Perché l'astigmatismo si verifica nei bambini di 1-2 anni?

Se parliamo di astigmatismo nei bambini, vale la pena ricordare subito che questa non è più probabilmente una malattia, ma uno degli errori di rifrazione. Questi includono anche l'ipermetropia e la miopia, che molto spesso si manifestano insieme all'astigmatismo. In assenza di misure terapeutiche, questo disturbo può portare a disturbi nello sviluppo del sistema visivo e conseguenze piuttosto gravi, come strabismo, ambliopia e disturbi visivi significativi. Pertanto, il trattamento deve essere iniziato il prima possibile, in questo caso la sua efficacia aumenta in modo significativo.

Cause di astigmatismo nei bambini

Una causa molto comune di astigmatismo è l'ereditarietà. La presenza nella famiglia di parenti affetti da astigmatismo aumenta la probabilità di sviluppare questo disturbo nel bambino. Tuttavia, questo non significa affatto che questa diagnosi gli verrà fatta dai primi giorni, l'astigmatismo potrebbe verificarsi molto più tardi. Una malattia congenita è considerata se si manifesta immediatamente dopo la nascita o nel primo anno di vita di un bambino.

Dovrebbe essere chiaro che se l'astigmatismo è presente fin dalla tenera età, il bambino considera normale la percezione distorta dell'immagine e si abitua e, di conseguenza, lo sviluppo del suo sistema visivo è compromesso. Questo è il principale pericolo di astigmatismo nei bambini di età inferiore ai 3 anni, ed è per questo che viene attribuita così grande importanza alla diagnosi precoce di questo disturbo..

L'astigmatismo può anche avere un carattere acquisito, nel qual caso la sua comparsa è solitamente associata a traumi oculari, malattie precedenti, ecc. Inoltre, la manifestazione dell'astigmatismo è talvolta dovuta allo sviluppo irregolare del corpo di un bambino in crescita, che si traduce in un cambiamento nella forma della cornea. In questi casi, la violazione può essere temporanea e alla fine andare via da sola. L'astigmatismo minore (fino a 0,5 diottrie) non è considerato patologico, poiché non influisce in alcun modo sulla funzione visiva.

Sintomi di astigmatismo nei bambini

L'astigmatismo è abbastanza spesso rilevato già nell'infanzia, quando il bambino non ha ancora compiuto 1 anno. Tuttavia, in età avanzata, i genitori dovrebbero monitorare attentamente lo stato di vista dei loro figli. Dovresti consultare immediatamente un medico se tuo figlio presenta uno dei seguenti sintomi:

  • reclami sull'immagine poco chiara degli oggetti;
  • il desiderio del bambino di inclinare la testa ad angoli diversi per vedere meglio;
  • rapido affaticamento degli occhi e mal di testa;
  • è difficile per un bambino concentrarsi.

Ai bambini di età inferiore ai 3 anni viene spesso diagnosticato un lieve astigmatismo. In futuro, lo stato di vista può migliorare senza alcuna correzione. Ma può anche accadere il contrario: il deterioramento del disturbo e la sua complicanza per miopia o ipermetropia. Pertanto, è estremamente importante essere attenti a questo problema e sottoporsi tempestivamente a esami preventivi da uno specialista..

Presso la clinica ARTOX puoi sempre ottenere un consulto da un oftalmologo qualificato, esaminare la vista di tuo figlio ed eseguire il trattamento. Attrezzature moderne e una vasta esperienza dei nostri medici ti aiuteranno a risolvere i problemi di vista.

Dr. Komarovsky sull'astigmatismo nei bambini

  • Cos'è
  • Komarovsky sulla malattia
    • Devo trattare?
    • Previsione
    • Suggerimenti

    I bambini guardano il mondo e attraverso la vista ricevono un'enorme quantità di informazioni sulla sua struttura e le sue leggi. La vista nei bambini, ovviamente, è diversa da quella di un adulto. Fino a un mese, i neonati generalmente non distinguono molto. Per loro, il mondo è un ammasso di macchie sfocate..

    All'età di tre mesi, il bambino è in grado di focalizzare la sua visione e mantenere la sua attenzione sugli oggetti per lungo tempo. A partire dai 6 mesi, gli occhi del piccolo stanno migliorando rapidamente, "crescendo". Ma è spesso in tenera età che i genitori sentono una diagnosi di astigmatismo da un medico. Il noto pediatra Yevgeny Komarovsky racconta come appare, come prevenire e trattare questo disturbo agli occhi, se non è stato possibile evitarlo..

    Cos'è

    L'astigmatismo è una violazione della percezione dei raggi luminosi. Ciò accade con i difetti della retina, del cristallino o della cornea e porta all'incapacità di percepire chiaramente le immagini. In una persona che vede normalmente, tutti i raggi convergono in un fascio in un punto della retina. Con l'astigmatismo, i raggi luminosi possono convergere in più punti, davanti e dietro la retina. Ciò rende difficile vedere i contorni chiari degli oggetti..

    Questa malattia si sviluppa più spesso in tenera età e, in assenza di trattamento e un atteggiamento serio nei confronti del problema da parte dei genitori, può portare a strabismo, ipermetropia o miopia, nonché a una significativa diminuzione della vista fino alla cecità.

    Di solito, l'astigmatismo in un bambino ha un fattore ereditario. Se mamma o papà soffrono di malattie della vista, il bambino ha una reale possibilità di diventare una persona astigmatica. I rischi crescono se sia la madre che il padre del bambino indossano gli occhiali..

    Tra le altre cause dell'insorgenza della malattia c'è una violazione dell'igiene visiva (il bambino guarda la TV troppo vicino allo schermo, trascorre molto tempo al computer o con un tablet in mano, l'illuminazione nella sua stanza è insufficiente o la luce cade in modo errato, ecc.). Inoltre, l'astigmatismo può essere causato da lesioni alla testa o agli occhi o anche da una mancanza cronica di minerali e vitamine nel corpo di un bambino..

    La malattia può manifestarsi come miope, ipermetrope e mista.

    Oggi, l'astigmatismo è uno dei disturbi più comuni: in un modo o nell'altro, il 40% degli abitanti del mondo ce l'ha. Più spesso, la deviazione dalla norma è insignificante. Fino a quando non raggiunge un valore di 1 diottria, non è richiesto alcun trattamento. Questa è considerata una norma fisiologica per questa particolare persona. Anche l'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno non ha bisogno di correzione, poiché molto spesso scompare da solo e dopo un anno il bambino inizia a vedere abbastanza normalmente.

    Nei bambini di età inferiore a un anno, è abbastanza difficile sospettare l'astigmatismo, ma non sarà difficile per i genitori attenti notare i sintomi caratteristici della disabilità visiva nel comportamento del bambino. Il bambino spesso non può prendere il giocattolo che vuole, perché gli manca la maniglia. Un bambino di un anno con vista normale riesce a eseguire correttamente questa procedura la prima volta..

    Nei bambini più grandi, l'astigmatismo può essere sospettato a causa di frequenti lamentele di mal di testa, la riluttanza del bambino a disegnare, leggere libri, studiare lettere e guardare immagini. È difficile per lui, quindi non vuole. Il bambino non può concentrarsi su un oggetto che gli interessa, strizza gli occhi per vedere piccoli oggetti e talvolta inclina la testa per vedere meglio qualcosa.

    L'astigmatismo nei bambini viene spesso trattato con metodi conservativi - indossando occhiali appositamente selezionati e in età scolare - lenti a contatto. I metodi operativi non possono trattare la malattia nei bambini, tutte le manipolazioni chirurgiche sono possibili solo quando gli organi della vista cessano di "crescere", cioè l'operazione non viene eseguita fino all'età di 18-20 anni. Dopo questa età, è possibile eseguire la correzione laser, utilizzando intagli e moxibustione.

    Komarovsky sulla malattia

    Evgeny Komarovsky consiglia di iniziare a esaminare la vista del bambino il prima possibile. È meglio se la prima diagnosi del bambino avviene in 3 mesi. Quindi dovrebbe essere mostrato a un oftalmologo a 1 anno. E se in questo intervallo qualcosa suscita paure e sospetti nei genitori, allora prima.

    Devo trattare?

    Alla domanda di mamme e papà sulla necessità di trattare l'astigmatismo rivelato in un bambino, Evgeny Olegovich risponde che tutto dipende dall'età. Se il bambino non ha un anno, non è ancora necessario trattarlo. Se di più, allora è imperativo trattare e prima i genitori insieme ai medici iniziano a correggere la vista del bambino, migliore sarà il risultato..

    Il bambino dovrà indossare costantemente occhiali, sottolinea Komarovsky. Non solo durante la lettura o la visione della TV, ma sempre, e il bambino non si abituerà subito. Il compito dei genitori è quello di scegliere una montatura comoda per lui, per assicurarsi che il bambino, il prima possibile, smetta di percepire gli occhiali come qualcosa di estraneo e interferente. Più il bambino è grande, più è difficile per lui abituarsi a portare gli occhiali. Evgeny Komarovsky avverte che durante il periodo di adattamento, le lamentele di mal di testa, nausea, letargia e affaticamento in un bambino sono abbastanza normali. In media, il periodo di assuefazione dura da 1 a 2 settimane, in alcuni bambini, un po 'più a lungo.

    Non vale la pena contare sul fatto che gli occhiali "cureranno". Rallentano solo lo sviluppo dell'astigmatismo, correggono lo stadio attuale. Ma il medico ricorda che spesso la malattia va via da sola man mano che il bambino cresce. Se ciò non accade, dopo 18 anni puoi sempre ricorrere alla tecnologia laser e ad altri metodi di intervento chirurgico..

    Previsione

    In generale, le previsioni dei medici sono abbastanza ottimistiche: se il bambino non ha malattie oculari concomitanti, l'astigmatismo smette di progredire all'età di 7 anni, il suo stadio si stabilizza e in alcuni casi c'è un netto miglioramento della vista.

