa, anomalie e metodi di trattamento

La visione binoculare consente a una persona di vedere con due occhi contemporaneamente e di percepire un'immagine tridimensionale. La violazione della sincronicità del lavoro dell'organo visivo porta al verificarsi di malattie oftalmiche.

IL MODO PIÙ EFFICACE E SICURO PER FERMARE LA MIOPIA PROGRESSIVA (miopia) NEI BAMBINI E NEGLI ADULTI È L'ORTOCHERATOLOGIA (NOTTE, LENTI OK). DAL 2013 LA TERAPIA CORNEOREFRATTIVA È INCLUSA NELL'ELENCO DELLE RACCOMANDAZIONI OBBLIGATORIE COME METODO SICURO DI INIBIZIONE DEL PROCESSO MIOPICO.

Cos'è la visione binoculare?

La visione stereoscopica è una funzione visiva essenziale che si sviluppa dall'infanzia all'adolescenza. La fase finale nello sviluppo della visione binoculare si verifica all'età di 12-14 anni.

Grazie a questa caratteristica, gli occhi percepiscono il mondo in tre dimensioni. Una persona può determinare la forma e i confini degli oggetti, le dimensioni (altezza, larghezza, lunghezza) e la distanza l'uno dall'altro.

Un disturbo binoculare rende difficile per una persona navigare nello spazio. Trova difficile determinare la distanza. Il paziente sviluppa strabismo, miopia e altre malattie del sistema visivo. Una persona ha difficoltà a risolvere i problemi domestici elementari (versare l'acqua in un bicchiere, accendere gli elettrodomestici).

Inoltre, in caso di violazione della funzione stereoscopica, una persona non può padroneggiare alcune specialità: un pilota, un pilota. Con una tale malattia, il paziente ha difficoltà a trovare un lavoro e non può realizzare le sue capacità..

Le deviazioni possono comparire a qualsiasi età. Pertanto, è importante essere esaminati regolarmente da un oftalmologo. È possibile ottenere una consulenza qualificata con un oftalmologo presso la clinica Elite Plus.

A cosa serve la visione binoculare??

Una persona è in grado di percepire adeguatamente la realtà, la distanza tra gli oggetti, la loro dimensione e forma grazie alla visione stereoscopica. La monocularità (la capacità di percepire le informazioni con un occhio) non dà un'idea della posizione degli oggetti nello spazio, ma aiuta solo a stabilire la dimensione e la forma.

Con un lavoro a tutti gli effetti, l'occhio espande il campo visivo e aumenta la sua acutezza. A causa di ciò, il paziente percepisce l'immagine più chiaramente..

Come funziona la visione binoculare?

Con una funzione stereoscopica adeguatamente formata, una persona è in grado di combinare due immagini di entrambe le retine in un'unica immagine 3D. La formazione di un'immagine olistica avviene nel cervello a causa del riflesso di fusione.

La condizione principale per ottenere un'immagine volumetrica è la ricezione di immagini identiche nella corteccia cerebrale. Cioè, la dimensione, la forma, il colore degli oggetti devono essere esattamente gli stessi. se gli occhi si concentrano su un oggetto in punti diversi, si verifica un'immagine divisa: diplopia.

Lo sviluppo di una visione binoculare a tutti gli effetti è possibile se sono soddisfatte le seguenti condizioni:

  • La capacità di fusione (fondendo due immagini in un'unica immagine);
  • Simmetria e sincronizzazione dei muscoli dell'apparato visivo;
  • L'acuità visiva in entrambi gli occhi non deve essere inferiore a 0,4 diottrie. Ciò fornisce una chiara percezione degli oggetti;
  • Mancanza di opacità della cornea e del cristallino;
  • No aniseikonia (diversa percezione delle dimensioni dell'oggetto);
  • Assenza di malattie del sistema nervoso centrale.

Identifica la causa del disturbo e ottieni consigli da un medico di profilo ristretto. Per assistenza è possibile contattare il centro oftalmologico "Elite Plus".

