Soluzioni ed elettroliti

Pagine: 1

Pagine: 1 (totale prodotti - 9)

Hydropeptone plus, fl. 100 ml

Modulo di rilascio: soluzione iniettabile. Flacone da 100 ml
Indicazioni per l'uso: utilizzato per la prevenzione e il trattamento della malattia del muscolo bianco e del gozzo endemico negli animali. Stimolare qualità economicamente utili degli animali, al fine di aumentare l'aumento di peso, la funzione riproduttiva e ottenere animali giovani vitali.
Unità di misura: Fiala

Novocaina, soluzione allo 0,5%, fl. 100 ml

Forma di rilascio: Flacone da 100 ml
Indicazioni per l'uso: per anestesia locale, blocchi terapeutici per varie malattie, dissoluzione della penicillina e altri farmaci. Per il trattamento di varie malattie non trasmissibili in combinazione con agenti specifici e sintomatici, il farmaco è prescritto per ulcere gastriche, atonia con timpania del proventricolo e dell'intestino, dispepsia, colica spastica, ostruzione meccanica dell'intestino, peritonite traumatica, reticoloperitonite, spasmo dei vasi sanguigni. In oftalmologia, la novocaina viene utilizzata per cheratite, cheratocongiuntivite, infiammazione oculare periodica nei cavalli (blocco infraorbitario). In chirurgia, la novocaina è usata per trattare ferite, ulcere, fistole, miosite, papillomatosi (per via intradermica o endovenosa). Nella pratica ostetrica e ginecologica, la novocaina è prescritta per metrite, endometrite, prolasso dell'utero e della vagina, ritenzione della placenta in mucche e capre, con mastite sieroso-catarrale
Unità di misura: Fiala

Novocaina, soluzione al 2%, fl. 20 ml

Forma di rilascio: Flacone da 20 ml
Indicazioni per l'uso: per anestesia locale, blocchi terapeutici per varie malattie, dissoluzione della penicillina e altri farmaci. Per il trattamento di varie malattie non trasmissibili in combinazione con agenti specifici e sintomatici, il farmaco è prescritto per ulcere gastriche, atonia con timpania del proventricolo e dell'intestino, dispepsia, colica spastica, ostruzione intestinale meccanica, peritonite traumatica, reticoloperitonite, spasmo dei vasi sanguigni. In oftalmologia, la novocaina viene utilizzata per cheratite, cheratocongiuntivite, infiammazione periodica degli occhi nei cavalli (blocco infraorbitario). In chirurgia, la novocaina viene utilizzata per trattare ferite, ulcere, fistole, miosite, papillomatosi (per via intradermica o endovenosa). Nella pratica ostetrica e ginecologica, la novocaina è prescritta per metrite, endometrite, prolasso dell'utero e della vagina, ritenzione della placenta in mucche e capre, con mastite sieroso-catarrale
Unità di misura: Fiala

Soluzione di glucosio al 40%, fl. 100 ml

Forma di rilascio: Flacone da 100 ml
Indicazioni per l'uso: infezioni tossiche, malattie infettive, intossicazioni varie (intossicazione da farmaci, acido cianidrico e suoi sali, monossido di carbonio, anilina, idrogeno arsenico e altre sostanze), malattie del fegato (epatite, cirrosi, distrofia epatica e atrofia), scompenso dell'attività cardiaca, edema polmonare, diatesi emorragica e molte altre condizioni patologiche. Nei ruminanti, è prescritto per malattie gastrointestinali con sintomi di intossicazione, ipotensione, atonia del proventricolo, nonché per acetonemia, emoglobinuria postpartum, chetonuria e tossiemia. Il farmaco è un componente di vari fluidi sostitutivi del sangue, anti-shock e reidratanti, un solvente per farmaci, quando somministrato per via endovenosa al fine di indebolirne gli effetti tossici. Le soluzioni di glucosio sono prescritte ad animali deboli e malnutriti come aiuto energetico e dietetico.
Unità di misura: flacone da 100 ml

Soluzione di glucosio 5%, flaconcino 100 ml

Forma di rilascio: Flacone da 100 ml
Indicazioni per l'uso: infezioni tossiche, malattie infettive, intossicazioni varie (intossicazione da farmaci, acido cianidrico e suoi sali, monossido di carbonio, anilina, idrogeno osseo e altre sostanze), malattie del fegato (epatite, cirrosi, distrofia epatica e atrofia), scompenso cardiaco, edema polmonare, diatesi emorragica e molte altre condizioni patologiche. Nei ruminanti, è prescritto per malattie gastrointestinali con sintomi di intossicazione, ipotensione, atonia del proventricolo, nonché per acetonemia, emoglobinuria postpartum, chetonuria e tossiemia. Il farmaco è un componente di vari fluidi sostitutivi del sangue, anti-shock e reidratanti, un solvente per farmaci, quando somministrato per via endovenosa al fine di indebolirne gli effetti tossici. Le soluzioni di glucosio sono prescritte ad animali deboli e malnutriti come aiuto energetico e dietetico.
Unità di misura: Fiala

Borgluconato di calcio soluzione 20%, fl. 100 ml

Forma di rilascio: Flacone da 100 ml
Indicazioni per l'uso: paresi postpartum, spasmofilia, eclampsia, shock, malattia da trasporto, rachitismo, tetania, osteomalacia, post-parto ritardato, deposizione prenatale e postnatale, avvelenamento da sale di magnesio, malattie allergiche (orticaria, malattia da siero)
Unità di misura: Fiala

Soluzione di cloruro di calcio al 10%, fl. 100 ml

Forma di rilascio: Flacone da 100 ml
Indicazioni per l'uso: come agente antinfiammatorio per polmonite, pleurite, peritonite, danno epatico tossico, epatite parenchimale, nefrite; con malattia da radiazioni, edema polmonare tossico, ipertensione ed edema polmonare, edema laringeo, edema dei suinetti. Come agente emostatico per sanguinamento nasale, gastrointestinale, polmonare, uterino e postoperatorio. Come agente desensibilizzante per malattie allergiche (asma, malattia da siero, prurito, malattia emorragica equina, orticaria cronica nei cavalli e nei bovini) e complicazioni allergiche dopo la somministrazione del farmaco. Il farmaco fa parte di fluidi e soluzioni anti-shock, sostitutivi del sangue e nutrizionali
Unità di misura: Fiala

Soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, flaconcino 100 ml

Forma di rilascio: Flacone da 100 ml
Indicazioni per l'uso: prescrivere grandi perdite di liquidi corporei (sanguinamento, dispepsia tossica, condizioni postoperatorie), nonché per i sintomi di shock e intossicazione. Con processi infiammatori (vaginiti, metriti, stomatiti). Il farmaco viene utilizzato per sciogliere varie sostanze medicinali.
Unità di misura: Fiala

La soluzione di Ringer-Locke, fl. 100 ml

Forma di rilascio: Flacone da 100 ml
Indicazioni per l'uso: dispepsia e altre malattie accompagnate da disidratazione e intossicazione. Per la perdita di sangue, per lavare ferite e occhi. Come tonico generale nel trattamento di varie malattie degli animali. Utilizzato anche per sciogliere vari farmaci
Unità di misura: Fiala

Articoli per animali domestici:

Sezioni del catalogo:

Iscriviti alle notizie
farmacie veterinarie VETLEK!

Soluzione di glucosio 10 ml 40% n. 10

Glucosio

Il vostro messaggio è stato inviato!
La risposta ti arriverà alla mail che hai indicato al momento dell'invio.

Condividi con:

Acquista nelle farmacie online a Mosca

Questa offerta non costituisce un'offerta pubblica. Prima di visitare una farmacia, puoi sempre verificare informazioni più dettagliate e aggiornate sulla disponibilità e sul costo della merce chiamando la farmacia.

Istruzioni per il glucosio

Analoghi del glucosio secondo DCI (destrosio)

Attenzione! Ci sono controindicazioni, è necessario leggere le istruzioni o consultare un medico.

Informazioni per adulti, sui farmaci da prescrizione per gli operatori sanitari.

