Acido ascorbico con glucosio

Acido ascorbico con glucosio: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: acido ascorbico con glucosio

Principio attivo: acido ascorbico + destrosio (acido ascorbico + destrosio)

Produttore: MEDISORB, CJSC (Russia)

Aggiornamento descrizione e foto: 17/05/2018

Prezzi in farmacia: da 4 rubli.

Acido ascorbico con glucosio - un farmaco che reintegra la carenza di vitamina C (acido ascorbico).

Forma e composizione del rilascio

Forma di dosaggio di acido ascorbico con glucosio - compresse: cilindriche piatte, bianche, con un rischio e uno smusso (in confezioni sagomate e non cellulari da 10 pezzi., In lattine di polimero da 20, 30, 50, 80 o 100 pezzi.; In una scatola di cartone 1, 2, 3, 5 o 10 confezioni o 1 lattina).

Principi attivi in ​​1 compressa:

  • acido ascorbico - 0,1 g;
  • destrosio (glucosio) monoidrato - 0,61 g.

Componenti ausiliari: acido stearico; fecola di patate.

Proprietà farmacologiche

Farmacodinamica

La vitamina C aiuta ad aumentare la resistenza del corpo, svolge un ruolo chiave nella regolazione della rigenerazione dei tessuti, della coagulazione del sangue, del metabolismo dei carboidrati e dei processi redox. Non si forma nel corpo umano, ma viene fornito con il cibo. La carenza di acido ascorbico non si verifica con una dieta equilibrata.

Il destrosio migliora la funzione antitossica del fegato, migliora i processi di riduzione dell'ossidazione nel corpo e prende parte a vari processi metabolici. È completamente assorbito dal corpo, non escreto dai reni (il suo aspetto nelle urine indica patologia).

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni, l'acido ascorbico con glucosio viene utilizzato per la prevenzione e la terapia dell'ipovitaminosi C, per garantire l'elevato fabbisogno del corpo di acido ascorbico nei seguenti casi:

  • periodo di recupero dopo una malattia grave e prolungata;
  • condizioni stressanti;
  • superlavoro;
  • alto stress fisico e mentale;
  • periodo di allattamento;
  • gravidanza;
  • periodo di crescita.

Controindicazioni

  • tromboflebite;
  • tendenza alla trombosi;
  • diabete;
  • condizioni accompagnate da glicemia alta;
  • aumento della coagulazione del sangue;
  • età inferiore a 3 anni;
  • intolleranza individuale ai componenti che compongono il farmaco.

Una controindicazione relativa, in presenza della quale la nomina di acido ascorbico con glucosio richiede cautela, è una carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi.

Istruzioni per l'uso dell'acido ascorbico con glucosio: metodo e dosaggio

Le compresse vanno assunte per via orale, dopo i pasti.

  • prevenzione: 0,05–0,1 g di vitamina C al giorno;
  • terapia: adulti - 0,05–0,1 g di vitamina C 3-5 volte al giorno; bambini - 0,05-0,1 g di vitamina C 2-3 volte al giorno.

Durante la gravidanza e durante l'allattamento, vengono prescritti 0,3 g di vitamina C al giorno per 10-15 giorni, quindi - 0,1 g al giorno.

La durata della terapia è determinata dal medico in base alla natura e al decorso della patologia.

Effetti collaterali

Durante il periodo di assunzione di acido ascorbico con glucosio, possono svilupparsi reazioni allergiche ai componenti che compongono il farmaco.

Overdose

Non ci sono dati sul sovradosaggio di acido ascorbico con glucosio.

istruzioni speciali

Durante il periodo di assunzione del farmaco, è necessario monitorare la pressione sanguigna e la funzione renale, poiché la vitamina C ha un effetto stimolante sulla sintesi degli ormoni corticosteroidi.

Va tenuto presente che l'assunzione a lungo termine di alte dosi di acido ascorbico con glucosio può causare l'inibizione della funzione dell'apparato insulare del pancreas. A questo proposito, durante la terapia, è importante il monitoraggio regolare della capacità funzionale del pancreas..

Uso pediatrico

Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore a 3 anni..

Interazioni farmacologiche

L'effetto dell'acido ascorbico con glucosio su farmaci / sostanze in uso combinato:

  • benzilpenicillina, tetracicline: aumenta la loro concentrazione nel sangue;
  • etinilestradiolo (anche come parte dei contraccettivi orali): l'acido ascorbico alla dose di 1000 mg al giorno aumenta la sua biodisponibilità;
  • preparati di ferro: migliora il loro assorbimento a livello intestinale, può aumentare l'escrezione di ferro se assunto in combinazione con deferoxamina;
  • eparina, anticoagulanti indiretti: riduce la loro efficacia;
  • acido acetilsalicilico: la sua escrezione nelle urine diminuisce;
  • contraccettivi orali: riduce la loro concentrazione nel sangue;
  • farmaci con una reazione alcalina (inclusi gli alcaloidi): aumenta la loro escrezione dai reni;
  • acidi: rallenta la loro escrezione da parte dei reni;
  • sulfonamidi a breve durata d'azione, salicilati: aumenta il rischio di cristalluria;
  • etanolo: aumenta la sua clearance complessiva;
  • isoprenalina: riduce il suo effetto cronotropo;
  • etanolo, disulfiram: con il trattamento a lungo termine o l'assunzione di dosi elevate, l'acido ascorbico può interferire con l'interazione di questi farmaci;
  • mexiletina: la vitamina C ad alte dosi aumenta la sua escrezione attraverso i reni;
  • antipsicotici, derivati ​​fenotiazinici: riduce il loro effetto terapeutico;
  • antidepressivi triciclici, anfetamine: riduce il loro riassorbimento tubulare.

L'effetto di farmaci / sostanze su un farmaco in terapia di combinazione:

  • contraccettivi orali, acido acetilsalicilico, bevande alcaline, succhi freschi: riducono l'assorbimento e l'assimilazione del farmaco;
  • acido acetilsalicilico: aumenta l'escrezione di vitamina C nelle urine e ne riduce l'assorbimento;
  • etanolo: riduce la concentrazione di vitamina C nel corpo;
  • farmaci glucocorticoidi, salicilati, cloruro di calcio, agenti della serie chinolina: esauriscono le riserve di acido ascorbico durante la terapia prolungata;
  • primidone, barbiturici: aumentano l'escrezione di vitamina C nelle urine.

Analoghi

Un analogo dell'acido ascorbico con glucosio è la vitamina C..

