TOP 10 migliori occhiali 3D per casa e cinema

I giorni in cui gli occhiali 3D erano solo un pezzo di cartone con una lente blu e rossa sono ormai lontani. La tecnologia ha fatto passi avanti significativi oggi. Se prima tali dispositivi venivano utilizzati esclusivamente nei cinema, oggi è possibile acquistarne uno simile per uso domestico. C'è un'ampia selezione di questi prodotti nei negozi digitali.

È necessario fare immediatamente una prenotazione che tutti i prodotti volti a creare un'immagine tridimensionale funzionino secondo lo stesso principio: ogni occhio vede la propria immagine, che viene quindi combinata nel centro del cervello, che è responsabile della visione, grazie a ciò, viene creato il cosiddetto effetto tridimensionale. Scegliere il prodotto giusto può essere piuttosto difficile, ma l'articolo di oggi può aiutarti molto in questo. Non solo abbiamo classificato i migliori occhiali 3D oggi sul mercato, ma abbiamo anche sviluppato alcuni suggerimenti utili per i potenziali acquirenti..

  1. Come scegliere correttamente gli occhiali 3D?
  2. 10 migliori modelli di occhiali 3D
  3. 10. Palmexx 3D-PX-200-PLUS
  4. 9. Occhiali 3D EPSON (ELPGS03)
  5. 8. Samsung SSG-5100GB
  6. 7. Occhiali 3D Dream Vision Edge 1.2 di Volfoni
  7. 6. JVC PK-AG1-BE (occhiali 3D)
  8. 5. Philips PTA436 / 00
  9. 4. Occhiali 3D BenQ DGD5
  10. 3. Xiaomi XGIMI DLP-Link G102L
  11. 2. MITSUBISHI EY-3DGS-1U
  12. 1. EPSON ELPGS01
  13. In conclusione, un video utile

Come scegliere correttamente gli occhiali 3D?

Il principio di funzionamento del dispositivo è il seguente: un televisore o un computer produce una certa codifica dell'immagine in arrivo in modo che venga convertita in due immagini che si sovrappongono. Uno di questi sarà per l'occhio sinistro e l'altro per il destro. Quando si sceglie l'attrezzatura, prestare attenzione alla frequenza di funzionamento: 120 o 144 Hz. Quest'ultimo tipo è molto migliore, poiché l'immagine verrà aggiornata molto più spesso, tuttavia, è necessario considerare le specifiche del computer o della TV. In questo caso, sarà molto più semplice determinare la specifica..

In generale, oggi ci sono due tipi di occhiali 3D: passivi e attivi. Il primo non necessita di una fonte di alimentazione speciale, mentre il secondo ne ha bisogno per aprire e chiudere la tapparella. Il rapporto di luminosità dovrebbe essere ottimale per la visualizzazione di giorno con luce naturale o di sera quando c'è meno luce naturale.

Molto spesso puoi trovare occhiali 3D di tipo attivo in vendita. Differiscono per dimensioni decenti, poiché hanno ancora una batteria e un pulsante per spegnere e accendere il trasmettitore. Quest'ultimo è responsabile della sincronizzazione dei bui per ogni occhio, e lo fa attraverso una speciale visualizzazione su schermo. Con il corretto funzionamento dell'attrezzatura, verrà mostrata un'immagine diversa a ciascun occhio. L'otturatore è controllato utilizzando una speciale radiazione infrarossa, il cui principio è simile a un normale telecomando TV.

Gli occhiali passivi hanno lo stesso aspetto degli occhiali da sole standard. Sono molto più economici rispetto ai modelli attivi, ma è improbabile che sperimentino appieno la profondità completa dell'immagine. Se la TV ha una risoluzione massima di 1080p, attraverso un tale dispositivo la qualità dell'immagine che raggiunge l'utente sarà ridotta di circa la metà. Va tenuto presente che questi occhiali non causano irritazione agli occhi..

Tutti gli occhiali passivi sono suddivisi in analgyf e polarizzati. Il primo tipo è classico: ha due lenti, una rossa e l'altra blu. Sono realizzati in polietilene e cartone. La qualità della resa cromatica attraverso questi prodotti è la peggiore. I modelli polarizzanti filtrano in modo indipendente ogni immagine visualizzata sullo schermo, fornendo un'illusione di profondità a tutti gli effetti: sono utilizzati in quasi tutti i cinema.

Quando abbiamo scelto i modelli da includere nella classifica dei migliori occhiali 3D, ci siamo basati principalmente su tutti i punti discussi sopra. Oltre a questi, sono state prese in considerazione le recensioni degli utenti e il rapporto tra prezzo e qualità dei prodotti. Abbiamo provato a compilare una recensione di dispositivi non troppo costosi, in modo che ogni amante di tale tecnologia potesse scegliere qualcosa di proprio gusto e portafoglio.

10 migliori modelli di occhiali 3D

10. Palmexx 3D-PX-200-PLUS

La nostra valutazione si apre con un modello di tipo attivo universale che si adatta a quasi 30 modelli di TV di vari produttori in grado di supportare questa tecnologia. La sincronizzazione con un'immagine può essere eseguita tramite Bluetooth, gli occhiali funzionano da una batteria integrata, che dovrà essere caricata. Una carica della batteria sarà sufficiente per far funzionare il dispositivo per un lungo periodo - circa 20 ore di uso continuo. Le tende sono accuratamente sincronizzate ed equilibrate anche in fase di produzione, quindi l'immagine è il più vivida e profonda possibile. Inoltre, questi occhiali sono caratterizzati da un'eccellente riproduzione dei colori, quasi indistinguibile dal naturale. La lunghezza delle braccia e la loro forma possono essere regolate in modo che il dispositivo si adatti a ogni persona, indipendentemente dalla forma della sua testa.

La sincronizzazione del dispositivo con la TV è abbastanza semplice: basta accendere gli occhiali e tenerli vicino alla TV per un po '. Il modulo Bluetooth si accende automaticamente, quindi non dovrebbero esserci problemi con la sincronizzazione. Inoltre, i prodotti hanno un corpo abbastanza forte in grado di sopportare uno sforzo fisico significativo..

  • La versatilità del gadget;
  • Si collega alla TV tramite un canale Bluetooth stabile;
  • I bicchieri sono ben calibrati durante la fase di produzione;
  • Lunga durata;
  • Resa cromatica naturale;
  • Lavoro lungo con una singola carica della batteria.
  • Sono relativamente costosi.

9. Occhiali 3D EPSON (ELPGS03)

Prodotti di qualità realizzati in Giappone. Epson produce immagini affidabili e tecnologia di trasmissione da molti anni. Nella produzione del gadget sono state utilizzate tecnologie uniche, che hanno permesso di rendere tali occhiali molto popolari tra i consumatori. Di conseguenza, una persona vedrà l'immagine più chiara e tridimensionale, né i colori né le forme saranno distorti indipendentemente dall'angolo di visione, inoltre non è stato rilevato il ghosting. Il modello è compatibile esclusivamente con le attrezzature di questo marchio: proiettori, TV, display e così via. Il prodotto è inserito in una custodia in plastica di alta qualità con rivestimento gommato. Le aste degli occhiali si adattano perfettamente ai contorni della testa, senza causare il minimo disagio. I prodotti sembrano piuttosto eleganti. La batteria incorporata mantiene la carica a lungo.

