Basalioma per il secolo

Il basalioma del secolo si sviluppa a seguito di una predisposizione ereditaria a questa malattia in combinazione con l'influenza di fattori ambientali dannosi e un sistema immunitario indebolito. In questo caso, il paziente sviluppa una neoplasia vicino all'angolo della palpebra di un occhio. Il trattamento della patologia consiste nell'asportazione chirurgica del tumore all'interno dei tessuti sani, seguita da un ciclo di radioterapia.

La diagnostica include l'esecuzione di una biopsia della formazione, nonché l'esame istologico e citologico per la presenza di cellule atipiche.

  • 1 Motivi per lo sviluppo
    • 1.1 Principali sintomi
  • 2 Metodi diagnostici
  • 3 Trattamento della patologia
  • 4 Cosa è pericoloso?
  • 5 Prevenzione e prognosi

Motivi di sviluppo

Il basalioma della palpebra inferiore si verifica a seguito dell'esposizione al corpo umano di tali fattori:

  • xeroderma pigmentato;
  • carcinoma a cellule basali nevoide;
  • contatto eccessivo con le radiazioni ultraviolette;
  • intossicazione;
  • metalli pesanti;
  • persistenza dell'infezione batterica;
  • fumo e alcolismo;
  • predisposizione ereditaria;
  • lesioni agli occhi o ustioni;
  • stress e mancanza di sonno;
  • diminuzione cronica della difesa immunitaria;
  • Sindrome di Gorlin-Goltz.
Dopo 50 anni, il rischio di sviluppare una tale malattia è molto alto..

Il basalioma della palpebra superiore o inferiore compare prevalentemente dopo i 50 anni, ma questa malattia si manifesta anche nei bambini e negli adolescenti. Questa patologia oncologica si verifica quando il paziente ha una predisposizione ereditaria alla malattia in combinazione con fattori ambientali. Un ruolo speciale è svolto da una diminuzione della protezione immunitaria e antitumorale, che è associata a gravi malattie somatiche..

I principali sintomi

Esistono due forme cliniche della malattia. Nodulare appare come un tubercolo, che può essere localizzato nell'angolo superiore o inferiore dell'occhio. È ben fornito di sangue ed è doloroso se traumatizzato, che è causato dalla crescita delle terminazioni nervose nello spessore. Nel tempo, la superficie del tumore può ulcerarsi o crescere come un fungo. Nella forma sclerosante, il tumore ha origine da sotto la pelle, che deforma la palpebra e ha bordi irregolari. All'inizio della malattia, la neoplasia cresce molto lentamente e quindi accelera il suo sviluppo. La patologia molto raramente dà metastasi ad altri organi, quindi il carcinoma a cellule basali è caratterizzato da un decorso favorevole.

Metodi diagnostici

È possibile sospettare la presenza di un basalioma del secolo dai sintomi caratteristici. Per confermare la diagnosi, viene eseguito un esame ecografico dell'occhio, nonché dermatoscopia, raschiatura dal sito del tumore e puntura dei suoi tessuti, seguita da diagnostica istologica e citologica per la presenza di cellule atipiche, che indicano un processo maligno. È anche importante superare un esame del sangue generale e biochimico..

Trattamento patologico

La base della terapia per il basalioma palpebrale è la rimozione chirurgica della neoplasia. A seconda delle sue dimensioni e della sua posizione, l'escissione del tumore viene eseguita all'interno di tessuti sani con successiva ricostruzione plastica o vengono utilizzate tecniche microchirurgiche, che causano un trauma minimo. A volte viene utilizzata la rimozione con congelamento, che è consigliabile quando la formazione si trova nelle aderenze della palpebra. Dopo queste manipolazioni o in caso di controindicazioni alla loro condotta, viene indicato un ciclo di radioterapia. È anche necessario un trattamento locale con l'uso di unguenti antinfiammatori e antibatterici, nonché agenti di guarigione delle ferite..

Ciò che è pericoloso?

In caso di trattamento insufficiente o prematuro, il basalioma può portare alla perdita totale o parziale della vista a causa della crescita del tumore nel bulbo oculare. È anche possibile la metastasi di cellule atipiche con formazione di neoplasie cancerose figlie. Ciò causa l'interruzione di tutti gli organi e sistemi, che è la causa della morte..

Le metastasi del basalioma sono molto rare.

Prevenzione e prognosi

Poiché il basalioma dell'occhio si verifica a causa dell'influenza di vari fattori ambientali su di esso, la malattia può essere prevenuta se vengono eliminati. È importante condurre uno stile di vita sano, mangiare bene e trattare in tempo varie patologie somatiche. La prognosi per un paziente con carcinoma basocellulare in una fase iniziale di sviluppo del tumore è favorevole, poiché la malattia risponde bene alla terapia.

Come si manifesta il basalioma dell'occhio, cause e metodi di trattamento

Soddisfare:

  • Quali sono i segni del carcinoma basocellulare?
  • Cause dell'oncologia oculare, quali malattie possono provocare lo sviluppo del basalioma
  • Malattie che precedono l'oncologia oculare
  • Basalioma dell'occhio, metodi di trattamento esistenti

Tra le diverse forme di oncologia cutanea, il carcinoma basocellulare dell'occhio è abbastanza comune. Le persone anziane, i proprietari di pelle bianca come la neve, i capelli biondi e gli occhi azzurri e gli amanti dell'abbronzatura bronzea sono sensibili a questa malattia..

Quali sono i segni del carcinoma basocellulare?

Di norma, il carcinoma a cellule basali è localizzato nella palpebra inferiore, meno spesso nella palpebra superiore e colpisce anche l'area della giunzione interna (mediale) delle palpebre superiore e inferiore. I sintomi del carcinoma a cellule basali dell'occhio dipendono dalla posizione e dalla forma della neoplasia.

Un tumore ulcerativo nodulare si manifesta come un nodulo madreperlaceo indurito con vasi sanguigni visibili che si innalzano sopra la superficie palpebrale, lo si vede chiaramente nella foto. Nel tempo, dalla neoplasia possono liberarsi pus o una massa sanguinante.

Un tumore sclerosante si manifesta come una placca che cresce dallo strato epidermico della pelle, deformando gravemente la palpebra.

La forma sclerosante del basalioma palpebrale viene spesso confusa con blefarite cronica, poiché la neoplasia stessa non ha confini chiari all'ispezione visiva e, quando diagnosticata al tatto, si notano sigilli.

Cause dell'oncologia oculare, quali malattie possono provocare lo sviluppo del basalioma

Ci sono una serie di fattori che innescano lo sviluppo dell'oncologia oculare. Questi includono:

intensa esposizione alle radiazioni ultraviolette sugli occhi, comprese le procedure del solarium;

procedure cosmetiche con trauma;

cosmetici decorativi di bassa qualità destinati agli occhi;

sistema immunitario indebolito.

Malattie che precedono l'oncologia oculare

Il basalioma può svilupparsi a seguito di malattie come lo xeroderma pigmentosa e la sindrome di Gorlin-Goltz.

