Gruppo salute astigmatismo

Schema per determinare il gruppo di salute durante gli esami di massa, a seconda della natura e della gravità di alcune deviazioni comuni nella salute

Raccomandazioni metodiche per una valutazione completa dello stato di salute di bambini e adolescenti durante gli esami medici di massa. M., 1982 (Ministero della Salute dell'URSS).

Nota! La diagnostica e il trattamento non vengono praticamente eseguiti! Vengono discussi solo i modi possibili per preservare la salute.

Il costo di 1 ora è di 500 rubli. (dalle 02:00 alle 16:00, ora di Mosca)

Dalle 16:00 alle 02:00: 800 sfregamenti / ora.

I pazienti precedentemente indirizzati possono trovarmi dai dettagli che conoscono.

Note marginali

Clicca sull'immagine -
scopri i dettagli!

Cari utenti!

Si prega di segnalare collegamenti interrotti a pagine esterne, inclusi collegamenti che non portano direttamente al materiale desiderato, richieste di pagamento, richieste di informazioni personali, ecc. Per efficienza, puoi farlo tramite il modulo di feedback pubblicato su ciascuna pagina.
I collegamenti verranno sostituiti con quelli funzionanti o rimossi.

Chi volesse partecipare può dichiararlo sul nostro forum

25/04/08
Notifiche di modifiche al sito possono essere ottenute attraverso la sezione forum "Bussola della Salute" - Biblioteca del sito "Isola della Salute"

Le informazioni fornite in questo sito sono destinate esclusivamente a scopi didattici e scientifici.,
non deve essere utilizzato per l'autodiagnosi e il trattamento e non può sostituire un consulto di persona con un medico.
L'amministrazione del sito non è responsabile dei risultati ottenuti durante l'automedicazione utilizzando il materiale di riferimento del sito
La ristampa dei materiali dal sito è consentita a condizione che venga inserito un collegamento attivo al materiale originale.
© 2008 blizzard. Tutti i diritti riservati e protetti dalla legge.

Metodi per determinare il gruppo di salute durante gli esami di massa di bambini e adolescenti. Lo schema per determinare il gruppo di salute durante gli esami di massa, a seconda della natura e della gravità di alcune deviazioni comuni nello stato di salute (approvato dalla lettera del Dipartimento della sanità del governo di Mosca del 24 aprile 1996 N 35-18-300)

Metodologia
determinazione del gruppo sanitario durante gli esami di massa di bambini e adolescenti.
Schema per determinare il gruppo di salute durante gli esami di massa, a seconda della natura e della gravità di alcune deviazioni comuni nella salute
(approvato con lettera del Dipartimento della sanità del governo di Mosca del 24 aprile 1996 N 35-18-300)

GARANZIA:

Vedere l'algoritmo per la determinazione dei gruppi sanitari nei bambini di età compresa tra 3 e 17 anni inclusi (sulla base dei risultati degli esami medici preventivi), approvato con ordinanza del Ministero della Salute della Federazione Russa del 30 dicembre 2003 N 621

Una valutazione completa dello stato di salute consiste in una valutazione dei livelli di sviluppo fisico e neuropsichico del bambino, del grado di resistenza e reattività del corpo, dello stato funzionale di organi e sistemi, presenza o assenza di malattie croniche, malformazioni congenite.

Questa valutazione ha permesso di combinare i bambini con una condizione simile in tre gruppi di salute principali:

Gruppo I - bambini sani e bambini con difetti congeniti compensati esterni di sviluppo.

Gruppo II - bambini con fattori di rischio per l'insorgenza di patologie, anomalie funzionali, malattie croniche nella fase di remissione clinica e di laboratorio persistente per non più di 3-5 anni, malformazioni congenite, malattie non complicate dell'organo con lo stesso nome o disfunzione.

Gruppo III - bambini con malattie croniche e malformazioni congenite di vari gradi di attività e compensazione.

I bambini assegnati al III gruppo sanitario costituiscono il contingente dei pazienti del dispensario. Uno specialista nel profilo della malattia compila una scheda di controllo dell'osservazione del dispensario per il bambino (f-030 / y).

Schema per determinare il gruppo di salute durante gli esami di massa, a seconda della natura e della gravità di alcune deviazioni comuni nella salute

SCHEMA DI DEFINIZIONE DEL GRUPPO SANITARIO

DURANTE LE ISPEZIONI DI MASSA, A SECONDA DEL PERSONAGGIO

E IL GRADO DI ESPRESSIONE DI ALCUNI COMUNI

DEVIAZIONI NELLO STATO DI SALUTE

Raccomandazioni metodiche per una valutazione completa dello stato di salute di bambini e adolescenti durante gli esami medici di massa. M., 1982 (Ministero della Salute dell'URSS).

Qual è il gruppo di salute per l'astigmatismo

Sviluppato e
vengono applicati criteri di valutazione dello stato di salute
bambini e adolescenti rappresentati
sotto.

Secondo quanto indicato
i gruppi sanitari sono assegnati a criteri,
presentato nella tabella 12.

Con il medico di massa
esami per determinare i gruppi sanitari
e distribuzione dei gruppi intervistati
la salute ha raccomandato lo schema fornito
nella tabella 13.

schema
determinazione del gruppo di salute con massa
esami medici a seconda
natura e gravità
alcune deviazioni comuni

Vegetovascolare
distonia ipertensiva
(ipertensione essenziale IA
fasi secondo A.L. Myasnikov)

Transitorio
aumenti dell'arteria sistolica
pressione fino a 135-140 mm Hg. Arte. (raramente prima
150 mmHg Art.) In presenza di vegetativa
disfunzione - sudorazione, tachicardia,
febbre di basso grado e nessun cambiamento
nei vasi del fondo oculare e sull'ECG

Ipertensivo
malattia I
fasi (IB
stage secondo A.L. Myasnikov)

Di lunga durata
aumenti dell'arteria sistolica
pressione fino a 150-160 mm Hg. Art., Livello
labile; arteriosa diastolica
la pressione a volte sale a 85-90 mm
rt. st.

Miocardite
eziologia non reumatica

quando
remissione clinica completa III
gr.

quando
remissione clinica incompleta - IV
gr.

Senza
difetto cardiaco o senza alcun difetto
segni di insufficienza circolatoria,
in assenza di segni di attività
processo reumatico da 1 anno a
5 anni dopo l'attacco - III
gr.

Senza
difetto cardiaco o senza segni
insufficienza circolatoria in
periodo di decadenza dell'attività reumatica
processo (da 6 mesi a 1 anno) - IV
gr.