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo protetto dalla luce e dall'umidità a temperature fino a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità - 2 anni.

Termini di dispensazione dalle farmacie

Disponibile senza ricetta.

Recensioni su acido ascorbico con glucosio

Secondo le recensioni, l'acido ascorbico con glucosio è poco costoso ed efficace nello stimolare il sistema immunitario sullo sfondo di un raffreddore e prevenire la carenza di vitamina C nel periodo primavera-inverno. Tra gli svantaggi c'è il gusto delle compresse..

Prezzo per l'acido ascorbico con glucosio nelle farmacie

Il prezzo approssimativo dell'acido ascorbico con glucosio (40 compresse per confezione) - 39 rubli.

Acido ascorbico con glucosio

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio:

Sostanze attive

Forma di dosaggio

reg. No: LS-000073 del 02/12/10 - A tempo indeterminato
Acido ascorbico con glucosio

Forma di rilascio, confezione e composizione del farmaco Acido ascorbico con glucosio

Pillole1 scheda.
vitamina C100 mg
destrosio877 mg

10 pezzi. - imballaggio delle celle di contorno (1) - pacchi di cartone.
10 pezzi. - pacchi di celle di contorno (2) - pacchi di cartone.
10 pezzi. - pacchi di celle di contorno (3) - pacchi di cartone.
10 pezzi. - pacchi di celle di contorno (5) - pacchi di cartone.

effetto farmacologico

Indicazioni dei principi attivi del farmaco Acido ascorbico con glucosio

Carenza di ipo e vitamina C; aumento della necessità di acido ascorbico (periodo di crescita intensa, gravidanza, allattamento, aumento dell'attività fisica, convalescenza).

Apri l'elenco dei codici ICD-10
Codice ICD-10Indicazione
E54Mancanza di acido ascorbico
O25Malnutrizione durante la gravidanza
Z54Convalescenza
Z73.0Superlavoro
Z73.3Condizioni di stress, non classificate altrove (stress fisico e mentale)

Regime di dosaggio

Dentro. Le dosi sono date in termini di acido ascorbico.

Adulti a scopo profilattico - 50-100 mg / giorno, bambini - 25 mg / giorno.

Adulti a scopo terapeutico - 50-100 3-5 volte / giorno, bambini - 50-100 mg 2-3 volte / giorno.

Durante la gravidanza e l'allattamento - 300 mg / giorno per 15 giorni, poi - 100 mg / giorno.

Effetto collaterale

Reazioni allergiche, irritazione della mucosa gastrointestinale (nausea, vomito, diarrea, spasmo gastrointestinale); inibizione della funzione dell'apparato insulare del pancreas (iperglicemia, glucosuria); se usato ad alte dosi - iperossaluria e nefrocalcinosi (ossalato).

Cambiamenti nei parametri di laboratorio: trombocitosi, iperprotrombinemia, eritropenia, leucocitosi neutrofila, ipopotassiemia.

Controindicazioni per l'uso

Ipersensibilità; età dei bambini (fino a 3 anni).

Con cura: diabete mellito, carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi; per l'uso a dosi elevate - emocromatosi, anemia sideroblastica, talassemia, iperossaluria, nefrourolitiasi.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

Domanda di funzionalità renale compromessa

Applicazione nei bambini

Controindicazione - età da bambini (fino a 3 anni).

Quando si prescrive il farmaco a bambini di età superiore a 3 anni, è necessario studiare attentamente le istruzioni per l'uso..

istruzioni speciali

A causa dell'effetto stimolante dell'acido ascorbico sulla sintesi degli ormoni corticosteroidi, è necessario monitorare la funzione renale e la pressione sanguigna.

Con l'uso prolungato di grandi dosi, è possibile sopprimere la funzione dell'apparato insulare del pancreas, pertanto, deve essere regolarmente monitorato durante il trattamento..

Nei pazienti con un alto contenuto di ferro nel corpo, l'acido ascorbico deve essere usato in dosi minime..

La prescrizione di acido ascorbico a pazienti con tumori in rapida proliferazione e intensamente metastatici può aggravare il processo..

L'acido ascorbico come agente riducente può distorcere i risultati di vari test di laboratorio (glicemia, bilirubina, transaminasi epatiche e attività LDH).

Interazioni farmacologiche

Aumenta la concentrazione ematica di benzilpenicillina e tetracicline; alla dose di 1 g / giorno aumenta la biodisponibilità dell'etinilestradiolo (compreso quello che fa parte dei contraccettivi orali).

Migliora l'assorbimento dei preparati di ferro nell'intestino (converte il ferro ferrico in bivalente); può aumentare l'escrezione di ferro se usato contemporaneamente alla deferoxamina.

Riduce l'efficacia dell'eparina e degli anticoagulanti indiretti.

L'acido acetilsalicilico, i contraccettivi orali, i succhi freschi e le bevande alcaline riducono l'assorbimento e l'assorbimento. Con l'uso simultaneo con acido acetilsalicilico, aumenta l'escrezione di acido ascorbico nelle urine e diminuisce l'escrezione di acido acetilsalicilico. L'acido acetilsalicilico riduce l'assorbimento di acido ascorbico di circa il 30%.

Aumenta il rischio di cristalluria durante il trattamento con salicilati e sulfonamidi a breve durata d'azione, rallenta l'escrezione di acidi da parte dei reni, aumenta l'escrezione di farmaci con una reazione alcalina (compresi gli alcaloidi), riduce la concentrazione nel sangue dei contraccettivi orali.

Aumenta la clearance totale dell'etanolo, che a sua volta riduce la concentrazione di acido ascorbico nel corpo.

I medicinali della serie chinolina, cloruro di calcio, salicilati, GCS, con uso prolungato, esauriscono le riserve di acido ascorbico.

Con l'uso simultaneo riduce l'effetto cronotropo dell'isoprenalina.

Con l'uso prolungato o l'uso a dosi elevate, l'interazione di disulfiram-etanolo può essere interrotta.

Aumenta l'escrezione renale di mexiletina a dosi elevate.

I barbiturici e il primidone aumentano l'escrezione urinaria di acido ascorbico.

Riduce l'effetto terapeutico degli antipsicotici (neurolettici) - derivati ​​della fenotiazina, riassorbimento tubulare di anfetamine e antidepressivi triciclici.

Acido ascorbico con glucosio

Acido ascorbico con glucosio
Istruzioni per uso medico - RU No. LP-001199

Data dell'ultima modifica: 11.11.2011

Forma di dosaggio

Composizione

1 compressa contiene:

Acido ascorbico 100 mg, destrosio (glucosio) monoidrato 877 mg.