Lo Xeroderma pigmentosa si esprime nell'ipersensibilità cutanea ai raggi UV.

Sindrome di Gorlin-Goltz: colpisce la pelle, le ossa e il sistema nervoso, gli organi visivi.

Basalioma dell'occhio, metodi di trattamento esistenti

La diagnosi tempestiva e il metodo correttamente selezionato per il trattamento del basalioma degli occhi determinano il successo del trattamento, nonché il rischio di ricaduta.

La rimozione del carcinoma a cellule basali viene eseguita in diversi modi.

Criodistruzione

La microchirurgia con congelamento parziale è efficace nelle forme non aggressive di tumori oculari. Per le neoplasie di grandi dimensioni, viene utilizzato un metodo diverso..

Metodo chirurgico

Il basalioma della palpebra inferiore viene rimosso con successo con un bisturi chirurgico. Quando una parte significativa del tessuto sano viene asportata, più di 4 mm, vengono eseguite operazioni ricostruttive.

Microchirurgia con sezioni congelate

Una tecnica moderna per rimuovere le cellule basali con sezioni di congelamento. Allo stesso tempo, viene eseguito l'esame istologico dei campioni per la presenza di cellule tumorali.

Radioterapia

Se il tumore è negli angoli mediali, la chirurgia è controindicata. Il trattamento viene effettuato con radiazioni. La radioterapia può essere prescritta quando il paziente stesso rifiuta l'intervento chirurgico.

Il Center for Modern Surgery sta eseguendo con successo operazioni per rimuovere il carcinoma a cellule basali sul viso. La consultazione, l'esame e l'operazione sono eseguiti dall'oncologo Popovtsev M. A.

Domanda: Qual è la prognosi di sopravvivenza nel trattamento del carcinoma a cellule basali sotto l'occhio?

Risposta: Il carcinoma basocellulare oculare risponde bene al trattamento, la prognosi per la sopravvivenza a cinque anni è superiore al 90%, soggetto a contatto tempestivo con un oncologo.

Domanda: è possibile trattare un tumore oculare con metodi alternativi?

Risposta: Evitare l'operazione utilizzando diverse ricette della nonna continuerà a non funzionare. Il trattamento con metodi alternativi non farà che aggravare la situazione..

Domanda: è possibile rimuovere il carcinoma a cellule basali sulla palpebra con un laser?

Risposta: il trattamento laser è efficace per i piccoli tumori, con l'aiuto di un laser vengono rimosse le neoplasie localizzate in punti difficili da raggiungere.

Cos'è il basalioma della palpebra inferiore

Il basalioma della palpebra inferiore è una neoplasia maligna che si forma dalle cellule dello strato inferiore dell'epidermide, che è considerato un tipo di cancro della pelle. Questo tipo di cancro ha la prognosi più favorevole per la sopravvivenza, a condizione che venga fornito un trattamento di qualità. Una caratteristica distintiva del carcinoma a cellule basali è l'incapacità di metastatizzare, che è associata all'elevato tasso di sopravvivenza dei pazienti. Questo tumore è chiamato ulcera corrosiva, carcinoide o carcinoma a cellule basali. I basaliomi rappresentano la maggior parte dei casi di cancro della pelle, si sviluppano principalmente nella vecchiaia. Il tumore si sviluppa solo sulla pelle, non colpisce altri organi e tessuti.

Poiché il tumore non forma una capsula e la sua crescita è accompagnata dalla distruzione dei tessuti, si parla di neoplasie maligne. Il basalioma si diffonde non solo in profondità, ma anche in larghezza, quindi l'area della zona cutanea interessata aumenta nel tempo. A causa dell'espansione, il tumore cattura nuove aree di pelle sana grazie alla crescita in profondità - tessuti situati sotto la pelle. Nonostante la natura aggressiva dello sviluppo e della distruzione dei tessuti colpiti, il basalioma è caratterizzato da una crescita lenta - non più di 5 mm. nell'anno. Poiché questo tumore non è in grado di metastatizzare, che è inerente a qualsiasi tumore canceroso, è considerato borderline. Ciò significa che ha le proprietà di neoplasie sia maligne che benigne..

I principali sintomi della malattia

Il carcinoma basocellulare è caratterizzato da una crescita lenta ma costante. In pochi anni, da un piccolo punto, il tumore si trasforma in una neoplasia con un diametro fino a 10 cm Nelle prime fasi, il basalioma della palpebra inferiore si presenta come una vescicola traslucida con una struttura densa. La crosta formatasi in superficie non si separa nel tempo. In alcuni casi, il carcinoide non sporge dalla superficie della pelle e si presenta come una piccola ulcera. Man mano che il tumore cresce, l'ulcera si ricopre di una crosta e quando viene rimossa inizia a sanguinare. L'erosione è circondata da un bordo di dense papule. Quando l'ulcera si diffonde, colpisce gli strati profondi della pelle e del tessuto sottocutaneo, la sua superficie diventa densa e si forma un rullo lungo i bordi. Nelle ultime fasi della malattia, la superficie del basalioma inizia a staccarsi.

Man mano che il tumore cresce verso l'alto, sulla pelle appare una placca densa. Con la crescita della neoplasia verso il basso, l'ulcera si approfondisce, distruggendo i tessuti situati sotto la pelle, compreso l'osso.

Stadi di basalioma della palpebra inferiore

Lo stadio della malattia è determinato dalla profondità della lesione e dalla dimensione della neoplasia. Allo stadio 0, le cellule tumorali compaiono già, ma il carcinoide non si è ancora formato. Il primo stadio è caratterizzato dalla comparsa di un tumore con un diametro non superiore a 2 cm. Nella fase successiva, cresce fino a 5 cm. Stadio 3: un'ulcera profonda con un diametro superiore a 6 cm. In questa fase, la neoplasia colpisce il derma, il tessuto adiposo e il tessuto osseo. Allo stadio 4, il tumore è grande, i tessuti ossei situati sotto il basalioma sono colpiti e distrutti.

C'è anche un modo più semplice per assegnare una fase. Quindi, ci sono fasi iniziali, espanse e terminali. Il primo tipo include carcinoma a cellule basali di 0 e 1 gradi, il secondo - 2 e 3 gradi e il terzo - 4 gradi. Lo stadio terminale è caratterizzato dal verificarsi di complicazioni associate alla rottura dei tessuti.

Nonostante il carcinoma a cellule basali non metastatizzi mai, il suo sviluppo può portare a gravi complicazioni, inclusa la morte. Se non trattato, il tumore distrugge le ossa del cranio e invade il tessuto cerebrale. Le complicanze del carcinoma basocellulare sono fratture delle ossa del cranio, compromissione della funzione cerebrale, perdita della vista.

Trattamento del basalioma della palpebra inferiore

Il trattamento, prima di tutto, prevede la rimozione della neoplasia. Poiché il tumore si sviluppa sulla superficie della pelle, la sua eliminazione non causa alcuna difficoltà. Il trattamento può essere effettuato sia con metodi chirurgici che minimamente invasivi. Dopo l'operazione vengono eseguite radioterapia e chemioterapia locale. La rimozione del tumore può essere eseguita nei seguenti modi:

  • escissione con un bisturi;
  • criodistruzione;
  • esposizione laser;
  • elettrocoagulazione;
  • irradiazione.

