Audi A4 Avant quattro 2.5 TDI ›Registro› Specchio piatto, sferico e asferico

Buongiorno a tutti!
Recentemente mi sono posto la domanda di sostituire l'elemento specchio e ho scoperto che sono disponibili in tre tipologie: piatto, sferico e asferico. Di conseguenza, ho deciso di metterne uno asferico sul lato sinistro, e ne ho ordinato uno sferico e uno asferico sul lato destro, e dopo aver fatto un confronto, sceglierò quello che mi piace di più. Molte nuove auto ora hanno specchietti a sinistra asferici e a destra sferici o asferici, quindi entrambe le opzioni sono accettabili..
1. Specchio piatto. Tutto è chiaro qui, un normale specchio piatto è stato spesso messo su auto che guideranno sulle autostrade, poiché è più facile determinare la distanza dall'auto che guida dietro in tali specchietti..
2. Specchio sferico. Lo specchio convesso non è niente di speciale, a causa della convessità si ottiene un ampio angolo di visione. Un tale specchio può essere immaginato sotto forma di un piccolo pezzo, da una grande sfera a specchio, dove il frammento è ugualmente curvo in tutte le direzioni.
3. Specchio asferico. In molti luoghi scrivono che questo è uno specchio piatto, dove una sezione di uno specchio curvo si trova sul lato, ma in realtà non è piatto, ma un po 'convesso, ma il rigonfiamento non è fatto come uno specchio sferico, ma in larghezza e altezza hanno una differenza di curvatura beh, in più c'è una sezione con uno specchio curvo sul lato.
Di seguito sono riportate le foto degli specchi a confronto.

Gli specchi sferici e asferici coprono all'incirca la stessa larghezza, ma in quello asferico gli oggetti al centro dello specchio sono leggermente più grandi di quelli di quello sferico, motivo per cui ho deciso di mettere lo specchio asferico sul lato destro. La differenza nella dimensione degli oggetti riflessi in uno specchio piatto e sferico è approssimativamente uguale a due, il che è particolarmente visibile nella prima foto..

Numeri d'ordine
Asferico destro con riscaldamento Alkar - 6402525
Alkar riscaldato sferico destro - 6426503
Asferico sinistro riscaldato Alkar - 6423503

Audi 80 1.8 cambio automatico silver & black® ›Logbook› Specchietti sferici contro specchio asferico,

Ciao a tutti, ora c'è una scelta nell'acquisto di nuovi specchi!
Qual è la differenza tra sferico e asferico?
E ora, meno di un paio di giorni dopo, ho capito la differenza:
Esistono 3 tipi di elementi specchio:
1) piatto: tutto è chiaro qui,
2) sferico - convesso, rimuove gli oggetti, ma più è visibile. Il raggio di curvatura dell'elemento è costante su tutta la superficie.
3) asferico - anche convesso, solo la curvatura è diversa. Sul bordo esterno di solito c'è una striscia, dopo di che aumenta la curvatura dell'elemento. A causa di ciò, il campo visivo è più ampio di quello sferico. Non ci sono praticamente zone morte.

Differenze e tipi di specchietti per auto.

Molti visitatori del nostro negozio online di specchietti per auto sono preoccupati per la domanda su quale sia la differenza tra uno specchio sferico e uno specchio asferico e come puoi ancora scegliere e acquistare uno specchio per auto o un elemento dello specchio per la tua auto? In effetti, tutto non è così complicato come sembra a prima vista, ci sono 3 tipi di specchietti per auto:

1. Specchi piatti.

Specchietti convenzionali per auto piatti, erano per lo più installati su auto che dovevano circolare solo in autostrada. I vantaggi di uno specchio per auto piatto sono che attraverso di esso è più conveniente per il conducente calcolare la distanza dal veicolo che si muove dietro, poiché non rimuove o avvicina oggetti. Tipicamente, lo specchietto interno e lo specchietto laterale sinistro delle autovetture hanno un elemento ottico piatto. Questo elemento fornisce la trasmissione più adeguata delle informazioni sulla situazione del traffico..


2. Specchio sferico.

Questo è uno specchio convesso in cui, a causa della convessità, si ottiene un angolo di visuale maggiore della strada. Molti nella gente comune chiamano anche questi specchietti per auto panoramici, e sono stati spesso installati e sono ancora installati non solo sugli specchietti retrovisori esterni, ma anche nel salone per una visione più ampia. Indubbiamente, un vantaggio degli specchietti sferici per auto nella loro recensione più ampia, ma molti automobilisti vedono un aspetto negativo in essi: tali specchi allontanano gli oggetti!

Lo specchietto laterale destro delle autovetture, come gli specchietti dei camion, è molto distante dal conducente. Se questi specchi fossero piatti, dovrebbero essere abbastanza grandi per garantire una visibilità adeguata, il che non è accettabile dal punto di vista aerodinamico, economico o estetico..

Un elemento ottico panoramico sferico viene utilizzato in tali specchi per ottenere una visualizzazione corretta. L'elemento sferico dello specchio fornisce la visibilità necessaria con una dimensione dello specchio ragionevole. Il suo raggio di curvatura è selezionato in base al campo visivo richiesto, ma, secondo gli standard, non può essere inferiore a 1200 mm per gli specchietti delle auto e 1500 mm per gli specchietti principali dei camion..

L'elemento specchio sferico rimuove leggermente gli oggetti. Pertanto, gli specchietti di molte auto straniere sono etichettati come "gli oggetti nello specchio sono più vicini di quanto sembrano", il che significa che "gli oggetti nello specchio sono più vicini di quanto sembrano"..

È molto importante che l'elemento sferico dello specchio abbia una curvatura uniforme. La curvatura irregolare porta a distorsioni della forma degli oggetti riflessi e delle distanze ad essi, talvolta a doppia riflessione dell'oggetto, e, di conseguenza, a errori nella valutazione della situazione del traffico. Gli elementi con curvatura irregolare sono ottenuti, di regola, in violazione della tecnologia di produzione (matrimonio).


3. Specchio asferico.

Si tratta di uno specchio quasi piatto, che presenta sul lato una sezione della cosiddetta "zona cieca", che presenta un rigonfiamento e grazie al quale offre al guidatore una maggiore visuale della strada. Di norma, gli specchietti asferici sono posizionati principalmente sul lato del conducente. Gli specchi asferici forniscono un campo visivo maggiore grazie allo specchio dalla forma speciale.

Lo specchio è diviso in due zone. La zona "A" più vicina al guidatore e di grandi dimensioni è un normale specchio sferico. Il campo visivo in quest'area non deve essere inferiore a quello previsto dalle norme per specchi della classe corrispondente..

Il bordo dell'elemento ottico più lontano dal driver (zona "B") è piegato secondo una legge speciale, con un aumento sistematico della curvatura man mano che si avvicina al bordo dello specchio. A causa di ciò, un settore di spazio allargato è visibile nella zona asferica..

Tuttavia, in questa zona, la forma degli oggetti è notevolmente distorta e le distanze non possono essere affatto stimate. Pertanto, viene applicata una linea di divisione allo specchio tra le zone sferiche e asferiche. La curvatura dello specchio è selezionata in modo tale che quando l'oggetto si avvicina all'auto dell'osservatore, il suo riflesso si sposta dolcemente dalla zona asferica a quella sferica e acquisisce contorni reali.