Calcio stearato - 10 mg, talco - 13 mg.

Descrizione della forma di dosaggio

Le compresse sono bianche, cilindriche piatte, rotonde, smussate e incise.

Gruppo farmacologico

effetto farmacologico

L'acido ascorbico svolge un ruolo importante nella regolazione dei processi redox, del metabolismo dei carboidrati, dei processi di coagulazione del sangue, della rigenerazione dei tessuti e aiuta ad aumentare la resistenza del corpo alle infezioni.

Il destrosio (glucosio) è coinvolto in vari processi metabolici nel corpo.

Indicazioni

Prevenzione e trattamento dell'ipo e dell'avitaminosi (scorbuto). Fornire un aumentato fabbisogno di vitamina C nel corpo durante il periodo di crescita intensiva, gravidanza, allattamento, con intenso stress fisico e mentale, condizioni di stress, durante il periodo di recupero dopo una malattia grave prolungata.

Controindicazioni

Ipersensibilità al farmaco. Non prescrivere dosi elevate a pazienti con aumento della coagulazione del sangue, tromboflebite e tendenza alla trombosi; con diabete mellito e condizioni accompagnate da un aumento del contenuto di glucosio nel sangue. Controindicato nei bambini di età inferiore a 6 anni.

Accuratamente

Diabete mellito, carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi; per l'uso a dosi elevate - emocromatosi, anemia sideroblastica, talassemia, iperossaluria, nefrourolitiasi.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

L'acido ascorbico attraversa la barriera placentare. Va tenuto presente che il feto può adattarsi a dosi elevate di acido ascorbico assunte da una donna incinta, e quindi il neonato può sviluppare una malattia ascorbica come reazione da astinenza. Pertanto, durante la gravidanza, non deve assumere acido ascorbico a dosi elevate, a meno che il beneficio atteso non superi il potenziale rischio.

L'acido ascorbico viene escreto nel latte materno. La dieta di una madre contenente quantità adeguate di acido ascorbico è sufficiente per prevenire la carenza in un bambino. Si raccomanda che una madre che allatta non superi il fabbisogno giornaliero massimo di acido ascorbico, a meno che il beneficio atteso non superi il rischio potenziale.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Il farmaco viene assunto per via orale dopo i pasti..

A scopo profilattico adulti ½ (50 mg) - 1 (100 mg) compressa, bambini da 6 a 18 anni ½ (50 mg) compressa al giorno.

Per scopi medicinali, adulti ½ (50 mg) - 1 (100 mg) compressa 3-5 volte al giorno, bambini ½ (50 mg) - 1 (100 mg) 2-3 volte al giorno.

La tempistica del trattamento dipende dalla natura e dal decorso della malattia..

Durante la gravidanza e l'allattamento, 3 compresse al giorno per 10-15 giorni, poi 1 compressa al giorno.

Effetti collaterali

Reazioni allergiche, irritazione della mucosa del tratto gastrointestinale (nausea, vomito, diarrea, spasmo del tratto gastrointestinale); inibizione della funzione dell'apparato insulare del pancreas (iperglicemia, glucosuria): se usato ad alte dosi - iperossaluria e nefrocalcinosi (ossalato).

Cambiamenti nei parametri di laboratorio: trombocitosi, iperprotrombinemia, eritropenia, leucocitosi neutrofila, ipopotassiemia.

Overdose

Sintomi: quando si utilizza più di 1 g - mal di testa, aumento dell'eccitabilità del sistema nervoso centrale, insonnia, nausea, vomito, diarrea, gastrite iperacida, ulcerazione della mucosa del tratto gastrointestinale, inibizione della funzione dell'apparato insulare del pancreas (iperglicemia, glucosuria), iperossaluria, nefrolitiasi (da ossalato di calcio), danno all'apparato glomerulare dei reni, pollachiuria moderata (quando si assume una dose superiore a 600 mg / die).

Diminuzione della permeabilità capillare (possibile deterioramento del trofismo tissutale, aumento della pressione sanguigna, ipercoagulazione, sviluppo di microangiopatie).

In caso di ingestione di una dose potenzialmente tossica, inducono il vomito, in rari casi, lo stomaco viene lavato, viene prescritto carbone attivo, lassativi (ad esempio, soluzione isotonica di solfato di sodio).

Interazione

Acido ascorbico: aumenta la concentrazione di benzilpenicillina e tetracicline nel sangue; alla dose di 1 g / giorno aumenta la biodisponibilità dell'etinilestradiolo (compreso quello che fa parte dei contraccettivi orali).

Migliora l'assorbimento dei preparati di ferro nell'intestino (converte il ferro ferrico in bivalente); può aumentare l'escrezione di ferro se usato contemporaneamente alla deferoxamina.

Riduce l'efficacia dell'eparina e degli anticoagulanti indiretti.

L'acido acetilsalicilico, i contraccettivi orali, i succhi freschi e le bevande alcaline riducono l'assorbimento e l'assorbimento.

Con l'uso simultaneo con acido acetilsalicilico, aumenta l'escrezione di acido ascorbico nelle urine e diminuisce l'escrezione di acido acetilsalicilico. L'acido acetilsalicilico riduce l'assorbimento dell'acido ascorbico di circa il 30%. Aumenta il rischio di cristalluria durante il trattamento con salicilati e sulfonamidi a breve durata d'azione, rallenta l'escrezione di acidi da parte dei reni, aumenta l'escrezione di farmaci che hanno una reazione alcalina (compresi gli alcaloidi) e riduce la concentrazione di contraccettivi orali nel sangue. Aumenta la clearance totale dell'etanolo, che a sua volta riduce la concentrazione di acido ascorbico nel corpo.

I medicinali della serie chinolina, cloruro di calcio, salicilati, glucocorticosteroidi, con uso prolungato, esauriscono le riserve di acido ascorbico. Con l'uso simultaneo riduce l'effetto cronotropo dell'isoprenalina. Con l'uso prolungato o l'uso a dosi elevate, l'interazione di disulfiram-etanolo può essere interrotta.

Aumenta l'escrezione renale di mexiletina a dosi elevate.

I barbiturici e il primidone aumentano l'escrezione di acido ascorbico nelle urine. Riduce l'effetto terapeutico dei farmaci antipsicotici (neurolettici) - derivati ​​della fenotiazina, riassorbimento tubulare di anfetamine e antidepressivi triciclici.

istruzioni speciali

A causa dell'effetto stimolante dell'acido ascorbico sulla sintesi degli ormoni corticosteroidi, è necessario monitorare la funzione renale e la pressione sanguigna.

