Come scegliere gli occhiali 3D

Se hai acquistato una TV 3D a casa, gli occhiali 3D sono essenziali per te. Certo, oggi, abbastanza spesso gli occhiali sono già inclusi in un televisore, ma questo non sempre accade e il set potrebbe non includere abbastanza occhiali per l'intera azienda. Proviamo a capire come scegliere gli occhiali 3D adatti alla tua TV.

Per cominciare, diversi televisori supportano diverse tecnologie 3D: attiva o passiva. Prima di scegliere gli occhiali 3D, è necessario chiarire quale tecnologia viene utilizzata nella TV. Perché se acquisti un tipo diverso di occhiali, semplicemente non si adattano al tuo modello di TV. E solo dopo è necessario considerare parametri aggiuntivi per la scelta degli occhiali 3D.

Tipo di occhiali 3D

Occhiali 3D otturatore

Se la tua TV supporta la tecnologia 3D attiva, dovrai scegliere occhiali con otturatore 3D. Gli occhiali con otturatore sono principalmente diversi dagli occhiali polarizzati in quanto devono essere ricaricati. Cioè, hanno uno scomparto speciale per le batterie o un connettore per la ricarica..

La necessità di alimentazione aggiuntiva è dovuta al fatto che questi occhiali, durante il funzionamento, oscurano alternativamente le lenti in modo che per ciascun occhio venga ricevuta solo la metà delle montature. Anche sugli occhiali con otturatore è presente un indicatore di alimentazione e carica.

Occhiali 3D polarizzati

Come scegliere gli occhiali con otturatore 3D

Per acquistare occhiali 3D davvero adatti, è necessario prestare attenzione a una serie di parametri importanti..

Compatibilità. Innanzitutto, non dimenticare che molti produttori preferiscono realizzare occhiali 3D per i loro televisori. Pertanto, assicurati di controllare nel negozio che gli occhiali 3D che scegli siano adatti alla tua TV. Questo ti salverà da un acquisto inutile..

Alimentazione elettrica. Come accennato in precedenza, gli occhiali 3D con otturatore funzionano con batterie o batterie ricaricabili. È meglio acquistare occhiali con una batteria ricaricabile, poiché le batterie dovranno essere cambiate di tanto in tanto. Una singola carica della batteria è generalmente sufficiente per almeno 40 ore di funzionamento, ovvero almeno 20 pellicole.

In genere, gli occhiali ricaricabili vengono caricati completamente in 2-3 ore. Gli occhiali moderni sono spesso dotati di connettori mini USB o micro USB, quindi puoi ricaricare gli occhiali da un laptop o da un computer..

Sarà ancora più conveniente acquistare occhiali 3D con supporto per la ricarica wireless. Se è necessario caricare più di un occhiali contemporaneamente, ma diversi, è sufficiente posizionarli su uno speciale tappetino di ricarica, che ricaricherà tutti gli occhiali 3D contemporaneamente.

Indicatori. Quando acquisti occhiali con otturatore 3D, assicurati che abbiano indicatori di carica e di accensione poiché saranno utili durante l'uso. L'indicatore di accensione mostra se gli occhiali sono accesi o spenti al momento. L'indicatore di carica mostra quanti più bicchieri funzioneranno senza ricarica.

Anche la gamma è un parametro importante nella scelta degli occhiali. Questo è un numero che indica la distanza massima dalla quale funzioneranno questi occhiali 3D. Cioè, se sei più lontano mentre guardi un video in 3D, gli occhiali non funzioneranno. Di regola, questo valore non supera i 6 metri..

Come scegliere gli occhiali 3D polarizzati

Questo tipo di occhiali 3D è molto più semplice, quindi quando si sceglie, è necessario prestare attenzione a un minor numero di parametri..

Compatibilità. Come già accennato sugli occhiali 3D con otturatore, assicurati che gli occhiali polarizzatori che scegli siano compatibili con la tua TV, altrimenti semplicemente non funzioneranno..

Tipo di occhiali polarizzati. Esistono due tipi di occhiali 3D polarizzati: polarizzati lineari e polarizzati circolari. Gli occhiali polarizzati lineari polarizzano l'immagine verticalmente per un occhio e orizzontalmente per l'altro. Ecco perché, quando si guardano film con tali occhiali, la qualità si deteriora inclinando la testa. Tali occhiali sono più comuni in vendita..

Se vuoi guardare i film più comodamente, sarà meglio scegliere occhiali 3D con polarizzazione circolare, perché quando inclini la testa, la qualità dell'immagine non diminuirà. Tuttavia, sarà più difficile trovarli in vendita..

Gamma di lavoro. Questo parametro è rilevante anche per gli occhiali passivi. Come con gli occhiali con otturatore 3D, questo numero è solitamente inferiore a 6 metri..


COME SCEGLIERE GLI OCCHIALI 3D, selezione degli occhiali 3D per parametri.

Come scegliere gli occhiali 3D

Soddisfare:

  • 1 Come funzionano gli occhiali 3D
  • 2 Tecnologia attiva
    • 2.1 Come sincronizzare l'hardware
    • 2.2 Svantaggi della tecnologia attiva
  • 3 occhiali 3D passivi
    • 3.1 Varietà
    • 3.2 Svantaggi della tecnologia
  • 4 Come scegliere gli occhiali 3D per la visione domestica dei film
    • 4.1 I migliori occhiali TV Philips
    • 4.2 Leader per Samsung TV
    • 4.3 Opzioni per TV Sony
    • 4.4 Modelli per LG TV

I moderni televisori di Samsung, Sony, Sharp, Panasonic, LG ti consentono di guardare film con un'immagine tridimensionale (tre de). L'esperienza di realtà virtuale immersiva è familiare alle visite al teatro. Oltre alla TV, avrai bisogno di speciali occhiali 3D per la visione, che possono essere attivi, passivi, polarizzati. Devono corrispondere alla qualità dell'immagine televisiva. Stai comodo e non danneggiare i tuoi occhi. Nell'articolo considereremo tutte le caratteristiche dell'accessorio.

Come funzionano gli occhiali 3D

L'immagine volumetrica si ottiene alimentando separatamente la cornice per ciascun occhio. Per la loro percezione sono necessari occhiali 3D per TV. Chiudono ogni gas a turno ad alta velocità. In questo modo si ottiene un effetto tridimensionale. E questo metodo di chiusura appartiene alla tecnologia attiva.

Il secondo principio per creare un'immagine tridimensionale è passivo. Le lenti degli occhiali dividono l'immagine sullo schermo in due sottotipi. Quello di sinistra vede i fotogrammi dei film, quello di destra - un'altra immagine.

Per lo spettatore, la percezione della tecnologia attiva e passiva è la stessa. Si immerge completamente nel mondo della realtà virtuale, godendo della qualità dell'immagine surround attraverso gli occhiali per la visione in 3D su un televisore. Ma quando si acquista l'attrezzatura, è molto importante prestare attenzione al tipo di trasmissione televisiva. Se è passivo e acquisti un accessorio attivo, l'effetto tridimensionale del film non funzionerà.

Tecnologia attiva

Gli occhiali 3D per TV con tecnologia di acquisizione delle immagini attiva si distinguono chiudendo alternativamente gli occhi. Gli accessori hanno un otturatore speciale che funziona ad alta velocità. Una persona non nota il movimento della valvola, vedendo solo un'immagine tridimensionale.

Una condizione importante per l'utilizzo è la presenza di una batteria. Questo accessorio non funzionerà senza un alimentatore. Prima di iniziare a guardare video, film, è necessario sincronizzare lo schermo TV e gli occhiali 3D. Solo in questo modo la foto sarà di ottima qualità..

Come sincronizzare l'hardware

È richiesta la sincronizzazione per i tre bicchieri attivi. Nei vecchi modelli di apparecchiature, viene eseguito utilizzando un cavo speciale. Nelle versioni moderne viene utilizzato l'infrarosso. Ti permette di ottenere la qualità del film che viene dichiarato. Ad esempio, se il formato è Full HD, attraverso la porta a infrarossi sarà così.