Navigazione nel negozio Auto24.pro

  • casa
  • notizia
  • Equilibrio
  • Catalogo dei servizi
  • Prodotti
  • I miei ordini
  • Cestino
  • Contatti
  • Circa la società
  • Sulla consegna
  • Informazioni sul pagamento
  • Richiesta del venditore

Ti aiuteremo a scegliere i pezzi di ricambio:

Se non hai trovato i ricambi necessari nei cataloghi presentati sul nostro sito, o hai solo bisogno di aiuto, inviaci una richiesta di vino ei nostri esperti ti aiuteranno nella scelta dei ricambi. Selezioneremo ricambi auto e ti faremo piacere con il prezzo!

Vetro asferico

Figura 1. Silvestro I. Inspirare.

tocca la parte posteriore dei piedi (espira). Poi estensione, ancora flessione, e così 8-10 volte al minuto Il metodo di Sokolov è essenzialmente vicino all'ultimo, ma il bambino giace sul tavolo con la testa pendente. Dottore in piedi

Figura 2. Silvestro II. Espirazione.

a destra, con la mano sinistra piega la testa al petto e con la mano destra piega simultaneamente le ginocchia del bambino allo stomaco (espira). Quindi le gambe vengono estese e la testa viene lanciata all'indietro (inspirazione). Stretching ritmico della lingua

Figura 3. La via di Prochownlk.

(Laborde) non si è diffuso nel nostro paese, né il soffio di aria o O nei polmoni. Richiedono una strumentazione ben nota (gonfiatore di Ribemont, cateteri tracheali inglesi, apparato di Tiegel'fl) e abilità nell'inserimento di un catetere nella laringe. Con un uso inetto di questo metodo, sono state osservate rotture del tessuto polmonare ed enfisema. Le iniezioni di adrenalina nel cuore (1: 1000-1 cm cubo), consigliate in Germania, possono essere provate con A. pallida grave, tuttavia, solo con l'uso simultaneo di altre misure. È difficile giudicare la validità di questo metodo in considerazione di ciò. Con tutte queste manipolazioni, dovresti riscaldare costantemente il bambino (pannolini caldi, bagni, cuscinetti riscaldanti), oltre a supportare l'attività cardiaca. È necessaria un'attenta osservazione successiva, poiché l'attività del centro respiratorio potrebbe nuovamente indebolirsi e il bambino, lasciato alle proprie forze, potrebbe morire. Lett.: Reuss A. V., Malattie dei neonati, P., 1916; Knapp L., Scheintod der Neugeborenen, Wien u. Lpz., 1898; Runge H., Krankheiten der ersten Lebenstage, Stoccarda, 1906; Finkelstein H., Lehrbuch der Sauglingskrankheiten, B., 1924; Mar-tan A. B., La pratique des maladies de l'enfance, P., 1923; de Lee J., Principles a. pratica di ostetricia, Londra, 1924. T. Chebotarsvskaya.

Grande enciclopedia medica. 1970.

Come differiscono le lenti a contatto sferiche e asferiche?

Quali caratteristiche cerchi quando acquisti lenti a contatto? Sulla marca, sul materiale di fabbricazione, o forse sei più guidato dai consigli di amici o dalla prescrizione di un medico? Oggi parleremo di tali caratteristiche degli obiettivi come il loro design: sferico e asferico. Analizzeremo le loro differenze e trarrai conclusioni su quali obiettivi sono giusti per te..

È noto che anche una visione sana è caratterizzata da alcune distorsioni visive, che in ambito professionale ha un nome proprio: aberrazioni. Le aberrazioni rappresentano varie deviazioni dalla norma, errori o violazioni. D'accordo, anche con una visione sana, il quadro generale del mondo a volte non è percepito chiaramente come vorremmo, il che significa che tutti gli occhi hanno aberrazioni, ma sono espressi in modi diversi. L'emergere di aberrazioni è facilitato da vari segni umani, tra i quali si possono distinguere: la trasparenza del corpo vitreo, il fluido intraoculare o la forma del cristallino e della cornea.

Esistono due tipi di aberrazioni: inferiori e superiori. I tipi inferiori includono malattie come miopia e ipermetropia, astigmatismo. I più alti includono la distrofia e il coma visivo. La principale differenza tra lenti a contatto sferiche e asferiche sta proprio nel fatto che quelle sferiche sono adatte per aberrazioni inferiori, e quelle asferiche per quelle superiori. Fermiamoci e diamo un'occhiata più da vicino a ciascun tipo di obiettivo. (immagine della struttura delle lenti a contatto)

Lenti a contatto sferiche

La lente dal design sferico si distingue per forma e struttura; ha una forma geometrica di rotazione. Tuttavia, a causa della loro specificità, tali lenti sono esse stesse in grado di creare aberrazioni oltre all'aberrazione dell'occhio e sono adatte solo per correggere piccole imperfezioni. A causa della forma emisferica delle superfici interna ed esterna delle lenti, sono in grado di correggere la visibilità periferica.

Modelli di lenti sferiche popolari sul mercato:

  • AcuvueOasys con Hydraclear Plus;
  • SofLens 59;
  • ContactMediterranee;
  • Biomedics 55 UV;
  • Ophthalmix OneDay;
  • Maxima 55 UV;
  • Optima FW.

Lenti a contatto asferiche.

A differenza delle lenti sferiche, le lenti asferiche hanno la forma di un'ellisse, a causa della quale aumenta il raggio di curvatura nella zona ottica, il che consente di eliminare le aberrazioni di ordine superiore e inferiore. Eliminano eventuali difetti e curvature. In tali lenti, non si vedono riflessi, aloni e macchie bianche scompaiono e il contrasto della vista aumenta. I contorni degli oggetti diventano più pronunciati, gli occhi sono meno affaticati e stanchi, anche con il duro lavoro. Queste lenti sono particolarmente adatte per i conducenti grazie alla loro capacità di ridurre l'abbagliamento dei fari e migliorare la chiarezza della visione notturna. Tuttavia, quando si scelgono tali obiettivi, vale la pena ricordare che la loro politica dei prezzi è leggermente superiore a quella dei prodotti convenzionali. Ma se questo non ti ferma e apprezzi il tuo comfort, allora il passaggio da lenti sferiche ad asferiche non sarà un disagio difficile e tangibile.

Modelli di lenti asferiche popolari:

  • Maxima 1 GIORNO Premium;
  • SoflensDailyDisposable;
  • Biomedics 55 Evolution UV;
  • Air Optix Night & Day Aqua;
  • Biomedics XC;
  • Proclear 1 giorno;
  • Avaira.

Con qualsiasi scelta, prima di cambiare le lenti abituali o pianificare il contatto iniziale con le lenti, ti consigliamo di consultare uno specialista, effettuare una diagnosi e capire quali sono le lenti migliori..