Durante l'intervento chirurgico, il tumore viene rimosso insieme ad alcuni tessuti sani. Questo metodo viene utilizzato per trattare carcinomi a cellule basali di grandi dimensioni o lesioni dei tessuti profondi. L'operazione viene eseguita in anestesia locale, quindi non è richiesto il ricovero. La rimozione laser ha una serie di vantaggi:

  • basso rischio di recidiva della malattia;
  • mancanza di dolore;
  • breve periodo di recupero;
  • assenza di grandi cicatrici postoperatorie.

Questo metodo viene utilizzato quando la neoplasia è di piccole dimensioni, quando si forma in punti difficili da raggiungere, ad esempio nell'angolo dell'occhio. Per sbarazzarsi del basalioma palpebrale, sono sufficienti 1-3 procedure. La rimozione laser non viene eseguita nella fase terminale della malattia, disturbi endocrini, infezioni acute, malattie del cuore e dei vasi sanguigni. Criodistruzione: eliminazione del tumore mediante esposizione a bassa temperatura. Viene eseguito in anestesia locale per piccoli tumori.

La radioterapia per il basalioma della palpebra inferiore viene eseguita raramente, poiché questo metodo può portare allo sviluppo del carcinoma a cellule squamose in futuro. Ma se è impossibile eseguire un intervento chirurgico, è considerato il principale metodo di trattamento. Il regime di trattamento combinato per il carcinoma a cellule basali consiste in un'operazione e l'uso di farmaci chemioterapici topici. Questo metodo viene utilizzato nelle fasi successive della malattia, quando il tumore cresce nei tessuti profondi..

Le proiezioni di sopravvivenza del basalioma sono quasi sempre favorevoli. Il tasso medio di sopravvivenza a 10 anni dopo la rimozione della neoplasia è del 90%. Quando una malattia viene rilevata nelle prime fasi, questo indicatore si avvicina al 100%. Le forme avanzate includono tumori con un diametro superiore a 2 cm, che hanno catturato tessuto adiposo e tessuto osseo.

Il trattamento dei tumori che non colpiscono i tessuti profondi porta a un completo recupero del paziente.

La ferita postoperatoria guarisce nel tempo, lasciando una cicatrice poco appariscente al suo posto. I metodi tradizionali di trattamento del basalioma non dovrebbero essere utilizzati, poiché ciò contribuisce all'ulteriore sviluppo della malattia e alla sua transizione allo stadio terminale. Nonostante il fatto che il carcinoma basocellulare possa ripresentarsi, questa diagnosi non dovrebbe essere considerata una condanna a morte. La cosa principale è consultare un medico in tempo e sottoporsi a un trattamento..

Basalioma: foto, sintomi, trattamento, fasi e prognosi della vita

Il carcinoma basocellulare è un tumore formato dalle cellule basali del derma. Appartiene al gruppo dei tumori della pelle. Il basalioma ha un carattere maligno. Si sviluppa solo sulla superficie della pelle del viso e sulla testa. Nonostante la sua natura maligna, il carcinoma a cellule basali non metastatizza. La malattia è facilmente curabile.

Caratteristiche della malattia

Il basalioma della pelle (carcinoma a cellule basali) si presenta come piaghe aperte sulla superficie della pelle. Recentemente viene diagnosticato nell'80% dei pazienti dopo 50 anni. È molto raro nei giovani e nei bambini. Gli uomini sono più suscettibili a questa malattia rispetto alle donne.

La malattia si sviluppa solo sul derma di qualsiasi area della pelle. Di solito si trova nelle aree del naso, intorno all'occhio - nella palpebra superiore o inferiore, nell'orecchio, sulla fronte, nel cuoio capelluto, nella regione temporale. Si manifesta sulla guancia, sulla pelle del collo, sul labbro superiore, sulla spalla, sul braccio, nella zona della schiena. Si trova più spesso sul viso - fino al 90% di tutti i casi. In altri casi, è fissato sulla gamba o sul braccio e sul corpo.

Il basalioma è un tumore maligno. Una neoplasia si sviluppa senza la presenza di una capsula e di una membrana specifica. Le cellule maligne penetrano immediatamente nel tessuto, provocando la distruzione di strutture sane. La germinazione avviene sia in profondità che in larghezza, che è accompagnata dall'espansione del fuoco interessato. Penetrando in profondità, il nodo può interessare i tessuti del tessuto adiposo sottocutaneo. Esiste una connessione diretta tra la larghezza del nodo e la germinazione in profondità: più ampia è l'area dell'area esterna della neoplasia, più profondo è interessato lo strato cutaneo.

La malattia penetra rapidamente in profondità nello strato cutaneo, ma aumenta di dimensioni solo di 5 mm all'anno. Pertanto, è considerato lentamente progressivo, il che significa che può essere facilmente curato. La differenza tra patologia e altre è l'assenza di escrescenze metastatiche in altre aree della pelle. Per questo motivo, i medici attribuiscono questa patologia a neoplasie borderline: ciò significa che la malattia è benigna e maligna allo stesso tempo.

Un nodo è formato da una cellula mutata dallo strato basale del derma. Poiché l'epitelio cutaneo e lo strato basale sono presenti sulla pelle, il basalioma può svilupparsi esclusivamente sulla pelle del corpo. Il tumore non è in grado di formarsi sui tessuti degli organi interni con altre aree.

Esternamente, la malattia sembra un piccolo granello, talpa o nevo sulla pelle, aumentando gradualmente di dimensioni. Con il processo di crescita al centro, si sviluppa una piccola depressione con un'ulcera, coperta da una crosta. Sotto uno strato di crosta sottile, si nota una superficie irregolare con presenza di scarico sanguinante. Il carcinoma basocellulare può essere confuso con una ferita, ma il tumore non guarisce mai da solo. La formazione ulcerosa può scomparire per un po ', ma poi riappare.

La patologia di solito si verifica negli adulti dopo i 40 anni. Recentemente, il carcinoma basocellulare è stato diagnosticato nei bambini e negli adolescenti..

Codice ICD-10 per patologia C44 "Altre neoplasie maligne della pelle".