Con l'uso prolungato di grandi dosi, è possibile sopprimere la funzione dell'apparato insulare del pancreas, pertanto, deve essere regolarmente monitorato durante il trattamento..

Nei pazienti con un alto contenuto di ferro nel corpo, l'acido ascorbico deve essere usato in dosi minime..

La prescrizione di acido ascorbico a pazienti con tumori in rapida proliferazione e intensamente metastatici può aggravare il processo..

L'acido ascorbico come riducente può distorcere i risultati di vari test di laboratorio (glicemia, bilirubina, attività delle transaminasi epatiche e lattato deidrogenasi).

Informazioni sul possibile effetto del medicinale per uso medico sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi

Non influisce sulla capacità di guidare veicoli e lavorare con altri veicoli meccanici.

Modulo per il rilascio

Compresse (100 mg + 877 mg).

Su 10 targhe in cella planimetric che fa i bagagli o in cella planimetric che fa i bagagli. 1, 2, 5 celle di contorno o imballaggi non cellulari di contorno con istruzioni per l'uso sono inseriti in una confezione. I pacchetti non cellulari sagomati vengono inseriti in un pacchetto di gruppo con un numero uguale di istruzioni per l'uso.

Condizioni di archiviazione

In un luogo buio a una temperatura non superiore a 25 ° С.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Data di scadenza

Non utilizzare dopo la data di scadenza.

Acido ascorbico 100 mg con glucosio

Istruzioni

  • russo
  • қazaқsha

Nome depositato

Acido ascorbico 100 mg con glucosio

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Compresse da 100 mg

Composizione

Una compressa contiene

principi attivi: acido ascorbico 100 mg, glucosio monoidrato 877 mg;

eccipienti: fecola di patate, talco, stearato di calcio.

Descrizione

Compresse rotonde, con una superficie cilindrica piatta di colore bianco, con una linea e uno smusso, è consentita una leggera marezzatura.

Gruppo farmacoterapeutico

Acido ascorbico in combinazione con altri farmaci

Proprietà farmacologiche

Farmacocinetica

L'acido ascorbico viene rapidamente assorbito nel duodeno e nel digiuno. Già 30 minuti dopo l'ingestione, il contenuto di acido ascorbico nel sangue aumenta notevolmente, inizia la sua cattura da parte dei tessuti, mentre prima si trasforma in acido deidroascorbico, che ha la capacità di penetrare nelle membrane cellulari senza dispendio energetico e di riprendersi rapidamente nella cellula. L'acido ascorbico nei tessuti si trova quasi esclusivamente a livello intracellulare, è determinato in tre forme: acido ascorbico, deidroascorbico e ascorbigen (acido ascorbico legato). La distribuzione tra gli organi è irregolare: ce n'è molta nelle ghiandole endocrine, soprattutto nelle ghiandole surrenali, meno nel cervello, nei reni, nel fegato, nel cuore e nei muscoli scheletrici. L'acido ascorbico è parzialmente metabolizzato ed escreto fino al 90% dai reni sotto forma di ossalato, parzialmente in forma libera.

Il glucosio è facilmente assorbito, le principali vie metaboliche sono la glicolisi e l'ossidazione aerobica ad anidride carbonica e acqua, con conseguente formazione di ATP e altri composti ad alta energia.

Farmacodinamica

L'acido ascorbico, che include un gruppo dienolo, ha proprietà riducenti. Ciò è associato alla sua partecipazione ai processi redox, alla regolazione del metabolismo dei carboidrati, alla coagulazione del sangue, alla biosintesi degli ormoni steroidei, alla rigenerazione dei tessuti, alla sintesi di collagene e procollagene, alla normalizzazione della permeabilità capillare. La mancanza di acido ascorbico nel cibo, che non è sintetizzato nel corpo, contribuisce allo sviluppo di carenza di vitamina o ipovitaminosi C.

Il glucosio partecipa al metabolismo dei carboidrati e dell'energia, migliora il potenziale di disintossicazione dell'organismo, ottimizzando così alcune delle sue funzioni.

Acido ascorbico con glucosio: istruzioni per l'uso

Forma di dosaggio

Composizione

Una compressa contiene

principi attivi: acido ascorbico 100 mg

eccipienti: saccarosio (zucchero), acido stearico, talco

Descrizione

Compresse di colore bianco, forma cilindrica piatta con smussato e inciso

Gruppo farmacoterapeutico

Vitamine. Acido ascorbico, in combinazione con altri farmaci.

Proprietà farmacologiche

L'assorbimento dell'acido ascorbico nella cavità orale avviene passivamente e nell'intestino tenue - attivamente con la partecipazione del glucosio. La patologia del tratto gastrointestinale (ulcere peptiche, costipazione, diarrea, invasione elmintica, giardiasi) interrompe il suo assorbimento dall'intestino. Quando la vitamina C viene utilizzata in una dose terapeutica, la biodisponibilità è del 70% con un aumento dell'assunzione, diminuisce. La concentrazione massima nel sangue è dopo 4 ore. Dal sangue, l'acido ascorbico penetra meglio di tutti nei leucociti e nelle piastrine, si accumula nel lobo posteriore della ghiandola pituitaria, delle ghiandole surrenali, dell'epitelio oculare e del fegato.

La biotrasformazione dell'acido ascorbico in acido deidroascorbico e acido dichetogulonico seguita dalla conversione in acido ossalico avviene nel fegato.

L'escrezione di tutti i metaboliti elencati e dello stesso acido ascorbico in forma invariata è effettuata principalmente dai reni.

L'acido ascorbico è attivamente coinvolto in molte reazioni redox, ha un effetto stimolante generale non specifico sul corpo. Aumenta la capacità di adattamento del corpo e la sua resistenza alle infezioni; promuove i processi di rigenerazione.

A causa della presenza di un gruppo dienolo nella molecola (-СОН = СОН-), ha forti proprietà riducenti (antiossidanti). Regola il trasporto dell'idrogeno in molte reazioni biologiche, migliora l'uso del glucosio nel ciclo dell'acido tricarbossilico, partecipa alla sintesi di acido tetraidrofolico, ormoni steroidei, collagene e procollagene.