    Suggerimenti

    I genitori possono ridurre i rischi di astigmatismo in un bambino se dalla nascita le briciole seguono alcune semplici regole per la formazione di una visione corretta e sana. Evgeny Komarovsky consiglia:

    • Non appendere sonagli luminosi e belli direttamente davanti al viso del neonato. Fino a 3 mesi, non è ancora in grado di considerarli e valutarli veramente. E dopo questa età, i giocattoli a sospensione bassa possono causare lo sviluppo di strabismo e astigmatismo. Vale la pena appendere i sonagli a una distanza di almeno 40-50 centimetri dal viso del bambino.
    • Ci sono genitori che cercano di non accendere luci intense nella stanza dei bambini, usano luci notturne, per buone intenzioni, ovviamente, creano una luce fioca per il neonato. Questo è un errore comune, perché una luce così sfocata e indistinta interferisce con la formazione della normale percezione del colore nel bambino e rallenta il processo di allontanamento dalla vista. La luce dovrebbe essere normale, moderatamente intensa.
    • Il colore dei giocattoli, secondo Komarovsky, è di grande importanza per lo sviluppo della visione. Nei primi sei mesi di vita, è meglio che il bambino acquisti grandi sonagli gialli e verdi. Dopo sei mesi, gli organi visivi del bambino possono anche distinguere altri colori, e quindi più luminosi e diversi sono i colori dei giocattoli acquistati per il bambino, meglio è.

    I genitori dei bambini dell'asilo dovrebbero ricordare che un bambino non dovrebbe passare molto tempo davanti al monitor di un computer o alla TV, mentre disegna o legge, non è necessario inclinare troppo la testa. I genitori devono insegnare ai loro figli a sedersi correttamente durante la lezione.

    Le mamme e i papà degli scolari dovrebbero prestare attenzione all'illuminazione nella stanza del bambino quando insegna. Con lesioni agli occhi, lesioni alla testa, con frequenti mal di testa, di cui lo studente potrebbe riferire, il bambino dovrebbe essere mostrato non solo al pediatra, ma anche all'oculista.

    Senza eccezioni, si raccomanda a tutti i bambini che soffrono di astigmatismo e ad esso inclini (con indicatori insignificanti di 0,5 diottrie) di fare una ginnastica oculare speciale, che rafforza i muscoli degli organi visivi e allena il nervo ottico.

    • Dottor Komarovsky
    • Il bambino è spesso malato
    • Indurimento
    • Regime quotidiano
    • Peso
    • Dorme male
    • Sonno diurno
    • Capricci

    revisore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 figli

    Come identificare e trattare l'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno?

    L'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno è spiegato dalle caratteristiche fisiologiche del corpo del bambino. La cornea dell'occhio in un neonato è spesso fortemente curva e la patologia raggiunge 1,0-2,0 diottrie. Ma entro 12 mesi, man mano che il bambino cresce e si sviluppa, la vista ritorna normale. Secondo le statistiche, all'età di sei anni, la percentuale di malattie da astigmatismo con un grado di danno superiore a 1D scende a 5, in altri casi questo indicatore rimane al livello di 0,5-0,75. Ciò non include i casi in cui l'astigmatismo infantile persiste o progredisce in questa fascia di età..

    Ragioni di difetto

    Possono nascondersi in una predisposizione ereditaria o essere acquisiti in natura a seguito di:

    • lesioni alla testa o agli occhi;
    • malattia infettiva trasferita con complicazioni;
    • carenza nel corpo di vitamina A, pr.

    Difficoltà nella diagnosi

    È importante determinare l'astigmatismo in un bambino di un anno il più rapidamente possibile. Il trattamento fino a 7-9 anni di età è considerato efficace, dopo di che l'effetto terapeutico diminuisce drasticamente. Non è facile rilevare la patologia. L'incapacità del bambino di parlare o descrivere come si sente rende il compito più difficile. Inoltre, una foto davanti agli occhi di un bambino, anche di forma irregolare e dai contorni vaghi, viene presa come assioma, perché semplicemente non vedeva un'altra immagine. Il compito dei genitori è imparare a capire il loro bambino, "leggere" il suo comportamento.

    Segni di astigmatismo nei bambini di un anno

    • Sfregamento frequente degli occhi: cerca di alleviare il disagio.
    • Problemi di coordinamento: il bambino manca quando posiziona il giocattolo sul tavolo.
    • Inclinazione bassa della testa quando si cerca di guardare un oggetto.
    • Inciampare e ammaccare quando si colpisce un mobile durante il gioco.
    • Strizzando gli occhi, cercando di coprirne uno con la mano quando guardi qualcosa.
    • Visione "laterale" quando si guarda un oggetto: girare o inclinare la testa per un migliore angolo di visione.
    • Stato dell'umore: può essere causato da mal di testa o affaticamento.

    Indipendentemente dal comportamento del bambino, nel primo anno di vita, è necessario visitare un oftalmologo: 3, 6 e 12 mesi dopo la nascita. Con una predisposizione ereditaria dei genitori, la frequenza degli esami aumenta.

    Il controllo dell'astigmatismo in una struttura medica viene effettuato mediante skiascopia, ergometria o retinoscopia. Skiascopy consente di monitorare i cambiamenti riflessi nel fondo oculare di un bambino quando il raggio di luce si muove. I frequenti errori diagnostici sono spiegati dalla difficoltà di fissare la testa del neonato e garantirne la completa immobilità durante la procedura, oltre a focalizzare l'attenzione del bambino su un oggetto che si trova in un raggio di vista limitato.

    Attenzione! L'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno è pericoloso perché, in uno stato progressivo, si sviluppano malattie - "satelliti": ipermetropia, miopia, astenopia (affaticamento degli occhi), strabismo, stadio iniziale della distrofia corneale, ambliopia.

    Metodi per correggere le anomalie della vista

    Se parliamo, in linea di principio, dell'eliminazione del problema dell'astigmatismo, la diagnosi finale della presenza o dell'assenza di forme pericolose di astigmatismo viene solitamente effettuata dagli oftalmologi all'età di due anni. La correzione è prescritta quando la curvatura della cornea (lente) è superiore a 1 diottria. Un modo efficace per correggere un'anomalia visiva nei bambini di un anno è selezionare individualmente gli occhiali. L'ottica stimola le aree della retina e dopo un anno puoi rifiutarla.

    Gradi semplici di patologia vengono corretti nell'uso quotidiano di lenti cilindriche con occhiali con braccia morbide. Con una forma complessa, vengono mostrati occhiali cilindrici sferici. La terapia correttamente prescritta ed eseguita non può ricorrere alla correzione degli occhiali.

    Importante! L'astigmatismo in un bambino di un anno non viene corretto dalla chirurgia o con l'aiuto delle lenti a contatto. con la crescita del corpo, la formazione degli organi visivi continua, fino alla piena età adulta.

    Viene prescritta una terapia multivitaminica complessa (Complivit, Undevit, Revit), nonché una dieta con prodotti per rafforzare la vista: carote, mirtilli, olio di pesce, zucca, ricotta, arance, ciliegie, ecc..

    Non ignorare la prevenzione

    È importante non solo sapere come "trattare" l'astigmatismo nei bambini, ma anche cosa fare per prevenirne lo sviluppo e proteggere la vista. L'elenco delle misure preventive include:

    • allenamento per gli occhi - c'è una ginnastica speciale;
    • disposizione di un'illuminazione efficace nei luoghi in cui il bambino gioca e riposa;
    • esercizi di visione alternata con riposo oculare;
    • sostituzione di lampade fluorescenti luminose con lampade a bagliore morbido;
    • assunzione regolare di vitamine.

    Il problema della visione difettosa nei bambini di età minima ricade completamente sulle spalle dei genitori. È importante non perdere tempo e cercare un aiuto professionale il prima possibile.

    Come vede un bambino con l'astigmatismo e come aiutarlo

    Cause e correzione dell'astigmatismo nei bambini

    Lyudmila Reznikova oftalmologa, candidata in scienze mediche

    La maggior parte dei genitori ha sentito parlare di una disabilità visiva come l'astigmatismo, e questo non è sorprendente: in termini di prevalenza, è secondo solo alla miopia e all'ipermetropia. Ma sebbene un abitante su quattro del nostro pianeta soffra di questa anomalia visiva, pochi hanno una buona idea delle cause dell'astigmatismo e di come correggerlo. Di Lyudmila Vladimirovna Reznikova, oculista di ottica per bambini e adolescenti "Binocchio".

    È importante notare che l'astigmatismo non è una malattia, insieme a miopia (miopia) e ipermetropia (ipermetropia), si riferisce ai cosiddetti errori di rifrazione dell'occhio ed è spesso accompagnato da miopia o ipermetropia. Inoltre, questa disabilità visiva in un bambino interferisce con il pieno sviluppo e la percezione del mondo circostante..

    L'astigmatismo (tradotto dal latino - mancanza di messa a fuoco) è un errore di rifrazione, in cui la sfericità della cornea o del cristallino è disturbata. Succede che la cornea sia sviluppata in modo non uniforme, curva o il suo spessore non sia lo stesso. Di conseguenza, con l'astigmatismo, un diverso potere di rifrazione è presente in diversi meridiani della cornea o del cristallino. Di conseguenza, i raggi di luce sono focalizzati sulla retina non in un punto, come in una persona con una buona vista, ma in diversi punti, sotto forma di un segmento ovale o circolare. Ciò causa immagini sfocate e sfocate. Ci sono problemi con la percezione del volume degli oggetti e le lettere e le immagini sono sfocate.

    Tipi di astigmatismo nei bambini

    A seconda della gravità, della rifrazione e di alcuni altri fattori, questo disturbo è suddiviso nei seguenti tipi.