Glucosio 40% 10ml 10 pz. soluzione per infusione

  • Tutte le farmacie
  • Preferito

prodotti consigliati

    Informazioni sul prodotto
  • Dosaggio: 40%
  • Confezione: N10
  • Forma di rilascio: soluzione per infusione Sostanza attiva: ->
  • Confezione: fiale
  • Produttore: aggiornamento
  • Stabilimento di produzione: rinnovo aggiornamento PFK (Russia)
  • Principio attivo: destrosio

Istruzioni per l'uso Glucosio 40% 10ml 10 pz. soluzione per infusione

Composizione e forma di rilascio

Soluzione per infusione 40% - 100 ml: destrosio 40 g.

10 ml - fiale (10) - pacchi di cartone.

effetto farmacologico

Agente reidratante e disintossicante.

La soluzione isotonica di destrosio (5%) viene utilizzata per reintegrare il corpo con il fluido. Inoltre, fornisce una preziosa sostanza nutritiva facilmente assorbibile. Quando il glucosio viene metabolizzato nei tessuti, viene rilasciata una quantità significativa di energia, necessaria per l'attività vitale del corpo..

Con l'iniezione endovenosa di soluzioni ipertoniche (10%, 20%, 40%), la pressione osmotica del sangue aumenta, il flusso di fluido dai tessuti al sangue aumenta, i processi metabolici aumentano, la funzione antitossica del fegato migliora, l'attività contrattile del muscolo cardiaco aumenta, i vasi si espandono e diuresi.

Farmacocinetica

Il destrosio, che entra nei tessuti, viene fosforilato, trasformandosi in glucosio-6-fosfato, che è attivamente coinvolto in molti collegamenti del metabolismo del corpo. Escreto dai reni.

Farmacologia clinica

Preparato per la reidratazione e la disintossicazione per uso parenterale.

Indicazioni per l'uso

Compensazione per la mancanza di carboidrati nel corpo. Correzione della disidratazione dovuta a vomito, diarrea, nel periodo postoperatorio. Terapia infusionale disintossicante. Collasso, shock (come componente di vari fluidi sostitutivi del sangue e anti-shock). Utilizzato per la preparazione di soluzioni di farmaci per somministrazione endovenosa.

Consigliato

È usato come componente di vari sostituti del sangue e fluidi anti-shock. per preparazione di soluzioni di preparazioni per amministrazione endovenosa.

Controindicazioni per l'uso

Iperglicemia, diabete mellito, iperidratazione, disturbi dell'utilizzo del glucosio postoperatorio, coma iperosmolare, iperlattacidemia.

Con cautela: grave insufficienza cardiaca, edema polmonare, oliguria, anuria, iponatriemia.

Utilizzare durante la gravidanza e i bambini

È possibile utilizzare il destrosio durante la gravidanza e l'allattamento (allattamento al seno) secondo le indicazioni.

Effetti collaterali

Febbre, ipervolemia, sviluppo di infezione e tromboflebite nel sito di iniezione del glucosio, stravaso.

Dosaggio

Le soluzioni di destrosio vengono iniettate per via endovenosa.

Soluzione al 5%: fino ad un massimo di 150 gocce / min, la dose massima giornaliera per gli adulti è di 2 litri;

Soluzione al 10%: fino ad un massimo di 60 gocce / min, la dose massima giornaliera per gli adulti è di 500 ml;

Soluzione al 20%: fino ad un massimo di 40 gocce / min, la dose massima giornaliera per gli adulti è di 300 ml;

Soluzione al 40%: fino ad un massimo di 30 gocce / min, la dose massima giornaliera per gli adulti è di 250 ml.

Acquista soluzione di glucosio per iniezione al 40% 10ml n. 10 in farmacia

Il prezzo è valido solo al momento dell'ordine sul sito web I prezzi sul sito web differiscono dai prezzi nelle farmacie e sono validi solo quando si effettua un ordine sul sito web o nell'applicazione mobile. Quando si riceve un ordine presso una farmacia, non sarà possibile aggiungere prodotti ai prezzi del sito, ma solo un acquisto separato al prezzo della farmacia. I prezzi sul sito non sono un'offerta pubblica.

Codice prodotto: 30089

Ritiro, gratuito. La prenotazione è valida per 24 ore

  • Descrizione
  • MODULI DI DOSAGGIO
    soluzione per somministrazione endovenosa 400 mg / ml
    soluzione iniettabile 40%

    PRODUTTORI
    Allergen Stavropol (Russia)
    Belvitamins (Russia)
    Belgorodvitamins (Russia)
    Biosintesi JSC (Russia)
    Filiale di Veropharm Belgorod (Russia)
    Veropharm Filiale di Voronezh (Russia)
    Virion NGO (Russia)
    Società di produzione Voronezh-Vremya Pharm (Russia)
    Voronezhkhimpharm (Russia)
    Dalkhimpharm (Russia)
    Kalceks (Lettonia)
    Microgen NPO (Allergen) Stavropol (Russia)
    Moskhimpharmpreparaty loro. SUL. Semashko (Russia)
    Novosibkhimpharm (Russia)
    Tatkhimpharmpreparaty (Russia)

    GRUPPO
    Zuccheri e dolcificanti

    COMPOSIZIONE
    Destrosio.

    NOME INTERNAZIONALE NON BREVETTATO
    Destrosio

    SINONIMI
    Glucosio anidro, Glucose Brown, Glucose buffus, Glucosio per infusione endovenosa 50 g / l, Glucosio NS, Glucosio-Senderesi, Glucosio-E, Glucosio-Eskom, Glucosio monoidrato, Glucosterile, Destrosio, Destrosio 10%, Destrosio 20%, Destrosio 5%, Destrosio monoidrato, Likadex PF, Likadex PF destrosio monoidrato

    EFFETTO FARMACOLOGICO
    Plasma sostitutivo, idratante, metabolico, disintossicante. Il substrato fornisce il metabolismo energetico. Mantiene il volume del plasma circolante. Una soluzione isotonica reintegra il volume del fluido perso, l'aumento dell'attività osmotica delle soluzioni ipertoniche aumenta il rilascio di fluido tissutale nel letto vascolare e lo trattiene, aumenta la produzione di urina e l'escrezione di sostanze tossiche. Le molecole di destrosio sono utilizzate nel processo di approvvigionamento energetico.

    INDICAZIONI PER L'USO
    Ipoglicemia, coma ipoglicemico, ipovolemia, disidratazione, shock, collasso, intossicazione (nella pratica chirurgica, traumatologica, di terapia intensiva); preparazione di soluzioni farmacologiche.

    CONTROINDICAZIONI
    Diabete mellito, varie condizioni accompagnate da iperglicemia.

    EFFETTO COLLATERALE
    Febbre, infiammazione dei tessuti nel sito di iniezione, trombosi e / o tromboflebite - il più delle volte associate a violazioni dell'asepsi durante la preparazione della soluzione o la tecnica di iniezione, ipervolemia, insufficienza ventricolare sinistra acuta.

    INTERAZIONE
    Nessuna informazione.

    MODALITÀ DI APPLICAZIONE E DOSAGGIO
    Endovenoso, getto, gocciolamento. Il dosaggio dipende dall'età, dal peso corporeo e dalle condizioni del paziente. Per un assorbimento più completo del glucosio, l'insulina viene talvolta somministrata contemporaneamente (4-5 U sotto la pelle).

    OVERDOSE
    Nessuna informazione.

    ISTRUZIONI SPECIALI
    Non.

    CONDIZIONI DI ARCHIVIAZIONE
    In un luogo asciutto, fresco e buio.

    Glucosio 40%, 100ml

    DESCRIZIONE

    Prodotto medicinale sotto forma di soluzione iniettabile.

    COMPOSIZIONE

    Il farmaco contiene 40 g di glucosio medicale cristallino o glucosio idrato cristallino come principio attivo e acqua per preparazioni iniettabili come solvente.

    PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

    Le soluzioni di glucosio ipertonico aumentano la pressione osmotica del sangue, migliorano i processi metabolici, la funzione epatica antitossica e la funzione cardiaca, dilatano i vasi sanguigni, aumentano la diuresi. Il glucosio stimola la sintesi di ormoni ed enzimi, aumenta le difese del corpo animale. Dopo la somministrazione, il farmaco viene rapidamente assorbito dal sito di iniezione e distribuito negli organi e nei tessuti dell'animale.