Le ragioni per lo sviluppo della malattia

Le cause dello sviluppo di una neoplasia maligna non sono ancora note ai medici con certezza. Gli scienziati identificano una serie di fattori che possono innescare la formazione del carcinoma a cellule basali. I motivi includono:

  • Esposizione prolungata alla luce solare diretta.
  • Abbronzatura in un solarium per un periodo prolungato.
  • Il basalioma si sviluppa più spesso nelle persone con pelle chiara..
  • Pelle soggetta a scottature e formazione di lentiggini.
  • Interazioni professionali con composti di arsenico industriale.
  • Acqua potabile ricca di metalli pesanti e arsenico.
  • Impatto sul corpo di vari elementi cancerogeni: fuliggine, bitume, cera di paraffina, catrame con catrame e altri prodotti raffinati.
  • Ingestione di sostanze nel tratto respiratorio dopo la combustione di scisti bituminosi.
  • Disturbi del sistema immunitario.
  • Una malattia genetica associata a una mutazione della serie cromosomica: albinismo.
  • La presenza nel corpo di un virus - xeroderma pigmentato.
  • Sindrome di Gorlin-Goltz.
  • Esposizione alla pelle di radiazioni ionizzanti.
  • Ustioni chimiche, cicatrici e ulcere cutanee.
  • L'età avanzata è considerata un fattore importante nello sviluppo del carcinoma a cellule basali..
  • Malattie di natura precancerosa: corno cutaneo, leucopenia, cheratosi attinica e altri.

I medici raccomandano il trattamento delle lesioni precancerose sulla pelle - questo impedirà la formazione di carcinoma a cellule basali e altri noduli pericolosi - melanoma o cancro della pelle a cellule squamose. Le persone anziane dovrebbero vedere un dermatologo ogni anno.

Varietà della malattia

I medici classificano la malattia in base alla struttura esterna con la crescita della neoplasia e in base alla struttura interna. I medici di solito usano una classificazione basata sull'aspetto e in base all'altezza. La struttura interna è più interessante per gli istologi. I dati istologici vengono utilizzati per lo studio scientifico di questa malattia..

In base all'aspetto e alla crescita del tumore, si distinguono le varietà:

  • Il tipo di neoplasia nodulare-ulcerosa si verifica nella zona delle palpebre, sull'occhio - negli angoli interni, sul naso e sulla guancia tra le pieghe. Nella fase iniziale, il basalioma sembra un piccolo nodulo sopra la pelle. Il colore del nodo è qualsiasi tonalità di rosso e rosa. La superficie che ricopre il nodulo è molto sottile. Cresce lentamente. Con il processo di crescita, l'area malata è ricoperta da ulcere con una depressione interna riempita con una sostanza sebacea con una crosta. A poco a poco la forma nodale si deforma. Intorno si nota un accumulo di capillari sanguigni. Il bordo del tumore assume la forma di un rullo color perla. Crescendo, la neoplasia distrugge gli strati adiacenti della pelle.
  • La forma solida (nodulare o grande-nodulare) si forma secondo lo stesso principio di quella nodulare-ulcerosa. La forma nodulare differisce dalla precedente in quanto cresce sopra la superficie dell'epidermide sotto forma di un semicerchio regolare, aumentando lentamente di dimensioni. Il colore è rosa chiaro o giallo. I capillari sanguigni possono essere tracciati sotto il nodo.
  • Un aspetto penetrante si verifica nelle aree soggette a lesioni sistematiche. Esternamente assomiglia nodulare-ulcerosa, ma il grado di danno ulcerativo è maggiore. L'intera superficie è ricoperta da una sottile crosta, lasciando una piccola area non ricoperta di ulcere ai bordi e con la presenza di vasi sanguigni. Il tasso di crescita è alto.
  • Il basalioma verrucoso cresce sopra la pelle, sembra un cavolfiore. Sembra un tumore multiplo formato da noduli semicircolari. La neoplasia è all'ombra più chiara della pelle, senza formazione di ulcerazioni. I vasi sanguigni non sono visibili. Il nodo è molto fitto.
  • La forma pigmentata o cicatriziale piatta può avere una tinta marrone o nera, simile a una talpa. La circonferenza del tumore ha un bordo specifico di piccole formazioni, simile a una collana. Nel processo di crescita, il centro si ricopre di piaghe, si riempie di muco purulento. A poco a poco, l'area interessata guarisce, lasciando una cicatrice. Il risultato è una macchia scura con cicatrici all'interno.
  • La forma simile a una sclerodermia sembra un nodo con una trama densa di una tonalità pallida che sporge sopra la superficie della pelle. Un tumore sclerosante forma una placca con una sottile crosta cutanea di un'ombra pallida con capillari sanguigni chiaramente visibili. A volte possono verificarsi ulcerazioni all'interno della placca.
  • La forma superficiale si sviluppa come una placca piatta con sfumature di rosso o rosa. Piccoli noduli sono presenti lungo i bordi della neoplasia, formando un involucro di perle. Il tumore cresce lentamente - per molti anni senza disturbare la persona.
  • Il cilindroma, o tumore di Spiegler, si verifica sulla testa, sul cuoio capelluto. Composto da molte formazioni semicircolari dense che si sviluppano sopra la pelle. Il colore del tumore è viola-rosa. Le dimensioni vanno da 10 mm a 100 mm.
  • La forma adenoide si forma nell'area delle tonsille. Assomiglia al tessuto dell'epitelio ghiandolare e consiste di molti noduli cistici. Le cellule sono piene di sostanza basofila.

L'istologia distingue i seguenti tipi: basaliomi superficiali multicentrici, sclerodermici e fibro-epiteliali.

Segni di formazione di malattie

Una formazione maligna, quando si forma sulla zona della pelle, aumenta costantemente di dimensioni. Qualche volta i basaliomi di più di 100 mm sono fissati. I sintomi della patologia nelle prime fasi della formazione non sono pronunciati: sulla pelle appare una piccola bolla di un'ombra grigio-rosata. Alla palpazione, sembra una formazione densa ricoperta da una crosta in cima.

A volte con il basalioma si può osservare un'area erosiva che penetra in profondità nello strato cutaneo. I segni di una tale patologia sono la presenza di ulcerazione centrale. Se la crosta si separa dal nodulo, il sanguinamento dall'ulcerazione è evidente. C'è un bordo di vescicole trasparenti intorno all'area interessata. La lesione si sposta costantemente nello strato epidermico e lo strato superficiale inizia a staccarsi.

La malattia si manifesta in due forme: può crescere sopra il derma o spostarsi verso l'interno. Placche di diverse dimensioni si formano gradualmente sulla pelle. Le patologie che si sviluppano internamente possono distruggere le strutture ossee.

Fasi della malattia

La malattia dello sviluppo è suddivisa in cinque fasi:

  • Lo stadio zero è caratterizzato dalla formazione di una cellula cancerosa nel corpo, ma senza segni di formazione di nevo.
  • Nella fase 1 si sviluppa un granello superficiale fino a 20 mm.
  • Nella fase 2, il nevo inizia a crescere fino a 50 mm.
  • La fase 3 è caratterizzata dalla penetrazione nel derma e dall'ulcerazione sulla superficie.
  • Lo stadio 4 è determinato dalle grandi dimensioni della neoplasia, dalla presenza di ulcerazioni multiple e dalla distruzione della struttura ossea.

Inoltre, i medici a volte usano una classificazione diversa:

  • Lo stadio iniziale (t1n0m0) ha caratteristiche simili agli stadi 0 e 1 - ciò significa che il tumore non supera i 20 mm senza la presenza di ulcerazioni.
  • Stadio esteso (t2n0m0) - ci sono i primi segni di formazione di ulcerazioni, le dimensioni non vanno oltre i 50 mm.
  • Lo stadio terminale è caratterizzato da grandi dimensioni e profonda penetrazione nella pelle.