Come controllare la binocolarità

Esistono diversi metodi per determinare la visione stereoscopica:

  1. Il modo più semplice è applicare una pressione sulla palpebra superiore di uno dei tuoi occhi. Normalmente, ci sarà un'immagine divisa.
  2. Il metodo di Sokolov: il paziente guarda con un occhio in un tubo di 25 cm di lunghezza e 3 cm di diametro (può essere arrotolato da un foglio di carta spesso). Il secondo occhio è diretto al palmo, che si trova a livello dell'estremità lontana del telescopio improvvisato. Con una visione normale, una persona vedrà l'immagine come attraverso un buco nel palmo..
  3. Metodo Kalf: il paziente deve collegare le punte di due matite. Uno di questi si trova verticalmente e l'altro è orizzontale. Con il binocolo, questo è molto facile da fare..
  4. Interferenza nella lettura: il paziente cerca di leggere qualsiasi testo e il partner tiene una matita vicino al naso. Con la monocolarità, questo compito è difficile.
  5. Il test per il movimento di posizionamento: gli occhi si concentrano su un oggetto vicino, un organo è coperto e inizia a deviare dalla posizione iniziale. Dopo aver rimosso l'otturatore, l'occhio esegue un movimento di posizionamento e torna al punto di partenza. Ciò indica una binocolarità normale..

Per una diagnosi accurata di un disturbo oftalmico, è necessario sottoporsi a un esame utilizzando attrezzature professionali. La monocularità può essere determinata utilizzando l'apparato a colori a quattro punti Belostotsky-Fridman.

Questo dispositivo è un disco con quattro luci (bianca, rossa e due verdi), che deve essere guardato con occhiali con lenti di diverso colore (rosso e verde). Il paziente da cinque metri dovrebbe nominare il colore corretto di tutti i punti. Questo metodo consente di stabilire la monocolarità e determinare l'occhio principale.

La clinica Elite Plus esegue un esame completo dell'apparato visivo utilizzando apparecchiature di alta precisione. Ciò consente di identificare la malattia in una fase iniziale..

Visione binoculare e strabismo

Nei pazienti con strabismo, la binocolarità è sempre assente. L'occhio malato devia dal punto centrale e non può convergere con l'asse visivo di quello sano per concentrarsi sull'oggetto in questione. L'obiettivo principale del trattamento dello strabismo è ripristinare la visione binoculare.

La presenza della visione stereoscopica consente di distinguere uno strabismo immaginario da uno reale. Nel primo caso la discrepanza tra l'asse visivo e quello ottico raggiunge valori massimi (fino a dieci gradi). Un ulteriore segno di strabismo immaginario è lo spostamento laterale del centro della cornea.

L'eteroforia (strabismo latente) si verifica quando gli organi visivi sono rilassati e non cercano di concentrarsi su un oggetto. se il paziente cerca di considerare un punto chiudendo un occhio, il secondo si sposterà di lato in questo momento. Non è necessario trattare lo strabismo latente. Perché con questa deviazione, la binocolarità rimane.

Ai primi segni di strabismo in un bambino, è necessario contattare un oftalmologo. Se la malattia non viene curata, possono svilupparsi malattie oftalmiche concomitanti (miopia, ambliopia).

Motivi dell'assenza

Lo sviluppo della patologia avviene per vari motivi. Una diagnosi corretta aiuterà a curare rapidamente la malattia e ripristinare il funzionamento degli organi visivi. la violazione della binocolarità si verifica nei seguenti casi:

  • Rifrazione diversa (anisometropia);
  • Lavoro non coordinato dei muscoli oculari causato dal loro danno;
  • Malattie infettive degli organi visivi;
  • La comparsa di neoplasie nei tessuti;
  • Lesioni che hanno portato allo spostamento dei muscoli dei bulbi oculari;
  • Cataratta;
  • Distacco della retina o rottura della retina;
  • Disturbi del sistema nervoso centrale;
  • Malattie del cervello;
  • Intossicazione;
  • Patologia dell'orbita ossea.

Questo è l'elenco principale dei disturbi che provocano una violazione della funzione stereoscopica..

Trattamento dei disturbi

Il disturbo binoculare non è una patologia indipendente dell'organo ottico, ma un segno di una malattia oftalmica. Dopo aver stabilito la causa della patologia, puoi scegliere un metodo efficace per ripristinare la vista.

Diverse tecniche vengono utilizzate per eliminare la monocolarità. A seconda della complessità della malattia, possono essere utilizzati in combinazione o separatamente:

  • Terapia hardware - allenare la capacità degli occhi di adattarsi utilizzando un laser, micro-scariche elettriche, magnetoterapia, stimolatori del colore;
  • Correzione del contatto con occhiali o lenti;
  • Operazione chirurgica: le indicazioni per l'intervento chirurgico sono il distacco della retina, l'opacità del cristallino, lo strabismo grave.

