Cosa fare se la benzina ti entra negli occhi?

Uno dei tipi più pericolosi di lesioni agli occhi sono le lesioni chimiche o le ustioni con gravi conseguenze fino alla cecità. Gli occhiali devono essere indossati quando si lavora con materiali infiammabili come la benzina. In caso di contatto con gli occhi, sciacquarli rapidamente con acqua e, se necessario, consultare un oftalmologo.

Se appare un film, è necessario cercare l'aiuto di uno specialista e assicurarsi che la mucosa non sia danneggiata dalla benzina..

  • 1 Come si manifesta?
  • 2 Pericoli e conseguenze
  • 3 Cosa fare?

Come si manifesta?

La benzina è un solvente di origine organica, che, se entra negli occhi, può penetrare nei capillari, provocare ustioni e danneggiare tutte le strutture dell'organo ottico con gravi conseguenze fino alla completa perdita della vista. La benzina che entra negli occhi si manifesta con alcuni sintomi, secondo i quali è impossibile dire quanto siano danneggiati. Solo un oftalmologo può esaminare le conseguenze di una lesione al microscopio. I primi segni di danno includono:

  • dolore acuto, dolore bruciante;
  • lacrimazione;
  • fotofobia;
  • diminuzione della vista.
Torna al sommario

Pericoli e conseguenze

Con il primo soccorso sbagliato fornito, le conseguenze saranno le seguenti:

  • appariranno cicatrici;
  • le ciglia inizieranno a crescere in modo errato;
  • l'organo danneggiato non si aprirà completamente;
  • le palpebre cresceranno insieme;
  • le vie lacrimali si restringeranno e diventeranno impraticabili;
  • la cornea si annebbia, si verifica una parziale perdita della vista;
  • apparirà la sindrome dell'occhio secco (dolore, affaticamento, arrossamento, irritazione);
  • ci sarà una cataratta, offuscamento del cristallino;
  • apparirà un'infiammazione cronica, che porta a una graduale perdita della vista;
  • la pressione intraoculare aumenterà.
Torna al sommario

Cosa fare?

Azioni correttamente organizzate nei primi minuti dopo aver preso la benzina aiuteranno a ridurre le conseguenze del trauma e faciliteranno il trattamento. In caso di fuoriuscita di benzina, sciacquare immediatamente con acqua tiepida e abbondante. In questo caso, il getto dovrebbe essere debole, gli occhi dovrebbero essere tenuti aperti ed è meglio mettere il viso sotto il rubinetto con acqua. La procedura richiede almeno 15-20 minuti. Prima di tutto, viene rimosso il film d'olio, che è meglio farlo con il sapone. Ti pizzicherà, ma devi essere paziente. Il lavaggio viene effettuato con le mani pulite, utilizzando una benda sterile, dall'angolo interno. Non puoi strofinare. L'umidità dovrebbe entrare nell'angolo, il liquido dovrebbe defluire.

Non utilizzare farmaci fino a quando non viene esaminato uno specialista. Dopo il lavaggio, gli occhi chiusi devono essere coperti con una morbida benda di garza e la vittima deve essere trasportata in ospedale. L'ottico optometrista deciderà cosa fare: ricoverare in ospedale o curare in regime ambulatoriale e cosa.

Il medico può decidere di gocciolare negli occhi con colliri idratanti, ad esempio "Albucid", sciacquarli con soluzione salina o una soluzione debole di permanganato di potassio. È altrettanto importante trattare l'occhio con un antisettico, ad esempio "Furacilin". Per fare questo, un paio di compresse si sbriciolano e si sciolgono in un bicchiere di acqua tiepida. Prima di inumidire il tampone, la soluzione "Furacilin" viene filtrata attraverso una benda o una garza piegata in più strati.

La benzina mi è entrata negli occhi

Cosa fare quando la benzina ti entra negli occhi?

  • quando
  • fare
  • occhio
  • benzina
  • colpire
Domande simili
  • La benzina ha colpito l'occhio
  • Qual è il momento migliore per organizzare un matrimonio?
  • Cosa fare quando i tuoi capelli sono divisi?
Carica di più
Risposte (1)

Sai che devi sempre proteggere i tuoi occhi. Dopo tutto, la vista è un dono molto prezioso che la natura ci ha fatto. Se lavori con tali materiali combustibili, la soluzione migliore è indossare gli occhiali. Ma se ciò accade, è necessario sciacquare rapidamente gli occhi con abbondante acqua. Se sei sicuro che sia stata la benzina ad entrare nei tuoi occhi, prima di tutto devi lavare via la pellicola d'olio, e questo è meglio farlo con il sapone. Anche se ti brucerà un po 'gli occhi, è meglio essere pazienti che guarire a lungo. Puoi far cadere qualche goccia negli occhi, puoi anche usare un semplice "Albucid", che, credo, si trova nell'armadietto dei medicinali di ogni persona. Se c'è una pellicola sugli occhi, consultare immediatamente un medico.

Comunità ›Survival School› Blog ›Tieni l'acqua a portata di mano.

Le persone spesso scavano nei garage e lavorano con benzina, solventi, aerosol estremamente pericolosi come detergenti per carburatori e altri prodotti chimici caustici. Gli occhi, di regola, iniziano a tagliarsi terribilmente e non puoi aprirli. L'acqua è necessaria per il lavaggio, ma spesso viene dimenticata, ma invano, Dio non voglia che non sia lì o sia lontana. Dopo aver lavato gli occhi con un detergente per carboidrati, ora ce l'ho C'è sempre una bottiglia di controllo con acqua per lavare gli occhi ed è sempre nello stesso posto in modo che tu possa sempre trovarla al tatto. Io la uso non con un coperchio, ma come nella foto, con un collo per bere. Abbi cura dei tuoi occhi, sono il nostro tutto. !

Contatto con gli occhi con la benzina

Messaggi: 8965 Registrato: 03 Set 2011, 08:39 Ringraziamenti: 0 volte Città: Mosca Specializzazione: Oftalmologia generale Esperienza lavorativa: 26-30

Contatto con gli occhi con la benzina

Ospite 7 maggio 2015, 23:35

Contatto con gli occhi con la benzina.
È pericoloso far entrare la benzina negli occhi? E cosa fare in questa situazione?

Messaggi: 8860 Registrato: 17 marzo 2015, 16:51 Ringraziato: 0 volte Città: Mosca Clinica: Forum Consultant Specializzazione: oftalmologia generale Esperienza lavorativa: 26-30

Contatto con gli occhi con la benzina

Ciao Sasha.
Se un liquido potenzialmente pericoloso entra in contatto con gli occhi, inclusa la benzina, specialmente quella contenente piombo, è necessario sciacquare gli occhi con abbondanti quantità di acqua naturale senza perdere tempo a cercare un antidoto. Il risciacquo con acqua dovrebbe richiedere almeno 15-20 minuti. Si consiglia di risciacquare un occhio aperto con un leggero getto d'acqua. Usa "03" per scoprire dove viene fornita l'assistenza oftalmologica di emergenza 24 ore su 24, contatta lì. Indossa occhiali da sole per ridurre l'irritazione. Non utilizzare farmaci prima di una visita specialistica.

La benzina ti è entrata negli occhi, cosa fare, conseguenze

Cosa fare se la benzina ti entra negli occhi?

Uno dei tipi più pericolosi di lesioni agli occhi sono le lesioni chimiche o le ustioni con gravi conseguenze fino alla cecità. Gli occhiali devono essere indossati quando si lavora con materiali infiammabili come la benzina. In caso di contatto con gli occhi, sciacquarli rapidamente con acqua e, se necessario, consultare un oftalmologo.

Se appare un film, è necessario cercare l'aiuto di uno specialista e assicurarsi che la mucosa non sia danneggiata dalla benzina..

Come si manifesta?

La benzina è un solvente di origine organica, che, se entra negli occhi, può penetrare nei capillari, provocare ustioni e danneggiare tutte le strutture dell'organo ottico con gravi conseguenze fino alla completa perdita della vista. La benzina che entra negli occhi si manifesta con alcuni sintomi, secondo i quali è impossibile dire quanto siano danneggiati. Solo un oftalmologo può esaminare le conseguenze di una lesione al microscopio. I primi segni di danno includono:

  1. dolore acuto, dolore bruciante;
  2. lacrimazione;
  3. fotofobia;
  4. diminuzione della vista.

Pericoli e conseguenze

La conseguenza delle prime azioni errate dopo un infortunio può essere la cataratta..
Con il primo soccorso sbagliato fornito, le conseguenze saranno le seguenti:

  1. appariranno cicatrici;
  2. le ciglia inizieranno a crescere in modo errato;
  3. l'organo danneggiato non sarà completamente
  4. aprire;
  5. le palpebre cresceranno insieme;
  6. le vie lacrimali si restringeranno e diventeranno impraticabili;
  7. la cornea si annebbia, si verifica una parziale perdita della vista;
  8. apparirà la sindrome dell'occhio secco (dolore, affaticamento, arrossamento, irritazione);
  9. ci sarà una cataratta, offuscamento del cristallino;
  10. apparirà un'infiammazione cronica, che porta a una graduale perdita della vista;
  11. la pressione intraoculare aumenterà.

Cosa fare?