Possibili complicazioni della patologia

Questa neoplasia non forma escrescenze metastatiche, si sviluppa in un'area della pelle. Ma il carcinoma a cellule basali può causare effetti collaterali che portano al fallimento di alcuni organi. Ci sono esempi di vittime. Ciò è dovuto alla profonda germinazione delle cellule maligne.

La formazione del nodo del padiglione auricolare, dell'occhio, del tessuto cerebrale provoca disturbi nel funzionamento: perdita dell'udito con visione, disturbi nervosi. Il carcinoma basale si estende in profondità nell'osso, causando distruzione. La formazione nell'area di un dito può portare alla completa distruzione. L'oncologia multifocale è pericolosa con lesioni multiple del corpo, il che complica il trattamento e la diagnosi della malattia. Diversi punti focali possono rendere difficile l'identificazione dell'area più pericolosa che minaccia la vita umana. Una persona può morire per la germinazione delle cellule nel tessuto cerebrale.

Diagnosi di patologia

Il carcinoma basocellulare ha spesso un decorso simile al melanoma. Differisce dal melanoma nella struttura interna delle cellule e in assenza di escrescenze metastatiche. Al primo segno di formazioni sospette, devi consultare un medico. Solo un medico sarà in grado di distinguere e riconoscere una formazione benigna da un tipo pericoloso per la vita umana.

Per chiarire la diagnosi, è necessario sottoporsi a un esame utilizzando metodi di laboratorio e strumentali. La diagnostica include i seguenti metodi:

  • Il medico esegue un esame fisico con anamnesi.
  • La dermatoscopia rivelerà la struttura del tumore: i metodi dermatoscopici spesso non sono sufficienti per fare una diagnosi.
  • Il paziente dovrà sottoporsi a un esame generale del sangue e delle urine per identificare le anomalie nel corpo.
  • L'istologia esamina la struttura interna del nodulo: sarà necessaria una piccola sezione dell'area malata.
  • La citologia rileva agenti patogeni specifici esaminando uno striscio o un raschiamento.
  • Sarà necessaria un'ecografia con TC e raggi X per l'invasione profonda della formazione nell'osso e nella cartilagine.

Trattamento

Per il trattamento del carcinoma a cellule basali, la rimozione viene eseguita con metodi diversi. La formazione di un tumore sulla superficie del derma può essere rimossa con diversi metodi. Il trattamento consiste nell'uso di metodi chirurgici e conservativi. La terapia conservativa consiste in irradiazione gamma, chemioterapia, unguenti e lozioni medicati. L'escissione chirurgica è possibile utilizzando diversi metodi.

La chirurgia di rimozione viene utilizzata per lesioni di grandi dimensioni con penetrazione profonda nel derma in anestesia locale. Pertanto, dopo l'escissione dell'area malata, il paziente viene rilasciato a casa. La rimozione è possibile con i seguenti metodi:

  • L'utilizzo di un laser consente di rimuovere una neoplasia difficile da raggiungere con danni minimi ai tessuti sani. Rimane una piccola cicatrice, non c'è rischio di infezione della ferita. Quando si utilizza un laser, la possibilità di recidiva è ridotta al minimo.
  • La criodistruzione consiste nel congelare il tumore con azoto liquido, che porta alla morte e alla distruzione delle cellule maligne. Viene eseguito utilizzando l'anestesia. Consigliato per le donne a causa di cicatrici poco appariscenti.
  • Tratti la patologia con irradiazione di raggi gamma quando è impossibile rimuoverla con altri mezzi. Sono prescritti diversi corsi fino alla completa scomparsa.
  • Il metodo di elettrocauterizzazione utilizza una scarica di corrente ad alta frequenza. Viene eseguita la cauterizzazione a punti dell'area malata con danni minimi.
  • La chemioterapia utilizza unguenti a base di farmaci antitumorali: 5-fluorouracile, imiquimod, metotrexato o colhamina. L'agente viene applicato al punto dolente: dopo un po ', le cellule maligne muoiono. I medici considerano questo metodo delicato, perché non provoca danni enormi alle cellule sane.
  • La terapia fotodinamica consiste nell'esporre il tumore a lampi di luce con l'introduzione interna di una sostanza fotosensibilizzante. Dopo la PDT, rimane una piccola cicatrice. Consente inoltre di rimuovere una neoplasia difficile da raggiungere.

A volte viene utilizzato un trattamento combinato: vengono utilizzati diversi metodi contemporaneamente. Viene utilizzato per trattare patologie complesse localizzate in profondità nel derma..

Quale metodo utilizzare diventerà chiaro dopo aver ricevuto tutti i risultati del sondaggio necessari. Vengono presi in considerazione anche l'età e il grado di danneggiamento del sito..

Prognosi della malattia

La prognosi per la patologia è favorevole. Il tasso di sopravvivenza con un trattamento adeguato è superiore al 90%. Le persone con una forma guarita di carcinoma basocellulare in una fase iniziale vivono in media fino a 10 anni o più.

Nella pratica medica, ci sono casi di un nuovo nodulo nello stesso punto, che richiede una terapia ripetuta. Per prevenire le ricadute, si consiglia di consultare regolarmente un medico dopo il trattamento. A volte al paziente viene prescritta una dieta speciale. Una dieta equilibrata può sostenere il corpo e rafforzare il sistema immunitario.

Basalioma - una malattia oncologica: foto, cause, trattamento

Caratteristiche

Un disturbo può apparire su qualsiasi parte della superficie del corpo. Le più pericolose sono le neoplasie localizzate intorno agli occhi, alla bocca, al naso, alle orecchie. Nel processo di sviluppo della cartilagine delle cellule basali, il tessuto cartilagineo viene colpito e la base ossea viene distrutta. La fonte della malattia non è stata ancora trovata. Si presume, supportato dalla maggior parte dei ricercatori, che siano le cellule epidermiche a dare origine allo sviluppo del basalioma..

Nella foto, cancro della pelle - basalioma:

Transizione dal primo al secondo stadio del carcinoma a cellule basali

Questo tipo di oncologia è caratterizzato dall'assenza di metastasi o dalla loro presenza estremamente rara. Sono stati registrati solo 100 casi di proliferazione con formazione di cellule figlie. Questo fatto non significa che questa malattia sia più facile e meno pericolosa di altri tipi di tumori maligni. Solo a prima vista si ha un'impressione di innocuità, perché la malattia non è così aggressiva e non colpisce così rapidamente i tessuti. In realtà, tutto è tutt'altro che così e molto più pericoloso. Il basalioma può entrare nel cervello e influenzarlo, a seguito del quale una persona può morire.

Il gruppo di rischio comprende persone di età superiore ai 50 anni, in particolare le persone di pelle chiara, indipendentemente dal sesso. Si afferma anche che la predisposizione genetica gioca un ruolo nella trasmissione di una malattia da una generazione all'altra. Rischia di ammalarsi anche chi è impegnato in lavori legati all'energia atomica, è costantemente all'aria aperta e / o è appassionato di solarium..