A PARTIRE DAL
malattie cardiache e segni
insufficienza circolatoria I
Arte. in assenza di segni di attività
processo reumatico (da 1 anno e
di più dopo l'attacco) - IV
gr.

Difetto congenito
cuori

Aperto
Dotto botallico, difetto interventricolare
setto, nessun segno di violazione
circolazione - III
gr.

A PARTIRE DAL
insufficienza circolatoria I
Arte. - IV
gr.

Deviazioni da
lato respiratorio

quando
mancanza di cliniche e funzionali
cambiamenti nel sistema respiratorio
e altri sistemi - III
gr.

quando
la loro disponibilità - IV
gr.

quando
mancanza di cliniche e funzionali
deviazioni respiratorie
e altri sistemi - III
gr.

quando
la loro disponibilità - IV
gr.

NEL
periodo interictale in assenza
disordini funzionali di vario
sistemi, organi e sviluppo fisico
- III
gr.;

quando
la loro disponibilità - IV
gr.

Deviazioni da
lati del sistema digestivo

Carie
attività media - II
gr.

Alto
attività - III
gr.

Iniziale
forme di malocclusione - II
gr.

Tanto
malocclusione pronunciata - III
gr.

Discinesia
tratto biliare

NEL
stadio di remissione stabile - II
gr.

Breve termine,
dolore crampi nella destra
ipocondrio o ombelico,
che si verificano dopo aver mangiato o non associati
con l'assunzione di cibo, con poco disturbato
condizione generale e mite
dati oggettivi - III
gr.

NEL
stadio di remissione stabile - III
gr.; nella fase di remissione incompleta - IV
gr.

NEL
fase di remissione completa - III
gr.

NEL
stadio di remissione incompleta - IV
gr.

NEL
fase di remissione completa - III
gr.;

NEL
fasi di remissione incompleta (minore
dolore epigastrico, fame
o 2 ore o più dopo l'assunzione
cibo) in presenza di palpazione dolorosa
area piloroduodenale - IV
gr.

Ulcera peptica
stomaco e duodeno

quando
remissione stabile - III
gr.

Dolore
nella regione epigastrica (affamato e
notturno), eruttazioni acide, bruciore di stomaco, vomito,
con dolore locale
epigastrico e piloroduodenale
aree, tensione muscolare dell'epigastrico
aree - IV
gr.

Cronico
colite, enterocolite

NEL
fase di remissione - III
gr.

quando
dolore non specificato in tutto l'addome,
diminuzione dell'appetito, debolezza generale,
affaticamento veloce, perdita di peso,
intestino contratto spasmodicamente,
il suo gonfiore e brontolio - IV
gr.

Senza
segni di intossicazione - II
gr.

quando
la loro disponibilità - III
gr.

Deviazioni da
lati del sistema genito-urinario

Benigno
proteinuria in assenza di malattia
rene

quando
remissione completa e funzione preservata
rene - III
gr.

quando
remissione incompleta e parzialmente compromessa
funzione renale - IV
gr.

Violazione
ciclo mestruale durante
la formazione della funzione mestruale

Deviazioni da
lato del sistema endocrino e del metabolismo
sostanze

Ipertrofia
timo

Ingrandimento
tiroide I
e II
grado

Ingrandimento
tiroide I
grado (l'istmo si fa sentire
tiroide e poco definita
lobi laterali), II
grado (la ghiandola è visibile all'occhio con
deglutizione, laterale
lobi) a prepuberali e puberali
periodo senza disfunzione

Ingrandimento
tiroide III
grado o più senza disfunzione

Diffondere
gozzo tossico

quando
forma lieve - III
gr.

quando
forma medio-grave - IV
gr.

Sovrappeso
corpo (a causa della deposizione di grasso)

Peso in eccesso
corpo del 10-19% per eccesso
deposizione di grasso

Logoneurosi,
enuresi, tic, ossessione motoria

quando
manifestazioni moderate che non si riducono
adattamento sociale - III
gr.

quando
manifestazioni più pronunciate - IV
gr.

Patologico
sviluppo della personalità, psicopatico
sindrome, sviluppo nevrotico
personalità

Sbagliato
comportamenti qualificati
psicologo infantile; gruppo sanitario
a seconda della gravità
manifestazioni cliniche

Effetti
malattia organica della centrale
o sistema nervoso periferico

Il motore,
sensibile e coordinatore
violazioni, senza una diminuzione del funzionale
opportunità - III
gr.

Quando diminuisce
funzionalità - IV gr.

Ipertensivo-idrocefalico
sindrome (congenita o acquisita)

NEL
fase di compensazione sostenibile e
assenza di manifestazioni cliniche
- III
gr.

quando
la presenza di manifestazioni cliniche - IV
gr.

Epilessia,
sindrome epilettiforme sullo sfondo
lesioni organiche residue
cervello

Ritardo
sviluppo mentale

Mentale
arretratezza (lieve)

Deviazioni da
lato dell'organo della vista

Miopia
lieve, astigmatismo

Miope
rifrazione da 0,5 a 3,0 D o ipermetrica
rifrazione da 3,25 a 6,0 D nel meridiano
la più alta ametropia nell'occhio migliore,
con acuità visiva con correzione
meno di 1,0 per occhio

Miopia media
e alto grado, l'astigmatismo

Miope
rifrazione da 3,35 D a 6,0 D nel meridiano
la più alta ametropia con acutezza
visione corretta da 0,5 a 0,9 per
occhio migliore - III
gr.

Miope
rifrazione da 6.25 D e oltre al massimo
l'occhio nel meridiano della più alta ametropia
con acuità visiva corretta
occhio migliore non inferiore a 0,5 - IV
gr.

Ipermetropia
alto grado, astigmatismo

Ipermetrope
rifrazione da 6.25 D e oltre al massimo
l'occhio nel meridiano della più alta ametropia
con acuità visiva da 0,5 a 0,9 al massimo
occhio

Senza ambliopia
con acuità visiva corretta
entrambi gli occhi non meno di 1.0 senza violazione
visione binoculare

Vista la laurea
errori di rifrazione

Deviazioni da
lati dell'orecchio, gola, naso

Piccolo
vegetazione adenoidea, leggermente
coprendo il bordo superiore delle choana e non
ostruzione della respirazione nasale -
II
gr.

Adenoidi
II
grado (i choana sono coperti per metà)
- III
gr.

Adenoidi
III
grado (i choana sono completamente coperti) -
IV
gr.