Lenti per occhiali asferiche


Ogni persona con problemi di vista e portatori di occhiali vuole che soddisfino il loro scopo principale e siano belli sul viso. Tuttavia, è difficile ottenere un'estetica con patologie gravi, nell'ultimo stadio della miopia o dell'ipermetropia, poiché gli occhiali sono spessi e sporgono fortemente dalla cornice. Gli oftalmologi hanno ascoltato le lamentele e i desideri dei pazienti e sono nate lenti asferiche per occhiali. Sono caratterizzati da un'insolita curvatura e da una forma geometrica intricata, grazie alla quale la loro superficie è più sottile e piatta..

Cos'è?

Gli occhiali classici per occhiali hanno una superficie sferica, la potenza ottica principale è concentrata al centro. Di conseguenza, una persona riceve un'immagine chiara e contrastante solo in quest'area visiva, la visibilità è molto inferiore ai bordi. Il diametro della zona è di circa due centimetri e mezzo, mentre l'angolo di visione è di dieci gradi. Per ottenere una buona immagine, una persona necessitava di una concentrazione costante su quest'area, il che crea un carico aggiuntivo sull'apparato visivo..

Perché prodotti così imperfetti sono stati all'apice della popolarità per così tanto tempo? Ci sono due semplici ragioni per questo:

  • Per molto tempo il campo dell'ottica praticamente non si è sviluppato, non sono state create soluzioni innovative in questo settore;
  • Non c'era bisogno di lenti uniche poiché le persone usavano occhiali dalla montatura piccola in cui l'ottica esistente sembrava appropriata.

Tuttavia, il tempo passa, le persone ei loro desideri cambiano. Grandi cornici sono apparse sugli scaffali dei negozi e le classiche "sfere" non potevano soddisfare al 100% le esigenze di una persona con problemi di vista.

La lente asferica è sottile e fornisce un'immagine completa su tutta la superficie del vetro. Gli oculisti hanno ottenuto un effetto simile modificando la curvatura e selezionando materiali di alta qualità. Per la produzione viene utilizzato vetro colato, prodotto utilizzando una tecnologia unica.

Cosa scegliere: lenti asferiche o sferiche?

Per ottenere una risposta a questa domanda, basta confrontare i prodotti. La differenza principale sta nella loro superficie. La versione "vecchia" è realizzata in modo tale che la lente abbia la forma di una sfera su entrambi i lati, quindi ha un raggio visivo identico su tutta l'area. Gli occhiali "moderni" sono disposti diversamente:

  • Assomigliano a una parabola o ad un ovale in apparenza;
  • Quando si guarda attraverso di loro, non c'è praticamente alcuna distorsione dell'immagine;
  • La forma speciale espande il raggio del campo visivo.

Questa è tutta la differenza tra lenti sferiche e lenti asferiche? A prima vista, sembra che la differenza non sia significativa. Ma non è così! Le lenti sferiche sono molto spesse e influiscono negativamente sull'aspetto nella gamma di diottrie basse. Gli occhi aumentano di dimensioni, il viso sembra sproporzionato, per molti provoca un notevole disagio e provoca stress psicologico.

Le lenti asferiche eliminano questo problema grazie al loro design unico. Certo, ci saranno distorsioni durante l'uso, ma insignificanti. Sono sottili e facili da usare, una piccola quantità di materiale viene utilizzata per creare il prodotto, che è apprezzato dai produttori di ottiche.

Ogni persona decide da solo quale opzione scegliere, ma in termini di estetica e comfort, oggi nessun altro prodotto può competere con gli occhiali asferici..
Torna al sommario

Benefici

Per capire il motivo della popolarità del prodotto, controlla i loro vantaggi:

  • Le lenti sferiche hanno un effetto negativo sul contrasto della visione, poiché la potenza ottica è distribuita in modo non uniforme. Il loro rivale consente un contrasto elevato;
  • Una vasta gamma, la possibilità di scegliere il materiale per la produzione. È possibile ordinare lenti per correggere tutte le possibili patologie, inclusa miopia, ipermetropia o astigmatismo. È inoltre disponibile l'applicazione di coloranti o filtri speciali;
  • Comfort durante il funzionamento grazie al suo piccolo spessore e leggerezza;
  • Quando si utilizza la "sfera", i pazienti spesso provano sensazioni di disagio dovute ad aberrazioni, poiché l'immagine risulta sfocata e distorta ai bordi. Le persone spesso si lamentano di mal di testa, nausea. Il problema è aggravato se una persona ha patologie del cristallino o della cornea. Le lenti asferiche non hanno questo svantaggio;
  • Un altro fattore importante è l'estetica. Gli occhiali, familiari dall'epoca sovietica, sono spessi e brutti sporgono dalla cornice, distorcendo il contorno del viso. La novità dell'oftalmologia si distingue per la sua sottigliezza e sembra elegante anche con miopia avanzata o ipermetropia.

Guardando il video, scoprirai come "classico" differisce dalla "modernità"

Svantaggi delle lenti asferiche

Nonostante tutti gli aspetti positivi dell'ottica, presenta diversi svantaggi:

  • Materiale di alta qualità e costoso, per la produzione vengono utilizzate tecnologie moderne, quindi i prodotti sono più costosi del normale vetro. Ma non è necessario risparmiare sulla salute, se gestiti correttamente, serviranno a lungo e compenseranno tutti gli sprechi;
  • Quando si usano occhiali con lenti asferiche, i pazienti occasionalmente incontrano problemi come abbagliamento e riflessione della luce. Ma è facile da risolvere, basta applicare un rivestimento antiriflesso al vetro. Questo "trucco" è molto utile per i conducenti che guidano al buio, così come per coloro che passano l'intera giornata davanti al monitor di un computer..

Gli amanti dei selfie apprezzeranno sicuramente il rivestimento, risulterai bene nella foto. Quando si indossano occhiali classici, gli occhi spesso non sono visibili nella foto..

Gli svantaggi della composizione includono il fatto che gli occhiali diventano vulnerabili a graffi e macchie, quindi dovrai pulirli più spesso con un panno pulito.

Lenti a contatto

I moderni metodi di produzione, le innovazioni in oftalmologia, consentono di utilizzare prodotti asferici non solo per creare lenti per occhiali, ma anche per realizzare lenti a contatto. In contrasto con gli "antenati" obsoleti, hanno una serie di vantaggi:

  • Chiara visione periferica, ampliando l'angolo di visione. I prodotti sferici non hanno un tale vantaggio e aumentano l'affaticamento degli occhi;
  • Il piccolo spessore aggiunge comfort da usare. Saranno apprezzati anche da coloro che in precedenza ignoravano un tale dispositivo ottico;
  • A differenza degli occhiali, non è necessario rivestire con un rivestimento antiriflesso. Puoi guidare un'auto o lavorare con un laptop..

Il principale svantaggio dei prodotti è il costo elevato; non tutti possono permettersi di acquistarli. A causa della breve durata utile, le ottiche devono essere cambiate spesso e questo è un grave colpo per il budget. Per questo motivo, i pazienti che devono affrontare la necessità di correggere la funzione visiva hanno maggiori probabilità di preferire occhiali con lenti asferiche..

