Ateroma

Ateroma: che cos'è? Come trattare l'ateroma sulla testa
L'ateroma è una ghiandola sebacea ostruita (priva di deflusso). La gente chiama la patologia una wen, e in medicina - una cisti della pelle, che a volte sembra un normale brufolo.

La malattia è abbastanza comune, viene diagnosticata in quasi tutte le parti del corpo, dalla zona delle sopracciglia al piede. Le cause dell'ateroma suggeriscono la sconfitta delle aree con i capelli (mano, inguine, parte posteriore della testa, zona della testa, in particolare la regione parotide, ecc.).

Come si forma? In determinate circostanze (lesione, infiammazione del follicolo pilifero, spremitura impropria dell'acne, ecc.), Il dotto sebaceo è bloccato, ma le ghiandole continuano a produrre sebo. Poiché non esce, forma una ciste, che aumenta gradualmente di dimensioni.

Cos'è?

L'ateroma è una formazione cistica epidermica che si forma dalla ghiandola sebacea a causa del suo blocco. Le persone come questa formazione sono spesso chiamate wen..

In realtà, questa formazione benigna è un nodulo arrotondato indolore pieno di contenuto cagliato di una tinta giallo-biancastra o grigiastro. Questa massa è composta da microparticelle cutanee cheratinizzate e sebo.

Cause di occorrenza

I grassi sorgono a causa del fatto che la pervietà del dotto sebaceo è disturbata. Le ghiandole sebacee si trovano vicino alla superficie della pelle, nello strato papillare e reticolare.

Le ghiandole sebacee producono fino a 20 g di secrezione al giorno. Se viene rilasciato più di esso, la crescita del tumore cistico appare nella ghiandola - una wen.

Ci sono diversi motivi per la comparsa dell'ateroma. L'eziologia della malattia è indicata dalla posizione della cisti e dal suo contenuto. La cisti follicolare da ritenzione è una formazione secondaria. La ragione del suo aspetto è il blocco del dotto sebaceo. Siti di localizzazione dell'ateroma secondario:

  • viso;
  • indietro;
  • collo;
  • complicazioni dell'acne.

Gli epidermoidi sono neoplasie di natura ereditaria. Emergono dall'epidermide. Siti di localizzazione - inguine e testa (cuoio capelluto).

La formazione dell'ateroma è influenzata dai seguenti fattori:

  • aumento della sudorazione;
  • mancanza di igiene;
  • processo infiammatorio nello strato superiore della pelle;
  • disturbo metabolico, a seguito del quale cambia la consistenza della secrezione sebacea;
  • infiammazione del follicolo, blocco;
  • cura impropria della pelle problematica;
  • auto-trattamento di acne e acne;
  • squilibrio ormonale;
  • patologia delle ghiandole sebacee (difetto congenito);
  • malattie genetiche.

Scarsa ecologia, condizioni di lavoro, cosmetici di bassa qualità, uso costante di deodoranti aumentano la probabilità di malattia.

Ateroma sulla testa

L'ateroma sul cuoio capelluto è la patologia più comune. L'ateroma sulla testa è più spesso presentato in più di una quantità.

Di regola, i wen sono piccoli e possono essere rimossi solo chirurgicamente. Un ateroma sulla testa viene diagnosticato solo nel 30% dei casi. Un tale ateroma sulla testa può raggiungere grandi dimensioni. Se viene applicata la rimozione chirurgica, può portare allo sviluppo di una ricaduta..

[spoiler title = ’See photo’ style = ’default’ collapse_link = ’true’] [/ spoiler]

Qual è la differenza tra ateroma e lipoma?

Il lipoma (nome comune "wen") è un vero tumore benigno. Con esso, si nota una crescita eccessiva delle cellule del tessuto connettivo. Non si trova nella pelle, ma un po 'più in profondità - nel tessuto adiposo.

Sintomi

Gli ateromi non possiedono sintomi clinici caratteristici (vedi foto), poiché non hanno la tendenza a modificare la superficie, non provocano sensazioni dolorose, offrendo solo inconvenienti estetici.

In generale, i dermatologi caratterizzano una wen come segue:

  1. Il grasso può essere spostato leggermente se lo si desidera;
  2. La normale pelle sana si trova sopra la formazione;
  3. La cisti ha un contorno ben definito;
  4. Un rigonfiamento ben definito che giace sulla superficie della pelle;
  5. Alla palpazione si avverte una struttura elastica e densa della cisti;
  6. C'è un caratteristico punto nero al centro della formazione.

Se la wen si infiamma, compaiono i seguenti sintomi:

  1. Il dolore si fa sentire quando viene toccato;
  2. Nell'area della wen, i tessuti si gonfiano;
  3. L'istruzione diventa rossa;
  4. A volte, scoppia l'essudato purulento.

Che aspetto ha l'ateroma: foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta negli esseri umani..

[spoiler title = ’Click to view’ style = ’default’ collapse_link = ’true’]

Ateroma dietro l'orecchio

Trattamento dell'ateroma

L'unico trattamento completo e radicale per l'ateroma è rimuoverlo utilizzando vari metodi. L'ateroma non può passare da solo, cioè la formazione non si dissolverà in nessuna circostanza e prima o poi dovrà essere rimossa in qualche modo (chirurgicamente, metodo laser o onde radio).

È anche impossibile spremere l'ateroma, anche se prima si fora la capsula della cisti con un ago e si forma un foro attraverso il quale ne uscirà il contenuto. In questo caso, il contenuto uscirà, ma la capsula della cisti con le cellule che producono la secrezione rimarrà nel condotto della ghiandola sebacea, e quindi dopo poco la cavità libera sarà nuovamente riempita di sebo e si formerà l'ateroma. Cioè, ci sarà una ricaduta di ateroma..

È possibile spremere da soli l'ateroma a casa?

In nessun caso, soprattutto quando l'ateroma si trova sulla testa (dietro l'orecchio, sulla fronte, dietro la testa, ecc.). Se è infiammato, il pus attraverso i vasi sanguigni può entrare nel cervello e causare una grave infiammazione. In caso contrario, può portare alla suppurazione della cisti. L'opzione migliore è contattare immediatamente un chirurgo.

[spoiler title = ’See photo’ style = ’default’ collapse_link = ’true’] [/ spoiler]

È possibile trattare l'ateroma senza intervento chirurgico?

Non sarà possibile curare l'ateroma a casa, poiché per rimuovere in modo affidabile la cisti, è necessario esfoliarne il guscio e questo può essere fatto solo da una persona che ha le capacità per eseguire operazioni chirurgiche. Se una persona può espellere autonomamente la membrana della cisti (ad esempio, ha eseguito operazioni su un animale, è un chirurgo, ecc.), Dopo aver effettuato un'adeguata anestesia locale, può provare a eseguire autonomamente l'operazione in presenza di strumenti sterili, materiale di sutura e localizzazione di ateroma nell'area su cui comodo da manipolare in modo indipendente.

Tali condizioni sono difficili da soddisfare, quindi anche un chirurgo qualificato, di regola, non può rimuovere l'ateroma da solo ea casa. Pertanto, il trattamento dell'ateroma a casa è di fatto impossibile, quindi, quando appare una tale cisti, è necessario consultare un chirurgo e rimuovere la formazione mentre è piccola, e questo può essere fatto senza una grande incisione con minimi difetti estetici..