Ostacolato
respirazione nasale, naso che cola persistente,
secrezione mucosa lungo la parete posteriore
faringe, condizione subfebrile prolungata,
raffreddori frequenti

Ipertrofia
tonsille palatine II
e III
grado

quando
ipertrofia II
grado (le tonsille riempiono due
terzo dello spazio tra le palatine
tempie e lingua) - II
gr.

quando
ipertrofia III
grado (le tonsille si toccano
tra di loro) - III
gr.

Curvatura
Setto nasale

quando
nessuna violazione della respirazione nasale
- II
gr.

quando
violazione della respirazione nasale - III
gr.

Esterno
e otite media - III
gr.

Purulento
epimesotimpanite - IV
gr.

Compensato
forma (cambiamenti locali nel palatino
tonsille e mal di gola o frequenti
storia di malattie respiratorie
senza manifestazioni patologiche comuni
senza esacerbazioni) - III
gr.

Scompensato
o forma tossico-allergica
(cambiamenti locali nelle tonsille
accompagnato da condizione subfebrilare,
sindrome tonsillare e cardiaca e
ecc.) - IV
gr.

Unilaterale
e bilaterale I
grado (percezione del discorso sussurrato da
Da 1 a 5 m) - II
gr.

Unilaterale
II
grado (percezione del discorso sussurrato fino a
1 m) e unilaterale III
grado (il discorso sussurrato non viene percepito),
così come bilaterale II
grado - III
gr.

Bilaterale
III
grado - IV
gr.

Gruppo
salute a seconda del grado
deficit uditivo (vedere "Perdita dell'udito")

Deviazioni da
aspetti dello sviluppo fisico

Ritardo totale
sviluppo fisico

Lunghezza
corpi inferiori a M-2,
ritardo nell'età
sviluppo per il numero di permanenti
denti, grado di ossificazione dello scheletro
mano, gravità dei genitali secondari
segni (rispetto a regionale
standard) in assenza di endocrino
patologia

Significativo
sottopeso

Peso
corpi inferiori a M-2R
secondo gli standard regionali (tabelle
regressione), senza patologia cronica

Deviazioni da
lato del sistema muscolo-scheletrico

Asimmetria della spalla,
curvatura laterale della colonna vertebrale;
esilarante, lordotico cifotico,
postura eretta

Valutazione
lo stato di salute è dato al momento
sondaggi; Malattia acuta,
malattie passate, a meno che non lo siano
ha acquisito una forma cronica, la possibilità
ricaduta, fase di convalescenza,
la probabilità di una malattia,
a causa di eredità o
le condizioni di vita non vengono prese in considerazione.

Disponibilità
oppure viene determinata l'assenza di malattie
durante una visita medica con la partecipazione
specialisti. Stato funzionale
organi e sistemi viene rilevato dal clinico
metodi utilizzando il necessario
test funzionali.

Energia
si rivela la resistenza del corpo
dalla suscettibilità alle malattie. Di lei
giudicato dal numero di malattie acute
(comprese le esacerbazioni di
malattie) dell'anno precedente.

Livello
raggiunto lo sviluppo mentale
di solito impostato dai bambini
un neuropsichiatra coinvolto
in ispezione. Il livello e il grado di armonia
sviluppo fisico e biologico
determinato con i metodi sopra descritti.
Valutazione completa della salute
ogni bambino o adolescente con il
a uno dei gruppi sanitari viene fornito con
considerazione obbligatoria di tutto quanto sopra
criteri di cui sopra.

In caso di disponibilità
varie deviazioni in un bambino
gruppo salute è impostato per di più
alta percentuale.

Distribuzione
bambini e adolescenti per gruppo sanitario
ampiamente durante gli esami medici di massa
utilizzato nell'osservazione igienica,
così come nella prevenzione pediatrica
pratica. Il principale
aspetti di utilizzo pratico
distribuzione di bambini e adolescenti da parte di
gruppi sanitari.

Al momento, la maggior parte dei bambini in età scolare e persino gli adulti si trovano ad affrontare patologie degli organi visivi come la miopia. Naturalmente, una tale malattia impone una serie di restrizioni e cambia il normale ritmo della vita. Nel nostro articolo informativo, parliamo in dettaglio di quali gruppi di salute sono nella miopia..

Caratteristiche della miopia. Breve descrizione della malattia

I medici danno la seguente definizione di miopia. Questa è una patologia degli organi visivi, in cui un'immagine a grande distanza diventa sfocata, il che non influisce sugli oggetti vicini. Concentrarsi su di loro è ancora eccellente. C'è una cosa come la falsa miopia, che è una sorta di primo araldo di una vera malattia. La falsa miopia è uno spasmo della sistemazione dell'occhio, cioè uno sforzo eccessivo che influisce sulla capacità di vedere chiaramente. Una tale malattia appare spesso nei bambini in età scolare, poiché ogni anno il carico sugli occhi prevale nella loro vita (leggere, scrivere, lavorare al computer, avere gadget). Dai professionisti: la falsa miopia diventa nulla non appena la sua causa viene trovata ed eliminata. Tra gli svantaggi: se non ti rivolgi a uno specialista in tempo per risolvere questo problema, la conversazione riguarderà la vera miopia. Assegna la miopia assiale e refrattiva. La prima è caratterizzata dal fatto che la lunghezza dell'occhio è più lunga del necessario per il potere di rifrazione disponibile del sistema ottico, e la seconda è caratterizzata dal fatto che l'apparato rifrattivo ha una lunghezza focale inferiore alla lunghezza dell'occhio. Gli oftalmologi distinguono tre gradi di miopia:

  • il primo - fino a -3 diottrie;
  • il secondo - da -3 a -6 diottrie;
  • terzo - sopra -6 diottrie.

Ad alti gradi della malattia prevale la miopia assiale e, a gradi lievi e moderati, la miopia combinata.

Perché può apparire la miopia?

Ci sono due ragioni principali: ereditarietà e impatto di fattori esterni. Con il primo tipo, la situazione è più trasparente: se uno dei genitori deve affrontare la miopia, il bambino la erediterà. Nella maggior parte dei casi, i bambini nascono effettivamente con una predisposizione alla miopia, ma la malattia si sviluppa esclusivamente a causa di fattori aggiuntivi. Gli stessi fattori possono provocare lo sviluppo della patologia in una persona sana. Questi includono: inosservanza dell'igiene visiva, sistema di alloggio inizialmente debole, sovraccarico e altri.

Come capire che hai la miopia?

Uno dei segni principali è l'incapacità di concentrarsi su oggetti situati a lunghe distanze. Nel tempo, a questo sintomo si aggiungono mal di testa e fastidio agli occhi durante il lavoro prolungato al computer o la lettura di libri. Ad esempio, bruciore, lacrimazione attiva, dolore, arrossamento.

