Zont22.ru

al decreto governativo

del 30 luglio 1994 N 890

POPOLAZIONI E CATEGORIE DI MALATTIE,

PER TRATTAMENTI FUORIBORDO QUALI MEDICINALI

E PRODOTTI MEDICI VENGONO RILASCIATI

PER LE RICETTE DEL MEDICO IN OMAGGIO

¦ Glaucoma, cataratta ¦ Anticolinesterasi, ¦

Per le vittime di Chernobyl è ancora necessario:

del 14 febbraio 2002 N 103

Medicinali vitali ed essenziali

E PRODOTTI MEDICI IN OMAGGIO

ACQUISTI DA PARTE DI CITTADINI, VIVENTI PERMANENTEMENTE

(LAVORATIVO) SUL TERRITORIO DELLA ZONA RESIDENCE DI DESTRA

PER IL REGOLAMENTO, AI SENSI DEL PUNTO 19 DEL PAR

PRIMO ARTICOLO 18 DELLA LEGGE DELLA FEDERAZIONE RUSSA

"SULLA PROTEZIONE SOCIALE DEI CITTADINI INTERESSATI

ESPOSIZIONE A RADIAZIONI CAUSATE DA CALAMITA '

A CHERNOBYL NPP "

Sezione XIV. PRODOTTI MEDICINALI USATI PER LE MALATTIE OFTALMICHE, NON DISEGNATI IN ALTRE VOCI

Trattamenti Miotici e Glaucoma

Quali sono i farmaci per il trattamento e la prevenzione del glaucoma

La ragione per lo sviluppo del glaucoma è un aumento della pressione intraoculare. Per questo motivo, i farmaci per il trattamento e la prevenzione del glaucoma mirano ad abbassare il livello di IOP..

I medicinali devono essere sufficientemente efficaci da mantenere normali livelli di IOP. Il risultato desiderato è una diminuzione della pressione intraoculare del 30% dal livello iniziale o fino a 18 mm Hg. Arte. e sotto. Se sono necessari farmaci meno efficaci, vengono utilizzati farmaci di seconda scelta, che aiutano a ridurre la IOP del 20% rispetto al livello iniziale.

Inoltre, durante il trattamento farmacologico, non bisogna dimenticare la dipendenza dalle droghe e l'adeguamento della scelta dei farmaci con una diminuzione dell'efficacia. Se anche la sostituzione del farmaco non contribuisce a un'adeguata diminuzione della IOP, vengono utilizzati farmaci di prima e seconda scelta o farmaci combinati. In caso di effetti collaterali da farmaci di prima scelta, il medico prescrive immediatamente il trattamento con farmaci di seconda scelta.

Un criterio importante nella scelta dei farmaci per il trattamento del glaucoma è il rapporto tra prezzo e qualità. Spesso i farmaci costosi forniscono maggiori benefici abbassando e controllando efficacemente la pressione intraoculare.

Farmaci inadeguati e visite poco frequenti dal medico sono le principali cause di perdita della vista nelle persone con glaucoma. Il paziente deve essere in grado di maneggiare i farmaci e visitare regolarmente il medico.

Gli effetti collaterali più comuni sono: reazioni allergiche.

Controindicazioni: intolleranza individuale.

Classificazione dei farmaci per il trattamento e la prevenzione del glaucoma

I farmaci moderni che vengono utilizzati per ridurre il livello di pressione intraoculare possono essere suddivisi in base ai principi di azione in due gruppi:

  • medicinali che migliorano il deflusso dell'umore acqueo dall'occhio;
  • farmaci che riducono il livello di produzione di liquido intraoculare.

Preparati che migliorano il deflusso dell'umore acqueo

I farmaci che migliorano il drenaggio dei liquidi includono: prostaglandine F-2a, colinomimetici e simpaticomimetici.

Medicinali che riducono la produzione di umore acqueo

Questo gruppo di medicinali comprende B-bloccanti, agonisti centrali, inibitori dell'anidrasi carbonica.

Pillole di glaucoma

Anaprilina

Questo tipo di compresse appartiene alle droghe sintetiche. Prodotto sotto forma di compresse da 0,01 e 0,04 g.

Proprietà medicinali. L'anaprilina riduce il livello di pressione vascolare, migliora la frequenza cardiaca e riduce il livello di pressione intraoculare.

Proserin

Proserin è anche una droga sintetica. Prodotto sotto forma di compresse, ciascuna del peso di 0,015 g.

Il medicinale influisce su varie funzioni del corpo umano. Questo farmaco aiuta a ridurre il livello di IOP, aumentare la funzionalità dei muscoli della vescica, dell'utero e fornisce un aumento del tono muscolare in generale.

Clonidina

La clonidina è una droga sintetica prodotta sotto forma di compresse da 0,075 mg e 0,15 mg.

Il farmaco abbassa il livello di pressione sanguigna, riduce la frequenza cardiaca, abbassa il livello di IOP. La clonidina abbassa la pressione sanguigna, indurisce la frequenza cardiaca, abbassa la pressione intraoculare e ha un effetto calmante generale.

Cavinton

Questo farmaco è prodotto in compresse che contengono 0,005 g di cavinton.

Cavinton promuove l'espansione dei vasi sanguigni nel cervello. Il farmaco aumenta il livello di circolazione sanguigna in questi vasi, che aumenta la quantità di ossigeno ricevuta dal cervello. Non influisce sulla pressione sanguigna e sulla funzione cardiaca.

Ipotiazide

Droga sintetica. Prodotto sotto forma di compresse da 0,025 e 0,1 g.

L'ipotiazide è un potente medicinale diuretico. È usato per rimuovere fluidi e ioni sodio dal corpo. L'effetto inizia a manifestarsi un'ora e mezza dopo l'assunzione della pillola. A causa di una diminuzione del volume del fluido, la pressione vascolare e il livello di IOP diminuiscono.

Collirio per il trattamento del glaucoma

Ciascuno dei gruppi di questi medicinali ha i suoi vantaggi e controindicazioni. Nelle farmacie puoi trovare più di 40 diverse soluzioni che aiutano a normalizzare la pressione intraoculare. La selezione delle gocce deve essere eseguita da un medico. Il mezzo più famoso:

1. Beta bloccanti. Timololo e preparati simili con il suo contenuto. I medicinali in questo gruppo sono progettati per ridurre la produzione di umore acqueo, che ne riduce il volume. Una caratteristica distintiva di questi farmaci è che sono in grado di ridurre il livello di IOP, anche a pressione normale. A questo proposito, è necessario essere sotto la stretta supervisione di un oftalmologo, che corregge la durata del corso di ammissione. Altri colliri in questo gruppo sono progettati per ritardare la produzione di liquido all'interno dell'occhio, ma non ridurre il volume già disponibile.

Collirio di questo gruppo:

  • Arutimol,
  • Ocupress,
  • Okumed,
  • Cumene.

2. Per accelerare il processo di rimozione dell'umore acqueo, applicare colliri con latanoprost. Per esempio:

  • Travatan;
  • Xalatan.

L'uso di questi farmaci è prescritto per l'aumento dell'oftalmotono e del glaucoma ad angolo aperto. Il medicinale favorisce il deflusso dell'umore acqueo nell'iride, che rallenta lo sviluppo del glaucoma.

3. I colinomimetici aiutano a restringere la pupilla e stimolano il deflusso dell'umore acqueo all'interno dell'occhio. Ad esempio: collirio pilocarpina. Sono un potente agente per ridurre la pressione intraoculare del 15-20 percento e hanno effetto entro mezz'ora dall'instillazione..

4. Recentemente, sono diventate popolari le droghe combinate, che includono più sostanze contemporaneamente. L'uso di tali medicinali consente di ottenere il risultato desiderato nel più breve tempo possibile. Esempi sono:

  • Fotil contenente timololo e pilocarpina,
  • Cosopt - Timolol e Trusopt.