Tutti i tipi di rimedi popolari per l'ateroma non aiuteranno a sbarazzarsi della cisti, ma possono rallentarne la crescita. Pertanto, se è impossibile rimuovere l'ateroma entro un periodo di tempo vicino, è possibile utilizzare vari metodi alternativi di trattamento al fine di prevenire un aumento pronunciato delle sue dimensioni.

Rimozione dell'ateroma

Il trattamento principale per l'ateroma è la chirurgia, che consiste nella rimozione di questa cisti in anestesia locale. L'indicazione per l'escissione dell'ateroma è la sua grande dimensione, così come il desiderio del paziente di ottenere un effetto cosmetico.

Con un decorso semplice di ateroma, sono possibili le seguenti opzioni per l'intervento chirurgico:

  1. Viene praticata un'incisione cutanea nel punto in cui l'ateroma sporge maggiormente. Il contenuto dell'ateroma viene spremuto, raccolto con un tovagliolo. Quindi la capsula della cisti viene afferrata con morsetti e rimossa. A volte ricorrono a raschiare la cavità della cisti con uno speciale strumento chirurgico: un cucchiaio affilato.
  2. Dopo la dissezione della pelle sopra l'ateroma in modo tale da non danneggiare la sua capsula, la pelle dall'ateroma si muove, quindi, premendo le dita sui bordi della ferita, l'ateroma viene esfoliato.
  3. Il trattamento chirurgico più comune attualmente è il seguente.

Attualmente, a causa del buon effetto cosmetico, l'escissione laser di ateromi anche suppuranti viene utilizzata in anestesia da infiltrazione locale, che può essere eseguita utilizzando uno dei tre metodi:

  • Fotocoagulazione: evaporazione dell'ateroma mediante raggio laser. Questo metodo viene utilizzato anche per rimuovere le cisti in via di estinzione, a condizione che la dimensione dell'ateroma non superi i 5 mm di diametro. Dopo la procedura, il medico non esegue la sutura, poiché si forma una crosta nel sito dell'ateroma, sotto il quale si verifica la guarigione, che dura da 1 a 2 settimane. Dopo la completa guarigione dei tessuti, la crosta scompare e sotto di essa c'è una pelle pulita con una cicatrice invisibile o poco appariscente.
  • L'evaporazione laser del guscio dell'ateroma dall'interno viene utilizzata nei casi in cui il diametro dell'ateroma suppurativo è superiore a 2,0 cm. La tecnica è la seguente: L'ateroma viene aperto con un bisturi attraverso una piccola incisione a forma di fuso, l'area saldata alla pelle viene necessariamente asportata. Il contenuto purulento dell'ateroma viene rimosso con tamponi di garza asciutti. Successivamente, i bordi della ferita operativa vengono separati con ganci affilati, con l'aiuto di un raggio laser, il guscio dell'ateroma evapora dall'interno. Le suture primarie vengono applicate alla ferita e viene lasciato un drenaggio di gomma. Le suture dopo l'evaporazione laser del guscio dell'ateroma dall'interno vengono rimosse 8-12 giorni dopo l'operazione.
  • L'escissione laser con una guaina viene eseguita se l'ateroma ha un diametro compreso tra 5 e 20 mm, indipendentemente dalla presenza o assenza di infiammazione e suppurazione. Per eseguire la manipolazione, la pelle sopra l'ateroma viene prima tagliata con un bisturi, quindi il guscio della cisti viene afferrato con una pinza e tirato in modo tale che il confine tra i tessuti normali e la capsula di formazione diventi visibile. Quindi, il tessuto in prossimità della membrana della cisti viene evaporato con un laser, separandolo così dall'adesione alle strutture della pelle. Quando l'intera cisti è libera, viene semplicemente rimossa con una pinza, un tubo di drenaggio viene inserito nella ferita risultante e le suture vengono applicate sulla pelle. Dopo alcuni giorni, il drenaggio viene rimosso e dopo 8-12 giorni vengono rimossi i punti, dopodiché la ferita guarisce completamente con la formazione di una cicatrice poco appariscente entro 1 o 2 settimane.

La suppurazione dell'ateroma è un'indicazione assoluta per l'intervento chirurgico. In questo caso, viene spesso utilizzata solo la sua apertura per garantire il deflusso di contenuti purulenti verso l'esterno..

[spoiler title = ’See photo’ style = ’default’ collapse_link = ’true’] [/ spoiler]

Periodo postoperatorio

Nel periodo postoperatorio, è importante monitorare le condizioni della ferita. Nei primi giorni, le medicazioni dopo l'ateroma vengono eseguite ogni giorno o ogni altro giorno, sotto la supervisione del chirurgo curante. Se la cisti si è infiammata, i laureati in gomma vengono cambiati quotidianamente ei tessuti vengono trattati con un antisettico.

In media, il processo di guarigione dura circa 2 settimane. Il paziente è in trattamento ambulatoriale, solo i pazienti con forme gravi di cisti sono ammessi in ospedale. Le suture vengono rimosse dopo la formazione di buoni "ponti" di tessuto connettivo tra i bordi delle ferite. Questa procedura è indolore, non richiede anestesia locale e richiede 3-5 minuti.

L'ateroma prevede il trattamento chirurgico

Cause di malattie della pelle

La formazione della pelle avviene sulla base di un blocco del dotto della ghiandola sebacea. La secrezione da esso prodotta in grandi quantità non ha il tempo di uscire e diventa più densa lungo il condotto, costringendo la ghiandola ad allargarsi. I processi metabolici vengono interrotti, si verifica un'infiammazione. Le difese del corpo cercano di proteggere i tessuti sani da esso e formano una cavità (cisti), il cui telaio è costituito da tessuto connettivo.

Sono stati identificati numerosi fattori che provocano un blocco del condotto:

  • La trascuratezza delle norme igieniche porta all'accumulo di sporco, polvere, particelle varie nei pori della pelle.
  • Le lesioni alla pelle sono particolarmente pericolose se causate da oggetti contundenti o ruvidi. Le cellule distrutte dell'epidermide creano un blocco nei dotti e appare una cisti. Per lo stesso motivo, può verificarsi anche acrodermatite pustolosa allopo..
  • Squilibrio degli ormoni, a seguito del quale il segreto acquisisce una consistenza densa e non può venire in superficie. È l'eccessiva produzione di ormoni maschili (testosterone, deidroepiandrosterone) il motivo principale dell'ispessimento della secrezione.
  • La fibrosi cistica è una malattia rara in cui tutte le ghiandole del corpo producono una secrezione ad alta densità.
  • Postmenopausa: durante questo periodo, le donne sperimentano una notevole diminuzione della produzione di ormoni femminili - estrogeni. La composizione chimica del sebo cambia, rendendo difficile la sua rimozione attraverso i condotti.

Sintomi della malattia

Il tipo di patologia considerato non appartiene alla categoria dei disturbi, accompagnato da un indebolimento del corpo, mancanza di appetito. Il paziente non ha nemmeno un aumento della temperatura corporea. Una formazione emisferica è una cisti sebacea, mentre la pigmentazione rimane invariata. Solo con la suppurazione diventa evidente, toccandolo a volte provoca dolore. Una persona avverte disagio in termini di aspetto antiestetico, a seconda della posizione dell'ascesso.