Se inizi a notare almeno uno dei suddetti segni in te stesso o in tuo figlio, dovresti contattare un oftalmologo. La prevenzione aiuterà a evitare complicazioni in futuro.

Miopia. Quali sono i gruppi sanitari?

Quando diagnostichi la miopia di vari gradi, devi cambiare il tuo solito stile di vita e cercare di prevenire lo sviluppo e il peggioramento della malattia. A questo proposito, la prima cosa a cui gli oculisti prestano attenzione, soprattutto quando lavorano con i bambini, è l'esercizio fisico. Per ogni grado di malattia esiste un "gruppo di salute". Ciò che sarà il gruppo di salute è anche influenzato dal deterioramento del fondo o dai suoi cambiamenti irreparabili..

Al momento, gli oftalmologi distinguono tre gruppi di salute, alcuni dei quali escludono del tutto l'attività fisica, mentre altri richiedono semplicemente di limitare determinati tipi di attività..

Quindi, il primo gruppo di salute è chiamato "di base". Include bambini con una vista normale o un deterioramento dell'acuità inferiore a 0,5 diottrie. Allo stesso tempo, il bambino non ha bisogno di correggere la vista con occhiali o lenti a contatto. I bambini con ipermetropia accertata e miopia di più di tre diottrie non sono ammessi in questo gruppo di salute, cioè i bambini con il secondo e il terzo grado della malattia.

Il secondo gruppo di salute è chiamato "preparatorio". Il gruppo 2 include i bambini la cui vista è inferiore a meno 0,5 diottrie e necessita di correzione. Questo gruppo sanitario non include i bambini la cui visione è superiore a sei diottrie..

Il terzo gruppo sanitario è considerato specializzato. I bambini intrappolati sono completamente liberati dallo sforzo fisico. Invece di loro, vengono prescritte lezioni individuali, sia in un formato generale che per gli occhi. Questo gruppo di salute comprende bambini con miopia di terzo grado, nonché coloro a cui è stata diagnosticata un'infiammazione cronica o cambiamenti nel fondo dell'occhio di natura degenerativa..

Quali esercizi saranno utili per i bambini di diversi gruppi di salute?

Quali esercizi saranno utili in un particolare gruppo di salute è determinato da uno specialista, tenendo conto anche delle caratteristiche individuali dell'organismo e delle condizioni generali. A seconda della rapidità con cui la malattia progredisce, vengono selezionati esercizi speciali, con l'aiuto dei quali non solo si rafforzano i muscoli degli occhi, ma si migliora anche la circolazione del fluido intraoculare. È importante capire che in nessun caso dovresti rinunciare all'attività fisica con miopia, poiché in questo caso si verificherà un indebolimento dei muscoli oculari o atrofia. Nella zona di massimo rischio ci sono bambini o adolescenti che trascorrono molto tempo al computer, così come i giovani che sono entrati nelle università. Nelle università, il carico visivo è molte volte superiore a quello della scuola.

Quali sport dovrebbero essere esclusi quando viene diagnosticata la "miopia"?

Guardando al futuro, notiamo che la miopia non pone fine allo sport. Tuttavia, se l'oftalmologo ha diagnosticato la miopia, allora dovrebbe essere chiarito se è possibile impegnarsi in questo o quel tipo, frequentare cerchi e quali carichi saranno ottimali. Quando si sceglie uno sport, prima di tutto, vengono presi in considerazione il grado di miopia e la presenza di cambiamenti nel fondo. È interessante notare che, in questo caso, è il secondo fattore fondamentale, poiché parla della staticità o della progressione della malattia..

Indipendentemente dal grado di miopia, ci sono una serie di sport a cui dovrai rinunciare. Possono essere affrontati solo da bambini che hanno una vista al cento per cento. Se viene diagnosticato il terzo grado (gruppo 3) di miopia, devono essere esclusi i carichi di potenza, gli sport di sci alpino, gli sport pesanti e l'atletica leggera, così come il pugilato, il wrestling, lo sport e la ginnastica ritmica, il salto con gli sci.

Con un grado medio di miopia (gruppo di salute 2), le controindicazioni sono meno gravi, soprattutto se non ci sono cambiamenti nel fondo. Gli oculisti non raccomandano ai bambini del gruppo 2 di praticare sport che richiedono carichi a lungo termine. Inoltre, è necessario escludere gli esercizi in cui è necessario saltare da un'altezza di oltre un metro e mezzo. Se il bambino ha solo il primo grado di miopia, non ha senso limitarlo a qualsiasi sport.

Tuttavia, alcuni esperti si oppongono ai tipi ciclici, dove sono richiesti carichi prolungati e forti. Il fatto è che, nonostante tutta l'utilità, alcuni tipi possono portare allo sviluppo di ischemia. Questi includono: acrobazie, ginnastica in attrezzo e salto in alto. In alternativa, vai a correre o camminare. E uno sport come il nuoto è tra quelli consigliati.

Prevenzione e raccomandazioni

Misure preventive (corretta alimentazione, aderenza al regime quotidiano e dosaggio del tempo al lavoro, attività fisica, esercizi ginnici per gli occhi) prevengono lo sviluppo della miopia se si è già riscontrato spasmo accomodante e prevengono lo sviluppo della malattia se le è stato diagnosticato il primo grado di miopia. Inoltre, la prevenzione aiuterà, insieme a vari mezzi di correzione, a risolvere i problemi esistenti.

Non trascurare di andare nell'ufficio dell'oftalmologo, segui tutti i consigli e ricorda che la salute dei tuoi occhi è nelle tue mani.

Base legislativa della Federazione Russa

Hotline gratuita per l'assistenza legale

  • Enciclopedia dei mutui
  • Codici
  • Legislazione
  • Forme di documenti
  • Consulenza gratuita
  • Enciclopedia giuridica
  • notizia
  • sul progetto
Consulenza gratuita
Navigazione
Legislazione federale
  • Costituzione
  • Codici
  • Legislazione

Azioni

  • casa
  • ORDINANZA del Ministero della Salute della Federazione Russa del 30/12/2003 N 621 "SULLA VALUTAZIONE COMPLESSIVA DELLA SALUTE DEI BAMBINI"
Nome documentoORDINANZA del Ministero della Salute della Federazione Russa del 30/12/2003 N 621 "SULLA VALUTAZIONE COMPLESSIVA DELLA SALUTE DEI BAMBINI"
Tipo di documentoordine, istruzione
Corpo ospitanteMinistero della Salute della Federazione Russa
Numero del documento621
Data di adozione01/01/1970
Data di revisione12/30/2003
Data di registrazione presso il Ministero della giustizia01/01/1970
Statoatti
Pubblicazione
  • Al momento dell'inserimento nel database, il documento non è stato pubblicato
NavigatoreAppunti

ORDINANZA del Ministero della Salute della Federazione Russa del 30/12/2003 N 621 "SULLA VALUTAZIONE COMPLESSIVA DELLA SALUTE DEI BAMBINI"

Al fine di migliorare l'organizzazione dell'assistenza medica per i bambini e sviluppare misure per preservare e rafforzare la salute dei bambini di diverse età e gruppi sociali, ordino:

1.1. Istruzioni per (Appendice N 1).

1.2. Algoritmo per la determinazione dei gruppi sanitari nei bambini di età compresa tra 3 e 17 anni, inclusi, sulla base dei risultati degli esami medici preventivi (Appendice N 2).