    INDICAZIONI

    La soluzione iniettabile di glucosio al 40% viene utilizzata negli animali con grandi perdite di liquidi corporei (sanguinamento, dispepsia tossica), il fenomeno di shock, intossicazione, metrite, vaginite, nonché per la dissoluzione di vari farmaci.

    DOSI E MODALITA 'DI APPLICAZIONE

    Il glucosio al 40% viene somministrato per via endovenosa. A seconda della gravità della malattia, il farmaco viene somministrato agli animali 1-2 volte al giorno nelle seguenti dosi (cm³ per animale):

    • bovini - 75-370
    • cavalli - 75-300
    • piccoli ruminanti - 10-75
    • maiali - 20-75
    • cani - 5-50
    • gatti - 2-20

    CONSERVAZIONE

    Conservare in un luogo asciutto e buio a temperature comprese tra 0 ° C e 25 ° C. Periodo di validità, soggetto alle condizioni di conservazione - 2 anni dalla data di produzione.

    CONFEZIONE

    Confezionato in flaconi di vetro da 100 ml sigillati con tappi in alluminio.

    Soluzione di glucosio 40 a Mosca

    "Consulente in linea" è disponibile sul sito web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    "Consulente in linea" è disponibile sul sito web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    L'ordine con un clic è disponibile sul sito Web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    "Consulente in linea" è disponibile sul sito web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    L'ordine con un clic è disponibile sul sito Web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    L'ordine con un clic è disponibile sul sito Web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    "Consulente in linea" è disponibile sul sito web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    L'ordine con un clic è disponibile sul sito Web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    "Consulente in linea" è disponibile sul sito web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    Un numero gratuito 8-800 è disponibile sul sito web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    L'ordine con un clic è disponibile sul sito Web del venditore.
    Per andare al sito, fare clic su "Al negozio"

    Fiale di glucosio 40% 400 mg / ml 10 ml 10 pz.

    L'aspetto del prodotto può variare ?

    Ultimo prezzo: 57

    Modulo di rilascio: soluzione

    Codice prodotto: 170009455

    Istruzioni per l'uso

    Nome latino

    Sostanza attiva

    Modulo per il rilascio

    soluzione endovenosa

    Proprietario / Registrar

    Classificazione internazionale delle malattie (ICD-10)

    Gruppo farmacologico

    Preparato per la reidratazione e la disintossicazione per uso parenterale

    effetto farmacologico

    Agente reidratante e disintossicante.

    La soluzione isotonica di destrosio (5%) viene utilizzata per reintegrare il corpo con il fluido. Inoltre, fornisce una preziosa sostanza nutritiva facilmente assorbibile. Quando il glucosio viene metabolizzato nei tessuti, viene rilasciata una quantità significativa di energia, necessaria per l'attività vitale del corpo..

    Con l'iniezione endovenosa di soluzioni ipertoniche (10%, 20%, 40%), la pressione osmotica del sangue aumenta, il flusso di fluido dai tessuti al sangue aumenta, i processi metabolici aumentano, la funzione antitossica del fegato migliora, l'attività contrattile del muscolo cardiaco aumenta, i vasi si espandono e diuresi.

    Farmacocinetica

    Dal lato del metabolismo: possibili violazioni dell'equilibrio ionico, iperglicemia.

    Dal lato del sistema cardiovascolare: ipervolemia, insufficienza ventricolare sinistra acuta.

    Altri: febbre.

    Reazioni locali: raramente - irritazione locale, sviluppo di infezione, tromboflebite.

    istruzioni speciali

    Il destrosio è prescritto con cautela in caso di insufficienza cardiaca scompensata, insufficienza renale cronica (oligoanuria), iponatriemia.

    Per aumentare l'osmolarità, la soluzione di destrosio al 5% può essere combinata con una soluzione isotonica di cloruro di sodio.

    Con insufficienza renale

    Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

    Le soluzioni di destrosio vengono iniettate per via endovenosa.

    Soluzione al 5%: fino ad un massimo di 150 gocce / min, la dose massima giornaliera per gli adulti è di 2 litri;

    Soluzione al 10%: fino ad un massimo di 60 gocce / min, la dose massima giornaliera per gli adulti è di 500 ml;

    Soluzione al 20%: fino ad un massimo di 40 gocce / min, la dose massima giornaliera per gli adulti è di 300 ml;

    Soluzione al 40%: fino ad un massimo di 30 gocce / min, la dose massima giornaliera per gli adulti è di 250 ml.

    Soluzione di glucosio per iniezione endovenosa 400 mg / ml 10 ml n. 10

    Produttore: Dalkhimpharm JSC, Russia

    Endovenoso - 10-50 ml di soluzioni al 5% e al 10% per la somministrazione. Negli adulti con metabolismo normale, la dose giornaliera di glucosio iniettato non deve superare i 4-6 g / kg, ad es. circa 250-450 g (con una diminuzione del tasso metabolico, la dose giornaliera si riduce a 200-300 g), mentre il volume giornaliero di liquido iniettato è di 30-40 ml / kg. Ai bambini per la nutrizione parenterale, insieme a grassi e aminoacidi, vengono somministrati 6 g di glucosio / kg / giorno il primo giorno, e poi fino a 15 g / kg / giorno. Quando si calcola la dose di glucosio con l'introduzione di soluzioni di glucosio al 5% e al 10%, è necessario tenere conto del volume consentito di liquido iniettato: per bambini che pesano 2-10 kg - 100-165 ml / kg / giorno, per bambini che pesano 10-40 kg - 45-100 ml / kg / giorno. Per una più completa assimilazione del glucosio, somministrato a dosi elevate, l'insulina viene prescritta contemporaneamente alla velocità di 1 U di insulina per 4-5 g di glucosio. Ai pazienti con diabete viene iniettato glucosio sotto il controllo del suo contenuto nel sangue e nelle urine.

    Composizione

    1 ml di soluzione contiene: come principio attivo: glucosio in termini di anidro 50, 100, 250 o 400 mg: sostanze ausiliarie: soluzione di acido cloridrico 0,1 M, cloruro di sodio, acqua per preparazioni iniettabili.

    Forma di dosaggio

    soluzione endovenosa

    Descrizione

    Soluzioni del farmaco a una concentrazione di 50 mg / ml e 100 mg / ml: liquido limpido e incolore. Soluzioni di concentrazione 250 mg / ml e 400 mg / ml: liquido limpido, incolore o giallo chiaro.

    Farmacodinamica

    Partecipa a vari processi metabolici nel corpo, migliora i processi redox nel corpo, migliora la funzione antitossica del fegato. L'infusione di soluzioni di glucosio compensa parzialmente il deficit idrico. Il glucosio, che entra nei tessuti, viene fosforilato, trasformandosi in glucosio-6-fosfato, che è attivamente coinvolto in molti collegamenti del metabolismo del corpo. La soluzione di glucosio al 5% ha un effetto disintossicante, metabolico, è una fonte di nutrienti preziosi e facilmente assimilabili. Quando il glucosio viene metabolizzato nei tessuti, viene rilasciata una quantità significativa di energia, necessaria per l'attività vitale del corpo. Le soluzioni ipertoniche (10%, 20%, 40%) aumentano la pressione osmotica del sangue, migliorano il metabolismo, aumentano la contrattilità miocardica, migliorano la funzionalità epatica antitossica, dilatano i vasi sanguigni, aumentano la diuresi. Osmolarità teorica del 10% di glucosio - 555 mOsm / l, 20% - 1110 mOsm / l.

    Farmacocinetica

    Assorbiti completamente dal corpo, i reni non vengono escreti (l'aspetto nelle urine è un segno patologico).

    Indicazioni per l'uso

    Ipoglicemia, nutrizione insufficiente di carboidrati, tossicoinfezione, intossicazione da malattie del fegato (epatite, distrofia e atrofia del fegato, inclusa insufficienza epatica), diatesi emorragica, disidratazione (vomito, diarrea, periodo postoperatorio), intossicazione, collasso, shock. Come componente di vari fluidi sostitutivi del sangue e anti-shock per la preparazione di soluzioni di farmaci per somministrazione endovenosa.

    Controindicazioni

    Ipersensibilità, iperglicemia, diabete mellito, iperlattacidemia, iperidratazione, disturbi postoperatori dell'utilizzo del glucosio disturbi circolatori che minacciano edema cerebrale e polmonare, edema cerebrale, edema polmonare, insufficienza ventricolare sinistra acuta, coma iperosmolare.