Iniezioni di glaucoma

L'iniezione di farmaci nel bulbo oculare per abbassare il livello di pressione all'interno dell'occhio è uno dei trattamenti efficaci per il glaucoma. Il metodo di somministrazione e la preparazione per l'iniezione sono scelti dal medico, in base ai seguenti fattori:

  • condizione del bulbo oculare;
  • tipo di glaucoma;
  • il grado della malattia;
  • età;
  • la salute del paziente.

Le procedure devono essere eseguite da professionisti esperti, perché altrimenti il ​​rischio di infezione negli occhi, ematomi, danni alla membrana dell'occhio o alle strutture oculari è significativamente aumentato. Le iniezioni vengono somministrate in ospedale, nella maggior parte dei casi il paziente tornerà a casa dopo un'ora..
Esistono diversi tipi di iniezioni:

  • parabulbar: il farmaco viene iniettato nel tessuto adiposo intorno all'occhio;
  • retrobulbare: il farmaco viene iniettato dietro il bulbo oculare;
  • subcongiuntivale: il farmaco viene iniettato sotto la mucosa del bulbo oculare;
  • intravitriale: il farmaco viene iniettato nel vitreo.

Fondamentalmente, le iniezioni per il glaucoma vengono somministrate quando si verifica un forte deterioramento delle condizioni dell'occhio e la malattia inizia a svilupparsi rapidamente. Le iniezioni vengono somministrate non più di una volta al giorno. Il corso del trattamento stesso si svolge per fasi, con intervalli di un paio di mesi. L'uso di questo metodo di trattamento consente di sospendere la morte del nervo ottico e ridurre la gravità dei sintomi del glaucoma.

Esempi di farmaci per iniezione:

  • Aceclidina (soluzione iniettabile 0,2%, 1 e 2 ml in fiale);
  • Anaprilina (sotto forma di una soluzione allo 0,1% in fiale da 5 ml);
  • Pilocarpina cloridrato (un preparato a base di piante. Soluzione all'1% in fiale da 5 e 10 ml).

Medicinali gratuiti per il glaucoma

La società crede che le medicine preferenziali e gratuite siano fornite solo agli anziani. Ma in effetti, molti hanno l'opportunità di risparmiare sui medicinali, se solo ricordano più spesso ai medici i propri diritti. Esiste un elenco di malattie per le quali i medicinali vengono ricevuti gratuitamente. Tra questi ci sono il glaucoma..

Chi è idoneo?

Hanno diritto a medicinali gratuiti:

  1. pazienti con disabilità e persone che hanno diritto a ricevere assistenza sociale in termini di fornitura di farmaci;
  2. pazienti senza gruppo di disabilità, ma con presenza di malattie socialmente significative;
  3. bambini sotto i tre anni;
  4. bambini provenienti da famiglie numerose di età non superiore a sei anni.

Per i medicinali sovvenzionati per il secondo e il terzo gruppo sopra indicati, il denaro è stanziato dal bilancio regionale. Un paziente può ottenere una prescrizione di medicinali gratuiti da un operatore sanitario.

Trattamento del glaucoma e farmaci per la prevenzione

Il glaucoma è una condizione in cui il nervo ottico è danneggiato. Si verifica a causa dell'alta pressione all'interno del liquido oculare, tuttavia, ci sono casi in cui si forma senza questo sintomo.

Quando si scelgono i farmaci, è necessario adattare la scelta dei farmaci, se riducono la loro efficacia, devono essere costantemente combinati. Le compresse o i colliri devono essere efficaci e ridurre la pressione intraoculare.

In ogni caso, solo un oftalmologo dovrebbe prescrivere farmaci dopo la diagnosi, non è necessario auto-medicare. In questo articolo, considereremo la maggior parte dei farmaci per il trattamento e la prevenzione del glaucoma, considereremo i metodi del loro utilizzo, i pro ei contro dell'uso.

Caratteristiche del glaucoma

Il nome "glaucoma" indica il primo e più evidente segno della malattia, vale a dire, scolorimento blu e annebbiamento della pupilla (tradotto dal greco, questo termine significa "mare di verde").

Poiché è il nervo l'anello di congiunzione che trasmette l '"immagine" dalla retina al cervello, si verifica una perdita della vista, che può essere irreversibile in caso di malattia avanzata..

Il pericolo di una tale patologia sta nel fatto che nella maggior parte dei casi si sviluppa senza segni evidenti, e anche la persona stessa non può sospettare di avere un tale disturbo.

Nella migliore delle ipotesi, sintomi come:

  1. diminuzione irragionevole dell'acuità visiva; restringimento del campo visivo (la visione periferica scompare);
  2. guardando le fonti di luce, le macchie e le macchie dell'arcobaleno appaiono davanti agli occhi;
  3. mal di testa;
  4. diminuzione della qualità della visione al buio o in condizioni di scarsa illuminazione;
  5. dolore e bruciore agli occhi.

Se si riscontrano tali sintomi, si consiglia alle persone di età superiore ai 40 anni di sottoporsi a un esame da parte di un oftalmologo per confermare o escludere la diagnosi di glaucoma..

Il glaucoma è una malattia che si manifesta a causa dell'aumento della pressione intraoculare (IOP), a seguito della quale l'acuità visiva diminuisce e sull'occhio può apparire un film torbido simile alla cataratta.

Per ridurlo, vengono utilizzati farmaci di diversi gruppi farmacologici. Il mezzo da utilizzare è prescritto dall'oculista, a seconda dell'altezza del livello di pressione intraoculare e della presenza di malattie croniche concomitanti.

È importante tenere conto delle controindicazioni di ciascun farmaco, quindi non dovresti auto-medicare.

La ragione per lo sviluppo del glaucoma è un aumento della pressione intraoculare. Per questo motivo, i farmaci per il trattamento e la prevenzione del glaucoma mirano ad abbassare il livello di IOP..

I medicinali devono essere sufficientemente efficaci da mantenere normali livelli di IOP. Il risultato desiderato è una diminuzione della pressione intraoculare del 30% dal livello iniziale o fino a 18 mm Hg. Arte. e sotto.

Se sono necessari farmaci meno efficaci, vengono utilizzati farmaci di seconda scelta, che aiutano a ridurre la IOP del 20% rispetto al livello iniziale.

Inoltre, durante il trattamento farmacologico, non bisogna dimenticare la dipendenza dalle droghe e l'adeguamento della scelta dei farmaci con una diminuzione dell'efficacia..

Se anche la sostituzione del farmaco non contribuisce a un'adeguata diminuzione della IOP, vengono utilizzati farmaci di prima e seconda scelta o farmaci combinati. In caso di effetti collaterali da farmaci di prima scelta, il medico prescrive immediatamente il trattamento con farmaci di seconda scelta.

Farmaci inadeguati e visite poco frequenti dal medico sono le principali cause di perdita della vista nelle persone con glaucoma. Il paziente deve essere in grado di maneggiare i farmaci e visitare regolarmente il medico.

Cause e sintomi

Per determinare un metodo di trattamento del glaucoma e il tipo di farmaco utilizzato per questo disturbo, è necessario determinare il grado del suo sviluppo.

Solo uno specialista può impostare correttamente la pressione utilizzando uno strumento speciale (il tonometro di Maklakov). Puoi sospettare in modo indipendente la patologia dai seguenti sintomi:

  • restringimento del campo visivo, bruciore e prurito agli occhi;
  • lacrimazione;
  • diminuzione dell'acuità visiva in condizioni di scarsa illuminazione;
  • dolore intorno agli occhi.

Principi di terapia farmacologica per il glaucoma

  1. terapia antipertensiva volta a normalizzare la pressione intraoculare;
  2. terapia che migliora l'afflusso di sangue al nervo ottico e alle membrane interne del bulbo oculare, finalizzata a stabilizzare le funzioni visive;
  3. terapia volta a normalizzare i processi metabolici nei tessuti dell'occhio al fine di influenzare i processi distrofici caratteristici del glaucoma.