Come scegliere

Un oftalmologo dovrebbe scegliere una lente. Prima di prescrivere una prescrizione, il medico esegue una serie di test necessari per determinare l'acuità visiva, identificare le anomalie esistenti e una tendenza alla malattia. Ad esempio, se c'è il rischio di cataratta, il medico prescrive occhiali camaleonte. Inoltre, l'optometrista determina la larghezza della lente e seleziona una montatura per l'uso quotidiano, che non causerà disagio se indossata..

Una consulenza specialistica aiuterà il paziente a determinare il materiale utilizzato per la produzione di ottiche e il marchio del produttore. Se una persona vuole scegliere non occhiali, ma scegliere lenti a contatto, vengono esaminati la curvatura della cornea e il diametro della pupilla, questi parametri devono essere prescritti nella ricetta.

Quindi fai una visita a un salone di ottica e, in base alle raccomandazioni ricevute, seleziona una montatura e ordina la produzione di occhiali. Non dimenticare di indicare quali filtri vuoi installare e se vuoi oscurarli o meno. Il prodotto sarà pronto in due giorni.

All'inizio, quando si indossa, sono possibili disagio e vertigini, ma questo è normale. Il corpo si adatta a un nuovo "accessorio" in due settimane.

Conclusione

Lentamente ma inesorabilmente, le lenti asferiche stanno sostituendo le lenti classiche poiché i loro benefici non possono essere sottovalutati. La migliore qualità dell'immagine e il comfort saranno apprezzati da chiunque abbia problemi di vista. La maggior parte dei produttori di ottica sta gradualmente passando alla produzione di prodotti moderni, utilizzando tecnologie uniche per questo..
Torna al sommario

Produzione

Il complesso produttivo dell'azienda è dotato delle ultime innovazioni tecniche. Abbiamo organizzato un ciclo completo di produzione: dalla sezione del grezzo alla verniciatura, alla lavorazione dei pezzi e all'optomeccanica. Quasi tutte le aree della nostra azienda sono "pulite", attrezzate secondo tutti i requisiti per la produzione di parti di alta qualità.

La produzione comprende le seguenti aree:

Dotazione:

  • Macchine Optotech per microottiche, da 2 mm di diametro. Le macchine OptoTech lavorano superfici sferiche e asferiche di vetro e cristalli Si, ZnSe CVD, ZnS e Ge.
  • Macchine DMG per la produzione di profili complessi per vetri di sicurezza da vetri ottici e cristalli. Macchine DMG per la produzione di parti meccaniche per gruppi di tornitura e fresatura.
  • Macchine Leybold Optics per tutti i tipi di rivestimenti ottici per UV, VIS e IR.

Sito produttivo Optotech

OptoTech, produttore tedesco di macchine utensili di precisione per la produzione di elementi ottici di alta precisione, è il nostro partner strategico. Grazie alla cooperazione reciprocamente vantaggiosa, presso la sede di NPP ALEKSANDR LLC è stata creata una delle sezioni più grandi di macchine ottiche a controllo numerico, che consente di produrre e controllare la qualità di un'ampia gamma di elementi ottici in vetro ottico e cristalli, dalla microottica all'ottica asferica di grandi dimensioni. Il parco attrezzature OptoTech comprende più di 10 unità di macchine utensili e dispositivi di controllo.

Prodotti:

  • Microottiche (diametro da 2 mm)
  • Lenti sferiche (diametro da 2 a 250 mm) in vetro ottico, quarzo, cristalli (Ge, Si, ZnSe, ZnS)
  • Lenti asferiche (diametro da 2 a 250 mm) in vetro ottico, quarzo, cristalli (Ge, Si, ZnSe, ZnS).

Produzione ottica

La produzione ottica della società "OOO NPP" ALEKSANDR "ha la capacità di produrre una vasta gamma di prodotti ottici di alta precisione da vetro ottico, quarzo e cristalli. Lo staff è composto da più di 100 ottici con una vasta esperienza nella produzione di elementi ottici di vari materiali.

Materiali:

Prodotti:

  • Spazi vuoti
  • Occhiali di sicurezza
  • Microottica
  • Lenti sferiche
  • Lenti cilindriche
  • Lenti asferiche
  • Carene (calotte) in vetro e cristalli: ZnSe, ZnS, zaffiro, Al2O3, CaF2, Sì, Ge
  • Oblò in vetro e cristallo: Al2O3, CaF2, ZnSe CVD, ZnS
  • Ottiche sovradimensionate
  • Prismi
  • Specchi
  • Filtri luminosi

Prismi e blocchi prismatici di alta precisione

La società "NPP" ALEKSANDR "LLC produce prismi dei seguenti tipi: penta-prismi, prismi a colomba, prismi rettangolari, prismi tripli, prismi poligonali, cunei, prismi MNPVO e ATR in vetro ottico LZOS, Schott e OHARA, quarzo, Ge, Si, ZnSe, ZnS, CaF2, BaF2, MgF2, LiF, Al2O3. Siamo in grado di eseguire le commesse più complesse per la produzione di prismi, gli specialisti dell'azienda hanno una vasta esperienza nella produzione di prismi con una seconda precisione e classi di elevata purezza.

  • coppie di prismi anamorfici ("distorsione" della dimensione dell'immagine lungo uno degli assi)
  • triplo prisma (catadiottri) in vetro, precisione ± 2 secondi (rotazione dell'asse del fascio di 180 gradi)
  • axicons
  • riflettori angolari triangolari a specchio (catadiottri) deflessione del raggio riflesso ± 1 secondo (rotazione dell'asse del raggio di 180 gradi)
  • prismi di dispersione: equilatero; prismi Brewster isosceli
  • Prismi a colomba (rotazione dell'immagine)
  • Prismi di Pellin-Brock (dispersivi)
  • Prismi di Porro (rotazione dell'asse del fascio di 180 gradi.)
  • pentaprisma con rivestimento in alluminio (rotazione dell'asse del fascio di 90 gradi)
  • Prismi Amichi o "tetto" (prisma rettangolare per la rotazione simultanea dell'immagine e dell'asse del fascio di 90 gradi.)
  • prismi rettangolari
  • prismi poligonali

Dettagli tecnici:

  • Precisione ± 1 secondo
  • Classe di purezza - 0

L'azienda dispone di una sezione per l'incollaggio di blocchi prismatici di alta precisione secondo le specifiche del cliente.

Rivestimenti ottici

Nel 2012, nell'ambito dell'ampliamento e della modernizzazione della produzione ottica a Ryazan, è stato creato un sito unico per lo sviluppo e l'applicazione di rivestimenti ottici nell'intero spettro dall'UV all'IR profondo con vari gradi di complessità, dai semplici rivestimenti antiriflesso a speciali rivestimenti multistrato secondo le specifiche del cliente. Il parco attrezzature del complesso produttivo è costituito dalle unità aspiranti Leybold Optics modernizzate per la propria tecnologia.

Dalla creazione del sito sono state sviluppate e introdotte in produzione diverse tecnologie di rivestimenti ottici, come la deposizione di rivestimenti di interferenza multistrato con elementi ottici ion assistiti, che consente di ottenere rivestimenti con caratteristiche spettrali resistenti alle variazioni dei parametri operativi dell'ambiente esterno..