Ergonomia e funzionalità sono attentamente studiate e il fermaglio per il naso può essere regolato se necessario. Vale la pena notare che l'effetto 3D può essere regolato nelle impostazioni della tecnica - per migliorarlo o renderlo meno pronunciato. Tutti i dettagli tridimensionali dell'immagine vengono trasmessi in modo chiaro, non è stata rilevata alcuna sfocatura, molti utenti hanno avuto la sensazione che l'immagine potesse essere toccata. Gli occhiali sono collegati alla sorgente dell'immagine tramite un normale canale Bluetooth, quindi non vi è alcun legame con i cavi, il che è molto comodo e consente di guardare film a una distanza considerevole da una TV o un proiettore.

  • Imballato abbastanza ermeticamente: non è probabile che il prodotto venga danneggiato durante il trasporto;
  • Eccellente ergonomia: si adatta perfettamente alla testa dell'utente, è possibile regolare il fermaglio per il naso per te stesso;
  • Mantenere la batteria carica per lungo tempo;
  • Anche con una visione prolungata, non causano disagio.
  • Non c'è custodia;
  • Alcuni dei più costosi sul mercato.

8. Samsung SSG-5100GB

Esteriormente, sono abbastanza simili ai più comuni occhiali da sole, solo che hanno un aspetto più moderno, piuttosto anche futuristico, e le braccia non si piegano. Vengono forniti completamente smontati, ma è molto facile montarli da soli - non ci sono problemi con questo. Le lenti sono inoltre protette da una pellicola, esse stesse sono piuttosto resistenti: è problematico graffiarle o comunque danneggiarle. Nella parte superiore del case c'è il pulsante di accensione. È dotato di un indicatore LED fioco: durante il funzionamento degli occhiali, si illumina costantemente con una luce verde appena percettibile. Vale la pena notare che il dispositivo ha una funzione originale: non appena la funzione 3D del televisore viene disattivata, il dispositivo si spegne anche da solo, senza l'intervento dell'utente. Non utilizza una batteria, ma una batteria a forma di tablet - CR2025. È molto semplice cambiarlo: è nascosto dietro un piccolo coperchio, che deve essere prima abbassato, dopodiché scatta da solo.

Durante l'utilizzo di questo gadget, l'effetto della presenza è fornito anche più che in un cinema. Gli archi sono realizzati in plastica molto morbida con l'aggiunta di gomma, quindi non cadono nemmeno da una testa piccola, ma non stringono una testa grande, provocando disagio. È facile prendersene cura: basta pulire le lenti con un panno morbido prima di ogni visione per rispolverarle..

  • Peso insignificante;
  • Siediti comodamente sulla testa, indipendentemente dalle sue dimensioni;
  • Facile cambiare la batteria;
  • Sono assemblati in modo molto semplice.
  • Il design degli sviluppatori si è rivelato piuttosto fragile, quindi gli occhiali dovrebbero essere maneggiati il ​​più attentamente possibile.

7. Occhiali 3D Dream Vision Edge 1.2 di Volfoni

Un altro prodotto attivo, invece, si collega al televisore tramite un canale a infrarossi. Questo è molto più conveniente, poiché la portata del raggio è molto maggiore rispetto al modulo Bluetooth, quindi puoi guardare film nel moderno formato 3D a una distanza considerevole dallo schermo senza perdere il segnale. Tuttavia, va tenuto presente che l'angolo di copertura del raggio è molto più piccolo rispetto a un canale wireless, quindi lo spettatore si trova nella posizione migliore direttamente davanti al televisore. In ogni caso, la deviazione non dovrebbe essere superiore a 20 gradi. Questi occhiali sono inoltre caratterizzati da un consumo minimo della batteria. Una batteria CR2025 è sufficiente per circa 800 ore di funzionamento continuo.

Il gadget ha un aspetto attraente, il design è forte e affidabile, c'è una punta in gomma universale che ti consente di adattare la tua testa più strettamente e non aver paura che quando inclini gli occhiali, gli occhiali cadano sul pavimento. I pulsanti di accensione / spegnimento del dispositivo non sono forniti qui: il dispositivo viene attivato immediatamente dopo l'attivazione della modalità 3D sul televisore stesso. La qualità dell'immagine è molto alta: gli oggetti non mostrano immagini fantasma indipendentemente dalla posizione dello spettatore. Gli occhiali pesano solo 56 grammi, quindi l'utente praticamente non li sente per molto tempo. Il dispositivo dispone delle più moderne lenti a cristalli liquidi che funzionano quasi istantaneamente, creando un'eccellente qualità delle immagini.

  • Peso insignificante;
  • Si adatta perfettamente agli occhi, permettendoti di vivere appieno l'immersione in ciò che sta accadendo sullo schermo;
  • Ottima fattura e qualità costruttiva;
  • Consumo energetico minimo;
  • Accensione e spegnimento automatici;
  • Lenti ultramoderne installate.
  • Molto costoso.

6. JVC PK-AG1-BE (occhiali 3D)

Prodotti di un'altra nota azienda che produce e vende tecnologia digitale da molti anni. Questi occhiali sono dotati di un otturatore a cristalli liquidi attivo, possono essere utilizzati per visualizzare immagini 3D (non solo film, ma anche immagini, presentazioni ottenute utilizzando una tecnologia simile) su TV, proiettori, monitor, schermi di laptop, se supportano una tecnologia simile. I prodotti sono realizzati utilizzando le più moderne tecnologie, che garantiscono circa il 37% di trasparenza e un'elevata brillantezza penetrante. Ciò consente di guardare i film sullo schermo anche durante il giorno senza oscurare la stanza. Una batteria ricaricabile viene utilizzata qui come alimentazione e il caricabatterie viene fornito con il dispositivo. Inoltre è inclusa una custodia molto comoda per riporre il gadget. È realizzato con materiali in tessuto morbido, quindi la polvere non si accumula sugli occhiali - non è necessario pulirli regolarmente.

Il prodotto è collegato alla sorgente dell'immagine tramite un canale radio dedicato, che è ancora più conveniente di un emettitore a infrarossi. Con questa tecnologia, è possibile ottenere ampi angoli di visione, fino a 170 gradi. La velocità di commutazione dell'otturatore varia da 96 a 144 Hz, a seconda del livello di carica. Allo stesso tempo, il dispositivo può funzionare fino a 100 ore con una batteria. Le dimensioni complessive del dispositivo sono 168x48x165 mm e pesa 56 grammi.