Si ritiene inoltre che si possa costruire una strategia terapeutica per il trattamento del glaucoma tenendo conto dell'impatto su:

  • aumento della pressione intraoculare;
  • diminuzione della perfusione e del vagospasmo;
  • fornendo neuroprotezione.

È importante considerare i principi di approccio al trattamento, tenendo conto dei fattori di rischio per la progressione della malattia. Nella patogenesi del glaucoma, i più importanti nella progressione della malattia sono due fattori di rischio:

  1. aumento della IOP;
  2. fattore vascolare che porta alla diminuzione della perfusione dei tessuti oculari.

Un derivato del danno tissutale ischemico è il rilascio di sostanze tossiche neurotropiche come il glutammato. La necessità di neuroprotezione o prevenzione dei cambiamenti distruttivi nei neuroni è sempre esistita, sebbene le possibilità per questo siano molto limitate..

Per la terapia antipertensiva vengono utilizzati i miotici, suddivisi in agenti colinomimetici e anticolinesterasici. Il primo agisce come l'acetilcolina, il secondo blocca la colinesterasi, un enzima che scompone l'acetilcolina.

Il principale meccanismo d'azione dei miotici sulla pressione intraoculare è la loro azione sbloccante sull'angolo della camera anteriore dell'occhio e del seno venoso.

I miotici portano alla costrizione della pupilla, l'iride viene tirata dall'angolo della camera anteriore e ne facilita l'apertura.

Questo meccanismo è particolarmente importante nel glaucoma ad angolo chiuso. Nel glaucoma ad angolo aperto, i miotici aprono il seno venoso e le ragadi trabecolari, aumentando il tono del muscolo ciliare.

La pilocarpina cloridrato rimane uno dei principali farmaci antipertensivi utilizzati nel glaucoma, con il vantaggio che viene dato ai farmaci ad azione prolungata. L'effetto antipertensivo è notevolmente prolungato quando si utilizzano film polimerici impregnati di pilocarpina.

Dai mezzi dell'azione anticolinesterasica, i seguenti farmaci sono i più noti: fosfacole (soluzione allo 0,2%), esercito (soluzione allo 0,01%). Hanno un effetto miotico più lungo (più di un giorno).

L'uso di miotici potenti ad azione anticolinesterasica è molto limitato a causa di effetti collaterali pronunciati e, prima di tutto, della loro azione catarattogena..

Nel glaucoma sono ampiamente utilizzati anche farmaci che inibiscono in modo significativo la produzione di umore acqueo. Ad esempio, gli inibitori dell'anidrasi carbonica vengono utilizzati per alleviare rapidamente un attacco acuto di glaucoma.

Quindi l'instillazione è ridotta a 6 volte al giorno. La carbacholina può essere utilizzata al posto della pilocarpina. Contemporaneamente ai miotici, al paziente viene prescritta una soluzione allo 0,5% di timololo e diacarb (0,5 g, quindi 0,25 g 4 volte al giorno), glicerina (1-2 volte al giorno), pediluvi caldi.

Alcuni autori ritengono che il periodo di osservazione e trattamento farmacologico di un attacco acuto non dovrebbe superare le 12 ore, dopodiché il paziente dovrebbe essere operato..

I pazienti che hanno ricevuto cure di emergenza per un attacco acuto di glaucoma a casa o in un policlinico devono essere inviati urgentemente a un ospedale oftalmologico per il trattamento chirurgico.

Va anche notato che il trattamento chirurgico è indicato in quasi tutti i casi di glaucoma ad angolo aperto con aumento della PIO..

Recentemente, le prostaglandine sono state aggiunte all'arsenale dei farmaci usati per trattare il glaucoma..

A causa della mancanza di afflusso di sangue all'occhio nel glaucoma, un certo posto nella terapia dei pazienti è occupato da farmaci vasodilatatori (acido nicotinico, nicoverina, nigeksin, no-shpa) e farmaci che migliorano le proprietà di aggregazione del sangue (pentossifillina, trental).

Un paziente con glaucoma non è controindicato nel lavoro fisico mentale e moderato. Le passeggiate quotidiane sono utili. Lavorare con un'inclinazione prolungata della testa, colletti stretti, cinture è controindicato.

Fumare e bere alcolici dovrebbero essere esclusi, poiché alcol e nicotina aumentano i processi degenerativi nel nervo ottico. I pazienti con glaucoma ad angolo chiuso non dovrebbero andare al cinema e il programma TV può essere guardato solo con una buona illuminazione nella stanza.

  • Il cibo per i pazienti con glaucoma è consigliato principalmente per latte e verdura, dovrebbe limitare l'uso di acqua.
  • All'inizio del trattamento viene prescritto uno dei farmaci di prima scelta, in caso di inefficacia, viene effettuata una sostituzione con un altro farmaco di prima scelta, oppure viene prescritto un trattamento combinato (farmaci di prima e seconda scelta o due farmaci di prima scelta);
  • In caso di intolleranza o controindicazioni alla terapia con farmaci di prima scelta, il trattamento inizia con farmaci di seconda scelta;
  • Quando si prescrive la terapia di combinazione, è consigliabile prescrivere farmaci antiglaucoma combinati;
  • Quando il trattamento combinato, non vengono utilizzati farmaci con lo stesso meccanismo d'azione;
  • Con il trattamento a lungo termine, è necessario cambiare periodicamente i farmaci.

Trattamento conservativo della fase primaria


Attualmente, il trattamento farmacologico del glaucoma viene effettuato in tre aree principali:

  1. terapia finalizzata all'abbassamento della pressione intraoculare (terapia ipotensiva oftalmica);
  2. terapia che migliora l'afflusso di sangue alle membrane interne dell'occhio e alla parte intraoculare del nervo ottico;
  3. terapia volta a normalizzare i processi metabolici (metabolismo) nei tessuti dell'occhio al fine di influenzare i processi distrofici caratteristici del glaucoma.

È necessario stabilire immediatamente che il punto chiave nel trattamento del glaucoma è la normalizzazione del livello di pressione intraoculare (IOP) e le tecniche volte a migliorare la circolazione sanguigna e ad influenzare i processi metabolici negli occhi sono solo ausiliarie..

La corretta modalità di lavoro e di vita di un paziente con glaucoma ha un valore terapeutico ben noto..

Iniziando l'instillazione regolare di gocce di antiglaucoma, il paziente deve sapere che ci sono le seguenti opzioni per l'effetto dei farmaci sulla pressione intraoculare (IOP):

  • La pressione intraoculare (IOP) diminuisce dopo la prima instillazione (instillazione) del farmaco. Con ripetute instillazioni, questo effetto si ripete regolarmente;
  • L'effetto del farmaco non appare immediatamente. All'inizio è mite, e nei giorni successivi si intensifica sotto la condizione di instillazione regolare del farmaco;
  • La resistenza (resistenza) al farmaco esiste fin dall'inizio e non ha alcun effetto sulla pressione intraoculare (IOP);
  • Il farmaco ha un cosiddetto effetto paradossale: dopo la sua introduzione, la pressione non solo non diminuisce, ma può aumentare, e talvolta in modo abbastanza significativo. Si prevede quindi di effettuare un test diagnostico per ogni farmaco antiglaucomatoso..

A tal proposito la prescrizione di farmaci che riducono il livello di pressione intraoculare (PIO) è prerogativa di un oculista, il quale, nella scelta di un farmaco, tiene conto di molteplici fattori.

Quando si prescrive una modalità di instillazione di gocce di antiglaucoma, il paziente deve essere osservato dinamicamente da un medico per almeno 2-3 settimane. Successivamente, il controllo sull'efficacia del trattamento viene effettuato almeno una volta ogni 3 mesi..

Si raccomanda la sostituzione regolare dei farmaci dopo 1-2 anni con un adeguato monitoraggio per prevenire lo sviluppo di resistenza ad essi.

I medicinali utilizzati nel trattamento del glaucoma si dividono in due grandi gruppi: agenti che migliorano il deflusso del fluido intraoculare (FIV) dall'occhio e farmaci che inibiscono la produzione di umore acqueo.

