Rivestimento antiriflesso

Un rivestimento antiriflesso o antiriflesso (AR) viene utilizzato per aumentare la trasparenza di una lente per occhiali e ridurre il riflesso della luce dalle sue superfici. Quando passa attraverso la lente, la luce viene parzialmente assorbita e riflessa dalle sue superfici a causa dei diversi indici di rifrazione del materiale della lente e dell'ambiente circostante. In questo caso, i raggi riflessi portano alla comparsa di riflessi interferenti e riducono la chiarezza della percezione dell'immagine..

rivestimenti per lenti per occhiali

L'inizio dell'introduzione attiva della tecnologia per la deposizione di vari rivestimenti cade negli anni '70. Originariamente erano usati per aggiungere lucentezza alle superfici dei prodotti sintetici. Gli anni '80 hanno visto l'introduzione di rivestimenti per migliorare la resistenza ai graffi nei prodotti in policarbonato utilizzati nell'industria aeronautica e spaziale. Per inciso, molte delle tecnologie di rivestimento oggi utilizzate con successo per migliorare la resistenza all'abrasione delle lenti organiche per occhiali hanno origine in questi settori avanzati. È interessante notare che i rivestimenti rinforzanti sono utilizzati anche nel settore delle costruzioni - per fornire resistenza ai graffi ai prodotti in policarbonato e acrilato, nella produzione di veicoli - per rafforzare i finestrini di auto, autobus e automobili, nonché in relazione a varie attrezzature industriali, ecc. L'emergere di funzioni aggiuntive nei rivestimenti moderni, come una maggiore resistenza al carico d'urto e all'appannamento, ha portato alla loro introduzione attiva nella produzione di occhiali protettivi e sportivi, nonché di lenti da sole..


Cosa puoi fare?

Secondo un distributore di una delle note società di Mosca che forniscono ottiche straniere alla Russia, le funzioni principali dei moderni rivestimenti ottici oggi sono piuttosto diverse. “Si tratta di un cambiamento (diminuzione) nella riflettività della luce dalle superfici delle lenti (AR - antiriflesso, rivestimenti antiriflesso); questo è anche un cambiamento nelle caratteristiche di trasmissione spettrale - un cambiamento nella colorazione del colore delle lenti (rivestimenti "coloranti"), così come un cambiamento nei limiti di lunghezza d'onda corta (UV, blu-viola) e di lunghezza d'onda lunga delle caratteristiche di trasmissione spettrale, ecc. " In generale, anche dopo aver considerato queste funzioni, si può capire quali tipi di rivestimenti ottici esistono oggi sul mercato, quali proprietà e vantaggi hanno. Tuttavia, a parte questo, non tutto è così perfetto, e ogni barile di miele ha la sua mosca nell'unguento. Quindi nel nostro caso: ciascuno dei rivestimenti ottici presenta alcuni (anche se insignificanti) svantaggi. Consideriamo più in dettaglio ogni tipo di rivestimento, evidenziando inizialmente i principali tipi di rivestimenti per occhiali che esistono oggi:

Rivestimenti AR

L'effetto di ridurre la riflessione e aumentare la trasmissione della luce come risultato dell'applicazione di un rivestimento di un certo spessore con un indice di rifrazione inferiore rispetto all'indice di rifrazione di un substrato trasparente fu scoperto nel 1871. Nel 1892, Dennis Taylor ricevette un brevetto inglese per un metodo per applicare un rivestimento antiriflesso. Per la prima volta, i rivestimenti antiriflesso furono applicati alle lenti minerali per occhiali da Carl Zeiss nel 1935. I primi rivestimenti erano monostrato; i moderni rivestimenti antiriflesso sono costituiti da più strati e sono protetti sulla superficie da un rivestimento idrofobo repellente allo sporco.

Il meccanismo d'azione di un rivestimento antiriflesso, che consiste in uno strato molto sottile di speciali sostanze otticamente trasparenti, consiste nel sostituire un'interfaccia aria-lente con due: aria - strato antiriflesso - lente. Lo spessore dello strato e le sue proprietà sono selezionati in modo tale che i raggi di luce riflessi da queste due interfacce di materiali si estinguano a vicenda (per effetto dell'interferenza). Un rivestimento AR costituito da un unico strato riduce il riflesso dei raggi luminosi solo in una parte limitata del raggio di luce visibile.

Pertanto, le lenti per occhiali con rivestimenti antiriflesso di alta qualità sono lenti per occhiali, su entrambe le superfici vengono applicati diversi strati antiriflesso per ridurre il riflesso della luce. I rivestimenti AR offrono un maggiore comfort visivo e una maggiore acuità visiva. Eliminano i riflessi e le immagini false sulle lenti degli occhiali, riducendo così il grado di abbagliamento "parassita" degli occhi. Inoltre, i rivestimenti antiriflesso conferiscono alle lenti un aspetto più estetico, creando l'effetto di lenti per occhiali "no".

Rivestimenti rinforzanti

Attualmente, negli Stati Uniti, dove le lenti organiche rappresentano oltre il 95% del mercato, il 70% di queste lenti viene venduto con rivestimenti induriti. In Russia, dove le lenti in plastica rappresentano circa il 30% del totale, il numero di lenti rivestite vendute è molto inferiore. Tuttavia, nel nostro paese, quando si creano lenti per occhiali, i rivestimenti indurenti sono ampiamente utilizzati, poiché in realtà significano molto di più che un semplice mezzo per aumentare la resistenza delle lenti organiche per occhiali al graffio..

La struttura e la composizione dei rivestimenti indurenti è determinata da una serie di funzioni aggiuntive che gli sviluppatori vogliono dare alle loro nuove lenti, ma si è scoperto che un singolo rivestimento non può garantire tutte le proprietà richieste. Pertanto, le lenti per occhiali moderne sono prodotte con rivestimenti multifunzionali o integrali, la cui presenza fornisce alla superficie dell'obiettivo il miglior equilibrio di caratteristiche. Il rivestimento indurente viene applicato in più strati. Il primo è intermedio. Sopra di essa viene applicato un rivestimento indurente, che aumenta la resistenza all'abrasione delle lenti e la resistenza ai graffi, aumenta notevolmente la sua durata (resistenza all'abrasione è la resistenza della lente all'attrito con oggetti sufficientemente "morbidi", ad esempio, quando si pulisce con un tovagliolo, manica o carta). La composizione chimica e il metodo di rivestimento influenzano lo spessore della lente, nonché il grado di polimerizzazione e la formazione di legami chimici tra le molecole di rivestimento e la lente, che a sua volta influisce sulla resistenza all'abrasione delle lenti e sulla loro resistenza ai graffi..