Istruzioni dettagliate per la sincronizzazione degli occhiali 3D attivi tramite ingresso IR:

  1. Si posiziona al centro del televisore con un angolo di deviazione massimo dall'asse centrale fino a 50 °.
  2. Distanza consentita per la sincronizzazione - fino a 50 cm.
  3. Tieni premuto il pulsante di accensione per 3 secondi. L'indicatore verde si accenderà.
  4. Spegni gli occhiali. L'indicatore rosso si accenderà per 3 secondi.
  5. Premere nuovamente il pulsante di accensione. Se la sincronizzazione è corretta, il segnale verde e rosso si accenderanno alternativamente per 2 secondi.

La connessione e la configurazione dell'accessorio passo dopo passo dipendono dalla marca del televisore. La correzione degli errori è indicata anche nelle istruzioni per il televisore.

Un'immagine viene trasmessa tramite un canale IR con un frame rate da 60 a 120 Hz. La sincronizzazione viene eseguita solo a distanza ravvicinata. È possibile allontanarsi di 2 metri dalla TV per guardare la TV.

Svantaggi della tecnologia attiva

Gli occhiali Tride con un metodo di lavoro attivo trasmettono l'immagine più scura che nella realtà. Sarà invisibile quando si indossa un accessorio. La differenza si farà sentire solo quando si visualizzano le informazioni attraverso un proiettore. Lo spettatore non vedrà il cambiamento di tonalità sullo schermo della TV o del computer.

Il secondo svantaggio di tali occhiali è un carico pesante sugli occhi dovuto alla chiusura e all'apertura costanti dei telai. Quando si guarda la TV a lungo attraverso gli occhiali 3D attivi, compaiono mal di testa doloranti e stanchezza.

Il frame rate gioca un ruolo importante nella qualità degli accessori. Dipende dal modello di TV. Ad esempio, se la frequenza è solo 60 volte al secondo, sugli occhiali sarà 30 volte per occhio e, di conseguenza, apparirà l'effetto della frenata o dello strappo nelle scene dinamiche..

Occhiali 3D passivi

L'immagine viene trasmessa all'occhio sinistro e destro contemporaneamente. Ma l'immagine stessa proviene da diverse angolazioni separatamente, passando attraverso le lenti degli occhiali 3D passivi. Gli occhi vedono i singoli fotogrammi, ma li aggiungono al quadro generale. Inoltre, non è necessario un alimentatore per tali accessori. Pertanto, vengono utilizzati nei cinema..

Varietà

Gli occhiali passivi per guardare i film sono di 2 tipi:

  • Polarizzato con polarizzazione lineare o circolare. Questi ultimi sono di buona qualità, poiché l'immagine non cambia quando si ruota la testa. Con la polarizzazione lineare, devi solo guardare i film con la testa dritta. In loro, una lente passa fotogrammi con polarizzazione verticale, l'altra - con un segnale orizzontale.
  • Anaglifo. Sono fatti di bicchieri rossi e blu incastonati in una cornice di cartone. La visione in tali accessori non è di alta qualità, poiché le lenti distorcono le sfumature surreali.

Gli occhiali 3D funzionano senza sfarfallio, quindi gli occhi non si stancano e non si affaticano quando si guarda un film. Il televisore viene fornito con 4-5 coppie di questo tipo contemporaneamente e, se non bastano, è possibile acquistare accessori a un prezzo conveniente.

Svantaggi della tecnologia

Gli occhiali 3D polarizzati per computer o TV sono leggeri e facili da usare. Ma non danno alta qualità. Non fare affidamento su una risoluzione superiore a 1920x540.

Durante la visione di film HD possono apparire cornici angolari o altre lievi imperfezioni. La resa dei colori sarà più scura rispetto alla realtà. Sebbene l'oscuramento non sarà così forte come negli occhiali tride attivi.

Come scegliere gli occhiali 3D per guardare film a casa

Prima di scegliere gli accessori, è necessario leggere attentamente le istruzioni per il televisore. Indica quale tecnologia di trasmissione del segnale viene utilizzata, come regolare la qualità dell'immagine e sincronizzarla..

Se puoi scegliere la TV e decidere quali occhiali 3D sono i migliori per te, presta attenzione ai seguenti punti:

  • Gli occhiali passivi affaticano meno gli occhi. Il loro design è più leggero.
  • Gli accessori attivi ti consentono di guardare la migliore qualità delle immagini, incluso il Full HD.
  • Il costo di attivo è più alto. E richiedono una batteria.
  • I passivi non sono legati al marchio televisivo. Ma quelli attivi sono scelti dallo stesso produttore. Ad esempio, la TV Sony non riconosce gli occhiali Tosih

Quando si acquista una TV con la possibilità di guardare film con effetto 3D, è consigliabile provare gli occhiali nel negozio e capire quanto sia comodo e comodo guardare i film al loro interno. Ciò semplificherà notevolmente il successivo funzionamento degli occhiali tride..

I migliori occhiali TV Philips

Secondo le recensioni dei clienti, il modello Philips PTA518 / 00 è il miglior occhiali per film 3D. Usano l'innovativa tecnologia Active 3D Max, che consente di trasmettere in qualità Full HD. L'unicità degli accessori è che sono compatibili con vari modelli di TV dei produttori, comprese le versioni precedenti della televisione digitale.

Un'opzione più economica è il PTA436. Ha un angolo di visione ottimale e un design leggero. Questo modello è considerato il leader tra gli occhiali 3D passivi..

Leader per Samsung TV

Tra le opzioni attive, dovresti prestare attenzione al modello SSG-5100GB. Una batteria ricaricabile è fornita con gli accessori. Possono funzionare senza ricarica fino a 2 ore. Sono compatibili con diverse versioni di TV Samsung.

Viene considerata la versione avanzata degli occhiali 3D SSG-M3750CR, adattabile alla forma del viso. È costoso, ma ti immerge perfettamente nel mondo della realtà virtuale..

Inoltre, i consumatori evidenziano l'SSG-2200KR. Il modello è realizzato in diversi colori. Ci sono opzioni per i bambini. La distanza consentita dallo schermo è fino a 6 metri. L'accessorio si ricarica tramite una porta USB da un computer.

Opzioni TV Sony

I dispositivi originali del produttore sono i più adatti. Secondo le recensioni dei clienti, il modello TDG-SV5P con funzione SimulView è di qualità ottimale. Consente non solo di guardare film, ma anche di utilizzare occhiali 3D per computer. Il design è leggero. Gli occhiali traslucidi sono installati in una cornice bianca che non interferisce con la vista. Il modello è di tipo passivo.

Per la TV 3D Ready, gli occhiali TMR-BR100 sono collegati tramite il trasmettitore 3D Sony. Questa è l'opzione migliore tra i modelli attivi. Hanno una protezione aggiuntiva dalle sorgenti luminose esterne. E trasmette una buona qualità dell'immagine.

Modelli per TV LG

Tra le opzioni per occhiali 3D per TV LG, si distingue il modello passivo AG-F420. La sua caratteristica distintiva è la presenza di sovrapposizioni per indossare comodamente le lenti convenzionali o correttive.

Un'altra opzione accessoria passiva è l'AG-F260, adatto per l'uso con lettori Bluray. Supportano anche console di gioco con effetti 3D. La differenza principale è un design confortevole, adatto a qualsiasi tipo di viso.

Scegliere gli occhiali 3D per il tuo computer e goderti l'immagine

Caos della farmacia! Un farmaco miracoloso per il ripristino della vista è sul mercato europeo già da 2 anni... Leggi tutto >>>

Oggi, le tecnologie di imaging tridimensionale come gli occhiali 3D per computer sono diventate disponibili per tutti. Per provare il vero effetto 3D durante la visione di film, foto, video o giochi, è necessario fare la scelta giusta. Quali occhiali sono più adatti per lavorare e giocare al computer e in base a quale principio funzionano??