Determinare la causa della monocolarità aiuterà a selezionare trattamenti efficaci. Per fare questo, è necessario sottoporsi a un esame oftalmologico completo da parte di un medico esperto..

Formazione sulla visione binoculare

Metodi efficaci per ripristinare la binocolarità utilizzando attrezzature speciali sono disponibili solo per i pazienti della clinica oftalmologica. Semplici esercizi a casa possono aiutare a tonificare rapidamente i muscoli oculari:

  • Movimenti circolari degli occhi (è necessario disegnare un segno di infinito nell'aria);
  • Devi concentrare lo sguardo sull'indice della mano tesa e, senza staccare gli occhi, avvicinarlo al ponte del naso;
  • Guarda la punta del naso, inclinando la parte posteriore della testa all'indietro;
  • Allunga le braccia in avanti e tocca alternativamente il ponte del naso. Inoltre, ogni movimento deve essere accompagnato dagli occhi;
  • Prendi una matita (o un altro oggetto lungo) e fai rapidi movimenti con essa in diverse direzioni. Gli occhi dovrebbero essere focalizzati sulla punta della matita;
  • Osservare un oggetto in continuo movimento (pallina da tennis);
  • Guarda regolarmente fuori dalla finestra. Dopo alcuni minuti, è necessario guardare attentamente qualsiasi oggetto nella stanza;
  • Posizionare un foglio di carta bianco con una linea verticale, spesso un centimetro, a una distanza di due metri dagli occhi. Fai inclinare la testa avanti e indietro, da un lato all'altro, senza staccarti dalla linea. Devi ripetere l'esercizio finché la linea non inizia a raddoppiare.

L'esercizio per mantenere la funzione binoculare dovrebbe essere eseguito quotidianamente, ripetendo ogni esercizio fino a cinque volte. La condizione degli occhi migliorerà notevolmente dopo un regolare esercizio fisico.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai bambini. È possibile prevenire lo sviluppo di malattie degli occhi, in particolare violazioni della visione spaziale, in tenera età. Per i bambini, puoi utilizzare le seguenti attività:

  • Labirinti;
  • Suggerire di trovare differenze nelle immagini;
  • Allacciatura.

Prevenzione dei disturbi della vista binoculare

È possibile evitare problemi con la funzione stereoscopica compromessa se una persona aderisce alle seguenti regole:

  • Rifiuto delle cattive abitudini;
  • Ridurre l'affaticamento degli occhi riducendo l'uso di gadget;
  • Cibo corretto e nutriente;
  • Assunzione di complessi vitaminici;
  • Esecuzione regolare di esercizi per gli occhi;
  • Stile di vita attivo e attività fisica moderata;
  • Visita annuale dall'oculista.

Per ridurre il rischio di patologia binoculare, le seguenti regole devono essere osservate fin dai primi giorni di vita di un bambino:

  • I giocattoli sopra la culla devono essere posizionati a non più di mezzo metro dal viso del bambino. Altrimenti, focalizzerà costantemente lo sguardo su un punto, che può portare allo strabismo;
  • Tutti gli oggetti sopra la culla devono essere distanziati uniformemente da tutti i lati;
  • I giocattoli devono essere scambiati ogni settimana per evitare che gli occhi dei bambini si concentrino su un punto..

È importante ricordare che le misure preventive aiuteranno a mantenere la salute degli occhi. Ma in caso di piccoli malfunzionamenti nel lavoro degli organi visivi, è necessario fissare un appuntamento con un oftalmologo.

Cosa fare se nota visione offuscata?

Con una diminuzione dell'acuità visiva, disagio agli occhi, aumento della lacrimazione, un'immagine sfocata, è necessario contattare uno specialista. Non puoi posticipare una visita dal medico e auto-medicare. I tentativi di risolvere un problema con l'apparato visivo possono aggravare la situazione e portare alla cecità parziale o completa..

Prima il paziente riceve un appuntamento con un oftalmologo, maggiore è la probabilità di un ripristino completo della funzione visiva. Gli oftalmologi hanno mezzi e tecniche moderni con l'aiuto dei quali quasi tutte le malattie degli occhi possono essere curate rapidamente e senza dolore..

Ad esempio, la miopia e l'ipermetropia vengono trattate efficacemente con metodi non chirurgici. L'ortocheratologia è un'alternativa al bisturi chirurgico e alla correzione della visione laser. L'uso di lenti OK per la notte in combinazione con il trattamento hardware consente di ripristinare completamente gli occhi del paziente.