Quali sono le cause della malattia?

Gli incentivi sono suddivisi in tipologie obbligatorie e relative.

Il primo include tali condizioni precancerose:

  1. Xeroderma pigmentato.
  2. La malattia di Bowen.
  3. La malattia di Paget.
  4. Eritroplasia Keira.

Con lo xeroderma pigmentato, che appartiene alla categoria dei disturbi ereditari provocati dall'esposizione alle radiazioni ultraviolette, si verificano processi irreversibili negli strati del derma. Se nel corpo non è presente l'enzima che svolge la funzione di neutralizzare la melanina rilasciata durante le scottature solari, questo è il motivo del verificarsi di neoplasie. Per ripristinare la catena del DNA distrutta sotto l'influenza della radiazione solare, un altro importante enzima deve essere presente nel corpo. Se non è presente, la persona è suscettibile al tipo di malattia in questione. Si sconsiglia a queste persone di stare al sole, altrimenti la graduale mutazione cellulare porterà all'atrofia e si trasformerà in una neoplasia maligna..

La malattia di Bowen è precancerosa e può colpire le persone indipendentemente dal sesso. Il provocatore è l'esposizione prolungata a radiazioni ultraviolette, reagenti chimici e papillomavirus. L'aspetto di un punto con un contorno curvo è il primo segnale per contattare un medico. La formazione si sviluppa piuttosto lentamente, gradualmente si trasforma in un'incursione. La sua superficie acquista una diversa consistenza: liscia, vellutata, rosso cremisi all'inizio dello sviluppo. Quindi diventa ruvido, denso con una tinta di rame. Sulla superficie possono comparire squame, ulcere, erosione.

La malattia di Paget è una lesione delle ghiandole mammarie nelle persone di età superiore ai 50 anni. All'inizio, c'è un arrossamento del capezzolo, toccarlo provoca irritazione, la pelle intorno è secca, desquamata. Tutto questo diventa causa di prurito incontrollabile. Il sito patologico inizia a dolere, c'è una sensazione di bruciore, il fluido sieroso viene rilasciato dal capezzolo. Il capezzolo si ritrae, la pelle intorno diventa come una buccia d'arancia. Il tumore si trova in profondità nel derma, che causa gonfiore del sudore e delle ghiandole sebacee. I linfonodi sono ingrossati e dolorosi.

L'eritroplasia di Keira è una malattia maschile (dai 40 ai 70 anni) che colpisce la testa del pene. Questa malattia è un presagio di crescita cancerosa. Sembra una macchia lucida o un accumulo di placca centrata sul prepuzio. Non c'è dolore, alla palpazione si nota una leggera sporgenza sopra la pelle.

I motivi relativi includono:

  • Il cheratoacantoma è un tumore benigno, appare in aree aperte, a volte cattura i genitali, le mucose del naso, la bocca. Gli uomini soffrono di questo disturbo due volte più spesso delle donne. Il diametro dell'area interessata va dai 3 ai 5 cm, in rari casi può raggiungere i 20 cm, può scomparire improvvisamente e, viceversa, degenerare in una formazione maligna.
  • Le ulcere trofiche non sono una malattia indipendente, ma una conseguenza di altre malattie. Le ragioni del loro aspetto: diabete, vene varicose. Sono ferite ovali o arrotondate che non guariscono, da cui vengono rilasciati contenuti appiccicosi. Le ulcere continuano a bagnarsi.
  • Cheratosi solare: desquamazione della pelle con comparsa di focolai di una tonalità bianco-rosa. L'esame istologico rivela cellule alterate (metaplasia e displasia), che è considerato uno stato precanceroso della cellula.
  • Acantoma seborroico - cheratosi senile. Una parvenza di tumore appare su parti chiuse del corpo, sembra un'area infiammata, ricoperta di croste oleose. Può crescere di dimensioni, essere rifiutato, possono apparire crepe. Cresce molto lentamente, entro decenni. Registrato solo nel 7% dei casi di trasformazione in tumore canceroso.
  • Ulcere da radiazioni: si verificano se esposte a radiazioni ionizzanti. Lo sviluppo della malattia è rapido, attraversa diverse fasi: prima il corpo diventa rosso, poi compaiono vesciche, che poi si fondono. Il giorno dopo, un'enorme vescica con liquido sieroso copre il corpo. Dopo l'apertura spontanea, si apre il fondo dell'ulcera. Di solito, tali formazioni non guariscono, ma si ripresentano. Si verifica metaplasia, che nella maggior parte dei casi porta a un carattere maligno.
  • Cicatrici cheloidi: compaiono dopo varie ferite, appaiono come un difetto del tessuto. Base cellulare: i detriti riempiono le cavità formate durante il danno tissutale. Quindi, si forma una cicatrice densa. Di per sé, non è invasivo e non si converte in cancro. Ma a volte cresce all'interno ed esercita un effetto pressante sugli organi interni, provocando così malattie croniche. A questo proposito, deve essere rimosso.
  • Il corno cutaneo è una crescita sulla fronte di 2 cm o più con una superficie ruvida, densa, a volte elastica. È importante considerare che un corno in un quarto dei casi è un presagio di una formazione maligna..
  • Granulomi e gomme per la sifilide. Con una significativa complicazione della malattia, quando il livello di indebolimento del corpo è proporzionale al livello di attività degli agenti causali della sifilide - treponemi pallidi aggressivi. Le manifestazioni patologiche cutanee perdono la capacità di guarire, compaiono chiari focolai di metaplasia, che indica una condizione precancerosa.
  • Un ascesso tubercolare freddo si verifica con un'infezione secondaria o dopo una vaccinazione BCG non professionale. Può apparire sulla spalla o nella colonna vertebrale, il fattore provocante è lo scioglimento caseoso di una vertebra separata. L'ascesso è incapsulato lontano dall'obiettivo principale. All'interno contiene pus sotto forma di briciole o massa coagulata, che esce dall'ascesso aperto. Con una prolungata non guarigione, si formano ulcere e fistole, che diventano la soglia dell'oncologia. Leggi di più sull'ascesso qui.

La comparsa di carcinoma a cellule basali è molto probabile quando le seguenti ragioni vengono aggiunte alle malattie sopra elencate:

  1. La presenza di lentiggini provoca un assorbimento eccessivo dei raggi ultravioletti.
  2. Un gran numero di talpe, che sono neoplasie benigne, può portare alla degenerazione in una forma maligna: il melanoma. Questa neoplasia si sta attivamente sviluppando e trasformando in una cellula basale.
  3. Un'eccessiva scottatura solare porta a un processo infiammatorio sulla superficie del corpo e aumenta il tasso di attività riparativa. Arriva al punto che la proliferazione del tessuto connettivo diventa terreno fertile per lo sviluppo del cancro.
  4. Interazione con arsenico e derivati ​​di questa sostanza pericolosa. I vapori del veleno si depositano sulla pelle e entrano anche nel corpo con la respirazione. L'arsenico tende ad accumularsi nelle unghie e nei capelli. Di conseguenza - infiammazione degli strati profondi della pelle. Quindi si forma la displasia e lo stadio successivo è un tumore maligno..