Gli occhiali 3D per il computer renderanno il mondo virtuale più luminoso e più vivo

Principi della tecnologia 3D

Il lavoro della tecnologia per visualizzare un'immagine volumetrica sul monitor di un computer si basa sulle proprietà della visione umana. A seconda dei programmi con cui stai lavorando, delle capacità del monitor e della scheda video installata, uno dei 3 tipi di occhiali è adatto a te:

  • occhiali 3D per computer con otturatore (attivi);
  • anaglifo;
  • polarizzante.

Occhiali anaglifi

Per utilizzare l'attrezzatura anaglifica (con lenti rosse e blu, a volte verdi), non è necessario effettuare ulteriori regolazioni dell'attrezzatura o acquistare qualcosa. Devi solo accendere video anaglifi, film, clip, indossare questi occhiali e divertirti a guardare.

Puoi anche giocare se la tua scheda video è in grado di convertire la normale grafica da gioco per computer in una tecnologia anaglifica tridimensionale. In questo caso, non è necessario un monitor speciale e il costo di tali occhiali per computer è abbastanza conveniente per tutti. È inoltre possibile trovare e scaricare film girati utilizzando questa tecnologia su Internet.

Occhiali 3D anaglifi per computer

L'unico inconveniente è che non tutti saranno soddisfatti del grado di effetto 3D. Alcune persone hanno bisogno solo della presenza di oggetti volumetrici leggeri, mentre ad altri potrebbe non piacere tale immersione incompleta in un film o in un gioco..

Occhiali 3D per computer

L'effetto tridimensionale con i vetri otturatori è molto buono. Ma anche il loro costo è piuttosto alto. Richiede una potente scheda video e un monitor con una frequenza di 120 Hz o superiore.

Il principio di funzionamento di questo sistema 3D si basa sulla divisione fotogramma per fotogramma dell'immagine per ciascun occhio. Ci sono persiane speciali che forniscono la divisione del telaio..

Occhiali regolabili per una visione perfetta! Sconto del 50%

Leggi di più.

Per sincronizzare gli occhiali con un computer, uno speciale trasmettitore è collegato alla porta USB, che trasmette segnali a infrarossi all'accessorio, a seguito dei quali le persiane si aprono e si chiudono al momento giusto.

Effetto 3D da NViDia

Esistono anche versioni cablate di occhiali per computer, sono meno comodi da usare, limitano significativamente la tua libertà di movimento, ma allo stesso tempo hanno un prezzo più democratico.

Occhiali 3D polarizzati

Questa tecnologia prevede la divisione dell'immagine direttamente sullo schermo del monitor. Entrambi gli occhi vedono l'immagine da angoli diversi (in posizione ravvicinata). Lo schermo stesso è diviso in 2 parti. Esistono diverse opzioni di divisione:

  • verticale;
  • orizzontale;
  • lasso di tempo;
  • interlacciato (divide le linee in dispari con polarizzazione verticale e pari - con orizzontale).

Allo stesso tempo, anche le lenti degli occhiali hanno una polarizzazione simile, quindi un occhio vede solo linee pari e l'altro - quelle dispari. Gli occhiali polarizzati costano meno degli occhiali con otturatore e sono più semplici.

Occhiali polarizzati 3D

Inoltre, è necessario verificarne la compatibilità con il resto dell'attrezzatura. Questi occhiali sono solo per la visualizzazione di video. Pertanto, non è consigliabile acquistarli per un computer..

Come scegliere gli occhiali 3D giusti per il tuo computer?

A cosa dovresti prestare attenzione quando scegli l'hardware 3D per il tuo computer? Quindi, è meglio scegliere tra otturatore e occhiali anaglifi. Se hai una quantità sufficiente e vuoi ottenere un buon effetto, allora senza esitazione, acquista occhiali 3D per computer con otturatore, migliora la tua scheda video e il monitor per goderti l'immagine..

NViDia è considerato da molti il ​​miglior produttore di hardware per computer 3D. Hanno davvero ragione. L'attrezzatura di NViDia è di alta qualità e viene creata direttamente per il computer e il monitor. Puoi acquistarlo in qualsiasi negozio di apparecchiature per ufficio. E questo è un altro vantaggio..

Al momento dell'acquisto, specifica le caratteristiche tecniche, i vantaggi e gli svantaggi rispetto ad altri modelli, chiedi di dimostrarteli in azione. E prima di acquistare, guarda quale scheda video e monitor hai per scegliere gli occhiali 3D giusti per il tuo computer e goderti l'immagine straordinaria..

Occhiali 3D: quale modello è migliore per un computer

Gli occhiali 3D sono un'invenzione recente di numerose aziende, che ha permesso loro di "fare un passo" nel futuro. Grazie a loro, la realtà virtuale è diventata molto più vicina: ora puoi persino accedere a video e giochi da un computer. Quando si sceglie il modello ottimale, è necessario studiare attentamente le recensioni, le valutazioni e le recensioni.

  • Cos'è
  • Tipi di occhiali
  • Opzioni per la selezione
  • Occhiali più popolari
  • Occhiali per realtà virtuale: recensione video

Per un lavoro più comodo al computer, sono stati inventati vari accessori: cuffie e altoparlanti speciali che consentono di ascoltare il suono surround, una tastiera più funzionale, ecc. Non molto tempo fa, sono stati integrati da occhiali per realtà virtuale 3D, che consentono di vedere l'immagine in tre dimensioni.

Cos'è

Molto spesso, questi occhiali sono necessari per guardare film e giocare. Ti permettono di vedere non un'immagine bidimensionale piatta, ma di immergerti completamente in essa. Questo effetto si ottiene "rimuovendo" l'immagine da entrambi gli occhi e sovrapponendoli l'uno sull'altro.

Attenzione! Ogni occhio umano vede anche un'immagine piatta: solo sovrapponendo "l'impronta" destra e sinistra le persone possono vedere gli oggetti in volume.

A causa dell'enorme numero di dispositivi, molti concetti confondono simili, ma diversi nelle loro caratteristiche..

  1. Occhiali video: sono dispositivi con cui è possibile guardare video senza monitor. In altre parole, questo è il cinema più semplice che viene proiettato sulle lenti del dispositivo dall'interno..
  2. Occhiali per realtà aumentata: questo dispositivo consente di sovrapporre un'immagine al mondo reale. Cioè, con il loro aiuto, puoi vedere un dinosauro per strada, ma non immergerti nel mondo virtuale;
  3. Occhiali o casco per realtà virtuale (VR-gadget): sono proprio questi i dispositivi grazie ai quali il mondo virtuale diventerà realtà. La persona letteralmente "ci entra": viaggia, interagisce con altri personaggi, ecc..

Sentiti come un eroe del tuo gioco preferito

Tipi di occhiali

Esistono diverse opzioni per gli occhiali 3D:

  1. Anaglifo: si tratta di normali occhiali senza diottrie, le cui lenti sono blu (o verdi) e rosse. L'immagine sullo schermo è divisa in due spettri, che si sovrappongono l'uno sull'altro, consentendo di ottenere un'immagine tridimensionale. Tali occhiali sono adatti solo per guardare film speciali su televisori speciali: schermi e film semplici non funzioneranno.
  2. Specchio: applica il metodo di specchiatura degli angoli usando l'inclinazione. Utilizzato solo durante la visualizzazione di foto e video in formato coppia stereo parallela orizzontale.
  3. Passivi: si dividono in più sottospecie con caratteristiche proprie. Le immagini vengono trasmesse contemporaneamente, gli occhiali vengono spesso utilizzati durante la visione di film.
  4. Attivo: utilizzato nei giochi per computer, consente agli utenti di vivere un'esperienza indimenticabile. La loro azione si basa sull'utilizzo di uno speciale otturatore e sensore: in un determinato momento viene inviato un segnale agli occhiali, che chiudono o aprono le persiane, consentendo di regolare l'immagine inviata. Un tale dispositivo può funzionare con alimentazione o batterie, è collegato a una TV o a un monitor tramite un cavo.