    1. Fisiologico e patologico. Il fisiologico è chiamato astigmatismo fino a 0,5D (diottrie). Di solito non richiede correzione..
    2. L'astigmatismo può essere congenito e acquisito. Congenita è molto più comune e può essere ereditata. Se uno dei genitori ha questo disturbo, molto probabilmente, il bambino avrà problemi simili. L'acquisizione può apparire, ad esempio, come risultato di un trauma al bulbo oculare, sublussazione del cristallino o dopo un intervento chirurgico.
    3. Corneale e lente. Con l'astigmatismo corneale, la superficie della cornea stessa è curva. Inoltre, con questo tipo di violazione, la gravità dell'astigmatismo può essere elevata, poiché la cornea ha un potere di rifrazione sufficientemente grande. L'astigmatismo lenticolare, a sua volta, è causato dalla deformazione della lente, è molto meno comune.
    4. Inoltre, l'astigmatismo è classificato in base alla sua gravità: fino a 3.0D (diottrie) - un grado debole, da 3.25 a 6.0D - una media, oltre 6.25D - un grado alto.

    Come riconoscere i sintomi dell'astigmatismo nei bambini?

    In un bambino di età inferiore a tre anni, puoi sospettare o identificare problemi di vista se esegui un semplice test. Un adulto prende il bambino tra le braccia e chiude alternativamente l'uno o l'altro degli occhi. Il secondo adulto si siede di fronte e attira l'attenzione del bambino con l'aiuto di giocattoli luminosi. Una reazione nettamente negativa - pianto, strappare la mano da un occhio chiuso - può indicare che un occhio aperto vede peggio di uno chiuso.

    Inoltre, i genitori possono prestare attenzione ad altri sintomi di riduzione della vista. Ad esempio, se un bambino non riesce a prendere un giocattolo, manca il bersaglio con la mano - dopotutto, i bambini di un anno con una vista normale possono svolgere un compito del genere la prima volta.

    In età avanzata, i genitori possono sospettare l'astigmatismo se notano un figlio o una figlia che inclina la testa o socchiude gli occhi mentre guarda un'immagine. Spesso inciampa o inciampa mentre cammina, ha difficoltà a concentrarsi sul testo stampato, stacca l'angolo esterno dell'occhio con un dito. Vale la pena prestare attenzione alla riluttanza del bambino a guardare immagini, disegnare, studiare lettere, leggere libri, perché è difficile per lui fissare lo sguardo su un oggetto o un testo.

    I bambini possono anche lamentare problemi di vista da vicino o da lontano, distorsione degli oggetti visibili, affaticamento visivo, affaticamento e irritazione degli occhi, mal di testa dopo stress visivo, visione doppia.

    Ma poiché i bambini si adattano bene alla disabilità visiva, potrebbero non esserci segni soggettivi di errore di rifrazione. Pertanto, un ruolo importante nella rilevazione dell'astigmatismo appartiene agli esami da parte di un oftalmologo pediatrico..

    Quale ricerca è necessaria?

    Con l'astigmatismo nei bambini, è necessario condurre una valutazione completa delle condizioni degli occhi e della funzione visiva. Per questo, vengono utilizzati i seguenti metodi diagnostici medici:

    • autorefrattometria: lo studio della rifrazione utilizzando speciali apparecchiature informatiche;
    • skiascopy - uno studio della rifrazione, basato sull'osservazione del movimento dell'ombra ottenuto quando la pupilla è illuminata;
    • visometria: identificazione dell'acuità visiva mediante tabelle speciali;
    • cheratometria - utilizzata per valutare la curvatura della superficie della cornea;
    • La tomografia computerizzata è uno dei metodi diagnostici moderni più informativi che consente di costruire un modello tridimensionale dell'immagine della cornea al fine di valutare non solo il grado della sua curvatura, ma anche le dimensioni, la forma e lo spessore.

    A seguito di un esame completo, l'oftalmologo determina la presenza, il grado e la forma dell'astigmatismo. È importante che la violazione venga diagnosticata il prima possibile per iniziare immediatamente la correzione..

    Cosa fare con l'astigmatismo?

    L'astigmatismo deve essere corretto! La correzione è particolarmente importante nei bambini in età primaria, prescolare e scolare, poiché il loro sistema visivo si sta appena formando. Se non si avvia la correzione, ciò può portare a un ritardo nello sviluppo del sistema visivo nel suo insieme, nonché a strabismo e altre complicazioni pericolose..

    L'astigmatismo viene corretto con occhiali o lenti a contatto. Per la correzione degli occhiali, vengono utilizzate lenti cilindriche complesse o lenti sferocilindriche, combinando vetro sferico e cilindrico.

    Le lenti a contatto possono essere utilizzate in età scolare. Le lenti morbide che correggono l'astigmatismo sono chiamate lenti toriche. Ma è importante ricordare che le lenti a contatto richiedono un'attenta manipolazione e cure speciali..

    I genitori devono essere consapevoli che occhiali e lenti a contatto non guariscono, ma solo correggono l'astigmatismo, migliorando la funzione visiva e la qualità della vita. È necessario capire che il bambino dovrà indossare sempre gli occhiali e non solo durante la lettura o il disegno. Ci vorrà del tempo per abituarsi a loro; in media, il periodo di assuefazione dura circa due settimane. Il compito dei genitori in questa fase è scegliere una cornice comoda, luminosa e alla moda per il bambino. Se ti piacciono gli occhiali, tuo figlio o tua figlia li indosserà con grande piacere e si abituerà più velocemente.

    Il trattamento chirurgico dell'astigmatismo, la correzione laser, è raccomandato dopo 18 anni, quando il sistema visivo è completamente formato.

    I bambini con astigmatismo devono essere osservati da un oftalmologo e sottoposti a un esame di routine due volte l'anno, poiché a questa età c'è una crescita costante dell'occhio, quindi è necessario monitorare il cambiamento tempestivo dell'ottica.

    Prevenzione dell'astigmatismo

    Per ridurre il rischio di astigmatismo, è necessario limitare il lavoro a distanza ravvicinata, soprattutto con i gadget. I genitori devono monitorare il corretto posizionamento del bambino durante le lezioni, controllare una buona illuminazione nella stanza del bambino. È necessario fare ginnastica per gli occhi, per essere più all'aria aperta. Le attività sportive sono utili: nuoto, tennis, calcio, basket. E hai anche bisogno di una buona alimentazione, ricca di vitamine e minerali..

    Con tutte le raccomandazioni di uno specialista qualificato, l'astigmatismo può essere controllato..

    Le informazioni sul sito sono solo di riferimento e non sono una raccomandazione per l'autodiagnosi e il trattamento. Per domande mediche, assicurati di consultare un medico.

    Come curare l'astigmatismo nei bambini una volta per tutte

    La visione di ogni persona si forma gradualmente. Gli occhi crescono allo stesso modo degli altri organi. Pertanto, i bambini vedono abbastanza male. A poco a poco, la loro visione migliorerà e raggiungerà la cara "unità", che è considerata la norma. Tuttavia, l'astigmatismo appare più spesso durante l'infanzia. Quindi è importante rilevare questa deviazione il prima possibile per evitare gravi complicazioni..

    Cos'è?

    L'astigmatismo è una forma di errore di rifrazione, la focalizzazione dei raggi all'interno dell'occhio. Nell'astigmatismo, il cristallino (o la cornea) ha una forma irregolare che non forma un singolo punto focale nell'occhio.

    Nella maggior parte dei casi clinici, è la cornea la causa della comparsa dell'astigmatismo, ma ci sono il 2-3% dei pazienti in cui la patologia è comparsa a causa di un cambiamento nella forma della lente. In entrambi i casi, i raggi luminosi che passano attraverso le superfici ottiche dell'occhio vengono rifratti in forme diverse, in modo che possano esserci più punti focali contemporaneamente in zone diverse (dietro o davanti alla retina). Per questo motivo, qualsiasi immagine "che entra" nell'organo ottico è distorta, perde la sua nitidezza.

    Cause della malattia

    Ci possono essere diversi motivi per cambiare la forma della cornea o del cristallino. Di solito sono divisi in due gruppi a seconda dell'eziologia: congenita e acquisita.

    Nella maggior parte dei casi, l'astigmatismo è congenito nei bambini. Questa è colpa della genetica o dello sviluppo anormale del feto. Se uno o entrambi i genitori avevano problemi di vista, la probabilità che il bambino manifestasse in qualche modo problemi simili in futuro è piuttosto alta..

    Il rischio di sviluppare la malattia aumenta anche per i seguenti motivi:

    • l'uso da parte della madre di prodotti contenenti alcol durante la gravidanza;
    • malattie congenite come albinismo, retinite pigmentosa, cheratocono;
    • deformità congenite delle pareti dell'orbita o patologia dello sviluppo delle mascelle;
    • nei bambini prematuri, il rischio di sviluppare l'astigmatismo è leggermente superiore rispetto a quelli nati in tempo.

    L'astigmatismo acquisito può manifestarsi dopo lesioni, interventi chirurgici e gravi infezioni agli occhi..

    Nei neonati, l'astigmatismo è la norma (la loro visione si sta appena formando), quindi la diagnosi può essere fatta solo dopo un anno di vita.

    Tipi e gradi di patologia

    L'astigmatismo dei bambini può essere suddiviso in diversi tipi:

    1. Miope (miope). Questo tipo di astigmatismo è caratterizzato da una normale rifrazione in un meridiano maggiore e rafforzata nell'altro. A differenza della miopia normale, non c'è un unico punto focale nell'occhio.
    2. Lungimirante (ipermetrope). Il contrario dell'astigmatismo miope è la situazione: il potere di rifrazione di un meridiano è indebolito e il secondo è normale.
    3. Misto. Combina le proprietà del primo e del secondo tipo di errore di rifrazione.

    Se l'astigmatismo è osservato in un solo occhio, allora è chiamato semplice e, se in entrambi gli occhi, complesso. Esistono anche tipi di astigmatismo diretto, inverso e assiale, che dipendono dal meridiano principale..