Principi di terapia per attacchi acuti ad angolo chiuso


L'attacco acuto di glaucoma ad angolo chiuso è un'emergenza che richiede cure mediche di emergenza.

Se la pressione intraoculare (IOP), che durante lo sviluppo di un attacco può raggiungere valori di 40-60 mm Hg. Arte. e non scendere più a valori normali durante il primo giorno, la prognosi per le funzioni visive può essere molto deplorevole. La perdita irreversibile della vista minaccia l'occhio!

Pertanto, l'obiettivo principale nello sviluppo di un attacco acuto è ridurre la pressione intraoculare (IOP). A tal fine si eseguono:

  • Terapia farmacologica:

È necessario iniziare immediatamente a instillare miotico - soluzione all'1% di pilocarpina. Viene utilizzato il seguente schema: durante le prime 2 ore, viene instillata 1 goccia del farmaco ogni 15 minuti, durante le 2 ore successive - ogni 30 minuti, durante le 2 ore successive - 1 volta all'ora.

Inoltre, il farmaco viene utilizzato 3-6 volte al giorno, a seconda del grado di diminuzione della pressione intraoculare (IOP). Uno schema simile viene utilizzato in caso di risultato positivo del test per pilocarpina (costrizione della pupilla con una o due instillazioni del farmaco).

In assenza di una risposta della pupilla dovuta all'ischemia dell'iride, il trattamento continuato con pilocarpina è poco pratico e persino pericoloso. Oltre all'instillazione di miotico, la soluzione di timololo allo 0,5% viene instillata 1 goccia 2 volte al giorno.

I diuretici osmotici sono usati per via orale o endovenosa (il più delle volte viene utilizzata una soluzione di glicerolo al 50% alla dose di 1,5-2 g / kg). In caso di insufficiente riduzione della pressione, possono essere utilizzati diuretici dell'ansa per via intramuscolare o endovenosa (furosemide, 20-40 mg).

Se, nonostante la terapia, la pressione intraoculare (PIO) non diminuisce, viene iniettata per via intramuscolare una "miscela litica": 1-2 ml di una soluzione di clorpromazina al 2,5%, 1 ml di una soluzione di difenidramina al 2% o 2 ml (50 mg) di prometazina ("pipolfen "), 1 ml di soluzione al 2% di promedolo.

Dopo l'introduzione della miscela, il riposo a letto deve essere osservato per 3-4 ore a causa della possibilità di sviluppo di collasso ortostatico (un forte calo del livello di pressione sanguigna).

  • Terapia di distrazione:

Pediluvi caldi, lassativi salini, tazze, cerotti di senape, sanguisughe nell'area del tempio (eseguiti contemporaneamente alla terapia farmacologica).

  • Al fine di rimuovere il blocco risultante e normalizzare il deflusso del fluido intraoculare (IVF) dalla camera posteriore alla camera anteriore (cioè, per fermare, fermare l'attacco), nonché per prevenire lo sviluppo di attacchi ripetuti, l'iridectomia laser (iridotomia) deve essere eseguita in entrambi gli occhi.
  • Se l'attacco non può essere interrotto entro il primo giorno, è indicato un intervento chirurgico (iridectomia basale).

Medicinali

L'effetto inizia entro poche ore dall'applicazione e l'effetto dura per 24 ore. Alcuni pazienti possono avvertire sensazione di bruciore agli occhi, mal di testa. In alcuni casi, la somministrazione del farmaco è asintomatica..

La brimonidina è una sostanza di nuova generazione che fornisce un aumento del deflusso del fluido intraoculare. Di conseguenza, la pressione diminuisce.

Durante l'assunzione di Alfagan (il farmaco principale con questo componente), possono verificarsi effetti collaterali: sensazione di bruciore, prurito delle mucose, occhi offuscati, sonnolenza o insonnia.

Arutimol, Timolol, Okumed, Oftan sono preparati farmaceutici in cui il timololo è il principale componente attivo. Questo gruppo di fondi viene utilizzato più spesso, poiché sono "potenti" e riducono la pressione del 25%.

L'effetto appare dopo 20 minuti e dura un giorno. In caso di insufficienza cardiaca, asma, aritmie sono controindicate. Non possono essere accettati senza la nomina di uno specialista..

I farmaci a base di betaxololo (Betoftan, Betoptik, Lokren) sono farmaci di seconda scelta e riducono la pressione sanguigna del 20%. L'effetto dura circa 12 ore. Sullo sfondo di farmaci di prima scelta, questo gruppo ha meno controindicazioni ed effetti collaterali..

Si può notare che con il glaucoma è possibile utilizzare un numero enorme di farmaci che riducono la pressione intraoculare..

Se si verifica un disagio sotto forma di bruciore, arrossamento e lacrimazione, è necessario visitare uno specialista che effettuerà un esame, misurerà la IOP e prescriverà i mezzi necessari per ridurlo.

Classificazione dei farmaci per il trattamento e la prevenzione

I farmaci moderni che vengono utilizzati per ridurre il livello di pressione intraoculare possono essere suddivisi in base ai principi di azione in due gruppi:

  • medicinali che migliorano il deflusso dell'umore acqueo dall'occhio;
  • farmaci che riducono il livello di produzione di liquido intraoculare.

Preparati che migliorano il deflusso dell'umore acqueo

I farmaci che migliorano il drenaggio dei liquidi includono: prostaglandine F-2a, colinomimetici e simpaticomimetici.

Questo gruppo di medicinali comprende B-bloccanti, agonisti centrali, inibitori dell'anidrasi carbonica.

Pillole

  • ANAPRILINA

Questo tipo di compresse appartiene alle droghe sintetiche. Prodotto sotto forma di compresse da 0,01 e 0,04 g.

Proprietà medicinali. L'anaprilina riduce il livello di pressione vascolare, migliora la frequenza cardiaca e riduce il livello di pressione intraoculare.

Proserin è anche una droga sintetica. Prodotto sotto forma di compresse, ciascuna del peso di 0,015 g.

Il medicinale influisce su varie funzioni del corpo umano. Questo farmaco aiuta a ridurre il livello di IOP, aumentare la funzionalità dei muscoli della vescica, dell'utero e fornisce un aumento del tono muscolare in generale.

La clonidina è una droga sintetica prodotta sotto forma di compresse da 0,075 mg e 0,15 mg.

Il farmaco abbassa il livello di pressione sanguigna, riduce la frequenza cardiaca, abbassa il livello di IOP. La clonidina abbassa la pressione sanguigna, indurisce la frequenza cardiaca, abbassa la pressione intraoculare e ha un effetto calmante generale.

Questo farmaco è prodotto in compresse che contengono 0,005 g di cavinton.
Cavinton promuove l'espansione dei vasi sanguigni nel cervello. Il farmaco aumenta il livello di circolazione sanguigna in questi vasi, che aumenta la quantità di ossigeno ricevuta dal cervello. Non influisce sulla pressione sanguigna e sulla funzione cardiaca.

Droga sintetica. Prodotto sotto forma di compresse da 0,025 e 0,1 g.

L'ipotiazide è un potente medicinale diuretico. È usato per rimuovere fluidi e ioni sodio dal corpo. L'effetto inizia a manifestarsi un'ora e mezza dopo l'assunzione della pillola. A causa di una diminuzione del volume del fluido, la pressione vascolare e il livello di IOP diminuiscono.

Medicinali gratuiti

La società crede che le medicine preferenziali e gratuite siano fornite solo agli anziani. Ma in effetti, molti hanno l'opportunità di risparmiare denaro sui medicinali, vale solo la pena ricordare ai medici più spesso i propri diritti.

Esiste un elenco di malattie per le quali i medicinali vengono ricevuti gratuitamente. Tra questi ci sono il glaucoma..

Hanno diritto a medicinali gratuiti:

  1. pazienti con disabilità e persone che hanno diritto a ricevere assistenza sociale in termini di fornitura di farmaci;
  2. pazienti senza gruppo di disabilità, ma con presenza di malattie socialmente significative;
  3. bambini sotto i tre anni;
  4. bambini provenienti da famiglie numerose di età non superiore a sei anni.