Opzioni per la selezione

Si tratta di visori VR. Quando si sceglie, è necessario prestare attenzione a:

  1. Prezzo: gli occhiali VR non possono e non saranno economici in quanto sono articoli premium.
  1. Durata della produzione: non c'è bisogno di affrettarsi ad acquistare merce in preordine o in prima linea, poiché dopo l'acquisto spesso si riscontrano problemi nelle prime copie. Inoltre, spesso è necessario aggiornare gli occhiali, cosa non sempre possibile con le prime opzioni. Meglio aspettare un po 'e acquistare una versione migliorata e raffinata.
  2. Caratteristiche grafiche: angolo di visione, frequenza di aggiornamento, anti-aliasing dell'immagine, risoluzione e fps. Gli ultimi due parametri dipendono dalla posizione dello schermo degli occhiali: più lo schermo è vicino agli occhi, maggiori sono le loro prestazioni. A basse velocità, possono iniziare problemi con la percezione dell'immagine: increspature, "onde" e anche stancarsi rapidamente degli occhi.
  3. Sensori di tracciamento: sono necessari per controllare un prototipo virtuale nel mondo di gioco. Per alcuni dispositivi, sono attaccati al casco stesso, per altri devono essere posizionati nella stanza..
  4. Contenuto: più giochi e piattaforme supporta il casco, meglio è. Alcune aziende producono caschi solo per i propri prodotti, il che limita notevolmente le possibilità di utilizzo. Questo può includere anche controller: alcuni produttori possono offrire al cliente un numero piuttosto elevato di articoli aggiuntivi (volante, pedali, pistola) che il casco deve riconoscere.
  5. Recensioni: poiché l'auricolare è nuovo sul mercato, le recensioni dei clienti dovrebbero essere attentamente riviste. Ti aiuteranno a capire quali problemi vale la pena aspettare, oltre a determinare il modello ottimale..

Ma la cosa più importante è l'impressione personale del cliente. Non è un segreto che alcuni clienti soffrano di mal di mare quando indossano gli occhiali. Molto spesso ciò è dovuto alle caratteristiche individuali del corpo, quindi vale la pena controllare in anticipo il modello di vendita.

L'angolo di visione, l'immagine e la qualità del suono sono indicatori importanti

Occhiali più popolari

Nonostante il mercato degli occhiali VR sia ancora piccolo, i modelli più popolari si possono già trovare lì. Questi includono:

  1. OculusRift: durante la creazione, gli sviluppatori si sono concentrati sulla qualità dell'immagine e hanno pagato bene. Gli utenti potranno visualizzare tutto con una risoluzione di 2160 * 1200 con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz: questi numeri sono diventati lo standard per gli occhiali per realtà virtuale. Ma l'angolo di visione lascia molto a desiderare: solo 100 gradi. Il controller xBoxOne viene fornito con gli occhiali.

L'azienda ha collaborato con molti sviluppatori di giochi, inclusi sviluppatori indipendenti, quindi ci si può aspettare un gran numero di giochi pronti per la realtà virtuale. Tuttavia, questi sono solo piani: finora sono disponibili demo e un piccolo numero di giochi per i proprietari..

Anche il prezzo non è incoraggiante: circa $ 600 + la necessità di avere un computer sufficientemente potente e veloce, per il quale dovrai pagare almeno $ 1,5 mila. Un altro inconveniente può essere chiamato lo sviluppo di un nuovo casco da parte dell'azienda: è del tutto possibile che il nuovo modello manda a riposo l '"antenato" tra un paio d'anni;

  1. HTCVive: secondo gli esperti, il frutto dell'ingegno di HTC e Valve è il principale concorrente di OculusRift. In questi occhiali, l'enfasi principale era posta sulla posizione della persona nello spazio, ma l'immagine non ne risentiva: la risoluzione e gli fps sono rimasti gli stessi e l'angolo di visione è aumentato a 110 gradi. La società è concentrata sul lavoro con Steam, quindi possiamo aspettarci un gran numero di buoni giochi.

Insieme al casco, il cliente riceve due sensori di movimento in un set, che dovrebbe essere posizionato negli angoli della stanza. Leggendo la posizione del giocatore, lo trasferiscono nel mondo di gioco. Sebbene gli occhiali siano ancora imperfetti e non permettano al giocatore di fare assolutamente tutto, sono molto più precisi e hanno molto potenziale. Tuttavia, anche il prezzo per un tale piacere è più alto: circa $ 800. Anche la necessità di un buon computer non è andata da nessuna parte;

  1. MicrosoftHoloLens: questo auricolare è progettato per connettere il mondo virtuale e quello reale. Sovrapponendo oggetti uno sopra l'altro, ti permette di vedere, ad esempio, la superficie della luna su un tavolo o personaggi di gioco nel soggiorno. Allo stesso tempo, gli occhiali non hanno bisogno di comunicazione con il computer: funzionano in modo autonomo dal sistema operativo Windows 10 integrato e dalla batteria.

Lo svantaggio più significativo è il prezzo: circa 3 mila dollari.

  1. FoveVR: una caratteristica del modello è la sua risposta alla posizione degli occhi del giocatore. Gli oggetti che guarda diventano i più chiari, il resto è leggermente imbrattato. I punti partono da $ 350.

Attenzione! Gli occhiali SonyPlaystationVRProjectMorpheus sono progettati solo per la console Playstation 4, non possono essere collegati a un computer.

La scelta di un auricolare per realtà virtuale è una vera seccatura. È necessario non solo assicurarsi che sia compatibile con la tecnologia, ma anche verificare se il casco è adatto, se ha i giochi necessari, se si scopre che dopo il rilascio di un nuovo modello quello vecchio diventerà obsoleto, ecc..

Come scegliere gli occhiali 3D e quali sono i migliori?

Oggi, quando si sceglie una TV con la possibilità di visualizzare film in 3D, la maggior parte delle persone si trova di fronte alla domanda: in che modo la tecnologia 3D attiva differisce da quella passiva e qual è la migliore? Inoltre, alcuni occhiali 3D vengono utilizzati a seconda della tecnologia utilizzata. Il negozio può dirti molto su questo, ma molto probabilmente ti confonderai nei dati ricevuti. Oggi proveremo a capire come scegliere gli occhiali 3D e come differiscono, evidenziando i punti principali.

Molto dipende dalla marca di TV che scegli. Quindi, i modelli di Samsung, Sony, Sharp o Panasonic sono prodotti esclusivamente con 3D attivo. Se preferisci i televisori LG, tieni presente che tutti i modelli sono prodotti solo con 3D passivo. Toshiba e Philips realizzano televisori utilizzando entrambe le tecnologie, quindi fai attenzione quando li scegli..

Attivo

La tecnologia 3D attiva differisce da quella passiva in quanto l'immagine viene trasmessa a turno a ciascun occhio. È possibile guardare i film trasmessi in questo modo solo con occhiali 3D dotati di otturatore attivo. Quando li si utilizza, poi l'occhio destro, poi l'occhio sinistro si chiude ad alta velocità a turno. Questo crea l'effetto di un'immagine tridimensionale. Gli occhiali 3D attivi possono funzionare solo se dispongono di una fonte di alimentazione, che spesso è una batteria incorporata. Da lei l'energia va al meccanismo dell'otturatore, grazie al quale funzionano..

Quando si utilizza questa tecnologia, il meccanismo dell'otturatore negli occhiali e il display della TV o del computer devono essere sincronizzati, altrimenti il ​​dispositivo non funzionerà correttamente e l'immagine 3D sarà di qualità inferiore. In precedenza, questi dispositivi potevano essere sincronizzati utilizzando un cavo speciale, ma questo metodo non era particolarmente conveniente. Pertanto, i moderni occhiali 3D attivi utilizzano gli infrarossi per la sincronizzazione. Con l'aiuto di questa tecnologia, ogni persona può guardare un film esattamente nella qualità in cui si trova. Cioè, se questo è un formato Full HD, allora questo è ciò che vedrai..