Rivestimenti idrofobici

Il nome insolito per questo tipo di rivestimento significa essenzialmente "paura dell'acqua" - in contrasto con i materiali e i rivestimenti idrofili, che, al contrario, amano l'acqua. In effetti, i rivestimenti idrofobici sono gli strati superiori, o di finitura, nella complessa struttura multistrato dei moderni rivestimenti multifunzionali (ne parleremo più avanti). Il rivestimento idrofobo fa parte di una gamma di rivestimenti multifunzionali ed è l'ultimo strato esterno per proteggere la superficie delle lenti degli occhiali dalla contaminazione. Recentemente, alcuni produttori, caratterizzando le proprietà dei loro rivestimenti multifunzionali, sottolineano la maggiore resistenza delle lenti per occhiali all'appannamento con un brusco cambiamento di temperatura. Questo effetto si ottiene anche grazie all'ottenimento di una superficie più liscia su cui è più difficile l'adesione delle goccioline d'acqua..

Le prospettive per un ulteriore sviluppo del mercato dei rivestimenti idrofobici sono molto buone. Ovviamente, l'industria ottica non può sponsorizzare costose ricerche scientifiche, ma oggi la domanda di rivestimenti idrofobici che forniscano angoli di contatto fino a 140 ° è estremamente elevata in molti altri settori. Pertanto, i vetri per finestre con proprietà idrorepellenti e repellenti allo sporco per la vetratura di edifici residenziali e industriali sono molto richiesti. Tali occhiali praticamente non richiederanno il lavaggio, poiché lo sporco non si attaccherà alla loro superficie e l'acqua che scorre durante la pioggia lo rimuoverà. Oggi sono già apparse sul mercato pareti in vetro di cabine doccia con proprietà simili. E questo significa che i produttori di lenti per occhiali saranno in grado di applicare tutti questi risultati nella loro pratica, e possiamo aspettarci l'emergere di rivestimenti sempre più idrofobici con valori ancora maggiori dell'angolo di contatto..

Rivestimento metallizzato

Alcune lenti per occhiali utilizzano anche un rivestimento metallizzato che neutralizza le onde elettromagnetiche. I produttori consigliano di utilizzare queste lenti per occhiali quando si lavora con dispositivi che emettono forti onde elettromagnetiche. Va notato che i requisiti per le proprietà protettive dei monitor di personal computer sono attualmente molto elevati e non c'è praticamente alcuna radiazione elettromagnetica davanti al monitor. Attualmente, non c'è dubbio che quando si lavora con un computer, l'utente è influenzato negativamente non dalle radiazioni elettromagnetiche, ma dallo stress visivo, particolarmente significativo quando si lavora con schermi a cristalli liquidi. Quando si lavora con i computer, si consiglia l'uso di lenti per occhiali con rivestimenti antiriflesso che eliminano i riflessi estranei.

Specchi per lenti per occhiali

Uno specchio è un corpo che ha una superficie levigata ed è in grado di formare immagini ottiche di oggetti (comprese le sorgenti luminose) riflettendo i raggi luminosi. Le prime notizie sull'uso di specchi metallici (in bronzo o argento) nella vita di tutti i giorni risalgono al III millennio a.C. Inoltre, i romani usavano specchi di vetro (con rivestimento in peltro o piombo) nel I secolo dC; all'inizio del Medioevo scomparvero e riapparvero solo nel XIII secolo. Nel XVI secolo, per gli specchi di vetro fu inventato l'eyeliner in amalgama di stagno. Dal 17 ° secolo, la varietà di forme e tipi di specchi (dalla tasca all'enorme toletta) è aumentata. Nel XX secolo, con lo sviluppo delle tendenze funzionaliste in architettura, gli specchi perdono quasi il loro ruolo decorativo e sono solitamente progettati secondo il loro scopo quotidiano. Allo stesso tempo, gli specchi iniziarono ad essere ampiamente utilizzati nella scienza, in vari campi della tecnologia e della medicina. I rivestimenti a specchio hanno trovato applicazione nell'ottica oftalmica a causa delle caratteristiche cosmetiche: cambiano l'aspetto delle lenti degli occhiali, rendendo gli occhi di una persona quasi invisibili e svolgono anche alcune funzioni protettive. I rivestimenti a specchio vengono applicati sulla superficie anteriore (convessa) delle lenti per occhiali precolorate (le lenti per occhiali minerali possono essere colorate in massa e quelle in plastica dalla superficie). Per molto tempo, i rivestimenti a specchio sono stati utilizzati solo per l'uso su lenti per occhiali da sole pianificate, ma i miglioramenti nella tecnologia stanno determinando un aumento del consumo di lenti per occhiali a specchio graduate. I rivestimenti a specchio sono destinati principalmente agli acquirenti attenti alla moda che li acquistano sulla base delle caratteristiche cosmetiche e perché hanno visto occhiali con tali rivestimenti dai loro artisti e atleti preferiti..

"Tuttavia, va tenuto presente che i rivestimenti a specchio hanno un grande impatto sulla visione", osserva I. Simberdeeva. - I rivestimenti ad alta riflettanza (50 percento) riducono significativamente la quantità di luce visibile che entra negli occhi. E in combinazione con la colorazione intensa della lente stessa (la cui trasmissione della luce residua può arrivare fino al 10-20%), diventa ovvio che indossare tali occhiali in condizioni di scarsa illuminazione può creare seri problemi. Questi occhiali sono consigliati per gli sport invernali e di montagna "..


Chi sei per me: amico o nemico?

Sfortunatamente, con tutti i vantaggi dei rivestimenti ottici, dovrebbe essere chiaro che hanno anche degli svantaggi. Ad esempio, se sulla superficie di lenti organiche per occhiali vengono applicati solo rivestimenti antiriflesso, la resistenza di tali rivestimenti e delle lenti per occhiali stesse ai danni durante l'uso sarà estremamente bassa..

Durante il funzionamento delle lenti per occhiali, i rivestimenti sono influenzati da tre tipi di effetti dannosi:
a) contatto con oggetti duri, che contribuisce alla formazione di graffi che violano l'integrità della superficie dei rivestimenti;
b) piccole particelle che aderiscono alla superficie a causa dell'accumulo di elettricità statica;
c) acqua, sporco e vari contaminanti simili al grasso che aderiscono saldamente alla superficie dei rivestimenti.

Per molto tempo, quando si vendevano lenti per occhiali con rivestimenti antiriflesso, l'ottica ha dovuto affrontare il problema della loro insufficiente durata durante il funzionamento. Ciò era dovuto al fatto che i primi rivestimenti antiriflesso venivano applicati direttamente sulla superficie delle lenti degli occhiali o di rivestimenti indurenti non sufficientemente selezionati. Né le lenti per occhiali né i primi rivestimenti indurenti erano il substrato ottimale per gli strati antiriflesso. Le differenze nelle proprietà fisiche e meccaniche dei polimeri e degli strati antiriflesso - in termini di durezza, elasticità, coefficienti di dilatazione termica lineare e coefficienti di compressione sotto carico - hanno portato allo sfaldamento, alla distruzione dei rivestimenti e anche alla formazione di graffi..