Azioni correttamente organizzate nei primi minuti dopo aver preso la benzina aiuteranno a ridurre le conseguenze del trauma e faciliteranno il trattamento. In caso di fuoriuscita di benzina, sciacquare immediatamente con acqua tiepida e abbondante. In questo caso, il getto dovrebbe essere debole, gli occhi dovrebbero essere tenuti aperti ed è meglio mettere il viso sotto il rubinetto con acqua. La procedura richiede almeno 15-20 minuti. Prima di tutto, viene rimosso il film d'olio, che è meglio farlo con il sapone. Ti pizzicherà, ma devi essere paziente. Il lavaggio viene effettuato con le mani pulite, utilizzando una benda sterile, dall'angolo interno. Non puoi strofinare. L'umidità dovrebbe entrare nell'angolo, il liquido dovrebbe defluire.

Non utilizzare farmaci fino a quando non viene esaminato uno specialista. Dopo il lavaggio, gli occhi chiusi devono essere coperti con una morbida benda di garza e la vittima deve essere trasportata in ospedale. L'ottico optometrista deciderà cosa fare: ricoverare in ospedale o curare in regime ambulatoriale e cosa.

Il medico può decidere di gocciolare negli occhi con colliri idratanti, ad esempio "Albucid", sciacquarli con soluzione salina o una soluzione debole di permanganato di potassio. È altrettanto importante trattare l'occhio con un antisettico, ad esempio "Furacilin". Per fare questo, un paio di compresse si sbriciolano e si sciolgono in un bicchiere di acqua tiepida. Prima di inumidire il tampone, la soluzione "Furacilin" viene filtrata attraverso una benda o una garza piegata in più strati.

Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

Smolensk 2.0

Se la benzina ti entra negli occhi: cosa fare, cosa e come sciacquare, le conseguenze

Aggiunto v.v. 618 giorni fa in Health

I nostri occhi sono troppo sensibili a molti fattori. Qualsiasi sostanza che entra negli occhi risponderà immediatamente con disagio e dolore. La mancata reazione con corpi estranei sulla cornea può provocare lesioni gravi o cecità. Cosa fare se la benzina ti entra negli occhi? Le conseguenze possono essere gravi.

Le tue azioni

Pertanto, la prima regola su cosa fare se la benzina ti entra negli occhi è chiamare urgentemente un'ambulanza o andare al pronto soccorso più vicino. Ma prima è necessario fornire il primo soccorso alla vittima. Risciacqua immediatamente gli occhi, altrimenti le conseguenze possono essere disastrose, dalle ustioni corneali alla completa perdita della vista. In nessun caso dovresti strofinare gli occhi con le mani e applicare il ghiaccio. Il tuo compito è rimuovere il più possibile la sostanza aggressiva. Come risultato del colpo di benzina, gli occhi possono essere bruciati, come comportarsi in una situazione del genere, leggi il link: http://fb.ru/article/192289/ojog-glaza-pervaya-pomosch-i-lechenie.

Come lavarsi gli occhi

Molto spesso a portata di mano sono prodotti economici come la camomilla o il tè. Prepara un tè forte o una camomilla nel solito modo e lascia raffreddare prima di risciacquare..

Se si verifica un incidente fuori casa e le soluzioni di cui sopra non sono a portata di mano, è consentito eseguire la procedura con colliri idratanti. In assenza di gocce, gli occhi possono essere risciacquati con una soluzione debole di permanganato di potassio, soluzione salina e persino acqua bollita normale. Puoi eseguire questa procedura con l'aiuto della furacilina: un paio di compresse di questa sostanza devono prima essere frantumate e sciolte in acqua tiepida.

Come lavarsi gli occhi

Puoi usare una pipetta o una siringa, un bulbo di gomma (assicurati di disinfettarlo o bollirlo prima dell'uso).

Risciacquare gli occhi sarà più veloce e più efficace se sono disponibili bagni polimerici. È necessario versare la soluzione in un tale contenitore, inclinare la vittima in modo che il suo viso sia rivolto verso di lei, in modo che i contorni degli occhi si adattino perfettamente ai bordi del bagno. Quindi, con la mano, tenendo il bagno, getta indietro la testa della vittima. Dovrebbe aprire gli occhi e sbattere le palpebre più volte. Se necessario, la procedura può essere ripetuta, solo che è imperativo scaricare la soluzione usata e utilizzarne una nuova. Non puoi asciugarti gli occhi, puoi bagnarti solo leggermente con un tovagliolo sterile.

Con un ulteriore trattamento, il primo soccorso in caso di benzina negli occhi è decisivo. Le situazioni di danno sono diverse, ma richiedono tutte una risposta rapida e adeguata. Dopo che è stato fornito il primo soccorso, dovresti immediatamente cercare l'aiuto di uno specialista, un oftalmologo per ulteriori trattamenti, se necessario..

Cosa fare se la benzina ti entra negli occhi? Primo soccorso alla vittima

La benzina è una sostanza altamente tossica che può avere un effetto estremamente negativo sulla salute se entra accidentalmente nell'organo visivo e causa danni chimici.

Il contatto visivo con benzina o cherosene è piuttosto raro, tuttavia può accadere sia a un adulto che a un bambino piccolo..

Il problema richiede una soluzione immediata, quindi vale la pena studiare le regole per fornire il primo soccorso a casa.

Sintomi al contatto

La loro presenza avverte la vittima della necessità di sciacquare gli occhi il prima possibile e consultare un medico..

I primi segni di danni agli occhi con la benzina sono:

  • arrossamento della zona interessata;
  • sensazione di bruciore;
  • sindrome del dolore acuto;
  • chiusura spontanea delle palpebre;
  • difficoltà ad aprire le palpebre;
  • aumento della fotosensibilità;
  • lacrimazione abbondante;
  • diminuzione della funzione visiva.

L'intensità dei sintomi dipende direttamente dalla durata del contatto con la benzina.

Cosa fare: come fornire il primo soccorso a casa?

Se la benzina o il cherosene entrano negli occhi, è necessario agire il più rapidamente possibile per prevenire lo sviluppo di complicazioni.

Per evitare gravi conseguenze, sciacquare accuratamente l'occhio interessato con acqua corrente calda per almeno 15 minuti.

Questo può essere fatto in diversi modi:

  1. Apri i rubinetti dell'acqua calda e fredda, imposta una temperatura confortevole e abbassa la testa, girandola leggermente sopra il lavandino.
    Spalancare l'occhio colpito ed esporlo a un leggero getto d'acqua.
  2. Mettiti sotto la doccia e spruzza l'acqua sulla fronte sopra l'occhio colpito.
    Se entrambi gli occhi sono colpiti, dirigere il getto d'acqua sul ponte del naso..
  3. Se la vittima non è in grado di sciacquarsi gli occhi da sola, deve essere adagiata su una superficie piana e la testa rivolta verso l'occhio colpito.
    Quindi sciacquare l'organo della vista con acqua pulita da una bottiglia in modo che il liquido defluisca dall'occhio alla tempia.

È inoltre necessario rimuovere le lenti a contatto e rifiutarsi di usarle, poiché potrebbero rimanere benzina o cherosene, che non saranno facili da rimuovere..

L'acqua non è in grado di neutralizzare tutte le sostanze che entrano negli occhi, ma diluisce le miscele chimiche, riducendone la concentrazione e il grado di impatto negativo sui tessuti vulnerabili del bulbo oculare.

Fino al momento della visita dell'oftalmologo, alla vittima è vietato eseguire manipolazioni aggiuntive come:

  • strofinando il sito della lesione;
  • lubrificare gli occhi con unguenti o creme oleose;
  • applicare un impacco caldo o freddo;
  • instillazione di colliri senza prescrizione medica;
  • strofinando gli occhi con tamponi di cotone o un asciugamano.

Quando hai bisogno di andare in ospedale per chiedere aiuto??

Fornire il primo soccorso non cancella una chiamata in ambulanza o una visita indipendente dal medico.

  • disagio e disagio persistono per un'ora dopo aver lavato gli occhi;
  • una grande quantità di benzina è entrata negli occhi, che non ha potuto essere completamente lavata via;
  • il primo soccorso non è stato fornito alla vittima o è stato inefficace.

Anche se, dopo aver prestato il primo soccorso, tutte le manifestazioni sintomatiche sono scomparse, è necessario eseguire una visita medica a scopo preventivo..

Questo deve essere fatto per assicurarsi che non ci sia un processo infiammatorio e non preoccuparsi della possibilità di una diminuzione della funzione visiva..

Possibili conseguenze

Le conseguenze della benzina che entra nell'organo della vista possono essere le seguenti:

  • aumento della pressione intraoculare;
  • cicatrici;
  • lo sviluppo della sindrome dell'occhio secco;
  • crescita impropria delle ciglia;
  • infiammazione cronica dei bordi delle palpebre;
  • ostruzione dei passaggi lacrimali;
  • fusione delle palpebre;
  • gonfiore della congiuntiva;
  • cataratta;
  • diminuzione della funzione visiva;
  • perdita parziale o totale della vista.

Trattamento dopo il primo soccorso

Dopo il risciacquo, gli occhi del paziente necessitano di cure e cure.

Pertanto, dopo l'esame, l'oftalmologo deve prescrivere farmaci efficaci alla vittima..

A tale scopo vengono spesso utilizzati farmaci antinfiammatori e analgesici, antibiotici e farmaci che accelerano la rigenerazione dei tessuti danneggiati..