  • Comunicare con una TV o un'altra fonte di immagini via radio;
  • Angoli di visione aumentati;
  • Alta frequenza di tende;
  • Caricabatteria incluso;
  • Accendi e spegni automaticamente.
  • Non c'è indicazione della batteria, quindi è difficile determinare quanto durerà la carica.

5. Philips PTA436 / 00

Inizialmente, questi prodotti sono stati sviluppati esclusivamente per gli appassionati di giochi per computer e console. Il design degli occhiali non prevede elementi elettronici, rispettivamente, nemmeno qui vengono fornite batterie o accumulatori, inoltre sono leggeri, il che consente di indossarli a lungo senza causare disagio. Se, giocando in precedenza nel normale formato 2D, il giocatore aveva accesso al suo campo esclusivamente su una metà dello schermo, con l'aiuto di questi occhiali la funzionalità si è rivelata molto più ampia: l'utente è in grado di seguire ciò che sta accadendo al suo personaggio in modalità a schermo intero.

Questi occhiali polarizzatori sono fabbricati utilizzando la tecnologia originale FPR (Film Pattern Retarder), quindi l'immagine è il più chiara possibile, non si è notato alcun tremolio. I prodotti sono facilmente compatibili con tutte le sorgenti di immagini dotate di tecnologia 3D passiva. Include due bicchieri e due sacchetti di immagazzinaggio realizzati con un panno per la pulizia. Gli obiettivi sono installati grandangolari. Hanno una leggera curvatura, che li rende adatti a tutti i portatori, compresi quelli che portano occhiali o lenti a contatto. Nella parte superiore della cornice è possibile trovare un gancio per collegare gli occhiali agli occhiali del giocatore.

  • Non necessita di batterie;
  • Adatto a persone che indossano occhiali;
  • Si adatta bene alla testa;
  • Hanno angoli di visione decenti;
  • Può essere utilizzato su qualsiasi TV, monitor e proiettore che supporti la tecnologia 3D passiva.
  • Per gli occhiali polarizzati senza parti elettroniche, sono piuttosto costosi;
  • Buono per giochi per PC e console, ma quando si guardano film, la resa dei colori lascia ancora molto a desiderare.

4. Occhiali 3D BenQ DGD5

Questo modello è progettato per funzionare con i proiettori DLP Link di BenQ per un'esperienza di contenuto virtuale davvero coinvolgente. Con questi occhiali, sarai in grado non solo di guardare vari film, ma anche di divertirti con i giochi per computer, studiare attentamente le presentazioni e così via. Con il loro aiuto, viene fornita la riproduzione completa di un'immagine 3D stereoscopica, che nella sua qualità non è in alcun modo inferiore al cinema tridimensionale rilasciato alla massima risoluzione. Questi occhiali sono ideali sia per l'uso domestico che per l'istruzione..

Il prodotto si presenta molto elegante, è dotato di bracci arrotondati con possibilità di regolazione. Coprono la testa quasi lungo l'intera circonferenza, quindi non puoi aver paura che gli occhiali ti cadano dagli occhi. Il dispositivo è dotato di una batteria integrata, un caricabatterie viene fornito con esso. Il consumo energetico è insignificante: una carica completa della batteria sarà sufficiente per circa 160-180 ore di funzionamento continuo. Gli obiettivi hanno una discreta quantità di luce trasmessa, quindi la visualizzazione di un'immagine 3D è la cosa migliore in una stanza buia.

  • Ergonomia del modello attentamente studiata;
  • Alta frequenza di lavoro - circa 130 Hz;
  • Aumento della lunghezza delle braccia;
  • È installata una batteria affidabile, la cui risorsa durerà per molto tempo.
  • Gli occhiali sono dotati di lenti abbastanza leggere;
  • Prodotti compatibili solo con i modelli del marchio BenQ.

3. Xiaomi XGIMI DLP-Link G102L

Abbiamo fretta di presentare i prodotti che si trovano al terzo posto nella nostra classifica dei migliori occhiali 3D. L'azienda Xiaomi è già ben nota al consumatore russo in gran parte grazie ai suoi prodotti convenienti e di qualità decente. Gli ingegneri dell'azienda hanno deciso di non farsi da parte, ma di rilasciare la propria versione di occhiali 3D. Non avevano un prodotto universale: il modello è progettato esclusivamente per funzionare con il proiettore multimediale XGIMI. Gli occhiali sono dotati di una comoda ed affidabile funzione di scatto automatico, grazie alla quale è stato possibile garantire la consistenza dell'immagine e il suo trasferimento istantaneo. Tutto ciò ha notevolmente migliorato la qualità dell'immagine..

La fonte di alimentazione qui è una batteria proprietaria, la cui risorsa viene consumata molto lentamente: può funzionare con una singola carica fino a 350 ore. Gli occhiali sono caratterizzati da angoli di visione significativi, che ha anche un effetto positivo sulla qualità dell'immagine. Durante il test, è stato riscontrato che il modello è compatibile con proiettori e persino televisori in grado di supportare la tecnologia 3D DLP-LINK READY. La frequenza massima degli occhiali è di 144 Hz, il peso del dispositivo è di 32,3 grammi, che è molto piccolo per gli occhiali attivi. Un panno in microfibra viene fornito con la fodera. Il tempo di risposta è di circa 1,5 ms.

  • Per un modello di tipo attivo, un costo accettabile;
  • Peso insignificante;
  • Per molto tempo gli occhiali funzionano con una singola carica della batteria;
  • Affidabilità e alta qualità costruttiva.
  • Non tutti i prodotti multimediali possono funzionare con la tecnologia 3D DLP-LINK READY.

2. MITSUBISHI EY-3DGS-1U

Questo prodotto funziona esclusivamente con un emettitore 3D fornito con gli occhiali. È progettato non solo per elaborare il segnale e trasmettere il suo modello, ma anche per accelerare il funzionamento degli occhiali stessi, il che rende più confortevole la visione di film. Il kit è uno strumento universale che può essere utilizzato insieme a qualsiasi dispositivo che supporti la tecnologia di riproduzione dei contenuti 3D. L'ergonomia dei prodotti è pensata con molta attenzione, grazie alla quale gli occhiali saranno comodi per tutti, comprese le persone che indossano gli occhiali. Il design è alimentato da una piccola batteria agli ioni di litio a bottone. Gli occhiali hanno un ricevitore a infrarossi a tre posizioni progettato per ricevere segnali dall'emettitore.

Il prodotto è dotato di un otturatore a cristalli liquidi, la cui apertura e chiusura è controllata dall'emettitore. Il nasello si trova sotto il ricevitore a infrarossi. Può essere rimosso se necessario. L'interruttore di alimentazione è dotato di un indicatore LED. Dopo l'uso, gli occhiali devono essere spenti manualmente. Gli occhiali possono funzionare con una batteria fino a 70 ore: un indicatore così piccolo è associato al funzionamento dell'emettitore, poiché l'elaborazione del segnale dai raggi infrarossi richiede molta più energia rispetto a quando si lavora con radiazioni infrarosse, canale radio o Bluetooth.