Modernità

Oggi, numerosi produttori, ad esempio Essilor, Nikon, hanno sviluppato rivestimenti indurenti nanocompositi fondamentalmente nuovi costituiti da una composizione a base di composti silossanici organici, in cui sono distribuite particelle di silicio colloidale di dimensioni comprese tra 10 e 20 nm. Queste particelle sono significativamente più corte della lunghezza d'onda della luce, il che evita la diffusione della luce e rende trasparenti i rivestimenti. L'introduzione di particelle di silicio colloidale consente di aumentare la durezza dei rivestimenti rispetto a quelli di polisilossano convenzionale: ad esempio, il contenuto di silicio in essi può raggiungere il 50%. Sembrerebbe che tutto vada bene, ma è apparso un secondo problema. I singoli rivestimenti indurenti migliorano la resistenza all'abrasione delle lenti degli occhiali, ma non risolvono i problemi dei riflessi interferenti, che aumentano notevolmente con l'aumentare dell'indice di rifrazione delle lenti degli occhiali. Di conseguenza, quando consigliavano lenti per occhiali agli acquirenti, gli ottici-professionisti erano costretti a scegliere tra la durata dei rivestimenti indurenti, da un lato, e l'elevata trasmissione della luce e l'assenza di riflessi interferenti, dall'altro. In realtà, gli utenti richiedono un unico rivestimento ottico che combini i vantaggi di diversi tipi di rivestimenti per occhiali. È qui che vengono in soccorso i rivestimenti multifunzionali delle lenti per occhiali, che oggi affrontano con successo i loro compiti..

Attualmente, le lenti organiche per occhiali hanno un equilibrio ottimale di proprietà ottiche, fisiche e meccaniche e, se applicate con rivestimenti di alta qualità e un'adeguata cura quotidiana, possono fornire una correzione della vista sicura e di alta qualità per tutta la loro vita utile..

Rivestimento antiriflesso per lenti per occhiali

Per evitare spiacevoli riflessi sulla superficie delle lenti degli occhiali, nonché per aumentarne la trasparenza, viene applicato un rivestimento antiriflesso.

Il rivestimento antiriflesso (antiriflesso, AR-rivestimento, antiriflesso) è costituito da molti strati che vengono applicati sia sulla superficie anteriore che su quella posteriore dell'obiettivo. È proprio perché il rivestimento antiriflesso contiene molti strati applicati l'uno all'altro, riflessione della luce residua dalla superficie le lenti (riflesso residuo) possono avere diverse sfumature di colore. Può essere verde, viola, oro, blu, lilla, giallo-verdastro, che a sua volta dipende dalla qualità del materiale e dall'azienda del produttore..

Gli occhiali che hanno lenti di alta qualità con rivestimento antiriflesso praticamente non riflettono la luce. Il riflesso residuo ha solitamente una leggera sfumatura verdastra oppure è del tutto assente, quindi la lente è completamente trasparente.

Un rivestimento antiriflesso per le lenti degli occhiali ci consente di vedere molto più nitide nelle stesse condizioni di luce con meno sforzo per i nostri occhi. Questo è chiaramente visibile quando si guida di notte o si lavora a lungo al computer. Un rivestimento antiriflesso che riduce i riflessi di luce rende i tuoi occhi più naturali.

Nel caso degli occhiali da sole, è meglio usare occhiali in cui il rivestimento antiriflesso è applicato solo sul retro delle lenti, più vicino all'occhio. Il motivo è che, poiché le lenti sono scure, il rivestimento antiriflesso sul viso creerà l'effetto di una lente unta che deve essere pulita. Ma nel caso in cui l'obiettivo sia rivestito solo sul retro, tutto ciò che ti aspetta è un look confortevole in un momento soleggiato della giornata.

La pulizia degli occhiali con rivestimento antiriflesso deve essere eseguita con cura per non danneggiare la superficie dell'obiettivo. Utilizzare salviettine speciali per la pulizia delle lenti, salviettine umidificate usa e getta, che possono essere facilmente acquistate presso qualsiasi salone di ottica.

Lenti antiriflesso per occhiali: perché ne hai bisogno e come sceglierle correttamente

L'uso costante di un computer provoca disagio agli occhi, la cosiddetta sindrome da visione artificiale. Viene diagnosticato in circa il 75% degli utenti che lavorano al monitor per più di tre ore al giorno..

Le ragioni di questo fenomeno risiedono nelle peculiarità della percezione oculare dei monitor dei computer. Quando una persona legge un lavoro stampato, il testo e le immagini sono chiari, il monitor ha molti pixel tremolanti. Pertanto, il testo su un laptop o un computer non sembra abbastanza chiaro.

Mettere a fuoco lo sguardo è reso più difficile anche dal fatto che i pixel al centro dello schermo sono più luminosi di quelli ai bordi. Questo effetto provoca un rapido affaticamento del sistema visivo. Inoltre, la luminosità dello schermo, le caratteristiche dei caratteri, la posizione dei blocchi con informazioni, i colori e persino la posizione del monitor influiscono sulla visione..

Per proteggere la vista dalle radiazioni nocive, si consiglia di utilizzare occhiali antiriflesso. L'uso regolare di tali ottiche aiuterà a evitare lo sviluppo di astigmatismo, miopia e ipermetropia..

Importante! Gli occhiali antiriflesso riducono anche la sonnolenza e migliorano le prestazioni del 30%, perché riducono l'affaticamento degli occhi.

Cosa sono le lenti antiriflesso per occhiali

Le lenti antiriflesso sono realizzate con un unico strato intermedio in grado di filtrare i raggi luminosi, lasciando solo un settore giallo sicuro per gli occhi. Tali ottiche assorbono completamente i flussi blu: sono quelli che causano il maggior danno all'apparato visivo..

Il rivestimento antiriflesso di alta qualità rimuove completamente il riflesso dei raggi luminosi. È importante scegliere non solo la composizione corretta, ma anche calcolare lo spessore della spruzzatura.

Gli occhiali antiriflesso con diottrie tagliano l'abbagliamento dovuto all'interferenza della luce: questo è il nome dell'incontro di onde della stessa frequenza, a seguito del quale si annullano a vicenda. In caso di rivestimento antiriflesso su occhiali, la luce viene riflessa sia dall'esterno del rivestimento che da quello direttamente adiacente alle lenti.