La neoplasia può selezionare determinati luoghi su diverse parti del corpo:

  • Coccige.
  • Forcella.
  • Fossa poplitea.
  • Ascelle.
  • Genitali.
  • Indietro.
  • Testa.

Come puoi vedere, queste sono le aree con le ghiandole sebacee. Pertanto, la malattia è esclusa sui palmi e sui piedi..

La dimensione della cisti dipende dalla durata della malattia senza l'uso della terapia. Diametro minimo - 0,5 cm.

Sembra che nella foto dell'ateroma dietro l'orecchio:

Ateroma dietro l'orecchio

Durante la palpazione, il nodulo viene spostato. Le pareti sono dense, perché sono formate da un forte tessuto connettivo. Ma la stessa cisti è morbida al tatto. Toccarlo non provoca dolore. Un'eccezione è l'infiammazione purulenta..

È importante tenere conto della somiglianza dei sintomi e delle loro differenze con lipoma, fibroma, infiammazione del linfonodo.

  • L'ateroma ha eminenza anche nella fase iniziale.
  • Il resto delle formazioni diventa evidente solo con la crescita.
  • La cisti viene spostata solo insieme alla pelle, perché è incorporata nei suoi tessuti.
  • Con lipoma, fibroma e linfonodo, la pelle si muove indipendentemente dalla formazione.
  • La cisti è morbida.
  • Anche il lipoma è morbido.
  • Fibroma e linfonodo - denso.
  • L'ateroma non causa dolore alla palpazione. Il dolore può apparire con suppurazione.
  • Anche il lipoma e il fibroma sono indolori.
  • L'infiammazione del linfonodo è accompagnata da dolore, soprattutto quando viene toccata.

Determinazione della diagnosi

È possibile diagnosticare una formazione della pelle mediante esame esterno, ha una forma arrotondata.

A prima vista, sembra che diagnosticare una tale malattia non sia difficile. Tuttavia, la complessità esiste e sta nella somiglianza dei segni di altre formazioni, che sono state menzionate sopra..

Per chiarire la presenza della malattia, vengono utilizzati gli ultrasuoni ed è il principale metodo diagnostico. Se necessario, in particolare, con infiammazione purulenta, si raccomandano test di laboratorio. Viene eseguita una puntura per determinare lo stato del contenuto della cisti.

Viene eseguita un'analisi della dimissione per escludere malattie pericolose come l'acrodermatite causata dall'azione della spirocheta della borreliosi,

Classificazione delle malattie

Secondo la classificazione internazionale delle malattie, questa formazione è designata dal codice L72 (codice ICD 10 dell'ateroma - L72). Successivamente ci sono le sottospecie di cisti:

  • 0 - epidermoide.
  • 1 - tricodermico.
  • 2 - steacistoma.

Un tumore cistico appartiene alla 12a classe di malattie della pelle e del tessuto sottocutaneo della 21a classe dell'ICD 10.

Trattamento dell'ateroma

Una cisti si riferisce a formazioni che richiedono esclusivamente un intervento chirurgico. Qualunque siano i metodi terapeutici efficaci utilizzati, non scomparirà. Pertanto, è possibile ottenere solo un sollievo temporaneo delle condizioni del paziente fino alla successiva ricaduta..

A seconda della forma della malattia, vengono adottati metodi appropriati. Con l'infiammazione purulenta, è indicata un'operazione chirurgica urgente. La rimozione dell'ateroma non infiammato viene eseguita secondo il piano approvato. La formazione viene rimossa insieme alla capsula e al contenuto. Per questo, vengono utilizzate varie tecniche:

  • Il classico è il più popolare in termini di convenienza e costo. Viene eseguito come segue: si esegue un'incisione con un bisturi, della dimensione corrispondente al diametro della cisti. Viene rimosso, la ferita viene suturata. Dopo alcuni giorni, i punti vengono rimossi. Questo metodo non causa edema.
  • Tecnica laser: la distruzione della formazione viene eseguita utilizzando un raggio di energia laser diretta ad essa. I vantaggi del metodo sono: assenza di sangue, nessuna ricaduta, rimane una traccia appena percettibile. L'unico inconveniente è il costo elevato e la carenza di attrezzature, che riduce notevolmente la disponibilità.
  • Onde radio: bruciore di tessuto patologico a causa di intense radiazioni.
  • Elettrocoagulazione: distruzione del centro della malattia mediante corrente elettrica ad alta frequenza.
  • La coagulazione del plasma con argon viene eseguita con uno speciale bisturi dotato all'estremità di un dispositivo attraverso il quale passa il fascio di plasma. Tale apparecchiatura appartiene alla categoria degli ultraprecisi, inoltre, è in grado di cauterizzare i vasi sanguigni al momento dell'escissione e prevenire l'emorragia. I vantaggi di questo metodo sono indubbi: nessuna cicatrice, il sanguinamento è escluso. Disponibilità relativa, le cliniche con tali attrezzature sono disponibili solo nei centri regionali e nelle megalopoli.

Non ci vogliono più di 20 minuti per eliminare il disturbo con uno qualsiasi dei metodi, viene eseguito in anestesia locale.

Il trattamento chirurgico delle cisti non infiammate e purulente viene eseguito allo stesso modo, ma differiscono fondamentalmente nel completamento dell'operazione.

Nella foto, un'operazione chirurgica per rimuovere una cisti:

Un'operazione pianificata per rimuovere un disturbo non infiammato termina con la cucitura della ferita, che contribuisce alla rapida fusione dei tessuti. La suppurazione è una controindicazione per la sutura della ferita, il medico si limita ad applicare una benda con un antisettico.

Inoltre, quando si rimuove con un laser o un argon, la ferita viene lasciata scucita, viene utilizzata una graduazione di gomma e viene applicata una benda..

Ateroma nei bambini

La sua presenza in un neonato è una causa ereditaria. Il sistema ormonale imperfetto del bambino non è in grado di controllare il funzionamento delle ghiandole sebacee.

A volte il motivo è la cura sbagliata da parte dei genitori: eccessivo entusiasmo per i cosmetici dei bambini (la scelta sbagliata), l'uso di un pettine spesso per rimuovere le croste secche dal cuoio capelluto del bambino. La comparsa di un disturbo della pelle può essere il risultato di altri motivi:

  • Presenza di dermatite seborroica.
  • Calore pungente con ridotta termoregolazione del corpo del bambino.

Al tatto, la formazione della pelle appare immobile, morbida. Con l'infiammazione della cisti in un neonato, vengono rilasciati grappoli di formaggio. Questo è un segnale importante per cercare assistenza medica..

L'ateroma nei bambini differisce da un disturbo simile negli adulti con sintomi come prurito, arrossamento, gonfiore.

È estremamente raro, ma ci sono ancora casi di una cisti congenita dell'orecchio, è una palla con un diametro da 0,5 a 2 cm, situata nella parte anteriore del padiglione auricolare di un neonato. Questo tipo di difetto non influisce sulle condizioni del bambino e non rappresenta una minaccia per la salute..