Il processo di deposizione sotto vuoto è accompagnato dall'utilizzo di moderne tecnologie: deposizione ionica che utilizza l'energia luminosa delle particelle sotto vuoto per rimuovere i difetti sulle parti ottiche e senza riscaldare i substrati, controllo computerizzato e controllo ottico, che consente di ottenere risultati costantemente elevati da processo a processo.

Per testare l'ottica con un requisito di elevata resistenza alle radiazioni, è stato creato un supporto speciale.

Il sito è dotato di moderne attrezzature per il controllo della qualità del prodotto.

Ambito di applicazione: tecnologia laser, sistemi speciali. appuntamenti, scienza, medicina.

Tipi di rivestimenti:

  • Rivestimenti AR
  • Rivestimenti per specchi dielettrici altamente riflettenti
  • Rivestimenti a spacco di travi
  • Rivestimenti filtranti
  • Rivestimenti metallici
  • Rivestimenti ad alta resistenza alle radiazioni
  • Rivestimenti DLC tipo diamante

Lavorazione dei metalli

Nel 2015, la società "NPP" ALEKSANDR "LLC ha effettuato l'ampliamento e l'ammodernamento della propria produzione meccanica. Nell'ambito della cooperazione strategica con il produttore di macchine CNC di precisione per la lavorazione dei metalli DMG-Mori, è stata creata una moderna produzione meccanica CNC con un ampio parco di centri di lavoro di tornitura e fresatura, comprese le fresatrici a 5 assi.

Negli impianti di produzione esistenti, l'azienda è in grado di produrre prodotti complessi da vari metalli e leghe, tra cui titanio, duralluminio.

La produzione meccanica è in grado di evadere ordini di prototipi e di evadere ordini in serie con un'ampia gamma di prodotti. Il complesso produttivo è dotato di personale e strumenti altamente qualificati per controllare e garantire prodotti di alta qualità.

Tipi di lavoro:

  • Operazioni di tornitura (lunghezza fino a 1500 mm, diametro fino a 760 mm)
  • Operazioni di fresatura, inclusi 5 assi (campi di lavorazione 508 mm x 762 mm e 406 mm x 1016 mm)
  • Rettifica in piano (campo di lavorazione 200 mm x 600 mm)
  • Lavori di rettifica cilindrica (lunghezza fino a 700mm, diametro fino a 250mm)
  • Dentatura a creatore (diametro fino a 250 mm)
  • Rivestimenti galvanici (anodizzazione, cromatura, zincatura, nichelatura, ossidazione)

Controllo di qualità

L'alto livello di qualità dei nostri prodotti è confermato dai certificati di conformità del sistema di gestione della qualità implementato presso la nostra azienda e dalle norme ISO 9001: 2015, GOST RV 0015-002-2012, oltre a numerosi premi, diplomi e riconoscimenti.

Scegli uno specchio sferico o asferico?

significava "si trovava dalla fabbrica", decifrare il VIN e vedere i codici di prelievo
http://wwwboards.auto.ru/skoda/442780.html

Se pensi che nello stabilimento non ci fosse "il migliore", la domanda "il migliore / non il migliore" è soggettiva.
Ad alcune persone piace uno specchio convesso, ad altre no

No Grin! > una zona sferica ha più amore, ma anche più distorsione
> quindi lo specchio del conducente è convenzionale Asferico (noto anche come CONVESSO)
> Cioè esso stesso è piatto e solo il bordo esterno è curvo

Quindi sto solo parlando di questo. Asferico. E grazie al bordo curvo, ha un'area di copertura più ampia. Del solito. Cosa hai detto di sbagliato? :-))))

questo è ciò che è sbagliato ha detto Driver db. Asferico. E a causa del bordo curvo, ha un'area di copertura più ampia. Del solito. Cosa hai detto di sbagliato? :-))))

l'interrogante confronta l'asferico non con il NORMALE (piatto), ma con lo SFERICO))), i.e. convesso su tutta la superficie. cosa è tipico per gli specchietti dei passeggeri.

Chiaramente, non ho incontrato lo sferico tranne che per il salone. Pertanto, l'ho confrontato con il solito. Ma tutti i primi consigli sono gli stessi: prendere Aspherical :-)

> Driving d.b. Asferico. E a causa del bordo curvo, ha un'area di copertura più ampia. Del solito. Cosa hai detto di sbagliato? :-))))
>
> l'interrogante confronta l'asferico non con il NORMALE (piatto), ma con lo SFERICO))), i.e. convesso su tutta la superficie. cosa è tipico per gli specchietti dei passeggeri.

Quali lenti per occhiali è meglio scegliere: sferiche, asferiche, individuali?

Informazioni per la revisione. Parli con il medico prima dell'uso.

Come scegliere lenti per occhiali e rivestimenti per lenti per occhiali? Quali lenti ci sono? Lenti per occhiali sferiche, asferiche, personalizzate: un confronto. La scelta delle lenti per occhiali dovrebbe essere basata su un'analisi dei tuoi occhiali precedenti, della nuova prescrizione e delle condizioni in cui utilizzerai i nuovi occhiali. Sulla base di queste condizioni, devi scegliere costantemente per te stesso le lenti per occhiali più adatte per i seguenti punti.

Perché è importante confrontare i vecchi occhiali con quelli nuovi e come può essere più facile abituarsi ai nuovi occhiali?

Materiali per lenti per occhiali

Contrariamente a un'idea sbagliata, i materiali delle lenti per occhiali non influenzano il decorso delle malattie degli occhi e non causano altro che lesioni da scheggia. Tuttavia, la salute non è solo assenza di malattie, ma uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale. Pertanto, è necessario capire in anticipo quale materiale è giusto per te..

Quali lenti sono migliori: vetro o plastica?

Le lenti per occhiali in vetro sono più resistenti ai graffi e alle alte temperature rispetto alle lenti in polimero (plastica). Se si prevede di utilizzare occhiali in condizioni con un'alta probabilità di effetti meccanici (abrasivi) e termici, è meglio scegliere lenti in vetro senza rivestimenti aggiuntivi.

In altri casi, la scelta migliore saranno le lenti in plastica, poiché vincono nelle categorie "peso", "resistenza agli urti" e "sicurezza".

Indice (coefficiente) di rifrazione delle lenti degli occhiali

Le lenti realizzate in materiale MR-8 ™ con un indice di rifrazione di 1,60 possono essere definite universali. Queste lenti, a differenza del polimero CR-39 ™ standard (indice 1.50), bloccano completamente i raggi UV, avranno un prezzo moderato, pur essendo più sottili, più leggere, più resistenti e adatte per l'installazione in montature senza montatura.

Con alti gradi di ipermetropia, miopia e astigmatismo, è meglio scegliere lenti con un indice maggiore di 1,60. In generale, maggiori sono i numeri nella ricetta, maggiore dovrebbe essere scelto l'indice di rifrazione. Per confrontare gli indici, puoi fare riferimento alla tabella seguente. Questa tabella può guidarti nella scelta dell'indice di rifrazione a seconda della ricetta.