  • Un'immagine tridimensionale con l'aiuto di tali occhiali si ottiene il più vicino possibile al reale sotto tutti gli aspetti;
  • È comodo da usare per adulti, bambini e persone con gli occhiali;
  • Le tapparelle funzionano molto più velocemente grazie all'uso dei raggi infrarossi per la trasmissione del segnale.
  • Il segnale passa attraverso l'emettitore;
  • Costo molto alto.

1. EPSON ELPGS01

Bene, ecco il leader della nostra recensione dei migliori occhiali 3D. In termini di caratteristiche chiave, non differisce molto dal modello precedente, ma costerà agli utenti quasi quattro volte di meno. Il dispositivo funziona sulla tecnologia di trasmissione del segnale tramite raggi infrarossi - abbiamo già considerato gli aspetti positivi e negativi di questo metodo in precedenza. Il design prevede una batteria ricaricabile incorporata, la sua durata sarà sufficiente per 60 ore di uso continuo. Una delle principali differenze rispetto a tutti gli altri dispositivi nella nostra valutazione è la presenza di un indicatore LED della batteria, quindi l'utente saprà sempre per quanto tempo dureranno gli occhiali. Il corpo è realizzato in plastica gommata con rivestimento soft touch, che aderisce piacevolmente alla pelle, non si attacca e non provoca fastidio durante un uso prolungato.

Il design è progettato in modo tale che anche le persone con problemi di vista possano utilizzare tali occhiali. Il formato del segnale viene riconosciuto automaticamente, il che espande notevolmente le capacità di questo prodotto. L'ergonomia del dispositivo è studiata con cura, inoltre è leggero. Viene fornito con una custodia e un piccolo panno morbido per pulire la polvere.

  • Ottima fattura e qualità costruttiva;
  • Gli occhiali sono compatibili con la maggior parte dei televisori, proiettori e così via;
  • Può essere indossato da persone che indossano occhiali;
  • Lunga durata;
  • C'è un indicatore di carica della batteria.
  • Sembrano un po 'ingombranti;
  • Tuttavia sono significativamente più costosi della maggior parte dei modelli inclusi nella recensione..

In conclusione, un video utile

Questa è la fine della nostra classifica dei migliori occhiali 3D. Abbiamo cercato di raccogliere quante più informazioni possibili per ogni gadget, per darti un'idea più chiara e corretta a riguardo. Se i dati non sono ancora sufficienti, o alcuni punti non ti sono stati molto chiari, scrivici nei commenti: proveremo a risolvere insieme i problemi che sono sorti. Se hai la tua esperienza nell'utilizzo di tali dispositivi, condividila con noi e con altri lettori..

La differenza tra occhiali 3D attivi e passivi

Le tecnologie 3D, essendo passate dalla categoria degli effetti speciali a quelle già abbastanza accessibili e quasi tradizionali, hanno presentato al consumatore un difficile compito di scelta. Oggi, i produttori offrono tre modi per entrare nello spazio video tridimensionale: attraverso i cosiddetti occhiali 3D passivi o attivi e monitor autostereoscopici. Questi ultimi sono attualmente troppo costosi da produrre e non vengono utilizzati per gli home theater. Ciò significa che quando si sceglie una TV 3D, un potenziale utente sceglie per sé la tecnologia attiva o passiva. E se questo significa scegliere tra dispositivi, alla fine gli occhiali che dovrai indossare giocano un ruolo decisivo. Ricorda solo che la sostituzione di una vista con un'altra non funzionerà senza sostituire la sorgente del segnale stessa: una TV o un monitor.

  • Definizione
  • Confronto
  • Conclusioni TheDifference.ru

Definizione

Gli occhiali 3D attivi sono dispositivi ausiliari utilizzati per la formazione di un'immagine volumetrica dall'apparato visivo umano, che richiedono il collegamento a una fonte di alimentazione. Il loro principio di funzionamento è quello di utilizzare un meccanismo di scatto che copre alternativamente gli schermi LCD sinistro e destro, che vengono utilizzati negli occhiali attivi anziché negli occhiali. Il meccanismo dell'otturatore è sincronizzato con il televisore, che mostra i fotogrammi a turno per ciascun occhio ad alta frequenza.

Occhiali 3D attivi Samsung SSG-3700CR

I moderni occhiali 3D passivi sono dispositivi utilizzati per la formazione di un'immagine volumetrica da parte dell'apparato visivo umano, che non richiedono fonti di alimentazione aggiuntive e l'installazione di meccanismi complessi. Il principio di funzionamento di tali occhiali si basa sull'uso di filtri polarizzatori, che forniscono un'immagine separata per ciascun occhio. Attualmente vengono utilizzate sia polarizzazione lineare che circolare. Per ottenere un effetto 3D con tecnologia passiva, lo schermo deve essere dotato anche di filtri appropriati..

Confronto

I due criteri principali con cui il consumatore sceglie i mezzi per una comoda permanenza in casa davanti allo schermo sono il prezzo e la qualità dell'immagine. Certo, dividono qualsiasi gruppo in due diametralmente opposti: il costo del dispositivo è solitamente inversamente proporzionale alla qualità. Gli occhiali 3D non fanno eccezione.

Il costo dei punti attivi può superare il costo dei punti passivi a volte e talvolta decine di volte. Oggi non parliamo di anaglifi (gli stessi degli anni '90, con occhiali multicolori e cornici in cartone), sebbene siano anche passivi. Tuttavia, una TV o un monitor con un filtro polarizzatore (che dà l'effetto di uno schermo argentato) è molto più costoso di un dispositivo 3D dotato di occhiali attivi. D'altra parte, la tecnologia attiva non fornisce la compatibilità universale degli occhiali con i dispositivi e la sincronizzazione a volte è disponibile solo se i modelli dello stesso produttore corrispondono..

Uno dei vantaggi degli occhiali attivi rispetto a quelli passivi è la risoluzione dell'immagine fornita. Poiché le lenti LCD mostrano l'intero fotogramma e le lenti polarizzate sono interlacciate, la risoluzione delle prime sembra essere molto più alta, l'immagine è più dettagliata e più chiara. Nonostante le assicurazioni dei produttori di occhiali passivi di combinare l'immagine direttamente con la visione, la chiarezza ei dettagli ne risentono notevolmente. La luminosità ne risente in entrambi i casi: sia gli otturatori che i filtri polarizzatori degradano la riproduzione del colore. L'evidenza soggettiva parla tuttavia di una luminosità più o meno naturale dell'immagine ottenuta utilizzando la tecnologia passiva. D'altra parte, se si passa al 2D, un'elevata frequenza di sfarfallio e l'assenza di un filtro polarizzatore nei televisori con tecnologia attiva daranno un'immagine di qualità superiore.