Perché e chi ha bisogno di occhiali con lenti antiriflesso

Gli occhiali del computer vengono mostrati a coloro che trascorrono più di tre ore al giorno davanti al monitor. Tali sistemi ottici sono approvati sia per adulti che per bambini. Occhiali con lenti antiriflesso sono necessari anche per le persone la cui vita è associata a sport o professioni rischiose: tali occhiali sono popolari tra i pescatori, gli sciatori e gli appassionati di sport acquatici. La protezione contro i bagliori imprevisti è altrettanto importante per gli automobilisti, poiché la perdita di visibilità, anche per un istante, è spesso causa di incidenti gravi.

Per coloro che lavorano con una grande quantità di documentazione e la loro elaborazione, sono adatti occhiali con miglioramento del contrasto e rimozione dei mezzitoni: il testo in essi sarà visto più chiaramente, mentre il carico sugli occhi diminuirà. Per i grafici, è meglio prendere occhiali che migliorano la luminosità dei colori..

Indicazioni per l'uso di occhiali antiriflesso

  • uso regolare ea lungo termine di gadget: telefoni, tablet, computer, ecc.
  • tendenza a seccare la mucosa degli occhi;
  • sensazione di dolore o bruciore;
  • aumento della lacrimazione;
  • l'effetto della sabbia negli occhi;
  • fotofobia;
  • arrossamento;
  • affaticamento cronico degli occhi.
Importante La tecnologia moderna consente di posizionare la polvere antiriflesso all'interno dell'obiettivo, che previene i danni.

Come scegliere gli occhiali antiriflesso

Prima di acquistare, dovresti consultare un oftalmologo che ti aiuterà a scegliere l'opzione migliore.

Ma prima devi capire per quali scopi hai bisogno di tale ottica..

Colore delle lentiCaratteristiche:
BuioAdatto per guidare un'auto durante il giorno e per riflettere i fari in arrivo. Fornisce protezione UV. Migliora l'acuità visiva in caso di nebbia.
GialloRiduce l'affaticamento degli occhi. Aumenta l'effetto antiriflesso sulla neve (in montagna o su una pista innevata).
MarroneVersatile: più adatto per i conducenti, facilita la messa a fuoco in caso di nebbia, pioggia e sole splendente.
IncoloreUniversale: occhiali protettivi camaleontici, adatti per un computer e quando si lavora in illuminazione artificiale con lampade fluorescenti. Inefficace in pieno sole.

Quando si scelgono gli occhiali:

  • ispezionare la qualità del materiale proposto;
  • leggere la documentazione;
  • le lenti di alta qualità non distorcono l'immagine, trasmettendo l'immagine in modo chiaro e corretto;
  • le lenti in vetro non sono sempre convenienti, perché fragili e pesanti. Le moderne lenti in polimero sono molto più pratiche, inoltre, non hanno caratteristiche inferiori a quelle in vetro, e per certi versi addirittura le superano;
  • il grado di protezione ottimale contro i raggi ultravioletti è 400 UV o superiore;
  • su vetri veri con un rivestimento speciale, l'intensità del riflesso dovrebbe cambiare - prova a mettere un bicchiere sopra l'altro e ruotare quello superiore di 90 ° - gli occhiali con rivestimento antiriflesso diventeranno opachi;
  • non prendere ottiche con cornici troppo strette, ridurrà significativamente gli angoli di visione negli occhiali;
  • le montature pesanti interferiranno e ridurranno le possibilità di utilizzare costantemente gli occhiali;
  • il materiale del telaio non deve ossidarsi;
  • occhiali corretti non devono schiacciare le tempie intorno al viso e strofinare sulle orecchie e sul ponte del naso.

Cura delle lenti antiriflesso

1. Nonostante il fatto che le ottiche moderne siano resistenti ai danni, devono essere maneggiate con estrema cura. Segui le raccomandazioni per l'utilizzo di prodotti antiriflesso:
2. Conservare gli occhiali in una custodia rigida con una copertina morbida all'interno;
3. Strofinare le lenti con un tovagliolo speciale o un panno morbido, preferibilmente privo di lanugine, che non lasci pelucchi durante la pulizia dei vetri;
4. Non pulire le lenti dalle macchie utilizzando detergenti aggressivi, è consentito utilizzare solo acqua pulita;
5. Non portare gli occhiali senza custodia in una borsa, insieme ad altre cose - le lenti potrebbero graffiarsi;
6. È necessario pulire regolarmente l'ottica dalle macchie oleose, che inevitabilmente si presentano con l'uso costante degli occhiali: le striature che compaiono creeranno esse stesse abbagliamenti, riducendo a nulla l'effetto complessivo delle lenti.

Importante: gli occhiali antiriflesso possono essere ordinati con o senza diottrie. Dipende dallo stato di vista e dalla presenza di problemi oftalmici. Allo stesso tempo, i prodotti correttivi non influenzano il colore delle lenti, la loro forma e il design..

Non dovresti risparmiare su buoni occhiali, specialmente quelli antiriflesso: l'acquisto di tali ottiche può farti risparmiare salute. Gli specialisti di Lensmaster ti aiuteranno a scegliere la migliore opzione di occhiali antiriflesso adatta a te.

Lenti per occhiali: quali scegliere?

Indice di rifrazione

La scelta della base degli occhiali viene effettuata immediatamente secondo diversi indicatori, uno dei più importanti è l'indice di rifrazione. Determina la capacità degli occhiali di trasmettere la luce solare. Più alto è questo indicatore, più le lenti saranno sottili, leggere e costose. Le celle ad alto indice riflettono il 50% in più di luce rispetto alle loro controparti a basso indice. Forniscono la massima efficienza e spesso hanno un design asferico.

Concentrandosi sull'indice di rifrazione, vale la pena considerare le caratteristiche individuali, i consigli del medico e il materiale per il telaio. In base all'indice di rifrazione e alla modifica, la lente si distingue:

indice basso adatto per diottrie basse

ideale per qualsiasi montatura, protegge in modo affidabile l'occhio dai raggi UV

molto più resistenti e sottili delle lenti standard, più adatte per montature senza montatura

ultrasottile progettato per la correzione della visione diottrica, utilizzato nei telai dei cerchi.

L'unico inconveniente degli occhiali altamente indicizzati è un basso coefficiente di indigestione, tali lenti causano forti distorsioni del colore. La luce, passando attraverso il polimero, si decompone in più componenti, motivo per cui possono verificarsi distorsioni iridescenti lungo i bordi, che in medicina si chiama aberrazione cromatica. Più basso è il rapporto di dispepsia, più macchie di colore vedrai intorno agli oggetti..

Come scegliere quello giusto

È difficile immaginare la vita di una persona moderna senza computer, tablet e smartphone. Guardare costantemente gli schermi di tali dispositivi porta a un grave affaticamento degli occhi. In una persona che lavora spesso al computer, la congiuntiva è irritata e infiammata. Spesso, gli impiegati soffrono anche di occhi secchi anormali, che causano malattie infettive degli organi visivi..