    Effetti collaterali

    Iperglicemia, febbre, ipervolemia, insufficienza ventricolare sinistra acuta. Nel sito di iniezione - lo sviluppo di infezione, tromboflebite.

    Metodo di somministrazione e dosaggio

    Endovenoso - 10-50 ml di soluzioni al 5% e al 10% per la somministrazione. Negli adulti con metabolismo normale, la dose giornaliera di glucosio iniettato non deve superare i 4-6 g / kg, ad es. circa 250-450 g (con una diminuzione del tasso metabolico, la dose giornaliera si riduce a 200-300 g), mentre il volume giornaliero di liquido iniettato è di 30-40 ml / kg. Ai bambini per la nutrizione parenterale, insieme a grassi e aminoacidi, vengono somministrati 6 g di glucosio / kg / giorno il primo giorno, e poi fino a 15 g / kg / giorno. Quando si calcola la dose di glucosio con l'introduzione di soluzioni di glucosio al 5% e al 10%, è necessario tenere conto del volume consentito di liquido iniettato: per bambini che pesano 2-10 kg - 100-165 ml / kg / giorno, per bambini che pesano 10-40 kg - 45-100 ml / kg / giorno. Per una più completa assimilazione del glucosio, somministrato a dosi elevate, l'insulina viene prescritta contemporaneamente alla velocità di 1 U di insulina per 4-5 g di glucosio. Ai pazienti con diabete viene iniettato glucosio sotto il controllo del suo contenuto nel sangue e nelle urine.

    Overdose

    Sintomi: iperglicemia, glucosuria, coma iperosmolare iperglicemico, iperidratazione, squilibrio idrico ed equilibrio elettrolitico. Trattamento: interrompere il glucosio, somministrare insulina, terapia sintomatica.

    istruzioni speciali

    Per una più completa e rapida assimilazione del glucosio, è possibile immettere 4-5 U di insulina per via sottocutanea, alla velocità di 1 U di insulina per 4-5 g di glucosio. Se combinato con altri farmaci, è necessario monitorare visivamente la compatibilità (è possibile un'incompatibilità chimica o terapeutica invisibile).

    Modulo per il rilascio

    Soluzione EV, 50 mg / ml, 100 mg / ml, 250 mg / ml e 400 mg / ml.

    Confezione: 5 ml o 10 ml in fiale di vetro neutro del marchio NS-1 o NS-3. 10 fiale insieme alle istruzioni per l'uso e un coltello per l'apertura di fiale o uno scarificatore di fiala sono posti in una scatola di cartone. Quando si utilizzano fiale con tacche, anelli e punti di rottura, è consentito non inserire uno scarificatore di fiale o un coltello per aprire le fiale

    Termini di dispensazione dalle farmacie

    Condizioni di archiviazione

    A temperature da 5 a 30 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Il congelamento del farmaco, a condizione che le fiale rimangano ben strette, non è una controindicazione al suo utilizzo.

    Data di scadenza

    5 anni. Non utilizzare il farmaco dopo la data di scadenza..

    Glucosio (per iniezione), 40%, soluzione per somministrazione endovenosa, 10 ml, 10 pz.

    Istruzioni per il glucosio (per iniezione)

    Composizione

    Principio attivo:

    Destrosio monoidrato in termini di destrosio - 400 mg.

    Eccipienti:

    Cloruro di sodio - 0,26 mg, soluzione di acido cloridrico 0,1 M a pH 3,0-4,0; acqua per preparazioni iniettabili fino a 1 ml.

    Descrizione

    Liquido trasparente incolore o giallo chiaro.

    Farmacodinamica

    Partecipa a vari processi metabolici nel corpo, migliora i processi redox nel corpo, migliora la funzione antitossica del fegato.

    L'infusione di soluzioni di glucosio compensa parzialmente il deficit idrico. Il destrosio, entrando nei tessuti, viene fosforilato, trasformandosi in glucosio-6-fosfato, che è attivamente coinvolto in molti collegamenti del metabolismo del corpo.

    La soluzione di destrosio al 40% è ipertonica, aumenta la pressione osmotica del sangue, aumenta la produzione di urina.

    Farmacocinetica

    La biodisponibilità endovenosa del glucosio è del 100%.

    Il glucosio viene metabolizzato in due modi diversi: anaerobico e aerobico. Il destrosio, decomponendosi in acido piruvico o lattico (glicolisi anaerobica), viene metabolizzato in anidride carbonica e acqua con il rilascio di energia. Di solito il glucosio viene assorbito completamente, non escreto dai reni.

    Glucosio (per iniezione): indicazioni

    Come fonte di carboidrati (da solo o come parte della nutrizione parenterale se necessario).

    Metodo di somministrazione e dosaggio

    Gocciolamento endovenoso, getto.

    La concentrazione e la dose della soluzione iniettata dipendono dall'età, dal peso corporeo e dalle condizioni cliniche del paziente..

    L'uso del farmaco deve essere effettuato sotto regolare controllo medico..

    I parametri clinici e biologici, in particolare la concentrazione di glucosio nel sangue, nonché l'equilibrio del sale marino devono essere attentamente monitorati.

    Adulti e adolescenti dai 15 anni in su: la dose massima giornaliera è di 15 ml per kg di peso corporeo al giorno, che corrisponde a 6 g di glucosio per kg di peso corporeo al giorno. La velocità di infusione massima è di 0,62 ml per kg di peso corporeo all'ora, che corrisponde a 0,25 g di glucosio per kg di peso corporeo all'ora. Per un paziente che pesa 70 kg, la velocità di infusione massima è di 43 ml all'ora (17,2 g di glucosio all'ora).

    Bambini: la dose massima giornaliera per i neonati prematuri è di 18 g di destrosio per kg di peso corporeo, o 45 ml per kg di peso corporeo; per neonati a termine - 15 g di destrosio per kg di peso corporeo (37,5 ml per kg di peso corporeo); per bambini di età compresa tra 1-2 anni - 15 g di destrosio per kg di peso corporeo (37,5 ml per kg di peso corporeo); per bambini di età compresa tra 3-5 anni - 12 g per kg di peso corporeo (30 ml per kg di peso corporeo); per bambini di età compresa tra 6 e 10 anni - 10 g per kg di peso corporeo (fino a 25 ml per kg di peso corporeo); all'età di 11-14 anni - 8 g per kg di peso corporeo (20 ml per kg di peso corporeo).

    Quando viene utilizzato nei neonati, è necessario tenere conto dell'elevata osmolarità della soluzione..

    Pazienti anziani: utilizzare principalmente le dosi raccomandate per gli adulti, ma occorre prestare attenzione nel determinare il volume di liquidi e destrosio da somministrare a pazienti con insufficienza cardiaca o renale.

    Pazienti con ridotto metabolismo del glucosio (ad esempio, nel primo periodo postoperatorio o post-traumatico, con ipossia o insufficienza d'organo): la concentrazione di glucosio nel sangue deve essere attentamente monitorata. Per evitare l'iperglicemia, il livello di possibile ossidazione del glucosio non deve essere superato.

    Per un'assimilazione più completa del destrosio, somministrato a dosi elevate, viene prescritta contemporaneamente insulina a breve durata d'azione alla velocità di 1 UI di insulina per 4-5 g di destrosio. I pazienti con diabete mellito con l'introduzione del farmaco devono controllare il contenuto di destrosio nel sangue e nelle urine.

    I volumi massimi entro la dose raccomandata devono essere somministrati entro 24 ore per evitare l'emodiluizione.

    La velocità di infusione massima non deve superare la soglia per l'utilizzo del glucosio nel corpo del paziente, poiché ciò può portare a iperglicemia. A seconda delle condizioni cliniche del paziente, la velocità di somministrazione può essere ridotta per ridurre il rischio di diuresi osmotica..

    Il farmaco può essere iniettato per via endovenosa in un flusso per alleviare il coma ipoglicemico.

    Come lavorare con una fiala polimerica:

    1. Prendi la fiala e agitala, tenendola per il collo.

    2. Strizzare la fiala a mano, mentre il farmaco non deve essere rilasciato, e ruotare e separare la valvola con movimenti rotatori.