Il corpo del bambino non è pronto per affrontare infiammazioni così gravi che le formazioni in questione sono irte. Pertanto, quando compaiono i primi segni, dovresti consultare immediatamente un medico..

I bambini possono sviluppare acrodermatite - sindrome di Giannotti-Crosty, con conseguente papule atipiche. Sono molto simili all'aspetto dell'ateroma..

Possibili complicazioni, prognosi, prevenzione

Per evitare complicazioni, è necessario osservare la cura postoperatoria. Il medico controlla l'andamento della fase di recupero. Le medicazioni quotidiane e gli esami vengono eseguiti da un medico. Con una forma infiammata, il laureato in gomma viene cambiato ogni giorno e la ferita viene trattata con agenti antisettici.

Ci vorranno circa 14 giorni perché la ferita guarisca completamente. Se, trascorso questo tempo, la temperatura del paziente aumenta, ciò indica una possibile ricaduta. Se la febbre non è scomparsa dopo 3 giorni, è probabile un'infezione. Al paziente viene prescritta una terapia antinfiammatoria utilizzando l'unguento Levomikol.

Se la medicazione è intrisa di sangue, vengono utilizzati farmaci che promuovono la coagulazione del sangue: Eparina, Klesan, Clopidogrel, Cardiomagnil, TromboAss.

Se, al momento della medicazione a casa, si notano segni di non guarigione della ferita, questo è un segnale per una seconda visita dal medico..

Con una natura non infiammatoria della malattia, la prognosi è naturalmente più favorevole. Con la suppurazione, non è sempre possibile evitare le ricadute. Tuttavia, non aver paura che l'ateroma possa trasformarsi in un tumore maligno. Tali casi non vengono registrati.

Le misure preventive includono il mantenimento dell'igiene personale. Considerando che questa patologia appare spesso con la pelle grassa, è necessario utilizzare mezzi per normalizzare il livello di contenuto di grassi.

Consigli popolari

Considerando le recensioni e le opinioni della maggior parte delle persone, il trattamento con erbe e mezzi improvvisati può fornire un sollievo significativo per vari disturbi, comprese le neoplasie sulla pelle. Vale la pena notare che le raccomandazioni popolari non sono in grado di eliminare completamente la malattia, ma aiutano solo a prevenire la suppurazione.

Grattugiare 2 grandi foglie di agave, spremere il succo. Pulisci il punto dolente ogni giorno (prepara del succo fresco ogni volta). Ha un efficace effetto antinfiammatorio.

Aggiungere un po 'di olio di girasole e succo d'aglio al grasso di agnello sciolto. Mescola tutto, mettilo in un comodo barattolo. Strofina ogni giorno in un punto dolente.

Tritare la radice di bardana, aggiungere il burro, tenere in un luogo buio per tre giorni. Il medicinale è pronto per uso esterno.

Separare con cura il film dal guscio e applicarlo al centro della malattia. Nonostante il rossore o il gonfiore, continuare la procedura almeno 3 volte. Di conseguenza, uscirà il pus..

Ateroma

L'ateroma è un tumore benigno della ghiandola sebacea. La sua causa principale è il blocco dei dotti sebacei. Fondamentalmente, è localizzato in quelle zone della pelle dove sono più presenti i dotti sebacei. L'ateroma è solitamente rotondo e non causa alcun dolore..

Cause di ateroma

Gli esperti si riferiscono ai motivi della comparsa di wen:

  • Rottura della ghiandola sebacea. Il danno alle ghiandole sebacee è un evento abbastanza comune che si verifica a causa di malattie dermatologiche infiammatorie
  • Difetti di sviluppo. I grassi possono verificarsi nel feto durante lo sviluppo intrauterino. Ciò accade quando altri tessuti iniziano a formarsi da cellule progettate per formare unghie, capelli e pelle.
  • Danni al follicolo pilifero. In questo caso, il follicolo pilifero è bloccato e il sebo inizia ad accumularsi al suo interno - il segreto delle ghiandole sebacee
  • Predisposizione ereditaria. Nelle persone che soffrono di una malattia genetica piuttosto rara - la sindrome di Gardner, ci sono casi di insorgenza multipla di ateroma

Fattori di rischio per ateroma

I fattori di rischio per la comparsa dell'ateroma includono:

  1. Genere. Gli uomini sono più inclini all'ateroma rispetto alle donne
  2. Il paziente ha una storia di acne. In molti casi, wen si verifica in persone che hanno avuto l'acne in passato.
  3. Lesioni cutanee di varia gravità. Anche piccoli danni alla pelle aumentano il rischio di ateroma.
  4. Esposizione prolungata alla luce solare. L'esposizione costante alle radiazioni ultraviolette sulla pelle contribuisce alla comparsa dell'ateroma, soprattutto nel viso

Sintomi

L'ateroma appare sulla pelle ricca di ghiandole sebacee: cuoio capelluto, schiena, collo, mento, oltre che nelle pieghe genitali e nelle ascelle. Esternamente, l'ateroma si presenta come una formazione arrotondata liscia e mobile con una consistenza densa e confini chiari. Questa formazione è indolore al tatto. A volte al centro dell'ateroma si nota una ghiandola sebacea ingrossata.

IMPORTANTE: nel processo di rimozione dell'ateroma utilizzando il metodo delle onde radio nel cuoio capelluto, non è necessario radersi i capelli

Il contenuto del tumore, che è una pappa bianca, è un'epidermide desquamata e una secrezione delle ghiandole sebacee. Gli ateromi sono singoli e multipli, a volte raggiungono dimensioni di 4-5 centimetri. Se i tumori si trovano nei punti di attrito, a volte è possibile anche il dolore causato dai vestiti, ma in generale gli ateromi causano disagio psicologico piuttosto che fisico. A volte i tumori comprimono vasi e tessuti vicini, interrompendo così i processi metabolici.

Infiammazione dell'ateroma

L'infiammazione dell'ateroma, secondo gli esperti, si verifica con la sua esistenza a lungo termine e tale infiammazione può essere di natura asettica o settica.

Infiammazione asettica dell'ateroma

L'infiammazione asettica dell'ateroma può essere innescata dall'irritazione della capsula wen da varie influenze esterne e dai tessuti vicini. In questo caso, la cisti acquisisce una tinta rossastra, diventa dolorosa, si nota il suo gonfiore, ma la formazione di pus non si verifica in essa, quindi, di solito l'infiammazione asettica dell'ateroma termina favorevolmente, ad esempio, dopo alcuni giorni il processo infiammatorio inizia a svanire e l'ateroma cessa di essere edematoso, rossastro e doloroso. Gli esperti affermano che, nonostante ciò, a causa del processo infiammatorio attorno alla capsula della neoplasia, si forma tessuto connettivo, che racchiude l'ateroma in una membrana densa e poco permeabile..

Infiammazione asettica dell'ateroma

Infiammazione settica dell'ateroma

L'infiammazione settica dell'ateroma si verifica molto più spesso rispetto al processo infiammatorio asettico. È causato dall'ingresso di vari microrganismi patogeni nei tessuti vicini vicino alla cisti. Questo perché il dotto della ghiandola sebacea sulla superficie della pelle rimane non protetto dopo il blocco. In questo caso, l'ateroma acquisisce una tonalità rosso vivo, dolore pronunciato e gonfiore evidente, la temperatura del paziente può aumentare e si nota la presenza di pus nell'area della capsula tumorale. Se c'è pus nella cisti, alla palpazione, lo specialista nota la sua consistenza più morbida.