Tutti gli obiettivi progettati per lavorare al computer sono suddivisi in diversi tipi. Prima di utilizzare qualsiasi ottica, dovresti consultare un oftalmologo.

Lenti progressive tradizionali

Tali ottiche sono necessarie per quelle persone che lavorano davanti al monitor la maggior parte della giornata. Se prima gli sviluppatori di occhiali cercavano di migliorare la visione solo da vicino e da lontano, ora la qualità della visione viene presa in considerazione anche durante il lavoro prolungato al computer..

Queste lenti hanno una zona intermedia leggermente allargata, grazie alla quale una persona può usare gli occhiali nella vita di tutti i giorni. Questi occhiali sono ideali per guidare un'auto. Tali ottiche possono essere acquistate a un prezzo relativamente basso, ma dovresti consultare un oftalmologo prima dell'acquisto..

Lenti progressive per ufficio

Per alcuni tipi di attività, una persona ha bisogno di vedere bene a una distanza media e vicino a se stessa. Gli sviluppatori hanno rimosso l'area per la visualizzazione di oggetti in lontananza e hanno ampliato l'area di distanze medie e ravvicinate. Questi occhiali sono ideali per l'abbigliamento indoor. Questi tipi di occhiali sono prodotti in tre modifiche, ciascuna delle quali è progettata per la visualizzazione di oggetti a distanze diverse:

  • Da 4 a 5 metri. Le principali aree di attività in questo campo di vista sono: lavorare con le persone, incontrare e cucinare. Ciò include anche guardare la TV e le faccende domestiche..
  • Da 1 a 2 metri. Questi occhiali dovrebbero essere utilizzati dai cassieri, da coloro che lavorano spesso al computer, dai giocatori di scacchi e da coloro che sono impegnati nel ricamo: ricamo e lavoro a maglia.

A volte i produttori offrono lenti per lavorare con oggetti molto vicini, la cui distanza è inferiore a un metro. Questa ottica è destinata a quelle persone che spesso guardano dal monitor ad altri oggetti situati a non più di un metro.

Ci sono oftalmologi favorevoli e contrari a tali lenti. Gli aspetti positivi di tale ottica sono che una persona può vedere bene gli oggetti vicini e gli svantaggi sono che a volte devi sforzare gli occhi e il collo.

Lenti di supporto per l'alloggio

Tali lenti sono costituite da due zone, una delle quali è necessaria per visualizzare gli oggetti in lontananza e la seconda è vicina. Grazie a questa combinazione, è possibile ridurre l'affaticamento degli occhi quando si lavora con un computer e nella vita di tutti i giorni..

I produttori posizionano tali occhiali come monofocali, ma in realtà le lenti sono divise in due zone. Grazie a ciò è possibile mantenere l'alloggio a un livello costante. Tali ottiche sono consigliate per le persone di età compresa tra 25 e 45 anni che non hanno ancora gravi problemi di vista.

Gli occhiali con supporto per la sistemazione presentano i seguenti vantaggi rispetto ad altri tipi di tali ottiche:

  • Il comfort visivo è aumentato. Gli occhi di una persona si stancano meno durante il giorno, indipendentemente dal tipo di attività.
  • Gli occhi non si affaticano guardando da oggetti vicini in lontananza ea medie distanze.
  • La visione è chiara quando si guardano gli oggetti in qualsiasi direzione.
  • Queste lenti possono essere utilizzate come ottiche di trasferimento prima di indossare occhiali progressivi..
  • Utilizzando occhiali con supporto per l'alloggio, è possibile evitare l'irritazione delle mucose e la secchezza degli occhi.

Per ridurre l'irritazione degli organi visivi, è necessario organizzare adeguatamente il posto di lavoro.

È importante che sia ben illuminato, oltre all'illuminazione a soffitto, è necessario utilizzare una lampada da tavolo. Occhiali da ufficio speciali possono aiutare a ridurre la secchezza e l'irritazione degli occhi

Le loro lenti hanno diverse zone, grazie alle quali puoi guardare senza tensione oggetti vicini, medi e distanti..

Regole per l'uso di "occhiali progressivi"

Sebbene il dispositivo sia molto comodo, devi adattarti ad esso. Ci vorranno diversi giorni per abituarsi. Grazie alle regole seguenti, sarà facile..

  1. Avendo acquistato nuovi occhiali con lenti progressive, è necessario dimenticare quelli vecchi e non usarli.
  2. Per utilizzare la visione periferica a medie e lunghe distanze, la testa è leggermente ruotata nella direzione desiderata.
  3. Un buon sguardo richiederà allenamento. Viene eseguito un esercizio: guarda da un oggetto vicino (ad esempio un libro tra le mani), a un oggetto distante (un albero fuori dalla finestra) e situato a una distanza media (un'immagine sul muro).
  4. Per leggere libri, giornali, devi trovare la posizione ottimale cambiando la direzione del tuo sguardo. Il motivo è che la distanza di lavoro è leggermente superiore a 40 cm, dopo un po 'gli occhi impareranno a mettere a fuoco automaticamente.
  5. Quando si cammina sulle scale, utilizzare la zona intermedia della lente, per la quale la testa è leggermente inclinata verso il basso.
  6. Siediti al volante di un'auto solo dopo aver imparato le abilità sopra menzionate. Iniziano a guidare su piste a basso traffico, dove è richiesta meno attenzione, poiché all'inizio il cervello è impegnato ad abituarsi a un nuovo gadget.

Regole per l'uso di "occhiali progressivi"

Si allenano mezz'ora al giorno fino a che tutti i movimenti sono perfezionati e portati all'automatismo. Solo dopo una completa abitudine si avvertono tutti i vantaggi dell'utilizzo delle lenti progressive.

Come accennato in precedenza, non tutti sono in grado di abituarsi a queste lenti, la percentuale di queste persone raggiunge il 10-15%. In questo caso, un certo numero di produttori ha sviluppato speciali programmi di scambio. Se gli occhiali non si adattano, il cliente ha il diritto di cambiare le lenti per la visione singola. Ma fin dall'inizio, quando acquisti un prodotto, dovresti tenere in considerazione: se gli occhiali non si adattano, è improbabile che l'intero costo venga restituito.

Spesso una semplice regolazione del telaio aiuta nell'adattamento. Ecco le situazioni in cui dovresti contattare il master per chiedere aiuto:

  • sono presenti distorsioni laterali;
  • l'area di lettura è troppo piccola, ci sono distorsioni quando si sposta lo sguardo lungo il canale di progressione;
  • per guardare a lunga distanza, devi inclinare la testa in avanti e, mentre leggi, alzare gli occhiali;
  • l'immagine in una delle zone o in due contemporaneamente non è sufficientemente chiara.

Come si forma il prezzo?