2. Il controllo sull'attuazione del presente ordine è affidato al Vice Ministro della Sanità della Federazione Russa O.V. Sharapov.

Ministro
Yu.L. SHEVCHENKO

Appendice N 1

APPROVATO DA
per ordine del Ministero della Salute della Russia
del 30.12.2003 N 621

Il sistema completo di valutazione della salute si basa su 4 criteri di base:

- la presenza o l'assenza di disturbi funzionali e / o malattie croniche (tenendo conto della variante clinica e della fase del processo patologico);

- il livello dello stato funzionale dei principali sistemi corporei;

- il grado di resistenza del corpo alle influenze esterne avverse;

- il livello di sviluppo raggiunto e il grado della sua armonia.

Il metodo principale che consente di ottenere caratteristiche, sulla base delle quali viene fornita una valutazione completa dello stato di salute, è una visita medica preventiva..

Viene data una valutazione complessiva dello stato di salute di ogni bambino o adolescente con la formalizzazione del risultato sotto forma di attribuzione ad uno dei "gruppi di salute" con la considerazione obbligatoria di tutti i criteri elencati.

A seconda dello stato di salute, i bambini possono essere assegnati ai seguenti gruppi:

- il gruppo di salute I comprende bambini sani con normale sviluppo fisico e mentale, assenza di difetti anatomici, anomalie funzionali e morfologiche e funzionali;

- il II gruppo salute comprende i bambini che non hanno malattie croniche, ma hanno alcuni disturbi funzionali e morfofunzionali, i convalescenti, in particolare quelli che hanno sofferto di malattie infettive gravi e moderate; bambini con ritardo generale dello sviluppo fisico senza patologia endocrina (bassa statura, ritardo nello sviluppo biologico), bambini sottopeso (meno di M-1) o sovrappeso (oltre M + 2), bambini spesso e / o per lungo tempo soffre di malattie respiratorie acute; bambini con disabilità fisiche, le conseguenze di infortuni o operazioni con la conservazione delle funzioni pertinenti;

- il gruppo sanitario III comprende i bambini affetti da malattie croniche in fase di remissione clinica, con rare esacerbazioni, con capacità funzionali preservate o compensate, in assenza di complicanze della patologia sottostante; bambini con disabilità fisiche, le conseguenze di infortuni e operazioni, a condizione che le funzioni corrispondenti siano compensate, il grado di compensazione non deve limitare la capacità del bambino di studiare o lavorare, compresi gli adolescenti;

- il gruppo di salute IV comprende bambini affetti da malattie croniche nella fase attiva e nella fase di remissione clinica instabile con frequenti esacerbazioni, con capacità funzionali preservate o compensate o compensazione incompleta delle capacità funzionali; con malattie croniche in remissione, ma con funzionalità limitata, sono possibili complicazioni della malattia sottostante, la malattia sottostante richiede una terapia di mantenimento; bambini con disabilità fisiche, le conseguenze di infortuni e operazioni con compensazione incompleta delle funzioni corrispondenti, che, in una certa misura, limita la capacità del bambino di studiare o lavorare;

- il gruppo di salute V comprende bambini affetti da gravi malattie croniche, con rare remissioni cliniche, con frequenti esacerbazioni, decorso a recidiva continua, con un pronunciato scompenso delle capacità funzionali del corpo, presenza di complicanze della malattia sottostante che richiedono una terapia costante; bambini disabili; bambini con disabilità fisiche, le conseguenze di infortuni e operazioni con una marcata violazione del risarcimento per le funzioni corrispondenti e una significativa limitazione della possibilità di formazione o lavoro.

L'assegnazione di un bambino o adolescente malato a gruppi sanitari II, III, IV o V viene effettuata da un medico tenendo conto di tutti i criteri e segni di cui sopra. Un medico specialista, sulla base dell'analisi dei dati contenuti nella storia dello sviluppo del bambino, della cartella clinica del bambino per le istituzioni educative, dei risultati del proprio esame, nonché degli esami strumentali e di laboratorio, fa (nella sua specialità) una diagnosi clinica completa indicante la malattia sottostante (disturbo funzionale), il suo stadio, il corso, il grado di conservazione delle funzioni, la presenza di complicazioni, malattie concomitanti o la conclusione è "sana".

Una valutazione completa della salute del bambino, basata sulle conclusioni degli specialisti e sui risultati del proprio esame, è fornita dal pediatra, che dirige il lavoro dell'équipe medica che conduce l'esame preventivo..

Bambini con malattie o disturbi funzionali sospettati al momento dell'esame per la prima volta, nonché con il sospetto di una natura mutata del decorso della malattia, del livello di capacità funzionali, della comparsa di complicanze, ecc., Sulla base dei risultati di una visita medica preventiva, non viene fornita una valutazione completa dello stato di salute. In questi casi, è necessario eseguire un esame diagnostico completo. Dopo aver ricevuto i risultati dell'esame, viene effettuata una diagnosi aggiornata e viene fornita una valutazione completa dello stato di salute.

Tutti i bambini, indipendentemente dal gruppo sanitario a cui sono assegnati, vengono sottoposti annualmente a un esame di screening, i cui risultati determinano la necessità di un ulteriore esame pediatrico..

I bambini assegnati al gruppo sanitario I sono sottoposti integralmente a visite mediche preventive nei tempi stabiliti dalla normativa e dai documenti metodologici vigenti.

Il monitoraggio dello stato di salute dei bambini riferiti al II gruppo sanitario viene effettuato durante le visite mediche preventive e annualmente - da un pediatra.

I bambini assegnati ai gruppi sanitari III-V sono sottoposti a visite mediche preventive nei periodi di età appropriati. Inoltre, il controllo sul loro stato di salute e la valutazione dell'efficacia delle misure di trattamento e riabilitazione viene effettuato sulla base dei risultati dell'osservazione del dispensario..