    3. Attraverso il foro formato, collegare immediatamente la siringa alla fiala.

    4. Capovolga la fiala e aspiri lentamente il suo contenuto nella siringa.

    5. Metta l'ago sulla siringa.

    Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

    La prescrizione del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento è possibile solo come indicato da un medico se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto o il neonato.

    La soluzione di glucosio al 40% durante la gravidanza e durante l'allattamento può essere utilizzata solo sotto la supervisione di un medico.

    Glucosio (per iniezione): controindicazioni

    Iperglicemia, ipersensibilità ai componenti del farmaco, iperlattatemia, iperidratazione, disturbi dell'utilizzo del glucosio postoperatorio; disturbi circolatori che minacciano l'edema del cervello e dei polmoni; edema cerebrale, edema polmonare, insufficienza ventricolare sinistra acuta, coma iperosmolare, diabete mellito scompensato, intolleranza al destrosio, incl. stress metabolico, bambini sotto i 18 anni di età (non diluito).

    Accuratamente

    Insufficienza cardiaca cronica scompensata; insufficienza renale cronica (oligo-, anuria); iponatriemia, diabete mellito, gravidanza e allattamento.

    Glucosio (per iniezione): effetti collaterali

    Disturbi metabolici e nutrizionali: ipopotassiemia, ipomagnesiemia, ipofosfatemia, disidratazione, ipervolemia, iperglicemia.

    Disturbi del sistema immunitario: ipersensibilità, reazioni anafilattiche (possibili manifestazioni in pazienti con allergia al mais).

    Patologie vascolari: trombosi venosa, flebite.

    Patologie renali e delle vie urinarie: poliuria.

    Patologie sistemiche e disturbi nel sito di iniezione: brividi, febbre, sviluppo di infezione nel sito di iniezione, lieve dolore e tromboflebite nel sito di iniezione endovenosa.

    In caso di effetti collaterali sospendere la somministrazione della soluzione, valutare le condizioni del paziente, adottare misure adeguate.

    Dati di laboratorio e strumentali: glucosuria.

    Se manifesta gli effetti indesiderati indicati in questa sezione, così come se nota altri effetti indesiderati non elencati nelle istruzioni, informi il medico.

    Overdose

    Sintomi: iperglicemia, glucosuria, coma iperosmolare iperglicemico, iperidratazione, squilibrio nell'equilibrio idrico ed elettrolitico, fegato grasso, insufficienza ventricolare sinistra acuta.

    Trattamento: interrompere il destrosio, somministrare insulina a breve durata d'azione, terapia sintomatica.

    Interazione

    L'uso combinato di catecolamine e steroidi riduce l'assorbimento del glucosio.

    Se miscelati con altri medicinali, è necessario monitorarli visivamente per la compatibilità farmaceutica..

    In assenza di studi di compatibilità, il farmaco non deve essere miscelato con altri farmaci. Prima di aggiungere qualsiasi farmaco, è necessario assicurarsi che sia solubile e stabile in acqua nell'intervallo di pH del farmaco. Dopo aver aggiunto un farmaco compatibile alla preparazione, la soluzione risultante deve essere iniettata immediatamente. Non devono essere utilizzati medicinali con incompatibilità note. Quando le soluzioni di destrosio vengono somministrate attraverso lo stesso sistema di infusione della trasfusione di sangue, è possibile il rischio di emolisi e trombosi.

    istruzioni speciali

    Poiché la tolleranza del glucosio (destrosio) può essere ridotta in pazienti con diabete mellito, insufficienza renale o in condizioni critiche acute, i loro parametri clinici e biologici devono essere monitorati con particolare attenzione, in particolare, la concentrazione di elettroliti nel plasma sanguigno, inclusi magnesio e fosforo, la concentrazione glucosio nel sangue. In presenza di iperglicemia, la velocità di somministrazione del farmaco deve essere regolata o deve essere prescritta insulina a breve durata d'azione.

    Negli episodi di ipertensione endocranica è necessario un attento monitoraggio della concentrazione di glucosio nel sangue.

    L'uso di soluzioni di destrosio può portare a iperglicemia. Pertanto, non è consigliabile somministrarli dopo un ictus ischemico acuto, poiché l'iperglicemia è associata ad un aumento del danno cerebrale ischemico e impedisce il recupero..

    È necessario un monitoraggio clinico particolarmente attento all'inizio della somministrazione endovenosa del farmaco. Le soluzioni di carboidrati prive di un sufficiente contenuto di elettroliti non possono essere utilizzate per la terapia di reidratazione, poiché ciò può portare a una significativa diminuzione delle concentrazioni sieriche di elettroliti, in particolare a grave iponatriemia e ipocalcemia, con conseguenze potenzialmente dannose per il paziente, come danni cerebrali o malattie cardiache. In particolare, sono a rischio bambini, anziani e pazienti debilitati. In caso di carenze elettrolitiche come iponatriemia o ipopotassiemia, la soluzione non deve essere utilizzata senza un'adeguata sostituzione elettrolitica.

    È necessario controllare la concentrazione di glucosio ed elettroliti nel sangue, l'equilibrio idrico e l'equilibrio acido-base del corpo.

    La somministrazione di soluzioni di glucosio iperosmolare può portare ad un aumento della pressione intracranica / intraspinale in pazienti con integrità della barriera ematoencefalica compromessa..

    Varie condizioni accompagnate da disturbi metabolici (ad esempio, dopo un intervento chirurgico o dopo un trauma, con ipossia o insufficienza d'organo) possono rallentare il metabolismo ossidativo del glucosio e portare ad acidosi metabolica.

    L'iperglicemia deve essere adeguatamente monitorata e, se necessario, controllata dalla somministrazione di insulina ad azione breve. L'introduzione di insulina porta a un ulteriore movimento di potassio nelle cellule e, quindi, può causare ipopotassiemia o peggiorarla.

    Nei neonati, specialmente nei bambini prematuri o in quelli nati con basso peso alla nascita, il rischio di sviluppare ipo o iperglicemia è aumentato, pertanto, durante il periodo di somministrazione endovenosa di soluzioni di destrosio, è necessario un attento monitoraggio della concentrazione di glucosio nel sangue per evitare conseguenze indesiderabili a lungo termine. L'ipoglicemia nei neonati può portare a convulsioni a lungo termine, coma e danni cerebrali.

    L'iperglicemia è stata associata a emorragia intraventricolare, infezioni batteriche e fungine ritardate, retinopatia della prematurità, enterocolite necrotizzante, displasia broncopolmonare, ospedalizzazione prolungata e morte.

    Per evitare un sovradosaggio potenzialmente fatale di farmaci per via endovenosa nei neonati, è necessario prestare particolare attenzione alla via di somministrazione. I dispositivi IV e le altre apparecchiature di somministrazione dovrebbero essere monitorati regolarmente.

    Influenza sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi

    L'uso del farmaco non ha effetto sulla guida e sul coinvolgimento in attività potenzialmente pericolose che richiedono maggiore concentrazione dell'attenzione e velocità delle reazioni psicomotorie.

    Glucosio a Mosca

    Istruzioni per l'uso del glucosio

    Prezzo per il glucosio da 40,00 rubli. a Mosca Puoi acquistare glucosio a Novosibirsk nel negozio online Apteka.ru Consegna del farmaco Glucosio a 711 farmacie

    Glucosio

    Nome del produttore

    * BIOC - BIOFABRIC KURSK *

    * MOSCA FARM. FABBRICA*

    Glenmery Biotechnologies - FEZ Bishkek, LLC

    Nature's Bounty, Inc.

    Sante Naturelle (A.G.) Ltee.

    Vitamina ed erbe di Solgar

    ABON BIOPHARM (Hangzhou) Co., LTD

    ARMAVIR BIOPHABRIKA, FKP

    B. Brown Medical S.A..

    B. Braun Melsungen AG

    Stabilimento Borisov di prodotti medici, RUE

    VECTOR-PHARM PRODUTTORE-AZIENDA DI VENDITA

    VNESHTORG PHARMA, LLC

    PERCORSO REGIONALE DNEPROPETROVSK K-T

    Plant Medsintez LLC

    Italfarmako S.A./Chit S.r.L.