Tuttavia, questa tecnologia presenta anche alcuni svantaggi. Innanzitutto, l'immagine attraverso di loro sarà più scura che nella realtà. Mentre guardi i film in qualità 3D sulla TV o dal monitor di un computer LCD, lo noterai a malapena, ma se li guardi attraverso un proiettore, la differenza sarà evidente. Inoltre, l'alternanza di apertura e chiusura dell'otturatore è molto stressante per gli occhi umani. La maggior parte delle persone si abitua dopo pochi minuti, ma una persona più sensibile può avere dolori agli occhi e mal di testa..

Inoltre, anche la trasmissione delle immagini a ciascun occhio separatamente è uno svantaggio. Questo perché il frame rate dipende principalmente dal modello di TV e da cosa è programmato il contenuto. Quindi, se i fotogrammi nel film cambiano 60 volte al secondo, per ciascun occhio l'immagine verrà aggiornata solo 30 volte al secondo. Di conseguenza, il movimento potrebbe essere irregolare e apparirà a scatti nelle scene dinamiche..

Il costo di tale tecnologia è piuttosto significativo e questo vale non solo per la TV, ma anche per gli occhiali. Molto spesso, riceverai solo un paio di occhiali nel set per il dispositivo, massimo due. Il resto dovrà essere acquistato separatamente, ma costano non così poco.

Passivo

La tecnologia 3D passiva funziona su un principio diverso. L'immagine viene trasmessa all'occhio sinistro e destro contemporaneamente. In questo caso, l'immagine viene trasmessa da diverse angolazioni e arriva separatamente, passando attraverso le lenti degli occhiali. Per questo motivo, a ciascun occhio arrivano immagini separate che, una volta piegate, creano un'immagine tridimensionale. Per guardare tali film, vengono utilizzati speciali occhiali passivi, una fonte di alimentazione per la quale non è necessaria.

Tali occhiali 3D passivi, a loro volta, sono divisi in due tipi: polarizzati e anaglifi. Questi ultimi sono più popolari e costano molto meno. Molto spesso sono fatti di occhiali rossi e blu, inseriti e una cornice di cartone. Usandoli, puoi ottenere un effetto 3D che non differirà in qualità speciale, poiché lenti di colori diversi distorcono l'immagine reale in termini di sfumature.

Gli occhiali polarizzati sono molto meglio. Possono essere polarizzati linearmente o circolarmente. Gli occhiali polarizzati circolarmente sono molto migliori perché l'immagine non cambia indipendentemente da come giri la testa. Nei modelli polarizzati lineari, la testa deve essere mantenuta estremamente dritta. Ciò è dovuto al fatto che un'immagine polarizzata verticalmente entrerà in un occhio e orizzontalmente nell'altro. Se si modifica la posizione della testa, la qualità dell'immagine volumetrica potrebbe deteriorarsi.

Se guardi un film in formato HD con questi occhiali, non dovresti contare su una risoluzione superiore a 1920x540. In questo caso, l'immagine può apparire angolare o compaiono altri piccoli difetti nella sua trasmissione. Inoltre, la pellicola polarizzante renderà l'immagine più scura di quanto non sia in realtà, sebbene non tanto quanto accade con gli occhiali 3D attivi..

I vantaggi di questa tecnologia possono anche essere attribuiti al fatto che quando si guarda un film, gli occhi praticamente non si affaticano, il che significa che non si stancano. Inoltre, nel set con la TV riceverai 4-5 paia di occhiali e, se non ne hai abbastanza, puoi sempre acquistarne di più, poiché per la loro semplicità sono un ordine di grandezza inferiore all'otturatore.

Cosa scegliere

Prima di scegliere gli occhiali 3D, è opportuno evidenziare le principali differenze tra queste due tecnologie. Da tutto quanto sopra, si possono trarre le seguenti conclusioni:

  • Gli occhiali passivi non affaticano gli occhi;
  • Passivo più comodo e leggero;
  • Quelli attivi trasmettono la migliore qualità d'immagine;
  • Gli occhiali 3D attivi sono più costosi di quelli passivi;
  • Puoi guardare film in 3D con occhiali attivi solo dal produttore del tuo televisore. Occhiali Sony, non adatti per guardare film sulla TV Tosiba.

Se desideri comunque acquistare una TV con tecnologia 3D attiva, prova prima a guardare un video in un negozio con occhiali speciali per assicurarti di non appartenere alla categoria di persone che sono più sensibili a loro. Altrimenti, questo acquisto non avrà senso a causa del costante mal di testa e degli occhi stanchi.

Di conseguenza, possiamo dire che gli occhiali 3D passivi sono molto migliori, poiché possono guardare film su qualsiasi TV o da qualsiasi computer, sono più convenienti e sono molto più economici..

Come scegliere gli occhiali per realtà virtuale

Dettagli chiave da sapere prima di acquistare un visore VR.

Scegliere gli occhiali per realtà virtuale non è facile. Questo mercato è giovane, ma già abbastanza segmentato da consentire a un acquirente di confondersi facilmente su marchi, modelli e caratteristiche. Ti aiuteremo a capirlo e decidere quanto e per cosa pagare.

Per guidarti meglio, dividiamo tutti i dispositivi VR in tre categorie di prezzo: budget, fascia media e premium..

1. Dispositivi economici: $ 15-50

Cosa sono

Le cuffie VR più semplici sono pezzi di cartone con un paio di lenti e un connettore per smartphone. È sufficiente inserire un dispositivo Android o iOS: ottieni un auricolare già pronto. Questo design è stato mostrato per la prima volta da Google, chiamandolo Cardboard. La società ha anche rilasciato un'app con lo stesso nome per lavorare con un casco..

Come concepito dagli sviluppatori, questi caschi sono abbastanza convenienti da introdurre tutti alla realtà virtuale. Successivamente, c'erano modelli realizzati in plastica e altri materiali di molti produttori, compatibili con la piattaforma Cardboard..

Google vende occhiali creati da partner. C'è anche un'istruzione su cui il cartone può essere assemblato indipendentemente dai materiali di scarto. Puoi anche acquistare facilmente un casco compatibile con Cardboard economico, ad esempio, in uno dei negozi di ferramenta cinesi..

Cosa spiccano

Gli usi principali di questo tipo di auricolare sono per guardare video a 360 gradi e giocare a giochi semplici. Cardboard (Android, iOS), WITHIN (Android, iOS), YouTube (Android, iOS): questo non è un elenco completo di programmi per scaricare e guardare video 3D. Ed è in costante crescita.

Non dovresti aspettare l'effetto dell'immersione completa dagli occhiali di realtà virtuale in cartone e, a causa dell'impossibilità di movimento attivo con un tale assemblaggio sulla testa, potresti aver bisogno di una sedia girevole.

D'altra parte, le cuffie VR in cartone (alluminio, plastica) di questa classe sono le più compatte e spesso pieghevoli. Anche se a causa di un minore isolamento dal mondo esterno.

Caschi di cartone dei partner di Google. Fonte: vr.google.com

Secondo lo standard di Google, qualsiasi imbarcazione necessita di almeno un controllo. Non necessariamente un pulsante o una trackball, solo un paio di magneti. Questo controllo è adatto solo per selezionare le opzioni di menu o eseguire altre semplici azioni. Fortunatamente, molte applicazioni di controllo utilizzano solo un accelerometro.

Cosa cercare

Quando scegli un auricolare economico, assicurati che sia compatibile in termini di dimensioni con le dimensioni dello schermo del tuo smartphone. Inoltre, alcuni caschi sono progettati solo per modelli di smartphone specifici. Controllare queste informazioni sui siti Web di negozi o produttori di occhiali.