I risultati di una valutazione completa dello stato di salute possono, in una certa misura (come screening), aiutare a risolvere problemi speciali applicati in relazione allo stato di salute dei bambini: assegnazione a determinati gruppi per l'educazione fisica, selezione sportiva, soluzione di domande di esperti riguardanti la scelta professionale, servizio militare e dr.

Appendice N 2

APPROVATO DA
per ordine del Ministero della Salute della Russia
del 30.12.2003 N 621

Classi, gruppi di malattie, singole forme nosologicheCodice ICD-10Gruppo di saluteAppunti
1234
organi circolatori
difetti cardiaci:III, IV, VA seconda della compensazione (grado di insufficienza circolatoria)
- in assenza di insufficienza circolatoria - III
- con insufficienza circolatoria 1 cucchiaio. - IV;
- con insufficienza circolatoria di cui all'art. più di 1 - V.
congenitaQ20-Q28
acquisitaI34-I38
I05-I09
miocardite di eziologia non reumaticaI40-I41III, IV, VCon remissione clinica completa - III,
con remissione clinica incompleta - IV, V
febbre reumaticaI00-I20III, IVNessun difetto cardiaco
- in assenza di segni di attività del processo reumatico, da 1 a 5 anni dopo l'attacco - III,
- durante il periodo in cui l'attività del processo reumatico si attenua (da 6 mesi a 1 anno dopo l'attacco) - IV
Anomalie cardiache minori:II
- finestra ovale aperta;Q21.1
- valvola aortica bicuspide;Q23.1
- accordo localizzato in modo anomalo;Q24.8
prolasso della valvola mitraleI34.1I, II, III, IVSenza rigurgito - io;
con rigurgito di grado 1 - II;
con rigurgito di cui all'art. più di 1 - III - IV
ritmo cardiaco e disturbi della conduzione:II, III, IV
- extrasistoli;I49.1-I49.4II.
- tachiaritmie;I47-I48- in presenza di disfunzioni cardiache, alloritmie - III, IV
- senza parossismi - II:
- sindrome da eccitazione ventricolare prematura;I45.7- alla presenza di parossismi - III, IV
- bradiaritmie (SSSU, migrazione del pacemaker atriale)I49.5
I49.8
- in presenza di sincope - V
arresto cardiaco:II, III. IV, V
- blocco atrioventricolare 1 °.I44.0- II;
-blocco atrioventricolare II - III stadio;I44.1-I44.3- in presenza di sincope III - V
- blocco intraventricolareI44.4-I45- III - V
sindrome da distonia autonomica di tipo vagotonicoII, III- livelli medi di SBP e / o DBP entro il 10 ° -5 ° percentile per un dato sesso, età e altezza - II.
- in presenza di disfunzione vegetativa: sudorazione, aumento della stanchezza, mal di testa, ecc. - III
sindrome della distonia vegetativa nel tipo simpaticotonicoII, III- livelli medi di SBP e / o DBP entro il 90-95 ° percentile per un dato sesso, età e altezza II.
- in presenza di disfunzione autonomica, tachicardia, febbre di basso grado e nessun cambiamento nei vasi del fondo e sull'ECG-III
ipertensione arteriosaI10-I15III, IV, V- Livelli medi di SBP e / o LAL uguali o superiori al 95 ° percentile per un dato sesso, età e altezza - III, IV,
- con l'inizio dell'insufficienza cardiaca - V
vene varicose di n / estremità, flebite e tromboflebite di vene superficiali e profonde di n / estremitàI83, I80.0-I80.3III, IVin assenza d'insufficienza venosa - io;
alla presenza d'insufficienza venosa - IV
vene varicose dello scrotoI86.1III, IVin assenza d'insufficienza venosa - III;
con insufficienza venosa - IV
Organi digestivi
carie (scompenso)K02IImultiplo (4-5 o più denti)
disturbi funzionali dello stomacoK31IIin assenza di segni endoscopici di un processo cronico
disturbi intestinali funzionaliК59II
gastrite cronicaK29.4, K29.5, K 29.7IIIin presenza di segni endoscopici
duodenite cronica, gastroduodeniteK29.8-K29.9IIIin presenza di segni endoscopici
gastroduodenite erosiva, ulcera gastrica, ulcera 12-p. intestino (ulcera peptica)K25, K26III, IVin remissione - III; con complicazioni - IV.
Morbo di Crohn, colite ulcerosaK50-K52III, IVin remissione - III, con esacerbazione - IV.
sindrome da malassorbimento intestinaleK90.0II, III, IV, Vcarattere secondario - II;
carattere primario a seconda della gravità del corso - III, IV, V
pancreatite cronicaK86III
epatite cronicaK73III, IV, Vsenza esacerbazione - III,
con esacerbazione, a seconda della gravità - IV, V
colecistite cronicaK81.1III
discinesia del dotto cistico e della cistifelleaK82.8II
altre malattie delle vie biliariК83III
elmintiasiB65-B83II, IIInessun segno di intossicazione - II,
in presenza di segni di intossicazione - III
erniaK40-K46I, IIIDopo il trattamento chirurgico in assenza di complicazioni - I..
sangue e organi che formano il sangue
Anemie nutrizionali (carenza di ferro, ecc.)D50, D51, D52, D53II, IIIcon decorso lieve - II;
con moderato - III
Sistema respiratorio
bronchite cronica, mucopurulenta semplice, ostruttiva, enfisematosa, non specificataJ40-J42, J44III, IV, Va seconda della compensazione (grado di insufficienza respiratoria) e della frequenza delle esacerbazioni:
-1-4 volte all'anno - III;
-5-6 volte all'anno - IV
Asma bronchialeJ45III, IV, Vcon remissione clinica completa - III;
con cuneo incompleto. remissione - IV
A seconda del compenso (secondo indicatori clinici e funzionali, dati dell'esame allergologico):
- con decorso lieve - III,
- con decorso moderato - IV;
- nei casi gravi - IV o V;
- con dipendenza ormonale - V.
bronchiectasieJ47III, IV, Va seconda della compensazione (grado di insufficienza respiratoria)
rinite allergicaJ30II, III, IV,con decorso lieve - II;
con moderato - III;
con decorso grave - IV
rinite cronicaJ31.0III
malattie croniche delle tonsille e delle adenoidiJ35II, IIIcon ipertrofia delle tonsille e delle adenoidi 2, 2-3 gradi, assenza di sovrapposizioni lacunari e segni di intossicazione - II;
con ipertrofia 3 cucchiai. - III
sinusite cronicaJ32III
curvatura del setto nasale senza disturbi respiratoriIIin assenza di russamento notturno e apnea notturna
nasofaringite cronica, faringite cronicaJ31.1, J31.2II, IIIsenza manifestazioni cliniche - II
sangue dal naso.R04.0IIin assenza di grave patologia organica, causandoli
febbre da fienoII, III, IVin remissione - II,
con esacerbazione - III, IV a seconda. dalla gravità del flusso
orecchio e mastoide
otite media cronicaH65-H75III, IVcon esacerbazioni fino a 4 volte l'anno - III;
con esacerbazioni più di 4 volte l'anno e una distinta perdita dell'udito - IV
otosclerosi, perdita dell'udito conduttiva e neurosensoriale (inclusa neurite cocleare, ecc.), perdita dell'udito non specificata (inclusa sordità in entrambe le orecchie)H80; H90;
H91.9;
Н93-Н95
III, IV, Va seconda del grado di ipoacusia:
- il discorso sussurrato si sente a una distanza di oltre 3 metri - III;
- in un sussurro, si sente il discorso a una distanza da 1 a 3 metri - IV;
- il discorso sussurrato non è udibile - V
disturbi della funzione vestibolare, sindromi vestibolariH81-H83II, III, IVa seconda della gravità dei disturbi vestibolari II, III, IV
disturbi mentali e comportamentali
disfunzione somatoforme del sistema nervoso autonomo, astenia neurocircolatoria:
NCA (per tipo iperteso)
NCA (per tipo ipotensivo)
NCA (tipo misto)