Trattamento dell'ateroma

Il metodo più efficace per rimuovere l'ateroma è rimuoverlo chirurgicamente. L'ateroma viene rimosso da un chirurgo in anestesia locale.

Esistono diversi modi per rimuovere l'ateroma. Con l'infiammazione della wen e l'accumulo di masse purulente in essa, viene utilizzato solo l'intervento chirurgico classico. In questo caso, l'ateroma non viene rimosso, ma solo aperto, eliminato dal contenuto e sottoposto a trattamento farmacologico.

Il primo modo

In questo caso, l'incisione viene eseguita nel sito di massimo rigonfiamento dell'ateroma. Quindi il contenuto del tumore viene schiacciato su un tovagliolo e la capsula della cisti viene catturata con due morsetti e rimossa o raschiata con un cucchiaio affilato.

Secondo modo

La pelle viene sezionata con cura per evitare di danneggiare la capsula dell'ateroma. Quindi la pelle mozzata viene spinta di lato. Il medico preme sui bordi della ferita, espellendo così il tumore.

Terzo modo

Questo è il metodo più comunemente usato. Innanzitutto, vengono praticate due incisioni attorno all'ateroma, coprendo la cisti. I bordi di questa incisione vengono quindi afferrati con una pinza. Sollevando delicatamente l'ateroma, il medico porta sotto le forbici curve. Diffondendo e chiudendo alternativamente le lame, l'ateroma viene esfoliato dai tessuti. Dopodiché, c'è poco sanguinamento, che passa abbastanza rapidamente.

Dopo che l'ateroma è stato rimosso in uno dei tre modi sopra, vengono applicate suture riassorbibili alla ferita risultante. Inoltre, per evitare di ruotare i bordi della ferita, vengono applicate suture verticali, che devono essere rimosse dopo una settimana..

IMPORTANTE: gli uomini hanno maggiori probabilità di sviluppare ateroma rispetto alle donne.

Quarto modo

Attualmente, a causa della pronunciata efficienza cosmetica, viene utilizzata l'escissione degli ateromi, eseguita in anestesia locale utilizzando un dispositivo laser. La procedura è efficace anche contro l'infiammazione settica dell'ateroma, quando c'è pus nella cisti. La procedura viene eseguita utilizzando una delle tre tecniche disponibili:

  1. Fotocoagulazione laser. Rappresenta una completa eliminazione del focus della patologia all'interno dei tessuti vicini sani. La tecnica viene utilizzata nei casi in cui il diametro della neoplasia durante l'insorgenza del pus non supera i 5 millimetri. Non è necessaria la sutura dopo le manipolazioni, la guarigione della ferita viene eseguita sotto la crosta lasciata dopo la coagulazione, che persiste per 1-2 settimane, a seconda delle dimensioni della superficie della ferita
  2. Dissezione laser. È una dissezione della pelle sopra l'ateroma con un'incisione fusiforme con un bisturi, dopo di che l'area saldata viene asportata. Inoltre, il lembo cutaneo viene tenuto e con l'aiuto di un raggio laser la membrana della wen viene accuratamente separata. La tecnica viene utilizzata nei casi in cui il diametro di una neoplasia suppurativa è compreso tra 5 e 20 millimetri. Le suture primarie vengono applicate sulla superficie della ferita, viene applicato il drenaggio in gomma. La rimozione dei punti viene eseguita 8-12 giorni dopo la fine delle manipolazioni
  3. Vaporizzazione laser. Implica l'evaporazione della membrana del neoplasma e viene utilizzato in questi casi quando il diametro del wen infestante supera i 20 millimetri. La tecnica consiste nell'aprire l'ateroma con un bisturi, asportare l'area aderente alla pelle, rimuovere il contenuto purulento della wen con tamponi di garza, trattenere il lembo cutaneo ed evaporare la membrana dell'ateroma con un raggio laser. Le suture primarie vengono applicate sulla superficie della ferita, viene applicato il drenaggio in gomma. I punti vengono rimossi 8-12 giorni dopo l'operazione

Quinto modo

Il modo più efficace e sicuro per trattare l'ateroma è il metodo delle onde radio. Gli esperti attribuiscono i seguenti punti ai vantaggi di questo metodo:

  • Garanzia di impossibilità di riformazione di ateroma nel sito della sua rimozione
  • Non c'è bisogno di suture
  • La durata più breve possibile del periodo di riabilitazione, quando il paziente si riprende in 3-5 giorni
  • Risultati estetici eccellenti, assenza quasi completa di cicatrici e cicatrici, se presenti, una garanzia del loro completo riassorbimento entro 2-3 mesi
  • Preservazione della capacità lavorativa del paziente
  • Non è necessario collocare il paziente in ospedale per il trattamento

Nel processo di rimozione dell'ateroma utilizzando il metodo delle onde radio nel cuoio capelluto, non è necessario radersi i capelli, mentre, ad esempio, durante le procedure chirurgiche, questa procedura prevede la rasatura completa dei capelli.

L'operazione è considerata abbastanza semplice e viene eseguita in anestesia locale in regime ambulatoriale; la sua durata non supera i 20 minuti. Durante questa operazione, l'ateroma deve essere completamente rimosso, anche la sua capsula deve essere rimossa, poiché anche un'area microscopica di infiammazione può portare a una recidiva di ateroma. Il materiale rimosso nella maggior parte dei casi viene sottoposto a un esame istologico dettagliato.

Cosa fare se l'ateroma è costantemente infiammato di nuovo

Molto spesso le persone si trovano ad affrontare un problema come la ricomparsa costante e l'infiammazione dell'ateroma. Nella clinica, l'ateroma viene aperto, ripulito e dopo alcune settimane o mesi ricompare e tutto si ripete dall'inizio. Fortunatamente, molte persone e professionisti esperti hanno dimostrato modi per sbarazzarsi dell'ateroma per sempre..

Il fatto è che quando un ateroma si infiamma, non viene rimosso, ma aperto solo per alleviare l'infiammazione. Durante questo periodo, il tumore non viene rimosso. Spesso dopo questo, i medici non continuano il trattamento e, in effetti, l'ateroma rimane ancora nel corpo..

Si consiglia alle persone in questo caso di contattare uno specialista esperto. Aprirà l'ateroma, attenderà l'indebolimento della malattia e quindi pulirà la capsula, che ti salverà dall'ateroma per sempre. C'è anche un'opzione per l'apertura e la rimozione simultanea dell'ateroma, ma è più complicato e richiede attrezzature speciali e competenze mediche..

Ateroma

L'ateroma (dal greco athera: athera - gruel, oma - tumore) è una neoplasia sulla pelle sotto forma di tumore, che appartiene al gruppo delle cisti epiteliali. A seconda dell'istologia, è diviso in quattro tipi, tuttavia sono tutti equivalenti e nella medicina pratica sono chiamati ateromi..