Partecipa al metabolismo del colesterolo, migliora la disintossicazione e la funzione di sintesi proteica del fegato. Contribuisce al mantenimento dello stato colloidale della sostanza intercellulare e alla normale permeabilità capillare. Migliora la secrezione biliare e la funzione esocrina del pancreas.

Il corpo umano non può sintetizzare la vitamina C da solo, il suo bisogno è soddisfatto grazie al suo contenuto nel cibo.

Indicazioni per l'uso

- prevenzione e trattamento dell'ipo e dell'avitaminosi da vitamina C

- aumento del fabbisogno corporeo di vitamina C durante il periodo di crescita attiva nei bambini, gravidanza, allattamento

- elevato stress fisico e mentale

- durante il periodo di recupero dopo malattie lunghe e gravi

Metodo di somministrazione e dosaggio

Il farmaco viene assunto per via orale, dopo aver mangiato..

A scopo preventivo, nominare:

Adulti - 50-100 mg / giorno; bambini da 6 anni - 25 mg / giorno. Durante la gravidanza e l'allattamento, 300 mg / giorno per 10-15 giorni, poi 100 mg / giorno.

Con uno scopo terapeutico, nominare:

Adulti - 50-100 mg / giorno 3-5 volte al giorno; bambini 50-100 mg / giorno 2-3 volte al giorno. La tempistica del trattamento dipende dalla natura e dal decorso della malattia ed è consigliata dal medico.

Effetti collaterali

- con l'uso prolungato di grandi dosi - mal di testa, aumento dell'eccitabilità del sistema nervoso centrale, insonnia

- pollachiuria moderata, con uso prolungato - iperossaluria, nefrolitiasi, danno all'apparato renale glomerulare

- irritazione della mucosa del tratto gastrointestinale, con uso prolungato - nausea, vomito, diarrea, gastrite iperacida, ulcerazione della mucosa del tratto gastrointestinale

- con un uso prolungato - una diminuzione della permeabilità capillare

- eruzione cutanea, arrossamento della pelle

- parametri di laboratorio: trombocitosi, iperprotrombonemia, eritropenia, leucocitosi neutrofila, ipopotassiemia, glucosuria

- altri: soppressione della funzione dell'apparato insulare del pancreas.

Controindicazioni

- ipersensibilità a componenti di medicina

- ipersensibilità all'acido ascorbico

- bambini sotto i 6 anni

Non dovrebbero essere prescritte grandi dosi:

- pazienti con aumento della coagulabilità del sangue, tromboflebite e tendenza alla trombosi, nonché con diabete mellito e condizioni accompagnate da glicemia alta.

- diabete mellito, carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi, emocromatosi, anemia sideroblastica, talassemia, iperossaluria, calcoli renali.

Interazioni farmacologiche

L'acido ascorbico aumenta la concentrazione di benzilpenicillina e tetracicline nel sangue; alla dose di 1 g / giorno. aumenta la biodisponibilità dell'etinilestradiolo (compreso che fa parte dei contraccettivi orali).

Migliora l'assorbimento dei preparati di ferro nell'intestino (converte il ferro ferrico in bivalente); può aumentare l'escrezione di ferro se usato contemporaneamente alla deferoxamina.

Riduce l'efficacia dell'eparina degli anticoagulanti indiretti.

L'acido acetilsalicilico, i contraccettivi orali, i succhi freschi e le bevande alcaline riducono l'assorbimento e l'assorbimento.

Con l'uso simultaneo con acido acetilsalicilico, aumenta l'escrezione di acido ascorbico nelle urine e diminuisce l'escrezione di acido acetilsalicilico. L'acido acetilsalicilico riduce l'assorbimento di acido ascorbico di circa il 30%.

Aumenta il rischio di sviluppare cristalluria durante il trattamento con salicilati e sulfamidici a breve durata d'azione, rallenta l'escrezione di x acidi da parte dei reni, aumenta l'escrezione di farmaci con una reazione alcalina (compresi gli alcaloidi), riduce la concentrazione nel sangue dei contraccettivi orali.

Aumenta la clearance totale dell'etanolo, che a sua volta riduce la concentrazione di acido ascorbico nel corpo.

I medicinali della serie chinolina, cloruro di calcio, salicilati, glucocorticosteroidi con uso prolungato esauriscono le riserve di acido ascorbico.

Con l'uso simultaneo riduce l'effetto cronotropo dell'isoprenalina.

Con l'uso prolungato o l'uso a dosi elevate, può interferire con l'interazione di disulfiram-etanolo.

Aumenta l'escrezione renale di mexiletina a dosi elevate.

I barbiturici e il primidone aumentano l'escrezione urinaria di acido ascorbico.

Riduce l'effetto terapeutico dei farmaci antipsicotici (neurolettici) - derivati ​​della fenotiazina, riassorbimento tubulare di anfetamine e antidepressivi triciclici.

istruzioni speciali

A causa dell'effetto stimolante dell'acido ascorbico sulla sintesi degli ormoni corticosteroidi, è necessario monitorare la funzione renale e la pressione sanguigna.

Con l'uso prolungato di grandi dosi, è possibile sopprimere la funzione dell'apparato insulare del pancreas, pertanto, deve essere regolarmente monitorato durante il trattamento..

Nei pazienti con un alto contenuto di ferro nel corpo, l'acido ascorbico deve essere usato in dosi minime..

La prescrizione di acido ascorbico a pazienti con tumori in rapida proliferazione e intensamente metastatici può aggravare il processo..

L'acido ascorbico, come agente riducente, può distorcere i risultati di vari test di laboratorio (glicemia, bilirubina, transaminasi epatiche e attività LDH).

Gravidanza e allattamento

Usare con cautela durante la gravidanza, poiché dosi elevate di vitamina C superiori a 1 g al giorno possono causare l'interruzione della gravidanza a causa di una maggiore sintesi di estrogeni. Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento previa consultazione con un medico.

Il fabbisogno giornaliero minimo di acido ascorbico nei trimestri II-III di gravidanza è di circa 60 mg.

Il fabbisogno giornaliero minimo durante l'allattamento è di 80 mg. La dieta di una madre contenente una quantità adeguata di acido ascorbico è sufficiente per prevenire la carenza di vitamina C in un bambino (si raccomanda che la madre che allatta non superi il fabbisogno giornaliero massimo di acido ascorbico.

Caratteristiche dell'effetto del farmaco sulla capacità di guidare un veicolo o meccanismi potenzialmente pericolosi

Overdose

Sintomi: se si prendono più di 1,0 g al giorno, bruciore di stomaco, diarrea, difficoltà a urinare, colorazione rossa delle urine, emolisi (in pazienti con deficit di glucosio-6-fosfato deidrogenasi).