Il medico può prescrivere:

  1. Levomicetina.
    Collirio economico ma efficace a base di cloramfenicolo.
    La soluzione è indicata per il trattamento e la prevenzione delle malattie oftalmiche..
    Il farmaco non viene utilizzato per il trattamento di bambini di età inferiore a quattro mesi, con insufficienza renale o epatica acuta e ridotta formazione del sangue.
  2. Ciprofloxacina.
    Collirio antimicrobico ad ampio spettro.
    Controindicazioni assolute all'uso del farmaco sono bambini di età inferiore a 1 anno, maggiore sensibilità individuale ai componenti della soluzione, gravidanza e periodo di allattamento al seno.
  3. Lidocaina.
    Farmaco anestetico utilizzato attivamente in oftalmologia sotto forma di soluzione per instillazione nel sacco congiuntivale dell'occhio.
    L'agente non ha effetti collaterali sistemici e agisce direttamente sui recettori del dolore nei tessuti dell'apparato visivo.
  4. Prednisolone.
    Un farmaco glucocorticosteroide sotto forma di un unguento o gocce per gli occhi, che ha effetti antinfiammatori, antipruriginosi e antiallergici.
    Il farmaco elimina rapidamente i processi infiammatori di natura non infettiva, provocati da varie lesioni della zona degli occhi.
  5. Timolol.
    Collirio che normalizza la pressione intraoculare.
    Il timololo è controindicato in caso di intolleranza a determinati componenti che compongono il farmaco, nonché con lesioni distrofiche della cornea.
  6. Dikain.
    Anestetico locale altamente efficace che allevia il dolore e il bruciore.
    Il farmaco viene prescritto raramente, poiché è altamente tossico e ha un gran numero di controindicazioni per l'uso..
  7. Lacrisin.
    Collirio ad azione combinata con azione cheratoprotettiva.
    I componenti del farmaco prendono parte al ripristino dello strato esterno della cornea dell'occhio e alla sua protezione da sostanze irritanti esterne.

Il dosaggio e la durata del corso del trattamento sono anche stabiliti dal medico curante..

Le ricette della medicina tradizionale collaudate possono essere utilizzate per trattare gli occhi e prevenire le malattie oftalmiche.

Non sono meno efficaci, tuttavia, possono provocare allergie e, se usati in modo errato, possono aggravare la situazione..

In assenza di intolleranza individuale ai componenti, il paziente può utilizzare mezzi come:

  • camomilla.
    5 g di fiori di camomilla essiccati versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare fermentare per due ore, filtrare e utilizzare per applicare impacchi.
  • eyebright.
    Per preparare il brodo, versare 250 ml di acqua in un contenitore e aggiungere 2 cucchiai di materie prime. Far bollire la miscela per 15 minuti, raffreddare e utilizzare per lavare gli occhi.

conclusioni

Il primo soccorso quando la benzina entra negli occhi è spesso decisivo per un ulteriore trattamento, quindi è importante ricordare che:

  • se non rispondi in tempo all'ingresso di sostanze chimiche negli occhi, puoi perdere la vista;
  • un occhio affetto da benzina non deve essere strofinato con le mani o con un asciugamano prima di sciacquarlo sotto l'acqua;
  • prescrivere farmaci destinati al trattamento degli occhi dopo il primo soccorso può essere solo uno specialista;
  • le ricette della medicina tradizionale possono essere utilizzate previa autorizzazione del medico e in assenza di una reazione allergica.

Video utile

Questo video ti mostrerà come risciacquare correttamente gli occhi:

La benzina è entrata negli occhi: cosa fare, conseguenze, pericolo

Cosa fare: come fornire il primo soccorso a casa?

  • Questo può essere fatto in diversi modi:
    1. Apri i rubinetti dell'acqua calda e fredda, imposta una temperatura confortevole e abbassa la testa, girandola leggermente sopra il lavandino.
      Spalancare l'occhio colpito ed esporlo a un leggero getto d'acqua.
    2. Mettiti sotto la doccia e spruzza l'acqua sulla fronte sopra l'occhio colpito.
      Se entrambi gli occhi sono colpiti, dirigere il getto d'acqua sul ponte del naso..
    3. Se la vittima non è in grado di sciacquarsi gli occhi da sola, deve essere adagiata su una superficie piana e la testa rivolta verso l'occhio colpito.
      Quindi sciacquare l'organo della vista con acqua pulita da una bottiglia in modo che il liquido defluisca dall'occhio alla tempia.
    • È inoltre necessario rimuovere le lenti a contatto e rifiutarsi di usarle, poiché potrebbero rimanere benzina o cherosene, che non saranno facili da rimuovere..
    • L'acqua non è in grado di neutralizzare tutte le sostanze che entrano negli occhi, ma diluisce le miscele chimiche, riducendone la concentrazione e il grado di impatto negativo sui tessuti vulnerabili del bulbo oculare.
    • Fino al momento della visita dell'oftalmologo, alla vittima è vietato eseguire manipolazioni aggiuntive come:
    • strofinando il sito della lesione;
    • lubrificare gli occhi con unguenti o creme oleose;
    • applicare un impacco caldo o freddo;
    • instillazione di colliri senza prescrizione medica;
    • strofinando gli occhi con tamponi di cotone o un asciugamano.

    Quando hai bisogno di andare in ospedale per chiedere aiuto??

    Fornire il primo soccorso non cancella una chiamata in ambulanza o una visita indipendente dal medico.

    • disagio e disagio persistono per un'ora dopo aver lavato gli occhi;
    • una grande quantità di benzina è entrata negli occhi, che non ha potuto essere completamente lavata via;
    • il primo soccorso non è stato fornito alla vittima o è stato inefficace.
    1. Anche se, dopo aver prestato il primo soccorso, tutte le manifestazioni sintomatiche sono scomparse, è necessario eseguire una visita medica a scopo preventivo..
    2. Questo deve essere fatto per assicurarsi che non ci sia un processo infiammatorio e non preoccuparsi della possibilità di una diminuzione della funzione visiva..
    3. Le conseguenze della benzina che entra nell'organo della vista possono essere le seguenti:

    Trattamento dopo il primo soccorso

    • Dopo il risciacquo, gli occhi del paziente necessitano di cure e cure.
    • Pertanto, dopo l'esame, l'oftalmologo deve prescrivere farmaci efficaci alla vittima..
    • A tale scopo vengono spesso utilizzati farmaci antinfiammatori e analgesici, antibiotici e farmaci che accelerano la rigenerazione dei tessuti danneggiati..
    • Il medico può prescrivere:
    1. Levomicetina.

      Collirio economico ma efficace a base di cloramfenicolo.
      La soluzione è indicata per il trattamento e la prevenzione delle malattie oftalmiche..
      Il farmaco non viene utilizzato per il trattamento di bambini di età inferiore a quattro mesi, con insufficienza renale o epatica acuta e ridotta formazione del sangue. Ciprofloxacina.
      Collirio antimicrobico ad ampio spettro.

      Controindicazioni assolute all'uso del farmaco sono bambini di età inferiore a 1 anno, maggiore sensibilità individuale ai componenti della soluzione, gravidanza e periodo di allattamento al seno.

      Lidocaina.
      Farmaco anestetico utilizzato attivamente in oftalmologia sotto forma di soluzione per instillazione nel sacco congiuntivale dell'occhio.

      L'agente non ha effetti collaterali sistemici e agisce direttamente sui recettori del dolore nei tessuti dell'apparato visivo.

      Prednisolone.
      Un farmaco glucocorticosteroide sotto forma di un unguento o gocce per gli occhi, che ha effetti antinfiammatori, antipruriginosi e antiallergici.

      Il farmaco elimina rapidamente i processi infiammatori di natura non infettiva, provocati da varie lesioni della zona degli occhi.

    2. Timolol.
      Collirio che normalizza la pressione intraoculare.
      Il timololo è controindicato in caso di intolleranza a determinati componenti che compongono il farmaco, nonché con lesioni distrofiche della cornea.
    3. Dikain.
      Anestetico locale altamente efficace che allevia il dolore e il bruciore.

      Il farmaco viene prescritto raramente, poiché è altamente tossico e ha un gran numero di controindicazioni per l'uso..

      Lacrisin.
      Collirio ad azione combinata con azione cheratoprotettiva.

      I componenti del farmaco prendono parte al ripristino dello strato esterno della cornea dell'occhio e alla sua protezione da sostanze irritanti esterne.

    1. Il dosaggio e la durata del corso del trattamento sono anche stabiliti dal medico curante..
    2. Le ricette della medicina tradizionale collaudate possono essere utilizzate per trattare gli occhi e prevenire le malattie oftalmiche.
    3. Non sono meno efficaci, tuttavia, possono provocare allergie e, se usati in modo errato, possono aggravare la situazione..
    4. In assenza di intolleranza individuale ai componenti, il paziente può utilizzare mezzi come:
    • camomilla.
      5 g di fiori di camomilla essiccati versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare fermentare per due ore, filtrare e utilizzare per applicare impacchi.
    • eyebright.
      Per preparare il brodo, versare 250 ml di acqua in un contenitore e aggiungere 2 cucchiai di materie prime. Far bollire la miscela per 15 minuti, raffreddare e utilizzare per lavare gli occhi.

    conclusioni

    Il primo soccorso quando la benzina entra negli occhi è spesso decisivo per un ulteriore trattamento, quindi è importante ricordare che:

    • se non rispondi in tempo all'ingresso di sostanze chimiche negli occhi, puoi perdere la vista;
    • un occhio affetto da benzina non deve essere strofinato con le mani o con un asciugamano prima di sciacquarlo sotto l'acqua;
    • prescrivere farmaci destinati al trattamento degli occhi dopo il primo soccorso può essere solo uno specialista;
    • le ricette della medicina tradizionale possono essere utilizzate previa autorizzazione del medico e in assenza di una reazione allergica.