In quanto dispositivi tecnicamente sofisticati, gli occhiali 3D attivi pesano molto di più degli occhiali passivi. In questo caso, i vantaggi di quest'ultimo sono letteralmente sul naso: minore è la pressione su di lui, meglio si sente lo spettatore. Tuttavia, il comfort è ancora limitato: gli occhiali passivi con polarizzazione lineare non consentono di cambiare l'angolo di inclinazione della testa (l'effetto di tridimensionalità scompare), gli occhiali con polarizzazione circolare hanno angoli di visione non molto ampi, quindi non si può sperare di guardare un film sdraiato senza cambiare l'inclinazione dello schermo. Il problema del comfort include anche un alto grado di affaticamento degli occhi dovuto allo sfarfallio, che era un effetto collaterale della tecnologia attiva..

Gli occhiali attivi richiedono la ricarica periodica delle batterie o la sostituzione delle batterie. Quelli passivi non richiedono alcun accessorio aggiuntivo, il che, unito alla loro economicità (anche quelli usa e getta possono essere utilizzati nei cinema - non un singolo IMax è ancora andato in bancarotta) lavora a favore della superiorità tangibile di tale tecnologia. Inoltre, il sistema di sincronizzazione con un televisore o monitor (porta infrarossi o bluetooth) non richiede interferenze, cosa a volte difficile da evitare a casa: ad esempio, guardare un film senza telecomando potrebbe non essere una gioia. C'è un'interferenza - c'è un fuori sincrono, il che significa che l'immagine 3D diventa bidimensionale e doppia.

Cosa sono gli occhiali 3D attivi e in che modo differiscono dagli occhiali normali?

Oggi, il video tridimensionale è diventato disponibile per quasi tutte le categorie della popolazione. Sempre più persone acquistano televisori che supportano l'immagine stereo e, di conseguenza, occhiali 3D. In questo articolo, discuteremo le differenze tra video 3D attivo e passivo e dove acquistare buoni occhiali 3D attivi..

Occhiali 3D passivi

Puoi acquistare occhiali 3D di questo tipo per video 3D in qualsiasi negozio di elettronica, sono piuttosto economici. Dotato di speciali lenti polarizzanti, diverse per ogni occhio. Senza occhiali 3D, lo spettatore vede un'immagine sfocata e indistinta sullo schermo TV, poiché è divisa in linee. Le lenti con filtro creano un'immagine separata per gli occhi destro e sinistro. E poi il cervello crea l'illusione di un'immagine tridimensionale.

Lo svantaggio principale degli occhiali 3D passivi e questo principio di costruzione di un'immagine tridimensionale è che l'immagine non è abbastanza chiara. La risoluzione massima che tali tecnologie possono fornire è solo 1080P, e anche in questo caso non sempre. I vantaggi della tecnologia includono il basso costo del dispositivo stesso. Come le persone "informate" consigliano su Internet - non ha senso acquistare tali occhiali 3D, è più facile "prendere in prestito" al cinema o farlo da soli.

Occhiali 3D attivi

Come notato sopra, un'immagine tridimensionale su uno schermo piatto può essere solo un'illusione creata dal cervello a causa del fatto che diverse immagini video vengono trasmesse a occhi diversi. Gli occhiali 3D attivi funzionano anche creando immagini diverse, ma la tecnologia è leggermente diversa lì. Sono un dispositivo elettronico complesso, ogni obiettivo è uno schermo LCD che può essere oscurato da un segnale. Questo meccanismo è chiamato otturatore, si “apre” e “chiude” ad una frequenza di almeno 24 volte al secondo. L'occhio umano semplicemente non può notare una tale frequenza..

Pertanto, questi occhiali 3D sono spesso chiamati occhiali con otturatore. Un video speciale viene riprodotto sullo schermo TV a una velocità di 60 fotogrammi al secondo e ogni video successivo è leggermente diverso dal precedente per un effetto stereo. Attraverso il canale di comunicazione, il più delle volte i produttori di TV utilizzano la radiazione infrarossa come nel telecomando, la TV comunica con gli occhiali 3D e le "tende elettroniche" alternativamente "lampeggiano", in sincronia con le cornici video 3D.

Gli occhiali con otturatore attivo 3D forniscono 3 immagini ad alta risoluzione eccellenti e chiare, di qualità molto migliore rispetto agli occhiali polarizzatori. Lo svantaggio principale è la complessità, la fragilità, il prezzo elevato. Al momento, solo LG continua a produrre solo TV 3D passivi, tutti gli altri producono dispositivi che supportano il video 3D attivo.

Occhiali 3D attivi con tecnologia DLP

Ma la scienza e la tecnologia non si fermano e una nuova tecnologia - il video tridimensionale DLP - ha sostituito gli occhiali 3D attivi con otturatore. La stessa tecnologia DLP è apparsa alla fine del 20 ° secolo, dalla metà degli anni 2010 hanno iniziato a essere prodotti i primi modelli di massa di proiettori e TV DLP. I proiettori sono i più utilizzati oggi..

In questi occhiali 3D attivi, il tipo DLP crea anche un'immagine stereo ombreggiando alternativamente ciascuna lente, ma la sincronizzazione avviene in un modo completamente diverso. Il segnale di sincronizzazione è incorporato nel video stesso, dove ogni fotogramma è preceduto da un fotogramma informativo, che viene letto dalla mini telecamera sugli occhiali 3D. La frequenza dell'immagine è molto alta. E il dispositivo stesso, gli occhiali 3D attivi sono diventati molto più piccoli ed economici.

Dove puoi acquistare occhiali 3D attivi e un proiettore?

Tali tecnologie possono essere implementate anche su proiettori DLP di prezzo medio. Per apprezzare come funzionano gli occhiali 3D, devi provarli. Immagina un'immagine tridimensionale, altamente dettagliata e ad alta risoluzione su uno schermo con una diagonale di 2 metri o più, molto chiara, senza frastagliature e cedimenti, dove le persone e gli oggetti sono resi tridimensionali e quasi a dimensioni reali. E tutto questo può essere acquistato da un normale consumatore a un prezzo molto basso! Tutto ciò di cui hai bisogno è un proiettore DLP e occhiali 3D.

Come scegliere gli occhiali 3D

Soddisfare:

  • 1 Come funzionano gli occhiali 3D
  • 2 Tecnologia attiva
    • 2.1 Come sincronizzare l'hardware
    • 2.2 Svantaggi della tecnologia attiva
  • 3 occhiali 3D passivi
    • 3.1 Varietà
    • 3.2 Svantaggi della tecnologia
  • 4 Come scegliere gli occhiali 3D per la visione domestica dei film
    • 4.1 I migliori occhiali TV Philips
    • 4.2 Leader per Samsung TV
    • 4.3 Opzioni per TV Sony
    • 4.4 Modelli per LG TV

I moderni televisori di Samsung, Sony, Sharp, Panasonic, LG ti consentono di guardare film con un'immagine tridimensionale (tre de). L'esperienza di realtà virtuale immersiva è familiare alle visite al teatro. Oltre alla TV, avrai bisogno di speciali occhiali 3D per la visione, che possono essere attivi, passivi, polarizzati. Devono corrispondere alla qualità dell'immagine televisiva. Stai comodo e non danneggiare i tuoi occhi. Nell'articolo considereremo tutte le caratteristiche dell'accessorio.