    Microgen NPO FSUE (Allergene)

    Microgen NPO FSUE Ministero della sanità e dello sviluppo sociale Russia / PharmV

    MICROGEN NPO, Impresa unitaria statale federale del Ministero della salute della Russia, Ufa

    Moskhimpharmaceuticals li FSUE. Semashko

    Moskhimpharmaceuticals prende il nome da N.A. Semashko, JSC

    Natur Product Europe B.V.

    Natur Product Pharma Sp.Zo.o.

    Rinnovo di PFC CJSC

    Swiss Caps SCA Longerstellungs AG / Quaysser Pharma G

    Sintesi AKOMPiI, JSC ("Sintez" JSC)

    SLAVYANSKAYA PHARMACY LLC

    Societe de Producción Pharmaceutical e d'Iigienne / Natur P

    STERITEK Krasnodar impianto di soluzioni per infusione

    PHARMACOR PRODUCTION LLC

    Farmlend SP, OOO

    FSUE Kursk Biofabrika -firm Biok

    H.ten Herkel B.V. / Natur Product Europe B.V..

    Hebei Tiancheng Pharmaceutical Co., Ltd.

    FABBRICA DI VITAMINE SHCHELKOVSKY

    Nazione

    descrizione generale

    Preparato per la reidratazione e la disintossicazione per uso parenterale

    Forma di rilascio e confezione

    Soluzione per infusione al 5%. Contenitori in polimero da 250 ml.

    10 fiale da 10 ml

    10 fiale da 10 ml in una scatola di cartone

    10 fiale da 10 ml per confezione

    10 ml - fiale (10) - pacchi di cartone.

    10 ml - fiale (10) - pacchi di cartone.

    10 ml - fiale di polimero (10) - confezioni di cartone.

    120 schede in banca

    14 bustine in una scatola di cartone

    18 compresse per confezione

    200 e 400 ml - flaconi per sangue e sostituti del sangue (1) - scatole di cartone (28) - scatole di cartone.

    200 e 400 ml - flaconi per sangue e sostituti del sangue (15), (28) - scatole di cartone.

    200 ml - bottiglie per sangue e sostituti del sangue (28) - scatole di cartone.

    200 ml - flaconi di vetro (1) - confezioni di cartone.

    400 ml - flaconi di vetro (1) - confezioni di cartone.

    Contenitori in polimero da 250 ml (28) scatole di cartone, per ospedali

    Flacone di plastica da 250 ml (10) scatola di cartone per ospedali

    400 ml - flaconi per sangue e sostituti del sangue (15) - scatole di cartone.

    400 ml - bottiglie di vetro (12) - scatole di cartone

    400 ml - bottiglie di vetro (12) - scatole di cartone

    Confezione cartoncino flacone in plastica da 500 ml (10).

    Flacone in plastica da 500 ml (10) scatola di cartone per ospedali

    bottiglia da 200 ml, 40 pezzi per carta. unità unitaria per ospedali

    bottiglia 200 ml, 40 pezzi per carta. unità unitaria per ospedali

    bottiglia da 400 ml, 30 pezzi per carta. unità unitaria per ospedali

    flacone da 400 ml, 30 pezzi per verruca. unità unitaria per ospedali

    In una lattina di plastica da 90 capsule

    Polvere per la preparazione della soluzione orale 1500 mg.

    4 g di polvere in sacchetti termosaldabili - 20 sacchetti, insieme alle istruzioni per l'uso, vengono posti in una scatola di cartone (confezione).

    Soluzione per somministrazione endovenosa, 400 mg / ml - 10 ml in fiale in polietilene a bassa densità o polipropilene - 10 pezzi per confezione.

    Soluzione per infusione al 10%., 200 ml in flaconi di vetro con una capacità di 250 ml, rispettivamente, sigillati con tappi di gomma e aggraffati con capsule di alluminio. Ogni bottiglia, insieme alle istruzioni per l'uso, è inserita in una scatola di cartone.

    28 bottiglie da 200 ml, rispettivamente, in scatole di cartone ondulato

    Soluzione per infusione al 10%., 400 ml in flaconi di vetro con una capacità di 450 ml, rispettivamente, sigillati con tappi di gomma e aggraffati con capsule di alluminio. Ogni bottiglia, insieme alle istruzioni per l'uso, è inserita in una scatola di cartone.

    15 bottiglie da 400 ml, rispettivamente, in scatole di cartone ondulato

    Soluzione per infusione al 5% 200 ml in flaconi di vetro con una capacità di 250 ml, rispettivamente, sigillati con tappi di gomma e aggraffati con capsule di alluminio. Ogni bottiglia, insieme alle istruzioni per l'uso, è inserita in una scatola di cartone.

    28 bottiglie da 200 ml, rispettivamente, in scatole di cartone ondulato

    Soluzione per infusione 5%

    200 ml in una bottiglia di polipropilene con una scala e un porta loop, sigillata con un tappo di polipropilene saldato.

    Un flacone insieme alle istruzioni per l'uso in una scatola di cartone.

    Soluzione per infusione 5%

    400 ml ciascuno in una bottiglia di polipropilene con una scala e un porta loop, sigillata con un tappo di polipropilene saldato.

    Un flacone insieme alle istruzioni per l'uso in una scatola di cartone.

    Soluzione per infusione 5%

    500 ml ciascuno in una bottiglia di polipropilene con una scala e un porta loop, sigillata con un tappo di polipropilene saldato.

    Un flacone insieme alle istruzioni per l'uso in una scatola di cartone.

    Soluzione per infusione al 5%, 400 ml in flaconi di vetro con una capacità di 450 ml, rispettivamente, sigillati con tappi di gomma e aggraffati con capsule di alluminio. Ogni bottiglia, insieme alle istruzioni per l'uso, è inserita in una scatola di cartone.

    15 bottiglie da 400 ml, rispettivamente, in scatole di cartone ondulato

    Soluzione per infusione 5%,

    400 ml ciascuno in una bottiglia di polipropilene con una scala e un porta loop, sigillata con un tappo di polipropilene saldato.

    Per ospedali 20 fiale da 400 ml ciascuna con istruzioni per l'uso in una quantità pari al numero di fiale in una scatola di cartone ondulato.

    Soluzione per infusione 5%, contenitore in polimero 500 ml - 12 pezzi per confezione

    compresse da 1400 mg - 30 pz per confezione.

    compresse da 0,5 g, 10 pezzi per confezione

    confezione da 20 bustine

    Forma di dosaggio

    Liquido trasparente incolore

    Liquido trasparente incolore

    soluzione per infusione 5%

    bianco o bianco con una polvere granulare di lucentezza giallastra.

    polvere del peso di 10 g in una bustina in una scatola di cartone

    liquido limpido incolore

    Liquido limpido incolore.

    liquido limpido incolore o giallo chiaro. Gruppo farmacoterapeutico: agente nutritivo dei carboidrati.

    liquido trasparente incolore o leggermente giallastro

    Liquido limpido, incolore.

    Liquido trasparente, incolore o leggermente colorato.

    soluzione limpida, incolore o leggermente colorata

    Soluzione per amministrazione endovenosa

    Soluzione per infusione

    Soluzione per infusione 10%

    Soluzione per infusione 5%

    Liquido leggermente giallastro, trasparente.

    compresse bianche

    compresse del peso di 1254 mg

    Compresse rivestite con film

    Descrizione

    Glucosamine Maximum è una combinazione di glucosamina e condroitina, utilizzata da molti anni dai medici di tutto il mondo per la prevenzione e il trattamento complesso di malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, inclusa l'osteoartrite.

    Glucosamina e condroitina sono componenti naturali della cartilagine articolare, necessarie per la normale sintesi del tessuto connettivo della cartilagine e aiutano a prevenire i processi di distruzione della cartilagine.

    L'interazione di questi componenti e l'alto contenuto del principio attivo forniscono un effetto benefico pronunciato e duraturo sulle articolazioni e sulla colonna vertebrale..

    L'azione dei componenti contribuisce a:

    -ridurre l'intensità dei processi infiammatori

    -riduzione della sindrome del dolore

    -ripristino della cartilagine e delle ossa

    -migliorare la mobilità articolare

    -aumentare l'efficacia della terapia principale

    Glucosamine-Maximum aiuta a mantenere la flessibilità, prevenire l'invecchiamento precoce delle articolazioni.