Poiché lo spessore e il peso effettivi delle lenti dipendono non solo dal materiale, ma anche dalla loro resistenza e diametro, di seguito sono riportati i collegamenti ai calcolatori che ti aiuteranno a fare i calcoli per la tua ricetta..

Semplice e intuitivo "Calcolatrice per il calcolo dello spessore massimo della lente" è adatto per un rapido confronto di diverse opzioni, ma per calcoli più accurati è meglio utilizzare uno di questi:

  • Calcolo dello spessore della lente
  • Calcolatore dello spessore di Shamir
  • Strumento di stima dello spessore del bordo
  • Lente spessa
  • Calcolatore dello spessore della lente di Sung S. Kwon
  • Formula di spessore della lente

Lenti resistenti agli urti

Se la tua professione o i tuoi hobby comportano colpi in faccia (tiro al viso, tennis, golf, edilizia, ristrutturazione, forze dell'ordine) prendi in considerazione lenti in policarbonato, Trivex ™ o Tribrid ™. Trivex ™ ha la più alta resistenza agli urti di tutti i polimeri, mentre Tribrid ™ combina i punti di forza di trivex e MR-8 ™.

Design di lenti per occhiali

Le lenti ad alto indice riducono in qualche modo la distorsione delle forme e delle dimensioni degli oggetti, ma il design delle lenti gioca un ruolo più importante in questo. Tutti i produttori di lenti per occhiali classificano i loro prodotti in base a un principio: più il processo di produzione è tecnologicamente avanzato, più è probabile che il consumatore riceva il massimo comfort e qualità della vista. Design delle lenti per occhiali monofocali dal semplice al complesso:

  • sferico,
  • asferico,
  • bi-asferico,
  • individuo asferico.

Le lenti di qualsiasi materiale possono essere asferiche. La differenza tra le lenti asferiche è che, grazie alla tecnologia asferica, una delle superfici delle lenti diventa più piatta e l'immagine è meno distorta e le forme degli oggetti sono percepite in modo più naturale rispetto alle lenti convenzionali (sferiche). Il design della lente bi-asferica o doppia asferica significa che la tecnologia viene applicata a entrambe le superfici della lente per migliorarne l'effetto.

Chi dovrebbe usare lenti asferiche negli occhiali??

Oggi non ci sono raccomandazioni generalmente accettate. Spesso sia per la miopia che per l'ipermetropia, la forza della lente è di 3,0 ± 1,0 D..

Inoltre, le scale si inclinano verso lenti asferiche in casi difficili da adattare:

  • astigmatismo;
  • anisometropia (la differenza di diottrie tra gli occhi) - con lenti asferiche, la differenza diventa meno evidente;
  • un cambiamento significativo nella ricetta;
  • la nuova montatura ha un'apertura di luce maggiore rispetto a quella vecchia - ci si aspetta difficile abituarsi a causa della grande quantità di distorsione ai bordi delle lenti;
  • il principale metodo di correzione sono le lenti a contatto o una lunga pausa nell'indossare gli occhiali: la qualità dell'immagine nell'asferico è vicina alle lenti a contatto, il che rende più facile abituarsi;
  • considerazioni estetiche: non solo gli oggetti che stai guardando sembrano più naturali, ma anche i tuoi occhi dietro gli occhiali; le lenti stesse sono meno convesse delle lenti sferiche, quindi sembrano più ordinate e sottili.

Passare dalle normali lenti sferiche alle lenti asferiche e viceversa può richiedere un po 'di tempo per abituarsi. Nelle lenti sferiche, il cervello elabora l'immagine distorta, raddrizzandola artificialmente. Quando si passa alle lenti asferiche, il cervello farà lo stesso per un po 'di tempo per abitudine e vedrai la forma insolita degli oggetti. Per questo sono consigliati con cautela agli anziani..

Un altro svantaggio delle lenti asferiche è che non possono essere installate in telai con una grande curva. Ma in tali telai non standard, è possibile installare lenti asferiche individuali.

Lenti asferiche personalizzate

Le singole lenti sono realizzate tenendo conto dei parametri della montatura e della sua vestibilità sul viso. Per ordinarli, segnano la posizione delle pupille nella montatura indossata e misurano inoltre la distanza tra gli occhi e le lenti, gli angoli di inclinazione e le dimensioni della montatura, il che fornisce una maggiore precisione nei calcoli nella produzione di lenti. I calcolatori della compensazione dell'inclinazione e dell'avvolgimento dell'obiettivo e della compensazione della distanza del vertice ti aiutano a capire se i cambiamenti nella distanza del vertice, nell'angolo di inclinazione e nella curvatura della faccia del telaio comporteranno modifiche significative alla tua ricetta.

Gli obiettivi su misura sono più di chiunque altro la capacità di facilitare l'abitudine a nuovi occhiali e fornire il campo visivo più ampio possibile senza distorsioni. Vale la pena considerare se almeno uno dei seguenti punti corrisponde alla tua ricetta:

  • componente sferica ± 4,0 D e più;
  • la componente cilindrica (negli occhiali astigmatici) inferiore a 1.0 D è stata assegnata per la prima volta;
  • il componente cilindrico è 1,0 D o più;
  • anisometropia (differenza tra due occhi) di qualsiasi dimensione.

Le raccomandazioni si basano sull'esperienza di esperti e produttori di lenti per occhiali, ma mancano studi clinici per fornire consigli con maggiore fiducia nel risultato e fornire alcune cifre specifiche.

Rivestimenti per lenti per occhiali

Ci sono lenti che non sono rivestite. Sono economici, si graffiano rapidamente, danno molti riflessi fastidiosi e abbaglianti e non hanno un aspetto esteticamente gradevole. Esistono modelli di lenti con solo un rivestimento protettivo, ma, di regola, la maggior parte dei rivestimenti è multistrato e multifunzionale. Combinano diverse proprietà, tra cui le seguenti:

  • indurimento: riduce la probabilità di piccoli graffi;
  • antiriflesso (antiriflesso, antiriflesso) - riduce i fastidiosi e abbaglianti riflessi luminosi;
  • idrofobo (idrorepellente): accelera l'appannamento delle lenti e, quando piove, le gocce non si attardano sulle lenti;
  • oleorepellente (repellente al grasso): riduce la probabilità di contaminazione quando si toccano le lenti e le rende più facili da pulire;
  • antistatico: riduce la probabilità che la polvere si attacchi alle lenti.

A seconda dei materiali e dei metodi utilizzati per il rivestimento, la gravità di queste proprietà varia tra i diversi modelli di lenti. La qualità dei rivestimenti è determinata da appositi test in laboratori indipendenti, che, come gli stessi produttori, non divulgano i risultati delle valutazioni, pertanto non è possibile confrontare i rivestimenti. Tuttavia, la maggior parte dei pacchetti contiene un'indicazione di conformità con GOST.

Rivestimenti speciali con filtri spettrali

Filtro luce blu

Blocca lo spettro blu della luce visibile dai monitor digitali e dalle lampade fluorescenti diurne. Le lenti con un tale rivestimento riducono l'affaticamento negli uffici e nei lavoratori al dettaglio, ma non sono adatte per guidare un'auto (di notte, l'occhio umano vede principalmente a causa dello spettro blu) e il lavoro che richiede la distinzione tra le sfumature di colore (a causa del blocco dello spettro blu, le sfumature diventano più caldo).