Ci sono tre fattori che influenzeranno il prezzo degli occhiali..

  1. Produttore. Schema tradizionale: più famoso è il marchio, maggiore è il costo e, di norma, migliore è la qualità del prodotto e la fiducia in esso.
  2. Larghezza del canale. Man mano che il canale si espande, aumenta anche il prezzo.
  3. Indice di diradamento. Le lenti sottili sono più costose, ma non sempre migliori. In questo criterio, è necessario seguire le istruzioni del medico che conosce meglio le esigenze del paziente..

Come si forma il prezzo delle lenti progressive?

Obiettivi con funzionalità aggiuntive

Ad esempio, il marchio BBGR produce lenti per destrimani e mancini. Questa innovazione si basa sulla ricerca scientifica, i cui risultati hanno dimostrato che la risposta visiva umana dipende dalla posizione del corpo..

Il marchio Seiko ha una linea Drive per chi guida. Le lenti forniscono una visione nitida a medie e lunghe distanze, oltre a garantire una buona visione d'insieme e, di conseguenza, una maggiore sicurezza durante la guida di un veicolo.

Tipi di rivestimento

Quando si scelgono gli occhiali, è necessario prestare particolare attenzione alla presenza di speciali rivestimenti protettivi. Può essere antigrasso, a specchio, antistatico o repellente allo sporco.

Tipi popolari di spruzzatura:

  • riflettente: previene i danni agli occhi causati dai fari luminosi, preferibilmente per gli automobilisti;
  • idrofobo: protegge la superficie dall'accumulo di acqua;
  • antiriflesso: ridurrà l'affaticamento degli occhi, preferibilmente per coloro che siedono a lungo al monitor di un computer;
  • specchiato - fornisce la massima protezione dai raggi UV, viene utilizzato per creare occhiali da sole.

Idrorepellente

È importante per ogni consumatore che le superfici ottiche degli occhiali rimangano pulite e trasmettano la luce il più possibile anche in condizioni meteorologiche estreme. Per soddisfare queste esigenze, i produttori applicano uno speciale rivestimento idrofobico

Un sottile film di silicone copre completamente tutte le irregolarità, in modo che le gocce d'acqua scivolino facilmente dalla superficie. Tali occhiali sono più facili da eliminare dallo sporco e dalla polvere, non si appannano quasi mai quando si spostano da una stanza calda a una fredda.

Antiriflesso

Questa spolverata aiuta a proteggere gli occhi e recuperare più velocemente dall'abbagliamento in condizioni di scarsa visibilità. I rivestimenti antiriflesso sono usati per creare occhiali per automobilisti e sono molto popolari. Uno strato speciale allevia l'affaticamento degli occhi, lenisce, rifrange bene la luce al buio. I rivestimenti antiriflesso vengono utilizzati non solo per creare occhiali da vista, ma anche per accessori che non sono destinati alla correzione della vista.

Indurimento

Tale spruzzatura aiuta a mantenere l'integrità della superficie all'impatto, previene i graffi che distorcono la visione. Il rivestimento indurente è presente solo su lenti realizzate con polimeri organici, è usato raramente su vetro. Per materiali diversi, i produttori selezionano vernici indurenti con un indice di rifrazione della luce appropriato.

Illuminante

Un rivestimento utilizzato per aumentare la trasparenza della lente e ridurre il riflesso della luce dalla sua superficie. Lo svantaggio del film antiriflesso è che riduce la resistenza agli urti. Sotto forti carichi sul vetro, cadute o urti, gli elementi antiriflesso possono rompersi o staccarsi. Per questi motivi, si consiglia di indossare occhiali con tale rivestimento solo quando si lavora al computer..

Anti-riflesso

Un rivestimento che aiuta ad eliminare i riflessi dalle superfici in vetro. Inoltre, la loro presenza interferisce con il contatto visivo tra gli interlocutori. Per eliminare il difetto, i produttori spesso applicano una pellicola antiriflesso sulle superfici in vetro o plastica. Migliora la qualità dell'immagine, la permeabilità alla luce e all'ossigeno, elimina l'abbagliamento e non interferisce con la vista. Inoltre, il rivestimento antiriflesso migliora l'acuità visiva.

Spruzzatura a specchio

Un rivestimento che ha un alto livello di filtrazione dei raggi ultravioletti. Il rivestimento a specchio è utilizzato per la produzione di accessori per la protezione solare, sia con diottrie che senza. Questo tipo di rivestimento viene applicato per ottenere un effetto cosmetico e proteggere gli occhi; non ha alcun effetto sull'acutezza, qualità e correzione della vista. Il rivestimento a specchio in diversi colori conferisce agli accessori un aspetto elegante e un design insolito.

I 6 migliori produttori di lenti per occhiali

Le aziende di produzione più popolari si trovano in paesi come Giappone, Francia, Germania, Stati Uniti e altri. Questo elenco non è esaustivo, poiché attualmente esiste un numero enorme di aziende in questo settore. Sfortunatamente, in questo settore, i produttori russi non offrono beni competitivi. Considera i meriti e i risultati delle aziende più famose.

1. Essilor

Essilor International in Francia nel 1972. Da 60 anni Essilor è il leader mondiale nell'ottica. Negli ultimi 40 anni Essilor è stata leader indiscussa nel numero di premi internazionali. Questa azienda possiede un numero significativo di sviluppi in oftalmologia, ecco come sono stati creati i primi al mondo:

  • lenti progressive;
  • rivestimento in ossido di zirconio per una maggiore durata del prodotto;
  • lenti che creano l'effetto di ridurre l'affaticamento degli occhi;
  • concetto rivoluzionario "Varilux Physio".

2. Nikon

L'azienda giapponese Nikon è stata fondata nel 1917 come produttore di vetri ottici. E meno di 30 anni dopo, iniziò la produzione di lenti per occhiali. A tutt'oggi, Nikon continua a innovare e implementare tendenze oftalmologiche all'avanguardia, combinando qualità e durata costanti..

3. Seiko

Seiko è un'azienda giapponese fondata nel 1881. È stata originariamente fondata come produttore di orologi e gioielli e 60 anni dopo è stata lanciata la produzione di ottiche. I principali vantaggi del marchio:

  • la più alta sottigliezza e leggerezza dei prodotti tra i produttori concorrenti;
  • il fondatore della tecnologia FreeForm;
  • copertura premium;
  • il primo rivestimento SEIKO ORGATECH completamente organico al mondo per un'elevata resistenza all'usura.

4. Hoya

L'azienda è stata fondata in Giappone nel 1941 come fabbrica di vetro ottico. Dopo 20 anni, le prime lenti per occhiali furono rilasciate in Giappone. Hoya combina la tecnologia moderna e i progressi scientifici in oftalmologia per creare opzioni ottimali per la correzione della vista.