Trattamento: sintomatico, sospensione del farmaco.

Forma di rilascio e confezione

10 compresse in una confezione in blister.

Gli imballaggi cellulari sagomati con un numero uguale di istruzioni per l'uso nello stato e nelle lingue russe sono posti in scatole di cartone ondulato.

Condizioni di archiviazione

In un luogo asciutto e buio a una temperatura non superiore a 25 ° С.

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Periodo di conservazione

Non utilizzare il farmaco dopo la data di scadenza.

Kalorizator

  • Istruzioni per l'uso di acido ascorbico con compresse di glucosio
  • Istruzioni per l'uso di acido ascorbico con glucosio per i bambini
  • Come prendere l'acido ascorbico con il glucosio per le donne incinte
  • Acido ascorbico con dosaggio di glucosio
  • Composizione di acido ascorbico con compresse di glucosio
  • Modulo per il rilascio
  • Preparati di vitamina C.
  • Perché l'acido ascorbico con glucosio è utile?
  • Farmacodinamica e farmacocinetica
  • Acido ascorbico con indicazioni di glucosio per l'uso
  • Acido ascorbico con controindicazioni al glucosio
  • Effetti collaterali
  • istruzioni speciali
  • Acido ascorbico con glucosio: i vantaggi e i danni dell'uso con altri farmaci
  • Sovradosaggio di acido ascorbico con glucosio
  • Condizioni di vendita
  • Condizioni di conservazione e durata di conservazione
  • Recensioni

Istruzioni per l'uso di acido ascorbico con compresse di glucosio

Assumere per via orale dopo i pasti. La durata del corso è determinata dal medico.

Istruzioni per l'uso di acido ascorbico con glucosio per i bambini

Assumere per via orale dopo i pasti, sotto la supervisione di un adulto. La forma di dosaggio non è prescritta per i bambini di età inferiore a 6 anni.

Come prendere l'acido ascorbico con il glucosio per le donne incinte

L'acido ascorbico con glucosio durante la gravidanza deve essere utilizzato tenendo conto del rapporto beneficio / danno, come prescritto dal medico.

  1. In 2-3 trimestri, non è consentito superare la dose di 100 mg / giorno;
  2. Durante l'allattamento sale a 120 mg / die.

Acido ascorbico con dosaggio di glucosio

  1. Agli adulti vengono prescritte 0,5-1 compressa 1 volta al giorno per la profilassi e 0,5-1 compressa 3-4 volte al giorno per il trattamento.
  2. Ai bambini viene prescritta mezza compressa 1 volta al giorno per la profilassi e 0,5-1 compressa 2-3 volte al giorno per il trattamento.

Composizione di acido ascorbico con compresse di glucosio

In termini di sostanza pura, una compressa contiene 100 mg di acido ascorbico e 877 mg di glucosio.

Componenti aggiuntivi: amido, talco, acido stearico.

Modulo per il rilascio

Disponibile in compresse cilindriche bianche e piatte con una linea di demarcazione, 10 pezzi per blister, in confezioni di contorno cellulare o non cellulare.

Preparati di vitamina C.

  1. Confetto di acido ascorbico
  2. Acido ascorbico in fiale
  3. Vaginorm S

Perché l'acido ascorbico con glucosio è utile?

L'acido ascorbico regola l'intensità del metabolismo, partecipa ai processi redox, al metabolismo delle proteine ​​e dei carboidrati. Il glucosio fornisce ai tessuti una funzione energetica e disintossicante. Come il farmaco influenza i sistemi del corpo:
Immune

  • aumenta la risposta immunitaria e la resistenza alle malattie;
  • si previene il verificarsi di infezioni;
  • accelera la guarigione di ferite e fratture;
  • recupero di antiossidanti - retinolo e tocoferolo sono attivati.

Cardiovascolare e circolatorio

  • le sostanze tossiche nel sangue sono rese innocue;
  • la formazione di emoglobina aumenta;
  • il livello di colesterolo "cattivo" diminuisce nel sangue e il contenuto di "buono" aumenta;
  • la permeabilità delle pareti dei piccoli vasi è normalizzata;
  • aumenta la coagulazione del sangue.

Digestivo

  • il processo di assorbimento del ferro dall'intestino è facilitato;
  • la sintesi e la secrezione della bile aumenta;
  • aumenta l'attività antitossica del fegato;
  • la sintesi degli enzimi del tubo digerente è accelerata;
  • diminuisce il fabbisogno di tiamina, retinolo, tocoferolo, acido folico e pantotenico;
  • aumenta la produzione di proteine ​​da costruzione da parte del fegato.

Endocrino

  • la formazione di ormoni è normalizzata;
  • la secrezione di insulina aumenta;
  • aumenta la funzione endocrina della ghiandola tiroidea.

Farmacodinamica e farmacocinetica

La vitamina C viene assorbita dal duodeno e dal digiuno e, 30-40 minuti dopo l'ingestione, inizia la sua cattura attiva da parte dei tessuti. La distribuzione è irregolare, soprattutto l'acido ascorbico si accumula negli organi endocrini, fegato, miocardio e muscoli striati.

La vitamina C viene assorbita dai tessuti sotto forma di tre composti: acido ascorbigenico, ascorbico e deidroascorbico. Viene escreto nelle urine in forma pura e sotto forma di ossalato.

Il glucosio viene rapidamente assorbito nell'intestino tenue e assorbito dai tessuti con l'aiuto dell'insulina. Metabolizzato dalla glicolisi e dall'ossidazione aerobica. Il risultato è un substrato energetico: adenosina trifosfato (ATP), anidride carbonica e acqua.

Acido ascorbico con indicazioni di glucosio per l'uso

Indicazioni

  • ipovitaminosi C;
  • malnutrizione;
  • forte stress fisico e mentale;
  • recupero dopo malattia e intervento chirurgico;
  • dipendenza da alcol, nicotina e droghe;
  • sovradosaggio di farmaci per fluidificare il sangue;
  • avvelenamento;
  • ferite e fratture a lenta guarigione;
  • gravidanza e allattamento;
  • periodo di crescita attiva;
  • esaurimento nervoso e fisico;
  • infezioni;
  • prevenzione del raffreddore;
  • anemia;
  • intossicazione da ferro.