Antiriflesso per i conducenti

Al contrario, trasmette bene lo spettro blu-verde, poiché è appositamente sviluppato per migliorare la chiarezza e il contrasto dell'immagine durante la guida al tramonto e di notte, ma gli occhiali con tali lenti sono adatti anche per l'uso quotidiano.

Come scegliere gli specchietti per auto

1.3 CDTI 16V Y13DT

1.3 CDTI 16V Z13DT

Tutte le auto oggigiorno hanno specchietti laterali. Se non sono presenti, il conducente non sarà in grado di vedere il quadro completo della strada. Di conseguenza: né sicurezza stradale né una guida confortevole. Quando i vecchi mirror si guastano, sorge il problema di scegliere e impostarne di nuovi. Proviamo a capire come scegliere gli specchietti laterali e cosa devono sapere i conducenti sulle loro caratteristiche di design.

Quali sono

Le auto hanno sempre due specchietti laterali (esterni) e uno più interno (salone), che è installato nella cabina. Un veicolo pesante, tuttavia, non ha uno specchio interno - non fornisce una vista. Ciò è compensato dall'installazione di specchietti laterali più grandi. Spesso installati specchi della zona "morta", che consentono di ottenere in tempo reale un quadro completo della situazione sulla strada.

Esistono due tipi principali di specchietti laterali:

  1. Overhead. Sono posizionati sopra i kit standard, che vengono installati sui veicoli in fabbrica;
  2. Sostituibile. Vanno in sostituzione dei vecchi specchietti. Il più comune, poiché gli automobilisti preferiscono sostituire una vecchia parte usurata con una nuova. L'argomento principale di questo articolo.

Molte aziende vendono specchietti ai conducenti. Questo è un mercato molto ampio in cui sarebbe bene navigare. Considera i punti principali.

Quali sono i requisiti per gli specchietti per auto

Quando si progettano gli specchietti esterni, i produttori cercano di tenere conto dell'intera gamma di requisiti che si applicano a tali prodotti. Vale a dire:

  • Gli specchietti esterni non devono in alcun caso distorcere sia il colore che la forma dell'oggetto nel riflesso;
  • Fino alla linea dell'orizzonte, gli specchietti dovrebbero mostrare chiaramente la sezione stradale dietro l'auto;
  • Quando si guida su strade sconnesse, il riflesso dovrebbe essere chiaro, senza distorsioni;
  • Gli alloggiamenti degli specchietti esterni dovrebbero piegarsi sotto forti sollecitazioni meccaniche;
  • Le dimensioni del prodotto non devono superare la larghezza del veicolo di oltre 40 centimetri;
  • La montatura deve essere progettata in modo tale che quando lo specchio entra in collisione con un oggetto, si piega o si rompe;
  • Lo specchio deve essere a prova di lesioni, non formare frammenti pericolosi quando si rompe e non deve avere bordi taglienti.

Gli stessi requisiti si applicano agli specchi del salone. Se il guidatore o il passeggero in una situazione imprevista colpisce la testa su di lui, lo specchio si rompe o si piega.

Maggiori informazioni sulla costruzione

Tutti gli specchietti per auto hanno all'incirca lo stesso design. Ci sono quattro elementi in totale. Differiscono per materiali e geometria. Il quarto elemento è spesso opzionale: o è presente oppure lo specchio svolge le sue funzioni senza di esso (ma peggio in determinate condizioni). Ecco le parti principali:

  1. Elemento ottico. È anche chiamato l'elemento specchio riflettente;
  2. Housing. Include anche una staffa di montaggio in materiale ad alta resistenza;
  3. Meccanismo di regolazione. Può essere utilizzato per regolare l'angolo di inclinazione, migliorando la visibilità;
  4. Sistema di riscaldamento. Questa è esattamente l'opzione che non tutti i modelli di specchio hanno..

Il cuore del design è l'elemento riflettente. L'immagine riflessa dipende dalla qualità della sua esecuzione. L'elemento è uno speciale vetro piano parallelo, sul quale sono applicati uno strato a specchio e una vernice protettiva.

Gli elementi riflettenti possono avere uno strato riflettente sulla superficie interna del vetro o uno strato esterno riflettente. Quest'ultimo si mostra bene: il riflesso non è biforcato, non è distorto. Senza una protezione speciale, lo strato si deteriora rapidamente. Lo strato interno dello specchio, a sua volta, risente del riflesso della luce incidente. L'immagine in esso non è molto chiara. Se un tale specchio non viene pulito, la visibilità si deteriora seriamente.

Gli elementi ottici hanno una separazione interna, che viene utilizzata per giudicare lo specchio nel suo complesso:

  • Elemento piatto. Questa è una soluzione tecnica molto vecchia con piccoli angoli di visione;
  • Elemento panoramico. È suddiviso in sferico e asferico. La linea di fondo è che l'elemento non è piatto, ma convesso. A causa di ciò, l'area di visualizzazione aumenta, ma gli oggetti nel riflesso sono leggermente distorti;
  • Elemento a più sezioni. Spesso chiamato sferico. Comprende diverse superfici riflettenti, in cui l'elemento principale è un elemento piatto o sferico di piccola curvatura e sferiche di curvatura media (meno spesso - cilindriche) vengono utilizzate come ausiliarie. Le zone morte vengono quasi completamente eliminate.

Gli specialisti preferiscono gli specchietti laterali sferici e asferici. In questo caso, solo lo specchio sferico destro può fornire una visione corretta. C'è un avvertimento: molti conducenti esperti sono abituati a guidare con specchietti piatti, motivo per cui non possono determinare con precisione la distanza dagli oggetti. Gli elementi sferici sono in qualche modo rimossi dagli oggetti, che non devono essere dimenticati (e ciò che il produttore scrive sul prodotto).

Si ritiene che gli specchi asferici siano dotati di elementi riflettenti piatti che hanno sezioni curve ai bordi. L'intera superficie degli elementi, infatti, è leggermente convessa. La curvatura in larghezza e altezza di un elemento non è lineare.

Come proteggere il conducente dalla luce accecante

Il tipo di protezione più comune è la colorazione. Ci sono specchi dorati, grigi, gialli, blu, marroni e molti altri colori. Allo stesso tempo, i toni di grigio e blu riducono notevolmente il rischio di abbagliamento. I toni del giallo garantiscono la chiarezza dell'immagine nel riflesso..

Alcuni specchietti retrovisori auto sono dotati di elementi ottici speciali, che sono materiale a cristalli liquidi posto tra i vetri. E la particolarità è questa: quando la luce cade su un elemento, semplicemente lo riflette, ma quando il riflesso può accecare il guidatore, il sistema di controllo elettronico applica corrente al materiale dell'elemento, per cui la sua trasparenza cambia. Questa è un'ottima soluzione per uno specchio da salone. Quindi non accecherà l'autista.