Per i medicinali sovvenzionati per il secondo e il terzo gruppo sopra indicati, il denaro è stanziato dal bilancio regionale. Un paziente può ottenere una prescrizione di medicinali gratuiti da un operatore sanitario.

Quelli buoni sarebbero tali metodi che consentirebbero di ottenere una cura completa del paziente, o almeno di fermare l'ulteriore sviluppo della malattia, senza causare cambiamenti negativi nell'attività vitale dell'occhio ".

Esistono tre metodi principali di trattamento del glaucoma: farmaci (conservativi), laser e chirurgici. La scelta delle tattiche di trattamento per il paziente dipende dal tipo di glaucoma.

Tipi di gocce

Beta bloccanti. Timololo e preparati simili con il suo contenuto. I medicinali in questo gruppo sono progettati per ridurre la produzione di umore acqueo, che ne riduce il volume..

Una caratteristica distintiva di questi farmaci è che sono in grado di ridurre il livello di IOP, anche a pressione normale. A questo proposito, è necessario essere sotto la stretta supervisione di un oftalmologo, che corregge la durata del corso di ammissione..

Altri colliri in questo gruppo sono progettati per ritardare la produzione di liquido all'interno dell'occhio, ma non ridurre il volume già disponibile.

Collirio di questo gruppo:

  • Arutimol,
  • Ocupress,
  • Okumed,
  • Cumene.

Per accelerare il processo di rimozione dell'umore acqueo, vengono utilizzati colliri con latanoprost.
Per esempio:

  1. Travatan;
  2. Xalatan.

L'uso di questi farmaci è prescritto per l'aumento dell'oftalmotono e del glaucoma ad angolo aperto. Il medicinale favorisce il deflusso dell'umore acqueo nell'iride, che rallenta lo sviluppo del glaucoma.

I colinomimetici aiutano a restringere la pupilla e stimolano il deflusso dell'umore acqueo all'interno dell'occhio. Ad esempio: collirio pilocarpina. Sono un potente agente per ridurre la pressione intraoculare del 15-20 percento e hanno effetto entro mezz'ora dall'instillazione..

Recentemente, i farmaci combinati sono diventati popolari, che includono più sostanze contemporaneamente. L'uso di tali medicinali consente di ottenere il risultato desiderato nel più breve tempo possibile. Esempi sono:

  • Fotil contenente timololo e pilocarpina,
  • Cosopt - Timolol e Trusopt.

Il corso principale di trattamento per il glaucoma è mirato a ridurre la pressione intraoculare e normalizzare la produzione di liquido, il cui accumulo all'interno del bulbo oculare e porta a tali disturbi.

Tali farmaci differiscono nel loro principio di azione e possono includere sostanze e componenti a cui alcuni pazienti sviluppano allergie. Il medicinale prescritto deve essere instillato rigorosamente, seguendo le raccomandazioni del medico in merito al dosaggio e alla frequenza delle instillazioni.

Ciò è particolarmente vero per i pazienti che hanno subito un intervento chirurgico per eliminare il glaucoma e le persone con esacerbazione della patologia. In questi casi, è particolarmente importante non saltare le instillazioni, che devono essere eseguite più volte al giorno e preferibilmente alla stessa ora o con deviazioni minime..

Se l'istruzione prescrive di conservare il farmaco a basse temperature, dopo aver tolto la bottiglia dal frigorifero, non seppellire immediatamente il medicinale. È necessario tenere l'agente a pugno chiuso per circa un minuto fino a quando la soluzione si riscalda a temperatura ambiente.

È necessario instillare due gocce di farmaci per il glaucoma in ciascun occhio. In questo caso, non dovresti aver paura di un sovradosaggio, poiché l'eccesso del farmaco non viene semplicemente assorbito nel tessuto del bulbo oculare. Immediatamente dopo l'instillazione, premere leggermente con le dita sugli angoli interni degli occhi.

Con il glaucoma, lo scopo di ogni instillazione è garantire l'assorbimento del farmaco nella mucosa. Se non si preme sugli angoli degli occhi, la soluzione andrà nei canali lacrimali situati in queste aree e sarà escreta attraverso il rinofaringe.

Dopo l'instillazione, è meglio rimanere in una posizione ribaltata (sdraiata o seduta) per due o tre minuti. Durante questo periodo, il medicinale avrà il tempo di diffondersi il più possibile lungo la mucosa e di essere assorbito nei tessuti dell'occhio.

Iniezioni di glaucoma

L'iniezione di farmaci nel bulbo oculare per abbassare il livello di pressione all'interno dell'occhio è uno dei trattamenti efficaci per il glaucoma. Il metodo di somministrazione e la preparazione per l'iniezione sono scelti dal medico, in base ai seguenti fattori:

  1. condizione del bulbo oculare;
  2. tipo di glaucoma;
  3. il grado della malattia;
  4. età;
  5. la salute del paziente.

Le procedure devono essere eseguite da professionisti esperti, perché altrimenti il ​​rischio di infezione negli occhi, il verificarsi di ematomi, danni alla membrana dell'occhio o alle strutture oculari aumenta significativamente.

Le iniezioni vengono somministrate in ospedale, nella maggior parte dei casi il paziente tornerà a casa dopo un'ora..

Esistono diversi tipi di iniezioni:

  • parabulbar: il farmaco viene iniettato nel tessuto adiposo intorno all'occhio;
  • retrobulbare: il farmaco viene iniettato dietro il bulbo oculare;
  • subcongiuntivale: il farmaco viene iniettato sotto la mucosa del bulbo oculare;
  • intravitriale: il farmaco viene iniettato nel vitreo.

Fondamentalmente, le iniezioni per il glaucoma vengono somministrate quando si verifica un forte deterioramento delle condizioni dell'occhio e la malattia inizia a svilupparsi rapidamente. Le iniezioni vengono somministrate non più di una volta al giorno..

Il corso del trattamento stesso si svolge per fasi, con intervalli di un paio di mesi. L'uso di questo metodo di trattamento consente di sospendere la morte del nervo ottico e ridurre la gravità dei sintomi del glaucoma.

Trattamento laser

La radiazione laser nella chirurgia del glaucoma è stata ampiamente utilizzata dagli anni '70 del secolo scorso. Attualmente, i laser ad argon (lunghezza d'onda 488 e 514 nm), i laser YAG al neodimio (lunghezza d'onda 1060 nm) e i laser a semiconduttore (diodo) (lunghezza d'onda 810 nm) sono più spesso utilizzati per questo scopo..

Sono state proposte numerose tipologie di interventi laser, di cui l'iridotomia laser (iridectomia) e la trabeculoplastica laser sono le più diffuse..

La chirurgia laser ha sia vantaggi che svantaggi..

  1. ripristino del deflusso del fluido intraoculare (IVF) in modi naturali;
  2. l'anestesia generale non è richiesta (è sufficiente l'instillazione di anestetico locale);
  3. l'operazione può essere eseguita in regime ambulatoriale;
  4. periodo minimo di riabilitazione;
  5. non ci sono complicazioni della tradizionale chirurgia del glaucoma;
  6. a basso costo.
  • effetto limitato dell'operazione, che diminuisce con l'aumento del periodo dalla diagnosi di glaucoma;
  • il verificarsi di una sindrome reattiva caratterizzata da un aumento della pressione intraoculare (IOP) nelle prime ore dopo l'intervento laser e lo sviluppo di un processo infiammatorio in futuro;
  • la possibilità di danni alle cellule dell'epitelio posteriore della cornea, nonché alla capsula del cristallino e ai vasi dell'iride;
  • formazione di sinechie (aderenze) nell'area di esposizione (angolo della camera anteriore, zona dell'iridotomia).
  • Iridectomia laser (iridotomia) - consiste nella formazione di un piccolo foro nell'iride periferica.