    Per gravità, l'astigmatismo è diviso in:

    • debole (fino a 3 diottrie);
    • medio (da 3 a 6 diottrie);
    • pesante (più di 6 diottrie).

    Sintomi

    L'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno viene semplicemente osservato, poiché la probabilità che la vista si normalizzi senza intervento è molto alta (l'occhio si sta appena formando). Nei bambini di un anno, la patologia è fisiologica (meno di 0,75 diottrie).

    I primi segni di un problema sono spesso trascurati dai genitori. Poiché il bambino è nato con astigmatismo congenito, questo è uno stato normale per lui, non ha visto il mondo in modo diverso, quindi non riceve alcun reclamo.

    Ma nei bambini in età prescolare, l'astigmatismo si manifesta con alcuni sintomi:

    • mal di testa e vertigini;
    • il bambino strizza costantemente gli occhi, sbatte le palpebre, si sfrega gli occhi, cercando di considerare qualche oggetto;
    • il bambino perde oggetti durante i giochi, mette gli oggetti oltre il tavolo, la scatola;
    • il bambino si avvicina costantemente alla TV o al computer;
    • al bambino non piace guardare le immagini nei libri o nelle pagine da colorare;
    • al bambino non piace leggere o scrivere, ha difficoltà ad impararlo, cerca di evitare la scuola.

    Diagnostica

    Quando si contatta un oftalmologo con sospetto di astigmatismo, verrà eseguita una diagnostica dettagliata, che include non solo una conversazione con il bambino ei genitori (raccolta di reclami), ma l'uso di metodi di ricerca hardware.

    Per i bambini di un anno e più giovani, vengono utilizzati due metodi diagnostici: skiascopia e oftalmoscopia. Per i bambini più grandi (3-4 anni e più), è possibile utilizzare il metodo del test della vista con tabelle (simboli) e lenti cilindriche. A volte il medico usa una lampada a fessura.

    Metodi più moderni come l'autorefrattometria e la cheratometria computerizzata vengono utilizzati nelle cliniche oculistiche se la probabilità di astigmatismo è piuttosto alta..

    Opzioni di trattamento

    La terapia può essere eseguita in due modi: conservativa e operativa. L'operazione non verrà eseguita su un bambino di età inferiore a 18 anni (o lo farà, ma solo in un caso estremamente disperato), poiché l'occhio continua a crescere e svilupparsi. Fino a questa età vengono utilizzati metodi conservativi per il trattamento dell'astigmatismo..

    Correzione ottica

    La correzione ottica comprende due tipi di strumenti: occhiali e lenti a contatto. Sono più spesso usati nel caso di una forma lieve o moderata della malattia..

    Gli occhiali sono realizzati individualmente per ciascun paziente, tenendo conto delle caratteristiche del suo apparato visivo. Non possono eliminare l'astigmatismo, ma miglioreranno significativamente la qualità dell'immagine che il bambino vede..

    Per l'astigmatismo grave, tali strumenti non vengono utilizzati perché possono causare mal di testa, vertigini e affaticamento degli occhi..

    Lenti a contatto

    Per correggere l'astigmatismo, vengono utilizzate lenti speciali: sferocilindriche. Ma recentemente è stato sempre più praticato l'uso delle cosiddette lenti dure notturne, che il bambino indossa di notte e al mattino può camminare liberamente senza occhiali..

    Le lenti a contatto hanno alcuni vantaggi rispetto agli occhiali:

    • distorsione minima degli oggetti al lato di chi guarda;
    • la possibilità di correggere l'astigmatismo moderato;
    • condizioni ottimali per vedere con entrambi gli occhi contemporaneamente;
    • la distorsione ottica è ridotta al minimo.

    Ma questo strumento presenta anche svantaggi piuttosto significativi:

    • spesso i bambini con astigmatismo (anche minimo) non riescono ad abituarsi a questo tipo di correzione, lamentano mal di testa e affaticamento degli occhi;
    • aumenta il rischio di sviluppare cheratocono (alterazioni degenerative della cornea che cambiano la sua forma in una conica e assottigliano il tessuto).

    Droghe

    I farmaci sotto forma di gocce sono prescritti per migliorare la circolazione sanguigna negli occhi e per la saturazione dei tessuti con vitamine. I farmaci più comunemente usati sono Taufon, Emoxipin, VitA-pos.

    Esercizi

    L'esercizio degli occhi è più una prevenzione che un trattamento completo per l'astigmatismo. Il complesso dovrebbe essere selezionato da un medico in base alle condizioni generali dell'apparato visivo e alle sensazioni del bambino.

    Un esempio di una serie standard di esercizi per gli occhi:

    1. Avvicinati alla finestra con il bambino. Attaccare un punto di carta piccolo ma luminoso sul vetro (è sufficiente 1 cm di diametro). Ora spiega al bambino che prima deve guardare in lontananza per 10 secondi, quindi sposta lo sguardo sul punto e guardalo anche per 10 secondi. Gli esercizi vengono ripetuti più volte. Assicurati che il bambino completi l'attività diligentemente, non sia distratto o pigro.
    2. Metti tuo figlio su una sedia. Ora lascialo guardare prima a sinistra per 5 secondi, poi a destra per lo stesso periodo. Ripeti l'esercizio almeno 10 volte. Dì al bambino che il movimento degli occhi dovrebbe essere eseguito come con poco sforzo, in modo che ci sia una leggera tensione (ma non a sensazioni dolorose).
    3. Concedi a tuo figlio un momento di riposo, quindi passa all'esercizio successivo. Gli occhi devono essere sollevati per 5 secondi, quindi abbassarli per lo stesso tempo. Ripeti anche 10 volte. Anche la tensione leggera sarà importante qui..
    4. Ora il bambino ha bisogno di chiudere gli occhi e in questa posizione "disegnare" un otto con i bulbi oculari. Prima la figura otto viene disegnata orizzontalmente, poi verticalmente.

    Quando il bambino si abitua un po 'al carico, puoi aumentare il tempo necessario per completare i movimenti. Ad esempio, tenere lo sguardo non per 5 secondi, ma per 10. Le responsabilità dei genitori includono il controllo rigoroso sulla corretta esecuzione di tale ginnastica.

    Tecniche hardware

    I metodi hardware per correggere l'astigmatismo dipendono, in primo luogo, dalla negligenza del quadro clinico e, in secondo luogo, dalle raccomandazioni del medico. Quando tratti gli occhi, usa:

    • magnetostimolazione (trattamento del campo magnetico);
    • stimolazione laser (trattamento laser);
    • stimolazione elettrica indiretta (elettrocuzione);
    • oftalmoterapia (ad esempio, utilizzando l'apparato ASO-ZUM).

    I metodi di trattamento dell'apparato sono più spesso combinati con altri metodi, ad esempio con la correzione del contatto con occhiali o lenti a contatto. Questa terapia aiuta a migliorare la circolazione sanguigna nei tessuti dell'occhio, saturarli di ossigeno e stimolare i processi metabolici. Con lo spasmo di alloggio, aiuta a migliorare la conduzione del nervo ottico.

    Trattamento operativo

    Qualsiasi intervento chirurgico è sempre un rischio. Nonostante il fatto che le tecnologie migliorino ogni anno, il corpo umano è per la maggior parte un sistema imprevedibile, quindi nessun medico ti darà una garanzia al 100% di successo e senza complicazioni o peggioramento della condizione..

    Se accetti un intervento chirurgico, devi comprendere chiaramente tutti i rischi.

    Tipi di intervento chirurgico per aiutare a correggere la distorsione del cristallino o della cornea:

    1. Correzione laser. Tecniche standard: LASIK, ReLex SMILE, PRK e altri. Spesso l'operazione è controindicata per le persone con problemi alla cornea (nel caso in cui la causa dell'astigmatismo sia la curvatura della cornea, è vietata anche l'operazione). Quindi assicurati di ottenere una diagnosi completa da un medico qualificato prima di prendere qualsiasi decisione..
    2. Posizionamento di una lente fachica intraoculare. Questa è una tecnica alternativa all'intervento laser. Viene mostrato a coloro che non sono autorizzati a utilizzare nessuna delle tecniche di cui sopra..
    3. Cheratotomia tangenziale. Il metodo di correzione più economico. Utilizzato quando la correzione laser o da contatto è impossibile per una serie di motivi.
    4. Lenti artificiali. Categoria dell'impianto. Installato dopo la rimozione della lente naturale, la cui deformazione ha portato alla comparsa di astigmatismo.
    5. Reticolazione e posizionamento degli anelli corneali. Entrambe le operazioni aiutano a correggere la forma della cornea ea darle la posizione corretta. Come bonus piacevole, c'è sempre un miglioramento della vista (non importa se la persona era miope o ipermetrope).

    Possibili complicazioni

    I genitori dovrebbero sempre monitorare attentamente le condizioni del loro bambino. Se sta sempre più socchiudendo gli occhi o cercando di spalancare gli occhi, curvo mentre fa le lezioni, cercando di considerare attentamente ciò che è scritto su un taccuino o un libro di testo, allora è del tutto possibile che abbia problemi di vista.

    Possibili complicazioni dell'astigmatismo infantile includono:

    • ipermetropia progressiva o miopia (la vista inizierà a deteriorarsi rapidamente, quindi è molto probabile che nell'adolescenza la vista del bambino diventi completamente scarsa);
    • strabismo (manifestato nel caso in cui un bambino abbia un solo occhio male, nel tempo un occhio devia verso il ponte del naso o della tempia);
    • ambliopia (altrimenti chiamata esclusione di un occhio dal processo di visione o occhio pigro, precede lo strabismo, si forma quando il cervello non è in grado di aggiungere una singola immagine di ciò che ha visto).

    Molto spesso, le complicazioni elencate compaiono quando il problema principale - l'astigmatismo - non viene eliminato. Quindi è meglio sottoporsi a esami regolari da un oftalmologo..