    Come riconoscere l'avvelenamento da benzina e cosa fare per trattare l'intossicazione

    Poiché la benzina viene assorbita facilmente anche attraverso la pelle intatta, può causare malessere in una persona che non si lava le mani per molto tempo e spesso le spalma nel carburante. In particolare, il contatto prolungato della pelle con la benzina provoca la comparsa di eczema e successivamente la sua infiammazione acuta..

    La gravità dell'avvelenamento da vapori di benzina è correlata alla quantità di idrocarburi nella molecola della sostanza. Ad esempio, gli idrocarburi aromatici sono più tossici di quelli a base di metano. Uno di questi composti aromatici è il benzene, che a sua volta è tre volte più velenoso della benzina..

    Gli adolescenti a volte "si abbandonano" alla benzina, usandola come sostanza narcotica. L'inalazione di vapori provoca allucinazioni, euforia. E il pericolo non è solo che influisce gravemente sulla salute e ha conseguenze devastanti per essa..

    L'abuso di sostanze della benzina crea rapidamente dipendenza, provoca danni irreversibili all'intelletto, fino alla disabilità, in brevissimo tempo.

    Come identificare l'avvelenamento da benzina

    Una caratteristica dell'avvelenamento da benzina è il suo doppio effetto sul corpo:

    • locale - direttamente nel luogo di comparsa (stomaco, polmoni),
    • riassorbibile: l'effetto dopo che la sostanza è stata assorbita nel sangue.

    Quest'ultimo si manifesta perché la benzina contiene una miscela di idrocarburi che, entrando nel flusso sanguigno, provocano un effetto narcotico. Pertanto, quando si intossica questo tipo di carburante, si osservano più spesso disfunzioni del sistema nervoso centrale (SNC). La persona si comporta come un ubriaco, è attivo, eccitato, può avere allucinazioni.

    Intossicazione acuta

    • euforia, risate irragionevoli,
    • andatura incerta, vertigini, debolezza,
    • arrossamento della pelle,
    • nausea,
    • tosse, irritazione delle vie respiratorie superiori,
    • tachicardia, sensazione che il cuore "batte forte", aumento della frequenza cardiaca.

    Le forme gravi di avvelenamento sono espresse come segue:

    • perdita di conoscenza,
    • riscaldare fino a 40 ° C,
    • convulsioni,
    • aumento dei riflessi tendinei,
    • aumento delle allucinazioni.

    Esiste anche una forma fulminea di intossicazione, che può verificarsi se la concentrazione di vapori di benzina nell'aria è molto alta. Ciò si verifica in caso di fuoriuscite dovute a incidenti o durante la pulizia di grandi serbatoi di stoccaggio del carburante. L'avvelenamento da fulmine si esprime in perdita di coscienza e arresto respiratorio.

    Avvelenamento cronico da vapori di benzina

    La sintomatologia è simile all'intossicazione acuta, ma più "calma":

    • sbalzi d'umore,
    • disordini del sonno,
    • diminuzione delle prestazioni,
    • stanchezza costante,
    • bassa pressione,
    • l'olfatto è offuscato,
    • la digestione è disturbata,
    • nelle donne il ciclo mestruale e la funzione riproduttiva sono disturbati.

    A causa del fatto che questi segni sono facilmente confusi con il superlavoro o attribuiti a un'altra malattia, alcuni non pensano nemmeno che si tratti di avvelenamento da vapori di benzina, quindi il trattamento è prescritto in modo errato o è completamente assente..

    La benzina ha colpito i polmoni

    Se una persona cerca di aspirare benzina dal serbatoio e la benzina gli entra nei polmoni, si manifesta la "polmonite da benzina". I suoi segni sono i seguenti:

    • pelle blu,
    • dolore sul lato, dal lato del polmone colpito,
    • mancanza di respiro, mancanza di respiro sia durante lo sforzo fisico che a riposo,
    • tosse,
    • sangue nell'espettorato quando si tossisce o un colore arrugginito delle secrezioni mucose,
    • febbre, debolezza.

    Il secondo giorno, questi segni si intensificano e, se l'assistenza non viene fornita in tempo, il risultato sarà fatale. La polmonite tossica viene trattata esclusivamente in un ospedale, nessuna prestazione amatoriale in questa situazione è consentita.

    La benzina ha colpito lo stomaco

    • vomito prolungato e abbondante,
    • feci molli,
    • mal di stomaco,
    • ingrossamento del fegato, a causa di una lesione come l'epatite (non infettiva),
    • pelle e mucose itteriche,
    • debolezza.

    Come aiutare una persona avvelenata

    Cosa fare se una persona inala benzina?

    • Per cominciare, deve essere rimosso dalla stanza saturata di vapori di benzina. Forniscigli aria fresca.
    • Sbottonare i vestiti per respirare più facilmente. Se è macchiato di benzina, toglilo.
    • Il paziente ha bisogno di bere molto, la temperatura del liquido dovrebbe essere compresa tra 30 e 40 ° C. Più bevi, meglio è, poiché il liquido aiuterà il corpo a liberarsi delle tossine più velocemente..
    • Dagli assorbenti, il più accessibile e famoso è il carbone attivo.
    • Il corpo della vittima potrebbe non essere in grado di far fronte alla regolazione della temperatura, quindi la persona deve essere avvolta in una coperta.

    Se la vittima è avvelenata dalla benzina dopo averla ingerita, il primo soccorso dovrebbe escludere l'auto-risciacquo dello stomaco.

    Il fatto è che a causa del vomito, il liquido infiammabile entra spesso nei polmoni, causando invariabilmente una polmonite tossica. Pertanto, la prima cosa da fare se bevi un sorso di benzina è chiamare un'ambulanza e non lasciare il paziente..

    Se inizia a vomitare, aiutalo a piegarsi in avanti perché potrebbe avere una scarsa coordinazione.

    Quando è stato identificato l'avvelenamento cronico da vapori di benzina, l'assistenza è ridotta alla sospensione dal lavoro. Dato che ai nostri tempi nessuno sta aspettando nessuno, dovresti seriamente pensare a una nuova posizione, riqualificazione.

    E tornare al vecchio posto di lavoro è irto del fatto che dopo un po 'dovrai di nuovo sbarazzarti delle conseguenze dell'intossicazione con i vapori di carburante. E ogni volta questo processo richiederà più tempo, perché il corpo non diventa più giovane.

    Come viene trattata l'avvelenamento da benzina?

    Quando la vittima viene portata in ospedale, se ha ingerito benzina, il suo stomaco viene lavato con un tubo. Se si è verificata un'intossicazione dovuta alla saturazione del corpo con vapori di carburante, procedere come segue:

    • è prescritto un rigoroso riposo a letto, a riposo il corpo si riprende più velocemente,
    • viene introdotta una dieta vitaminica, in particolare, viene esercitata una pressione su B1, C, PP, Ca, Fe,
    • viene eseguita la disintossicazione - soluzioni speciali vengono iniettate per via endovenosa,
    • ripristinare le funzioni del fegato, dei reni, se il loro lavoro è stato compromesso.

    Il numero di giorni di degenza dipende dal grado di avvelenamento. A volte, dopo aver ricevuto i risultati del test e la consultazione, la vittima viene rimandata a casa e, in alcuni casi, il ricovero viene ritardato di diverse settimane.

    L'avvelenamento acuto da benzina il più delle volte non dà conseguenze durature, procede rapidamente e, se viene fornita assistenza competente, è abbastanza facile. Con l'avvelenamento cronico, anche dopo la completa disintossicazione, possono verificarsi mal di testa, vertigini e sogni irrequieti. Se l'avvelenamento si verifica frequentemente, porta a disturbi persistenti del sistema nervoso..

    Prevenzione dell'avvelenamento da benzina

    La prevenzione dell'avvelenamento da benzina è finalizzata all'osservanza delle norme di sicurezza:

    • creazione di una buona ventilazione / aerazione dei locali dove ci sono contenitori aperti con benzina,
    • uso di dispositivi di protezione individuale come guanti, respiratori,
    • visita medica periodica dei dipendenti le cui attività comportano l'utilizzo di carburanti e lubrificanti,
    • passaggio a un lavoro più sicuro quando si osservano segni di avvelenamento cronico.

    Nessuno è immune dall'intossicazione con i vapori di benzina, quindi la sicurezza riguarda tutti. Se è successo che una persona abbia respirato o ingerito carburante, è importante che si comporti correttamente, fornendogli i primi soccorsi.

    È inoltre necessario fare attenzione agli adolescenti "difficili" che possono risolvere i loro problemi ricorrendo all'abuso di benzina. Al primo sospetto di avvelenamento, è necessario superare i test necessari per fermare lo sviluppo di abitudini dannose e distruttive nel tempo.

    • fj28aujdx
    • Stampa

    Se la benzina ti entra negli occhi: cosa fare, cosa e come sciacquare, le conseguenze

    I nostri occhi sono troppo sensibili a molti fattori. Qualsiasi sostanza che entra negli occhi risponderà immediatamente con disagio e dolore. La mancata reazione con corpi estranei sulla cornea può provocare lesioni gravi o cecità. Cosa fare se la benzina ti entra negli occhi? Le conseguenze possono essere gravi.