Caratteristiche dell'ateroma

L'ateroma (cisti epidermica) può essere sporadico (casuale) o ereditario, ma il gene responsabile dello sviluppo della malattia è ancora sconosciuto. Viene diagnosticato più spesso nelle donne di mezza età, ma si verifica anche negli uomini. Una neoplasia può apparire ovunque, ma nella maggior parte dei casi è la testa, il viso, la schiena, il collo, l'interno delle cosce, i genitali. Nel 70% dei casi, si tratta di ateromi multipli, nel 10% - non più di una dozzina di tumori separati.

A seconda della struttura, gli ateromi sono suddivisi in diversi tipi:

  • Steatocistoma multiplo.
  • Cisti trichilemmale.
  • Cisti epidermica.
  • Cisti da ritenzione della ghiandola sebacea (si sviluppa a causa di un blocco del condotto).

I pazienti a cui viene successivamente diagnosticato un ateroma sviluppano un gonfiore sulla pelle piccolo, compatto, elastico e indolore che si sposta leggermente quando viene premuto con un dito. La pelle sopra e intorno al tumore non cambia; in caso di infiammazione diventa rossa e con una rapida crescita si forma un'ulcera. Nei casi avanzati, al centro della neoplasia è visibile un condotto allargato della ghiandola sebacea. Il tumore non cresce per molti anni o cresce in diversi mesi. A volte, attraverso un piccolo foro nella pelle, una massa cagliata dall'odore sgradevole di colore bianco o bianco-giallo viene rilasciata dall'ateroma. Per confermare la diagnosi, la malattia è differenziata da lipomi, osteomi, cisti dermoidi, fibromi e altri tumori dei tessuti molli. L'aspetto di un ateroma di diversi tipi e gravità può essere visto nella foto presentata nell'articolo.

Sintomi di ateroma

Gli ateromi sono formazioni dense e globose sulla pelle, riempite con una massa bianca o giallo pallido. Hanno confini chiari e si muovono leggermente quando vengono premuti; al centro, a volte è visibile il dotto della ghiandola sebacea. Molto spesso, i tumori non causano dolore, ma sono molto dolorosi se si trovano in punti di attrito costante con le cuciture degli indumenti. Le neoplasie sono singole e multiple, se localizzate in gruppi, viene diagnosticata l'ateromatosi. Dimensioni: da 5 a 40 mm, possono rimanere piccole per molti anni, possono progredire rapidamente.

Lo sviluppo dell'ateroma avviene in tre modi:

  • Una piccola massa globulare si apre e si trasforma in un'ulcera.
  • L'ateroma è ricoperto da tessuto connettivo denso e rimane in questa forma fino alla fine della vita..
  • La neoplasia degenera in un tumore maligno (cancro della pelle).

Cause di ateroma

Qualsiasi violazione delle ghiandole sebacee può causare lo sviluppo di un tumore. Ad esempio, iperidrosi, alterata esfoliazione delle cellule cutanee cheratinizzate, ispessimento della pelle e proprietà alterate dello strato corneo della pelle portano al blocco dei dotti. Esistono due tipi di ateroma: vero e falso (ritenzione).

Vero: una cisti di origine nevoidale, formata dal tessuto cutaneo. Il più delle volte diagnosticato nelle donne, localizzato sul cuoio capelluto e aumenta di dimensioni piuttosto lentamente.

Falso: una cisti formata da coaguli di sebo a causa del blocco della ghiandola sebacea. Ugualmente comune nelle donne e negli uomini, si forma su qualsiasi parte del corpo - sul viso, sulla schiena, sul petto, a volte - sull'interno delle cosce e sui genitali. L'ateroma da ritenzione cresce di dimensioni piuttosto rapidamente.

Le ragioni principali per lo sviluppo dell'ateroma sono:

  • Interruzione (blocco) delle ghiandole sebacee.
  • Disturbi ormonali.
  • Aumento della viscosità del sebo.
  • Indebolimento della funzione escretoria.
  • Impatto ambientale negativo.
  • Lavoro dannoso.
  • Inosservanza delle norme igieniche.
  • Cosmetici che restringono i dotti delle ghiandole sebacee.
  • Antitraspiranti, deodoranti.

Questi fattori aumentano significativamente il rischio di ateroma e altre malattie dermatologiche..

Ateroma dei bambini

Le ghiandole sebacee nei bambini non funzionano così intensamente come negli adulti. Non hanno interruzioni ormonali e altri fattori che provocano lo sviluppo di tumori. Pertanto, l'ateroma in un bambino è un'eccezione, ma si verifica ancora, nella maggior parte dei casi - sul cuoio capelluto, meno spesso - in altri luoghi di accumulo delle ghiandole sebacee.

È necessario monitorare attentamente le condizioni della pelle del bambino se ha:

  • Disturbi ormonali.
  • Sovrappeso.
  • I parenti stretti hanno ateromi.

Quando compaiono neoplasie, i medici consigliano di rimuoverle il prima possibile, finché non aumentano di dimensioni, si infiammano e si deteriorano. Ma solo per adulti e bambini sotto i tre anni.

Nei bambini di età superiore ai tre anni, l'ateroma viene rimosso se:

  • L'infiammazione si sviluppa.
  • Ci sono sensazioni dolorose.
  • Cresce rapidamente di dimensioni.
  • Provoca disagio, schiaccia i vasi sanguigni, interferisce.

Se non ci sono indicazioni per la rimozione urgente, l'operazione viene posticipata: non può essere eseguita in anestesia locale, poiché i bambini non possono essere immobili a lungo, l'anestesia generale è dannosa per il corpo del bambino. La decisione sui metodi di trattamento dell'ateroma nei bambini viene presa da un dermatologo (chirurgo) in base ai risultati della diagnostica.

Diagnosi di ateroma

Per compilare un quadro clinico, il medico esamina e intervista il paziente. Per confermare la diagnosi, prescrive:

  • Analisi del sangue clinico - per identificare il processo infiammatorio.
  • Ultrasuoni: per rilevare una neoplasia della cavità e determinarne accuratamente le dimensioni.
  • MRI - in rari casi, con una localizzazione speciale.
  • Istologia - dopo la rimozione del tumore, al fine di valutare le cellule epiteliali che compongono le pareti della cavità.

Trattamento dell'ateroma

Il trattamento dell'ateroma con farmaci e rimedi popolari non ha senso. L'unico modo sicuro per sbarazzarsi di una cisti epidermica è rimuoverla. Oggi i medici offrono tre metodi:

  • Chirurgico.
  • Laser.
  • Onde radio.

Nella classica rimozione chirurgica con un bisturi, viene utilizzato uno dei seguenti metodi:

  • Viene praticata un'incisione nel sito di massimo gonfiore, il contenuto del tumore viene espulso.
  • La capsula viene afferrata con due morsetti, la cavità viene raschiata con un cucchiaio.
  • La pelle sopra l'ateroma viene sezionata in modo da non danneggiare la capsula. Il tessuto viene separato, la capsula viene rimossa, premendo con le dita sui bordi dell'incisione.
  • Vengono praticate due incisioni lungo il contorno del tumore, la capsula viene rimossa premendo sui bordi della ferita.