    Video utile

    Astigmatismo: il trattamento giusto:

    Prevenzione

    Sfortunatamente, è impossibile prevenire la comparsa dell'astigmatismo. Quindi, molto spesso, le misure preventive mirano a inibirne lo sviluppo. Come dimostra la pratica, indipendentemente dall'età della diagnosi, l'astigmatismo si svilupperà ulteriormente e influenzerà la vista. È possibile eliminarlo completamente solo con l'aiuto di un'operazione, ma non fornisce alcuna garanzia che confermi il ripristino della vista fino alla fine della vita..

    Quindi spetta ai genitori e al bambino solo seguire alcune raccomandazioni che aiuteranno a rallentare lo sviluppo della patologia:

    1. È necessario attrezzare adeguatamente l'ambiente di lavoro del bambino. Dovrebbe esserci abbastanza luce, il tavolo dovrebbe essere alla giusta altezza, si consiglia di scegliere una sedia ortopedica.
    2. Concedi ai tuoi occhi un riposo regolare, soprattutto se usi il computer per molto tempo o stai prendendo lezioni. Padroneggia la regola 20:20:20.
    3. Esegui regolarmente gli esercizi per gli occhi prescritti dal medico.

    Conclusione

    L'astigmatismo è una malattia degli occhi abbastanza comune, di cui soffrono ogni giorno sempre più bambini di età diverse. Nell'era dell'informatizzazione e della mania dei gadget non è più possibile evitare problemi di vista. Il genitore può solo fare attenzione che i problemi non peggiorino e non arrivino a complicazioni gravi.

    Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

    Perché l'astigmatismo compare nei bambini di età inferiore a un anno?

    L'astigmatismo è una curvatura della cornea o del cristallino dell'occhio. A causa della loro forma irregolare, la luce in entrata viene rifratta in modo errato e l'immagine può essere sfocata, biforcuta o distorta..

    L'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno è suddiviso in più fasi, a seconda della gravità. La minima deviazione della vista nella regione di 0,5 diottrie è considerata la norma, non viene trattata e questa patologia può accompagnare una persona per tutta la vita.

    Anche l'astigmatismo dei bambini ha difficoltà nella diagnosi, perché è quasi impossibile vedere chiaramente che un bambino ha un difetto. Per questo, vengono utilizzati dispositivi medici che aiuteranno a indicare la gravità del disturbo sviluppato e determinare il trattamento corretto..

    Cos'è?

    L'astigmatismo è una violazione della percezione dei raggi luminosi. Ciò accade con i difetti della retina, del cristallino o della cornea e porta all'incapacità di percepire chiaramente le immagini. In una persona che vede normalmente, tutti i raggi convergono in un raggio in un punto della retina.

    Con l'astigmatismo, i raggi luminosi possono convergere in più punti, davanti e dietro la retina. Ciò rende difficile vedere i contorni chiari degli oggetti..

    Questa malattia si sviluppa più spesso in tenera età e, in assenza di trattamento e un atteggiamento serio nei confronti del problema da parte dei genitori, può portare a strabismo, ipermetropia o miopia, nonché a una significativa diminuzione della vista fino alla cecità.

    Di solito, l'astigmatismo in un bambino ha un fattore ereditario. Se mamma o papà soffrono di malattie della vista, il bambino ha una reale possibilità di diventare una persona astigmatica. I rischi crescono se sia la madre che il padre del bambino indossano gli occhiali..

    Tra le altre cause dell'insorgenza della malattia c'è una violazione dell'igiene visiva (un bambino guarda la TV troppo vicino allo schermo, trascorre molto tempo davanti a un computer o con un tablet in mano, l'illuminazione nella sua stanza è insufficiente o la luce cade in modo errato, ecc.).

    Inoltre, l'astigmatismo può essere causato da lesioni alla testa o agli occhi o anche da una mancanza cronica di minerali e vitamine nel corpo di un bambino. La malattia può manifestarsi come miope, ipermetrope e mista.

    Oggi, l'astigmatismo è uno dei disturbi più comuni: in un modo o nell'altro, il 40% degli abitanti del mondo ce l'ha. Più spesso, la deviazione dalla norma è insignificante. Fino a quando non raggiunge un valore di 1 diottrie, nulla deve essere trattato.

    Questa è considerata una norma fisiologica per questa particolare persona. Anche l'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno non ha bisogno di correzione, poiché molto spesso scompare da solo e dopo un anno il bambino inizia a vedere abbastanza normalmente.

    Nei bambini di età inferiore a un anno, è abbastanza difficile sospettare l'astigmatismo, ma non sarà difficile per i genitori attenti notare i sintomi caratteristici della disabilità visiva nel comportamento del bambino. Il bambino spesso non può prendere il giocattolo che vuole perché gli manca la maniglia.

    È difficile per lui, quindi non vuole. Il bambino non può concentrarsi su un oggetto che gli interessa, strizza gli occhi per vedere piccoli oggetti e talvolta inclina la testa per vedere meglio qualcosa.

    L'astigmatismo nei bambini viene spesso trattato con metodi conservativi - indossando occhiali appositamente selezionati e in età scolare - lenti a contatto. I metodi operativi non trattano il disturbo nei bambini, tutte le manipolazioni chirurgiche sono possibili solo quando gli organi della vista cessano di "crescere", cioè fino all'età di 18-20 anni, l'operazione non viene eseguita.

    Dopo questa età, è possibile eseguire la correzione laser, utilizzando intagli e moxibustione.

    Astigmatismo da un punto di vista ottico

    Dalla lingua greca, il termine "astigmatismo" si traduce letteralmente come "impotente". Perché? Ricordiamo i principi della messa a fuoco degli occhi. La regola principale della visione acuta: i raggi di luce devono essere raccolti in un unico punto, che deve essere certamente sulla retina, nel suo centro, che è chiamato macula.

    Nell'astigmatismo, i raggi vengono raccolti in più punti contemporaneamente, passando attraverso la cornea e il cristallino. E non sono sulla retina, ma prima o al di là di essa. Pertanto, non c'è chiarezza nella macula, l'immagine è sfocata.

    Per chiarezza, considera un esempio con diverse forme di palla. Calcio - perfettamente rotondo. Se lo tagli a metà, diventa una grande sfera. In qualsiasi sezione di tale superficie circonferenziale, i flussi di luce saranno rifratti allo stesso modo e la focalizzazione tende a un punto.

    Ecco come funziona una cornea adeguatamente organizzata. Se prendi un pallone da rugby allungato e lo tagli anche a metà, è evidente come si verifica una curvatura disuguale nelle diverse sezioni. L'occhio astigmatico allungato è simile, in cui la rifrazione avviene in modo diseguale.

    Di conseguenza, non un punto con un focus collettivo si trova sulla retina, ma un cerchio di dispersione della luce. Con l'astigmatismo nei bambini, il lavoro della vista e la forma nella cornea o nel cristallino sono compromessi, quindi l'angolo di messa a fuoco cambia. Durante il normale funzionamento dell'organo, la messa a fuoco ottica ha un solo punto, sulla retina.

    Con una forma complessa, potrebbe esserci solo miopia o solo ipermetropia in due organi. E con una forma mista di astigmatismo in un bambino, c'è miopia in un organo e ipermetropia nell'altro..

    Formazione della vista nei bambini di età inferiore a un anno, a 3, 6 mesi

    La formazione della vista si verifica a 3 settimane di vita fetale. Il primo semestre di gravidanza è considerato decisivo, poiché è durante questo periodo che vengono deposti tutti gli organi e i sistemi del corpo. Lo stile di vita e la salute della madre giocano un ruolo fondamentale nella formazione del feto.

    Alla nascita, la dimensione del bulbo oculare in un neonato è il 67% delle dimensioni dell'occhio di un adulto, ma la qualità e le caratteristiche del funzionamento degli organi visivi nei neonati e negli adulti differiscono. Fino a un mese, il bambino vede che tutto è sfocato ed esclusivamente nei toni del grigio.

    Tale percezione è associata all'imperfezione della retina e delle parti del cervello responsabili della trasmissione dei segnali agli occhi. Nel primo mese di vita, a stretto contatto visivo, il bambino guarderà costantemente di lato, a causa dell'immaturità del muscolo ciliare.

    A volte puoi vedere che solo un occhio guarda di lato: la ragione di questo fenomeno è il sottosviluppo dei nervi che controllano i muscoli oculari. Nel tempo, questo difetto scompare, ma una deviazione costante e significativa è un motivo per una visita a un oftalmologo.

    Entro 2-3 mesi, la ricettività della retina aumenta in modo significativo. Gli oggetti assumono contorni. A poco a poco, il bambino inizia a riconoscere alcuni colori della tavolozza di base, per lo più colori caldi. Successivamente, si sviluppa una visione di tonalità fredde.

    È importante assicurarsi che gli occhi si muovano e vedano altrettanto bene. Nel periodo da 7 a 12 mesi, il bambino impara a stimare la distanza, le dimensioni e la forma degli oggetti.

    Astigmatismo ipermetrope nei bambini di età inferiore a un anno

    L'astigmatismo ipermetrope (codice ICD 10-10H 52.2.) È caratterizzato dalla prevalenza di ipermetropia. Con esso, l'immagine trasmessa al cervello è focalizzata dietro la retina. Si ritiene che questo tipo di malattia degli occhi sia ereditata. Le associazioni mediche russe e americane distinguono tre tipi di sviluppo della patologia:

    1. Semplice.
    2. Complesso.
    3. Alto.

    L'astigmatismo ipermetrope semplice (fino a 2 diottrie) è quando si osserva una patologia in un occhio di un bambino. Un grado lieve della malattia è caratterizzato dalla non manifestazione dei sintomi. Non porta disagio. Con questo grado di malattia, il bambino non può sempre notare da solo un deficit visivo. La forma lieve è caratterizzata da un massimo di 0,5 diottrie.