    Glucosamine Maximum può essere utilizzato ai primi segni di ridotta attività del sistema muscolo-scheletrico, nonché a coloro che sono a rischio per la prevenzione di malattie.

    Glucosamine Maximum è una base affidabile per la prevenzione costruttiva delle malattie del sistema muscolo-scheletrico e una componente essenziale della dieta quotidiana delle persone che soffrono di malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale.

    Farmacinetica

    Il glucosio viene metabolizzato in due modi diversi: anaerobico e aerobico.

    Il destrosio, scindendosi in acido piruvico o lattico (glicolisi anaerobica), viene metabolizzato in anidride carbonica e acqua con il rilascio di energia.

    Quando si utilizza una soluzione di destrosio per diluire e sciogliere i farmaci somministrati per via parenterale, le proprietà farmacocinetiche della soluzione dipenderanno dalla sostanza aggiunta.

    Condizioni speciali

    Poiché nei pazienti con diabete mellito, insufficienza renale o in una condizione critica acuta, la tolleranza al glucosio (destrosio) può essere compromessa, i loro parametri clinici e biologici devono essere attentamente monitorati, in particolare, la concentrazione di glucosio nel sangue e il contenuto di elettroliti nel plasma sanguigno, inclusi il numero di magnesio e fosforo. In presenza di iperglicemia, la velocità di somministrazione del farmaco deve essere regolata o deve essere prescritta insulina a breve durata d'azione (4-5 U per via sottocutanea alla velocità di 1 U di insulina a breve durata d'azione per 4-5 g di destrosio). Di solito il glucosio viene completamente assorbito dall'organismo (normalmente non viene escreto dai reni), quindi la comparsa di glucosio nelle urine può essere un segno patologico.

    In caso di somministrazione prolungata o uso di destrosio ad alte dosi, è necessario controllare la concentrazione di potassio nel plasma sanguigno e, se necessario, introdurre ulteriore potassio per evitare l'ipopotassiemia.

    Negli episodi di ipertensione endocranica è necessario un attento monitoraggio della concentrazione di glucosio nel sangue.

    L'uso di soluzioni di destrosio può portare a iperglicemia. Pertanto, non è consigliabile somministrarli dopo un ictus ischemico acuto, poiché l'iperglicemia è associata ad un aumento del danno cerebrale ischemico e impedisce il recupero..

    È necessario un monitoraggio clinico particolarmente attento all'inizio della somministrazione endovenosa del farmaco.

    Per la terapia di reidratazione, le soluzioni di carboidrati devono essere utilizzate in combinazione con soluzioni elettrolitiche per evitare squilibri elettrolitici (iponatriemia, ipopotassiemia). È necessario controllare la concentrazione di glucosio e il contenuto di elettroliti nel sangue, l'equilibrio idrico e lo stato acido-base del corpo.

    La soluzione deve essere ispezionata prima dell'uso. Utilizzare solo una soluzione chiara senza inclusioni visibili e senza danni alla confezione. Somministrare direttamente dopo il collegamento al set di infusione.

    La soluzione deve essere somministrata utilizzando apparecchiature sterili nel rispetto delle regole di asepsi e antisettici..

    Per evitare l'embolia gassosa, rimuovere l'aria dal set per infusione con la soluzione.

    Le sostanze aggiunte possono essere introdotte prima dell'iniezione o durante l'infusione attraverso il sito di iniezione (se è presente una porta speciale per l'iniezione dei farmaci).

    L'aggiunta di altri farmaci alla soluzione o la violazione della tecnica di iniezione può causare febbre a causa della possibile ingestione di pirogeni.

    Se si sviluppano reazioni avverse, l'infusione deve essere interrotta immediatamente..

    Quando si aggiungono altri farmaci prima della somministrazione parenterale, è necessario controllare l'isotonicità della soluzione risultante. È essenziale una miscelazione completa e accurata in condizioni asettiche. Le soluzioni contenenti sostanze aggiuntive devono essere applicate immediatamente, la loro conservazione è vietata.

    Se vengono aggiunti altri nutrienti, l'osmolarità della miscela risultante deve essere determinata prima di iniziare l'infusione. La miscela risultante deve essere iniettata attraverso un catetere venoso centrale o periferico, a seconda dell'osmolarità finale.

    La compatibilità dei farmaci somministrati in aggiunta deve essere valutata prima di aggiungerli alla soluzione (simile all'uso di altre soluzioni parenterali). È necessario seguire le raccomandazioni per la diluizione dei farmaci aggiunti secondo le istruzioni per il loro uso. È necessario controllare la soluzione risultante per lo scolorimento e / o l'aspetto di un precipitato, complessi insolubili o cristalli. La valutazione della compatibilità dei farmaci somministrati in aggiunta con il farmaco è di competenza del medico.

    Da un punto di vista microbiologico, il farmaco diluito deve essere utilizzato immediatamente. L'eccezione sono le diluizioni preparate in condizioni controllate e asettiche..

    Nei neonati, specialmente nei bambini prematuri o in quelli nati con basso peso alla nascita, il rischio di sviluppare ipo o iperglicemia è aumentato, pertanto, durante il periodo di somministrazione endovenosa di soluzioni di destrosio, è necessario un attento monitoraggio della concentrazione di glucosio nel sangue per evitare conseguenze indesiderabili a lungo termine. L'ipoglicemia nei neonati può portare a convulsioni prolungate, coma e danni cerebrali. L'iperglicemia è stata associata a emorragia intraventricolare, infezioni batteriche e fungine ritardate, retinopatia della prematurità, enterocolite necrotizzante, displasia broncopolmonare, ospedalizzazione prolungata e mortalità.

    Per evitare un sovradosaggio potenzialmente fatale di farmaci per via endovenosa nei neonati, è necessario prestare particolare attenzione alla via di somministrazione. Quando si utilizza una pompa per infusione, prima di rimuovere il sistema dalla pompa o spegnerla, chiudere tutti i morsetti del sistema, indipendentemente dal fatto che nel sistema sia presente un dispositivo che impedisce il libero flusso del fluido. I dispositivi IV e le altre apparecchiature di somministrazione dovrebbero essere monitorati regolarmente.

    Se il farmaco contiene destrosio derivato dal mais, l'uso del farmaco è controindicato nei pazienti con intolleranza nota al mais o ai prodotti a base di mais, poiché sono possibili le seguenti manifestazioni di ipersensibilità: reazioni anafilattiche, brividi e febbre.

    Per le preparazioni in contenitori: Smaltire i contenitori dopo il singolo utilizzo..

    Ogni dose non utilizzata deve essere eliminata.

    Non collegare contenitori riutilizzati parzialmente utilizzati.

    Influenza sulla capacità di guidare veicoli e lavorare con meccanismi

    Non applicabile (a causa dell'uso del farmaco esclusivamente in un ospedale).

    Composizione

    glucosio, frutta in polvere naturale, magnesio stearato, olio vegetale, monogliceridi, amido, acido ascorbico, aroma naturale.

    destrosio monoidrato carrier; glucosamina cloridrato collagene hmdoalieovamny; condroitina solfato di sodio, acido ascorbico; correttore di acidità: acido citrico (EZZO); aroma naturale alimentare: ananas (destrosio, gomma arabica maltodestrina, sostanze aromatiche naturali, sostanze aromatiche), antiagglomerante: biossido di silicio amorfo (E551), ialuronato di sodio; quercetina; edulcorante: stevioeid (E960), solfato di manganese; selenito di sodio.

    1 bustina contiene:

    Glkjoeamine cloridrato 1500 mg

    Condroitin solfato 1200 mg

    Vitamina C 500 mg

    Acido ialuronico 50 mg

    Quercetina 30 mg

    : glucosio, polvere di frutta naturale, magnesio stearato, olio vegetale, monogliceridi, amido, acido ascorbico, aroma naturale.

    destrosio monoidrato (calcolato come destrosio) 400 mg

    Eccipienti: cloruro di sodio - 0,26 mg, soluzione di acido cloridrico 0,1 M - fino a pH 3,0-4,0, acqua d / e fino a 1 ml.

    destrosio 400 mg 4 g

    destrosio monoidrato 11,0 in termini di destrosio anidro 10,0

    acqua per preparazioni iniettabili fino a 100 ml

    destrosio monoidrato 5,5 in termini di destrosio anidro 5,0

    acqua per preparazioni iniettabili fino a 100 ml

    Principi attivi: glucosio-0,5 g; eccipienti: talco, acido stearico.