Come funzionano gli occhiali 3D

L'immagine volumetrica si ottiene alimentando separatamente la cornice per ciascun occhio. Per la loro percezione sono necessari occhiali 3D per TV. Chiudono ogni gas a turno ad alta velocità. In questo modo si ottiene un effetto tridimensionale. E questo metodo di chiusura appartiene alla tecnologia attiva.

Il secondo principio per creare un'immagine tridimensionale è passivo. Le lenti degli occhiali dividono l'immagine sullo schermo in due sottotipi. Quello di sinistra vede i fotogrammi dei film, quello di destra - un'altra immagine.

Per lo spettatore, la percezione della tecnologia attiva e passiva è la stessa. Si immerge completamente nel mondo della realtà virtuale, godendo della qualità dell'immagine surround attraverso gli occhiali per la visione in 3D su un televisore. Ma quando si acquista l'attrezzatura, è molto importante prestare attenzione al tipo di trasmissione televisiva. Se è passivo e acquisti un accessorio attivo, l'effetto tridimensionale del film non funzionerà.

Tecnologia attiva

Gli occhiali 3D per TV con tecnologia di acquisizione delle immagini attiva si distinguono chiudendo alternativamente gli occhi. Gli accessori hanno un otturatore speciale che funziona ad alta velocità. Una persona non nota il movimento della valvola, vedendo solo un'immagine tridimensionale.

Una condizione importante per l'utilizzo è la presenza di una batteria. Questo accessorio non funzionerà senza un alimentatore. Prima di iniziare a guardare video, film, è necessario sincronizzare lo schermo TV e gli occhiali 3D. Solo in questo modo la foto sarà di ottima qualità..

Come sincronizzare l'hardware

È richiesta la sincronizzazione per i tre bicchieri attivi. Nei vecchi modelli di apparecchiature, viene eseguito utilizzando un cavo speciale. Nelle versioni moderne viene utilizzato l'infrarosso. Ti permette di ottenere la qualità del film che viene dichiarato. Ad esempio, se il formato è Full HD, attraverso la porta a infrarossi sarà così.

Istruzioni dettagliate per la sincronizzazione degli occhiali 3D attivi tramite ingresso IR:

  1. Si posiziona al centro del televisore con un angolo di deviazione massimo dall'asse centrale fino a 50 °.
  2. Distanza consentita per la sincronizzazione - fino a 50 cm.
  3. Tieni premuto il pulsante di accensione per 3 secondi. L'indicatore verde si accenderà.
  4. Spegni gli occhiali. L'indicatore rosso si accenderà per 3 secondi.
  5. Premere nuovamente il pulsante di accensione. Se la sincronizzazione è corretta, il segnale verde e rosso si accenderanno alternativamente per 2 secondi.

La connessione e la configurazione dell'accessorio passo dopo passo dipendono dalla marca del televisore. La correzione degli errori è indicata anche nelle istruzioni per il televisore.

Un'immagine viene trasmessa tramite un canale IR con un frame rate da 60 a 120 Hz. La sincronizzazione viene eseguita solo a distanza ravvicinata. È possibile allontanarsi di 2 metri dalla TV per guardare la TV.

Svantaggi della tecnologia attiva

Gli occhiali Tride con un metodo di lavoro attivo trasmettono l'immagine più scura che nella realtà. Sarà invisibile quando si indossa un accessorio. La differenza si farà sentire solo quando si visualizzano le informazioni attraverso un proiettore. Lo spettatore non vedrà il cambiamento di tonalità sullo schermo della TV o del computer.

Il secondo svantaggio di tali occhiali è un carico pesante sugli occhi dovuto alla chiusura e all'apertura costanti dei telai. Quando si guarda la TV a lungo attraverso gli occhiali 3D attivi, compaiono mal di testa doloranti e stanchezza.

Il frame rate gioca un ruolo importante nella qualità degli accessori. Dipende dal modello di TV. Ad esempio, se la frequenza è solo 60 volte al secondo, sugli occhiali sarà 30 volte per occhio e, di conseguenza, apparirà l'effetto della frenata o dello strappo nelle scene dinamiche..

Occhiali 3D passivi

L'immagine viene trasmessa all'occhio sinistro e destro contemporaneamente. Ma l'immagine stessa proviene da diverse angolazioni separatamente, passando attraverso le lenti degli occhiali 3D passivi. Gli occhi vedono i singoli fotogrammi, ma li aggiungono al quadro generale. Inoltre, non è necessario un alimentatore per tali accessori. Pertanto, vengono utilizzati nei cinema..

Varietà

Gli occhiali passivi per guardare i film sono di 2 tipi:

  • Polarizzato con polarizzazione lineare o circolare. Questi ultimi sono di buona qualità, poiché l'immagine non cambia quando si ruota la testa. Con la polarizzazione lineare, devi solo guardare i film con la testa dritta. In loro, una lente passa fotogrammi con polarizzazione verticale, l'altra - con un segnale orizzontale.
  • Anaglifo. Sono fatti di bicchieri rossi e blu incastonati in una cornice di cartone. La visione in tali accessori non è di alta qualità, poiché le lenti distorcono le sfumature surreali.

Gli occhiali 3D funzionano senza sfarfallio, quindi gli occhi non si stancano e non si affaticano quando si guarda un film. Il televisore viene fornito con 4-5 coppie di questo tipo contemporaneamente e, se non bastano, è possibile acquistare accessori a un prezzo conveniente.

Svantaggi della tecnologia

Gli occhiali 3D polarizzati per computer o TV sono leggeri e facili da usare. Ma non danno alta qualità. Non fare affidamento su una risoluzione superiore a 1920x540.

Durante la visione di film HD possono apparire cornici angolari o altre lievi imperfezioni. La resa dei colori sarà più scura rispetto alla realtà. Sebbene l'oscuramento non sarà così forte come negli occhiali tride attivi.

Come scegliere gli occhiali 3D per guardare film a casa

Prima di scegliere gli accessori, è necessario leggere attentamente le istruzioni per il televisore. Indica quale tecnologia di trasmissione del segnale viene utilizzata, come regolare la qualità dell'immagine e sincronizzarla..

Se puoi scegliere la TV e decidere quali occhiali 3D sono i migliori per te, presta attenzione ai seguenti punti:

  • Gli occhiali passivi affaticano meno gli occhi. Il loro design è più leggero.
  • Gli accessori attivi ti consentono di guardare la migliore qualità delle immagini, incluso il Full HD.
  • Il costo di attivo è più alto. E richiedono una batteria.
  • I passivi non sono legati al marchio televisivo. Ma quelli attivi sono scelti dallo stesso produttore. Ad esempio, la TV Sony non riconosce gli occhiali Tosih

Quando si acquista una TV con la possibilità di guardare film con effetto 3D, è consigliabile provare gli occhiali nel negozio e capire quanto sia comodo e comodo guardare i film al loro interno. Ciò semplificherà notevolmente il successivo funzionamento degli occhiali tride..