5. Rodenstock

Rodenstock è stata fondata nel 1877 da Josef Rodenstock come fabbrica di barometri. Le prime lenti per occhiali furono create nel 1878. Risultati Rodenstock:

i primi al mondo a produrre lenti in plastica; nel 2000 sono state prodotte le prime lenti progressive personalizzate al mondo Impression ILT. La loro caratteristica è la capacità di adattarsi alle caratteristiche personalizzate dell'utente

Importante! Rodenstock offre una gamma completa di servizi di produzione di occhiali, un evento raro in oftalmologia

6. Rupp und hubrach

Il marchio è stato creato in Germania nel 1922. Benefici:

  • sviluppato e avviato la produzione di prodotti con rivestimento in nanocomposito "GHnc";
  • uno dei primi al mondo a produrre lenti con curvatura aumentata;
  • prodotti premium;
  • primo rivestimento antiriflesso decolorato (Purlux);
  • Viene inventata la tecnologia "Impulse";
  • una serie di occhiali da guida (EyeDrive);
  • Carl zeiss
  • Carl Zeiss Corporation è stata fondata nel 1846 in Germania.

Risultati dell'ottica Carl Zeiss:

  • per la prima volta in assoluto ha realizzato un obiettivo focalizzato sui punti (Punktal);
  • sviluppato rivestimento antiriflesso;
  • è stata creata la prima tecnologia di allineamento elettronico;
  • la prima lente progressiva personalizzata;
  • sistema di rivestimento super slip (LotuTec).

L'articolo presenta un elenco tutt'altro che esaustivo di aziende leader nel campo dell'oftalmologia. Sono rappresentati solo i leader indiscussi in questo campo. Ognuno di loro è buono a modo suo e aggiunge qualcosa di speciale per il cliente. La scelta tra i produttori è ottima e dipende da te quale scegliere..

Pro e contro delle lenti progressive

Gli occhiali con lenti progressive hanno una serie di innegabili vantaggi che li rendono il modo migliore per correggere l'ipermetropia legata all'età. Questo sistema ottico non solo fornisce una buona visione a distanze diverse, ma elimina anche la necessità di acquistare più paia di occhiali. Una persona ha l'opportunità di utilizzare un sistema ottico quando lavora al computer o con documenti, visita un cinema o comunica con le persone.

La differenza tra occhiali progressivi e occhiali bifocali e trifocali è che forniscono una transizione graduale da oggetti che si trovano a distanze diverse. Altre lenti non supportano un cambiamento graduale del potere diottrico e un brusco salto tra le immagini sovraccarica la vista.

Esternamente, lenti monofocali e progressive non differiscono, quindi forniscono un buon aspetto estetico. I vetri bifocali differiscono per lo spessore e il confine tra la zona superiore e quella inferiore è chiaramente distinguibile..

Le lenti progressive sono realizzate con materiali diversi, quindi ognuno può scegliere a proprio piacimento. La maggior parte del mercato è occupata da sistemi ottici in vetro e plastica, ma puoi trovare anche occhiali fotocromatici, lenti ad alta rifrazione e altri..

Oltre ai sistemi ottici universali progettati per la visione in qualsiasi condizione, ci sono occhiali speciali per l'ufficio, la guida e i giochi attivi. In questi occhiali, l'area superiore è progettata per una visione più ravvicinata rispetto ai sistemi ottici generici. Ciò consente di espandere il corridoio di progressione e fornire una visione confortevole a diverse distanze.

I principali svantaggi degli occhiali progressivi sono considerati un campo visivo ristretto a distanze intermedie e una distorsione periferica. Questo porta a un lungo periodo di adattamento agli occhiali progressivi. Pertanto, negli ultimi anni, le lenti progressive sono state attivamente migliorate per aumentare la larghezza del corridoio di progressione e rallentare la crescita della distorsione dai lati..

I pazienti notano che nella fase iniziale dell'uso degli occhiali, è difficile abituarsi a girare la testa verso gli oggetti in modo che cadano nel corridoio di progressione. Tuttavia, dopo essersi abituati, i sistemi ottici progressivi risultano essere confortevoli..

Prevenzione

Affinché gli occhiali durino a lungo, per non essere danneggiati o graffiati, si consiglia di seguire le misure preventive:

  • Una o due volte all'anno, i vetri vengono portati all'ottica per la correzione dei raccordi, la lucidatura dei vetri;
  • seguire le regole per la memorizzazione e l'utilizzo dei modelli;
  • pulire in modo indipendente la superficie dell'obiettivo da impronte digitali, sporco e altre sostanze su base giornaliera;
  • consultare annualmente un oftalmologo, valutando l'acuità visiva nel caso sia necessario sostituire le lenti con gli occhiali;
  • utilizzare occhiali per lo scopo previsto, ad esempio, quando si guida un veicolo a motore, vengono utilizzati modelli di polarizzazione, quando si lavora in un ufficio - antiriflesso.

Se usi mezzi ottici per lo scopo previsto, segui tutte le regole di conservazione e pulizia, consulta un oftalmologo, gli occhiali dureranno per molti anni. Non è necessario sostituire lenti o montature. Per eliminare la necessità di più occhiali, si consiglia di acquistare un modello costoso che combina diverse funzioni.

La maggior parte dei pazienti con problemi di vista preferisce indossare gli occhiali. Hanno vantaggi e svantaggi.

È importante scegliere gli occhiali e le montature giusti, altrimenti puoi provocare disabilità visive

Benefici

Gli occhiali sono metodi di correzione senza contatto. Possono essere prescritti a pazienti di qualsiasi età, anche per bambini piccoli. Un tale prodotto correttivo svolge una funzione di schermatura:

  • protezione degli occhi da corpi estranei;
  • bloccare le radiazioni ultraviolette che danneggiano i tessuti dell'occhio;
  • riduzione dei danni causati dalle radiazioni del computer utilizzando un rivestimento speciale.

Gli occhiali non hanno alcun effetto sulla superficie dell'occhio, quindi possono essere indossati in caso di malattie infiammatorie acute o lesioni agli occhi.

I vantaggi di questo metodo di correzione includono la possibilità di cambiare l'immagine. Gli occhiali non richiedono cure particolari.

Lati negativi

Gli occhiali non consentono una visione naturale, poiché c'è una piccola pianta instabile tra l'obiettivo e l'occhio. In questo caso, la forma e le dimensioni degli oggetti potrebbero essere leggermente distorte..

Contro della correzione della vista degli occhiali:

  • visione periferica limitata;
  • le lenti spesse compromettono l'aspetto;
  • il prodotto è facile da perdere o rompersi.

È abbastanza difficile montare lenti con una grande differenza diottrica tra l'occhio sinistro e quello destro.