    Le tue azioni

    Pertanto, la prima regola su cosa fare se la benzina ti entra negli occhi è chiamare urgentemente un'ambulanza o andare al pronto soccorso più vicino. Ma prima è necessario fornire il primo soccorso alla vittima..

    Risciacqua immediatamente gli occhi, altrimenti le conseguenze possono essere disastrose: da un'ustione corneale alla completa perdita della vista. In nessun caso dovresti strofinare gli occhi con le mani e applicare il ghiaccio. Il tuo compito è rimuovere il più possibile la sostanza aggressiva.

    Come risultato del colpo di benzina, gli occhi possono essere bruciati, come comportarsi in una situazione del genere, leggi il link: http://fb.ru/article/192289/ojog-glaza-pervaya-pomosch-i-lechenie.

    Come lavarsi gli occhi

    Molto spesso a portata di mano sono prodotti economici come la camomilla o il tè. Prepara un tè forte o una camomilla nel solito modo e lascia raffreddare prima di risciacquare..

    Se si verifica un incidente fuori casa e le soluzioni di cui sopra non sono a portata di mano, è consentito eseguire la procedura con colliri idratanti.

    In assenza di gocce, gli occhi possono essere lavati con una soluzione debole di permanganato di potassio, soluzione salina e persino acqua bollita normale..

    Puoi eseguire questa procedura con l'aiuto della furacilina: un paio di compresse di questa sostanza devono prima essere frantumate e sciolte in acqua tiepida.

    Come lavarsi gli occhi

    Puoi usare una pipetta o una siringa, un bulbo di gomma (assicurati di disinfettarlo o bollirlo prima dell'uso).

    Risciacquare gli occhi sarà più veloce e più efficace se sono disponibili bagni polimerici. È necessario versare la soluzione in un tale contenitore, inclinare la vittima in modo che il suo viso in modo che i contorni degli occhi si adattino perfettamente ai bordi del bagno.

    Quindi, con la mano, tenendo il bagno, getta indietro la testa della vittima. Dovrebbe aprire gli occhi e sbattere le palpebre più volte. Se necessario, la procedura può essere ripetuta, solo è imperativo scaricare la soluzione utilizzata e utilizzarne una nuova.

    Non puoi asciugarti gli occhi, puoi bagnarti solo leggermente con un tovagliolo sterile.

    Con un ulteriore trattamento, il primo soccorso in caso di benzina negli occhi è decisivo. Le situazioni di danno sono diverse, ma richiedono tutte una risposta rapida e adeguata. Dopo aver fornito il primo soccorso, dovresti cercare immediatamente l'aiuto di uno specialista, un oftalmologo per ulteriori trattamenti se necessario..

    Cosa fare in caso di avvelenamento da benzina

    L'avvelenamento da benzina è abbastanza comune. Naturalmente, questo accade più spesso con i lavoratori delle aziende petrolifere e delle stazioni di servizio. Tuttavia, questo può accadere a chiunque, ad esempio, se qualcuno decide di utilizzare la benzina come detergente..

    A causa della sua volatilità, la benzina avvelena molto spesso una persona attraverso le vie respiratorie. Le opzioni meno comuni ma possibili sono la pelle e le mucose, così come l'esofago. Nella classificazione internazionale delle malattie (ICD-10), l'intossicazione da benzina ha un codice 10-T52.0. Ciò significa che questo avvelenamento si riferisce agli effetti tossici dei prodotti petroliferi..

    Indipendentemente dal modo in cui entra nel corpo, la benzina ha un effetto estremamente negativo su di esso. Sulla pelle e sulle mucose provoca un'ustione chimica. Quando inalato, "ostruisce" i passaggi bronchiali, interferisce con la normale respirazione.

    Di norma, le ragioni dell'avvelenamento da benzina sono le seguenti:

    1. azioni alle stazioni di servizio;
    2. azioni presso raffinerie di petrolio;
    3. lavori di ristrutturazione.

    Attività domestiche associate al trasferimento di benzina da un container all'altro. Molto spesso, usano un imbuto o un tubo di gomma e aiutano il processo succhiando la benzina attraverso la bocca, il che porta alla deglutizione involontaria del carburante..

    Sintomi di avvelenamento da benzina

    L'inalazione di piccole quantità di benzina può provocare un'intossicazione da lieve a moderata. All'inizio, molti la prendono per forte intossicazione alcolica. Quindi, quando si avvelena con vapori di benzina, si osservano i seguenti sintomi:

    • vertigini e debolezza generale;
    • arrossamento della pelle;
    • ridotta coordinazione dei movimenti e, di conseguenza, un'andatura "ondeggiante" incerta;
    • sovreccitazione emotiva, risate senza motivo apparente;
    • tachicardia grave;
    • nausea, può trasformarsi in vomito;
    • dolore nella zona degli organi respiratori.

    Se il paziente ha inalato troppi vapori di benzina, inizia a sperimentare una grave intossicazione, che si manifesta come segue:

    • un forte aumento della temperatura corporea fino a 40 gradi;
    • svenimento;
    • convulsioni;
    • allucinazioni.

    Quando vengono versati volumi molto grandi di benzina e in incidenti stradali, una persona perde immediatamente conoscenza e perde la capacità di respirare. Tali situazioni sono molto pericolose.

    Se la benzina entra nei polmoni, la persona inizia la "polmonite da benzina". Questo è spesso il caso degli autisti o dei meccanici che cercano di scaricare il carburante dal serbatoio aspirandolo nel tubo. Quindi iniziano le seguenti manifestazioni della malattia:

    • dolore al polmone che ha ottenuto carburante;
    • pelle blu;
    • mancanza di respiro con qualsiasi sforzo fisico, e in casi particolarmente gravi - senza alcun carico, anche con riposo completo;
    • tosse con cosiddetto "espettorato arrugginito", cioè misto a secrezione sanguinolenta;
    • malessere generale con un forte aumento della temperatura.

    Ci sono momenti in cui una persona ha ingerito benzina accidentalmente o addirittura intenzionalmente.

    Fondamentalmente, questo accade per caso, quando questo liquido viene versato da un contenitore all'altro, quando si tenta di scaricarlo dal serbatoio, quando la benzina viene scambiata per succo o altra bevanda. A volte le persone usano questa sostanza chimica per tentare il suicidio..

    Questo metodo di suicidio non è molto popolare, ma esistono dei precedenti. Infine, alcune persone sono semplicemente curiose di sapere cosa succede quando bevono benzina..

    Indipendentemente dal motivo dell'ingresso di carburante nell'esofago umano, iniziano gli effetti tossici. Si manifesta così:

    • vomito quasi costante e abbondante;
    • diarrea;
    • mal di stomaco;
    • danno epatico simile all'epatite non infettiva: ingrossamento e indolenzimento del fegato, colore giallo della pelle e delle mucose, debolezza in tutto il corpo.

    Questi sono i segni di avvelenamento acuto da benzina. Ce n'è anche uno cronico che si verifica tra i lavoratori delle industrie specializzate. Si manifesta così:

    • sensazione di stanchezza e debolezza costanti, mancanza di prestazioni;
    • problemi digestivi;
    • disturbi del sistema nervoso, nevrastenia e isteria;
    • pressione sanguigna costantemente bassa, insonnia, perdita dell'olfatto;
    • fallimento del ciclo mestruale e altri disturbi negli organi riproduttivi.

    Se c'è un contatto prolungato della benzina con la pelle, inizia una grave infiammazione e può comparire l'eczema.

    Pronto soccorso per inalazione di vapori di benzina

    Il danno dei vapori di benzina è molto alto, quindi è importante fornire un'assistenza competente e qualificata. Le primissime misure utilizzate per l'avvelenamento da benzina dovrebbero essere tali azioni.

    • Il paziente deve essere rimosso dalla stanza riempita di vapori di benzina il prima possibile..
    • Fornire aria fresca.
    • Bevi molto tè caldo, in sua assenza - solo acqua, ma sempre caldo, questo è necessario per sbarazzarti delle tossine.
    • I pazienti in questo stato sentono i brividi, quindi devono essere avvolti calorosamente.
    • Dare alla vittima carbone attivo, preferibilmente tritato finemente.

    Pronto soccorso quando si usa la benzina all'interno

    Con una persona che ha bevuto benzina, indipendentemente dal fatto che l'abbia fatto apposta o meno, devi stargli vicino e cercare di calmarlo. Spesso le persone sono molto spaventate e fiduciose che moriranno immediatamente per aver preso benzina all'interno..

    Dobbiamo convincerli che non è così, che casi del genere non sono rari e finiscono sempre bene. È meglio che il paziente inspiri più volte il più profondamente possibile e cerchi di rilassarsi..

    Quindi, cosa fare se bevi un sorso di benzina, considera i punti più importanti.

    La regola, che in questi casi può essere definita la più basilare, è che quando la benzina viene ingerita, in nessun caso il vomito deve essere indotto artificialmente. Se la voglia di vomitare non si manifesta naturalmente, questo è molto buono, poiché è necessario impedire ai vapori di benzina di entrare nei polmoni e, se vomiti, ci arriveranno sicuramente. È meglio far entrare una piccola quantità di benzina nello stomaco, quindi, anche se inizierà l'intossicazione, non è così pericolosa e grave come con danni agli organi respiratori. Se il paziente inizia a vomitare spontaneamente, dovrebbe essere inclinato il più possibile in avanti per impedire il più possibile la penetrazione della benzina nei polmoni. Dopo che la voglia di vomitare è cessata, sciacquare la bocca con acqua pulita.