L'operazione per rimuovere l'ateroma viene eseguita in anestesia locale e dura 20-25 minuti. Una sutura cosmetica viene applicata alla ferita, la cicatrice dopo la guarigione è quasi invisibile. Dopo la rimozione, la capacità di lavorare viene mantenuta, puoi andare a lavorare il giorno successivo, i punti vengono rimossi dopo una o due settimane.

È possibile determinare se un ateroma è infiammato o meno da segni esterni. Il tumore aumenta di dimensioni, la pelle intorno e sopra diventa rossa, quando viene premuto, appare dolore, la temperatura aumenta, una sostanza grigio-bianca dall'odore sgradevole può essere rilasciata dalla cavità. In caso di infiammazione, contattare immediatamente un dermatologo o un chirurgo. Il medico effettuerà un esame, prescriverà ricerche, se necessario, invierà per consultazione a un oncologo e altri specialisti specializzati. Se la diagnosi è confermata, elaborerà un regime di trattamento e, se la rimozione è necessaria, ti dirà con quale metodo può essere eseguita e con quale anestesia. La controindicazione alla chirurgia è il diabete mellito e l'uso a lungo termine di farmaci che rallentano la coagulazione del sangue. La rimozione dell'ateroma dura non più di un'ora e viene eseguita su base ambulatoriale, il ricovero non è richiesto. Non ha senso usare l'anestesia, quindi viene utilizzata l'anestesia locale. Tipicamente, questa è l'iniezione di anestetico nel tessuto sottocutaneo che circonda il tumore. L'eccezione è l'ateroma gigante e alcuni altri casi. 4 ore prima dell'inizio dell'operazione, non è possibile mangiare o bere, prima dell'operazione il paziente firma un consenso, il medico scatta una foto dell'ateroma.

La chirurgia d'urgenza è necessaria per:

  • Infezione.
  • Infiammazione.
  • Sviluppo di un ascesso.

In questi casi, il trattamento dell'ateroma è il seguente: non viene rimosso, viene aperto, il pus viene pulito, lavato e viene installato il drenaggio. Nel periodo postoperatorio vengono prescritti antibiotici. Per evitare recidive, il tumore viene rimosso 3 mesi dopo l'apertura chirurgica e la completa guarigione.

Un'operazione pianificata viene eseguita secondo l'algoritmo standard:

  • Preparazione e disinfezione dell'area operativa.
  • Anestesia locale.
  • Incisione su ateroma (bisturi, laser o coltello a onde radio).
  • Isolamento ed esfoliazione del corpo tumorale - intero (insieme al contenuto) o separatamente (contenuto, quindi guscio).
  • Trattamento delle ferite con soluzioni disinfettanti.
  • Fare punti cosmetici, riassorbibili o regolari.
  • Applicare un nastro o una benda antisettica (ad eccezione del cuoio capelluto).

Entro un giorno dall'operazione, la temperatura potrebbe aumentare leggermente, ma se questi indicatori sono superiori a 38 gradi, la ferita si gonfierà e farà male, dovresti consultare immediatamente un medico. È probabile che un'infezione sia entrata nel corpo, che può essere distrutta solo dagli antibiotici..

Complicazioni dell'ateroma

Negli ateromi si sviluppa spesso un processo infiammatorio, la pelle intorno e sopra di loro diventa rossa, si gonfiano, si deteriorano, provocano sensazioni dolorose. Se non trattato, si forma un canale aperto, attraverso il quale escono i contenuti purulenti. Esiste un grande pericolo di infezione dei tessuti circostanti e lo sviluppo di flemmone (infiammazione purulenta diffusa). In questo caso, viene eseguita un'operazione di emergenza, dopo di che rimane una cicatrice ruvida sulla pelle. Non è sempre possibile rimuovere completamente l'ateroma e questo può portare alla crescita del tumore in futuro. Un'altra complicazione è la rottura traumatica della capsula e il rilascio del contenuto nel tessuto sottocutaneo. In questa situazione è necessaria anche un'operazione urgente. Dopo l'intervento chirurgico, i coaguli di sangue e la linfa possono accumularsi nella ferita, creando le condizioni ideali per lo sviluppo dell'infezione. Pertanto, è necessario monitorare attentamente le condizioni della medicazione (drenaggio): il liquido dovrebbe fuoriuscire. Per sua natura, l'ateroma è una neoplasia benigna, ma in casi eccezionali degenera in un tumore maligno (cancro della pelle a cellule squamose).

Prevenzione dell'ateroma

Non ci sono misure preventive speciali volte a prevenire l'ateroma..

Consigliato:

  • Rispetta le regole di igiene.
  • Monitora le condizioni della pelle.
  • Pulisci il viso con un'estetista.
  • Combatti l'acne.
  • Usa cosmetici di qualità.
  • Vivi una vita sana.

Per prevenire lo sviluppo di neoplasie nei tessuti sottocutanei, è necessario mangiare bene - escludere cibi grassi e cibi ricchi di carboidrati dalla dieta. Se hai segni di malattia o qualsiasi altro problema della pelle, consulta un dermatologo il prima possibile..

Ateroma: cause, sintomi e complicanze

Forse il termine "ateroma" potrebbe essere sconosciuto all'orecchio di un uomo comune della strada. Ma ciò non è dovuto al fatto che questo fenomeno sia piuttosto raro. È solo che il termine stesso non è così comune. Cosa, purtroppo, non si può dire sulla malattia.

  • Cos'è l'ateroma?
  • Cause di ateroma
  • Differenze di ateroma da altre formazioni
  • Sintomi di ateroma
    • Che aspetto ha l'ateroma?
  • Possibili complicanze dell'ateroma
  • Conclusione

L'ateroma è la più comune malattia della pelle umana. Si verifica ugualmente spesso negli uomini e nelle donne. Questa malattia ha cause diverse e caratteristiche diverse. Per resistere più facilmente ed efficacemente alla possibile minaccia della comparsa di questa malattia, è necessario comprendere più in dettaglio la natura del problema stesso..

Cos'è l'ateroma?

L'ateroma è una cisti che si trova sulla pelle nell'area della ghiandola sebacea. Tale cisti si verifica a causa della completa cessazione o difficoltà nel deflusso della secrezione dalla ghiandola. La causa di questo fenomeno potrebbe essere un blocco dell'apertura esterna del dotto escretore della ghiandola sebacea. Un segreto si accumula nel dotto ghiandolare, che allunga il condotto e forma un'intera cavità piena di contenuto sebaceo, che contiene i seguenti elementi: cellule epidermiche cheratinizzate, detriti di materia organica morta, cristalli di colesterolo e gocce di grasso. L'interno della formazione è un epitelio liscio.

Gli esperti distinguono gli ateromi veri e falsi. La vera specie si sviluppa come risultato dello sviluppo delle cellule epidermiche distaccate durante il loro sviluppo embrionale. Il vero ateroma è una malattia ereditaria. I falsi ateromi compaiono proprio come risultato dell'ostruzione dei dotti delle ghiandole sebacee. Come risultato di questo processo, si forma una sacca, che viene riempita con il contenuto di masse ateromatose..

Cause della comparsa dell'ateroma

Ci sono una serie di ragioni che possono portare alla comparsa di una formazione cutanea così indesiderabile chiamata ateroma. Queste ragioni dovrebbero essere studiate attentamente, poiché non è noto in quale momento possa apparire questa formazione, nonché specificamente a causa di cosa.