Medicinali gratuiti per i beneficiari

L'Elenco dei farmaci rivisto include 436 nomi internazionali non proprietari di farmaci. Il ministero è fiducioso che l'elenco sia rimasto abbastanza ampio da fornire ai medici l'opportunità di fornire un'adeguata terapia ambulatoriale per le malattie diffuse tra la popolazione. Stiamo parlando di disturbi come ipertensione arteriosa, malattia coronarica, malattie del tratto gastrointestinale, patologia infettiva, diabete mellito, asma bronchiale, emofilia, sclerosi multipla, glaucoma e altri. L'elenco è ancora pieno di farmaci innovativi moderni altamente efficaci necessari per il trattamento del cancro e delle malattie cardiovascolari.

Come spiegato dal Ministero della Salute e dello Sviluppo Sociale, al fine di evitare il doppio finanziamento degli acquisti degli stessi farmaci, sono stati rimossi dall'Elenco alcuni farmaci utilizzati per curare le persone infette da HIV, AIDS e tubercolosi. Il pagamento per questo trattamento viene effettuato nell'ambito del programma target federale "Prevenzione e controllo delle malattie sociali (2002-2006)", nonché del progetto nazionale prioritario nel campo della salute "Salute", avviato nel 2006. Il Ministero della Salute e dello Sviluppo Sociale afferma che lo Stato fornirà farmaci a tutti questi gruppi di pazienti, mentre il "ritiro" di questi gruppi di farmaci dal programma DLO libererà una quantità significativa di fondi e la indirizzerà a migliorare la qualità della terapia farmacologica per i beneficiari.

Un punto razionale, secondo il Ministero della Salute e dello Sviluppo Sociale, era la riduzione di alcune forme di dosaggio da utilizzare in ospedale sotto la diretta supervisione di un medico. La prescrizione di tali farmaci su base ambulatoriale crea un rischio aggiuntivo per il paziente e per il medico: aumenta l'onere e la responsabilità per i risultati del trattamento..

Inoltre, lo stanziamento della sezione "Fondi utilizzati per decisione della commissione medica" dell'Elenco e il trasferimento di alcuni farmaci in esso contribuiranno a una prescrizione più razionale dei farmaci ai pazienti, tenendo conto della terapia farmacologica precedentemente svolta, nonché un approccio individuale all'eventuale intolleranza e suscettibilità al trattamento.

I. Farmaci anticolinesterasici

Galantamina - compresse rivestite.

Piridostigmina bromuro - compresse.

II. Analgesici oppioidi e analgesici ad azione mista

Buprenorfina - soluzione per somministrazione endovenosa e intramuscolare; compresse sublinguali; sistema terapeutico transdermico.

Morfina - soluzione iniettabile; compresse rivestite con film a rilascio prolungato.

Morfina + Narcotina + Papaverina cloridrato + Codeina + Tebain - soluzione iniettabile.

Tramadol - capsule; iniezione; supposte rettali; compresse rivestite a rilascio prolungato; pillole.

Trimeperidine - soluzione per iniezione; pillole.

Fentanil - sistema terapeutico transdermico.

III. Analgesici non narcotici e farmaci antinfiammatori non steroidei

Acido acetilsalicilico - compresse.

Diclofenac - gel; lacrime; unguento; supposte rettali; compresse rivestite enteriche; compresse a rilascio prolungato.

Ibuprofene - gel per uso esterno; crema per uso esterno; compresse rivestite; sospensione orale.

Indometacina: un unguento per uso esterno; supposte; compresse rivestite con film.

Ketoprofene - capsule; crema; supposte; compresse ritardanti; compresse rivestite con film forte.

Ketorolac - compresse rivestite.

Metamizolo sodico e preparati combinati contenenti metamizolo sodico - compresse.

Paracetamol - supposte rettali; pillole.

Paracetamolo + fenilefrina + feniramina + acido ascorbico - polvere per soluzione orale.

IV. Trattamenti per la gotta

Colchicum superb alcaloid - compresse rivestite con film.

V. Altri farmaci antinfiammatori

Mesalazina - supposte rettali; sospensione rettale; compresse con rivestimento enterico.

Condroitin solfato - capsule; unguento.

Vi. Mezzi per il trattamento delle reazioni allergiche

Levocetirizina - compresse rivestite.

Cetirizina - gocce per somministrazione orale; compresse rivestite con film.

Vii. Anticonvulsivanti

Acido valproico - gocce per somministrazione orale; sciroppo; compresse rivestite enteriche; compresse rivestite con film a rilascio prolungato.

Carbamazepina - compresse; compresse a rilascio prolungato; compresse rivestite con film a rilascio prolungato.

Topiramato - capsule; compresse rivestite con film.

VIII. Rimedi per il trattamento del parkinsonismo

Levodopa + Carbidopa - compresse.

Levodopa + Benserazide - capsule; compresse dispersibili; pillole.

Piribedil - compresse rivestite con film a rilascio controllato.

Tolperisone - compresse rivestite.

Alprazolam - compresse; compresse a rilascio prolungato.

Hydroxyzin - compresse rivestite.

X. Antipsicotici

Haloperidol - gocce per somministrazione orale; pillole.

Zuclopentixol - compresse rivestite.

Quetiapina - compresse rivestite con film.

Levomepromazina - compresse rivestite.

Perfenazina - compresse rivestite.

Risperidone - losanghe; compresse rivestite con film.

Sulpiride - capsule; pillole.

Tioproperazina - compresse rivestite con film.

Tioridazina: confetto; compresse rivestite con film.

Trifluoperazina - compresse rivestite.

Flupentixol - compresse rivestite.

Clorprotixene - compresse rivestite con film.

XI. Antidepressivi e agenti normotimali

Amitriptilina - compresse; compresse rivestite con film.

Venlafaxina - capsule a rilascio modificato; pillole.

Clomipramina - compresse rivestite.

Litio carbonato - compresse a rilascio prolungato.

Maprotilina - compresse rivestite.

Paroxetina - compresse rivestite.

Sertralina - compresse rivestite.

Fluvoxamina - compresse rivestite.

Escitalopram - compresse rivestite con film.

XII. Disordini del sonno

Zolpidem - compresse rivestite con film.

Zopiclone - compresse rivestite.

XIII. Altri farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale

Vinpocetine - compresse; compresse rivestite con film.

Acido gamma-aminobutirrico - compresse rivestite.

Acido hopantenico - compresse.

Acido nicotinoil gamma-amminobutirrico - compresse.

Piracetam - capsule; soluzione orale; compresse rivestite con film.

XIV. Mezzi per la prevenzione e il trattamento delle infezioni

Azitromicina - capsule; compresse rivestite con film.

Amoxicillina - capsule; compresse rivestite; pillole.

Amoxicillina + acido clavulanico - polvere per preparazione di sospensione per somministrazione orale; compresse dispersibili; compresse rivestite; pillole.

Gramicidina C - compresse guanciali.

Josamycin - compresse; compresse dispersibili.

Claritromicina - compresse rivestite con film.

Midecamycin - compresse rivestite.

Rifamicina - gocce per le orecchie.

Tetraciclina - unguento per gli occhi.

Fosfomicina - granuli per la preparazione della soluzione orale.

Acido fusidico - crema per uso esterno; unguento per uso esterno; compresse rivestite con film.

Cloramfenicolo - collirio; linimento; pillole.

Eritromicina - unguento per gli occhi; unguento, per uso esterno; compresse con rivestimento enterico.

Agenti antibatterici sintetici

Co-trimossazolo - sospensione orale; pillole.

Levofloxacina - compresse rivestite.

Moxifloxacina - compresse rivestite.

Nitroxolina - compresse rivestite.

Norfloxacina - compresse rivestite.

Ofloxacin - compresse rivestite.

Acido pipemidico - capsule.

Sulfacetamide - collirio.

Furazidina - capsule; pillole.

Ciprofloxacina - collirio; compresse rivestite con film.

XV. Agenti antivirali

Arbidol - compresse rivestite; capsule.