    Il paziente deve ricevere acqua da bere. Deve bere lentamente, perché nelle sue condizioni c'è un alto rischio di soffocamento e soffocamento. Se una persona non può bere, non è necessario costringerla. Le opinioni mediche erano divise su bevande diverse dall'acqua..

    Alcune persone pensano che in una situazione del genere sarà molto utile bere un bicchiere di latte per diluire la benzina nello stomaco e ridurne la concentrazione. Altri si oppongono fermamente a questo, ritenendo che il latte stimoli solo l'assorbimento della benzina nei tessuti del corpo..

    Pertanto, è meglio chiedere a un medico l'autorizzazione all'uso di questo prodotto, ad esempio un'ambulanza.

    Il frullato di mele ha un effetto simile, riducendo la concentrazione di una sostanza tossica.

    È anche raccomandato da alcuni medici per tale avvelenamento. Ma ciò su cui tutti i medici concordano riguarda la soda dolce e l'alcol: in questa situazione sono categoricamente controindicati.

    L'alcol è inaccettabile non solo il giorno dell'avvelenamento, ma anche almeno un giorno dopo.

    Le bevande gassate sono pericolose perché provocano eruttazione, e questo è irto di penetrazione di fumi tossici nelle vie respiratorie..

    Assicurati di chiamare un'ambulanza e raccontare tutte le circostanze dell'avvelenamento.

    Trattamento per avvelenamento ospedaliero

    Se il paziente ha inalato o assunto una grande quantità di benzina, viene ricoverato in ospedale. Di norma, tali pazienti sono adatti per il reparto di tossicologia; nei casi più gravi, si deve ricorrere all'unità di terapia intensiva. In questo caso, sono prescritte le seguenti misure:

    1. Disintossicazione del corpo: introduzione di farmaci isotonici e soluzione di glucosio per via endovenosa.
    2. Trattamento sintomatico: se le tossine hanno colpito i reni e il fegato, la loro normale attività deve essere ripristinata.
    3. Rispetto di una dieta con un alto contenuto di vitamine B1, PP, C e minerali - ferro e calcio. È anche possibile utilizzare preparazioni sintetiche di questi microelementi.
    4. Riposo a letto.
    5. Nei casi più difficili devono essere utilizzate le trasfusioni di sangue. Di norma, ciò accade quando troppi composti della benzina penetrano nel flusso sanguigno a causa dell'ingestione di carburante.
    6. Se la benzina entra negli organi digestivi, è necessario pulirli con una sonda. Dopo il lavaggio completo dello stomaco, una miscela di acqua, olio di vaselina e carbone attivo frantumato viene iniettata in questo organo.

    Le conseguenze dell'avvelenamento

    Se troppa benzina entra nel corpo, sono possibili le seguenti conseguenze negative:

    • patologia del sistema nervoso centrale;
    • lesioni dell'epitelio dell'apparato respiratorio;
    • insufficienza renale acuta e cronica;
    • polmonite tossica. Questa conseguenza è la più grave, oltre alla morte vera e propria. Gli infiltrati che si verificano dopo l'infiammazione si trovano nella parte inferiore e centrale dei polmoni. Inoltre, la pleura è interessata;
    • grave danno epatico con perdita della sua funzionalità;
    • possibile morte.

    Prevenzione dell'avvelenamento da benzina

    Per garantire la sicurezza e la prevenzione dell'avvelenamento con questa sostanza chimica, è necessario adottare le seguenti misure.

    • Tutti i prodotti petroliferi in casa devono essere nascosti in modo sicuro ai bambini..
    • I locali in cui vengono immagazzinati benzina e sostanze simili devono sempre avere una buona ventilazione, sia in casa che in produzione..
    • Tutti i contatti con il carburante devono essere effettuati utilizzando dispositivi di protezione speciali: maschere antigas, guanti, occhiali.
    • Tutti i dipendenti, in servizio, a contatto con benzina e suoi derivati, devono sottoporsi a regolari visite mediche.
    • Una persona affetta da avvelenamento da benzina dovrebbe essere protetta da ulteriori lavori con sostanze pericolose. In caso di intossicazione, è necessario informare il servizio di sicurezza e adottare misure per prevenire tali casi in futuro.

    Benzina ed effetti sulla salute: sintomi e trattamento

    La benzina è una sostanza prodotta dall'uomo che gli esseri umani usano principalmente per alimentare veicoli e altre macchine che utilizzano un motore..

    Se una persona è esposta alla benzina o ai vapori di benzina in grandi quantità o per un lungo periodo di tempo, può portare a gravi complicazioni di salute. Anche una piccola quantità di benzina può essere fatale.

    Se qualcuno negli Stati Uniti sospetta di essere stato esposto a benzina o avvelenamento, deve chiamare immediatamente il Controllo veleni al numero 1-800-222-1222 e uno specialista fornirà istruzioni per la cura. Se i sintomi sono gravi, dovrebbero anche chiamare il 911 o visitare l'ospedale più vicino.

    In questo articolo vedremo come la benzina può influire sulla salute umana, compresi i sintomi e le cause dell'avvelenamento da benzina..

    Perché la benzina fa male alla salute delle persone?

    La benzina è un liquido tossico e altamente infiammabile. A temperatura ambiente, la benzina è solitamente incolore o marrone chiaro o rosa.

    La benzina contiene circa 150 diverse sostanze chimiche, ma è composta principalmente da composti chiamati idrocarburi, che includono alchene, benzene, toluene e xileni..

    Quando anche piccole quantità di idrocarburi entrano nel flusso sanguigno, possono compromettere il funzionamento del sistema nervoso centrale (SNC) e causare danni agli organi.

    La benzina non è solo tossica quando le persone la ingeriscono. Può anche causare danni alla pelle, agli occhi e ai polmoni se viene a contatto con benzina liquida, vapori di benzina o vapori di benzina..

    Quando la benzina viene bruciata, vengono rilasciate diverse sostanze chimiche nocive, una delle quali è il monossido di carbonio. Il monossido di carbonio è un gas incolore e inodore che può essere fatale se inalato ad alte concentrazioni o per lungo tempo.

    Per questo motivo, non è mai sicuro guidare o utilizzare veicoli o attrezzi alimentati a gas al chiuso..

    Sintomi di avvelenamento da benzina

    L'esposizione alla benzina può compromettere la funzione del sistema nervoso centrale e danneggiare gli organi. I sintomi dell'avvelenamento da benzina dipendono da diversi fattori, come:

    • se la persona ha toccato, ingerito o inalato benzina.
    • quanta benzina hanno usato.
    • durata dell'esposizione
    • età, peso corporeo e sesso.
    • se sono stati esposti anche ad altri prodotti chimici.

    Sintomi di inalazione di benzina

    • Respirare i vapori di benzina può irritare i tessuti polmonari sensibili e alcune sostanze chimiche possono entrare nel flusso sanguigno.
    • Una volta nel flusso sanguigno, alcune di queste sostanze chimiche possono rendere difficile il movimento dell'ossigeno attraverso i tessuti del corpo, provocando la morte dei tessuti sani..
    • I sintomi che di solito compaiono dopo l'esposizione ai fumi di benzina includono:
    • capogiri o capogiri
    • mal di testa
    • lavare la faccia
    • tosse o respiro sibilante
    • sbalorditivo
    • discorso illeggibile
    • vista annebbiata
    • debolezza
    • respiro affannoso
    • convulsioni
    • coma
    • Aritmia cardiaca
    • insufficienza cardiaca

    Sintomi di esposizione cutanea alla benzina

    Applicare una piccola quantità di benzina sulla pelle per un breve periodo di tempo è generalmente innocuo. La pelle non assorbe le sostanze chimiche nella benzina. Tuttavia, se la benzina viene lasciata sulla pelle o sui vestiti per diverse ore, può entrare nella pelle..

    I sintomi dell'esposizione della pelle e degli occhi alla benzina includono:

    • lieve irritazione della pelle
    • infiammazione della pelle
    • crepe, vesciche o desquamazione della pelle.
    • secrezione pustolosa
    • ustioni di primo e secondo grado
    • perdita temporanea della vista, dolore e secrezione se entrano negli occhi.

    Sintomi del consumo di benzina

    Il tratto gastrointestinale non assorbe la benzina facilmente come i polmoni, ma il suo consumo può essere fatale.

    In età adulta, 20-50 grammi di benzina di peso inferiore a 2 once (once) possono causare grave intossicazione e circa 350 grammi (12 once) possono causare la morte di una persona che pesa 70 chilogrammi. Nei bambini, bere 10-15 grammi (fino a mezza oncia) di benzina può essere fatale.

    I sintomi dell'uso di benzina includono:

    • vomito
    • bruciore di stomaco
    • sonnolenza
    • vertigini
    • discorso illeggibile
    • lavare la faccia
    • sbalorditivo
    • debolezza
    • vista annebbiata
    • confusione
    • convulsioni
    • perdita di conoscenza
    • emorragia nei polmoni e negli organi interni
    • insufficienza cardiaca

    Quando qualcuno ingerisce benzina, può anche subire danni ai polmoni se la benzina nello stomaco entra nei polmoni durante il vomito.