    Sodio cloruro - 0,26 g, acido cloridrico da 1 M a pH 3,0-4,1, acqua per preparazioni iniettabili - fino a 1 l.

    Glucosamina -750 mg

    Condroitin solfato -600 mg

    Rosa canina frutta in polvere -50,16 mg

    Ingrediente attivo: destrosio monoidrato (in termini di sostanza anidra) - 100 g;

    cloruro di sodio - 0,26 g, soluzione di acido cloridrico 0,1 M - fino a pH 3,0 - 4,1, acqua per preparazioni iniettabili - fino a 1 litro

    Principio attivo: destrosio monoidrato (in termini di sostanza anidra) - 50 g

    cloruro di sodio - 0,26 g, soluzione di acido cloridrico 0,1 M - fino a pH 3,0 - 4,1, acqua per preparazioni iniettabili - fino a 1 litro

    Principio attivo: destrosio monoidrato (in termini di sostanza anidra) - 50 g

    cloruro di sodio - 0,26 g, soluzione di acido cloridrico 0,1 M - fino a pH 3,0 - 4,1, acqua per preparazioni iniettabili - fino a 1 litro

    acido ascorbico 50 mg; Sostanze ausiliarie: glucosio, polvere di frutta naturale, magnesio stearato, olio vegetale, monogliceridi, aroma, fecola di patate, limone a quello

    ASSORTIMENTO: Fragola, Lampone, Arancia, Limone, Banana, Mirtillo rosso, Mirtillo rosso, Pesca, Mela, Ribes nero, Mirtillo, Mora; acido ascorbico 50 mg; Sostanze ausiliarie: glucosio, polvere di frutta naturale, magnesio stearato, olio vegetale, monogliceridi, aroma, fecola di patate, limone a quello

    glucosio, amido, acido citrico, magnesio stearato E572, sapore identico al naturale, colorante E160a.

    Glucosamina 200 mg.

    Condroitin solfato 100 mg.

    Glucosamina cloridrato, carbonato di calcio, acido ascorbico, condroitin solfato, collagene, flavonoidi degli agrumi, colecalciferolo, magnesio stearato, biossido di silicio, solfato di manganese, cellulosa vegetale.

    capsula (dose giornaliera) contiene:

    Glucosamina cloridrato, 500 mg

    condroitin solfato 100 mg

    acido ascorbico 100 mg

    vitamina D3 1,25 mcg

    flavonoidi 100 mg

    glucosamina solfato 1,5 g; Sostanze ausiliarie: aspartame, sorbitolo, macrogol-4000 / polietilenglicole-4000 /, acido citrico monoidrato

    glucosamina solfato 750 mg; condroitin solfato 250 mg;

    vettore: cellulosa microcristallina; glucosamina cloridrato; condroitina solfato di sodio; il veicolo è idrossipropilmetilcellulosa;

    agente antiagglomerante: biossido di silicio amorfo; vettore: acido stearico; vettore: maltodestrine; agente antiagglomerante: talco;

    colorante: biossido di titanio; vettore: croscaramellosa sodica; umettante glicole propilenico; colorante: E102; colorante: E133.

    Glucosamina solfato 750 mg; condroitin solfato 250 mg; Sostanze ausiliarie: MCC, carbonato di calcio, acido stearico, idrossipropilmetilcellulosa, biossido di silicio, carbossimetilcellulosa di sodio, glicerina, cera carnauba

    glucosamina solfato (da crostacei), condroitin solfato di sodio, cellulosa, vitamina C, MCC, biossido di silicio, magnesio stearato, calcio, acido stearico, glicerina, manganese,

    glucosamina g / x da crostacei 750 mg, condroitin solfato di sodio 600 mg, metilsulfonilmetano 350 mg; Sostanze ausiliarie: cellulosa, acido stearico, biossido di silicio, magnesio stearato, glicerina

    Glucosamina solfato di potassio cloruro in termini di glucosamina solfato - 750 mg

    Eccipienti: carbonato di calcio, cellulosa microcristallina, acido stearico, biossido di silicio colloidale, magnesio stearato, croscarmellosa sodica

    destrosio / glucosio /; soluzione 1M di acido cloridrico fino a pH 3,0-4,0; cloruro di sodio; acqua d / in

    destrosio 100 mg / ml; Sostanze ausiliarie: cloruro di sodio, acido cloridrico, acqua per preparazioni iniettabili

    per 1 litro: Principio attivo: destrosio monoidrato (glucosio monoidrato, glucosio (C * PharmDex)) (calcolato come destrosio) - 50 g Eccipienti: cloruro di sodio - 0,26 g, soluzione di acido cloridrico 0,1 M - fino a pH 3.0-4.1, acqua per preparazioni iniettabili - fino a 1 l.

    Soluzione per infusione 5% 100 ml

    Principio attivo: destrosio monoidrato (in termini di sostanza anidra) - 400 mg

    Cloruro di sodio - 0,26 mg

    Soluzione di acido cloridrico 0,1 M - a pH 3,0 - 4,0

    Acqua per preparazioni iniettabili - fino a 1,0 ml

    Principio attivo: destrosio monoidrato (glucosio) (in termini di anidro) -400 mg.

    cloruro di sodio, soluzione di acido cloridrico 0,1 M; acqua per preparazioni iniettabili.

    Indicazioni

    Compensazione per la mancanza di carboidrati nel corpo. Correzione della disidratazione dovuta a vomito, diarrea, nel periodo postoperatorio. Terapia infusionale disintossicante. Collasso, shock (come componente di vari fluidi sostitutivi del sangue e anti-shock). Ipoglicemia, nutrizione insufficiente dei carboidrati, tossicoinfezione, intossicazione da malattie del fegato (epatite, distrofia epatica e atrofia, inclusa insufficienza epatica), diatesi emorragica; disidratazione (vomito, diarrea, periodo postoperatorio); intossicazione; crollo, shock.

    Come componente di vari fluidi sostitutivi del sangue e anti-shock; per preparazione di soluzioni di preparazioni per amministrazione endovenosa

    Controindicazioni

    - diabete mellito scompensato;

    - ridotta tolleranza al glucosio (in una situazione di stress metabolico);

    Con cura: insufficienza cardiaca cronica scompensata, insufficienza renale cronica (oliguria, anuria), iponatriemia.

    Metodi di applicazione

    Effetti collaterali

    Le reazioni avverse (HP) sono raggruppate per sistemi e organi in conformità con il dizionario MedDRA e la classificazione di frequenza HP WHO:

    Molto spesso (> 1/10)

    Spesso (da> 1/100 a 1/1000 a 1/10000 a

    Overdose

    Sintomi: l'infusione prolungata del farmaco può portare a iperglicemia, glucosuria, iperosmolarità, diuresi osmotica e disidratazione. L'infusione rapida può creare un accumulo di liquidi nel corpo con emodiluizione e ipervolemia e se la capacità del corpo di ossidare il glucosio viene superata, una somministrazione rapida può causare iperglicemia. Potrebbe anche esserci una diminuzione del contenuto di potassio e fosfato inorganico nel plasma sanguigno.

    Quando si utilizza una soluzione di destrosio per infusione per diluire e sciogliere altri farmaci per la somministrazione endovenosa, i segni clinici e i sintomi di sovradosaggio possono essere associati alle proprietà dei farmaci utilizzati.

    Trattamento: se compaiono sintomi di sovradosaggio, la somministrazione della soluzione deve essere sospesa, le condizioni del paziente devono essere valutate, deve essere somministrata insulina a breve durata d'azione, se necessario, deve essere eseguita una terapia sintomatica di supporto.

    Sinonimi

    Glucose Bieffe, Glucose-NS., Glucose-SENDERESIS, Glucosteril, Destrosio, Libott

    Consegna dell'ordine a Mosca

    Quando ordini su Apteka.RU, puoi scegliere di essere consegnato in una farmacia conveniente per te vicino a casa o mentre vai al lavoro.

    Tutti i punti di consegna a Novosibirsk - farmacie