    Il bambino non ha bisogno di correzione della vista, tuttavia, i genitori dovrebbero portarlo regolarmente da un oftalmologo. Questa misura è necessaria per evitare la progressione della malattia. Va notato che la forma semplice si osserva nei bambini di età inferiore a un anno, specialmente nei neonati.

    Tale anomalia della vista nei bambini è dovuta al fatto che il bulbo oculare del bambino non ha ancora raggiunto le sue dimensioni normali ed è ancora in crescita. Questa condizione può essere osservata fino al primo anno di vita..

    Astigmatismo ipermetrope complesso nei bambini (fino a 5 diottrie) - Questa diagnosi viene fatta quando l'ipermetropia e l'astigmatismo sono presenti in entrambi gli occhi. La gravità dell'astigmatismo agli occhi di un bambino può essere diversa. È causato dalla forma asferica della cornea.

    I raggi rifratti non sono focalizzati in un punto del sistema ottico del bulbo oculare. In questo caso, il bambino si lamenta di nebbia negli occhi e mal di testa. Altri sintomi di un grado complesso della malattia:

    • oggetti vaghi;
    • contorni sfocati;
    • gli occhi si stancano rapidamente;
    • il mal di testa compare spesso dopo aver guardato la TV, letto un libro o un gioco emozionante che richiede attenzione;
    • il bambino può vedere bene in lontananza, ma poco vicino.

    Un altro tipo di malattia è l'ipermetropia di alto grado con astigmatismo (oltre 5 diottrie). Con questa forma, c'è una significativa diminuzione dell'acuità visiva. Inoltre, la forma complessa a volte è accompagnata da strabismo. Ciò accade perché il bambino affatica molto gli occhi senza indossare gli occhiali..

    Manifestazioni di un alto grado di ipermetropia con astigmatismo:

    1. Dolore agli occhi;
    2. affaticamento visivo costante;
    3. biforcazione;
    4. bruciore;
    5. lacrimazione;
    6. dolore agli occhi.

    Un alto grado è caratterizzato da un'irritabilità costante del bambino e da sbalzi d'umore, che si verificano a causa dell'incapacità di indicare l'oggetto desiderato o vederlo. Le condizioni che portano alla malattia sono varie.

    Il motivo principale è la predisposizione genetica, la malattia viene ereditata da genitore a figlio. Il tipo acquisito della malattia è abbastanza comune. Cause dell'astigmatismo ipermetrope acquisito:

    • La malattia si forma a causa dello sviluppo di tessuto cicatriziale formato dopo una lesione acquisita.
    • Anche le cicatrici postoperatorie che si verificano dopo pesanti interventi chirurgici agli occhi possono essere una delle cause della malattia..
    • Processi infiammatori che portano alla perdita di sfericità della cornea.
    • La presenza di patologie oculari.
    • Malattie croniche o infezioni nel corpo del bambino.

    Un atteggiamento dannoso nei confronti della propria salute durante il trasporto di un bambino può anche portare allo sviluppo di patologie. Questi sono fattori come il fumo, l'alcol e le droghe. Inoltre, le seguenti malattie possono innescare lo sviluppo della malattia:

    1. Retinite pigmentosa.
    2. Albinismo.
    3. Astigmatismo corneale.

    Classificazione

    L'astigmatismo nei bambini può essere fisiologico o patologico. L'astigmatismo fisiologico nei bambini è caratterizzato da una differenza nella rifrazione dei due meridiani principali inferiore a 1 diottrie; non influisce sull'acuità visiva e non richiede trattamento.

    Il verificarsi di astigmatismo fisiologico è associato a una crescita irregolare del bulbo oculare nei bambini. In caso di astigmatismo patologico nei bambini, la differenza di rifrazione supera 1 diottrie, pertanto è accompagnata da una diminuzione della vista.

    Anche in oftalmologia pediatrica si distingue l'astigmatismo corretto e errato. Allo stesso tempo, l'astigmatismo corretto nei bambini può essere di diversi tipi:

    • ipermetrope semplice - con rifrazione normale di un meridiano principale e ipermetrope - un altro;
    • miope semplice - con rifrazione normale di un meridiano principale e miope - l'altro;
    • ipermetrope complesso - con rifrazione ipermetrope di entrambi i meridiani principali, ma espressa in vari gradi;
    • miope complesso - con rifrazione miope di entrambi i meridiani principali, ma espressa a vari livelli;
    • misto - con miopia in un meridiano e ipermetropia - nell'altro.

    Per l'astigmatismo irregolare nei bambini, sono caratteristici i seguenti segni: una transizione brusca, piuttosto che regolare, della rifrazione da un meridiano principale a un altro; non perpendicolarità dei meridiani principali l'uno rispetto all'altro; rifrazione diversa di parti diverse dello stesso meridiano.

    Il grado di astigmatismo nei bambini è giudicato dalla differenza di rifrazione in entrambi i meridiani principali. Sulla base di ciò, si distinguono 3 gradi di astigmatismo nei bambini: debole (meno di 1 diottrie), medio (da 3 a 6 diottrie) e alto (oltre 6 diottrie).

    Esistono 5 tipi di astigmatismo:

    1. Semplice miope (miope). Uno dei due meridiani principali (di seguito GM) dell'occhio è miope, mentre l'altro è normale (una buona visione è chiamata emmetropia). Designato dalla lettera M.
    2. Miopica complessa: la miopia è presente in due GM, può essere di vari gradi. Scritto come MM.
    3. Semplice ipermetrope (lungimirante). Rappresenta una combinazione di ipermetropia in un GM e normale nell'altro. Notato da H.
    4. Ipermetrope complesso, HN è una combinazione di ipermetropia di diversi gradi in entrambi i GM.
    5. Astigmatismo misto. Ha la designazione НМ o МН. Con esso, la miopia in un GM si combina con l'ipermetropia in un altro.

    Inoltre, l'astigmatismo può essere corneale o cristallino e, in alcuni casi, lente corneale.

    Con l'aiuto della scala Tabo graduata, si determina in quale intervallo si trova il GM e ci sono 3 tipi di astigmatismo:

    • Linea retta - HM, che ha una rifrazione più forte, si trova verticalmente con un angolo di 90 ° o con una deviazione di 30 °.
    • Reverse - GM, che ha una rifrazione più forte, si trova orizzontalmente lungo l'asse 0-180º o con una deviazione fino a 30º.
    • Con assi obliqui - GM si trovano nel settore 30-50º o 120-150º.

    Gradi di astigmatismo

    1. Debole,
    2. Media, 3-6 diottrie; è più difficile da trattare, non tutti i metodi di correzione sono adatti.
    3. Alto,> 6 diottrie; un raro grado di astigmatismo che si verifica nel processo di gravi disturbi della cornea. La correzione della vista in questo caso è la più difficile..

    Ragioni per l'aspetto

    Per comprendere la causa di questa malattia, è ragionevole studiare la struttura dell'organo visivo, comprendere il principio del lavoro della vista. È importante ricordare che nei neonati l'apparato visivo sta appena iniziando a formarsi..

    L'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno è un evento comune, in pratica si verifica abbastanza spesso. Alla nascita, i bulbi oculari di un bambino hanno una cornea ripida. Quasi ogni bambino è lungimirante. L'astigmatismo in un neonato a volte raggiunge fino a sei diottrie.

    Con la formazione del corpo del bambino nel primo anno, l'astigmatismo viene corretto. Con la normale formazione degli organi visivi in ​​un bambino di un anno, la vista ritorna normale. All'età di cinque anni, l'astigmatismo in un bambino è di 0,5 diottrie, può raggiungere 0,75. Non ci sono molte ragioni. La causa più comune è l'ereditarietà.

    Se il bambino ha uno dei genitori, entrambi i genitori o i genitori della madre o del padre avevano l'astigmatismo, allora questo difetto può essere trasmesso alla generazione successiva. Ciò può essere dovuto a un infortunio durante un gioco o un'operazione eseguita agli occhi. Un altro fattore sono gli effetti collaterali di varie malattie..

    Inoltre, la causa dell'astigmatismo è lo sviluppo individuale del bambino fino a un anno, in cui gli organi visivi non si sviluppano correttamente, il che porta a un'anomalia nella struttura del cristallino, della cornea o del bulbo oculare e, di conseguenza, disturbi visivi, come l'ipermetropia o il suo opposto - miopia.

    In alcuni casi, l'astigmatismo è caratterizzato come misto. Misto è uno stato in cui ci sono due fuochi per occhio, il primo fuoco davanti alla retina, il secondo dietro di essa. Questa condizione porta a una percezione errata dell'immagine risultante, che provoca una diminuzione della vista..

    Un occhio o entrambi possono essere mescolati. Le ragioni di questa forma possono essere congenite o acquisite (a seguito di traumi, infezioni, ecc.) Si possono distinguere le seguenti cause principali di questa patologia nei bambini:

    • Entrambi i genitori o uno di loro, nonna o nonno, soffrono di astigmatismo e possono ereditare questo disturbo dai loro figli o nipoti;
    • Lesione corneale, chirurgia oculare;
    • La presenza di altre malattie, condizioni degli occhi che contribuiscono alla comparsa dell'astigmatismo.

    Per una crescita e uno sviluppo normali del sistema ottico, la luce deve entrare negli occhi senza ostacoli. Se un bambino presenta un annebbiamento della cornea (degenerazione corneale) o del cristallino (cataratta), non tutti i raggi luminosi entrano nell'occhio e l'immagine può essere sfocata.

    Ciò interferisce con la normale crescita dell'occhio e può portare all'astigmatismo. Più spesso si osserva in occhi con malattie come albinismo, retinite pigmentosa, ipoplasia del nervo ottico, nistagmo, cheratocono. Queste stesse condizioni possono causare visione offuscata..

    Ma nella maggior parte dei bambini, l'astigmatismo si osserva anche quando i genitori sono sani e non ci sono altre malattie che potrebbero influenzarne l'insorgenza. Questo è il risultato delle caratteristiche individuali dello sviluppo dell'occhio anche prima della nascita..