Puoi sottoporti a un esame da un oftalmologo professionista, ottenere consigli e un trattamento efficace presso la clinica Elite Plus. La registrazione per una consulenza viene effettuata per telefono ☎ +7 (495) 960 00 33 e online sul sito web del centro medico.

Visione binoculare: ricerca, trattamento dei disturbi

Per formare un'immagine volumetrica nelle strutture centrali del cervello, è necessario unire due immagini che sono state ricevute da entrambi gli occhi in un unico insieme. Questa si chiama visione binoculare..

La visione binoculare appare nel processo di fusione delle immagini che sono state ottenute dalla superficie della retina di entrambi i bulbi oculari. Aiuta a percepire gli oggetti in volume, cioè fornisce la profondità dell'immagine..

E grazie al lavoro del meccanismo della visione binoculare, puoi percepire completamente il mondo che ci circonda e determinare la distanza dagli oggetti e tra loro. La cosiddetta visione stereoscopica è un risultato di trasformazioni evolutive. Con la visione monoculare, è possibile ottenere solo informazioni sulla larghezza e l'altezza di un oggetto, la sua forma, ma la visione piatta non consente di valutare la posizione relativa degli oggetti l'uno rispetto all'altro.

Oltre ai vantaggi elencati, la visione binoculare è responsabile dell'espansione dei campi visivi, a seguito della quale gli oggetti possono essere percepiti più chiaramente. Questo, a sua volta, è accompagnato da un aumento dell'acuità visiva. Solo con una buona visione binoculare è possibile lavorare in diverse specialità, in particolare come pilota, chirurgo, pilota, ecc..

Meccanismo di visione binoculare

Il riflesso di fusione è il meccanismo fondamentale della visione binoculare. In questo caso, si verifica una fusione di immagini che si sono formate nel piano della retina in un'unica immagine con caratteristiche stereoscopiche. Questa fusione avviene a livello della corteccia cerebrale..

Affinché l'immagine si unisca, è necessario abbinare le immagini ottenute dalla retina destra e sinistra. Ciò tiene conto delle dimensioni e della forma dell'immagine, nonché dell'area della sua proiezione sulle corrispondenti aree identiche del guscio della retina. Ogni punto nel piano della retina ha il proprio punto corrispondente sul lato opposto. Le aree asimmetriche sono chiamate punti non identici o disparati. Quando i punti dell'immagine cadono in questi punti disparati del piano retinico, la visione binoculare diventa impossibile. Invece di fondere l'immagine, crea una doppia visione..

Nei bambini appena nati, il movimento coordinato dei bulbi oculari non è possibile, quindi anche la visione binoculare è assente. A circa un mese e mezzo i bambini sviluppano la capacità di fissare lo sguardo con due occhi, ea 3-4 mesi si può già parlare di fissazione binoculare stabile. Il riflesso di fusione è formato solo da 5-6 mesi e una visione binoculare completa - solo da 12 anni. A questo proposito, lo strabismo è più spesso presente nei pazienti in età prescolare..

Per formare una normale visione binoculare, devono essere soddisfatte diverse condizioni:

  • Abilità di fusione (fusione bifoveovale).
  • Coerenza nel lavoro di tutte le fibre muscolari responsabili del movimento oculare. Dovrebbero fornire una posizione parallela dei bulbi oculari mentre il paziente guarda in lontananza. Quando lo sguardo si sposta in una posizione più vicina, si verifica una convergenza proporzionale degli assi visivi. Questo processo è chiamato convergenza. Inoltre, i muscoli oculomotori devono rispondere al movimento associato dei bulbi oculari diretti verso l'oggetto in studio..
  • L'acuità visiva di ciascun occhio non deve essere inferiore a 0,3-0,4, che è sufficiente per formare un'immagine chiara.
  • Gli occhi dovrebbero trovarsi sullo stesso piano orizzontale e frontale. Se, a seguito di traumi, tumori, infiammazioni o interventi chirurgici, si verifica un cambiamento di simmetria, la fusione delle immagini diventa impossibile..
  • Le immagini proiettate sul piano della retina dovrebbero essere della stessa dimensione (isekonia). Con oggetti di diverse dimensioni sulla retina, stiamo parlando di anisometropia, che si verifica quando la rifrazione dei due bulbi oculari è diversa. Affinché sia ​​presente la visione binoculare, il grado di anisometropia non deve superare 2-3 diottrie. Questo deve essere preso in considerazione quando si sceglie, nonostante una buona acuità visiva, la visione binoculare sarà assente.
  • Inoltre, una condizione necessaria per la binocolarità è la trasparenza dell'ambiente oculare (cristallino, vitreo, cornea), l'assenza di alterazioni patologiche nell'apparato ricevente (retina) e nel sistema di conduzione (nervo ottico, tratto ottico, chiasma, corteccia cerebrale, centri subcorticali).