    Cause di avvelenamento da benzina

    1. La maggior parte delle persone entra in contatto con benzina e vapori di benzina solo in una stazione di servizio o quando si utilizza un tosaerba.
    2. Le persone che lavorano con le apparecchiature sono maggiormente a rischio di problemi di salute a causa della loro esposizione quotidiana a benzina, fumi di benzina o altri combustibili come diesel e cherosene.

  • Esempi di tali lavori sono
    • i lavoratori delle stazioni di servizio
    • garage e meccanica
    • lavoratori dell'oleodotto
    • lavoratori di banchine di carico marittimo e terminal di carico alla rinfusa
    • persone che effettuano la manutenzione e lo smantellamento di serbatoi sotterranei di gas
    • camionisti di benzina
    • lavoratori che identificano ed eliminano fughe e fughe di gas.
    • lavoratori dell'impianto di trattamento del gas
    • agricoltori
    • Tosa erba
    • lavoratori dei punti di raccolta dei dazi
    • minatori e ferrovieri
    • persone che utilizzano macchinari pesanti.

    Nel tempo, i gasdotti e i serbatoi possono disperdere piccole quantità di benzina nelle acque sotterranee.

    I processi di pulizia convenzionali di solito rimuovono queste tracce di benzina, ma alcune persone a volte entrano in contatto con acqua contaminata. Questi includono coloro che usano l'acqua dei pozzi per bere, fare il bagno o entrambi..

    I bambini hanno maggiori probabilità di sperimentare gravi effetti collaterali dalla benzina perché sono da soli:

    • assorbire più vapori di benzina a causa della maggiore superficie nei polmoni
    • di solito più corto che negli adulti e la concentrazione di vapore è maggiore rispetto al suolo.
    • più probabilità di ingerire accidentalmente tossine.
    • non riconoscono segni di esposizione o odori e possono essere rilevati anche dagli adulti.

    Conseguenze dell'esposizione cronica alla benzina

    Un'esposizione molto forte alla benzina o ai vapori di benzina può causare danni permanenti agli organi, coma o morte.

    Gli scienziati hanno collegato l'esposizione cronica ai vapori di benzina per 2 anni al cancro del fegato e dei reni in studi sugli animali. Tuttavia, attualmente non vi sono prove scientifiche sufficienti che l'esposizione ai fumi di benzina causi questi tumori negli esseri umani..

    L'inalazione cronica di benzina, come l'inalazione di vapori di benzina, può causare un'ampia gamma di sintomi, inclusa la morte improvvisa.

    I sintomi di abuso cronico di benzina includono:

    • irritabilità
    • andatura disturbata quando si cammina
    • perdita di memoria
    • nausea
    • tremori
    • movimenti oculari involontari
    • convulsioni
    • spasmi muscolari
    • allucinazioni
    • visione alterata
    • confusione
    • sonnolenza
    • insonnia
    • scarso appetito

    Nel tempo, l'abuso cronico di benzina può portare a problemi di salute più gravi e talvolta permanenti, come

    • nefropatia
    • disturbi nervosi
    • malattia del cervello
    • degenerazione muscolare
    • sfide comportamentali e intellettuali

    Il contatto prolungato della pelle con la benzina può influenzare gli strati protettivi naturali della pelle. Questo danno può portare a desquamazione e screpolature della pelle, che nei casi più gravi possono portare a cicatrici..

    L'esposizione cronica o grave a carburanti a base di benzina, come diesel e benzina, può anche causare gravi complicazioni mediche, inclusi diversi tipi di cancro e danni agli organi.

    Cosa fare con un sospetto avvelenamento da benzina

    Se una persona sospetta di essersi avvelenata con la benzina, indipendentemente dal metodo di esposizione, dovrebbe chiamare immediatamente il dispensario tossicologico al numero 1-800-222-1222. Se i sintomi sono gravi, dovrebbero anche chiamare il 911.

    Trattamento

    Non esiste un antidoto per l'esposizione o l'avvelenamento alla benzina. Durante la permanenza in ospedale, i medici possono fornire al paziente farmaci e terapie di supporto per garantire che cuore e polmoni funzionino correttamente e che siano idratati..

    Le persone non dovrebbero mai cercare di guarire se stesse o gli altri a casa..

    Tuttavia, ci sono alcuni passaggi generali che le persone possono intraprendere per ridurre il rischio di sviluppare sintomi più gravi:

    • Spostarsi in un'area ben ventilata e chiamare il controllo antiveleni se sono presenti forti vapori di benzina.
    • Togli tutti gli indumenti che sono entrati nella benzina e fai una doccia. Lavare accuratamente con acqua corrente e sapone per almeno 15 minuti.
    • Se la tua pelle è arrossata, piena di vesciche o irritata, contatta una clinica antiveleni. Rivolgiti immediatamente a un medico se questi sintomi sono gravi.
    • Se la benzina viene a contatto con gli occhi, sciacquali con acqua corrente per almeno 15-20 minuti, sbattendo le palpebre frequentemente. Dopo aver risciacquato accuratamente gli occhi, chiama un centro antiveleni.
    • Se qualcuno ha ingerito benzina, dovrebbe chiamare il controllo dei veleni. Dovrebbero bere l'acqua lentamente se possono deglutire e non hanno convulsioni. Non indurre mai qualcuno a vomitare.

    Prospettiva

    Con un'adeguata assistenza medica, i sintomi minori del SNC si risolvono dopo che il corpo ha eliminato le tossine, sebbene possano essere necessarie settimane prima che i reni guariscano.

    Se una persona la lava via rapidamente, la benzina di solito non causa complicazioni cutanee significative..

    Una forte esposizione alla benzina di qualsiasi tipo può essere fatale. Le conseguenze a lungo termine di tale esposizione possono essere significative. Loro includono:

    • danno polmonare
    • insufficienza renale
    • perdita della vista
    • cicatrici gravi
    • danno intestinale
    • danni al tubo del cibo, alla bocca e alla gola.

    Come prevenire l'avvelenamento da benzina

    • Di solito, le persone possono prevenire l'esposizione ai vapori di benzina evitando le aree in cui potrebbero essere esposte ai vapori di benzina.
    • Le persone che lavorano regolarmente con la benzina dovrebbero sempre prendere precauzioni appropriate, come indossare indumenti protettivi o maschere.
    • Coloro che maneggiano benzina possono attenersi a buone pratiche di sicurezza sul campo e durante la manipolazione o lo stoccaggio della benzina, ad esempio:
    • evitando di stare vicino ai tubi di scappamento
    • indossare guanti e indumenti protettivi o maschere quando si maneggia la benzina per lunghi periodi
    • lavarsi accuratamente le mani non appena la benzina viene a contatto con la pelle.
    • conservare benzina e prodotti a base di benzina in un luogo sicuro fuori dalla portata dei bambini
    • evitando di annusare o inalare deliberatamente benzina.
    • regolare prenotazione di ispezioni periodiche di condutture e servizi di benzina
    • evitare l'uso di macchine a benzina come automobili o utensili elettrici in uno spazio chiuso senza adeguata ventilazione.
    • rispetto delle norme di sicurezza durante la manipolazione o lo stoccaggio di altri prodotti contenenti idrocarburi, come oli motore, cherosene, fluido incendiario e gasolio.

    Molte persone non sanno se hanno oleodotti di benzina che attraversano la loro proprietà. Le persone possono accedere al sistema di mappatura del gasdotto nazionale tramite il sito web dell'Ufficio per la sicurezza dei gasdotti e dei materiali pericolosi.

    Le persone che usano la benzina dovrebbero parlare con il proprio medico dei modi per ridurre il rischio di effetti sulla salute a lungo termine. Le persone dovrebbero anche informare il proprio medico di eventuali sintomi di sovraesposizione non appena si sviluppano..

    Sommario

    L'esposizione limitata alla benzina non dovrebbe causare seri problemi di salute. Tuttavia, la benzina e i vapori di benzina sono tossici e possono essere fatali se sovraesposti..

    Non ci sono farmaci o trattamenti per l'avvelenamento da benzina a casa. Esistono solo terapie di supporto.

    Se qualcuno sospetta avvelenamento da benzina, dovrebbe sempre chiamare il controllo antiveleni, dove le persone negli Stati Uniti possono chiamare il numero 1-800-222-1222.

    È fondamentale cercare aiuto immediato se qualcuno è incosciente o ha un attacco.

    Avvelenamento da vapori di benzina: sintomi e pronto soccorso

    L'avvelenamento con i vapori di benzina è una situazione che può sorgere nella vita di qualsiasi persona, quindi tutti dovrebbero conoscere i principali sintomi di intossicazione, nonché le regole di comportamento in tale situazione. Prima viene fornito il primo soccorso in caso di avvelenamento con prodotti petroliferi, benzina o gasolio, maggiori sono le possibilità per i pazienti di ripristinare completamente la propria salute.

    Il numero di veicoli nelle megalopoli ha superato da tempo le centinaia di migliaia, ad esempio a Mosca nel 2018 sono state immatricolate 3,8 milioni di autovetture e ci sono anche merci e trasporti pubblici.

    Per loro vengono acquistate e utilizzate tonnellate di carburante, i cui vapori possono nuocere alla salute umana. Il danno dei gas di scarico alla salute umana, l'esposizione ai vapori di benzina: è difficile sottovalutare le conseguenze di tale esposizione costante.

    Ma ancora più pericoloso è l'avvelenamento da benzina una tantum.