Acido ascorbico con controindicazioni al glucosio

Controindicazioni

  • ipersensibilità ai componenti;
  • tromboflebite;
  • predisposizione alla trombosi;
  • diabete;
  • usare con cautela in caso di carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi, emocromatosi e calcoli renali.

Effetti collaterali

Dopo aver assunto l'acido ascorbico con glucosio in compresse, in alcuni sistemi corporei si possono osservare i seguenti fenomeni:
Sistema endocrino

  • diminuzione della sintesi di insulina.

Pelle e mucose

  • eruzione cutanea;
  • arrossamento e prurito delle aree locali della pelle;
  • irritazione del rivestimento dello stomaco.

Apparato digerente

  • nausea e vomito;
  • diarrea;
  • crampi nell'addome superiore.

Sistema cardiovascolare e circolatorio

  • aumento della pressione sanguigna;
  • aumento dei livelli di glucosio nel sangue;
  • trombocitosi;
  • diminuzione del contenuto di potassio;
  • diminuzione del numero di globuli rossi;
  • iperprotrombinemia.

Sistema nervoso

  • irritabilità;
  • fatica;
  • depressione.

istruzioni speciali

Con l'uso a lungo termine, è necessario monitorare la funzionalità renale e la pressione sanguigna. È possibile una diminuzione della sintesi dell'insulina. Con un eccesso di ferro nel corpo, l'acido ascorbico con glucosio viene prescritto in una dose minima.

Quando si eseguono test di laboratorio, è necessario tenere conto delle distorsioni che l'acido ascorbico può dare. Nei pazienti con neoplasie maligne, la loro crescita può essere accelerata. In presenza di diabete mellito, si tenga presente che una compressa contiene 877 mg di glucosio.

Acido ascorbico con glucosio: i vantaggi e i danni dell'uso con altri farmaci

L'acido ascorbico con glucosio aumenta l'assorbimento di estradiolo, ferro, antibiotici della serie di penicilline e tetracicline dall'intestino. Aumenta la clearance totale dell'etanolo e diminuisce gli effetti antidepressivi.

La vitamina C rallenta l'eliminazione degli acidi dal corpo, accelerando l'eliminazione dei farmaci alcalini. I preparati di calcio e gli ormoni corticosteroidi riducono la concentrazione di acido ascorbico nel sangue. I barbiturici accelerano il metabolismo della vitamina C..

Sovradosaggio di acido ascorbico con glucosio

I casi di sovradosaggio acuto sono sconosciuti. Un eccesso prolungato della dose può portare a:
Overdose

  • deterioramento della permeabilità capillare e delle barriere istoematologiche (che ostacolano il sangue ai tessuti);
  • deterioramento della vista;
  • un aumento del contenuto di protrombina nel sangue;
  • violazione dell'afflusso di sangue al muscolo cardiaco;
  • diminuzione dell'attività delle deidrogenasi.
  • nausea e vomito;
  • diarrea;
  • eruzioni cutanee e prurito;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • soppressione della funzione del pancreas e dei reni.

In caso di sovradosaggio, è necessario interrompere l'assunzione di acido ascorbico con glucosio e consultare un medico. A casa, dovresti indurre il vomito, quindi bere una grande quantità di bevanda alcalina e assumere assorbenti (carbone attivo, enterosgel).

Condizioni di vendita

Vendita OTC consentita nelle farmacie.

Condizioni di conservazione e durata di conservazione

Conservare in un luogo buio e asciutto, fuori dalla portata dei bambini, a una temperatura compresa tra 15 e 25 ° C.

Recensioni

La maggior parte delle persone che hanno assunto acido ascorbico con compresse di glucosio notano l'aspetto degli effetti terapeutici dichiarati dal produttore. Gli effetti collaterali erano rari e spesso si risolvevano senza intervento medico.

Acido ascorbico con glucosio

Proprietà farmacologiche

L'acido ascorbico svolge un ruolo importante nella regolazione dei processi redox, del metabolismo dei carboidrati, della coagulazione del sangue, della rigenerazione dei tessuti e aiuta ad aumentare la resistenza del corpo.
L'acido ascorbico (vitamina C) non si forma nel corpo umano, ma arriva solo con il cibo. Con una dieta equilibrata e nutriente, una persona non è carente di vitamina C..

Indicazioni per l'uso

Prevenzione dell'ipovitaminosi C.Fornire l'aumento del fabbisogno di vitamina C da parte del corpo durante la crescita, la gravidanza, l'allattamento al seno, con elevato stress fisico e mentale, superlavoro, condizioni di stress, durante il periodo di recupero dopo malattie prolungate e gravi.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Il farmaco viene assunto per via orale dopo i pasti..
Adulti - 50-100 mg / giorno; bambini - 25 mg / giorno.
Durante la gravidanza e l'allattamento, 300 mg / giorno per 10-15 giorni, poi 100 mg / giorno.

Istruzioni per l'uso della vitamina C con glucosio - indicazioni per bambini, adulti e durante la gravidanza

Molti bambini hanno familiarità con piccole pillole gialle rotonde da un barattolo grande: l'uso di acido ascorbico nella maggior parte degli asili e delle scuole è una pratica comune per prevenire la carenza di vitamine e rafforzare l'immunità. L'acido ascorbico con glucosio è la stessa vitamina a bassa concentrazione, ma rinforzata con una sostanza aggiuntiva necessaria per bambini e adulti. Quando dovrebbe essere preso e può essere dannoso?

A cosa serve l'acido ascorbico?

Stimolare la sintesi degli ormoni corticosteroidi, migliorare l'assorbimento del ferro (che aiuta a sbarazzarsi dell'anemia), il rafforzamento generale del sistema immunitario: questo è il motivo per cui viene principalmente assunto l'acido ascorbico, che poche persone percepiscono come un farmaco a tutti gli effetti. Tuttavia, la vitamina C, soprattutto se combinata con il glucosio, può avere un effetto grave sull'organismo a causa della sua rapida penetrazione nelle cellule del sangue e nei tessuti sotto forma di acido deidroascorbico. I benefici di questo farmaco possono essere valutati anche con frequenti mal di testa causati da coaguli di sangue..

Per quanto riguarda la farmacodinamica dell'acido ascorbico:

  • Il metabolismo si verifica nei reni, la maggior parte viene escreta come ossalato.
  • Il tasso di escrezione da parte dei reni dipende dalla dose: quelli alti escono più velocemente.