Il nostro specialista per la visione binoculare

Come controllare?

Sono disponibili diversi test diagnostici per testare la visione binoculare:

  • L'esperienza di Sokolov (un buco nel palmo) consiste nel posizionare un tubo (può essere un foglio di carta arrotolato in un tubo) nell'occhio del paziente. Il soggetto deve guardare in lontananza attraverso di essa. Dal lato dell'occhio aperto, un palmo è attaccato all'estremità del tubo. Se non ci sono problemi con la visione binoculare, a causa dell'imposizione delle immagini, il paziente percepisce l'immagine come un buco al centro del palmo (si verifica a causa della sovrapposizione di immagini).
  • Il test mancato (il test di Kalf) richiede due matite (o due aghi) per condurre. Il paziente deve tenere l'ago (matita) su un piano orizzontale su un braccio teso, mentre è necessario inserirne l'estremità nel secondo ago (matita), che si trova sul piano verticale. Se il paziente ha una visione binoculare normale, questo compito non causerà difficoltà. Se la visione binoculare è assente, il soggetto manca costantemente. Per una diagnosi accurata, è necessario eseguire uno studio con un occhio chiuso. In questo caso, il paziente deve mancare.
  • Il test con la lettura con una matita si esegue come segue: si posiziona una matita ad una distanza di alcuni centimetri dalla punta del naso, che coprirà alcune delle lettere. Se la visione binoculare viene preservata, non ci saranno problemi di lettura a causa dell'effetto di sovrapposizione. Il soggetto sarà in grado di leggere senza cambiare la posizione della testa. Altrimenti, avrai difficoltà a leggere le lettere chiuse..
  • Per una diagnostica più dettagliata, è possibile utilizzare un test del colore a quattro punti. Allo stesso tempo, i campi visivi dell'occhio destro e sinistro sono separati, il che diventa possibile grazie all'uso di filtri colorati. Vengono applicati anche quattro oggetti (due verdi, uno bianco e uno rosso). Occhiali con lenti diverse (rosse e verdi) vengono posizionati sugli occhi del paziente. Se il paziente ha una visione binoculare, è in grado di distinguere tra oggetti rossi e verdi. L'incolore si colorerà di rosso-verde come sarà percepito da entrambi gli occhi. In presenza di un occhio principale pronunciato, un oggetto incolore sarà colorato nel colore del vetro corrispondente (verde o rosso). Nel caso della visione simultanea, se la percezione dei dati da entrambi gli occhi si verifica nelle strutture superiori, il paziente vedrà cinque cerchi. Nel caso della visione monoculare, il paziente sarà in grado di riconoscere solo quegli oggetti che corrispondono al colore del vetro sull'occhio ricevente, nonché un oggetto incolore (sarà colorato nel colore corrispondente).

Visione binoculare e strabismo

Se il paziente ha strabismo, non c'è visione binoculare. Ciò è dovuto al fatto che l'occhio devia e gli assi da non convergono sull'area studiata. L'obiettivo principale del trattamento dei pazienti con strabismo è ripristinare la normale visione binoculare..

In base alla presenza o assenza di visione binoculare, è possibile distinguere tra strabismo immaginario, apparente e latente (eteroforia) dal reale,

C'è una deviazione di circa 3-4 gradi tra l'asse ottico, che corre nella regione centrale della cornea e il punto nodale, e l'asse visivo, che inizia nella fossa maculare e va all'oggetto in studio. Con lo strabismo immaginario, l'angolo tra questi assi diventa più grande e può raggiungere i 10 gradi. In questo caso, le regioni centrali delle cornee sono spostate lateralmente, il che porta all'effetto dello strabismo immaginario. Insieme a questo, la visione binoculare è preservata con strabismo immaginario. Questa funzione consente di stabilire la diagnosi corretta, il che è importante, poiché lo strabismo immaginario non ha bisogno di cure.