Aciclovir - compresse; unguento per uso esterno; unguento per gli occhi.

Interferone alfa-2a - soluzione per uso intranasale.

Interferone alfa-2b - liofilizzato per preparazione di soluzione per amministrazione intranasale.

Interferone gamma - liofilizzato per preparazione di soluzione per amministrazione intranasale.

Ribavirina - capsule; pillole.

XVI. Agenti antifungini

Itraconazolo - capsule; soluzione orale.

Clotrimazole - crema per uso esterno.

Nistatina: un unguento per uso esterno; supposte vaginali; supposte rettali; compresse rivestite con film.

Terbinafine - crema per uso esterno; spray; pillole.

XVII. Agenti antiparassitari

Pirantel - compresse; sospensione orale.

Xviii. Farmaci antineoplastici, immunosoppressori e concomitanti

Anastrazolo - compresse rivestite.

Bicalutamide - compresse rivestite.

Granisetron - compresse rivestite.

Calcio folinato - capsule.

Capecitabina - compresse rivestite.

Letrozolo - compresse rivestite.

Melfalan - compresse rivestite con film.

Ondansetron - compresse rivestite.

Seidrina - compresse rivestite enteriche.

Clorambucile - compresse rivestite con film.

Ciclosporina - capsule; soluzione orale.

Ciclofosfamide - compresse rivestite.

XIX. Trattamento dell'osteoporosi

Diidrotachisterolo - gocce per somministrazione orale; soluzione orale.

Colecalciferolo - gocce per somministrazione orale.

XX. Farmaci che influenzano l'emopoiesi, sistema di coagulazione

Eparina di sodio - gel per uso esterno.

Dipiridamolo - confetto; compresse rivestite con film.

Polimaltosio idrossido di ferro [III] - sciroppo; compresse masticabili.

Gluconato di ferro + gluconato di manganese + gluconato di rame - soluzione orale.

Solfato di ferro + acido ascorbico - compresse rivestite con film.

Pentossifillina - compresse rivestite.

Compresse di acido folico.

Epoetina alfa - soluzione iniettabile.

Epoetina beta - liofilizzato per la preparazione di una soluzione per somministrazione sottocutanea; iniezione.

XXI. Farmaci che influenzano il sistema cardiovascolare

Atenololo + clortalidone - compresse rivestite.

Validol - capsule sublinguali; compresse sublinguali.

Verapamil - compresse rivestite; compresse rivestite con film a rilascio prolungato.

Idroclorotiazide + Triamterene - compresse.

Diltiazem - compresse rivestite con film; compresse rivestite con film a rilascio prolungato.

Isosorbide dinitrato - aerosol sublinguale dosato; compresse a rilascio prolungato; pillole.

Isosorbide mononitrato - capsule a rilascio prolungato; compresse ritardanti; pillole.

Indapamide - capsule; compresse rivestite; compresse a rilascio modificato.

Inosina - compresse rivestite.

Captopril + Hydrochlorothiazide - compresse.

Corvalol - gocce per somministrazione orale.

Metoprololo - compresse rivestite; pillole.

Moxonidina - compresse rivestite.

Molsidomin: compresse ritardanti; pillole.

Moexipril - compresse rivestite.

Olio di menta piperita + fenobarbital + olio di cono di luppolo + etilbromisovalerianato - gocce per somministrazione orale.

Nitroglicerina - spray sublinguale dosato; compresse sublinguali; compresse a rilascio prolungato; sistema di terapia transdermica.

Nifedipina - capsule; compresse rivestite a rilascio prolungato; Compresse a ritardo rapido rivestite con film; compresse a rilascio modificato; pillole.

Perindopril + Indapamide - compresse.

Reserpina + Diidralazina + Idroclorotiazide - compresse.

Reserpina + Diidralazina + Idroclorotiazide + Potassio cloruro - compresse rivestite con film.

Propionato di trimetilidrazinio - capsule.

Felodipina - compresse rivestite con film a rilascio prolungato.

Hinapril - compresse rivestite con film.

Cilazapril - compresse rivestite con film.

Enalapril + Idroclorotiazide - compresse.

Enalapril + Indapamide - compresse.

Etacizin - compresse rivestite.

XXII. Mezzi per il trattamento di malattie del tratto gastrointestinale

Fondi utilizzati per il trattamento di malattie accompagnate da processi erosivi e ulcerativi nell'esofago, nello stomaco, nel duodeno

Algeldrat + idrossido di magnesio - sospensione orale; compresse masticabili.

Bismuto tripotassio dicitrato - compresse rivestite; pillole.

Rabeprazolo - compresse rivestite enteriche.

Ranitidina - compresse rivestite.

Famotidina - compresse rivestite.

Mebeverin - capsule a rilascio prolungato.

Bisacodile: supposte rettali; compresse rivestite con film.

Carbone attivo - compresse.

Pancreatina - capsule; compresse rivestite con film.

Pancreatina + Componenti biliari + Emicellulosa - confetti; compresse con rivestimento enterico.

Cholenzym - compresse rivestite con film.

Farmaci usati per trattare malattie del fegato e delle vie biliari

Ademetionina - compresse rivestite enteriche.

Compresse rivestite con alcol.

Preparazioni combinate contenenti fosfolipidi - capsule.

Olio di semi di zucca - capsule; olio orale; supposte rettali.

Acido ursodesossicolico - capsule.

Mezzi per ripristinare la microflora intestinale

Bifidobacterium bifidum - liofilizzato per la preparazione della soluzione per somministrazione orale e applicazione topica.

XXIII. Ormoni e agenti che influenzano il sistema endocrino

Ormoni non sessuali, sostanze sintetiche e antiormoni

Betametasone - crema; unguento.

Idrocortisone - unguento per gli occhi; unguento per uso esterno; pillole.

Desametasone - collirio; pillole.

Levotiroxina sodica - compresse.

Levotiroxina sodica + Liotironina - compresse.

Levotiroxina sodica + Liotironina + ioduro di potassio - compresse.

Metilprednisolone aceponato - crema per uso esterno; unguento per uso esterno; unguento per uso esterno (oleoso); emulsione per uso esterno.

Prednisolone - collirio; unguento per uso esterno; pillole.

Somatropina - liofilizzato per preparazione di soluzione iniettabile; soluzione per somministrazione sottocutanea.

Tiamazolo - compresse rivestite con film; pillole.

Triamcinolone - un unguento per uso esterno; pillole.

Fluocinolone acetonide - gel per uso esterno; unguento esterno.

Mezzi per il trattamento del diabete

Glibenclamide + metformina - compresse rivestite con film.

Gliclazide - compresse a rilascio modificato; pillole.

Insulina aspart - soluzione per somministrazione endovenosa e sottocutanea.

Insulina aspart bifasica - sospensione per somministrazione sottocutanea.

Insulina glargine - soluzione per somministrazione sottocutanea.

Insulina bifasica (umana geneticamente modificata) - sospensione per somministrazione sottocutanea.

Insulina detemir - soluzione per somministrazione sottocutanea.

Insulina lispro - soluzione iniettabile.

Insulina solubile (umana geneticamente modificata) - soluzione iniettabile.

Insulina-isofano (umana geneticamente modificata) - sospensione per somministrazione sottocutanea.

Metformina - compresse rivestite; pillole.

Rosiglitazone - compresse rivestite con film.

Dydrogesterone - compresse rivestite.

Estriolo - crema vaginale; supposte vaginali; pillole.

XXIV. Mezzi per il trattamento dell'adenoma prostatico

Tamsulosina - capsule a rilascio modificato; compresse rivestite a rilascio controllato.

Finasteride - compresse rivestite.

XXV. Farmaci che influenzano il sistema respiratorio

Ambroxol - sciroppo; pillole.

Acetilcisteina - compresse effervescenti.

Beclometasone - inalatore aerosol attivato dall'inalazione (respirazione leggera); spray nasale.

Bromexina - sciroppo; compresse rivestite; pillole.

Budesonide - polvere dosata per inalazione; sospensione per inalazione.