Composizione e forma di rilascio

I componenti principali del farmaco sono già indicati nel nome: si tratta di vitamina C e glucosio, la loro concentrazione è la stessa, se consideriamo la forma più comune di rilascio: compresse dure (le compresse masticabili sono meno comuni, la dose dei componenti attivi è raddoppiata). Sono bianchi, piatti, con una linea centrale e senza guscio: la foto mostra che non differiscono dagli ascorbini classici. Il sapore è aspro. Inoltre, la composizione include sostanze che conferiscono alle compresse una forma densa, quindi assomiglia a questo:

Componenti principali (dosaggio per 1 compressa)

Acido ascorbico (100 mg)

Perché l'acido ascorbico con glucosio è utile?

Oltre ad eliminare la carenza di sostanze specifiche, la vitamina C partecipa al metabolismo dei carboidrati, è necessaria per la normale coagulazione del sangue e svolge un ruolo importante nella sintesi degli ormoni (principalmente steroidi) e del collagene. Con l'assunzione a lungo termine di acido ascorbico, una persona non ha bisogno di assumere anche acido folico, la necessità di acido pantotenico e retinolo scompare. Inoltre, lei:

  • Ha un effetto antiaggregante.
  • Stimola la sintesi della protrombina.
  • Blocca il rilascio di istamina.
  • Da cosa protegge il vaccino Prevenar?
  • Ormoni sessuali LH e FSH
  • Enfisema dei polmoni - che cos'è: sintomi e trattamento

Indicazioni per l'uso

L'acido ascorbico con glucosio per i bambini è prescritto principalmente per il rafforzamento generale del corpo. Negli adulti, ci sono più ragioni per prenderlo: in primo luogo, l'etanolo e la nicotina esauriscono le riserve di acido ascorbico (la clearance dell'etanolo aumenta), quindi, se vengono abusati, l'assunzione periodica di questo farmaco è obbligatoria. In secondo luogo, l'acido ascorbico con glucosio è prescritto per gli adulti come agente riducente nel caso di:

  • fratture;
  • sanguinamento;
  • intossicazione;
  • scarso assorbimento del ferro;
  • malattie infettive;
  • scarsa rigenerazione della pelle;
  • sovradosaggio di anticoagulanti.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Per la soluzione, viene praticata la somministrazione endovenosa, per le compresse - somministrazione orale (riassorbimento sublinguale). I dosaggi sono determinati dall'età del paziente, dalla sensibilità al glucosio e dal motivo per l'assunzione del farmaco. A causa del fatto che la combinazione di acido ascorbico e glucosio promuove attivamente la sintesi di corticosteroidi, i medici consigliano di aderire alle istruzioni ufficiali, in particolare per la terapia pediatrica.

Pillole

Ricezione di questo modulo: all'interno, per prevenzione o trattamento, la durata del corso è determinata dal medico, anche il dosaggio può essere regolato. Il tempo di ammissione non dipende dal cibo. Secondo le istruzioni ufficiali, l'applicazione è la seguente:

  • Per la prevenzione, ai bambini vengono somministrati 50 mg una volta al giorno, per il trattamento (e per migliorare l'assorbimento dei preparati di ferro) - 100 mg fino a 3 volte al giorno.
  • Agli adulti vengono somministrati 100 mg al giorno per la profilassi e la stessa quantità, ma fino a 5 volte al giorno se è necessario aumentare l'assorbimento del ferro o per il trattamento.

Glucosio per via endovenosa con acido ascorbico

Questa forma del farmaco viene utilizzata tramite contagocce nelle istituzioni mediche. La polvere viene diluita con acqua (per fiala fino a 2 ml), iniettata lentamente per via endovenosa o intramuscolare. I dosaggi sono i seguenti:

  • Bambini fino a 2 ml di una soluzione classica (5%) una volta al giorno o 4 ml di 2,5%.
  • Agli adulti vengono prescritti glucosio e acido ascorbico, 3 ml di una soluzione standard una volta o 6 ml di una soluzione più debole (2,5%).

istruzioni speciali

Se l'acido ascorbico con glucosio sia utile durante la gravidanza è una domanda che preoccupa la maggior parte delle future mamme, poiché in attesa di un bambino, il corpo di una donna si trova ad affrontare un rapido esaurimento delle riserve vitaminiche. Tuttavia, a differenza del glucosio, l'acido ascorbico può danneggiare il feto se assunto a lungo in dosi elevate, il che provocherà una sindrome da astinenza dopo. Per questo motivo, i medici consigliano alle donne in gravidanza di iniziare a prendere il farmaco solo con un'evidente carenza di vitamina C e negli ultimi periodi di gravidanza (principalmente il 3 ° trimestre). La norma è di 100 mg. Con l'allattamento 120 mg.

Alcune altre sfumature dalle istruzioni ufficiali:

  • L'acido ascorbico ha un effetto stimolante sulla velocità di formazione degli ormoni corticosteroidi, pertanto, con un uso prolungato, è necessario controllare la pressione sanguigna e la funzione renale.
  • Se l'esame del sangue del paziente è caratterizzato da un aumento del contenuto di ferro, la dose di acido ascorbico deve essere ridotta.
  • Se il trattamento con acido ascorbico e glucosio viene eseguito durante l'assunzione di contraccettivi orali, la biodisponibilità degli estrogeni aumenterà.
  • L'assorbimento dell'acido ascorbico diminuisce in caso di trattamento simultaneo con salicilati (più aumenta il rischio di reazioni avverse ad essi) e se assunto con bevande alcaline.
  • La vitamina C migliora l'assorbimento della penicillina.

Separatamente, le istruzioni ufficiali menzionano che la vitamina C e il glucosio aumentano l'escrezione di mexiletina, rendono meno efficace l'uso di anticoagulanti indiretti e possono influenzare l'escrezione di acido acetilsalicilico e farmaci con una reazione alcalina. Se, sullo sfondo dell'uso della vitamina C, sono stati presi i barbiturici, l'acido ascorbico verrà escreto nelle urine.

  • Come iniziare a perdere peso a casa
  • 4 modi per cucinare deliziose salsicce: ricette di cucina
  • Yogurt in una pentola a cottura lenta

Controindicazioni

In misura maggiore, l'acido ascorbico giova solo al corpo, quindi l'elenco delle controindicazioni ad esso è molto breve. Può solo danneggiare le persone:

  • con trombosi;
  • con tromboflebite;
  • sotto i 6 anni.

Poiché questo composto vitaminico è caratterizzato da alti livelli di glucosio, dovrebbe essere usato con cautela nelle persone con:

  • diabete;
  • calcoli renali di ossalato;
  • nefrurolitiasi.