Con lo strabismo latente, una deviazione di uno degli occhi si verifica quando i muscoli sono rilassati, cioè quando non c'è fissazione dello sguardo sull'oggetto. L'eteroforia può essere determinata dal movimento fisso dei bulbi oculari. Quando fissa uno sguardo, una persona dovrebbe coprirsi l'occhio con il palmo. In presenza di strabismo latente, l'occhio chiuso devierà lateralmente. Se rimuovi il palmo, l'occhio esegue un movimento di orientamento (in presenza di visione binoculare). Anche l'eteroforia non dovrebbe essere trattata, così come il falso strabismo..

Presso il centro medico della Clinica oculistica di Mosca, tutti possono essere visitati utilizzando le più moderne apparecchiature diagnostiche e, in base ai risultati, possono ottenere consigli da uno specialista altamente qualificato. La clinica è aperta sette giorni su sette e lavora tutti i giorni dalle 9:00 alle 21:00 I nostri specialisti aiuteranno a identificare la causa della diminuzione della vista ed eseguiranno un trattamento competente delle patologie identificate.

Nella nostra clinica, l'accoglienza è effettuata dai migliori oftalmologi con una vasta esperienza professionale, le più alte qualifiche, un enorme bagaglio di conoscenze.

Per chiarire il costo di una particolare procedura, fissare un appuntamento presso la "Clinica oculistica di Mosca", chiamare a Mosca 8 (499) 322-36-36 (tutti i giorni dalle 9:00 alle 21:00) o utilizzando il modulo di registrazione online.

Cos'è la visione binoculare

Gli occhi umani sono un organo accoppiato. E insieme ti permettono di vedere meglio. Questa è chiamata visione binoculare, quando le immagini di due occhi vengono fuse insieme in un'unica immagine migliorata.

Questa visione è molto importante per una persona, anche se all'inizio può sembrare il contrario..

A cosa serve la visione binoculare e come funziona

L'immagine combinata di due occhi contemporaneamente ha il suo vantaggio. La visione monoculare, cioè la visione con un occhio, fornisce informazioni sul colore, le dimensioni e la forma dell'oggetto di osservazione.

Diventa abbastanza difficile per una persona con tale visione navigare nello spazio, poiché è difficile per lui determinare la distanza da un oggetto. Avere problemi con cose apparentemente semplici come infilare un ago o versare acqua in una tazza.

La visione binoculare consente di determinare con precisione il volume dell'oggetto (grazie all'immagine tridimensionale), la distanza esatta e il rilievo completo e profondo.

Inoltre, la vista da due occhi contemporaneamente ha un campo visivo molto più ampio e, grazie a ciò, le immagini visive sono percepite molto meglio.

In effetti, la binocolarità migliora la qualità della visione umana (sulla base di calcoli scientifici - di 0,1-0,2). Pertanto, la visione stereoscopica a tutti gli effetti è molto importante per una persona e per professioni così precise e responsabili come conducenti, chirurghi e piloti, una visione stereoscopica accurata è un fattore indispensabile..

Come funziona la visione binoculare

La base di questa visione è la capacità di combinare due diverse immagini durante l'elaborazione nel cervello..

Per questo, è necessario che le immagini ottenute dalle retine di ciascun bulbo oculare siano completamente identiche in altezza e larghezza e abbiano la stessa forma. Inoltre sono stati proiettati sulle stesse aree sensibili della retina.

Se l'immagine su almeno uno degli occhi viene proiettata in modo errato sulla retina, cadendo su punti disparati (asimmetrici), le immagini, se sovrapposte l'una sull'altra, daranno un'immagine divisa.

Una persona non sviluppa una visione binoculare corretta dalla nascita. Dalla nascita, i bulbi oculari dei bambini ruotano in modo incoerente l'uno con l'altro, quindi non ci possono essere problemi di visione binoculare.

Dopo 6-8 settimane, il bambino sviluppa la capacità di fissare entrambi gli occhi su un oggetto comune. All'età di 4 mesi, il bambino è pienamente in grado di fissare il binocolo. Un riflesso automatico viene sviluppato non prima di 5-6 mesi.

La visione completamente stereoscopica si sviluppa all'età di 12 anni. Ecco perché una tale violazione come lo strabismo (patologia della stereovisione), si verifica più spesso prima di questa età.