    Cos'è la benzina e perché è dannosa

    La benzina è un liquido altamente infiammabile costituito da una miscela di idrocarburi liquidi. Applicazione principale - come carburante per il trasporto, solvente e diluente.

    Questo composto inizia ad evaporare già a temperatura ambiente, i suoi vapori riempiono facilmente gli spazi chiusi, accumulandosi vicino al pavimento.

    Il danno dei vapori di benzina è spiegato dall'elevato contenuto di idrocarburi aromatici, che hanno un effetto tossico e hanno un effetto narcotico. Già a una concentrazione di vapori di 30-40 mg / l, si verifica una pericolosa violazione dei processi vitali del corpo umano.

    È sufficiente respirare in coppia per 5-10 minuti per lo sviluppo di avvelenamento grave, dopo di che non è sempre possibile salvare la vita degli avvelenati.

    Chi può andare

    L'avvelenamento da benzina è una situazione comune. A rischio sono:

    • I dipendenti delle raffinerie di petrolio che lavorano anche in altri settori legati alla produzione e lavorazione della benzina - possono sviluppare intossicazione cronica a causa della costante inalazione di vapori di una sostanza in una concentrazione debole. In caso di incidenti, possono verificarsi violazioni della sicurezza, lesioni acute.
    • Uso di benzina per scopi domestici: l'inalazione di vapori di benzina si verifica durante la riparazione, utilizzandola come solvente, versando liquidi in una stanza angusta e chiusa. Anche l'avvelenamento da vapori di solventi è comune, con sintomi simili a quelli descritti di seguito..
    • Automobilisti - il problema della deglutizione della benzina è spesso riscontrato dagli automobilisti che utilizzano un tubo come sifone, aspirando la benzina per drenarla dal serbatoio dell'auto.
    • Anche i tossicodipendenti sono adolescenti che oggi "fumano benzina" o la usano per creare miscele narcotiche non sono rari.

    Sintomi di avvelenamento da vapori di benzina

    • I sintomi dell'avvelenamento da benzina dipendono da quanto tempo questa sostanza ha influenzato il corpo e da come è entrata nel corpo..
    • Il tipo più frequente e lieve di avvelenamento è l'avvelenamento domestico, che si verifica quando i vapori di benzina entrano nel corpo umano in un momento durante la riparazione, la manutenzione di un'auto o in una stazione di servizio.
    • I principali sintomi dell'avvelenamento da vapori di benzina:
    • sensazione di nausea, voglia di vomitare;
    • compromissione della coordinazione dei movimenti, mal di testa;
    • secchezza della lingua, mucose;
    • tachicardia, respiro accelerato;
    • sensazione di euforia, risate irragionevoli, ridotta coordinazione dei movimenti - il comportamento della vittima assomiglia a un lieve grado di intossicazione alcolica;
    • scolorimento della pelle - arrossamento o sbiancamento improvviso.

    Una grave intossicazione si manifesta con perdita di coscienza, tachicardia grave, disturbi del ritmo cardiaco. Se la coscienza non è compromessa, sono possibili convulsioni e allucinazioni.

    A volte, quando si cerca di drenare la benzina e di stringerla con la bocca, questa sostanza entra nel tratto respiratorio e si sviluppa la polmonite da benzina: la vittima sviluppa dolore nella parte superiore del torace, mancanza di respiro, tosse con espettorato arrugginito, le condizioni generali peggiorano bruscamente, compaiono debolezza e vertigini.

    L'avvelenamento da benzina per via orale è meno comune.

    Quando il liquido entra nella cavità orale e nello stomaco, la vittima ha immediatamente una grave secchezza delle mucose della cavità orale, la voglia di vomitare, il vomito può contenere strisce di sangue, quindi dolori di stomaco, diarrea mista a sangue, compare una grave debolezza. Il colore degli occhi e della pelle può cambiare: l'aspetto di un colore giallo indica danni al fegato.

    L'avvelenamento cronico si manifesta gradualmente, il paziente potrebbe non notarli per molto tempo o non associarli agli effetti della benzina:

    • sensazione di stanchezza costante, mal di testa;
    • cambiamenti di umore: i periodi di depressione possono essere sostituiti da attacchi di euforia e viceversa;
    • il sonno peggiora, appare difficoltà ad addormentarsi;
    • l'olfatto peggiora;
    • c'è una sensazione di secchezza costante in bocca;
    • ci sono cadute della pressione sanguigna;
    • periodicamente ci sono dolori all'addome, all'ipocondrio destro, al cuore;
    • si verifica una disfunzione sessuale.

    Vale la pena considerare se, dopo diversi mesi di lavoro, si hanno sintomi simili. Inoltre, i motivi e cosa fare se hai un forte mal di testa, leggi qui.

    Con l'uso speciale della benzina come psicostimolante, i sintomi dell'avvelenamento sono simili. Ma i pazienti di solito nascondono la loro dipendenza e non parlano di un deterioramento del benessere. Puoi sospettare avvelenamento da benzina nei bambini e negli adolescenti dai seguenti segni:

    • mucose secche;
    • aumento della sete;
    • inadeguatezza del comportamento - risate, capricci, agitazione, attacchi di aggressività;
    • irritazione della pelle vicino al naso o alla bocca.

    L'abuso di sostanze a lungo termine nei bambini e negli adolescenti si manifesta con una forte diminuzione dell'intelligenza.

    Pronto soccorso per avvelenamento da benzina

    Se tu o le persone intorno a te avete segni di avvelenamento da vapori di benzina, devi agire con urgenza.

    Cosa fare in caso di avvelenamento con vapori di benzina:

    1. Elimina l'ulteriore penetrazione dei vapori di benzina nel corpo: rimuovi dalla stanza o fornisci un flusso costante di aria fresca.
    2. Dare da bere quanto più liquido caldo possibile: tè, acqua, composta. In nessun caso il liquido deve essere freddo, altrimenti aggraverà le condizioni del paziente e rallenterà il processo di pulizia.
    3. Poiché la temperatura corporea della vittima scende, è importante fornire loro calore.
    4. Dare adsorbenti: carbone attivo, enterosgel o altri. Aiutano a ridurre l'assorbimento delle tossine e ad accelerarne l'eliminazione dal corpo..

    Aiuto in caso di avvelenamento grave da vapori di benzina: portare la vittima all'aria aperta, sdraiarsi su una superficie orizzontale e fornire assistenza medica qualificata il prima possibile. Se c'è una sacca di ossigeno, puoi darla al paziente. Prima dell'arrivo dei medici, il primo soccorso per l'avvelenamento da benzina rimane lo stesso: calore e molto liquido.

    Senza intossicazione pronunciata, i pazienti non hanno bisogno di ricovero in ospedale, è sufficiente fornire il primo soccorso e aderire a un regime delicato per 1-3 giorni.

    Cosa fare se ingerisci benzina? In condizioni preospedaliere, puoi provare a bere il paziente per vomitare e chiamare un medico. Le condizioni della vittima dipenderanno dalla quantità di liquido che ha bevuto..

    Trattamento

    Il trattamento dell'avvelenamento da benzina viene effettuato nel reparto di disintossicazione.

    Alla vittima viene prescritta una terapia di disintossicazione: infusione endovenosa di soluzioni saline, soluzioni di glucosio e così via. Se necessario, lo stomaco viene lavato, viene iniettata paraffina liquida, vengono somministrati adsorbenti. Inoltre, viene prescritto un trattamento sintomatico: farmaci volti a mantenere il lavoro di cuore, fegato, reni e altri organi.

    Cosa fare se un bambino inala benzina? In questo caso, le regole per il primo soccorso sono le stesse. Ma in caso di avvelenamento di bambini in età prescolare e primaria, è estremamente importante rivolgersi immediatamente a un medico, poiché i bambini possono subire gravi conseguenze di intossicazione poche ore dopo l'inalazione di vapori - le loro condizioni possono deteriorarsi bruscamente a causa dell'esposizione a tossine nel cervello e organi interni.

    Anche l'avvelenamento cronico da benzina è pericoloso. Può causare encefalopatia, malattie polmonari, renali o epatiche.

    L'effetto dei vapori di benzina sul corpo umano nell'adolescenza è particolarmente pericoloso.

    La conseguenza dell'abuso di sostanze può essere ustioni delle vie respiratorie, infiammazione dei polmoni, cirrosi epatica, patologia del sistema cardiovascolare, neoplasie dei polmoni, tumori del tratto gastrointestinale.

    Il pericolo maggiore per gli adolescenti è il rischio di danni al sistema nervoso, poiché queste conseguenze sono irreversibili. Anche dopo diversi mesi di utilizzo della benzina negli adolescenti, l'intelligenza diminuisce in modo significativo, la memoria e la vista si deteriorano e si verificano convulsioni..

    Prevenzione

    È possibile evitare l'avvelenamento con i vapori di benzina osservando le regole di sicurezza di base:

    • Quando si lavora con la benzina, la stanza deve essere ben ventilata, è necessaria aria fresca.
    • Tutti i prodotti petroliferi devono essere firmati e tenuti fuori dalla portata dei bambini.
    • Le persone che lavorano con la benzina devono seguire le regole di sicurezza personale: indossare occhiali, una maschera e assicurarsi di sottoporsi a regolari visite mediche.

    Per non pensare a cosa succederà se respiri benzina e come fornire il primo soccorso alle vittime, devi seguire tutte le regole di sicurezza e cercare di evitare situazioni potenzialmente pericolose..