Si pratica anche la tonificazione. Gli esperti chiamano questa protezione spettrale. Gli specchietti sono colorati con materiali accuratamente selezionati che attenuano le componenti spettrali della luce che potrebbero accecare il guidatore. È vero, molto qui dipende dalle peculiarità della visione di chi si trova in cabina..

Infine, l'utilizzo di un'ottica a cuneo. La linea di fondo è che le superfici esterna ed interna degli occhiali con lo strato riflettente applicato non si trovano parallele al piano, ma leggermente angolate. Il corpo dello specchio è dotato di un meccanismo con il quale vengono impostate le posizioni "giorno" o "notte". Nella posizione diurna, gli oggetti dietro l'auto riflettono brillantemente dallo strato dello specchio, mentre nella posizione notturna il riflesso non è molto luminoso. La regolazione viene eseguita manualmente o tramite automazione che legge le letture dai sensori di luce.

Regolazione corretta

Nella maggior parte degli specchi, l'elemento ottico è fisso rispetto all'alloggiamento. Pertanto, la regolazione si riduce alla rotazione dell'intero specchio sulla sua staffa. E nei modelli più moderni, l'elemento ottico può essere regolato con un telecomando. Può includere una leva, un cavo o un azionamento elettrico. Il meccanismo della leva e del cavo ha una maniglia speciale situata accanto al supporto dello specchio interno. A sua volta, l'azionamento elettrico è controllato premendo i pulsanti sulle porte, o la console centrale o il cruscotto.

L'essenza della regolazione sta nell'ottenere la massima visuale e ridurre l'area delle cosiddette "zone morte". Ricorda che questa è un'area in cui i vicini sulla strada non sono visibili. La presenza di tali zone costringe i guidatori a coccolarsi al volante quando si cambia corsia, guardandosi allo specchio, oa mettere specchietti aggiuntivi. Ecco come dovrebbe essere:

  • L'ala dell'auto è appena visibile nello specchietto laterale sinistro. Puoi regolare lo specchio mentre sei in cabina: inclinati a sinistra, quasi a toccare il finestrino, e regola lo specchio in modo che l'alettone posteriore sia chiaramente visibile. Seduti nella posizione abituale, osservare il riflesso e, se necessario, portare lo specchio;
  • La stessa regola si applica quando si regola lo specchietto laterale destro: l'alettone posteriore è appena visibile in esso. C'è anche un avvertimento. Il riflesso dovrebbe coprire circa il 70% della terra e il 30% del cielo (guarda la linea dell'orizzonte). Questo ti darà una migliore visuale del marciapiede durante il parcheggio;
  • Lo specchio del salone deve solo essere centrato.

Se regolavi gli specchietti in modo diverso, all'inizio ti sarà difficile capire la situazione sulla strada. Tuttavia, è con queste impostazioni che le zone morte saranno minime. Sarai in grado di vedere chiaramente gli utenti della strada in un grande cono dietro la tua auto: l'auto immediatamente dietro di te è visibile nello specchio del salone, e quando si cambia corsia cadrà immediatamente nel riflesso di uno di quelli laterali, e quelli laterali stessi non coprono solo la strada. Quando si parcheggia in parallelo, sarà comunque necessario deviare leggermente.

Criteri di scelta

L'acquisto di uno specchio di qualità può essere complicato. L'elemento dello specchio è rivestito con uno strato di ossido d'argento (amalgama) e una vernice speciale. I prodotti contraffatti utilizzano l'alluminio al posto dell'ossido d'argento. Il rivestimento in alluminio non dura a lungo.

Le opzioni aggiuntive per gli specchietti esterni includono il riscaldamento. Gli elementi riscaldanti possono essere i seguenti:

  • Filo sottile rivestito con isolamento resistente al calore. Il filo si trova sul retro degli elementi riflettenti;
  • Un elemento resistivo di tipo schermo costituito da una pasta conduttiva. La pasta viene applicata su un sottile film polimerico;
  • Elemento resistivo solido. Questa è una pellicola speciale sul retro dell'elemento ottico. Il film funge anche da strato riflettente.

Il riscaldatore elettrico può essere collegato in parallelo al circuito dello sbrinatore del lunotto, oppure può essere collegato al proprio circuito con un fusibile da 5,0-7,5 Ampere. La stessa funzione di riscaldamento è molto utile, soprattutto se l'auto viene utilizzata in regioni con climi freddi..

Lo specchio stesso è necessariamente liscio, uniforme, senza scheggiature, bolle d'aria e piccoli graffi. Non ha lucentezza lucida. Passaci sopra la mano: al tatto sembra una pittura per il corpo. Se immergi un batuffolo di cotone con una soluzione di acido nitrico e lo metti su uno specchio, dopo un'ora la sua superficie non cambierà in alcun modo.

Per trovare l'originale e gli analoghi, puoi cercare per codice VIN o per dati del veicolo: modello, produttore, anni di produzione. La priorità sono ancora gli specchietti originali: nessun analogo viene utilizzato fino a quando una parte di alta qualità installata nella fabbrica della casa automobilistica. Ma per acquistare specchi aggiuntivi "zone morte" dovrà essere analogico. Tuttavia, notiamo che non sono sempre necessari. In primo luogo, vale la pena regolare le parti standard come consigliato sopra e valutare il comfort di marcia. In secondo luogo, devi passare da uno specchietto laterale a uno aggiuntivo, che richiede molta attenzione e concentrazione..

Se ti vengono offerti buoni specchietti antiriflesso e riscaldati, dovresti sceglierli. Con loro la guida sarà il più confortevole e sicura possibile..

Tour del marchio

L'opzione migliore sarebbe quella di acquistare una parte OEM originale per il tuo modello di auto. Questo sarà uno specchio di alta qualità in cui tutto è perfetto, dalla staffa all'elemento specchio. Servirà per molto tempo. È vero, se vuoi passare da uno specchio piatto a uno asferico, o viceversa, dovrai prendere un analogico.

Le seguenti aziende offrono buone opzioni: Ergon (Russia), TYC e FPS (Taiwan), Polcar (Polonia). Gli specchietti dell'ultimo produttore si distinguono per un prezzo contenuto..

Dovresti anche prestare attenzione alle opzioni più economiche di GM (Corea del Sud), Blic (Polonia), Politecnico (Russia). Non le migliori recensioni raccolgono i mirror di Total View dalla Cina.

Produzione

Tutti gli specchietti per auto, dagli originali costosi alle controparti economiche, svolgono il loro compito principale. La cosa più interessante sta nei dettagli, nelle opzioni aggiuntive e nel montaggio. Gli specchi a basso costo si guastano rapidamente, poiché hanno risparmiato il più possibile sulla loro produzione. Anche se il risparmio è la tua priorità, dovresti comunque considerare l'acquisto di un prodotto originale o TYC, Ergon o Polcar: avendo pagato di più una volta, non sarai alla ricerca di un sostituto nel prossimo futuro. Sarà più opportuno cambiare non tutto il gruppo specchio, ma solo l'elemento specchio.

Ti consigliamo di portare specchietti asferici e adattarti alla guida con loro. Garantiscono una buona panoramica e quindi la sicurezza del conducente, dei pedoni e degli altri utenti della strada.