Per l'implementazione della visione binoculare, sono importanti le seguenti condizioni:

  1. La capacità del cervello di unire due serie di dati da ciascuna retina.
  2. Coordinazione completa di tutti i muscoli che circondano i bulbi oculari. Una posizione parallela degli occhi dovrebbe essere raggiunta quando si guarda in lontananza e la riduzione dei bulbi oculari quando ci si avvicina all'oggetto osservato. Altrettanto importante è la sincronizzazione dei movimenti oculari quando ci si concentra su oggetti mobili..
  3. Trovare gli occhi sullo stesso piano verticale e alla stessa altezza. In caso di violazione della simmetria degli occhi, ad esempio dopo lesioni o infiammazioni, i campi visivi non si allineeranno correttamente.
  4. Visione abbastanza buona in entrambi gli occhi. Dovrebbe esserci almeno il 30-40% della nitidezza dell'immagine percepita dalla retina.
  5. L'immagine proiettata su ciascuna delle retine deve essere della stessa dimensione. Con l'anisometropia, cioè la rifrazione errata degli occhi, la visione stereo è semplicemente impossibile. La discrepanza consentita dell'anisometropia è fino a 3 diottrie Per la correzione vengono utilizzati occhiali con lenti speciali. Altrimenti, anche se il paziente ha una visione sufficientemente buona con gli occhiali, non avrà una visione binoculare.
  6. Tutte le membrane oculari devono essere sufficientemente trasparenti. Altrimenti, se non c'è abbastanza luce, non avrà senso la visione stereo. La cornea, il corpo vitreo e soprattutto il cristallino non dovrebbero presentare opacità.
  7. Non dovrebbero esserci disturbi nel funzionamento della retina e del nervo ottico. Lo stesso vale per i centri superiori del cervello responsabili dell'elaborazione delle immagini ricevute dalla retina: il tratto ottico, il chiasma, ecc..

Come determinare la visione binoculare

Non è affatto necessario utilizzare sofisticate apparecchiature mediche per determinare la binocolarità. Per determinarlo, ci sono diversi modi semplici contemporaneamente:

  1. Uno dei modi più rapidi è premere leggermente su un bulbo oculare, sopra la sua palpebra. L'occhio dovrebbe rimanere aperto in questo momento. Anche con una leggera pressione, si osserverà una biforcazione dell'immagine in una persona con visione binoculare. Ciò è dovuto allo spostamento dell'immagine verso le aree asimmetriche della retina dell'occhio, che è stata premuta.
  2. Per il metodo successivo, avrai bisogno di un paio di matite e un partner. Per fare ciò, la persona sottoposta a test e il partner prendono una matita tra le mani e le tengono verticalmente su una mano tesa. Se una persona può colpire la punta della sua matita sulla punta di un'altra con un movimento rapido, sta bene con la visione binoculare. Di conseguenza, se una persona manca, ha problemi con esso..
  3. Anche il terzo metodo è abbastanza semplice. Avrà bisogno di carta arrotolata in un tubo. Con un occhio è necessario guardare chiaramente in avanti attraverso questo tubo e, di fronte al secondo, posizionare il palmo della mano, alla distanza dell'estremità di questo tubo. Di conseguenza, le immagini di ciascuno degli occhi dovrebbero essere correttamente sovrapposte l'una sull'altra e la persona vedrà, come attraverso un buco nel palmo, tutto ciò che vede l'altro occhio..
  4. Un altro modo semplice è controllare il movimento di posizionamento. Innanzitutto, devi mettere a fuoco entrambi gli occhi su un soggetto abbastanza vicino. Dopodiché, un occhio deve essere chiuso, pur continuando a concentrarsi sul soggetto. Allo stesso tempo, l'occhio chiuso devia dalla sua posizione originale. Ma non appena lo schermo viene rimosso, esegue un movimento di installazione: gira verso la posizione iniziale. Questo è un segno di corretta visione stereoscopica..

Naturalmente, per scoprire più accuratamente la mancanza di visione stereoscopica e il suo problema, è necessario utilizzare attrezzature speciali. Ad esempio, secondo il metodo Belostotsky-Fridman.

Su un dispositivo speciale vengono visualizzati quattro punti di colori diversi: uno è bianco, l'altro è rosso e gli altri due sono verdi. Il paziente indossa occhiali, la cui lente sinistra è rossa e la lente destra è verde.

Il soggetto deve guardare lo schermo da una distanza di cinque metri e nominare quei punti che vede. Quindi non solo puoi stabilire esattamente se una persona ha una visione binoculare, ma anche scoprire quale degli occhi è il protagonista.