Quindi, questa formazione della pelle può apparire a causa dei seguenti fattori avversi:

  1. Aumento dell'inquinamento atmosferico e ambientale sul luogo di lavoro;
  2. Aumento del contenuto di polvere nell'aria nel luogo di residenza;
  3. Interruzioni ormonali, nonché varie malattie che possono portare alla comparsa di ateroma;
  4. Lesioni alla pelle;
  5. Mancanza di igiene del corpo.

L'esistenza di una tale varietà di ragioni può essere spiegata come segue: l'intasamento dei flussi delle ghiandole sebacee può verificarsi a causa di vari motivi. Non esiste una ragione specifica per la formazione di una cisti epidermica, quindi può apparire a causa di vari fattori..

Se una persona conosce tutte le cause di questa malattia, può prevenire la comparsa di ateroma sulla pelle. Puoi cambiare il tuo luogo di residenza se c'è il rischio di malattie della pelle a causa dello stato sfavorevole dell'atmosfera. Dovresti anche mantenere una cura costante per la tua pelle. Se aderisci a una corretta igiene, il rischio di tale formazione sulla pelle si riduce più volte. Pertanto, questo è un punto molto importante a cui dovresti assolutamente prestare attenzione..

Differenze di ateroma da altre formazioni

L'ateroma è una formazione della pelle abbastanza specifica. Ciò significa che la malattia è diversa da altre eruzioni cutanee, il che consente di identificarla e diagnosticare rapidamente. Dovresti anche conoscere le qualità distintive di questa educazione al fine di garantire il corretto trattamento di questa malattia..

L'ateroma differisce da altre formazioni cutanee in quanto:

  • formato a causa dell'ostruzione dei dotti delle ghiandole sebacee;
  • contiene una capsula;
  • caratterizzato dalla presenza di un odore pungente piuttosto sgradevole;
  • può essere rimosso chirurgicamente, utilizzando un laser o con il metodo delle onde radio;
  • tende a marcire e infiammare;
  • ha un colore chiaro quando si forma, ma con l'infiammazione può acquisire una tinta rossastra;
  • si verifica solo in alcune zone del corpo, su cui sono presenti i capelli;
  • è, infatti, una cisti benigna;
  • attaccato alla pelle, che può essere visto immediatamente se si tenta di spostare l'ateroma.

Una delle manifestazioni più comuni di ateroma è una cisti che appare nel padiglione auricolare. Queste sono principalmente formazioni sui lobi o dietro le orecchie stesse. Ciò è dovuto al fatto che in questi luoghi è aumentata la produzione di secrezioni grasse..

Tale formazione dovrebbe essere rimossa quasi immediatamente dopo la sua rilevazione. Ciò è necessario per evitare di contrarre un'infezione nella cisti, poiché ciò può portare a un forte aumento e suppurazione della formazione. Anche quegli ateromi che, a prima vista, non sono pericolosi dovrebbero essere rimossi. Possono infiammarsi in qualsiasi momento e le conseguenze saranno molto più gravi..

Sintomi di ateroma

Tali lesioni cutanee si trovano solitamente in aree del corpo particolarmente ricche di ghiandole sebacee. Nello specifico, sono a rischio le seguenti aree: viso, cuoio capelluto, coccige e genitali, regione interscapolare e parte posteriore del collo. Va ricordato che queste aree sono le più suscettibili alla comparsa di ateroma, quindi devi assolutamente monitorare l'igiene di questi luoghi.

Che aspetto ha l'ateroma?

L'ateroma è una formazione sottocutanea di forma rotonda. Questa formazione ha confini chiari ed è anche caratterizzata da varie dimensioni. Gli ateromi possono essere piccoli o grandi. Il piccolo ateroma è una formazione delle dimensioni di un pisello, mentre quelli grandi possono raggiungere le dimensioni di un uovo di gallina (si trovano anche esemplari più grandi).

Questa formazione è ricoperta da una pelle normale, il che indica che non si forma sulla pelle, ma appare sotto di essa.

Ad un esame più attento e ravvicinato dell'ateroma, è possibile vedere il dotto ostruito della ghiandola sebacea, che si trova al centro. Attraverso questo condotto possono essere rilasciate masse di contenuto ateromatoso. Se esamini la formazione, noterai che non c'è dolore. Inoltre, l'ateroma è mobile, poiché può essere spostato insieme alla pelle. Ciò significa che quando appare, questa formazione è attaccata alla pelle dall'interno..

Se l'ateroma appare in un paziente, non è un fatto che successivamente aumenterà di dimensioni. Va ricordato che ci sono diversi casi, quindi è quasi impossibile prevedere un aumento dell'istruzione. La crescita di questa formazione è piuttosto lenta, ma quando l'ateroma raggiunge una dimensione di due o tre cm, si verifica un difetto estetico.

Inizialmente, la malattia si manifesta sotto forma di una formazione sferica piuttosto innocua. Ma non sottovalutare questa pericolosa cisti. Successivamente, potrebbe esserci un peggioramento della situazione, che consiste nel fatto che l'ateroma inizia a crescere per poi trasformarsi in un'ulcera. Ci sono anche casi in cui la formazione inizia a crescere eccessivamente con una capsula con una struttura densa. Rimane sulla pelle senza provocare alcun dolore.

Possibili complicanze dell'ateroma

Va ricordato che quando appare questo tipo di formazione, c'è un'alta probabilità che possano successivamente sorgere complicazioni. Sono del tutto possibili, se, ovviamente, non ti prendi cura di un trattamento tempestivo. In ogni caso, se compare anche un ateroma piccolo e innocuo, è imperativo consultare uno specialista che possa prescrivere le cure necessarie e prevenire il successivo sviluppo di un'educazione indesiderata.

Altrimenti, possono sorgere conseguenze piuttosto spiacevoli. Consistono nel fatto che gli ateromi, se non vengono trattati, iniziano a marcire. Inoltre, dopo questo, si può osservare la formazione di un ascesso sottocutaneo..

Dopo che il processo infiammatorio è iniziato, ci si possono aspettare nuove spiacevoli complicazioni. Insieme al processo di suppurazione, si osserva la comparsa di dolore nel campo dell'educazione. Si verificano anche arrossamento e gonfiore della pelle. Sullo sfondo dell'insorgenza di tutti questi sintomi, c'è un generale deterioramento delle condizioni di una persona affetta da questa malattia. Può anche essere registrata una temperatura elevata.

Ci sono casi in cui si verifica un'apertura spontanea di un ateroma, che ha già subito suppurazione. In questo caso, potrebbe essere rilasciato pus, che ha un odore molto sgradevole..

La gravità di questa malattia è evidenziata dal fatto che in alcuni casi, piuttosto rari, questa formazione cutanea può trasformarsi in un tumore maligno. Pertanto, non dovresti avviarlo e ai primi sintomi devi consultare un medico.

Conclusione

L'ateroma è una malattia abbastanza grave che deve essere trattata immediatamente. Questo dovrebbe essere fatto per evitare conseguenze molto gravi per la tua salute. Va ricordato che è inaccettabile eseguire il problema esistente, poiché esiste il rischio di un tumore maligno nel paziente.