    Sintomi

    Non è così facile identificare l'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno, perché il bambino non è ancora in grado di spiegare che vede l'oggetto vagamente. Inoltre, non sapendo quale dovrebbe essere l'immagine inizialmente, un bambino piccolo percepisce questa forma di visione come uno standard e non riesce a capire che guarda il mondo che lo circonda in modo errato..

    Puoi capire che un bambino sviluppa astigmatismo dai seguenti segni:

    1. il bambino non è in grado di posizionare accuratamente il giocattolo;
    2. durante la riproduzione, inclina la testa in basso;
    3. spesso si strofina gli occhi - un segno di disagio visivo;
    4. "Urti" negli angoli dei mobili;
    5. strizza gli occhi per vedere meglio, copre un occhio con una penna;
    6. mette i giocattoli oltre il tavolo;
    7. quando esamina gli oggetti, il bambino inclina o gira la testa di lato ogni volta: è così che cerca intuitivamente il miglior meridiano ottico.

    Certo, un bambino piccolo non si lamenterà di una rapida stanchezza e mal di testa, ma i genitori lo sentiranno attraverso lo stato capriccioso del bambino.

    Diagnostica

    È estremamente importante diagnosticare tempestivamente l'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno in modo che il trattamento degli occhi del bambino possa essere iniziato prima dei nove anni. Il trattamento è più efficace e facilmente eseguibile proprio durante l'infanzia, fino a quando l'occhio del bambino non è completamente formato..

    Diagnosticare visivamente la presenza di astigmatismo nei neonati non è un compito facile. Esternamente, non sarà possibile vedere alcuna anomalia e il bambino non ha alcuna pretesa di vista. È per questo motivo che nel primo anno di vita di un bambino, è necessario esaminare il bambino da un oftalmologo ogni trimestre..

    Se la famiglia ha tali problemi di vista, l'esame dovrebbe essere eseguito più spesso. La diagnostica viene eseguita da un oftalmologo che utilizza la retinoscopia (skiascopia) per la diagnosi.

    La procedura consiste nel dirigere un fascio di luce verso la retina, in cui l'optometrista determina la rifrazione della luce (rifrazione) con un oftalmoscopio a specchio inverso, valuta la reazione degli occhi, la posizione dell'ombra sul fondo quando il fascio di luce si sposta lungo il bulbo oculare.

    La complessità della procedura deriva dall'età del bambino. Non è facile convincere un bambino a tenere la testa ferma mentre guarda nella giusta direzione per la diagnosi. Questo è il motivo di una diagnosi errata sulle dimensioni o la presenza di astigmatismo in un neonato..

    Ma la diagnosi finale può essere fatta più vicino a due anni. Come vengono valutate la rifrazione dell'occhio e altre funzioni visive?

    • Skiascopy. Il metodo di ricerca si basa sui test delle ombre. L'oftalmologo in una stanza buia si siede a una distanza di 1 m dal bambino e illumina la pupilla con uno specchio speciale, ruotandolo da un lato all'altro, osservando il movimento dell'ombra nell'area della pupilla. Questo determina il tipo di rifrazione, il grado di astigmatismo, miopia o ipermetropia.
    • Rifrattometria. Vengono determinati la curvatura della superficie anteriore della cornea, il suo raggio e il diametro. Il metodo consente di chiarire il tipo di astigmatismo e scegliere le lenti giuste per la correzione della vista.
    • Visiometria. Il bambino è seduto a una distanza di 5 m dal tavolo Orlova. Invece di lettere familiari agli adulti, utilizza immagini familiari ai bambini. Naturalmente, per valutare la vista con un metodo simile, il bambino deve essere già in grado di parlare.

    Devo trattare?

    Quando viene chiesto da mamme e papà se è necessario trattare l'astigmatismo rivelato in un bambino, i medici rispondono che tutto dipende dall'età. Se il bambino non ha un anno, non è ancora necessario trattarlo. Se di più, allora è imperativo trattare e prima i genitori insieme ai medici iniziano a correggere la vista del bambino, migliore sarà il risultato..

    Il bambino dovrà indossare sempre gli occhiali. Non solo durante la lettura o la visione della TV, ma sempre, e il bambino non si abituerà subito. Il compito dei genitori è quello di scegliere una montatura comoda per lui, per assicurarsi che il bambino, il prima possibile, smetta di percepire gli occhiali come qualcosa di estraneo e interferente.

    Più il bambino è grande, più è difficile per lui abituarsi a portare gli occhiali. I medici avvertono che durante il periodo di adattamento, i reclami di mal di testa, nausea, letargia e affaticamento in un bambino sono abbastanza normali. In media, il periodo di assuefazione dura da 1 a 2 settimane, in alcuni bambini, un po 'più a lungo.

    Non vale la pena contare sul fatto che gli occhiali "cureranno". Rallentano solo lo sviluppo dell'astigmatismo, correggono lo stadio attuale. Ma il medico ricorda che spesso la malattia va via da sola man mano che il bambino cresce. Se ciò non accade, dopo 18 anni puoi sempre ricorrere alla tecnologia laser e ad altri metodi di intervento chirurgico..

    Primi passi

    Molto spesso, l'astigmatismo ipermetrope viene diagnosticato nei bambini di 2 anni di età. È problematico rilevare la patologia in età precoce. La forma semplice della malattia non richiede trattamento. È considerata una forma fisiologica e non influisce sulla chiarezza e l'acuità visiva del bambino..

    Ma l'astigmatismo ipermetrope alto e complesso in entrambi gli occhi nei bambini richiede una correzione della vista. Lenti speciali con una forma cilindrica aiuteranno ad eliminare gli errori nella funzione refrattaria degli occhi. Queste lenti sono sia positive che negative..

    Grazie a loro, la visione è notevolmente migliorata. Il bambino vede gli oggetti nella forma in cui sono presentati. Gli occhiali aiuteranno a mantenere l'acuità visiva. I bambini con gli occhiali vedono meglio, prevengono lo sviluppo dello strabismo. Tipi di operazioni per il trattamento dell'astigmatismo ipermetrope:

    1. Thermokeratocoagulation.
    2. Termocheratoplastica laser.
    3. Cheratomileusi laser ipermetrope.

    Il trattamento con LTC ha i suoi vantaggi e svantaggi. Benefici:

    • Dopo l'intervento, il paziente può tornare alle normali attività il giorno successivo.
    • L'operazione viene eseguita rapidamente.
    • Raramente si verificano sensazioni dolorose.
    1. I pazienti sperimentano miopia temporanea.
    2. Alcuni pazienti devono indossare gli occhiali per diverse settimane.
    3. Piccolo rischio di infezione o perdita della vista dopo l'intervento chirurgico.
    4. Sensazione di un oggetto estraneo negli occhi.
    5. Sensibilità alla luce il primo giorno dopo la chirurgia dell'occhio del laser.

    Mangia cibi leggeri il giorno dell'operazione. Non truccarti. La termocheratocoagulazione viene eseguita utilizzando uno speciale ago riscaldato ad alta temperatura. L'ago infligge ustioni puntiformi sulla cornea periferica, che consente di provocare la contrazione delle fibre di collagene e correggere la forma della cornea.

    Il trattamento con cheratomileusi laser ipermetrope è un metodo moderno e il più efficace. Questo metodo di terapia viene utilizzato con un complesso e alto grado di sviluppo della malattia..

    Metodi di trattamento o correzione

    Il trattamento dell'astigmatismo nei bambini viene effettuato utilizzando un metodo chirurgico e conservativo. La chirurgia è comunemente usata per trattare l'astigmatismo nei bambini sotto i 18 anni. Anche prescrivere la correzione del contatto o indossare occhiali.

    Molti centri medici utilizzano la correzione del contatto, che è il trattamento più efficace per l'astigmatismo (questo trattamento elimina gli svantaggi della correzione degli occhiali). Dopo aver applicato questo trattamento, gli oggetti sulla retina vengono visualizzati più chiaramente.

    L'unico inconveniente è che le lenti a contatto devono essere curate con attenzione e costantemente, quindi la correzione del contatto non è prescritta per i bambini piccoli, in particolare i ragazzi.

    L'ortocheratologia è un altro metodo per trattare e correggere l'astigmatismo nei bambini. Il trattamento consiste nell'indossare lenti a contatto dure per correggere temporaneamente la curvatura della cornea. Molto spesso devono essere indossati durante il sonno..

    Dopo il trattamento con il metodo ortocheratologico, la cornea assume la forma più corretta e questo migliora notevolmente la visione. Ma il trattamento a lungo termine dell'astigmatismo con questo metodo non è raccomandato. Nel tempo, la cornea ritorna alla sua forma normale e la vista si deteriora di nuovo..

    Il pieno recupero dopo il trattamento con il metodo ortocheratologico è garantito per astigmatismo che non supera 1,5 diottrie, e questo metodo è indispensabile anche per quei bambini che rifiutano categoricamente di indossare lenti a contatto o occhiali.

    Se a un bambino è stato diagnosticato un astigmatismo congenito, entro un anno il suo grado diminuirà in modo significativo. Anche il grado di astigmatismo nei bambini è garantito per stabilizzarsi all'età di 7 anni, ma solo quando non ci sono patologie concomitanti degli occhi e della cornea (ad esempio, cheratocono).

    Ma ci sono stati casi in cui il grado di astigmatismo è aumentato solo con l'età, questo è dovuto a una completa mancanza di cure e trattamenti per gli occhi. È importante diagnosticare l'astigmatismo nelle prime fasi della sua insorgenza. Ciò contribuirà a prescrivere il trattamento e selezionare individualmente occhiali o lenti, che in definitiva garantiscono l'eliminazione dell'astigmatismo..