Problemi di visione binoculare

In oftalmologia esiste una parte speciale che è responsabile della corretta attività articolare dei due occhi, in particolare, della visione binoculare. Il suo nome è Orthopica.

Lo strabismo è uno dei rappresentanti più brillanti dei problemi di visione binoculare..

O meglio, con questa malattia, è del tutto assente in quanto tale. Lo strabismo si verifica attraverso la deviazione di uno degli occhi (o di entrambi) nella direzione opposta, e allo stesso tempo gli assi visivi cessano di convergere su un oggetto.

Una persona smette di vedere completamente con due occhi. Il ripristino della visione stereoscopica è praticamente l'obiettivo principale nel trattamento di questa malattia..

Esistono due forme principali di malattia: paralitica e amichevole. Con un tipo amichevole, falcia un bulbo oculare. Allo stesso tempo, sia la sinistra che la destra possono falciare. E la deviazione dell'asse visivo sarà la stessa. La causa principale di questo disturbo è l'ametropia..

Inoltre, tale strabismo può essere causato da una differenza significativa nell'acuità visiva di ciascuno degli occhi, con malattie del nervo ottico e / o della retina dell'occhio, con annebbiamento del cristallino o di altre membrane oculari, nonché con disturbi del sistema nervoso centrale.

Va notato che con questo tipo di strabismo, la mobilità dell'occhio è completamente preservata. Potrebbe anche non esserci una doppia visione davanti agli occhi. Ma quando ci si concentra su un argomento specifico, il secondo occhio verrà deviato su entrambi i lati.

Con lo strabismo paralitico, un occhio falcia costantemente. Ma insieme a questo, si osserverà una rotazione limitata del bulbo oculare o la sua completa immobilità. In questo caso, parte dei muscoli dell'occhio sarà completamente colpita e paralizzata..

Tale strabismo si verifica a causa di danni ai nervi responsabili del movimento del bulbo oculare o di disfunzione dei muscoli stessi. Ciò si verifica per vari motivi: dalla penetrazione di microrganismi e virus ostili, a lesioni, malattie vascolari o persino alla comparsa di tumori.

Ovviamente non è possibile osservare alcuna visione binoculare. Una persona deve inoltre ruotare la testa verso il muscolo paralizzato per poter osservare in qualche modo il mondo che lo circonda. In questo contesto, i pazienti spesso avvertono vertigini..

Lo strabismo paralitico può verificarsi in persone di qualsiasi età. In questo caso, lo strabismo può essere sia convergente che divergente (gli occhi divergono in direzioni diverse), nonché verticale.

In caso di problemi con la visione stereoscopica, è necessario effettuare controlli approfonditi utilizzando apparecchiature specializzate.

I controlli dovrebbero essere effettuati anche a scopo preventivo. I bambini vengono dati loro dall'età di tre anni, quando la visione binoculare inizia a formarsi attivamente.

Quando vengono rilevate anomalie, l'optometrista è obbligato a condurre tutti i test aggiuntivi per determinare il grado di sviluppo del disturbo. Questo di solito include quasi tutti i controlli sopra descritti..

L'ambliopia è uno dei disturbi infantili più comuni associati allo sviluppo della stereovisione. Questo è il cosiddetto "occhio pigro", quando uno degli occhi si sviluppa più lentamente dell'altro. Inoltre, nel tempo, un occhio generalmente cessa di partecipare alla creazione di un'immagine comune..

Il cervello riceverà immagini troppo diverse e semplicemente "spegnerà" l'organo che "rovina" tutto. Di solito inizia con una leggera differenza nell'acuità visiva, che all'inizio è facile da perdere, e non si adottano misure immediate per correggerla..

L'ambliopia, come lo strabismo, si verifica in circa il 4-5% delle persone. Inoltre, sono osservati anche in paesi con una medicina molto sviluppata. Si tratta di un esame oculistico prematuro, la cui responsabilità di solito ricade sui genitori del bambino.

Con controlli preventivi regolari, è possibile rilevare facilmente il problema all'inizio dello sviluppo e adottare tutte le misure necessarie per preservare una buona visione per il bambino: fare la diagnosi corretta, determinare il grado esatto di compromissione della vista binoculare e prescrivere il trattamento corretto ed efficace.

E quasi tutti i problemi di vista in futuro possono essere evitati..