Perché uno smartphone diventi uno schermo VR, deve supportare le applicazioni di realtà virtuale. Puoi verificarlo installando il programma Cardboard su di esso. La qualità e la fluidità del video dipenderanno dalla risoluzione del display e dalla potenza del tuo smartphone.

Più il materiale della custodia è durevole e di alta qualità, più costoso sarà il costo del casco. Forse questo è il parametro principale da cui dipende il prezzo delle cuffie economiche..

2. Dispositivi a prezzo medio: $ 50-200

Cosa sono

Tali auricolari sono spesso utilizzati anche come schermo per smartphone, ma stanno cercando di attirare un'altra categoria di acquirenti. A differenza del più semplice e piuttosto goffo Cardboard, gli occhiali di fascia media sono dotati di sensori aggiuntivi, meccanismi di controllo più complessi, la possibilità di regolare la messa a fuoco o persino i propri schermi.

Samsung Gear VR

I più famosi di questi dispositivi sono Samsung Gear VR e Google Daydream View, progettati per smartphone Android. Le alternative di sviluppatori meno noti come Homido VR, Merge VR, Carl Zeiss VR One Plus sono compatibili sia con Android che con iPhone. Oculus GO, il primo visore VR standalone, è stato aggiunto all'elenco dei dispositivi di fascia media, che funziona senza smartphone o altri dispositivi aggiuntivi..

Cosa spiccano

Grazie a sensori aggiuntivi, i dispositivi di questo segmento tracciano più accuratamente i movimenti della testa nello spazio. Ciò consente video più fluidi e maggiore interattività nei giochi. L'illusione diventa più convincente. Ma la precisione dei modelli premium dotati di sensori esterni non vale ancora la pena aspettarsi da tali cuffie..

I gadget di questo segmento vengono generalmente venduti con un gamepad Bluetooth o un telecomando. Ciò fornisce nuove opzioni di controllo particolarmente utili per i giocatori. Inoltre, nel caso di tali occhiali sono presenti pulsanti o pannelli touch con i quali è possibile controllare le funzioni di base di giochi e programmi senza dispositivi aggiuntivi.

Google Daydream View

I produttori di occhiali di fascia media prestano maggiore attenzione ai contenuti. Gear VR, Daydream e Oculus GO sono interi ecosistemi con una varietà di giochi, app e film. Gli sviluppatori di altri occhiali stanno anche cercando di espandere la gamma per deliziare gli utenti..

Cosa cercare

Quando si sceglie un casco VR di fascia media, assicurarsi che sia dotato di sensori aggiuntivi: accelerometro, giroscopio, sensore di prossimità. Controlla se è incluso un gamepad o un telecomando. In alternativa, vai al sito Web del produttore e guarda quante app VR supportano gli occhiali. Se non hai bisogno di niente di tutto questo, non dovresti pagare più del dovuto: puoi prendere un semplice Cardboard.

Se stai cercando un dispositivo con display integrato, considera la sua risoluzione: più alta è, meglio è. Se scegli gli occhiali per il tuo smartphone o computer, verifica la compatibilità con il modello di smartphone o le caratteristiche tecniche del computer sul sito del negozio / produttore di occhiali.

Se il tuo dispositivo è troppo debole o troppo vecchio per supportare gli auricolari VR, considera l'acquisto di occhiali Oculus GO autonomi. Hanno un display da 5,5 pollici con una risoluzione di 2.560 x 1.440 pixel e un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 821 con 3 GB di RAM.

Hai ancora bisogno di uno smartphone (Android o iPhone) per configurare il tuo Oculus GO e installare il nuovo software su di esso. Ma puoi usare queste applicazioni sugli occhiali senza usare un computer o uno smartphone. Il casco funziona con Android 7.1. La versione da 32 GB costa $ 199, la versione da 64 GB costa $ 249.

Ovviamente, dovresti prestare attenzione al design e al peso delle cuffie. Se non è possibile toccare e indossare il dispositivo prima dell'acquisto, per sentirlo addosso, puoi almeno leggere le recensioni di altri acquirenti.

Se hai miopia o ipermetropia, è meglio scegliere un dispositivo con un regolatore della lunghezza focale.

3. Dispositivi della Major League: da $ 300

Cosa sono

Il segmento premium del mercato VR è rappresentato dagli auricolari Oculus Rift, HTC Vive e Sony PlayStation VR. A differenza dei precedenti, questi dispositivi non sono collegati ai telefoni, ma a computer e console di gioco. Questi caschi hanno un design ergonomico sofisticato e sono dotati di schermi di alta qualità, sistemi audio e numerosi sensori..

Sony PlayStation VR ha un prezzo di $ 300. Per utilizzare questo auricolare, è necessario disporre di una Sony PlayStation 4, o meglio ancora, una Sony PlayStation 4 Pro, che sprigiona le potenzialità grafiche di questi occhiali VR..

Oculus Rift e HTC Vive costano rispettivamente $ 400 e $ 500. Ciascuno richiede un potente computer Windows a bordo. Nel 2018, il rilascio di Vive PRO - una nuova versione del casco con ergonomia, ottica e suono migliorati al prezzo di $ 800.

Cosa spiccano

Le cuffie di questa classe dimostrano un eccellente livello di grafica e audio surround. Le loro caratteristiche di design causano il minimo disagio. E grazie a telecamere e sensori esterni, seguono con precisione i movimenti dell'utente nello spazio. Insieme, questi fattori garantiscono la massima immersione dell'utente nei giochi e in altre simulazioni interattive..

Cosa cercare

L'acquisto di occhiali VR premium è appropriato solo se si dispone di una console di gioco o di un PC ad alte prestazioni. Nel caso di PlayStation VR, progettato specificamente per la console Sony, tutto è chiaro. Ma se vuoi un Rift o Vive, assicurati di leggere i requisiti di sistema per il tuo computer sul sito web Oculus o HTC..

Scopri la gamma di giochi disponibili per ogni casco. Il catalogo di PS VR viene aggiornato sul sito Web di PlayStation. Annunci simili per Rift o Vive possono essere visualizzati su Steam. Più giochi interessanti sono supportati da un particolare casco, più pesante è il motivo per sceglierlo..

Quando si sceglie un auricolare, non dimenticare di prestare attenzione al suo ambito di fornitura. Alcuni accessori sono venduti con gli occhiali, altri devono essere acquistati separatamente. Ad esempio, l'HTC Vive di base viene venduto con sensori e controller e la versione PRO viene venduta senza dispositivi aggiuntivi..

Se sei interessato ai giochi all'aperto, assicurati di avere abbastanza spazio libero a casa. In caso contrario, i sistemi di tracciamento avanzati, che rappresentano una parte significativa del costo degli occhiali, saranno inutili. Ciò è particolarmente vero per i caschi Oculus Rift e HTC Vive, che possono tracciare i movimenti del giocatore rispettivamente entro 6 e 20 metri quadrati..

Occhiali 3D passivi o attivi. Cosa scegliere?

La maggior parte dei produttori di TV offre modelli in grado di visualizzare immagini stereoscopiche, il 3D popolare al mondo. Puoi scegliere tra un gran numero di dispositivi con occhiali attivi o passivi. Tuttavia, quale di queste tecnologie è migliore?

Che cos'è il 3D attivo e passivo?

All'inizio, vale la pena descrivere brevemente come funzionano queste due tecnologie. I vetri attivi hanno vetri con uno strato di cristalli liquidi che si scuriscono quando viene attraversata da una corrente elettrica. Di conseguenza, a causa della sincronizzazione con la nostra TV, il vetro sinistro e destro si scuriscono alternativamente e ogni occhio vede la propria immagine. Ciò accade a una velocità di 120-200 volte al secondo. Pertanto, lo spettatore ha l'impressione di visualizzare un'immagine 3D.