    Poiché il problema risiede nei difetti ottici, nessuna pillola di mirtilli magici o altri integratori aiuterà. Anche per quanto riguarda gli occhiali per la visione laser polidiaframmatica, non ci sono evidenze sulla loro efficacia. Come fermare lo sviluppo dell'anomalia?

    Occhiali abituali

    Il modo più popolare ed economico per correggere la vista nei bambini. Per l'astigmatismo, gli occhiali con lenti cilindriche speciali sono raccomandati per l'uso quotidiano. La prima volta che devi abituarti agli occhiali. Il bambino può lamentarsi di mal di testa e disagio da un "nuovo sguardo" al mondo.

    Entro una settimana, tutti gli effetti collaterali di solito scompaiono e la dipendenza inizia. Se, dopo 7 giorni, il bambino continua a lamentarsi dell'inconveniente, è necessario visitare nuovamente l'oftalmologo, potrebbe essere necessario scegliere altre lenti. Inoltre, non tutte le montature sono comode..

    Lenti a contatto

    Indossare lenti a contatto, a differenza degli occhiali, comporta il corretto sviluppo dei centri visivi, i risultati sono paragonabili alla correzione laser. Ma il problema è che i bambini piccoli non possono usarli, dal momento che non sono pronti a indossarli e prendersi cura di loro, né fisicamente né emotivamente..

    Quando gli adulti tentano di inserire una lente, un bambino in fuga corre un serio rischio di lesioni alla cornea. L'età ottimale consigliata per iniziare a indossare le lenti a contatto è di 7-8 anni. Un altro problema è l'alto costo del metodo, poiché le lenti devono essere cambiate regolarmente..

    Se questa correzione viene ancora scelta per il bambino, è necessaria maggiore attenzione da parte dei genitori per aiutare il bambino a prendersi cura delle lenti..

    Correzione laser

    Il modo moderno, efficace e sicuro per sbarazzarsi dell'astigmatismo è equivalente alla chirurgia. La procedura dura circa 10-15 minuti, prima vengono instillate gocce di anestetico locale nell'occhio. L'esposizione diretta al laser richiede solitamente 30-40 secondi.

    La correzione dell'astigmatismo nei bambini piccoli è possibile solo selezionando gli occhiali. L'uso di lenti a contatto, così come la chirurgia laser e invasiva è assolutamente inaccettabile per un bambino. Gli occhiali cilindrici vengono utilizzati per correggere l'astigmatismo.

    Le sezioni principali in esse sono reciprocamente perpendicolari. La sezione principale, che coincide con l'asse del cilindro, è otticamente inattiva. Ma la sezione trasversale ad essa perpendicolare ha il maggior potere di rifrazione. I raggi che passano la lente nel piano di sezione (attivo) si intersecano al fuoco principale.

    Pertanto, il semplice astigmatismo in un bambino piccolo può essere corretto. E se scegli attentamente gli occhiali, puoi ottenerne completamente una correzione completa. Per correggere l'astigmatismo complesso, vengono utilizzate lenti sferocilindriche. In tali lenti, entrambe le sezioni sono otticamente attive..

    In questo caso, l'acuità visiva è notevolmente migliorata. Nel processo di correzione dell'astigmatismo nei bambini di età inferiore a un anno, l'uso del fenomeno della cicloduzione è adatto, quando gli occhi ruotano involontariamente attorno all'asse antero-posteriore e ciò si verifica quando la testa è inclinata in direzioni diverse.

    Questo fenomeno viene utilizzato quando si correggono alti gradi di astigmatismo, perché maggiore è il grado di astigmatismo, più sensibile è l'occhio agli errori nell'asse del cilindro. Nella fase finale della selezione degli occhiali, gli esperti propongono di condurre una sorta di "test di cicloduzione".

    Se l'asse del cilindro di correzione è determinato correttamente nell'occhio astigmatico, con qualsiasi inclinazione della testa (sinistra o destra), l'acuità visiva diminuirà. Ma quando l'asse del cilindro di correzione è determinato in modo errato, quando la testa è inclinata da un lato (ad esempio, a sinistra), la visione migliora e, se inclinata sull'altro, la visione si deteriora.

    Conseguenze nei bambini

    Se i raggi di luce che entrano nell'occhio non riescono a focalizzarsi accuratamente sulla retina, il bambino può sviluppare l'ambliopia, o "occhio pigro". Questa malattia non significa che l'occhio sia diventato "pigro" e abbia smesso di vedere. È associato alle caratteristiche della parte del cervello responsabile della vista..

    Occhiali speciali sono usati per trattare l'ambliopia. Puoi anche usare normali bicchieri in cui un bicchiere è sigillato. L'occhio che vede meglio viene chiuso, quello che vede peggio viene aperto per stimolare il cervello e sviluppare la vista.

    L'occhio dovrebbe essere chiuso solo per poche ore al giorno. Un periodo di tempo più lungo può provocare la comparsa artificiale di ambliopia in un occhio sano. In alternativa al trattamento con vetri sigillati può essere utilizzato il trattamento con apparato. In questo caso, la retina viene stimolata da un laser o da un raggio di luce..

    Sebbene le manifestazioni astigmatiche stesse non progrediscano con l'età oa causa della mancanza di trattamento, possono contribuire allo sviluppo di altre condizioni oculari, ad esempio:

    • ambliopia - la cosiddetta formazione di un occhio pigro, quando il cervello riceve due immagini diverse e non può combinarle in una, quindi sopprime o "spegne" il lavoro di uno degli occhi;
    • astenopia: aumento dell'affaticamento degli occhi che porta a una diminuzione dell'acuità visiva;
    • strabismo.

    Un altro motivo per la necessità di un trattamento precoce risiede nel fatto che il sistema visivo e la formazione del bulbo oculare si sviluppano in 14-15 anni di vita, il che significa che questo è il momento più favorevole per la correzione della vista. Da qui la conclusione suggerisce se stessa: prima inizia il trattamento, più efficace sarà..

    Suggerimenti

    I genitori possono ridurre i rischi di astigmatismo in un bambino se dalla nascita le briciole seguono alcune semplici regole per la formazione di una visione corretta e sana.

    1. Non appendere sonagli luminosi e belli direttamente davanti al viso del neonato. Fino a 3 mesi, non è ancora in grado di considerarli e valutarli veramente. E dopo questa età, i giocattoli a sospensione bassa possono causare lo sviluppo di strabismo e astigmatismo. Vale la pena appendere i sonagli a una distanza di almeno 40-50 centimetri dal viso del bambino.
    2. Ci sono genitori che cercano di non accendere una luce intensa nella stanza dei bambini, usano luci notturne, per buone intenzioni, ovviamente, creano una luce fioca per un neonato. Questo è un errore comune, perché una luce così sfocata e indistinta interferisce con la formazione della normale percezione del colore nel bambino e rallenta il processo di diventare chiaro visioni. La luce dovrebbe essere normale, moderatamente intensa.
    3. Il colore dei giocattoli è di grande importanza per lo sviluppo della visione. Nei primi sei mesi di vita, è meglio che il bambino acquisti grandi sonagli gialli e verdi. Dopo sei mesi, gli organi visivi del bambino possono anche distinguere altri colori, e quindi più luminosi e diversi sono i colori dei giocattoli acquistati per il bambino, meglio è.

    I genitori dei bambini della scuola materna dovrebbero ricordare che il bambino non dovrebbe passare molto tempo davanti al monitor di un computer o alla TV, mentre disegna o legge, non dovresti piegare troppo la testa.I genitori devono insegnare al loro bambino a sedersi correttamente durante la lezione..

    Le mamme e i papà degli scolari dovrebbero prestare attenzione all'illuminazione nella stanza del bambino quando insegna. Con lesioni agli occhi, lesioni alla testa, con frequenti mal di testa, di cui lo studente potrebbe riferire, il bambino dovrebbe essere mostrato non solo al pediatra, ma anche all'oculista.

    Senza eccezioni, si raccomanda a tutti i bambini che soffrono di astigmatismo e ad esso inclini (con indicatori insignificanti di 0,5 diottrie) di fare una ginnastica oculare speciale, che rafforza i muscoli degli organi visivi e allena il nervo ottico.

    Prevenzione

    È importante non solo sapere come "trattare" l'astigmatismo nei bambini, ma anche cosa fare per prevenirne lo sviluppo e proteggere la vista. L'elenco delle misure preventive include:

    • allenamento per gli occhi - c'è una ginnastica speciale;
    • disposizione di un'illuminazione efficace nei luoghi in cui il bambino gioca e riposa;
    • esercizi di visione alternata con riposo oculare;
    • sostituzione di lampade fluorescenti luminose con lampade a bagliore morbido;
    • assunzione regolare di vitamine.

    Il problema della visione difettosa nei bambini di età minima ricade completamente sulle spalle dei genitori. È importante non perdere tempo e cercare un aiuto professionale il prima possibile. Il grado di astigmatismo congenito tende a diminuire durante il 1 ° anno di vita.

    Nella maggior parte dei bambini, all'età di 7 anni, il grado di astigmatismo si è stabilizzato. In assenza di correzione con l'età, sono possibili sia una diminuzione che un aumento del grado di astigmatismo..

    La correzione tempestiva dell'astigmatismo nei bambini contribuisce ad aumentare l'acuità visiva, la possibilità di ridurre la potenza degli occhiali o il completo rifiuto di indossare gli occhiali. Lo strabismo refrattivo e l'ambliopia possono svilupparsi nell'astigmatismo di alto grado che non è corretto oftalmologicamente..

    I bambini con astigmatismo dovrebbero essere visti da un oftalmologo e controllati regolarmente due volte l'anno. Poiché gli occhi dei bambini sono in costante crescita, è necessario monitorare il cambiamento tempestivo dell'ottica.

    Per ridurre il rischio di astigmatismo nei bambini, è necessario alternare i carichi degli spettatori con la ginnastica per gli occhi e il riposo mobile. Sono utili lezioni di nuoto, doccia di contrasto, massaggio della zona collo-collo, una buona alimentazione.