F45.3
F45.3
F45.3


II
II
IIdisturbi d'ansia fobicaF40II, IIIlieve II
pronunciato IIInevrasteniaF48.0IIreazioni nevrotiche e / o astenicheIIreazioni nevrotiche associate allo stressF43.2II, IIIlieve II
pronunciato IIIdisturbo del sonno non organicoF51IIdisturbo organico emotivamente labile (astenico)F06.6IIIdisturbi della personalità e del comportamento dovuti a malattie, danni o disfunzioni cerebraliF07II, IIIlieve II
pronunciato IIIdisturbi emotivi che iniziano nell'infanzia e nell'adolescenza (tic, enuresi, logoneurosi, ecc.)F90-F98II, IIImale espresso - II
pronunciato - IIIdisturbi di personalità specifici (psicopatie)F60-F62II, IIImale espresso - II
pronunciato - IIIdisturbo schizotipicoF21IIIdisturbi ipercineticiF90II, IIIcon compensazione - II
con subcompensazione - IIIdisturbo della condottaF91II, III, IVlimitato. quadro familiare - II;
non socializzato. tiro - III;
socializzato. dist. - III-IVritardare psico. sviluppo / abilità. lieve ritardoF70IIdisturbi specifici dello sviluppo della parola e del linguaggioF80IIsistema nervosoepilessiaG40III, IVsullo sfondo di lesioni cerebrali organiche residue, nella fase di compensazione (senza terapia costante) - III
nella fase di subcompensazione (con terapia continua) - IVEmicraniaG43IIIaltre sindromi di cefalea (inclusa eziologia poco chiara)G44IIIdisturbi del sistema nervoso autonomo (autonomo)G90II, IIIsenza angiospasmi con una frequenza inferiore a
Una volta alla settimana - II
con angiospasmi - IIIidrocefaloG91II, IIIcon compensazione - III,
con manifestazioni cliniche - IVparalisi cerebraleG80III, IV Va seconda della gravità dei sintomi e del grado di compensazione III, IV, VpolineuropatieG62III, IVDisturbi motori, sensoriali e della coordinazione:
- senza ridurre le funz. possibile - III
- quando diminuisce - IVmalattia demielinizzante del sistema nervoso centraleG37.9III, IVsenza esacerbazione - III,
durante l'esacerbazione - IVocchio e suoi annessistrabismo accomodanteH50IIsenza ambliopia con acuità visiva con correzione in entrambi gli occhi di almeno 1,0 senza compromissione della visione binoculareStrabismo paralitico e non accomodanteH49III, IVtenendo conto del grado di errore di rifrazioneipermetropia sl. gradoH52.0IIipermetropia da moderata ad altaH52.0IIIspasmo di alloggio, premyopiaIIlieve miopiaH52.1miopia media e altaH52.1IIIambliopiaH53.0IIIanisometropiaH52.3II, IIIfino a 5 diottrie - II
oltre 5 diottrie - IIImalattie allergiche e infiammatorie croniche dell'apparato protettivo e del segmento anteriore degli occhiH01, H13.2IIICongiuntivite allergicaNudoII, IIIa seconda del corso e delle complicazionisistema genito-urinarioproteinuria benigna (fisiologica, ortostatica)IIin assenza di malattie renaliCristalluria in assenza di sindrome urinariaIIcon l'aggiunta di sindrome urinaria o ridotta funzionalità renale - vedi nefrite interstiziale di genesi di scambioAnomalie minori dei reni e delle vie urinarie (rotazione renale, distopia renale, lieve pieloectasia, mobilità renale) in assenza di sindrome urinariaQ60-Q64II, III, IVin assenza di sindrome urinaria - II;
con l'aggiunta della sindrome urinaria - III;
con ridotta funzionalità renale - IVmalattia glomerulare (glomerulonefrite)N00-N08III, IV, Vcon remissione completa - III;
con attività e ridotta funzionalità renale - IV;
nella fase di insufficienza renale cronica - Vmalattie tubulointerstiziali (pielonefrite cronica - nefrite primaria, secondaria, interstiziale di genesi metabolica, ecc.)N10-N16III, IV, Vcon remissione completa - III;
con attività e con una diminuzione della funzione renale - IV;
nella fase di insufficienza renale cronica - Vdisfunzione neurogena della vescica (violazione del ritmo della minzione)
enuresi