Gli occhiali passivi utilizzano la polarizzazione. Le immagini per ogni occhio sono polarizzate a diverse angolazioni e le lenti degli occhiali sono dotate di filtri speciali che consentono di polarizzare la luce solo ad angoli retti. Ciò consente di visualizzare due immagini diverse per occhi diversi

Vantaggi e svantaggi di entrambe le soluzioni

Cominciamo col dire che ognuna di queste opzioni ha i suoi pro e contro. È impossibile definire chiaramente quali occhiali sono migliori e quali sono peggiori. Tutto dipende dalle preferenze dell'utente. Ma ci sono alcuni fatti innegabili da sapere prima di acquistare una TV 3D..

Prima di tutto, occhiali attivi con elettronica incorporata e sono alimentati da una batteria. Pertanto, sono più costosi dei modelli passivi, che sono semplicemente dotati di due lenti polarizzate.

In secondo luogo, gli occhiali attivi lampeggiano costantemente, gli occhi si stancano molto rapidamente e possono causare mal di testa. Le persone sono diverse, ma per alcuni un minuto è sufficiente per il mal di testa. Non esiste niente di simile con gli occhiali passivi.

Uno dei criteri più importanti nella scelta di una tecnologia 3D è la qualità dell'immagine. La ricerca condotta da TCO Development (quella che rilascia le certificazioni per i monitor LCD) mostra chiaramente che i modelli 3D attivi vincono in questo senso. Il fattore di influenza più importante è la risoluzione dell'immagine. Gli occhiali scintillanti ti consentono di goderti Full HD 1920 x 1080 per tutti gli occhi. Nel caso degli occhiali passivi, è un po 'peggio. In questa opzione, ogni occhio vede solo metà dei pixel in orizzontale, quindi ottieni video con risoluzione fino a 1920 x 540.

Un altro aspetto importante è chiamato effetto crosstalk. Questo effetto fantasma è causato da una separazione imprecisa dell'immagine sinistra e destra. TCO Development ha dimostrato che questo effetto indesiderato è più comune con gli occhiali passivi..

Tuttavia, c'è un aspetto in cui la tecnologia polarizzante è migliore. Riguarda principalmente la luminosità dell'immagine. Negli occhiali passivi il colore è bianco, circa 3 volte più luminoso rispetto agli occhiali attivi. Questa è una bella differenza. Per molte persone questo può essere critico..

Cosa scegliere?

Il confronto tra 3D attivo e passivo può essere riassunto in diversi punti:

-Gli occhiali attivi sono più costosi

-Gli occhiali passivi non stancano gli occhi e non provocano mal di testa

-Active offre una migliore qualità dell'immagine

-Gli occhiali passivi sono più leggeri e più comodi

-Quelli attivi si adatteranno solo al produttore della tua TV (gli occhiali Samsung non funzioneranno con Panasonic)

Gli occhiali attivi sono adatti a persone che non hanno problemi di occhi stanchi e mal di testa (ecco perché indossare gli occhiali in negozio prima di acquistare un televisore)

La tecnologia passiva sembra essere l'opzione migliore se vuoi guardare film in 3D con un grande gruppo di amici - quindi non spendi molti soldi per gli occhiali - e puoi andare a visitare con gli occhiali.

Realizziamo occhiali 3D per computer con le nostre mani

Ci sono momenti in cui guardare film in 3D diventa un problema a causa della mancanza di occhiali speciali. In questo caso, le soluzioni sono due: acquistali in negozio e fai da te. Per non essere confusi con la scelta, è necessario considerare attentamente l'essenza delle tecnologie 3D, i tipi di occhiali e i metodi della loro autoproduzione.

Brevemente sulla tecnologia 3D

La tecnologia 3D si basa sulla creazione di due immagini identiche separatamente per ciascun occhio. Semplificato, il principio di funzionamento delle tecnologie 3D può essere considerato come il lavoro di due fotocamere che riprendono immagini separate, che vengono successivamente sovrapposte l'una sull'altra..

Nel processo di modernizzazione, le tecnologie 3D non hanno guadagnato facilmente una grande popolarità, ma sono anche migliorate.

Esistono attualmente due tipi di tecnologie:

passivo (anaglifo, polarizzazione, parallasse);

Tecnologia anaglifi: il modo più "antico" per trasferire immagini 3D. Questa tecnologia si basa sulla separazione dei colori dell'immagine. Per visualizzare tale contenuto, viene utilizzato un dispositivo con lenti ottiche rosse e blu (filtri colorati). L'anaglifo è la trasmissione di immagini di qualità più bassa, ma allo stesso tempo l'opzione più economica per le tecnologie 3D.

Tecnologia di polarizzazione (iMax 3D): in questo caso, l'immagine volumetrica viene trasmessa utilizzando un flusso di luce trasmesso attraverso cristalli polarizzanti. Per visualizzare l'immagine sono necessari occhiali speciali. Questa tecnologia è utilizzata sia nei cinema che per uso domestico..

Tecnologia Parallax: l'unica tecnologia in cui la percezione dell'immagine è realizzata senza dispositivi aggiuntivi, direttamente dal monitor. La particolarità è che l'immagine divisa di due immagini viene alimentata alternativamente: un'immagine è visibile e la seconda è coperta da una barriera di parallasse. La visualizzazione di tali contenuti 3D richiede un posizionamento preciso davanti al monitor, altrimenti l'immagine trasmessa non verrà percepita nel suo insieme.

Tecnologia di divisione della linea (XpanD): attualmente il rendering 3D più comune. Qui, ogni immagine viene visualizzata riga per riga. Viene utilizzato un dispositivo con otturatore, il cui corretto funzionamento è supportato dalla porta a infrarossi. Ampiamente usato sia nei cinema che in casa.

Occhiali 3D e loro varietà

Poiché esistono diverse tecnologie 3D, esistono diversi tipi di occhiali per la visualizzazione:

anaglifo. Funzionano sul principio della separazione dei colori (codifica) dell'immagine. Sono montature con una lente blu e una rossa, che filtrano l'immagine del colore corrispondente. L'opzione più economica per la visualizzazione 3D;

polarizzante. Questo tipo filtra le immagini separate utilizzando speciali lenti polarizzanti che rifrangono la luce in ingresso in modi diversi. Una lente blocca l'immagine inappropriata, mentre l'altra ti consente di visualizzare l'intera immagine. Il mercato moderno offre sia semplici occhiali polarizzati che occhiali da vista. Lo svantaggio di un tale dispositivo è la limitazione della distanza tra lo spettatore e il televisore (circa 5 m);

bullone. Differiscono dagli altri tipi in quanto la divisione dell'immagine non avviene sullo schermo, ma direttamente sul dispositivo di visualizzazione. Le lenti ottiche vengono chiuse alternativamente 150 volte al secondo utilizzando otturatori speciali.

L'elevata velocità di chiusura garantisce l'integrità della percezione del contenuto. Questo tipo è alimentato da batterie e richiede la sincronizzazione tramite la porta a infrarossi.

Come scegliere

Per prima cosa devi decidere per quale scopo sono necessari gli occhiali: guardare la TV o lavorare su un computer. Consideriamo i parametri principali degli occhiali 3D per guardare la TV. Poiché la tecnologia attiva e passiva viene utilizzata nella produzione di televisori moderni, per prima cosa determiniamo a quale tecnologia corrisponde la nostra tecnologia.

Selezione del tipo attivo (gate):

batteria. Quando si sceglie un tipo di tapparella, si dovrebbe dare la preferenza a quelli alimentati a batteria. L'utilizzo di una batteria garantirà un uso lungo e senza problemi. In caso di scarica completa, può sempre essere ricaricata entro 2 ore. Nonostante il costo elevato, un tale dispositivo ripaga rapidamente, a differenza del tipo attivo, che funziona con batterie ordinarie, che richiedono una sostituzione costante;

disponibilità di indicazione di carica e spegnimento. Questa comoda funzione garantirà una ricarica e uno spegnimento tempestivi, eliminando la scarica completa;

Compatibilità. Il dispositivo deve essere acquistato dallo stesso produttore del televisore. Vale anche la pena considerare la marca del modello indicata nelle specifiche tecniche;

raggio d'azione. Considera sempre la posizione della TV e l'area della stanza. Un dispositivo con una portata più breve semplicemente non funzionerà. Inoltre, non soffermarti su modelli che superano significativamente la gamma.