I migliori occhiali TV Philips

Secondo le recensioni dei clienti, il modello Philips PTA518 / 00 è il miglior occhiali per film 3D. Usano l'innovativa tecnologia Active 3D Max, che consente di trasmettere in qualità Full HD. L'unicità degli accessori è che sono compatibili con vari modelli di TV dei produttori, comprese le versioni precedenti della televisione digitale.

Un'opzione più economica è il PTA436. Ha un angolo di visione ottimale e un design leggero. Questo modello è considerato il leader tra gli occhiali 3D passivi..

Leader per Samsung TV

Tra le opzioni attive, dovresti prestare attenzione al modello SSG-5100GB. Una batteria ricaricabile è fornita con gli accessori. Possono funzionare senza ricarica fino a 2 ore. Sono compatibili con diverse versioni di TV Samsung.

Viene considerata la versione avanzata degli occhiali 3D SSG-M3750CR, adattabile alla forma del viso. È costoso, ma ti immerge perfettamente nel mondo della realtà virtuale..

Inoltre, i consumatori evidenziano l'SSG-2200KR. Il modello è realizzato in diversi colori. Ci sono opzioni per i bambini. La distanza consentita dallo schermo è fino a 6 metri. L'accessorio si ricarica tramite una porta USB da un computer.

Opzioni TV Sony

I dispositivi originali del produttore sono i più adatti. Secondo le recensioni dei clienti, il modello TDG-SV5P con funzione SimulView è di qualità ottimale. Consente non solo di guardare film, ma anche di utilizzare occhiali 3D per computer. Il design è leggero. Gli occhiali traslucidi sono installati in una cornice bianca che non interferisce con la vista. Il modello è di tipo passivo.

Per la TV 3D Ready, gli occhiali TMR-BR100 sono collegati tramite il trasmettitore 3D Sony. Questa è l'opzione migliore tra i modelli attivi. Hanno una protezione aggiuntiva dalle sorgenti luminose esterne. E trasmette una buona qualità dell'immagine.

Modelli per TV LG

Tra le opzioni per occhiali 3D per TV LG, si distingue il modello passivo AG-F420. La sua caratteristica distintiva è la presenza di sovrapposizioni per indossare comodamente le lenti convenzionali o correttive.

Un'altra opzione accessoria passiva è l'AG-F260, adatto per l'uso con lettori Bluray. Supportano anche console di gioco con effetti 3D. La differenza principale è un design confortevole, adatto a qualsiasi tipo di viso.

Cosa scegliere: occhiali 3D passivi o attivi?

Data di pubblicazione: 06 giugno 2015.
Categoria: Articoli.

Quando si sceglie una TV, molti acquirenti si chiedono quale sia il 3D migliore. La probabilità di ottenere una risposta intelligibile dal venditore è estremamente ridotta, quindi spesso devi cercarla da solo. Fortunatamente, l'immagine tridimensionale sugli schermi della maggior parte dei televisori si ottiene solo in due modi, il che semplifica in qualche modo il compito..

Esistono tecnologie 3d attive e passive. Entrambe le tecnologie prevedono l'utilizzo di vetri speciali. È vero, esistono già display in grado di dimostrare un'immagine tridimensionale senza dispositivi aggiuntivi. L'innovazione in sé è eccellente, ma per una serie di motivi, di cui parleremo in dettaglio tra poco, è troppo presto per parlare della sua diffusa adozione. Confrontiamo le tecnologie 3d.

Come funziona il 3D attivo

Per cominciare, vale la pena dire alcune parole su come si ottiene generalmente un'immagine tridimensionale. Le riprese in 3D vengono eseguite con due obiettivi. Il risultato è un'immagine catturata da due punti diversi, chiamata stereopair. Durante la visualizzazione, è necessario assicurarsi che lo spettatore veda con ciascun occhio solo uno degli angoli. Quindi le informazioni ricevute dagli organi visivi vengono elaborate dal cervello, che ci fornisce un'immagine di un'intera immagine volumetrica.

Diamo ora un'occhiata a come funziona la tecnologia 3D attiva. Cominciamo con gli occhiali. Sono dotati di filtri a cristalli liquidi, che vengono chiusi uno ad uno durante la visione. Affinché ciò avvenga al momento giusto e precisamente con l'occhio che non dovrebbe vedere l'angolo attualmente visualizzato, gli occhiali 3D attivi (chiamati anche occhiali con otturatore) sono sincronizzati con il televisore. Di solito viene utilizzato il segnale a infrarossi o la comunicazione radio..

Nei televisori 3D che utilizzano la tecnologia attiva, gli angoli della telecamera vengono visualizzati uno per uno. In questo caso, l'immagine copre ogni volta l'intera risoluzione dello schermo. Quando appare la cornice sinistra dello stereo, il filtro della luce destro negli occhiali si chiude. Quindi l'angolo cambia e l'otturatore LCD blocca il flusso luminoso all'altro occhio, mentre contemporaneamente apre il primo. È così che viene creata l'illusione del volume dell'immagine..

Vantaggi e svantaggi del 3D attivo

Un grande vantaggio della tecnologia attiva è che le visualizzazioni vengono mostrate in modalità a schermo intero e separatamente l'una dall'altra. Con questo metodo, non si verifica la minima perdita di risoluzione dell'immagine. Cioè, lo spettatore con ogni occhio vede l'immagine con la massima chiarezza che solo le proprietà del contenuto e dello schermo TV possono fornire..

Il fatto che la risoluzione dell'immagine non diminuisca è buono, ma la perdita di luminosità non è più molto elevata. Sfortunatamente, questo problema si verifica quando si guardano video 3D con occhiali con otturatore. In effetti, sono associati a tutti gli svantaggi della tecnologia attiva. Nelle matrici LCD, si perde fino al 70% della luce che le attraversa, il che deteriora gravemente non solo la luminosità, ma anche il contrasto. Molti spettatori notano lo sfarfallio negli occhiali attivi, da cui i loro occhi si stancano, per cui la visione non offre più il piacere previsto. Tuttavia, dipende dalle caratteristiche individuali della visione. Inoltre, alcuni modelli di occhiali con otturatore 3D hanno problemi minori con gli angoli di visione..

Lo svantaggio principale di questo dispositivo è il suo peso relativamente elevato, che causa un notevole disagio allo spettatore. Non a caso, all'interno dei vetri otturatori sono presenti alimentatore, ricevitore e scheda di controllo. A proposito, la presenza di una batteria implica anche che può essere scaricata nel bel mezzo di uno spettacolo cinematografico. Inoltre, agli svantaggi degli occhiali 3D attivi, è possibile aggiungere il loro costo elevato..