Come scegliere

Prima di acquistare gli occhiali, devi essere esaminato da un oftalmologo. I prodotti per la correzione della vista possono essere acquistati solo da ottiche e altri negozi specializzati.

Quando scegli, dovresti prestare attenzione ai seguenti aspetti:

  1. Le lenti devono essere selezionate in base alla ricetta e al tipo di montatura scelta.
  2. I telai di qualità sono realizzati in plastica resistente o titanio.
  3. Il colore della cornice dipende dalle preferenze personali. La maggior parte delle persone sceglie le tonalità classiche: nero o marrone.
  4. La forma della cornice deve essere abbinata al tipo di viso.

Importante! in modo che il paziente si senta a proprio agio nell'indossare gli occhiali selezionati. Se sono selezionati correttamente, ci vorrà un po 'di tempo per adattarsi.

Vetro o plastica?

Ciascuno dei materiali ha i suoi vantaggi e svantaggi. Per la produzione di lenti per occhiali moderne in plastica, viene utilizzato un tipo speciale di polimero, che ha elevate proprietà ottiche. Sono durevoli e degradano la qualità dell'immagine.

I vantaggi della plastica includono leggerezza e meno lesioni..

RIFERIMENTO. La plastica ti consente di dipingere le lenti in qualsiasi colore.

Spesso questo materiale è protetto dai raggi UV. I principali svantaggi sono la rapida comparsa di graffi e un basso indice di rifrazione.

Gli occhiali con le lenti sono meno popolari. Molto spesso sono scelti da persone della vecchia generazione. Benefici:

  • resistenza ai danni meccanici;
  • resistenza ai prodotti chimici e alle alte temperature;
  • gli occhiali sembrano più eleganti ed eleganti.

Nonostante tutti i vantaggi, le ottiche per occhiali in vetro sono più pesanti e si rompono più facilmente. Il vetro è altamente traumatico, quindi non è consigliabile acquistare tali occhiali per bambini..

Regole di cura

Affinché il prodotto di correzione possa servire per un lungo periodo di tempo, devono essere adeguatamente curati. Raccomandazioni chiave:

  1. Puoi toglierti e indossare gli occhiali solo con due mani.
  2. Il prodotto non deve essere appoggiato con il vetro rivolto verso il basso, in quanto potrebbe essere graffiato. È meglio metterli via immediatamente in una custodia..
  3. Gli occhiali non devono essere esposti alla luce solare diretta e a sbalzi di temperatura improvvisi.
  4. Per evitare l'appannamento delle lenti in inverno, si consiglia di utilizzare spray speciali.
  5. Il prodotto non deve essere indossato sulla testa sotto forma di una fascia per capelli, poiché le tempie sono piegate. Ciò porterà al fatto che la montatura sarà deformata, rispettivamente, le lenti saranno asimmetriche..

Non indossare occhiali difettosi in quanto ciò può danneggiare gli occhi. Dovrebbero essere sostituiti o restituiti per la riparazione. Il prodotto deve essere sostituito se sono presenti graffi sulle pareti.

PENSI ANCORA CHE RITORNARE UNA VISIONE CHIARA SIA DIFFICILE?

A giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe ora, la vittoria nella lotta contro la visione offuscata non è ancora dalla tua parte...

E hai già pensato alla chirurgia? Questo è comprensibile, perché gli occhi sono organi molto importanti e il loro corretto funzionamento è la chiave per la salute e una vita confortevole. Dolore acuto agli occhi, appannamento, macchie scure, sensazione di un corpo estraneo, secchezza o viceversa, lacrimazione... Tutti questi sintomi ti sono familiari in prima persona.

Rivestimenti antiriflesso per lenti per occhiali

Quali occhiali scegliere affinché l'interlocutore veda sempre il tuo sguardo? Può un uomo con gli occhiali dimenticare il bagliore odiato? Come ridurre l'affaticamento degli occhi con occhiali da vista?

Lo speciale rivestimento antiriflesso sulle lenti degli occhiali risolve molti problemi e ti consente di vedere il mondo intorno a te più chiaramente.

Interferenza

Prima di procedere direttamente ai rivestimenti antiriflesso (antiriflesso o AR), è opportuno soffermarsi sul fenomeno alla base della loro azione..

Un raggio di luce è un'onda. Se due onde viaggiano nella stessa direzione e hanno la stessa fase, si connettono. Risulta essere una grande ondata. Se due onde si propagano nella stessa direzione, ma sono in antifase, si "estinguono" a vicenda.

Questo effetto è chiamato interferenza. È stato preso come base dell'ottica per ridurre il riflesso della luce dalla superficie delle lenti e aumentare la loro trasparenza..

Stratificazione

Il rivestimento anti-refrex è la pellicola più sottile (0,1 micron) applicata alla lente (solitamente dopo il materiale di rinforzo).

Ma per estinguere ogni abbagliamento, uno strato antiriflesso non è sufficiente, perché la luce ha un ampio raggio di visibilità. Per rendere efficace il rivestimento antiriflesso, viene applicato in più strati. Di solito - da 3 a 8.

Di conseguenza, le lenti con rivestimento antiriflesso riflettono meno dell'1% della luce. Confronta: gli occhiali senza AR sono del 10-15%.

Riflesso residuo

A causa del fatto che la luce non viene completamente assorbita dal rivestimento antiriflesso, sulla superficie dell'obiettivo rimane un debole bagliore di colore. Si chiama riflesso residuo..

Il colore del riflesso residuo dipende dalla tecnologia utilizzata dal produttore. Molto spesso è blu, verde o lilla. Allo stesso tempo, il riflesso residuo non è affatto uno svantaggio. Al contrario, conferisce agli occhiali un'estetica speciale..

Pro dei rivestimenti antiriflesso

  • migliorare la trasmissione della luce, eliminare l'abbagliamento;
  • migliorare la qualità della vista, ridurre l'affaticamento degli occhi (soprattutto quando si indossano occhiali con lenti ad alta rifrazione (alto indice));
  • migliorare l'aspetto di una persona - gli occhi sono visibili attraverso occhiali antiriflesso.

Meno abbagliamento, più sporco

Si ritiene che gli occhiali con rivestimento antiriflesso si sporchino di più. È un mito. Infatti, sulle lenti con rivestimento antiriflesso, la contaminazione è semplicemente più visibile e richiede una pulizia più accurata. Pertanto, un rivestimento idrorepellente viene spesso applicato sul rivestimento antiriflesso. Semplifica la cura degli occhiali antiriflesso.

Pertanto, i rivestimenti antiriflesso aumentano il comfort visivo della persona con gli occhiali. Grazie a loro, abbagliamento e "aloni" non interferiscono con la visione chiara del mondo intorno a noi. Inoltre, i rivestimenti AR ti consentono di guardarti allo specchio e vedere l'iride dell'occhio, non gli occhiali..