Selezione di una visualizzazione passiva:

tipo di rivestimento esterno. Quando si sceglie un tipo di polarizzazione, è necessario tenere presente che sono disponibili con polarizzazione circolare e polarizzazione lineare. La polarizzazione circolare non limita i movimenti dello spettatore ed è più confortevole per la percezione. L'unico inconveniente è il prezzo elevato. La polarizzazione lineare, anche con un leggero movimento dello spettatore, distorce notevolmente l'immagine. Ma a causa del suo basso costo, ha guadagnato una grande popolarità;

larghezza di banda. Più alto è questo indicatore, migliore sarà l'immagine ricevuta dallo spettatore. L'opzione migliore sarebbe un rapporto del 60% o più;

Compatibilità. Quando si sceglie un'opzione passiva, è necessario considerare il tipo di modello supportato dalla TV, che di solito è indicato nella documentazione tecnica.

Dopo aver considerato i criteri principali per la scelta degli occhiali per una TV, determiniamo come scegliere gli occhiali 3D per un computer. Solo due tipi di occhiali 3D sono adatti per lavorare su un computer: anaglifo e otturatore.

Scegliere gli occhiali anaglifi:

materiale del telaio. Il telaio è realizzato in plastica e cartone ordinario. È abbastanza chiaro che i telai di cartone sono molte volte più economici dei telai di plastica, ma quest'ultimo è più affidabile;

filtro luce. Per una migliore qualità dell'immagine, optare per lenti in vetro o plastica. Le lenti a pellicola sottile spesso danno un'immagine distorta e di scarsa qualità.

Selezione di vetri attivi (otturatore):

conformità. Quando si sceglie questo tipo, è necessario tenere in considerazione la capacità della scheda video e la frequenza del monitor. Più potente è la scheda video, maggiori sono le possibilità di ottenere un'immagine di alta qualità. La frequenza del monitor deve essere di almeno 120 Hz;

disponibilità di connettori USB aggiuntivi. La presenza di tali connettori consentirà la ricarica direttamente dal computer.

Video: differenze tra 3D attivo e passivo

Produzione fai da te

Puoi creare occhiali 3D anaglifi con le tue mani. Diamo un'occhiata più da vicino a come realizzarli. Diversi metodi vengono utilizzati per la produzione..

Il primo modo: ritaglia una cornice di cartone e incolla una pellicola di diversi colori, che funge da filtro colorato. Di solito, il filtro sinistro è fatto di pellicola rossa, quello destro è blu. La qualità del dispositivo realizzato dipende dall'uniformità della vernice sul film. Per colorare, utilizzare l'inchiostro di una stampante a getto d'inchiostro o l'inchiostro dei pennarelli. La colorazione diretta con un pennarello riduce la qualità dell'immagine risultante.

Il secondo metodo: creare un aspetto anaglifo con lenti ricavate dalla parte trasparente della custodia in plastica dal disco.

Puoi anche realizzare occhiali polarizzanti prismatici riempiti di liquido con le tue mani. Tale produzione è più complicata. Sono realizzati in plastica rigida flessibile e liquido colorato. Un tale dispositivo consente di ottenere un'immagine con una distorsione minima..

Ciò che è necessario

Per realizzare gli occhiali anaglifi nel primo modo, abbiamo bisogno di:

pellicola per la stampa da una stampante a getto d'inchiostro o qualsiasi pellicola in plastica sottile;

pennarelli a base di alcol rosso e blu o lo stesso inchiostro di una stampante a getto d'inchiostro;

due bicchierini;

cartone o vecchia cornice.

Per creare il tipo anaglifo nel secondo modo, abbiamo bisogno di:

coperchio trasparente della custodia in plastica del CD;

pennarelli (blu e rosso) o inchiostro dalla stampante;

cartone o vecchia cornice.

Per creare un tipo prismatico con un riempitivo liquido, avrai bisogno di:

entrambe le parti della custodia del CD;

forbici; colla per plastica - "Dichloroethane" o "Moment";

glicerina o acqua distillata.

Estraiamo la vernice

Per dipingere sulle lenti con pennarelli, si consiglia di utilizzare la vernice ad alcool all'interno. Per fare ciò, è necessario spremerlo dall'asta direttamente sulla superficie da verniciare..

Per dipingere le lenti con l'inchiostro della stampante, è necessario aprire la cartuccia blu - verde ed estrarre la quantità di inchiostro richiesta con una siringa. Poiché le stampanti a getto d'inchiostro utilizzano solo tre colori: giallo, magenta e blu-verde, per ottenere l'inchiostro rosso, è necessario mescolare giallo e magenta in proporzioni uguali. Va notato che l'inchiostro della cartuccia si asciuga molto più a lungo del pennarello.

Fare un filtro leggero

Per produrre un dispositivo per visualizzare il tipo di anaglifo nel primo modo, è necessario:

tagliare la dimensione dell'obiettivo richiesta dalla pellicola stampata trasparente per le stampanti. Ogni filtro richiede due lenti identiche;

inoltre, applichiamo uniformemente la vernice rossa sul vetro e ci mettiamo sopra prima un pezzo di pellicola preparato, poi il secondo, dopodiché incolliamo entrambe le lenti con il lato dipinto;

esattamente la stessa procedura va eseguita con la seconda coppia di lenti a pellicola, solo noi usiamo il blu;

resta da attendere che il colore dei filtri si asciughi.

Per creare un filtro di luce di tipo anaglifo nel secondo modo, abbiamo bisogno di:

parte trasparente della custodia del CD, imbevuta di acqua calda (questo faciliterà il taglio del materiale);

usando le forbici, ritagliamo lenti della misura richiesta con o senza maglione (a tua discrezione);

dopo di che elaboriamo i bordi con carta vetrata e dipingiamo sulla superficie con vernice preparata.

La produzione di un filtro luminoso di tipo prismatico di tipo polarizzante viene effettuata in più fasi:

preparazione delle parti costitutive. In questa fase, tagliamo le parti principali:

tre pezzi verticali di plastica trasparente che fungeranno da lenti;

in basso e in alto;

maglioni in plastica opaca.

nella parte orizzontale superiore vanno praticati due fori per riempire di liquido le lenti;

assemblaggio della struttura - realizzato incollando alternativamente tutte le parti.

Prestare attenzione all'altezza delle lenti: per evitare perdite, deve essere la stessa per tutte le parti.

dopo aver incollato le parti, è necessario elaborare le cuciture con una massa di colla e trucioli di plastica;

riempimento di liquido. È meglio usare la glicerina per il riempimento, poiché ha una grande capacità di rifrangere la luce;

il riempimento viene effettuato utilizzando una siringa convenzionale;

dopo la procedura eseguita, sigillare i fori di riempimento con nastro adesivo.

Crea una cornice

L'opzione di cornice più semplice sarà una cornice di occhiali normali. Basta estrarre le vecchie lenti e inserire i filtri 3D.

Se non ce ne sono, il telaio può essere fatto di cartone. Ritagliando le parti principali e collegandole con colla di carta.

Per un telaio di tipo polarizzante, vale la pena ritagliare una maniglia o auricolari dalla plastica, che sono attaccati al filtro della luce con una colla speciale. Lo svantaggio di questo design è che sia le maniglie che gli archi non possono essere piegati..

Nonostante i vari metodi di produzione, tutti gli occhiali 3D fai-da-te svolgono bene la funzione principale: il trasferimento di un'immagine volumetrica. E sebbene non siano sempre confrontabili con quelli acquistati, ti consentono comunque di godere appieno dell'effetto 3D dei contenuti che stai visualizzando..