Come funziona il 3D passivo

Gli occhiali passivi sono molto più semplici. Non hanno elettronica, quindi non è necessaria alcuna alimentazione. In apparenza, sono molto simili ai normali occhiali da sole, solo gli occhiali in essi sono speciali. Come filtri, viene utilizzata una pellicola speciale che consente il passaggio di onde luminose di una certa polarità. Pertanto, gli occhiali passivi sono anche chiamati polarizzati.

Lo schermo televisivo è coperto dallo stesso film. Per separare le viste destra e sinistra dell'immagine, ha aree orizzontali alternate di polarità opposta, che dovrebbero corrispondere perfettamente alle righe di pixel. L'immagine viene visualizzata non alternativamente per ciascun occhio, ma per entrambi contemporaneamente. In questo caso, la coppia stereo è interlacciata.

Anche le lenti degli occhiali passivi hanno polarità opposta l'una all'altra. Pertanto, il flusso luminoso solo dalle linee pari o dispari passa liberamente attraverso ciascun filtro. Di conseguenza, lo spettatore vede entrambi gli angoli dell'immagine contemporaneamente. Il resto, come già accennato, viene completato dal cervello umano, senza nemmeno sospettare di essere stato ingannato.

Pro e contro del 3D passivo

L'indubbio vantaggio di questa tecnologia sono gli occhiali leggeri e confortevoli. Inoltre, costano anche molte volte più economiche di quelle attive. E poiché l'emissione di luce non è bloccata durante la visualizzazione, la tecnologia 3D passiva è esente da sfarfallio. È vero, ci sono anche perdite di luminosità qui, ma ammontano a non più del 50%.

Ma con la chiarezza dell'immagine, le cose non sono molto lisce. Il problema è che nel 3D passivo ogni vista è solo metà delle linee. Naturalmente, entrambi si completano a vicenda, ma una piccola parte dei dettagli dell'immagine è ancora persa. Inoltre, i contorni delle immagini appaiono leggermente pettinati a causa della separazione interlacciata..

Novità: 3d senza occhiali

Recentemente sono apparsi display su cui è possibile guardare video 3D ad occhio nudo, sebbene l'autostereoscopia sia nota dal secolo scorso. Probabilmente molti hanno familiarità con cartoline ricordo e calendari con immagini tridimensionali. L'immagine è divisa in strisce sottili, mentre le linee degli scorci destro e sinistro si alternano. Assomiglia al 3D passivo, ma invece di una pellicola polarizzante, sull'immagine viene sovrapposta una trama lenticolare composta da molte lenti prismatiche. Sono loro che separano otticamente i due angoli, creando l'effetto del volume.

Lo stesso principio è stato utilizzato per sviluppare display che consentono di guardare il 3D senza occhiali. Quindi i loro creatori non hanno escogitato qualcosa di fondamentalmente nuovo. Il problema principale con questa tecnologia è la sfocatura dell'immagine quando si cambia il punto di vista. Quando i primi televisori 3D lenticolari sono stati presentati alle mostre tecniche, i produttori hanno persino segnato il punto da cui guardare lo schermo sul pavimento, altrimenti l'effetto stereo sarebbe scomparso..

Da allora, sono stati compiuti progressi significativi in ​​questo settore: sono apparsi display multiangolo in grado di mostrare un'immagine tridimensionale a più spettatori contemporaneamente, mentre l'immagine è focalizzata individualmente per ciascuno. Eppure, il problema non è stato ancora completamente risolto, quindi devi guardare il 3D senza occhiali quasi immobili e gli angoli di visione della maggior parte dei televisori lenticolari non sono così grandi come vorremmo. Inoltre, non a tutti piace l'aspetto di una normale immagine bidimensionale sugli schermi autostereoscopici..

Quale 3d è meglio attivo o passivo?

Ovviamente, l'opzione più conveniente e promettente è il 3D senza occhiali. Tuttavia, la tecnologia lenticolare richiede un serio miglioramento. È possibile che lo abbandonino completamente a favore di qualcosa di fondamentalmente diverso. Anche trascurando gli svantaggi di cui sopra, il prezzo elevato dei televisori lenticolari non contribuisce alla loro popolarità. I dispositivi più economici di questo tipo non hanno un costo inferiore a un'auto usata. Ora sono una novità, e quindi l'importo che dovrà pagare per il possesso di questa tecnica miracolosa è un po 'sovrastimato. Speriamo che entro il 2020 qualsiasi consumatore che lavora possa acquistare una TV 3D di questo tipo. Nel frattempo, l'acquisizione di un dispositivo ovviamente "umido" per molti soldi non sembra molto razionale.

Per quanto riguarda le direzioni tradizionali, le numerose controversie su quale 3D sia migliore - attivo o passivo - probabilmente non si placheranno mai. Purtroppo, la verità non è ancora nata in questa disputa. Se ripercorriamo la storia della rivalità delle due tecnologie, il 3D attivo periodicamente va avanti, ma il passivo lo raggiunge rapidamente..

C'era una volta negli occhiali passivi, l'effetto stereo scompariva alla minima inclinazione della testa, cosa che non veniva osservata nei concorrenti. Tuttavia, il problema è stato eliminato quando è stata utilizzata la polarizzazione circolare invece della polarizzazione lineare, che ha reso la visione più confortevole. Gli occhiali dell'otturatore non sono diventati più convenienti e quindi hanno perso l'avversario a questo proposito. Quindi, i televisori 3D attivi hanno raddoppiato la frequenza dei fotogrammi per compensare la perdita di ciascun occhio. Ma nel 3D passivo, come ricordi, solo metà della risoluzione dell'immagine cade sull'angolo. Per eliminare questo difetto, è stata aumentata anche la frequenza di aggiornamento dello schermo. È vero, questo non ha eliminato il problema, ma ha solo migliorato in una certa misura la qualità dell'immagine. Tuttavia, i televisori iniziarono presto ad essere dotati di display Ultra HD, la cui risoluzione - 3840 × 2160 - consentiva, anche in 3D passivo, di mostrare 1080 linee Full HD a ciascun occhio..

In generale, è un peccato deluderti, ma tutte le tecnologie descritte sono tutt'altro che ideali e la percezione di qualsiasi immagine è molto soggettiva. Lo sfarfallio negli occhiali con otturatore non viene notato da tutti ed è del tutto possibile abituarsi al loro peso. Allo stesso tempo, la maggior parte degli svantaggi del 3D passivo possono essere visti solo avvicinandosi allo schermo. Quindi sta a te decidere quale 3D è migliore. Confronta diversi modelli di TV nei negozi, valuta l'immagine. Dopo aver indossato gli occhiali attivi, considera se sarà conveniente per te trascorrere diverse ore in essi. La cosa principale è che guardare i tuoi film preferiti non causa disagio ed è un piacere..