F98.0, N39.4II

IIImalformazioni congenite dei reni e delle vie urinarieQ60-Q64III, IV, Vcon funzione renale intatta - III;
con una diminuzione della funzione renale -IV;
nella fase di insufficienza renale cronica - Vinfezioni del tratto urinario, cistiteN30.1IIIipertensione arteriosa secondaria (renale)III, IVcon normale funzione renale e assenza di complicazioni da altri organi e sistemi - III;
con una diminuzione della funzione renale e la presenza di complicanze da altri organi e sistemi - IVmalattia da urolitiasiN20-N23III, IV, Vcon funzione renale intatta - III;
con una diminuzione della funzione renale -IV;
nella fase di insufficienza renale cronica - Vcriptorchidismo (testicolo ritenuto)Q53IIIdisturbi del ciclo mestruale (assenza di mestruazioni, mestruazioni scarse e poco frequenti, mestruazioni abbondanti, frequenti e irregolari, mestruazioni scarse e poco frequenti); sanguinamento anormale dall'utero e dalla vagina; dolore e altre condizioni associate agli organi genitali femminili e al ciclo mestrualeN91
N92
N93
N94II, IIIdurante la formazione del ciclo mestruale entro 1,5 - 2 anni dopo la prima mestruazione - II;
con un ciclo mestruale costante e con altre malattie - IIImalattie croniche degli organi pelvici femminiliN70, N73, N75, N76IIIidroceleN43.0-43.3II, IIIsistema endocrino, nutrizione, metabolismoingrossamento della tiroideE00.1-E04.0II, III- aumento I, II Art. senza disfunzione - II;
- aumento III, IV art. senza disfunzione - III;
- aumento I - IV Art. con ipo o ipertiroidismo - IIImalnutrizione (sottopeso)E43-E46IIpeso corporeo inferiore al limite "normale" minimo relativo alla lunghezza del corpo (M-1)peso corporeo in eccessoIIil peso corporeo è maggiore dei valori del limite massimo "normale" in relazione alla lunghezza corporea (M + 2) (15-19,9% del dovuto)bassa staturaE34.3IIle opzioni di crescita sono inferiori al limite minimo "normale" in relazione all'età e in assenza di disturbi endocrinibassa statura (nanismo)E34.3III, IVfase I-IV dell'obesità esogeno-costituzionale.E66III, IVpeso corporeo in eccesso del 20% o più a causa della deposizione di grasso. In assenza di cambiamenti nei sistemi cardiovascolare, riproduttivo, nervoso e altri - III,
se disponibile - IVginecomastia giovanileN62IIcon l'esclusione della patologia endocrinaipovitaminosi, ipervitaminosi, carenza o eccesso di mineraliE50-E56,
E64IIridotta tolleranza al glucosioR73.0IIdiabete mellito insulino-dipendente (tipo I)E10.0III, IVa seconda del grado di compensazionediabete mellito (tipo II)E11II, IIIa seconda del grado di compensazionepubertà ritardataE30.0II, III, IVsenza malattie endocrine concomitanti - II,
se presente e in base alla gravità III o IVPubertà precoce o prematuraII, III, IVsenza malattie endocrine concomitanti - II,
se presente ea seconda della gravità - III o IVpelle e tessuto sottocutaneodermatite atonica, eczema, neurodermite, dermatite allergicaL20, L23III, IVa seconda della localizzazione del processo, prevalenza, intensità del processo cutaneo, con localizzazione limitata o un grado inespresso di proliferazione e lichenizzazione, prurito moderato, senza disturbi del sonno - III;
con eruzioni cutanee diffuse o grave proliferazione e lichenizzazione, prurito significativo e disturbi del sonno - IV.OrticariaL50II, III, IVlocalizzato - II; generalizzato, ricorrente - III; generalizzato, ricorrente con angioedema o anafilattico. shock (nella storia) - IVPruritoL29IIDisturbi papulosquamosi (psoriasi, parapsoriasi, ecc.)L40-L45III, IVa seconda del grado di compensazionesistema muscolo-scheletrico e tessuto connettivocifosi, lordosiM40IIin assenza di segni radiologici di altri cambiamenti nella colonna vertebraleScoliosiM41III, IVradiologicamente e clinicamente non più di 2 cucchiai. curvatura - III;
curvatura di oltre 2 cucchiai. o la presenza di disfunzione degli organi interni - IVosteocondrosi giovanileM42III, IVsenza manifestazioni cliniche pronunciate - III;
con sindrome dolorosa locale e / o radicolare pronunciata, parestesie e altre manifestazioni cliniche - IVdisturbi della posturaIIin assenza di segni radiologici di altri cambiamenti nella colonna vertebraleappiattimento dei piediIIsecondo i risultati della plantografiapiede piatto (piedi piatti)M21.4IIIsecondo i risultati della plantografiaalluce valgoM21.0IIIdeformità congenite e da rachitismo del toraceQ67.5-Q67.7iodorsopatie (inclusa la spondilopatia), deformità congenite della colonna vertebraleM40-M54III, IVa seconda della compensazione del difetto anatomico e dello stato della funzione degli organi internideformità della parte inferiore della gamba, cosciaM21.7-M21.9III, IVa seconda della compensazione del difetto anatomicoartropatia, osteopatia e condropatiaM00-M25, M80-M94III, IVa seconda del processo di compensazioneartrite giovanile (giovanile)M08III, IVa seconda del processo di compensazioneartrite reumatoide giovanileM08.0III, IVa seconda del processo di compensazionedanno muscolare, danno alle membrane sinoviali e ai tendini, danno ai tessuti molliM60-M63, M65-M68, M70-M79III, IVa seconda della compensazione del processo e dello stato della funzioneosteomielite cronicaM86.3-M86.6III, IVa seconda della frequenza delle esacerbazioni e dello stato della funzione dell'educazione anatomicaSintomi, segni e anomalie, non classificati altrovereazioni allergiche (a cibo, farmaci, vaccini, ecc.)II

Nota: questo schema non include tutti i disturbi funzionali e le malattie croniche che si verificano durante l'infanzia (inclusa l'adolescenza). Questo elenco include i disturbi della salute e dello sviluppo più comunemente diagnosticati.

Sul sito "Zakonbase" è presentato nell'edizione più recente l'ORDINE del Ministero della Salute della Federazione Russa del 30.12.2003 N 621 "SULLA VALUTAZIONE COMPLESSIVA DELLA SALUTE DEI BAMBINI". È facile rispettare tutti i requisiti legali se si leggono le sezioni, i capitoli e gli articoli pertinenti di questo documento per il 2014. Per cercare gli atti legislativi necessari su un argomento di interesse, è necessario utilizzare la comoda navigazione o la ricerca avanzata.

Sul sito web "Zakonbase" troverete l'ORDINE del Ministero della Salute della Federazione Russa del 30/12/2003 N 621 "SULLA VALUTAZIONE COMPLESSIVA DELLA SALUTE DEI BAMBINI" in una versione fresca e completa, in cui sono state introdotte tutte le modifiche e gli emendamenti. Ciò garantisce la pertinenza e l'affidabilità delle informazioni..

Allo stesso tempo, è possibile scaricare l'ORDINE del Ministero della Salute della Federazione Russa del 30/12/2003 N 621 "SULLA VALUTAZIONE COMPLETA DELLA SALUTE DEI BAMBINI" può essere completamente gratuito, sia per intero che in capitoli separati.