Cancro della pelle - basalioma

  • Contatto con prodotti petroliferi e di catrame. Le persone che appartengono alla categoria dei lavoratori nelle imprese in cui verranno a contatto con tali sostanze sono a rischio di contrarre il carcinoma a cellule basali. Di solito, all'inizio la pelle diventa eccessivamente secca, poi appare l'eczema e poi il cancro. Una terribile malattia colpisce i polmoni, il derma e persino il cervello.
  • Anche le ustioni o il congelamento sono irti di conseguenze, perché dopo l'esposizione a temperature elevate o forti gelate, si formano ferite e cicatrici cheloidi. Tutto ciò comporta il processo di malignità..
  • Carenza immunitaria: un organismo indebolito, che ha esaurito le sue risorse protettive, non è in grado di resistere alle formazioni tumorali.
  • Classificazione delle malattie

    Secondo ICD-10, la malattia è designata - C44 - codice del basalioma cutaneo.

    Il carcinoma basocellulare si manifesta in modi diversi, può assumere le seguenti forme:

    1. Nodulare.
    2. Ulcerosa.
    3. Verrucoso.
    4. Superficiale.
    5. Pigmento.
    6. Cicatrice atrofica.
    7. Turbante.

    Il più problematico è cicatriziale-atrofico, che può influire rapidamente sulla pelle sana e aumentare di dimensioni. All'interno avviene un processo necrotico.

    L'ulcerazione è caratteristica della fase avanzata, quando i tessuti del corpo umano vengono consumati fino all'osso.

    Molto in comune con il melanoma nella forma pigmentata, differisce solo per il colore scuro e ha un caratteristico rullo lungo la periferia.

    La superficie deve essere differenziata dalla psoriasi, perché in entrambi i casi compaiono placche e squame.

    Il turbante è un tumore rosso porpora (ce ne possono essere molti), ha una gamba spessa.

    I basaliomi verrucosi crescono solo in superficie, simili ai germogli di cavolfiore.

    Sintomi e stadi del carcinoma basocellulare

    Questo tipo di oncologia differisce chiaramente dagli altri nella rara comparsa di metastasi, quindi, quando si considerano le fasi della malattia, il parametro della metastasi non viene preso in considerazione.

    Lo stadio iniziale è una formazione patologica con un diametro fino a 2 cm, sembra un normale brufolo, quindi si trasforma in una bolla con una superficie densa. Indolore, rosa o grigio, si chiama perla. Alla palpazione, mobile, come se fosse separato dalla superficie della pelle.

    Tali formazioni possono essere multiple, dopo un certo tempo si fondono, i vasi sanguigni sono chiaramente visibili sulla sua superficie.

    Nella foto, il passaggio dal primo al secondo stadio del basalioma:

    Il prossimo è la penetrazione negli strati epidermici, che si raddoppia fino a toccare il grasso sottocutaneo. Appare l'erosione. La rimozione della crosta che copre il tumore lascia una depressione a forma di cratere sul corpo.

    Il terzo stadio di sviluppo è la crescita interna in profondità nella pelle, appare il dolore, forse un aumento dei linfonodi. Questa fase è pericolosa con l'inizio di processi distruttivi nei tessuti profondi. Pertanto, è meglio iniziare il trattamento il prima possibile..

    L'ultima fase è il danno ai muscoli, alla cartilagine e al tessuto osseo, così come ai nervi, che causa un forte dolore.

    Caratteristiche del trattamento

    Il trattamento del tipo di malattia in questione viene effettuato esclusivamente su base individuale, tenendo conto delle caratteristiche del corpo e del tipo di tumore.

    I metodi principali includono radioterapia e / o chemioterapia. Ci sono spesso casi in cui è consigliabile utilizzare solo tale trattamento. Ad esempio, un gonfiore sul viso non può essere rimosso con un intervento chirurgico..

    La radioterapia viene utilizzata per uccidere le cellule anormali per prevenire un'ulteriore diffusione se la crescita è fino a 5 cm di diametro. Gli interventi chirurgici sono anche controindicati nei pazienti anziani, quindi vengono prescritti farmaci farmacologici e radiazioni..

    Il complesso di chemioterapia prevede l'utilizzo di agenti cistatici esterni per lozioni alle zone colpite dal tumore: metatrexato e fluorouracile.

    Recentemente, la fototerapia è stata riconosciuta come la più efficace, che causa conseguenze leggermente meno negative rispetto alle radiazioni. Questo metodo non interessa le cellule sane, agendo esclusivamente su quelle maligne. Sotto l'influenza della radiazione ultravioletta, una sostanza fotosensibilizzante viene diretta alle cellule tumorali, a seguito della quale muoiono.

    I metodi chirurgici sono usati abbastanza spesso. Più precisamente, questa è l'operazione di Moss, quando viene gradualmente rimosso strato dopo strato fino a quando il tessuto viene liberato dall'ultima cellula cancerosa. Ogni taglio viene esaminato al microscopio per determinare la natura della massa rimossa.

    Questo metodo non è sempre utilizzato, ad esempio, è controindicato se il tumore è sul viso.

    Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, l'oncologo utilizza i seguenti metodi per rimuovere piccole neoplasie:

    • Azoto liquido: chirurgia senza dolore e cicatrici.
    • Laser al neodimio o anidride carbonica.
    • Elettrocoagulazione - sotto l'influenza della corrente elettrica.

    Previsione della malattia

    Una caratteristica del basalioma è un tasso di crescita lento e un aspetto evidente, a differenza di altre patologie cutanee. Fondamentalmente, le persone riescono a fare domanda in tempo e iniziare un trattamento tempestivo. Grazie a ciò, 9 pazienti su 10 riescono a sbarazzarsi della formazione maligna..

    Prognosi più triste per i pazienti con l'ultimo stadio, quando la ricaduta è arrivata al momento della distruzione delle ossa e della cartilagine. Il paziente deve sottoporsi a un ciclo completo di trattamento, ma la garanzia di guarigione è estremamente ridotta.

    La conclusione suggerisce quanto segue: il carcinoma a cellule basali non è così terribile come la sua forma avanzata. Pertanto, i medici raccomandano vivamente: non appena una macchia rossa dall'aspetto insolito appare sul corpo, delineata da un bordo infiammato, è tempo di consultare uno specialista. In nessun caso dovresti cercare di sbarazzartene da solo. In questo caso, il tempo andrà perso e la sua integrità verrà violata, il che è irto di accelerazione della crescita.

    Basalioma del sec

    Tutti i contenuti di iLive vengono esaminati da esperti medici per garantire che siano il più accurati e concreti possibile.

    Abbiamo linee guida rigorose per la selezione delle fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi.