Dornase alfa - soluzione per inalazione.

Ipratropium bromide - aerosol per inalazione; soluzione per inalazione.

Ipratropio bromuro + fenoterolo - aerosol per inalazione a dose misurata; soluzione per inalazione.

Acido cromoglicico e il suo sale sodico - aerosol dosato per inalazione; lacrime; polvere per inalazione in capsule; soluzione per inalazione.

Naphazoline - gocce nasali.

Salmeterolo - aerosol per inalazione.

Salmeterolo + Fluticasone - aerosol per inalazione a dose misurata; polvere per inalazione dosata.

Salbutamolo - inalatore aerosol attivato dall'inalazione (respirazione leggera); soluzione per inalazione; pillole; compresse rivestite con film a rilascio prolungato.

Teofillina - capsule ad azione proiettata; compresse ritardate.

Tiotropio bromuro - capsule di polvere per inalazione.

Fenoterolo - aerosol per inalazione a dose misurata; soluzione per inalazione.

Formoterolo - capsule di polvere per inalazione; polvere per inalazione dosata.

Formoterol + Budesonide - polvere dosata per inalazione.

XXVI. Mezzi usati in oftalmologia

Azapentacene - collirio.

Atropina - collirio.

Betaxolol - collirio.

Idoxuridina - collirio.

Latanoprost - collirio.

Pilocarpina - collirio.

Pilocarpine + Timolol - collirio.

Proxodolol - soluzione-collirio.

Taurina - collirio.

Timolol - collirio.

Citocromo C + Adenosina + Nicotinamide - collirio.

Emoxipin - collirio.

XXVII. Vitamine e minerali

Acido ascorbico - compresse.

Acido ascorbico + destrosio - compresse.

Acido ascorbico + Rutoside - compresse.

Vitamina E - capsule; soluzione orale.

Ioduro di potassio - compresse.

Asparaginato di potassio e magnesio - compresse.

Acido nicotinico - compresse.

Retinolo - confetto; soluzione orale oleosa.

Retinolo + Vitamina E + Menadione + Betacarotene - soluzione oleosa per uso locale ed esterno.

Acido tiottico - compresse rivestite.

Olio di rosa canina - olio per uso orale e topico.

Sciroppo di rosa canina più vitamina C - sciroppo.

XXVIII. Antisettici e disinfettanti

Iodio - soluzione per uso esterno.

Clorexidina - soluzione per uso esterno.

Etanolo - soluzione per uso esterno e preparazione di forme di dosaggio.

XXIX. Altri fondi

Perossido di idrogeno - soluzione per uso locale ed esterno.

Gentamicina + Betametasone + Clotrimazolo - crema per uso esterno; unguento esterno.

Diosmina - compresse rivestite.

Diosmina + esperidina - compresse rivestite con film.

Ketosteril - compresse rivestite.

Codeina + Propyphenazone + Paracetamol + Caffeine - compresse.

Miscela di lisati batterici - capsule; sospensione per somministrazione intranasale; losanghe.

Trigliceridi Omega-3 (EPA / DCG-1.2 / 1-90%) - capsule.

Solfato di etilmetilidrossipiridina - capsule; compresse rivestite con film.

applicato con decisione della commissione medica, approvata dal medico capo

Asparaginase - lyophilisate per preparazione di soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare.

Atorvastatina - compresse rivestite.

Acido acetilsalicilico - compresse rivestite con film enteriche.

Bevacizumab - concentrato per soluzione per infusione.

Bisoprololo - compresse rivestite.

Bortezomib - liofilizzato per preparazione di soluzione per amministrazione endovenosa.

Tossina botulinica - polvere liofilizzata per soluzione iniettabile.

Buserelin - liofilizzato per preparazione di una sospensione per amministrazione intramuscolare di azione prolungata.

Valganciclovir - compresse rivestite.

Valsartan - compresse rivestite con film.

Vinorelbine - concentrato per preparazione di soluzione per infusione.

Ganciclovir - capsule; liofilizzato per la preparazione della soluzione per infusione.

Glatiramer acetato - liofilizzato per la preparazione della soluzione per la somministrazione sottocutanea, soluzione per la somministrazione sottocutanea.

Goserelin - capsula per somministrazione sottocutanea.

Gonadotropina corionica - liofilizzato per la preparazione di una soluzione per somministrazione intramuscolare.

Dacarbazine - liofilizzato per preparazione di soluzione per amministrazione endovenosa.

Dalteparina sodica - soluzione iniettabile.

Ferro [III] idrossido poliisomaltosio - soluzione per somministrazione intramuscolare.

Complesso idrossido di ferro [III] saccarosio - soluzione per somministrazione endovenosa.

Acido zoledronico - concentrato per la preparazione della soluzione per infusione.

Imiglucerase - polvere per soluzione iniettabile.

Immunoglobulina umana normale [IgG + IgA + IgM] - soluzione per somministrazione endovenosa.

Inosine - soluzione per somministrazione endovenosa.

Interferone alfa-2a - liofilizzato per preparazione di soluzione iniettabile; iniezione.

Interferone alfa-2b - liofilizzato per la preparazione della soluzione iniettabile e applicazione topica; polvere liofilizzata per soluzione iniettabile; iniezione.

Interferone beta-1 a - soluzione per somministrazione sottocutanea.

Interferone beta-1 b - liofilizzato per preparazione di soluzione iniettabile.

Interferone gamma - liofilizzato per la preparazione di una soluzione per la somministrazione intramuscolare e sottocutanea.

Infliximab - polvere liofilizzata per preparazione di soluzione per amministrazione endovenosa.

Calcitonina - spray nasale.

Colecalciferol + Calcium carbonate - compresse masticabili.

Losartan - compresse rivestite.

Losartan + Idroclorotiazide - compresse rivestite con film.

Acido micofenolico - compresse rivestite enteriche.

Micofenolato mofetile - capsule; compresse rivestite con film.

Nadroparina calcio - soluzione per somministrazione sottocutanea.

Sodio oxodiidroacridinil acetato - soluzione per somministrazione intramuscolare.

Octreotide - microsfere per preparare una sospensione iniettabile; soluzione per somministrazione endovenosa e sottocutanea; iniezione.

Paclitaxel - concentrato per soluzione per infusione.

Peginterferone alfa-2a - soluzione iniettabile.

Peginterferone alfa-2b - liofilizzato per la preparazione di una soluzione per somministrazione sottocutanea.

Raltitrexide - liofilizzato per la preparazione della soluzione per infusione.

Risperidone - polvere per sospensione per somministrazione intramuscolare di azione prolungata;

Rituximab - concentrato per soluzione per infusione.

Rosuvastatina - compresse rivestite.

Roxithromycin - compresse rivestite con film.

Simvastatina - compresse rivestite.

Ticlopidina - compresse rivestite.

Tolterodine - capsule a rilascio prolungato; compresse rivestite con film.

Trastuzumab - liofilizzato per la preparazione della soluzione per infusione.

Trimetazidina - compresse rivestite; compresse rivestite a rilascio modificato; capsule.

Triptorelin - un liofilizzato per la preparazione di una sospensione per somministrazione intramuscolare di azione prolungata.

Fattore VIII di coagulazione - Polvere liofilizzata per soluzione di condanna iniettabile.

Fattore IX della coagulazione - polvere liofilizzata per soluzione iniettabile.

Fludarabina - compresse rivestite.

Fluticasone - aerosol per inalazione a dose misurata.

Cerebrolysin - soluzione iniettabile.

Cefazolin - polvere per preparazione di una soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare.

Ceftriaxone - polvere per la preparazione di una soluzione per somministrazione endovenosa; polvere per preparazione di soluzione per amministrazione intramuscolare.

Exemestane - compresse rivestite con film.

Enoxaparina sodica - soluzione iniettabile.

Eprosartan - compresse rivestite.

Eprosartan + Idroclorotiazide - compresse rivestite.

Eptacog alpha (attivato) - polvere per soluzione di iniezioni.