    Se ritieni che uno dei nostri contenuti sia inaccurato, obsoleto o altrimenti discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

    • Codice ICD-10
    • Le ragioni
    • Sintomi
    • Cosa deve essere esaminato?
    • Come esaminare?
    • Trattamento
    • Chi contattare?
    • Trattamento aggiuntivo

    Il carcinoma a cellule basali (carcinoma a cellule basali) della palpebra è la malattia maligna più comune, che colpisce più spesso i pazienti anziani. La pelle chiara e abbronzata e l'esposizione cronica al sole sono importanti fattori di rischio. Nel 10% dei casi le formazioni sono localizzate sulla testa e sul collo, nel 10% è interessata la palpebra.

    Un trattamento insufficientemente completo rende i tumori più aggressivi lungo il decorso e difficili da trattare.

    Codice ICD-10

    Cause del carcinoma a cellule basali del secolo

    Una delle seguenti malattie nei pazienti giovani può portare allo sviluppo del basalioma palpebrale.

    Lo Xeroderma pigmentosa è una malattia autosomica recessiva caratterizzata da una progressiva dispigmentazione della pelle a seguito dell'esposizione al sole. I pazienti sono caratterizzati da una caratteristica faccia a forma di uccello, tendono a sviluppare carcinoma a cellule basali, carcinoma a cellule squamose e melapoma, spesso multiplo. Inoltre, hanno descritto neoplasie maligne della congiuntiva..

    La sindrome di Gorlin-Goltz (sindrome da carcinoma a cellule basali nevoide) è una rara malattia autosomica dominante caratterizzata da gravi malformazioni degli occhi, del viso, delle ossa e del sistema nervoso centrale. Molti pazienti sviluppano carcinomi basocellulari multipli e di piccole dimensioni durante 2 decenni di vita. Inoltre, esiste una predisposizione ad altre neoplasie maligne, tra cui medulloblastoma, carcinoma mammario e linfoma di Hodgkin.

    Sintomi di basalioma del secolo

    Il basalioma è il tumore maligno più comune della palpebra e rappresenta il 90% di tutte le neoplasie. La palpebra inferiore è solitamente interessata. Le zone colpite (frequenza decrescente): commessura palpebrale mediale, commessura palpebrale superiore e palpebra esterna. Il tumore è caratterizzato da una crescita invasiva lenta senza metastasi. I tumori situati vicino all'adesione interna delle palpebre penetrano più spesso nell'orbita e nei seni e, rispetto ai tumori di altra localizzazione, sono difficili da trattare e sono soggetti a ricadute.

    Forma ulcerosa nodulare - nodo madreperlaceo lucido con piccole teleangectasie sulla superficie. Nel periodo iniziale, il carcinoma a cellule basali cresce lentamente, entro 1-2 anni il tumore raggiunge 0,5 cm di diametro. Se il tumore non viene riconosciuto e guarito in una fase precoce, con ulteriore rapida crescita, si manifesta ulcerazione al centro con bordi increspati e vasi sanguigni dilatati sui lati (ulcera "mangiata"). Nel tempo, può distruggere una parte significativa del secolo..

    Forma sclerante meno comune e piuttosto difficile da diagnosticare, perché il tumore cresce da sotto l'epidermide sotto forma di una placca dura, deformando la palpebra. I bordi del tumore sono indistinti, il palpatorio è determinato molto più grande che durante l'esame visivo. A un esame superficiale, la forma sclerale del basalioma può essere confusa con blefarite cronica locale.

    Cosa deve essere esaminato?

    Come esaminare?

    Chi contattare?

    Basalioma del trattamento del secolo

    Si raccomanda la rimozione completa del tumore, con la massima conservazione del tessuto sano. Quando il carcinoma basocellulare viene rimosso, il tumore viene asportato entro 4 mm dal tessuto sano. Con grandi dimensioni e aggressività di basaliomi come SSC e SGC, è necessaria una quantità significativa di intervento chirurgico radicale. In questo caso, viene utilizzato il controllo della sezione congelata con un metodo standard o un intervento chirurgico micrografico, che aumenta il successo dell'operazione..

    Il metodo standard per il controllo della sezione congelata è finalizzato all'esame istologico dei bordi della lesione asportata durante l'intervento chirurgico per garantire la rimozione completa del tessuto tumorale. Se le cellule tumorali non si trovano nella sezione, la palpebra viene ricostruita; in presenza di cellule tumorali, viene eseguita un'ulteriore escissione della formazione.

    Chirurgia micrografica di Moh - rimozione con una serie di blocchi di sezioni orizzontali sotto la base del tumore. Le sezioni sono codificate a colori o schematicamente per identificare le aree tumorali non rimosse. Nonostante la durata, lo studio aumenta la garanzia dell'asportazione completa del tumore con la massima conservazione del tessuto sano. Questa tecnica è particolarmente utile per i tumori con bordi difficili da rilevare o con escrescenze simili a dita ai bordi del tumore, come carcinomi basocellulari sclerosanti, CSF, tumori ricorrenti o tumori situati nell'area delle aderenze palpebrali..

    Tecnica di ricostruzione

    La scelta della tecnica dipende dal grado di resezione orizzontale, dalla dimensione del difetto e dalla debolezza delle palpebre. Un punto importante è il restauro delle placche anteriore e posteriore della palpebra. Se una delle piastre è stata danneggiata durante la rimozione del tumore, deve essere riparata con tessuto simile..

    1. Piccoli difetti, lunghi meno di 1/3 del secolo, vengono solitamente suturati se il tessuto circostante è abbastanza elastico da riposizionare i bordi della ferita. Se necessario, la cantolisi laterale può essere ricostruita con tessuto aggiuntivo se il difetto non può essere suturato.
    2. Piccoli difetti, lunghi meno di mezzo secolo, vengono suturati utilizzando il lembo cutaneo semicircolare di Tenzel.
    3. I difetti di grandi dimensioni che richiedono più di 1/2 secolo possono essere riparati utilizzando uno dei seguenti metodi.
      • la tecnica Mustarde (togliendo un lembo cutaneo dalla guancia) viene utilizzata per chiudere il difetto della palpebra inferiore. La lamina posteriore viene ripristinata con cartilagine e mucosa del setto nasale o mucosa buccale dello spessore richiesto, o il lembo di Hughes;
      • si può usare anche la divisione della palpebra, ma con cautela. Quando si ripristina la palpebra inferiore, è necessaria la completa conservazione della funzione della palpebra superiore.
      • la tecnica di un lembo a forma di diamante dalla regione del sopracciglio viene utilizzata per chiudere i difetti situati nell'angolo mediale della fessura palpebrale e nella parte centrale della palpebra superiore.

    Indicazioni per la radioterapia per il basalioma palpebrale:

    • Piccoli basaliomi nodulari-ulcerativi dell'angolo mediale della fessura palpebrale in pazienti non indicati per la chirurgia, o se il paziente rifiuta la chirurgia.
    • Sarcoma di Kaposi.

    Controindicazioni alla radioterapia per il basalioma palpebrale

    • Basalioma dell'angolo mediale della fessura palpebrale, poiché il danno ai tubuli lacrimali causato dalla radioterapia causa lacrimazione.
    • Gonfiore del bordo della palpebra superiore poiché la successiva cheratosi causa disagio.